Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

of 17 /17
Newsletter N°3 Marzo - Aprile 2013 Consorzio di Bonifica Alta Maremma

description

Il nuovo numero della newsletter con tutta le notizie e le informazioni sulle ultime attività svolte dal Consorzio Alta Maremma. Seguiteci su www.cbaltamaremma.it

Transcript of Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

Page 1: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

Newsletter

N°3

Marzo - Aprile 2013

Consorzio di Bonifica

Alta Maremma

Page 2: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

2

INDICE Newsletter n° 3

Isola d’Elba

Il resoconto dei lavori eseguiti all’isola d’Elba.....…………4

Il Commissario Straordinario risponde alla Misericordia di

Porto Azzuro………………………………………………...…...…8

Erogati i rimborsi dal ruolo 2011……...……………........…..10

Alta Maremma

Comprensorio n.33 Alta Maremma: approvato il ruolo di

contribuenza 2013……………………...................................11

Laghetti Riotorto: lavori al termine e titolarità degli

invasi alla Regione......................................................................14

NEWS IN BREVE…………...…………………………..…….…………16

ALLEGATO – reportage fotografico Elba

Page 3: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

3

Nuovo orizzonte e obiettivi rafforzati:

il nuovo Consorzio Toscana Costa

“Il Nuovo Consorzio Toscana Costa, ormai alle porte, sarà un

consorzio allargato con funzioni su un comprensorio molto più vasto

che comprenderà oltre all’Alta Maremma e Arcipelago Toscano anche i

comprensori delle Colline Livornesi e della Unione dei Comuni della Val

di Cecina per un totale di 263.000 ettari. I tecnici della nuova struttura

dovranno occuparsi della tutela e della sicurezza idraulica di porzioni

territoriali con peculiarità diverse. Il loro lavoro non riguarderà più

soltanto i fossi di 3° categoria, ma anche i grandi fiumi (fino a oggi

gestiti dalle Province) e i torrenti di montagna (fino ad oggi in carico

alle Comunità Montane). Tutto il territorio regionale, quindi, sarà di

esclusiva competenza dei Consorzi di Bonifica.

La bonifica e la difesa del suolo sarà garantita in base ai bacini

idrografici di riferimento evitando inutili appesantimenti dovuti ai

passaggi burocratici da un ente all’altro a seconda delle competenze e

delle funzioni. Questa ristrutturazione e questa maggiore operatività

su tutto il territorio da parte della Regione è a conferma e

valorizzazione dell’attività che i Consorzi, dal ’94 a oggi, hanno saputo

realizzare in termini di quantità ma anche e soprattutto su livelli

qualitativi decisamente soddisfacenti. Migliaia di chilometri di corsi

d’acqua sono stati messi in sicurezza e manutentati. Centinaia di

opere sono state realizzate allo scopo di tutelare e preservare

l’urbanizzazione delle città, tante forze sono state messe in campo per

giungere a sinergie importanti con gli altri enti competenti

nell’interesse dell’ambiente e dei cittadini.

Quella che ci attende è una sfida importante che metterà alla prova

la nostra conoscenza del territorio e la nostra capacità operativa su di

esso, ma noi siamo entusiasti di accoglierla come un’opportunità

importante per migliorare il nostro lavoro e garantire una

manutenzione ordinaria e straordinaria qualitativamente sempre

crescente”

Giancarlo Vallesi

Commissario Straordinario

Consorzio di Bonifica Alta Maremma

Page 4: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

4

Isola d’Elba

Il resoconto dei lavori eseguiti all’Isola d’Elba

I lavori di manutenzione straordinaria, prioritari

ed urgenti, iniziati a metà agosto del 2012 sono

proceduti e

terminati secondo

la programmazione

anche se, in alcuni

punti, i lavori delle

macchine

operatrici sono

stati difficoltosi a

causa della natura boschiva di alcuni corsi d'acqua e

della presenza di strutture, edifici e quant'altro in

prossimità, se non sulla sommità degli stessi:

A campo nell'Elba, ad esempio, si sono

incontrate delle difficoltà sul fosso Bovalico che nel

tratto tra la foce e il ponte sulla strada comunale,

presenta sia sulla sponda dx sia in sponda sx siepi,

recinzioni, muri ed altre opere in muratura che

hanno reso molto difficoltoso il passaggio alle

macchine operatrici, sebbene poi, con l'aiuto del

proprietario del terreno adiacente, sia stato possibile

intervenire.

Anche nel comune di Porto Azzurro sul fosso del

Botro di Portolongone è stato necessario procedere

“a mano” a causa della forte antropizzazione del

tessuto che non ha consentito l’utilizzo delle

ALLEGATO A

Contiene tutto il

reportage fotografico

del prima e del dopo i

lavori realizzati dal

Consorzio di Bonifica

Alta Maremma

Brevi

Page 5: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

5

macchine operatrici.

Simili problemi sono stati riscontrati anche sul

fosso del Nisporto nel comune di Rio nell'Elba, nel

tratto compreso tra la foce ed il ponte della strada

comunale posta a monte, dove le attività di

manutenzione sono state possibili

operando esclusivamente dall’interno del

corso d’acqua in quanto la presenza di

recinzioni, muri ed altro hanno impedito il

passaggio sulle sommità. In alveo il lavoro

è stato molto delicato per la presenza di

molte tubazioni in poletilene e pvc.

A prescindere dalle difficoltà

incontrate sul campo, i lavori nel Comune

di Porto Azzurro sul Botro di Portolongone

e sul fosso del Santissimo, nel Comune di

Rio Nell'Elba sul fosso del Nisporto, del

Nisportino e sul fosso di Bagnaia, nel

Comune di Rio Nell'Elba e in quello di Rio

Marina, dove scorrono il Rio del Reale, il Rio di Ortano

e il fosso del Baccetti, sono stati completati. A questi

si aggiungono i lavori di manutenzione realizzati sul

Torrente Madonnina e sul fosso di Carpani e Riondo

(Portoferraio), sul fosso Valdana (Porto Azzurro), sul

fosso del Serra, su Rio di Puntecchio, sul fosso dei

Salici (Capoliveri) e sul Torrente San Giovanni

(Marciana Marina).

Lungo i fossi sono stati rimossi numerosi rifiuti,

scarichi e condotte all'interno dell'alveo, si è operata

la trinciatura raso terra della vegetazione spontanea

Fosso Santa Lucia

dopo i lavori

Page 6: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

6

e si è provveduto alla potatura, al taglio e alla

rimozione di piante morte e/o debolmente radicate,

si è operato per lo spalettamento del materiale di

risulta fuori dalle pertinenze idrauliche e si è

intervenuti con la risagomatura della sezione di

deflusso laddove necessario.

La manutenzione è stata portata avanti anche su

altri corsi d’acqua nel Comune di Capoliveri (fosso del

Pino, il fosso Santa Maria e il fosso Stagnola) e nel

Comune di Porto Azzurro (Rio Reale, il Fosso Sassi

Turchini e il Rio di Barbarossa).

Il Consorzio di Bonifica Alta Maremma ha,

inoltre, affidato alcuni lavori a ditte e cooperative

presenti sull'isola. Lo sgombero della zona dalla

vegetazione boschiva ed arbustiva eventualmente

esistente, di taglio rasoterra di vegetazione dannosa,

compresi rovi, prunai, canne ed erbe palustri e di

spalettatura del materiale di resulta.

I corsi d'acqua dove sono stati realizzati i lavori

di manutenzione straordinaria da parte delle ditte si

trovano nel Comune di Rio Marina (Fosso di

Sant'Antonio), nel Comune di Marciana (Fosso

Infernaccio, Rio dei Pratesi, Fosso Renaio, Fosso dei

Marconi affluente del Renaio e Fosso Cotoncello), in

quello di Marciana Marina (Rio di Marciana), nel

Comune di Campo Nell'Elba (Rio di Seccheto e Fosso

del Canaletto) e nel Comune di Portoferraio (Rio S.

Lucia, Fosso del Condotto e Fosso Bucine o Pietra

Murata). Non è stato, però, possibile effettuare alcun

tipo d’intervento al fosso Lacona per oggettiva

Per essere sempre

aggiornati sulle ultime

novità, sui lavori in

corso e sui progetti in

fase di sviluppo, visita il

nostro sito internet

www.cbaltamaremma.it

oppure richiedi la

nostra amicizia su

face book/Consorzio

Bonifica Alta Maremma

Brevi

Page 7: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

7

impossibilità d’accesso;

Quanto descritto sino a qui rappresenta il primo

programma di intervento di manutenzione

straordinaria urgente e prioritario che il Consorzio di

Bonifica Alta Maremma ha messo in atto per il

territorio dell'Isola d'Elba, sulla base di un

finanziamento messo a disposizione dalla Regione

Toscana pari a 480.000 euro.

L’esecuzione dei lavori ha evidenziato costi

complessivi per € 359.638,01 con economie maturate

rispetto all’importo complessivo del Piano di €

120.361,99.

Il Consorzio ha richiesto ed ottenuto

l'autorizzazione al reimpiego di tali risorse per

eseguire ulteriori lavori. I Comuni ed i corsi d'acqua

dove sono in corso gli interventi sono i seguenti:

Campo Nell'Elba (Alzi e Affluenti e Pila), Capoliveri

(Aiali, Cavallacce e Mola), Portoferraio (Val di Piano,

Fabbrello, Schiopparello, Fangati, Umbria e

Acquaviva).

Page 8: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

8

Il Commissario Straordinario risponde alla

Misericordia di Porto Azzurro

“Ci è dispiaciuto leggere su La Nazione il

malcontento ed il malumore dalla Misericordia di

Porto Azzurro, la quale ritiene di dover essere

esentata dal pagamento della tassa prevista dal

Consorzio di Bonifica in quanto non è attività a scopo

di lucro, bensì confraternita che

svolge pronto intervento sanitario,

servizi sociali e protezione civile.

La tassa richiesta alla

Misericordia di Porto Azzurro

equivale a 27,29 euro annui che

servono a garantire la continuazione

e la continuità di tutti quei lavori di

manutenzione ordinaria e

straordinaria dei quali beneficia tutto il territorio,

compresa la Misericordia. Il tributo, come definito

dalla Legge, non prevede alcun tipo di esenzione

proprio perché rappresenta un beneficio per tutti

coloro che possiedono o utilizzano un immobile,

indipendentemente dalla funzione d’uso che questo

possiede.

Il Consorzio in questa nota, in ogni caso,

ribadisce che l’eventuale decisione di esentare un

ente o l’altro per una o un’altra ragione non è di

propria competenza, ma di competenza della

Regione. Se si ritiene che tale contributo alla

Il Consorzio Alta

Maremma al

lavoro

Page 9: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

9

sicurezza e alla tutela ambientale del territorio

rappresenti un ostacolo allo svolgimento della

propria attività di volontariato che non può essere in

alcun modo valicato, si invita la Misericordia a fare

richiesta ufficiale alla Regione affinché prenda in

considerazione e valuti tale questione. Per tutto il

resto il Consorzio rimane a disposizione per ulteriori

chiarimenti”.

Page 10: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

10

Erogati i rimborsi dal ruolo 2011

E' già partita la prima parte dei rimborsi a

favore dei cittadini elbani. Durante il 2011, infatti,

l'Unione dei Comuni dell'Isola d'Elba aveva emesso le

cartelle per riscuotere il tributo della bonifica,

contenenti un errore. Per

ottemperare all'errore erano

state emesse di nuovo le cartelle,

questa volta corrette. Molti

cittadini elbani, ignorando tale

situazione, hanno corrisposto

all'Unione dei Comuni entrambe

le somme indicate dalle cartelle

recapitate presso le abitazioni. Il

Consorzio di Bonifica Alta Maremma ha deciso di

rimborsare ai cittadini la cartella errata riscossa

dall'Unione dei Comuni elbana. Si tratta di 15.000

euro di rimborsi, corrispondenti a circa 220

proprietari di immobili. Di questa somma 11.000

euro sono già partiti, mentre gli altri 4.000 saranno

inviati nei prossimi giorni. Per chi ha fatto richiesta

di rimborso l'importo dovuto sarà corrisposto

mediante bonifico bancario, negli altri casi

mediante assegno circolare non trasferibile. Il

Consorzio di Bonifica Alta Maremma, pur non

essendo direttamente responsabile dell'accaduto e

pur non avendo incassato quelle somme ha ritenuto

necessario appianare e risolvere questa situazione

pendente nei confronti dei cittadini elbani.

Fosso Chiassi a

Rio Marina

Page 11: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

11

Alta Maremma

Comprensorio n.33 Alta Maremma: approvato il ruolo di

contribuenza 2013

In queste settimane il Consorzio di Bonifica

Alta Maremma ha proceduto ad approvare i ruoli di

contribuenza del 2013 per il comprensorio n.33 Alta

Maremma: circa 76.100 avvisi per una media di circa

28 euro per cartella e nessun aumento rispetto

all'anno 2012.

Ricordiamo che il tributo delle opere di

bonifica è ripartita in

ragione dei benefici,

sulla base di un

apposito Piano di

Classifica, nonché sulla

base del bilancio di

previsione. Dal

bilancio di previsione

2013 è risultato che

l’importo totale delle

entrate relative ai

ruoli di contribuenza è pari a € 3.071.900,00 dei quali

€ 2.164.000,00 relativamente al comprensorio di

bonifica n. 33 – Alta Maremma e € 907.900,00 per il

comprensorio di bonifica n. 34 – Arcipelago

Toscano.

Mentre il ruolo di contribuenza 2013 per il

Fosso Botro ai

Marmi

Page 12: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

12

comprensorio n.33 Alta Maremma è stato emesso

nei giorni scorsi, l’emissione del ruolo 2013 per il

comprensorio n.34 sarà effettuata soltanto dopo la

sistemazione e l’aggiornamento della relativa banca

dati a seguito del passaggio delle competenze al

Consorzio (Decreto Presidente Giunta Regionale n.

109/2012).

Il Consorzio di Bonifica Alta Maremma ha

emesso le cartelle sul comprensorio n.33 (Comuni:

Bibbona, Campiglia M.ma, Casale M.mo, Castagneto

C.cci, Castelnuovo Val di Cecina, Castiglione della

Pescaia, Cecina, Follonica Gavorrano, Massa M.ma,

Monterotondo M.mo, Monteverdi M.mo, Piombino,

Pomarance, San Vincenzo, Sassetta, Scarlino,

Suvereto) mediante avviso bonario, come indicato

dalla legge.

Gli importi fino

a euro 50,00 saranno

richiesti in un’unica

rata con scadenza al

08/04/2013, mentre

per i contributi

superiori il pagamento

sarà effettuabile in

due rate con scadenze

08/04/2013 e 31/5/2013.

Il contributo di

bonifica può essere pagato presso tutti gli sportelli

di Poste Italiane, utilizzando esclusivamente i

Lavori durante

l’emergenza

Page 13: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

13

bollettini che saranno recapitati insieme agli avvisi,

presso tutte le filiali di Banco Popolare, oppure

tramite bonifico bancario IBAN IT 49 X 07601 13900

000007763271, riportato sull'avviso di pagamento,

inserendo nella causale il numero dell'avviso di

pagamento, scritto in alto, ed il codice fiscale

dell'intestatario oppure per mezzo di carta di

credito direttamente sul sito del Consorzio di

Bonifica www.cbaltamaremma.it. Per qualsiasi

informazione o dubbio riguardo al tributo è attivo

per l'Alta Maremma, e presto lo sarà anche per

l'Isola d'Elba, il numero verde 800-946900 negli orari

d'ufficio di apertura al pubblico: dal lunedì al

venerdì la mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e nei

giorni di martedì e giovedì anche il pomeriggio

dalle ore 15.00 alle ore 16.30.

Si sottolinea, infine, che nel 2012 è stato

riscosso in modo bonario oltre il 95% del tributo a

dimostrazione della crescente conoscenza e

consapevolezza dei cittadini in merito all’attività di

tutela e salvaguardia che il Consorzio porta avanti

Page 14: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

14

Laghetti Riotorto: Lavori al termine e titolarità degli invasi alla

Regione

Siamo ormai in dirittura d’arrivo per quanto

riguarda i laghetti di Riotorto. I laghetti, presenti nel

territorio del Comune di Piombino sono 3: Potenti

1, Potenti 2 e Angiola che servono per l’accumulo

dell’acqua da poter, poi, riutilizzare per l’irrigazione

dei terreni nella stagione estiva. Questi laghetti nati

circa 40 anni

fa, nel 1996

sono stati

dati in

“consegna”

dalla

Provincia di

Livorno al

Consorzio di

Bonifica Alta Maremma che, dall’ottobre 2011, ha

potuto iniziare i lavori di manutenzione

straordinaria e messa in sicurezza grazie ad un

finanziamento di circa 400.000 euro della Provincia

di Livorno. Ad oggi il Consorzio di Bonifica con

questi invasi serve circa 30 aziende agricole del

territorio mediante 11 km di tubazione, fornendo

loro ogni anno circa 40.000 metri cubi di acqua. I

lavori di manutenzione straordinaria dopo circa due

anni sono praticamente giunti al termine. I tempi in

parte dilatati che sono stati necessari sono

Brevi

La progettazione dei lavori

sul Cornia in

corrispondenza del Ponte

di Ferro è ormai prossima

alla fase esecutiva. Il

Consorzio di Bonifica Alta

maremma, infatti, è

entrato nella fase di

aggiudicazione

provvisoria;

presumibilmente i lavori

inizieranno luglio 2013 e

finiranno ad agosto 2013.

Ponte di Ferro

Page 15: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

15

Alcune macchine operatrici del Consorzio

giustificati dai lavori condotti a stralci con

l’obiettivo di garantire la presenza e la possibilità di

utilizzo dell’acqua anche nei periodi di forte siccità

come quelli che abbiamo attraversato in questi

anni. E’ stato necessario, infatti, svuotare

alternativamente i laghetti interessati dai lavori

facendo attenzione, però, a mantenere ,una

quantità di acqua sufficiente per soddisfare il

bisogno idrico delle varie aziende agricole durante

la stagione estiva. In occasione di questi lavori il

Consorzio ha potuto portare a conclusione la

vicenda della titolarità degli invasi trasferendo la

proprietà al Demanio regionale. I proprietari delle

aree che da anni reclamano la “regolarizzazione” del

trasferimento delle aree hanno, infatti, ceduto le

stesse in modo bonario.

Page 16: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

16

NEWS IN BREVE

Il Consorzio di Bonifica Alta Maremma,

come ogni anno, ha iniziato la campagna

irrigua, estremamente preziosa per le

aziende agricole durante la stagione

estiva. Dopo i controlli e le manutenzioni

di routine il Consorzio ha azionato gli

impianti per poter rispondere alla richiesta

degli agricoltori del territorio che in questi

giorni, nonostante le piogge, hanno

iniziato le semine primaverili.

Partita la campagna irrigua

Dopo la realizzazione del programma di interventi prioritari di

manutenzione straordinaria, concordato e finanziato dalla Regione

Toscana, il Consorzio è intervenuto in altre situazione puntuali. Gli

operai dell’Ente, infatti, a causa delle forti e frequenti piogge che si

sono abbattute nel mese di marzo sul nostro territorio, hanno dovuto

affrontare interventi importanti per la sicurezza dell’Isola, sia sul corso

d’acqua presente a Cavoli, frazione di Campo nell’Elba, sia sul fosso

Bovalico presente a Marina di Campo. In entrambi i casi gli operai

hanno provveduto a riaprire la foce che era stata ostruita da un

muro di sabbia portato dal mare e dall’acqua del fosso.

Liberata la foce di Cavoli e Bovalico

Il Consorzio di Bonifica Alta Maremma fa sapere che è stato approvato il bando di

gara finalizzato alla realizzazione dei lavori di manutenzione straordinaria sul

Riomerdancio nel Comune di Campiglia Marittima (Importi del progetto 300.000

euro). Il bando di gara può essere scaricato direttamente dal sito web

www.cbaltamaremma.it nella sezione “Albo Pretorio”, mentre il progetto esecutivo ed i

relativi allegati possono essere consultati nella sezione “Area Tecnica” alla voce “Bandi di

Gara”. Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Ufficio Tecnico ai numeri

0565/857634 - 0565/857636.

Bando Gara lavori Riomerdancio

Page 17: Newsletter n.3 marzo-aprile 2013

CONSORZIO DI BONIFICA ALTA MAREMMA

Via degli Speziali, 17

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680

17

Grazie

per l’attenzione!

www.cbaltamaremma.it

Via degli speziali ,17

57021 Venturina (LI)

Telefono: +39 0565 85761

Fax: +39 0565 857690

Fax Catasto +39 0565 857680