Stefano vitta super summit content marketing

download Stefano vitta super summit content marketing

of 31

  • date post

    01-Nov-2014
  • Category

    Marketing

  • view

    1.553
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Presentazione di Stefano Vitta per SuperSummit 2013

Transcript of Stefano vitta super summit content marketing

  • 1. SUPERSUMMIT! 2013 ITS ALL ABOUT STORIES DI STEFANO VITTA
  • 2. PREMESSA La seguente presentazione ha lo scopo di offrire una serie di spunti di riessione sul content marketing nella consapevolezza che la complessit degli argomenti trattati meriterebbero un adeguato approfondimento che il tempo a disposizione non rende possibile. ! Mi afdo alle vostre domande per approfondire i temi che riterrete pi interessanti. SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 2
  • 3. LA CONVERGENZA DEI MEDIA Owned Media ed Web Site / Facebook Page / Twitter Prole / Branded Content Se Lo scenario dei media rapidamente mutato verso la convergenza mentre ancora molte aziende adottano strategie e tattiche declinate per singoli canali. sh Pu Paid Media Earned Media PPC / display / retargeting /paid social SEO / social media / blog / media coverage Integration SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 3
  • 4. TA L E C O N V E R G E N Z A M E T T E I L C O N T E N U T O A L C E N T R O SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 4
  • 5. L A P R O D U Z I O N E D I C O N T E N U T I D I V E N TA U N A S S E T Ad oggi le aziende considerano la produzione e la pubblicazione di contenuti come una spesa. ! Levoluzione dei media le porter ad agire come un publisher e a considerare il contenuto come un asset destinato a produrre valore nel tempo. B2C Content Marketing Previsione di spesa USA 2013 Diminuzione signicativa 1% Incremento 45% Diminuzione 2% Non sa 11% Lanciare un uomo dalla stratosfera sicuramente garantisce la produzione di una vasta serie di contenuti ed una copertura mediatica a livello mondiale ma si possono ottenere risultati anche facendo le cose pi in piccolo. http:/ /www.redbullstratos.com/ Lo sapete che RedBull vende le esclusive dei suoi contenuti? In questo caso possiamo sicuramente parlare di asset. Incremento signicativo 10% Invariato 31% Fonte: http:/ /tinyurl.com/d34z89g SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 5
  • 6. IL CONTENT MARKETING LA NUOVA SFIDA I timori delle aziende Lelaborazione di una strategia adeguata di content marketing e la produzione dei contenuti per metterla in pratica una sda che spaventa molte aziende. Budget inadeguato 52% Produrre abbastanza contenuti 51% Produrre contenuti che generino engagement 49% Produrre diversi tipi di contenuti 42% Difcolt di valutare lefcacia 41% Scarsa conoscenza strategie e tattiche di content marketing 35% Scarsa integrazione canali marketing 31% Mancanza di visione 21% Fonte: http:/ /tinyurl.com/d34z89g SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 6
  • 7. ACCETTIAMO LA SFIDA? Per accettare la sda bisogna essere in grado di: ! uscire dalla propria confort zone ! accettare che linvestimento produrr dei ritorni solo nel medio e nel lungo periodo ! riorganizzarsi, acquisire nuove competenze e sperimentare Non si tratta per di fare un salto nel vuoto La case history fornita da Kapost dimostra come linvestimento in un progetto di content marketing abbia un ROI 3 coltre superiore in termini di leads se confrontato ad un investimento in Paid Media per tre anni http:/ /tinyurl.com/aw5l57r SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 7
  • 8. COSA INTENDIAMO PER CONTENT MARKETING Content marketing is a marketing technique of creating and distributing relevant and valuable content to attract, acquire, and engage a clearly dened and understood target audience with the objective of driving protable customer action. Joe Pulizzi Founder of CMI (Content Marketing Institute) SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 8
  • 9. CONTENT MARKETING: CREAZIONE Focalizziamo lattenzione sugli elementi, a mio avviso, maggiormente importanti per la creazione di un piano editoriale di successo. Il Team Risorse interne (ruoli): Chief Content Ofcer Managing Editor Community manager Contributors (text&graphics) Analytics Manager ! Governance la codicazione di un processo che regoli ruoli, responsabilit e tempi delle attivit necessarie per la creazione continuativa del piano editoriale. Condivisione delle Informazioni la creazione di un ambiente in grado di facilitare la condivisione continuativa delle informazioni (interne ed esterne) utili alla creazione del piano editoriale. ! Risorse esterne (agency&freelance): writers (giornalisti, blogger, etc) visual (fotogra, graci, etc.) video maker SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 9
  • 10. CONTENT MARKETING: DISTRIBUZIONE La distribuzione dei contenuti avviene attraverso la pubblicazione sui canali proprietari (gestibili e misurabili) per poi essere condivisi e veicolati nelle forme pi idonee per essere ospitati negli ambienti gestiti e di relazione Ambienti in cui relazionarsi partecipando a gruppi tematici o a conversazioni utilizzando i contenuti prodotti offrendo un valore aggiunto ed evitando qualsiasi comportamento promozionale Ambienti gestiti utilizzati come satelliti promozionali dei contenuti pubblicati sui canali proprietari My Brand corporate, e-commerce, ect. Ambienti proprietari sito istituzionale, e-commerce, community, blog ospitano i nostri contenuti SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 10
  • 11. CONTENT MARKETING: CONTENUTI Focalizziamo lattenzione sugli elementi, a mio avviso, maggiormente importanti per la creazione di un contenuto efcacie. RILEVANTI DI VALORE Capace di distinguersi nelloverload di contenuti pubblicati dai brand sul web Capaci di soddisfare la necessit del target nel contesto temporale di fruizione ADATTABILI FOCUSED In grado di essere declinati nei formati richiesti dai vari canali e sui diversi device disegnato sulle caratteristiche delle personas oggetto del contenuto RIUSABILI dagli utenti per stimolare condivisioni e generare conversazioni SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 11
  • 12. CONTENT MARKETING: AUDIENCE Focalizziamo lattenzione su tre elementi fondamentali relativa alla conoscenza della nostra audience di riferimento Ricerca La ricerca ci permette di identicare i luoghi frequentati dalla nostra audience, gli inuencers e gli argomenti trattati e quindi i relativi driver (needs) che innescano le diverse interazioni Che tipo di valore possiamo portare in questi luoghi per contribuire alle conversazioni e non essere identicati come intrusi? ! Lequazione di riferimento Noi = Loro Brand Personality La maggior parte delle aziende che ha un brand ha gi sviluppato una brand personality ma troppo spesso, poi, se ne dimentica quando si tratta di comunicare e creare una relazione con i propri clienti Mother, Joker, Rebel, Hero, Friend ! A prescindere dallarchetipo a cui appartiene il nostro brand, la nostra personalit deve emergere attraverso i nostri contenuti per generare lempatia necessaria allo sviluppo di una relazione tra persone. Personas Attraverso la creazione di una serie di personas facilitiamo la creazione di contenuti che devono essere destinati a un audience composta non solo da dati socio-demograci. I nostri contenuti devono raccontare storie in cui la nostra audience possa identicarsi e rivivere la propria giornata tipo SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 12
  • 13. C O N T E N T M A R K E T I N G : P R O F I TA B L E C U S T O M E R A C T I O N Semplicando identichiamo tre macro comportamenti che il content marketing ha la capacit di inuenzare nei nostri prospect e clienti Brand Awareness rendere memorabile il brand nella mente dei consumatori e quindi renderlo pi facilmente identicabile (top of mind) al momento dellacquisto dei suoi prodotti/servizi Lead intercettare e quindi guidare (user experience) il target nel funnel di acquisto dei prodotto/ servizi ! Loyalty creare, mantenere e rafforzare (advocacy) un rapporto di ducia con il cliente per stimolare il riacquisto dei prodotti/rinnovo del servizi ! Ogni singolo contenuto deve avere uno specico obiettivo ed un relativo kpi identicabile e misurabile in modo continuativo SuperSummit 2013 - Its all about stories - di Stefano Vitta! All rights reserved. No reproduction admitted. 13
  • 14. BENE MA http:/ /youtu.be/6G4LToO-31Y I