XI EDIZIONE Premio Internazionale L’ANELLO DEBOLEcap · PDF file Animamigrante (1993,...

Click here to load reader

  • date post

    25-Sep-2020
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of XI EDIZIONE Premio Internazionale L’ANELLO DEBOLEcap · PDF file Animamigrante (1993,...

  • CINEMA | INCONTRI CON GLI AUTORI | MUSICA | BUON CIBO

    www.capodarcolaltrofestival.it

    XI EDIZIONE

    Premio Internazionale L’ANELLO DEBOLE

    22-25 giugno 2017 Comunità di Capodarco di Fer

    mo

  • XI PREMIO

    2

    I SALUTI

    Vinicio Albanesi Presidente della Comunità di Capodarco

    Comunicare con le immagini è importante per proseguire l’impegno che la Comunità perse- gue da 50 anni. Il premio L’anello debole (XI edizione) quest’anno ha raccolto 189 opere, nei vari formati, quelle ammesse al concorso sono state: 57 (corti della realtà); 53 (corti di fiction), 25 (audio), 27 (cortissimi della realtà); 9 (cortissi- mi di fiction), 6 (ultra corti) e 10 web-doc. Il livello delle opere è di alta qualità, sia in ter- mini di regia che di autori. Con commitenze di tutto rilievo: reti pubbliche e private, organiz- zazioni non profit italiane e straniere. Ne esce un quadro completo dei problemi che viviamo, con la capacità di raccontare, attraverso picco- le e grandi storie, non solo il dramma delle cose da fare, ma anche la capacità di dare risposte. La selezione delle opere finaliste è stata affida- ta a una giuria di qualità composta da persone sensibili e specializzate, li ricordiamo per rin- graziarli: Giancarlo Santalmassi che presiede la giuria e da cui venne l’idea del premio, An- drea Pellizzari che ne è dal 2014 il direttore ar- tistico, Marco Longo che insieme a Dario Zon- ta ha curato anche la parte cinematografica del Festival, Giovanni Anversa, Claudio Astor- ri, Antonella Cappabianca, Massimo Cirri, Car- lo Conti, Pino Corrias, Daniela De Robert, Pa- olo Iabichino, Daniela Persico, Fabio Rimassa, Andrea Segre, Daniele Segre, Corrado Virgili. Una giuria popolare, composta da 150 per- sone, contribuirà, con un valore del 40% sul giudizio finale, a indicare i vincitori delle va- rie sezioni.

    Andrea Pellizzari Direttore artistico del premio L’anello debole

    Di anno in anno il livello delle opere in con- corso cresce e questa XI edizione sarà ricor- data soprattutto per la qualità tecnica e per le tematiche sociali e ambientali forti. Il premio è un osservatorio privilegiato per intercettare, comprendere e diffondere te- matiche che troppo spesso vengono lasciate in ombra dai media, questo è stato fin dalla nascita il suo primo obiettivo e questo è l’im- pegno che continueremo a perseguire anche nei prossimi anni. Una menzione speciale, va sicuramente alla sezione “Audio”. È con immenso piacere che, quest’anno, riassegniamo il premio e la qua- lità delle opere in concorso ci ha creato non poche difficoltà nella scelta dei 5 finalisti. Voglio ringraziare la Comunità di Capodarco, Don Vinicio Albanesi, Giancarlo Santalmassi, tutti i giurati, l’organizzazione, la giuria popo- lare e tutti gli autori che vi partecipano, per la creatività e l’impegno che permettono la riu- scita del premio e del festival. Un mio personale ringraziamento va a Ste- fano Trasatti, coordinatore delle prime dieci edizioni de L’anello debole, per la passione e l’impegno speso per far crescere il premio nei contenuti e in autorevolezza.

  • 3

    IL FESTIVAL

    Il “Capodarco L’Altro Festival” prevede un ric- co calendario di eventi: proiezioni di film, do- cumentari e cortometraggi, incontri con re- gisti, attori, musicisti, personaggi della poli- tica e dell’economia. Il tutto ambientato nel- la suggestiva cornice della terrazza sul mare della Comunità di Capodarco di Fermo. Nel corso del Festival vengono proiettate e votate dalla giuria popolare le opere audio e video finaliste del premio L’anello debole, pre- cedentemente scelte dalla giuria di qualità.

    Come da tradizione nelle serate del Festival (ad eccezione di domenica 25 giugno dove funzionerà lo stand gastronomico) degusta- zioni di bontà enogastronomiche. “Assaggi di territorio” raccontati come in un film da Tipicità, in collaborazione con Coop Alleanza 3.0: il buon cibo dei produttori Territori Coop, selezionati secondo criteri etici, qualitativi e salutistici che, come nei migliori film, hanno una trama importante. Filo conduttore: la terra. Il Capodarco L’Altro Festival è una tap- pa del “Grand tour delle Marche” di Tipicità.

    I gadget realizzati per Capodarco L’Altro Fe- stival sono creati nell’ambito del progetto “Capolab”, in collaborazione con Laboratorio 3D e Laboratorio lavorazione cuoio della Co- munità di Capodarco di Fermo.

    IL PREMIO

    Il premio internazionale L’anello debole na- sce nel 2005 da un’idea di Giancarlo Santal- massi. Promosso dalla Comunità di Capodar- co di Fermo, viene assegnato ai migliori video e audio cortometraggi, giornalistici o di finzio- ne, su tematiche a forte contenuto sociale e/o ambientale. Sin dalla prima edizione il premio si è distinto per l’originalità e la qualità tecni- ca dei video e degli audio, diventandone uno dei principali collettori in Italia. Nelle prime 11 edizioni hanno partecipato 1.832 opere, di cui 807 selezionate. Tra i partecipanti giornalisti di tutte le testate televisive nazionali e il me- glio dei giovani audio e video-maker operanti in Italia e in vari paesi del mondo. Nel 2011 il premio è stato insignito della Meda- glia d’oro del Presidente della Repubblica. Dal 2014 il direttore artistico è Andrea Pellizzari.

    PREMI SPECIALI

    Volontariato oltre gli stereotipi - Miglior video breve sul volontariato e la cittadinanza attiva, assegnato da Bir Onlus - Bambini in Romania. Corto giovani - Autori italiani under 39, pro- mosso in collaborazione con il premio lette- rario “Coop for words” di Coop Alleanza 3.0. Web-doc - Migliore documentario sul sociale e l’ambiente concepito e realizzato per inter- net, assegnato dall’agenzia giornalistica Re- dattore sociale.

    Gli eventi sono gratuiti. In caso di maltempo si svolgeranno nella Sala Convegni della Comunità (ad eccezione del concerto del 25 giugno).

  • PROGRAMMA FESTIVAL

    4

    GIUGNO 21.15 |

    23.30 | 22 GIOVEDÌ

    Proiezione del film “La ragazza del mondo” (104’) Conversazione con il regista Marco Danieli e con l’attrice Lucia Mascino Conduce Marco Longo

    “Assaggi di territorio” raccontati come in un film da Tipicità in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 - Degustazione

    “La ragazza del mondo” (2016) di Marco Danieli Quello di Giulia è un mondo fatto di rigore, che esclude chi non vi ap- partiene. Quello di Libero è il mondo di tutti gli altri, di chi sbaglia e ama senza condizioni. Quando Giulia incontra Libero scopre di poter avere un altro destino, tutto da scegliere. La loro è una storia d’amore purissima e inevitabile. Premiato alla 73a Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia. Con questo film Danieli ha vinto il David di Donatello 2017, come Migliore regista esordiente.

    Marco Danieli Dopo una lunga esperienza come filmmaker indipendente, si diploma in regia nel 2007 presso il Centro sperimentale di cinematografia. Gira cortometraggi e documentari come Il silenzio di Corviale, Ultima Spiaggia, Le Gemelle Wrestler, Nessuna rete e Post - Cinecittà si mostra, partecipando a molti festival nazionali e internazionali. Dal 2011 è docente tutor al Centro sperimentale di cinematografia.

    Lucia Mascino Attrice di teatro, cinema e televisione. Ha collaborato, tra gli altri, con Nan- ni Moretti, Giuseppe Piccioni, Roberto Andò, Sabina Guzzanti. In televisio- ne ha vestito i panni di Chiara Guerrieri, la Mamma imperfetta nella fiction scritta e diretta da Ivan Cotroneo, ed è il commissario Fusco nella serie I de- litti del bar lume diretta da Roan Johnson. In teatro lavora dal 2008 con Fi- lippo Timi. Nel 2010 ha vinto il Premio Vittorio Mezzogiorno per il talento.

    DEGUSTAZIONI A CURA DI

  • 5

    GIUGNO “La notte dei corti” Proiezione dei 17 video finalisti del Premio L’anello debole 2017 Incontri con gli autori - Presenta Andrea Pellizzari

    “Assaggi di territorio” raccontati come in un film da Tipicità in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 - Degustazione

    Andrea Pellizzari Autore e conduttore televisivo e radiofonico. Dal 1998 è primo condut- tore (insieme a Simona Ventura e Fabio Volo) e uno dei protagonisti della trasmissione Le iene (Italia1), dove rimane per 12 anni e indossa tra l’altro i panni dell’irresistibile Mr. Brown. La sua carriera di disc jockey inizia nel 1982 a Radio Canale 49 di Udine; lavora in varie discoteche e stazioni ra- dio private prima di arrivare a condurre nel 1994 a Radio Italia Network la classifica dance Los Cuarenta. Nel 1998 conduce su Rai Radio Due la tra- smissione Soci da Spiaggia, insieme a Fabio Volo e I duellanti con Massimo Cervelli. Lavora quindi a Radio Dimensione Suono e Radio Deejay, dove dal 2008 conduce il programma della domenica Collezione Privata. Colla- bora anche con La7 e con Sky. Al suo attivo varie esperienze di autore e attore teatrale, oltre a un’intensa attività per il sociale, tra cui l’impegno in prima persona nel progetto Mr Brown For Haiti. Dal 2007 fa parte della giuria del premio L’anello debole, di cui è direttore artistico dal 2014.

    21.15 |

    24.00 | 23 VENERDÌ

    DEGUSTAZIONI A CURA DI

  • PROGRAMMA FESTIVAL

    6

    Radio Bus La giuria popolare ascolta i finalisti della sezione Audio cortometraggi Partecipa Andrea Pellizzari 9.00 | Partenza da Fermo 10.00-12.00 | Visita a un’azienda enogastronomica locale 12.00 | Partenza del Radio Bus Arrivo a Fermo

    Premiazione L’anello debole 2017 Introduce don Vinicio Albanesi - Presenta Andrea Pellizzari Interviene Giovanni Anversa

    Degust