GDS 29-01-2013

Click here to load reader

  • date post

    12-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    250
  • download

    1

Embed Size (px)

description

GDS 29-01-2013

Transcript of GDS 29-01-2013

  • www.gazzetta.it marted 29 gennaio 2013 1,20 REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 0262821 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 anno 117 n 24POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO Anno 117 Numero 24ITALIA

    9771120506000

    30129>

    BOLDRINI, LAUDISA, PASOTTO, VELLUZZI PAG. 673 Mario Balotelli, 22 anni, attaccante del Manchester City e dellItalia FOTOPRESS

    SMS BALOTELLIRAGAZZI ARRIVO!

    Mario lo ha spedito agli amici bresciani. Trattativa: Milan a 20, il City scende a 22milioni

    EXTRATIME

    Cos la recessionesi mangia il calcio

    BREGA, CENITI, GALDI, OLIVERO, STOPPINI DA PAGINA 2 A PAGINA 5 3 Beppe Marotta, 55 anni, a.d. Juve

    IL GIUDICE LE SANZIONI DOPO IL ROVENTE FINALE DELLA GARA COL GENOA E IL RIGORE NON FISCHIATO A GRANQVIST

    LA JUVE PAGA IL CONTE

    MALFITANO A PAGINA 12

    wDI GENE GNOCCHIRivelazioni sul compleanno di Mourinho.Durante la festa ha spento 50 candeline.Tutte su Casillas.

    ILROMPIPALLONE

    NAPOLI LA COPPIA PIU PROLIFICA DELLA A

    CavaniHamsik, che numeriGi 26 gol: valgono 100 milioni

    GIALANELLA A PAGINA 24

    CICLISMO VIA IL 6 MARZO DA SAN VINCENZO

    Nibali, Contador, Evans...TirrenoAdriatico stellare

    BARTEZZAGHI, CHIABOTTI A PAGINA 26

    BASKET AL FORUMDAL 7 AL 10 FEBBRAIO

    Final Eight mai cos incertaMa Milano ha loccasione

    Oltre alle 6 giornate complessive di squalificainibizione per la.d. Marotta di 3 settimane.Stasera (20.45) semifinale di ritorno di CoppaItalia a Roma con la Lazio: si riparte dall11

    di RUGGIERO PALOMBO

    Nonunastangata.Mostradicapirlo,ahinoiconungiornodi ritardo,anche la Juventus,che infattitace. Tra le immagini del campo e quanto deveessere poi accaduto negli spogliatoi, stando aisia pure generici resoconti del sestetto arbitrale,aConteecompagnipotevaandaremoltopeggio.

    COME DAREGOLAMENTO

    LARTICOLO A PAGINA 2

    ilCommento

    Larbitro Guida accerchiatodai bianconeri a fine partita

    Il Psg torna alla carica per De Rossima escluso lo scambio con Verratti

    3 Zdenek Zeman, 65 anni, allena la Roma da questanno EIDON

    CECCHINI, GOZZINI, PUGLIESE ALLE PAG. 1321

    IL CASO IDEA BLANC PER LA PANCHINA

    Roma in confusioneSabatini: Zeman via?Ci stiamo pensando

    LICARI A PAGINA 20

    LINTERVISTA LEX C.T.

    La Cina di LippiLealt, rispettoe nessun razzismo

    ALLINTERNO 12 PAGINE

    MERCATO E GALLIANI VUOLE BLINDARE EL SHAARAWY CON IL RINNOVO FINO AL 2018

    LEONARDO BONUCCISqualificatoper 2 giornate

    GIORGIO CHIELLINISqualificatoper 1 giornata

    MIRKO VUCINICSqualificatoper 1 giornata

    ANTONIO CONTESqualificatoper 2 giornate

  • Le spropositatereazioni di

    Conte, Marotta,Bonucci e

    Chiellini sonostate innescateda un episodio

    accadutoagli sgoccioli

    di Juve-Genoa(1-1) di sabatoallo Juventus

    Stadium

    SIl fatto

    Su un crossda destra

    di Lichtsteiner, intervenuto

    il genoanoGranqvist:lo svedese

    ha colpito malee la palla gli

    carambolatasu un braccio

    (alto)

    SLa decisioneLarbitro Guida

    ha valutatoche il tocco

    sia statoinvolontario e

    non ha fischiatoil rigore.Larbitro

    di porta Romeoera di diverso

    avviso,ma lultima

    parola spettaallarbitro.

    Niente penalty

    SLe reazioniDi l a poco, altriplice fischio,

    Conte si catapultato

    in campo e confare minacciososi avvicinato

    allarbitro.Anche Bonuccisi distintonelle proteste

    e persinoChiellini, fuoriper infortunio,

    entratosul terreno

    per protestare

    SAltri episodi

    Durantela partita

    al Genoa erastato negato

    un rigore per unchiaro mani di

    Vucinic, mentrealla Juventus

    non erano staticoncessi due

    penalty per fallisu Pogbae Vucinic

    Fermati per una giornata Vucinic e ChielliniLallenatore e la.d. accusati di atteggiamentiintimidatori ed espressioni ingiuriose

    DI RUGGIERO PALOMBO

    Conte e Bonuccidue turni di stopMarotta inibitoper tre settimane

    Leonardo Bonucci Giorgio Chiellini

    Il braccio della discordiaEcco il tocco di GranqvistJuve-Genoa, ultimo respiro. Mano diGranqvist in area. Larbitro lascia correre

    La societ

    Antonio Conte

    MAURIZIO GALDI

    Due giornate a Conte eBonucci, una a Chiellini, Vuci-nic squalificato perch ammo-nito, Marotta inibito fino al 18febbraio e per lui potrebbe an-che arrivare un deferimento,queste le decisioni del Giudicesportivo dopo la furia bianco-nera nel finale di Juventus-Ge-noa. Andrea Agnelli commen-tando quanto accaduto avevadetto: Stiamo giocando parti-te importanti, i protagonisti levivono con la giusta dose diemotivit e agonismo, quindi molto difficile chiedergli dicomportarsi da lord inglesi a fi-ne gara, specialmente quandoun episodio eclatante avviene

    allo scadere. Quindi in casabianconera si aspettavano cheil Giudice sportivo GianpaoloTosel avesse una mano pesan-tenei loro confronti: sei giorna-te totali di squalifica (due aConte, due a Bonucci, una aChiellini, una a Vucinic), inibi-zione fino al 18 febbraio perMarotta, e 75 mila euro totalidi multa tra societ e tesserati.E potrebbe non bastare.

    Dichiarazioni lesive Allinibizio-ne fino al 18 febbraio, BeppeMarotta potrebbe anche som-mare un deferimento. Il Giudi-ce sportivo ieri lo ha inibito peravere, al terminedella gara,ne-gli spogliatoi, contestato lope-rato degli ufficiali di gara, rivol-gendo allarbitro, con atteggia-

    mento intimidatorio, espressio-ni ingiuriose, ma a suo caricoci sono le dichiarazioni lesivedellordinamento sportivo:laver detto in tv che era sbaglia-ta la designazione di Guida per-ch originario di Torre Annun-ziata, eun eventualedeferimen-to al vaglio del procuratore fe-derale Palazzi. Intanto il presi-dente federale GiancarloAbete,dai microfoni de la politica nelpallone del Gr Parlamento,spiega: Occorre sempre teneredistinta larea disciplinare daunavalutazionedi politica spor-tiva. I comportamenti collegatialla reazione di Conte in campoealle esternazioni diMarotta sa-rannovalutati dagli organi com-petenti che giudicheranno inmateria disciplinare.

    I Protagonisti e le sanzioni

    Il giudice Tosel:niente stangatasolo regolamento

    PRIMO PIANO

    Le accuse: espressioni ingiuriose eatteggiamento intimidatorio LAPRESSE

    FIORENTINA PARLA IL CLUBMANAGER

    Laccusa: in campo non autorizzato,ha contestato platealmente ANSA

    Le accuse: sputi ai volti e sulle divisedegli ufficiali di gara dai suoi sostenitori

    Le accuse: atteggiamentointimidatorio e ingiurie LAPRESSE

    Nelle prossimedue gare fuoriil 60% dei titolari:dietro potrebbegiocare pure Vidal

    IL VELENOIN CODA

    ilCommento

    Due giornate di squalifica

    Il club manager della Fiorentina, VincenzoGuerini, non fa sconti alla Juventus: Francamentesono sconcertato: facile fare dellironia, ma secomincia a lamentarsi anche la Juve... C unastoria alle spalle che parla da sola. La Juve dominada 2 anni il campionato meritatamente per la suaforza. Ma le frasi di Conte si commentano da sole.

    Una giornata di squalifica

    Non una stangata. Mostra di capirlo,ahinoi con un giorno di ritardo, anche laJuventus, che infatti tace. Tra le immaginidel campo e quanto deve essere poiaccaduto negli spogliatoi, stando ai sia puregenerici resoconti del sestetto arbitrale,a Conte e compagni poteva andare moltopeggio. Al giudice sportivo Tosel va datoatto di essersi attenuto ai fatti e ai refertisenza farsi travolgere dallemotivit:si mantenuto freddo, e freddamente haapplicato il regolamento. Nel suo range pigeneroso e meno severo, questo deve esserechiaro e deve servire di monito ai tanti,troppi bianconeri che con una frequenzaormai sospetta perdono la testaogniqualvolta larbitro sembra penalizzarli.Non interessa qui stabilire se il manidi Granqvist allo scadere fosse meritevoleo meno del calcio di rigore, n stabilirese prima di quellepisodio la Juve avessealtro di cui dolersi, il rigore negato a Vucinicdopo quello, altrettanto solare, provocatodal montenegrino. Qui si discutedi comportamenti, di capacit di mantenereil controllo dei nervi. Troppo fresco, per tuttie forse anche per chi chiamato a dirigerele partite, il ricordo di quanto avvenneil 28 ottobre in Catania-Juventus, quandoGervasoni fu assediato da mezza Juvee indotto ad annullare il gol regolaredi Bergessio. In campo internazionale,in Champions League, una gazzarra comequella scatenatasi al termine della partita colGenoa sarebbe costata alla Juventus moltopi che le due giornate di squalifica perConte e Bonucci, le uniche vere sanzioniinfluenti. Le tre settimane a Marotta, lagiornata riservata al lungodegente Chiellinie quella di Vucinic per sopraggiunta sommadi ammonizioni, rappresentano infatti unasorta di danno collaterale quasi ininfluenterispetto alla trasferta col Chievoe al successivo match con la Fiorentina.Alla fine del campionato mancano sedicigiornate, unenormit. E i tre punti divantaggio sul Napoli, unico autenticoavversario nella corsa scudetto,rappresentano comunque un bene prezioso.Non dilapidarlo significa anche fare tesorodi quanto accaduto sabato sera.Colpisce, trattandosi di Juve, leggere nellemotivazioni di Tosel della multa di 50milaeuro comminata alla societ per avere suoisostenitori, al termine della gara, indirizzatonumerosi sputi agli ufficiali di gara mentreuscivano dal recinto di gioco, colpendoli alvolto e sulla divisa. Sarebbe bello se su unacosa cos un tipo fumantino come Conte,che poi diventa esempio per tutti, riuscisse ariflettere. Utopia? Forse s, ripensando anchealle troppe parole in libert uscite dallabocca di un dirigente stimato come Marotta.Lunico in tutta questa vicenda a mantenersisobrio stato Andrea Agnelli.Certo, pu anche essere vero che, comeha detto domenica, a volte difficile farei lord inglesi. Ma la sua mission, dorain avant