LA FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C -...

Click here to load reader

  • date post

    05-Aug-2020
  • Category

    Documents

  • view

    1
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of LA FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C -...

  • Convegno gratuito

    LA FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C

    Impatti e opportunità per studi professionali e imprese

    In collaborazione con:

  • 2

  • 3

    GRUPPO EUROCONFERENCE S.P.A. Via E. Fermi, 11 37135 Verona Tel. 045/8201828 Fax 045/583111

    Sito internet: www.euroconference.it e-mail: [email protected] Tutti i diritti sono riservati È vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi mezzo.

    Editing e impaginazione: Erica Cestaro

    Stampa a cura di Officina Grafica Editoriale S.r.l.

    Gli autori, pur garantendo la massima affidabilità dell’opera, declinano ogni responsabilità per eventuali errori e/o inesattezze relative all’elaborazione dei presenti contenuti.

    Chiuso per la stampa il 9/04/2018

  • 4

    INDICE

    Schemi operativi di sintesi

    6 FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C. IMPATTI E OPPORTUNITÀ PER STUDI PROFESSIONALI E IMPRESE

    23 IL TEMPO RITROVATO 25 COME MI ORGANIZZO CON IL MIO CLIENTE? 27 CON QUALI STRUMENTI? 29 COSA CAMBIA 30 FATTURAZIONE CARTACEA VS FATTURAZIONE ELETTRONICA 32 LA RICEZIONE 34 FLUSSI OPERATIVI DI EMISSIONE E RICEZIONE 43 LE FIRME ELETTRONICHE 53 LA CONSERVAZIONE DIGITALE A NORMA E LA FIGURA DEL RESPONSABILE

    DELLA CONSERVAZIONE

  • 5

    Schemi operativi di sintesi

  • 6

    FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C. IMPATTI E OPPORTUNITÀ PER STUDI PROFESSIONALI E IMPRESE

    PARTE PRIMA • Le novita’ della Finaziaria 2018 in tema digitale • Il d.Lgs. N. 127/2015: obbligo di fatturazione elettronica tra privati e verso i

    consumatori finali: benefici fiscali e operativi • Il processo operativo di fatturazione elettronica mediante il sistema di interscambio • Il “grande fratello fiscale”: consultazione dati trasmessi • Studio analogico o studio digitale? Efficienza, efficacia e l’offerta di nuovi servizi ad

    alto valore aggiunto • L’impatto della fatturazione elettronica sui processi delle imprese • Casi pratici - strumenti per l’applicazione della fatturazione elettronica in studio e in

    azienda

    PARTE SECONDA • Le soluzioni di firma digitale e firma elettronica avanzata per lo studio e l’azienda • La conservazione digitale a norma ed il responsabile della conservazione • Strumenti per la gestione digitale delle firme e la conservazione digitale in cloud per

    lo studio e l’azienda

    LA FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B e B2C

  • FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C. IMPATTI E OPPORTUNITÀ PER STUDI PROFESSIONALI E IMPRESE

    7

    FATTURAZIONE ELETTRONICA

    Legge di Bilancio

    2018

    Interviene su D.Lgs. n.

    127/2015

    modifica sostanzialmente

    l’art. 1

    Introduce obbligo generalizzato • RESIDENTI • STABILITI • IDENTIFICATI

    Rafforzamento figura intermediario

    Distinzione delle RESPONSABILITA’

    F.E. Consumatori finali tramite SDI

    «Nuovo spesometro»

    Sanzioni

    Conservazione fiscale F.E.

    modifica l’art. 2

    Obbligo trasmissione telematica corrispettivi per cessioni di benzina e

    gasolio

    estero

    • NUOVO ART. 1 – RESPONSABILITA’ Gli operatori economici possono avvalersi, attraverso accordi tra le parti, di intermediari per la trasmissione delle fatture elettroniche al Sistema di Interscambio, ferme restando le responsabilità del soggetto che effettua la cessione del bene o la prestazione del servizio.

    LA NOVITÀ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2018

  • 8

    • NUOVO ART. 1 – FE B2C Le fatture elettroniche emesse nei confronti dei consumatori finali sono rese disponibili a questi ultimi dai servizi telematici dell’Agenzia delle entrate; una copia della fattura elettronica ovvero in formato analogico sara ̀ messa a disposizione direttamente da chi emette la fattura. È comunque facolta ̀ dei consumatori rinunciare alla copia elettronica o in formato analogico della fattura

    LA NOVITÀ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2018

    FATTURAZIONE ELETTRONICA

    Legge di Bilancio

    2018

    Interviene su D.Lgs. n.

    127/2015

    riscrive l’art. 3 nuovo Incentivi tracciabilità

    pagamenti superiori a € 500,00

    nuovo Semplificazioni amministrative contabili

    riscrive l’art. 4

  • FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C. IMPATTI E OPPORTUNITÀ PER STUDI PROFESSIONALI E IMPRESE

    9

    • NUOVO ART. 3 – Incentivi per la tracciabilità dei pagamenti RIDUZIONE DI DUE ANNI TERMINI ACCERTAMENTI IIDD E IVA

    • … omississ.. che garantiscono, nei modi stabiliti con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, la tracciabilità dei pagamenti ricevuti ed effettuati relativi ad operazioni di ammontare superiore a euro 500,00

    (per i commercianti al minuto occorre esercitare anche l’opzione ex art.2 c.1 D.Lgs. 127/15 – registratori telematici)

    LA NOVITÀ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2018

    • NUOVO ART. 4 - Semplificazioni amministrative e contabili 1. … omississ.. (sono i soggetti di cui alla slide precedente) …… l’Agenzia delle entrate mette a disposizione, SULLA BASE DEI DATI ACQUISITI DALLE FE, DALLE OP. TRANSFRONTALIERE E CORRISPETTIVI TELEMATICI:

    LA NOVITÀ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2018

  • 10

    • NUOVO ART. 4 - Semplificazioni amministrative e contabili …segue… a) gli elementi informativi necessari per la predisposizione dei prospetti di liquidazione periodica dell’IVA; b) una bozza di dichiarazione annuale dell’IVA e di dichiarazione dei redditi, con i relativi prospetti riepilogativi dei calcoli effettuati; c) le bozze dei modelli F24 di versamento recanti gli ammontari delle imposte da versare, compensare o richiedere a rimborso.

    2. ………., viene meno l’obbligo di tenuta dei registri di cui agli articoli 23 e 25 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633.  NO REG. IVA ACQUISTI E VENDITE 3. Con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate sono emanate le disposizioni necessarie per attuare il presente articolo

    LA NOVITÀ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2018

    SEMPLIFICAZIONE PROCESSO DI FATTURAZIONE

    Effettuate verso soggetti privati

    residenti o stabiliti o identificati in Italia

    Cessioni di beni

    obbligo fatturazione elettronica

    A decorrere dal 1° gennaio 2019

    Prestazioni di servizi

    obbligo utilizzo canale SDI

    B2C

    B2B

    L’obbligo di fatturazione elettronica è anticipato al 1/7/2018 per: • cessioni di benzina/gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori; • prestazioni rese da soggetti subappaltatori/subcontraenti della filiera delle imprese

    nel quadro di un contratto di appalto di lavori/servizi/forniture stipulato con una Pubblica Amministrazione con indicazione del relativo codice CUP/CIG.

  • FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C. IMPATTI E OPPORTUNITÀ PER STUDI PROFESSIONALI E IMPRESE

    11

    PREPENSIONAMENTO DELLA SCHEDA CARBURANTE

    Dal 01/07/2018

    Ricezione di solo F.E. xml (*)

    Pagamenti con carte di credito/debito/prepagate

    IVA – art 19-bis c.1 lett. d

    (*) art. 22 c.3 DPR 633/72

    REDDITI – art 164 c. 1-bis DPR 917/86

    SOGGETTI SUBAPPALTATORI PA

    Effettuate verso soggetti appaltatori

    PA

    Cessioni di beni

    obbligo fatturazione elettronica

    A decorrere dal 1° luglio 2018

    Prestazioni di servizi

    XML + FD

    obbligo utilizzo canale SDI

    Indicazione

    CIG/CUP

    Recapito soggetto IVA appaltatore principale

    Conservazione a norma FE ricevute

    (no stampa !)

  • 12

    SOGGETTI ED OPERAZIONI ESCLUSE

    soggetti esclusi

    Contribuenti minimi

    Contribuenti forfetari

    effettuate o ricevute

    Verso e da soggetti non

    residenti/non stabiliti in Italia

    Art. 1, comma 3, D.Lgs. n. 127/2015

    Operazioni escluse

    Cessioni di beni e prestazioni di servizi

    EMISSIONE FATTURA

    Se fattura

    Sanzione art. 6, D.Lgs. n. 471/1997

    Non risulta in formato elettronico

    Non transita su SDI

    Risulta non emessa

    da 90% a 180% imposta

    CEDENTE/PRESTA TORE

  • FATTURAZIONE ELETTRONICA B2B E B2C. IMPATTI E OPPORTUNITÀ PER STUDI PROFESSIONALI E IMPRESE

    13

    non riceve fattura Autofattura

    se cessionario/ committente

    Invio della stessa tramite

    SDI

    Evita sanzione art. 6, comma 8,

    D.Lgs. n. 471/1997

    100% imposta con minimo euro 250

    EMISSIONE FATTURA

    Tracciato XML

    Stesso utilizzato per fattura elettronica

    PA

    Formato fattura

    potranno essere individuati ulteriori formati

    Basati su standard o norme a livello europeo

    EMISSIONE FATTURA

  • 14

    IL SISTEMA DI INTERSCAMBIO

    Sistema di interscambio

    duplice funzione

    agevola trasmissione/ricezione

    fatture elettroniche

    acquisisce dati fiscalmente rilevanti

    Da 1/1/2019 Abrogazione spesometro e opzione D.Lgs

    127/15 dati fatture

    IL FLUSSO

    Cedente/ prestatore

    Trasferita in modo semi-automatico in contabilità e conservata digitalmente

    emette fattura

    elettronica SDI

    Acquisisce dati fiscali

    Recapita

    Tramite PECTramite codi