PROGETTAZIONE DI DIPARTIMENTO LINGUA INGLESE INDIRIZZO ... · testo in microlingua (forme passive,...

Click here to load reader

  • date post

    20-Jul-2020
  • Category

    Documents

  • view

    1
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of PROGETTAZIONE DI DIPARTIMENTO LINGUA INGLESE INDIRIZZO ... · testo in microlingua (forme passive,...

  • PROGETTAZIONE DI DIPARTIMENTO

    LINGUA INGLESE

    INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI

    -------------------------------------------------------------------------

    a.s. 2019/20

    1. COMPETENZE, ABILITA’, CONOSCENZE

    bi

    en

    nio

    INSEGNAMENTI DI AREA GENERALE Competenze di riferimento ai sensi del DM 92/2018

    Comp.5 Utilizzare i linguaggi settoriali delle lingue straniere previste dai percorsi di studio per interagire in diversi ambiti e contesti di studio e lavoro.

    Comp.7 Individuare e utilizzare le moderne forme di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete. Indirizzo “Servizi Commerciali” Allegato 2-f: Competenza in uscita n°2: Curare l’applicazione, l’adattamento e l’implementazione dei sistemi informativi aziendali, contribuendo a semplici personalizzazioni degli applicativi informatici e degli

    spazi di archiviazione aziendale, a supporto dei processi amministrativi, logistici o commerciali, tenendo conto delle norme, degli strumenti e dei processi che garantiscono il trattamento dei dati e la loro protezione in condizioni di sicurezza e riservatezza.

    COMPETENZE DISCIPLINARI

    ABILITÀ CONOSCENZE

    Utilizzare la lingua straniera, in ambiti inerenti alla sfera personale e sociale, per comprendere i punti principali di testi orali e scritti: - per produrre semplici e brevi testi orali e scritti per descrivere e raccontare esperienze ed eventi; - per interagire in situazioni semplici e di routine e partecipare a brevi conversazioni. - Identificare le forme di comunicazione e utilizzare le informazioni per produrre semplici testi multimediali in contesti strutturati, sia in italiano sia nelle lingue straniere oggetto di studio, verificando l’attendibilità delle fonti.

    Saper: - interagire in conversazioni brevi e

    chiare su argomenti di interesse personale e quotidiano;

    - utilizzare appropriate strategie ai fini della ricerca di informazioni e della comprensione dei punti essenziali, in messaggi chiari, di breve estensione, scritti ed orali, su argomenti noti e di interesse personale e quotidiano;

    - utilizzare un repertorio lessicale ed espressioni di base per esprimere bisogni concreti della vita quotidiana, descrivere esperienze e narrare avvenimenti di tipo personale o familiare;

    - utilizzare il dizionario bilingue; - descrivere in maniera semplice

    esperienze, impressioni ed eventi, relativi all’ambito personale;

    - produrre testi brevi e semplici su

    età, nazionalità, aspetto fisico, ora, giorni, mesi e stagioni,

    there is/there are e preposizioni di luogo,

    have got per esprimere il possesso,

    Daily routine; Healthy habits; Free-time activities

    present simple, adverbs of frequency per descrivere abitudini e routine,

    verbs of like and dislike + ing per esprimere preferenze,

    can esprimere capacità e abilità, permesso e richieste

    sports, sports and equipment; adjectives to describe sports events

    countable and uncountable nouns, some, any, no, how much?, how many? per esprimere likes e dislikes, ordinare al

  • - utilizzare la lingua inglese

    (tecniche, strumenti, strutture e funzioni linguistiche) per i principali scopi comunicativi ed operativi;

    - codificare/decodificare messaggi/testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi;

    - riflettere sulla lingua - Utilizzare gli strumenti informatici

    e i software di base per compiti assegnati secondo criteri prestabiliti, con un numero limitato di situazioni diversificate.

    tematiche note d’interesse personale e quotidiano, con correttezza lessicale e sintattica accettabile;

    - riconoscere gli aspetti strutturali della lingua utilizzata in testi comunicativi nella forma scritta ed orale;

    - cogliere alcuni aspetti della civiltà dei paesi di cui studia la lingua.

    - Applicare le tecnologie informatiche

    di base per svolgere compiti semplici in sequenze diversificate, all’interno di una gamma definita di variabili di contesto.

    - Utilizzare internet e i servizi connessi per la ricerca e per scopi di comunicazione, in particolare la posta elettronica.

    ristorante,

    food and drink, containers and quantities

    present continuous per descrivere azioni in corso di svolgimento,

    present continuous vs present simple per azioni abituali, frequenti e opinioni,

    Parts of the house and furnishings; Shops and shopping; prices

    family; celebrations; dates and ordinal numbers;

    pronomi e aggettivi possessivi

    preposizioni di tempo, di stato e moto a luogo

    passato del verbo essere e dei verbi regolari e non, forma aff., int e neg.

    Personality, adjectives describing experiences

    differenze tra past simple e del past continuous

    avverbi di modo

    clothes and accessories

    comparativi e superlativi degli aggettivi

    the natural world, geographical features, the weather

    futuro intenzionale e previsioni con “be going to”

    travelling and holidays, means of transport

    differenze tra l’uso di will, “be going to”, present simple e continuous per esprimere il futuro

    education, careers, jobs

    will per previsioni e fatti futuri

    verbi modali: can/could e may/might

  • INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI

    b

    ien

    ni

    o

    Competenze di riferimento alle Linee Guida 2012/Competenze europee

    padroneggiare la lingua inglese per scopi comunicativi e utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per interagire in diversi ambiti e contesti professionali, al livello B1 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER)

    individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento

    redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali

    partecipare ad attività dell’area marketing e alla realizzazione di prodotti pubblicitari

    realizzare attività tipiche del settore turistico e funzionali all’organizzazione di servizi per la valorizzazione del territorio e per la promozione di eventi

    COMPETENZE

    DISCIPLINARI ABILITÀ CONOSCENZE

    - utilizzare la lingua inglese per scopi comunicativi ed utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio per interagire in diversi ambiti e contesti professionali;

    - redigere relazioni tecniche e

    documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali

    Interagire in brevi conversazioni su argomenti familiari inerenti la sfera personale e sociale, lo studio o il lavoro, utilizzando anche strategie compensative. Identificare e utilizzare le strutture linguistiche ricorrenti nelle principali tipologie testuali, anche a carattere professionale, scritte, orali o multimediali Utilizzare appropriate strategie ai fini della comprensione di brevi testi relativamente complessi, riguardanti argomenti di interesse personale, d’attualità o il settore d’indirizzo. Produrre testi brevi, semplici e coerenti per esprimere impressioni, opinioni, intenzioni e descrivere esperienze ed eventi di interesse personale, d’attualità o di lavoro. Utilizzare lessico ed espressioni di base per esprimere bisogni concreti della vita quotidiana, narrare esperienze e descrivere avvenimenti e progetti. Utilizzare i dizionari mono e bilingui, compresi quelli multimediali, ai fini di una scelta lessicale adeguata al contesto. Riconoscere la dimensione culturale e interculturale della lingua - Comprendere idee principali e informazioni specifiche in testi di natura tecnico-professionale - Discutere in classe sui temi trattati, esprimendo la propria opinione

    Saper riassumere per iscritto e oralmente gli argomenti trattati comprendere terminologia specifica e

    Rinforzo delle principali strutture grammaticali:

    present perfect, forme affermativa, interrogativa e negativa con gli avverbi: ever, never, just, already, yet; been vs. gone

    films, the world of cinema, music

    differenze tra present perfect e past simple

    must, mustn’t, have to, not have to

    life events, problems, relationships

    tense revision: present (simple vs. continuous) and past ( simple vs. continuous)

    inventors and inventions; appliances and household chores

    defining relative clauses: who, which, that, where, whose; Zero and first conditional;

    town and city; countryside

    modal verbs for deduction: must, may, might, could, can’t;

    Non-defining relative clauses: who, which, whose; Infinitive of purpose

    computer and technology; communication and technology

    present perfect with How long?; for and since; uses of the infinitive (with to); uses of the gerund (-ing form)

    payment; money and savings

    present perfect continuous; present perfect simple vs. present perfect continuous; adjectives in –ed and –ing

    feelings and emotions

    Avverbi di modo e Comparativi degli avverbi

  • strutture grammaticali principali di un testo in microlingua (forme passive, forme impersonali) Ind. Commerciale Saper: - redigere per iscritto e presentare oralmente il proprio profilo personale e professionale - Saper redigere per iscritto e presentare una breve relazione dell’attività di stage svolta. - Saper analizzare un’email di lavoro formale e distinguerne struttura e appropriatezza di forma e registro. - Comprendere il significato generale e le informazioni specifiche di annunci di lavoro - Saper elaborare un CV Europeo - Comprendere email e telefonate di richiesta di informazioni - Scrivere un’ email di richiesta di informazioni

    Ind. Progettazione grafica e pubblicitaria - Saper analizzare una richiesta di lavoro formale in ambito grafico (brief, cenni) - Comprendere le idee principali di

    semplici testi di natura tecnico-professionale

    - Comprendere, analizzare ed illustrare testi descrittivi e iconografici

    Should, ought to, had better per dare consigli

    The body, health and medicine

    Past perfect, ability in the past: could, was/were able to, managed to, succeed in

    Film genres; the world of film

    The passive: all tenses; indefinite pronouns; have sth done;

    The world of art; physical appearance

    PCTO

    Lessico e struttura di un profilo personale

    Lessico riguardante le attività professionali e struttura di una breve relazione

    Ind. Commerciale

    Strategie di esposizione orale in contesti formali di lavoro

    La globalizzazione

    Beni e servizi

    I tre settori della produzione

    Commercio interno e internazionale

    E-commerce Ind. Grafico Pubbl.

    Strategie per la comprensione globale e selettiva di testi relativamente complessi scritti, orali e multimediali:

    L'uso del colore

    Materiali e attrezzatura grafica

    Il carattere di stampa

    La fotografia

    an

    no

    Competenze di riferimento alle Linee Guida 2012/Competenze europee

    padroneggiare la lingua inglese per scopi comunicativi e utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per interagire in diversi ambiti e contesti professionali, al livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER)

    individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti

    organizzativi e professionali di riferimento

    redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali

    partecipare ad attività dell’area marketing e alla realizzazione di prodotti pubblicitari

  • COMPETENZE DISCIPLINARI

    ABILITÀ CONOSCENZE

    - padroneggiare la lingua inglese per scopi comunicativi ed utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio per interagire in diversi ambiti e contesti professionali;

    - redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali;

    - gestire azioni di informazione ed orientamento dell’utente per facilitare l’accessibilità e la fruizione dei servizi pubblici e privati presenti nel territorio;

    - utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca ed approfondimento disciplinare.

    - Esprimere e argomentare le proprie opinioni con relativa spontaneità nell’interazione anche con madrelingua su argomenti generali, di studio o di lavoro.

    - Utilizzare strategie nell’ interazione e nell’esposizione orale in relazione agli elementi di contesto.

    - Comprendere testi orali in lingua standard, anche estesi, riguardanti argomenti noti d’attualità, di studio e lavoro, cogliendone le idee principali ed elementi di dettaglio.

    - Comprendere globalmente, utilizzando appropriate strategie, messaggi radio-televisivi e brevi filmati divulgativi tecnico-scientifici di settore.

    - Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi scritti relativamente complessi riguardanti argomenti di attualità, di studio e di lavoro

    - Utilizzare le principali tipologie testuali, anche tecnico-professionali, rispettando le costanti che le caratterizzano.

    - Produrre testi scritti e orali coerenti e coesi, anche tecnico

    - professionali, riguardanti esperienze, situazioni e processi relativi al settore dei servizi commerciali.

    - Utilizzare il lessico del settore dei servizi commerciali, compresa la nomenclatura internazionale codificata.

    - Trasporre in lingua italiana brevi testi scritti nella lingua comunitaria relativi all’ambito di studio e di lavoro e viceversa.

    - Riconoscere la dimensione culturale della lingua ai fini della mediazione linguistica e della comunicazione interculturale.

    - Stesura del proprio CV (europeo) e

    della lettera di candidatura - Saper affrontare un colloquio di

    lavoro - comprendere terminologia specifica

    e strutture grammaticali principali di un testo in microlingua (forme passive, forme impersonali)

    Say and tell; reported speech

    Causative verbs: make, get, have, let

    Animals, landscapes

    Modal verbs for the past

    Crime and punishment; crime and social problems

    Reflexive and reciprocal pronouns; verb get

    Media, show business

    Third conditional; I wish and If only

    Phrasal verbs: relationships; interactions.

    The passive: all tenses

    Reflexive and reciprocal pronouns; verb get

    Media, show business

    Third conditional; I wish and If only

    Phrasal verbs: relationships; interactions.

    PCTO

    Lessico, fraseologia e struttura di CV europeo

    Lessico e fraseologia per un colloquio di lavoro

    Elementi base del Marketing e della pubblicità

    Ind. Commerciale

    Tipologie di aziende e società

    Il Franchising

    L’espansione delle aziende

    Modelli di organizzazione aziendale

    Il commercio internazionale, clausole

    Metodi di pagamento

    Ind. Grafico Pubbl.

    il packaging

    la pubblicità

    poster e segnaletica libri e riviste grafica e illustrazioni

    libri e riviste???

    uno sguardo alla storia dell'arte grafica in rete

    Il web design Aspetti socio-linguistici e paralinguistici della comunicazione, in relazione ai

  • Ind. Commerciale Saper: - Comprendere globalmente e nel dettaglio testi, articoli e documenti di natura tecnico-professionale - Discutere in classe sui temi trattati, esprimendo la propria opinione - Saper riassumere per iscritto e oralmente gli argomenti trattati - Comprendere richieste di informazioni, offerte, ordini, reclami annotando i punti principali e rispondere - Scrivere un’email di risposta ad una richiesta di informazioni/offerta, ordine.

    Ind. Progettazione grafica e pubblicitaria Saper: - Saper analizzare una richiesta di lavoro formale in ambito grafico (brief, cenni) - Comprendere le idee principali di semplici testi di natura tecnico-professionale - Comprendere, analizzare ed illustrare testi descrittivi e iconografici - Scrivere un testo di presentazione di un prodotto grafico - Saper realizzare una conversazione illustrando scelte e tecniche utilizzate nel proprio elaborato (brief)

    contesti di studio e di lavoro tipici del settore dei servizi commerciali. Strategie di esposizione orale e d’interazione in contesti di studio e di lavoro, anche formali. Strutture morfosintattiche adeguate alle tipologie testuali e ai contesti d’uso, in particolare professionali. Strategie di comprensione di testi relativamente complessi riguardanti argomenti socio-culturali, riferiti in particolare al settore di indirizzo. Modalità di produzione di testi comunicativi relativamente complessi, scritti e/o orali, continui e non continui, anche con l’ausilio di strumenti multimediali e per la fruizione in rete. Lessico e fraseologia convenzionale per affrontare situazioni sociali e di lavoro; varietà di registro e di contesto. Lessico e fraseologia di settore codificati da organismi internazionali. Aspetti socio-culturali della lingua e dei Paesi in cui è parlata, con particolare riferimento all’ organizzazione del sistema dei servizi commerciali. Modalità e problemi basilari della traduzione di testi tecnici.

    2.METODOLOGIE

    Strategie didattiche lezione frontale problem based learning compiti di realtà lezione/applicazione analisi di testi e documenti cooperative learning problem solving laboratorio service learning role play debate didattica digitale altro__________

    Azioni (situazioni di apprendimento attivo per scoperta) simulazioni progetti e compiti reali Unità di Apprendimento ___________________ ___________________

    Esperienze (situazioni di apprendimento non strettamente curricolari anche riferite ad eventi esterni) PCTO film mostre stage teatro incontri con esterni

    _______________ _______________

  • 3.STRUMENTI

    libri di testo materiali forniti dal docente quotidiani riviste e pubblicazioni specifiche Internet

    registratore computer videoproiettore LIM _________________

    4. LIVELLO DI SUFFICIENZA LIVELLI MINIMI DI ACCETTABILITÁ

    □ 1° BIENNIO

    ABILITÁ Comprensione orale – Listening: L’alunno sa riconoscere parole ed espressioni semplici riferite a lui stesso, alla sua famiglia , al suo ambiente. Sa afferrare le informazioni essenziali relative a messaggi ed annunci brevi, semplici e chiari. Comprensione scritta- Reading: Sa capire i nomi e le parole che gli sono familiari e frasi molto semplici (annunci, cartelloni, ecc.). Sa capire il senso generale e informazioni specifiche in testi brevi e semplici che contengono lessico prevalentemente già noto. Produzione orale- Speaking: Sa formulare domande e rispondere a quesiti semplici su argomenti familiari o che riguardano bisogni immediati. Sa usare espressioni e frasi per dare informazioni personali o effettuare brevi descrizioni. Produzione scritta- Writing: Sa scrivere un breve e semplice messaggio, compilare moduli con dati personali. Sa scrivere una lettera dando informazioni che lo riguardano.

    CONOSCENZE - Chiedere/dare informazioni personali (nome, età, nazionalità, professione, provenienza, ecc.) - Descrivere la propria aula - Chiedere/parlare della famiglia - Descrivere l’aspetto fisico di qualcuno - Chiedere/parlare di ciò che piace o non piace - Chiedere/parlare di attività abituali/quotidiane - Chiedere/parlare di azioni in corso di svolgimento - Parlare di programmi futuri - Parlare del cibo e delle proprie abitudini alimentari - Fare richieste, offerte e suggerimenti; accettare e rifiutare - Chiedere/parlare di abilità - Chiedere/parlare di nascite e azioni passate - Esprimere possesso - Viaggiare in treno - Chiedere/dare indicazioni stradali - Fare acquisti - Chiedere/parlare del tempo atmosferico - Descrivere il carattere/la personalità di qualcuno - Effettuare paragoni - Esprimere azioni future - Chiedere/parlare di esperienze e di fatti recenti

  • □ 2° BIENNIO

    ABILITÁ Comprensione orale – Listening: - Sa capire brevi dialoghi in contesti noti, sia in ambito familiare sia professionale - Sa comprendere il senso generale e informazioni specifiche di un racconto semplice o una descrizione breve su luoghi e persone - Sa capire abbastanza per far fronte a bisogni immediati di tipo concreto, se il discorso è articolato lentamente e chiaramente. Comprensione Scritta – Reading: - Sa comprendere testi semplici e brevi su argomenti comuni di tipo concreto in un linguaggio quotidiano di largo uso o relativo al contesto scolastico - Sa individuare informazioni specifiche e isolare le informazioni richieste - Sa identificare informazioni specifiche in documenti scritti semplici e legati all’ambito professionale Interazione Orale – Oral Interaction: - Sa comunicare in attività di routine che richiedono un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari - Sa gestire brevi dialoghi di tipo sociale, pur senza comprendere abbastanza per mantenere la conversazione attiva - Sa interagire in semplici situazioni strutturate e in brevi conversazioni, purchè l’interlocutore collabori Produzione Orale - Speaking: - Sa descrivere se stesso e altre persone, luoghi, condizioni di vita o di lavoro, routine quotidiane etc. tramite una serie di frasi semplici coordinate - Sa descrivere progetti e accordi, attività passate ed esperienze personali - Parlare di obblighi e divieti - Sa esprimere ipotesi e condizioni, previsioni e promesse per il futuro - sa realizzare dialoghi assumendo dei ruoli, sia in ambito familiare sia professionale Produzione Scritta – Writing: - Sa scrivere brevi testi contenenti informazioni su argomenti familiari con accettabile correttezza grammaticale - Sa rispondere a questionari con lessico noto su argomenti vari, anche dell’area professionale - Sa redigere lettere di carattere professionale (corsi ambito commerciale e turistico)

    CONOSCENZE - Esprimere obblighi e divieti - Parlare di azioni in corso di svolgimento nel passato - Parlare di abilità al passato - Parlare della vita passata con riferimento al presente - Parlare di azioni non finite - Parlare di ipotesi possibili - Presente semplice e passato semplice alla forma passiva - Usare “make”, “do”, “get” - Parlare della salute e del sentirsi in forma - Parlare di abitudini del passato - Paragonare le abilità - Farsi fare le cose - Chiedere e dare consigli - Parlare di malattie - Parlare di eventi improbabili

    Microlingua Ambito commerciale

    - Metodi di comunicazione: scritta, orale e visiva

  • - Layout di lettere commerciali ed e-mail - Lettera e telefonate di richiesta di informazioni

    □ 5° ANNO

    ABILITÁ Comprensione orale – Listening: - Sa comprendere il senso generale e i punti principali di un discorso espresso in lingua standard e formulato in maniera chiara su argomenti quotidiani conosciuti. - Sa comprendere il senso generale e i punti principali di un discorso espresso in maniera lenta e chiara su argomenti professionali. Comprensione Scritta – Reading: - Sa comprendere testi sia di tipo personale sia di tipo informativo generale. - Sa comprendere testi su argomenti professionali. Interazione Orale – Oral Interaction: - Sa prendere parte a brevi conversazioni su argomenti conosciuti quotidiani. - Sa, dopo adeguata preparazione, prendere parte a brevi conversazioni e svolgere dialoghi su argomenti professionali Produzione Orale - Speaking: - Sa esporre argomenti di civiltà su preparazione, aggiungendo qualche semplice commento personale. - Sa fare brevi presentazioni, servendosi anche di immagini, su argomenti professionali. - Sa collegare semplici espressioni e frasi per descrivere esperienze e avvenimenti Produzione Scritta – Writing: - Sa rispondere a questionari su argomenti personali, quotidiani conosciuti, professionali e di civiltà. - Sa comporre brevi testi su argomenti personali, quotidiani conosciuti, professionali e di civiltà precedentemente studiati. - Sa redigere lettere formali in ambito professionale

    CONOSCENZE - Descrivere azioni iniziate nel passato che perdurano nel tempo - Parlare di azioni precedenti ad eventi passati - Descrivere avvenimenti - Immaginare un passato diverso

    Microlingua Ambito commerciale - Il commercio elettronico (e-commerce) - Tipi di società - Franchising - Delocalizzazione - Il mondo del lavoro - Elementi di base del marketing e della pubblicità - Annunci pubblicitari (lessico/leggere e scrivere annunci pubblicitari)

    5. VERIFICHE E VALUTAZIONE (si allegano le griglie di valutazione per tipologia di prova)

    prove scritte prove orali prove pratiche prove esperte test strutturati progetti

  • IMPEGNO DOMESTICO (Incidenza delle valutazioni sulla proposta di voto quadrimestrale/finale)

    Richiedere il puntuale svolgimento dei compiti assegnati per casa fa parte integrante dell’azione educativa. In caso di reiterata inosservanza delle consegne, in fase di valutazione finale si procederà all’arrotondamento per difetto della media dei voti.

    PARTECIPAZIONE AL DIALOGO EDUCATIVO (Incidenza delle valutazioni sulla proposta di voto quadrimestrale/finale) Interventi pertinenti e costruttivi possono concorrere ad arrotondare per eccesso la media delle varie prove di verifica in sede di scrutinio.

    6. MODALITA’ DI SOSTEGNO E RECUPERO

    In itinere Ripetizione di temi trattati con tutta la classe Organizzazione di gruppi di allievi per livello per attività in classe Assegnazione e correzione di esercizi specifici da svolgere a casa

    In orario pomeridiano SPORTELLO CORSO DI RECUPERO ATTIVITA’ PEER TO PEER

    ________________

    7. UNITÁ DI APPRENDIMENTO (titolo/i _ classi _ referente)

    1° anno Si fa riferimento a quelle approvate nei rispettivi consigli di classe

    2° anno Si fa riferimento a quelle approvate nei rispettivi consigli di classe

    3° anno Si fa riferimento a quelle approvate nei rispettivi consigli di classe

    4° anno Si fa riferimento a quelle approvate nei rispettivi consigli di classe

    5° anno

    8. PERCORSI PLURIDISCIPLINARI (titolo/i _ classi _ referente)

    1° anno

    2° anno

    3° anno

    Con lo studio della microlingua a partire dal 3° anno, gli alunni opereranno costanti collegamenti con contenuti affrontati anche in altre discipline di indirizzo (quali Tecniche professionali, Diritto, Matematica, Tecniche della Comunicazione, Italiano e Lingue straniere). In particolare: 1^ Relazione di Tirocinio

    4° anno

    Con lo studio della microlingua a partire dal 3° anno, gli alunni opereranno costanti collegamenti con contenuti affrontati anche in altre discipline di indirizzo ( quali Tecniche professionali, Diritto, Matematica, Tecniche della Comunicazione, Italiano e Lingue straniere). In particolare: 2^ Relazione di Tirocinio; il CV: inizio compilazione, mock job interview: personal information, required job: prerequisites, skills, personal qualities

    5° anno

    Con lo studio della microlingua a partire dal 3° anno, gli alunni opereranno costanti collegamenti con contenuti affrontati anche in altre discipline di indirizzo ( quali Tecniche professionali, Diritto, Matematica, Tecniche della Comunicazione, Italiano e Lingue straniere). In particolare: perfezionamento del CV; mock job interview; exam interview

  • Treviso, 29 novembre 2019

    Il Coordinatore e gli insegnanti di Inglese dei

    Servizi Commerciali e Opzione Grafica

    _________________________________

    _________________________________

    _________________________________

    _________________________________

    _________________________________

    _________________________________

    _________________________________

    _________________________________

  • Terminologia: (Quadro europeo delle Qualifiche e dei Titoli: EQF):

    Competenze: Indicano la comprovata capacità di usare conoscenze, abilità e capacità

    personali, sociali e/o metodologiche, in situazioni di lavoro o di studio e nello

    sviluppo professionale e/o personale; le competenze sono descritte in termini di

    responsabilità e autonomia.

    Abilità: Indicano le capacità di applicare conoscenze e di usare know-how per portare a

    termine compiti e risolvere problemi; le abilità sono descritte come cognitive

    (uso del pensiero logico, intuitivo e creativo) e pratiche (che implicano l’abilità

    manuale e l’uso di metodi, materiali, strumenti).

    Conoscenze: Indicano il risultato dell’assimilazione di informazioni attraverso l’apprendimento.

    Le conoscenze sono l’insieme di fatti, principi, teorie e pratiche, relative a un

    settore di studio o di lavoro; le conoscenze sono descritte come teoriche e/o

    pratiche.

    Compito autentico: “problema complesso e aperto posto agli studenti come mezzo per

    dimostrare la padronanza di qualcosa”. Si tratta di compiti che richiedono

    allo studente di mobilitare le proprie risorse per trovare delle soluzioni; la natura

    problematica dei compiti proposti richiede di essere connessa alla loro

    significatività per lo studente: compiti, cioè, che risultino agganciati al contesto

    di vita del soggetto, di cui sia riconoscibile il contenuto di realtà e il senso.

  • I.S. “FABIO BESTA”

    GRIGLIA DI VALUTAZIONE PROVE SCRITTE

    LINGUE E CIVILTA’ STRANIERE

    TIPOLOGIA 1: PROVE STRUTTURATE

    Si assegna un punteggio per ogni risposta corretta. I voti vengono assegnati in base alla percentuale di

    punteggio sul totale (60% per la sufficienza)

    TIPOLOGIA 2: PRODUZIONE SCRITTA

    L’elaborato viene valutato in base alla somma dei punteggi per i seguenti descrittori:

    CONTENUTO E

    ORGANIZZAZIONE

    Contenuti non pertinenti o lacunosi / il testo non è

    organizzato in modo logico e comprensibile

    1

    Contenuti non del tutto pertinenti o incompleti e poco

    organizzati

    2

    Contenuti sufficienti anche se non sempre bene

    organizzati

    3

    Contenuti articolati anche se non esaustivi 4

    Contenuti completi e bene organizzati 5

    USO DELLA LINGUA Numerosi e gravi errori impediscono la comprensione 0

    Alcuni gravi errori e molte imperfezioni rendono

    difficile la comprensione

    1

    Testo nell’insieme corretto e comprensibile pur in

    presenza di alcuni errori

    2

    Testo corretto e comprensibile agevolmente 3

    LESSICO Nessuna padronanza del lessico di base 0

    Sufficiente padronanza del lessico richiesto dalla

    consegna

    1

    Corredo lessicale appropriato 2

  • I.S. “FABIO BESTA”

    GRIGLIE VALUTAZIONE PROVE ORALI

    LINGUE E CIVILTA’ STRANIERE

    TIPOLOGIA 1: ORAL PRODUCTION (REPORT)

    La produzione orale (REPORT) sulla base di prompts o guidelines viene valutata in base alla somma dei punteggi per i

    seguenti descrittori:

    CONTENUTO E

    ORGANIZZAZIONE

    Contenuti non pertinenti o lacunosi / il REPORT non è organizzato

    in modo logico e comprensibile

    1

    Contenuti non del tutto pertinenti o incompleti e poco organizzati 2

    Contenuti sufficienti anche se non sempre bene organizzati 3

    Contenuti articolati anche se non esaustivi 4

    Contenuti completi e bene organizzati 5

    USO DELLA LINGUA Numerosi e gravi errori impediscono la comprensione 0

    Alcuni gravi errori e molte imperfezioni rendono difficile la

    comprensione

    1

    Il REPORT è nell’insieme corretto e comprensibile pur in

    presenza di alcuni errori

    2

    REPORT corretto e comprensibile agevolmente 3

    LESSICO Nessuna padronanza del lessico di base 0

    Sufficiente padronanza del lessico richiesto dalla consegna 1

    Corredo lessicale appropriato 2

  • TIPOLOGIA 2: ORAL INTERACTION (DIALOGO SULLA BASE DI PROMPTS O GUIDELINES)

    La produzione orale nel contesto di un dialogo (INTERACTION) sulla base di prompts o guidelines viene valutata

    in base alla somma dei punteggi per i seguenti descrittori:

    ADERENZA AL CONTESTO

    CONSAPEVOLEZZA DEL

    RUOLO E CONOSCENZA DEI

    CONTENUTI

    Non comprende e chiede più volte di ripetere il quesito.

    Articola risposte non pertinenti.

    1

    Individua il senso del quesito e risponde in modo essenziale. 2

    Comprende il senso del quesito, risponde in modo

    semplice ma adeguato.

    3

    Risponde in modo pertinente ed esaustivo. 4

    Risponde in modo esaustivo. Offre spunti per continuare

    l’interazione.

    5

    FLUENCY

    ABILITA’ COMUNICATIVA E

    SCIOLTEZZA

    Non riesce ad avviare e sostenere una conversazione. 0

    Riesce ad avviare ma non a sostenere una conversazione.

    Non riesce a compensare le difficoltà di espressione.

    1

    Si esprime in modo esitante ma compensa con capacità di

    interazione.

    2

    Riesce a comunicare con facilità e scioltezza. 3

    USO DELLA LINGUA Il numero e la gravità degli errori grammaticali, l’ignoranza

    del lessico rendono l’enunciato di scarsa intelligibilità.

    0

    L’enunciato è intelligibile, pur con alcuni ripetuti errori,

    che corregge riformulando la risposta. Il lessico è

    limitato ma adeguato alle necessità.

    1

    L’enunciato è grammaticalmente corretto. Il lessico è

    appropriato e ampio.

    2

  • I.S.I.S.S. “FABIO BESTA”

    GRIGLIA DI VALUTAZIONE PROVE SCRITTE ALUNNI DSA

    LINGUA E CIVILTA’ STRANIERE

    TIPOLOGIA 1: PROVE STRUTTURATE

    Si assegna un punteggio per ogni risposta corretta. I voti vengono assegnati in base alla percentuale di punteggio sul totale (60% per la

    sufficienza)

    TIPOLOGIA 2: PRODUZIONE SCRITTA L’elaborato viene valutato in base alla media dei punteggi per i seguenti indicatori:

    INDICATORE LIVELLO DESCRITTORE

    Aderenza al

    contesto,

    Conoscenza

    dell’argomento

    gravemente

    insufficiente 3 - Non comprende e non articola risposte.

    4 - Non comprende il quesito e articola risposte non pertinenti.

    insufficiente 5 - Comprende solo il senso generale del quesito e fornisce informazioni parziali, dimostrando

    una conoscenza superficiale dei contenuti.

    sufficiente 6 - Individua il senso del quesito e risponde in modo essenziale.

    più che suff. 7 - Comprende il quesito e risponde in modo semplice, ma adeguato.

    buono 8 - Risponde in modo pertinente ed organico, dimostrando una buona conoscenza dei contenuti.

    ottimo 9

    10

    - Risponde dimostrando una sicura acquisizione delle conoscenze;

    - Risponde in modo esaustivo, aggiungendo opinioni / approfondimenti personali .

    Fluency

    (abilità

    comunicativa

    e scioltezza)

    gravemente

    insufficiente 3 - Non riesce a impostare alcuna risposta.

    4 - Riesce a impostare, ma non concludere, le sue risposte; non riesce a compensare le difficoltà

    di espressione.

    insufficiente 5 - Si esprime stentatamente e/o poco chiaramente.

    sufficiente

    6 - Pur esprimendosi in modo talora esitante e con scarsa autonomia, dimostra sufficienti

    capacità di espressione.

    più che suff. 7 - Si esprime con qualche esitazione, che compensa in modo efficace.

    buono 8 - Riesce a comunicare in modo adeguato.

    ottimo 9

    10

    - Si esprime con sicurezza.

    - Comunica con facilità e scioltezza.

    Uso della lingua gravemente

    insufficiente 3 - Il numero e la gravità degli errori grammaticali e l’ignoranza del lessico specifico rendono

    l’enunciato inintelligibile.

    4 - Il numero e la gravità degli errori grammaticali, e la scarsa conoscenza del lessico rendono

    l’enunciato di scarsa intelligibilità.

    insufficiente 5 - Le lacune grammaticali e lessicali rendono la comunicazione poco efficace.

    sufficiente 6 - Pur evidenziando qualche lacuna grammaticale e/o lessicale, l’enunciato risulta

    complessivamente intelligibile.

    più che suff. 7 - L’enunciato è intelligibile, pur con alcuni ripetuti errori, che a volte corregge; il lessico è

    limitato ma adeguato alle necessità.

    buono 8 - Si esprime in modo complessivamente corretto, e dimostra buona conoscenza del lessico

    specifico.

    ottimo 9

    10

    - Si esprime con correttezza, coerenza e padronanza del lessico.

    - Si esprime correttamente, con sicurezza espositiva e padronanza terminologica.

  • I.S. “FABIO BESTA” GRIGLIA DI VALUTAZIONE PROVE ORALI ALUNNI DSA

    LINGUA E CIVILTA’ STRANIERE

    INDICATORE LIVELLO DESCRITTORE

    Aderenza al contesto, Conoscenza dell’argomento

    gravemente insufficiente

    3 - Non comprende e non articola risposte.

    4

    - Chiede più volte di ripetere il quesito e articola risposte non pertinenti.

    insufficiente 5 - Comprende solo il senso generale del quesito e fornisce risposte parziali, dimostrando una conoscenza superficiale dei contenuti.

    sufficiente 6 - Individua il senso del quesito e risponde in modo essenziale.

    più che suff. 7 - Comprende il quesito e risponde in modo semplice, ma adeguato.

    buono 8 - Risponde in modo pertinente ed organico, dimostrando una buona conoscenza dei contenuti.

    ottimo 9 10

    - Risponde dimostrando una sicura acquisizione delle conoscenze; - Risponde in modo esaustivo, aggiungendo opinioni personali e offrendo spunti per continuare l’interazione.

    Fluency (abilità comunicativa e scioltezza)

    gravemente insufficiente

    3 - Non riesce ad avviare e sostenere una conversazione.

    4

    - Riesce ad avviare, ma non a sostenere una conversazione; non riesce a compensare le difficoltà di espressione.

    insufficiente 5 - Si esprime stentatamente e/o poco chiaramente.

    sufficiente

    6 - Pur esprimendosi in modo talora esitante e con scarsa autonomia, dimostra sufficienti capacità di interazione.

    più che suff. 7 - Si esprime in modo talvolta esitante, ma compensa con capacità di interazione.

    buono 8 - Riesce a comunicare in modo adeguato.

    ottimo 9 10

    - Si esprime con sicurezza. - Comunica con facilità e scioltezza.

    Uso della lingua gravemente insufficiente

    3 - Il numero e la gravità degli errori grammaticali e l’ignoranza del lessico specifico rendono l’enunciato inintelligibile.

    4 - Il numero e la gravità degli errori grammaticali, e la scarsa conoscenza del lessico rendono l’enunciato di scarsa intelligibilità.

    insufficiente 5 - Le lacune grammaticali e lessicali rendono la comunicazione poco efficace.

    sufficiente 6 - Pur evidenziando qualche lacuna grammaticale e/o lessicale, l’enunciato risulta complessivamente intelligibile.

    più che suff. 7 - L’enunciato è intelligibile, pur con alcuni ripetuti errori, che corregge riformulando la risposta; il lessico è limitato ma adeguato alle necessità.

    buono 8 - Si esprime in modo complessivamente corretto, e dimostra buona conoscenza del lessico specifico.

    ottimo 9 10

    - Si esprime con correttezza, coerenza e padronanza del lessico. - Si esprime correttamente, con sicurezza espositiva e padronanza terminologica.