CSI Insieme 20 - 2012

download CSI Insieme 20 - 2012

of 24

  • date post

    28-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    228
  • download

    3

Embed Size (px)

description

Titoli: “Meravigliosa” la settimana delle buone notizie - Domenica 4 marzo le società al voto – Primavera di formazione per calcio e volley - Tennistavolo: il Piancamuno gioca per il titolo regionale

Transcript of CSI Insieme 20 - 2012

  • C E N T R O S P O R T I V O I T A L I A N O

    ValleCamonicaMeravigliosala settimanadelle buone notizie

    Domenica 4 marzole societ al voto

    Primaveradi formazioneper calcio e volley

    Tennistavolo:il Piancamunoper il titolo regionale

    29 febbraio 2012

  • www.olimpiacoppe.comolimpiacoppe@libero.it

    IndirizziCSI Vallecamonica - Via San Martino 4425040 Plemo di Esine (Bs)Telefono 0364.466161 - 0364.466376Fax 0364.360500Sede di Edolo 0364.71379E-mail: info@csivallecamonica.itPresidente CSI Vallecamonica Claudio CecconE-mail: ceccon.claudio@libero.itConsulente ecclesiastico don Battista DassaE-mail: francobattista@tele2.itDesignatori arbitraliCalcio: Menolfi Bortolo 3473441353Attivit Polisportiva: Pezzotti Gabriele 3381964197Pallavolo: Salvetti Cristian 3473448112

    Sito internet CSI Vallecamonica: www.sportgio.netSito ufficiale CSI Nazionale: www.csi-net.itSito ufficiale CSI Lombardia: www.csi.lombardia.it

    C E N T R O S P O R T I V O I T A L I A N O

    ValleCamonica

    Riferimenti per i versamentiUBI Banca di Valle Camonica Filiale di BrenoCodice IBAN per Bonifici: IT39F0324454160000000037006Banca di Credito Cooperativo di Brescia Filiale di Cividate CamunoCodice IBAN per Bonifici: IT86Q0869254350015000150300Conto Corrente Postale N 14023212Intestare tutti i pagamenti a:Centro Sportivo Italiano Comitato di Vallecamonica

    NON SOLO

    COPPE

    MA ANCHE

    TENDE

    DA SOLEN

    ON SOLO

    COPPE

    MA ANCHE

    TENDE

    DA SOLE

  • 2 9 F E B B R A I O 2 0 1 2

    3

    Una settimana di marzo dedicata dalle societ sportive ad una buona azione

    Meravigliosa! la settimana delle buone notizie

    La proposta semplice e in-

    trigante. Ve la senti-te - durante una set-timana del mese di marzo - di fare un al-lenamento in pi? Si tratta di un allenamen-to particolare. Niente spogliatoio, nessun palleggio, n partitel-la, n doccia. La sfida di quelle per campioni nella vita. Ci si ritrova al campo e - insieme a tutta la squadra - si dedica il tempo di un normale allenamento (un paio dore...) a vivere e a compiere una buona azione a favore del proprio quartie-re, del proprio paese, della propria Parrocchia. La fantasia e la capacit di individuare proposte importanti non vi manca-no. Immaginiamo squadre impegnate nellandare a trovare i vecchietti di un ospizio del quartiere; altre pronte a fare i volontari per un giorno in as-sociazioni del territorio; altre presenti alle mense per barboni per aiutare a preparare la cena e sistemare i tavoli e cos via. meraviglioso!. Questo allenamento speciale lo ab-biamo chiamato cos e lo abbiamo presentato ieri in occasione del Can-dido Day che si tenuto a Milano nel-la sede della Gazzetta dello sport, per ricordare lillustre figura del gior-nalista, scrittore, a tre anni dalla sua

    scomparsa. Per noi Candido sem-pre stato un amico e un maestro. Un amico perch la sua prima usci-ta dalla sua amata Sicilia stata una trasferta in Toscana per partecipare ad una festa nazionale del Csi. Un maestro perch quel suo modo di vivere la vita e lo sport sempre stato un esempio e un modello per tutti. Cannav ha sempre sognato un giornale di buone notizie. Non mai riuscito a vederlo stam-pato ma ci ha sempre creduto. Noi abbiamo pensato di dedicare a Lui la settimana delle buone notizie. Ogni squadra vivr (per una settima-na) un terzo allenamento fatto di amore per gli altri, spirito di servizio, voglia di dare una mano... Lidea non originale come sem-

    bra. Quotidiana-mente nelle socie-t sportive si vivono storie di vita me-ravigliose di ogni genere. Il prodot-to interno lordo di umanit di ogni societ sportiva in attivo e cresce anno dopo anno. Solo che tutto que-sto resta nellom-bra, nellanoni-mato perdendo la possibilit di diven-tare testimonianza viva e conosciuta. Ecco allora la sfi-da di accendere i riflettori sulle buo-

    ne notizie. Ora tocca a voi. Inventa-tevi una buona azione da realizzare con la vostra squadra. Nel mese di marzo vivetela come allenamento alla vita. Inviateci la documentazio-ne (foto e racconti), scrivendo allin-dirizzo stampa@csi-net.it. Noi le raccoglieremo e le pubbliche-remo. Candido sar felice. A noi piace gio-care cos. Non parole ma testimo-nianze. Non discorsi ma fatti. Non solo coppe e trofei ma buone azioni come allenamenti vincenti per impa-rare a conoscere la vita. Non solo societ sportive chiuse nel proprio orticello ma pronte a diventare protagoniste della loro comunit e del loro territorio, coinvolgendo i ragazzi con passione ed entusiasmo.

  • 4Il Consiglio delibera la Coppa primavera riservata al calcio a 7 giocatori

    Le societ sportive del CSIal voto domenica 4 marzo

    Coppa PrimaveraPartecipano tutte le formazioni eli-minate nella fase ad eliminazione diretta del campionato open a 7.Iscrizione gratuita.Incontri ad eliminazione diretta a parture dalla settimana seguente leliminazione dal campionato.

    A pochi giorni dallAssemblea elettiva delle societ sportive il

    Consiglio di comitato del CSI di Val-lecamonica ha chiuso il quadrien-nio con lultima seduta dedicata in larga parte alla discussione del bi-lancio consuntivo del 2011. Prima di addentrarsi nelle cifre del bilancio il Presidente Claudio Ceccon ha volu-to ringraziare i consiglieri uscenti per limpegno profuso in questi quattro anni. Esprimo la massima conside-razione per loperato e lamicizia of-ferta da tutti coloro che, pur avendo ora optato per una scelta diversa, si

    sono in passato prodigati in senso completo e sincero dimostrando un forte senso di abnegazione e di fra-

    tellanza associativa. Auspico comun-que una loro futura collaborazione nei tempi e nei modi che vorranno. Quindi il Presidente ha comunicato lelenco dei candidati alla Presiden-za, al Consiglio e al Collegio dei Re-visori dei Conti della prossima As-semblea dei soci. Il programma del congresso, coordinato dal vice Pre-sidente Nazionale Vittorio Bosio e con la partecipazione del Presiden-te del Comitato CSI di Brescia Ame-lia Morgano e del Direttore Tecnico Nazionale Renato Picciolo, preve-de laccredito delle societ sportive

  • 2 9 F E B B R A I O 2 0 1 2

    5

    Lista candidature

    Candidati consiglieriAlbanese Daniela Atletica Eden 77Bottichio Tomaso Polisportiva Ossimo Cominini MirkoC.S.I. VallecamonicaGiorgi Riccardo Niardo VolleyGuaini Paola C.S.I. VallecamonicaMaffi Roberta Aido Uisp ArtogneMazzucchelli VittorioU.S. RondineraMerla Paolo G.S.O. PiambornoMoratti Alfredo G.S.O. BrenoMoscardi Giuseppe Polisportiva MediavalleRavizza Bernardino U.S. Vezza DoglioRiva FabrizioU.S. Tremonti VioneSigala Luciano G.S. DarfoTonsi Ines Polisportiva Gratacasolo

    Candidato presidenteCeccon Claudio C.S.I. Vallecamonica

    Candidati revisore dei conti

    Conticelli Fabio G.S.O. BrenoLo Russo Vittorio C.S.I. VallecamonicaCeccon Marco G.S. Borno

    dalle ore 8.00, alle ore 8.45 presen-tazione e votazione delle relazioni e del bilancio consuntivo 2011. Alle ore 9.15 interverranno i componenti del-la presidenza con le relazioni con-suntive e le linee programmatiche dellAssociazione. A seguire il dibat-tito tra i delegati, la discussione e la votazione delle mozioni assemblea-ri. Le societ sportive procederanno alle votazioni dei candidati per degli organi associativi a partire dalle ore 11, quindi la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale di Plemo, la proclamazione degli elet-ti e il pranzo con tutti i candidati e gli ospiti dellAssemblea. Nel pomerig-gio si svolger la prima riunione degli organi associativi. In tema di bilancio il Presidente ha ribadito che rispec-chia i limiti patiti dalla comunit in cui operiamo, ormai da stagioni sotto il torchio della stretta finanziaria. Dob-biamo incamerare una perdita netta di oltre 5000 euro ed un calo delle riserve di un altra decina di migliaia. Nonostante tutto ci dobbiamo per-severare nel nostro agire e proporre sempre meglio la nostra attivit. Il ri-sparmio non dovr toccare n attivi-t sportiva n attivit formativa, nel rispetto dei dettami della presiden-za nazionale che richiama crescita e rigore. Il costo della tessera nella prossima stagione sportiva aumen-ter di 0,50 centesimi e contestual-mente diminuiranno alcune garan-zie assicurative; il CSI ha comunque previsto possibili integrazioni allassi-curazione base (maggiorata e gold) che i tesserati potranno scegliere per aumentare la copertura associativa. Nei prossimi anni le relazioni ammini-strative ed i bilanci andranno accom-pagnate da un Bilancio Sociale per descrivere i modi ed i contenuti delle varie attivit con un linguaggio adat-to alla comprensione della mission del CSI e mirato ai destinatari della

    comunicazione. Pur nelle difficolt economiche il CSI di Vallecamoni-ca non si dimentica della solidariet. Nonostante il bilancio negativo, no-nostante le nuvole nere allorizzon-te, anche questanno il CSI di Val-lecamonica non si sottratto al suo impegno sociale ripresentando non uno ma due finanziamenti a favore di zone africane bisognose, uno attin-gendo da fondo proprio ed il secon-do in collaborazione con la struttura nazionale per un totale di 2500 euro. Si pensa gi alla solidariet del 2012 con la proposta, visto limpegno pre-so con Comitato CSI gemello di Pi-stoia, di destinare il fondo di solida-riet di 1.000 euro allAssociazione ONLSU Amici di Francesco di Pi-stoia che opera in Benin. Sullattivi-t sportiva importante decisione del Consiglio che propone per il setto-re calcio un ulteriore sforzo di 2000 euro con lobbiettivo di promuovere unestensione dei tornei di calcio a 7. Le squadre, mano a mano eliminate da marzo negli scontri diretti, acce-deranno in un altro tabellone ad eli-minazione diretta che proseguir in parallelo al campionato e determi-ner la vincente della Coppa prima-vera CSI. Tutte le squadre sono gi iscritte di diritto e non dovranno pa-gare nulla; questa