Newsletter, edizione del mese di Aprile 2017 · 1 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017...

of 17 /17
1 Newsletter Eurodesk – Aprile 2017 Newsletter, edizione del mese di Aprile 2017 Eurodesk è la struttura del programma comunitario Erasmus+ dedicata all'informazione, alla promozione e all'orientamento sui programmi in favore dei giovani promossi dall'Unione europea e dal Consiglio d'Europa.

Embed Size (px)

Transcript of Newsletter, edizione del mese di Aprile 2017 · 1 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017...

  • 1 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Newsletter, edizione del mese di

    Aprile 2017

    Eurodesk è la struttura del programma comunitario Erasmus+ dedicata all'informazione, alla

    promozione e all'orientamento sui programmi in favore dei giovani promossi dall'Unione

    europea e dal Consiglio d'Europa.

  • 2 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    In evidenza

    Nasce DODO - Rivista di politiche per la gioventù!

    La rivista, pubblicata da Eurodesk Italy con il supporto della Regione

    Sardegna, Servizio comunicazione istituzionale, trasparenza,

    coordinamento rete URP e archivi, nasce con l’intento di essere uno

    strumento per colmare il vuoto informativo nel settore delle politiche per

    la gioventù in Italia, offrendo tuttavia una prospettiva globale, in un’ottica

    di superamento dei confini locali e nazionali.

    La rivista, che accoglie contributi di esperti del settore, si propone di

    offrire spunti di riflessione, approfondimenti ed esempi di buone prassi a

    livello internazionale.

    I principali destinatari della rivista sono gli stakeholder del settore

    gioventù. In particolare, amministratori e funzionari degli enti pubblici

    locali, regionali e nazionali con responsabilità delle politiche in favore delle

    giovani generazioni; rappresentanti delle organizzazioni locali, regionali e

    nazionali della gioventù; ricercatori/studiosi/analisti universitari e di altri

    istituti che si occupano delle problematiche giovanili; tutti/e i/le giovani

    che ne faranno richiesta.

    DODO avrà una cadenza trimestrale e sarà distribuita gratuitamente (in

    formato digitale).

    • http://www.eurodesk.it/dodo

    Corpo Europeo di Solidarietà: come possono partecipare le

    organizzazioni? Il Corpo Europeo di Solidarietà è stato lanciato tre mesi fa e i giovani europei

    interessati hanno potuto cominciare a registrarsi; anche le organizzazioni accreditate che offriranno le opportunità di solidarietà possono adesso utilizzare il

    database per trovare i potenziali impiegati, tirocinanti o volontari per le loro

    attività. In questa prima fase, le organizzazioni interessate alla partecipazione al Corpo Europeo di Solidarietà possono presentare domanda di finanziamento

    attraverso alcuni programmi UE già attivi. Attualmente sono otto i programma a sostegno del Corpo Europeo di Solidarietà.

    Per partecipare, ciascuna orgnizzazione avrà bisogno di registrarsi al European Solidarity Corps Mission Statement and its Principles, e di aderire alla European

    Solidarity Corps Charter, la Carta che stabilisce i diritti e le responsabilità durante tutte le fasi dell’esperienza di solidarietà. Le organizzazioni già accreditate con

    uno dei programmi di finanziamento hanno accesso allo strumento online

    automaticamente. Al momento della registrazione, a parte i dati personali, i giovani possono indicare le loro competenze, esperienze, disponibilità, preferenze

    e motivazione, nonché caricare il loro CV. • http://bit.ly/2nEZmv7

    • http://www.eurodesk.it/ces

    http://www.eurodesk.it/dodohttps://europa.eu/youth/solidarity/mission_enhttps://europa.eu/youth/solidarity/mission_enhttps://europa.eu/youth/solidarity/charter_enhttps://europa.eu/youth/solidarity/charter_enhttp://bit.ly/2nEZmv7http://www.eurodesk.it/ces

  • 3 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Documentazione

    Crescere Cittadini Digitali: sviluppare la cittadinanza attiva attraverso eTwinning

    Prodotto da eTwinning, il rapporto è incentrato sull’importanza delle competenze

    digitali e l’importanza del loro insegnamento nella scuola. Basato sulla premessa che un numero sempre screscente di persone appartiene ormai alla società

    digitale, la pubblicazione sottolinea i concetti di cittadinanza digitale e mostra una serie di progetti eTwinning che hanno sostenuto o promosso la cittadinanza

    digitale attiva. http://bit.ly/2n1Bgfm

    Pubblicata la classifica U-Multirank 2017

    E’ stata pubblicata la quarta edizione della classifica universitaria U-Multirank, che

    riunisce circa 3.284 facoltà di 99 paesi e 10.526 programmi di studio. Finanziata

    dal programma Erasmus+ dell'UE e istituita dalla Commissione europea, U-

    Multirank è la prima classifica mondiale che consente agli utenti di raffrontare

    facilmente la performance delle università in modo multidimensionale e di creare

    una classifica personalizzata selezionando gli indicatori in base alle proprie

    esigenze. Le università possono essere classificate in base ai risultati ottenuti in

    diversi ambiti: ricerca, insegnamento e apprendimento, trasferimento di

    conoscenze, orientamento internazionale e impegno a livello regionale; gli stessi

    che la Commissione europea cercherà di rafforzare, nel quadro del progetto di

    modernizzazione dell'istruzione superiore, che sarà presentato nei prossimi mesi.

    Secondo l'edizione 2017 di U-Multirank, oltre la metà delle università dell'UE si

    classifica ai primi posti in termini di mobilità degli studenti, la metà attira anche

    personale accademico internazionale e circa il 70% si distingue per aver

    partecipato a pubblicazioni internazionali.

    http://bit.ly/2njaydd

    Rapporto Eurostat: disparità di genere nell’UE Nell’Unione Europea quasi 7.3 milioni di persone ricoprono ruoli dirigenziali nelle

    imprese con almeno 10 impiegati: 4.7 milioni sono uomini (il 65% di tutti i

    dirigenti) e 2,6 milioni sono donne (il 35%). In altri termini, pur rappresentando quasi la metà dei lavoratori nell’UE, le donne continuano ad essere

    sottorappresentate tra i dirigenti. Inoltre, le donne che occupano posizioni dirigenziali nell’UE guadagnano in media il 23,4% in meno degli uomini, il che

    significa che per ogni euro l’ora guadagnato da un manager uomo, una donna manager guadagna in media 77 centesimi. Questi i dati pubblicati da Eurostat,

    l’ufficio statistico dell’Unione Europea, in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Il numero maggiore di dirigenti donna si riscontra in Lettonia, l’unico

    Stato membro in cui le donne che ricoprono questo ruolo sono la maggioranza

    (53%).

    http://bit.ly/2lvvbqy

    Relazione generale sull'attività dell'UE nel 2016

    Volete sapere cosa ha realizzato l’UE nel 2016? Quali progressi ha compiuto

    rispetto alle sue priorità? Le misure adottate per promuovere l’occupazione, la

    crescita e gli investimenti? L'ambizione alla base del nuovo Corpo europeo di

    solidarietà? I progressi compiuti rispetto all’emergenza migrazione? Il nuovo

    partenariato commerciale con il Canada? Le risposte a tutte queste domande, e

    altro ancora, si possono trovare consultando “L’UE nel 2016”, la relazione

    http://bit.ly/2n1Bgfmhttp://bit.ly/2njayddhttp://bit.ly/2lvvbqy

  • 4 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    generale pubblicata dalla Commissione europea che illustra le principali iniziative

    e i risultati di maggior rilievo realizzati dall'UE lo scorso anno. La sintesi è

    disponibile in versione PDF, html, e-book, cartacea.

    http://publications.europa.eu/webpub/com/general-report-2016/it/

    Guida contro l’estremismo violento Prodotta da Extremely Together, 10 Young Leaders, tutti attivi nella prevenzione

    dell’estremismo violento nella loro comunità e oltre, la prima guida fatta da

    giovani per i giovani mira a combattere l’estremismo violento nelle comunità dei giovani.

    http://www.extremelytogether-theguide.org

    Piattaforma EU Aid Volunteers Il sito web offre accesso diretto alle opportunità di volontariato full-time e on-line

    Attraverso l’EU Aid Volunteers. I volontari possono effettuare una ricerca in base ai periodi, le regioni e i settori.

    http://bit.ly/2awzfgw

    Multimedia Learning Kit

    Nel quadro del Welcomm Project, il Multimedia Learning Kit sostiene bambini migranti che acquisiscono il vocabolario necessario ad iniziare la scuola attraverso

    attività ludiche. Il kit, che può essere utilizzato sia dagli educatori che dai genitori, è disponibile in bulgaro, tedesco, greco, italiano, portoghese e spagnolo.

    Comprende una vasta gamma di materiali di apprendimento linguistico, utilizzando o coinvolgendo diverse forme di comunicazione o espressione:

    animazione, fumetti, giochi di movimento, libri da colorare. Viene distribuito come

    “WelComm GameBox”, contenente un DVD con i film di animazione e video con i giochi, 4 giochi da tavolo e un libro da colorare.

    http://bit.ly/2oNRdC0

    http://publications.europa.eu/webpub/com/general-report-2016/it/http://www.extremelytogether-theguide.org/http://bit.ly/2awzfgwhttp://bit.ly/2oNRdC0

  • 5 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Finanziamenti

    Forum Mondiale per la Democrazia: Invito per la presentazione di

    contributi ai laboratori Il Forum Mondiale per la Democrazia a Strasburgo è un evento annuale che

    riunisce leader, opinionisti, attivisti della società civile, rappresentanti del mondo accademico, imprese, innovatori sociali e media per discutere sulle sfide chiave

    per le democrazie di tutto il mondo e incoraggiare l’innovazione sociale. L’edizione 2017, che si svolgerà dall’8 al 10 Novembre 2017, sarà incentrata sui

    media, i partiti e il populismo. Passerà in rassegna le iniziative e gli approcci innovativi che possono migliorare le prassi democratiche e aiutare i partiti e i

    media, ma anche altri attori politici, a ristabilire un rapporto diretto con i cittadini,

    fare scelte consapevoli e funzionare al meglio nella democrazia del 21° secolo. I laboratori sono al centro del Forum Mondiale per la Democrazia. L’idea è di

    affrontare temi specifici attraverso l’analisi critica di iniziative già sperimentate. Queste buone prassi dovranno essere descritte in brevi presentazioni di dieci

    minuti e valutate da commissioni multidisciplinari e dai partecipanti ai laboratori. I risultati principali verranno discussi in una sessione conclusiva in cui verranno

    elaborate le conclusioni finali per il Forum. I partecipanti al Forum voteranno e sceglieranno il vincitore del premio per la Democracy Innovation tra le iniziative

    presentate.

    Quest’anno, le organizzazioni/istituzioni (e in particolare organi di stampa e partiti politici) di tutto il mondo sono invitati a manifestare il loro interesse nel

    presentare iniziative mirate a ricreare la fiducia nei media e nei partiti politici promuovendo un cambiamento nella loro etica, l’organizzazione, gli strumenti di

    finanziamento, per avvicinare maggiormente i cittadini. Le candidature devono essere presentate rispondendo ad un questionario e

    inviandolo a [email protected] entro il 30 Aprile 2017. http://bit.ly/2o1LxYg

    Fondo Internazionale per la Diversità Culturale (IFCD) L'obiettivo del Fondo Internazionale per la Diversità Culturale IFCD è di

    promuovere lo sviluppo sostenibile e la riduzione della povertà nei paesi in via di sviluppo membri della Convenzione 2005 sulla Tutela e la Promozione della

    Diversità delle Espressioni Culturali. L'IFCD sostiene progetti che mirano a promuovere l'emergere di un settore culturale dinamico, principalmente

    favorendo l'introduzione di nuove politiche culturali e industrie culturali, o rafforzando quelle già esistenti.

    Scadenza: 14 Aprile 2017, mezzanotte CET.

    http://bit.ly/2o1BKS1

    Erasmus+: Inclusione sociale attraverso istruzione, formazione e gioventù

    Il presente invito a presentare proposte offre sostegno a progetti di cooperazione transnazionale nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù.

    L’invito comprende due lotti, uno per l’istruzione e la formazione, l’altro per la gioventù.

    I progetti presentati nell’ambito del presente invito per entrambi i lotti dovrebbero avere come scopo: la divulgazione e/o l’incremento di buone prassi

    sull’apprendimento inclusivo avviate in particolare a livello locale. Nel contesto del

    presente invito, con il termine incremento si intende la replicazione di buone prassi su più ampia scala/il loro trasferimento in un contesto diverso o la loro

    attuazione a un livello più elevato/sistemico; lo sviluppo e l’attuazione di metodi e

    http://rm.coe.int/doc/09000016806fbbb1&format=nativehttp://bit.ly/2o1LxYghttp://bit.ly/2o1BKS1

  • 6 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    pratiche innovativi per promuovere l’istruzione inclusiva e/o iniziative destinate ai giovani in specifici contesti.

    I proponenti ammissibili sono le organizzazioni pubbliche e private attive nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù o in altri settori

    socioeconomici che svolgono attività transettoriali nelle aree interessate dalla dichiarazione di Parigi (dichiarazione sulla promozione della cittadinanza e dei

    valori comuni di libertà, tolleranza e non discriminazione attraverso l’istruzione). Scadenza: 22 Maggio 2017, 12.00 CET.

    http://bit.ly/2mLzMkY

    Concorso fotografico Oxfam contro la disuguaglianza

    L’Oxfam lancia il concorso fotografico “Contrasti” contro la disuguaglianza e invita a presentare le proprie fotografie in una delle seguenti 4 categorie:

    - Disparità: quando ricchezza e povertà coesistono a pochi passi l’una dall’altra nello stesso luogo, rendendo tangibili divari sempre più marcati nelle condizioni di

    vita dei cittadini. - Servizi: in quali condizioni versano ospedali e scuole, trasporti, raccolta dei

    rifiuti? La disuguaglianza raccontata a partire dall’accesso (o meno) a servizi

    essenziali di qualità. - Nuove generazioni: le giovani generazioni sono sempre più incerte sul loro

    futuro, a causa di fattori come precarietà lavorativa e disoccupazione, che causano disagio e nuove povertà.

    - Vita quotidiana: la disuguaglianza (di qualsiasi tipo) percepita, vissuta, subita, osservata nella vita di tutti i giorni.

    Premi Primi classificati di ogni categoria: partecipazione a workshop su fotoreportage

    con presentazione e valutazione del portfolio personale a cura del collettivo

    TerraProject e pubblicazione delle foto sul sito web di Io Donna. - Secondi classificati di ogni categoria: buono acquisto da 50 euro presso Il

    Fotoamatore e pubblicazione delle foto sul sito web di Io Donna. - Terzi classificati di ogni categoria e foto con più voti: pubblicazione delle foto sul

    sito web di Io Donna. Tutte le foto premiate saranno inoltre promosse attraverso i canali di Oxfam

    Italia. Scadenza: 14 Maggio 2017.

    https://contrasti.oxfam.it

    “Fabbrica” Young Artist Program

    Fabbrica Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma seleziona 15 partecipanti fra registi, scenografi, costumisti, lighting designer, maestri

    collaboratori, pianisti e cantanti, per l'edizione 2018/19. I giovani professionisti selezionati saranno accompagnati in quella delicata fase della carriera che

    corrisponde all’inizio del lavoro in palcoscenico. I partecipanti di “Fabbrica” Young Artist Program saranno avviati alla professione

    attraverso audizioni, prove, incontri con artisti della scena contemporanea e

    saranno coinvolti nelle principali attività previste nelle stagione del Teatro dell’Opera di Roma.

    Ogni partecipante riceve una borsa di studio mensile di 1.000 euro e segue un percorso personalizzato misto di studio e lavoro presso il Teatro. Possono

    partecipare alle selezioni artisti italiani o stranieri senza limiti di età. Date dei colloqui divisi per categoria:

    - Cantanti - dal 2 al 24 settembre 2017 - Pianisti - dal 4 al 6 settembre 2017

    - Gruppo regia - dal 17 al 27 ottobre 2017.

    Scadenza: 31 Maggio 2017. http://www.fabbrica.operaroma.it/

    http://bit.ly/2mLzMkY

  • 7 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Concorso Amnesty International per cantanti e gruppi musicali emergenti

    Il concorso “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”, promosso dall’Associazione Voci per la Libertà insieme ad Amnesty International Italia,

    nell’ambito del Festival che si svolge a Rosolina Mare (RO) dal 20 al 23 luglio, è dedicato a cantanti e gruppi musicali emergenti.

    Il concorso prevede l’assegnazione del Premio Amnesty International Italia Emergenti al brano che meglio sa interpretare e diffondere i principi della

    Dichiarazione universale dei diritti umani. Testo e musica devono essere di

    propria produzione (non necessariamente inediti), in qualsiasi lingua o dialetto e con qualsiasi genere musicale.

    Quest'anno è stato istituito un nuovo premio, il Premio Under 35, riservato a tutti gli artisti di età non superiore ai 35 anni (per quanto riguarda le band almeno

    l’80% dei componenti deve essere di età non superiore ai 35 anni.) Con questo premio si vuole valorizzare la creatività artistica giovanile e riservare uno spazio

    alle giovani produzioni all’interno del festival. Il vincitore di questo premio speciale sarà decretato dagli utenti del web, che avranno la possibilità di ascoltare

    e votare in anteprima la canzone che partecipa al concorso. Il vincitore

    parteciperà di diritto alle semifinali del concorso. I vincitori del Premio Amnesty International Italia Emergenti, oltre ad essere

    testimonial della compilation pubblicata ogni anno per celebrare la manifestazione, avranno la possibilità di realizzare, a scelta, un singolo/ep o un

    videoclip, che Voci per la Libertà si impegnerà a diffondere a livello nazionale attraverso i propri canali di comunicazione.

    Scadenza: 22 Aprile 2017. http://www.vociperlaliberta.it/festival/premio-amnesty-emergenti

    Concorso “Youth in Action for Sustainable Development Goals" Il concorso “Youth in Action for Sustainable Development Goals”, promosso da

    Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Eni Enrico Mattei e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, nasce a partire dalla consapevolezza del potenziale

    trasformativo dei giovani a favore dell’implementazione dell’Agenda 2030. Possono partecipare al concorso giovani under 30, iscritti a un corso

    universitario/postuniversitario (es. master, dottorato…) o già in possesso di titolo di laurea/post-laurea (es. triennale, specialistica, master, dottorato…) con

    conoscenza fluente della lingua italiana. I candidati devono presentare progetti

    innovativi, tecnologici, a favore della crescita economica, della tutela dell’ambiente e nel rispetto dei principi di equità sociale.

    Il programma mette a disposizione un corso e-learning, obbligatorio per la partecipazione, suddiviso nei seguenti 4 moduli:

    -Getting to Know the Sustainable Development Goals -Business & the SDGs

    -Come costruire un Elevator Pitch efficace -Come costruire un Business Plan efficace

    Ai candidati con i progetti migliori sarà offerto uno stage retribuito, e la

    partecipazione alla più importante conferenza mondiale sui temi dello sviluppo sostenibile che si svolgerà a New York. Inoltre, verrà organizzata una giornata di

    workshop formativo durante la quale i finalisti potranno realizzare la propria idea progettuale.

    Scadenza: 4 Maggio 2017. http://youthinactionforsdgs.ideatre60.it/

    Plural + 2017: Festival video per i giovani

    Il festival PLURAL+ è una piattaforma per permettere ai giovani di esprimersi su

    temi chiave legati all'immigrazione e la diversità e rafforzare la convinzione che i giovani siano agenti creativi di cambiamento sociale nel mondo. L'Alleanza delle

  • 8 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Civiltà delle Nazioni Unite ha lanciato un invito per la partecipazione al Festival Video per i Giovani Plural + 2017, invitando giovani fino ai 25 anni a presentare

    video creativi e originali sui temi di PLURAL+: immigrazione, diversità e inclusione sociale.

    Come partecipare: - Il video può essere creato in qualunque stile o genere – animazione,

    documentario, drama, video musicale, commedia, etc. - I video devono avere una durata massima di 5 minuti, compresi i titoli iniziali e

    di coda.

    - I video devono essere stati completati dopo Gennaio 2015 e, se non in inglese, devono avere sottotitoli in inglese.

    Per maggiori informazioni leggere il regolamento del concorso. Una giuria internazionale assegnerà premi in tre categorie di età: 9-12, 13-17,

    18-25 anni. I tre vincitori riceveranno ciascuno 1000 dollari USA, nonché un invito (viaggio e alloggio pagati) per partecipare alla Cerimonia di premiazione

    PLURAL+ a New York nell'autunno 2017. Scadenza: 4 Giugno 2017.

    http://pluralplus.unaoc.org

    "Tutti i colori del cinema": concorso fotografico internazionale

    Il concorso "Tutti i colori del cinema" intende celebrare la ventesima edizione del festival internazionale del cortometraggio “Mestre Film Fest”, con una rassegna

    fotografica che racconti il cinema e i mondi cinematografici in tutte le sue sfaccettature e colori: dalle grandi produzioni al cinema indipendente, da

    strutture di bellezza rara, eleganti, futuristiche, lussuose a quelle molto povere. La partecipazione è aperta a tutti coloro che usano il mezzo fotografico come

    strumento di comunicazione, indagine e riflessione. Si può partecipare sia

    individualmente che in coppie/collettivi. Non vi sono restrizioni di nazionalità e di residenza e l’iscrizione è gratuita.

    Per partecipare bisogna inviare fino a un massimo di 10 fotografie a colori o in bianco-nero. I lavori inviati non devono aver vinto altri concorsi nazionali e/o

    internazionali. Premi:

    - Categoria Senior (over 30): 2.000 euro - Categoria Junior (under 30): 1.000 euro.

    Scadenza: 17 Settembre 2017. I vincitori verranno annunciati entro il 6

    ottobre 2017. https://goo.gl/6RP7m1

    Erasmus per giovani imprenditori

    Nel quadro del programma è stato lanciato un nuovo invito a presentare proposte per la selezione di organismi che potranno agire come Organizzazioni

    Intermediatrici (IOs) per l'implementazione del programma Erasmus per Giovani Imprenditori a livello locale. In particolare, assumeranno e assisteranno gli

    imprenditori che parteciperanno al programma. Le IOs coopereranno con tutte le

    altre organizzazioni e autorità coinvolte nel programma di mobilità. Riceveranno sostegno dall'Ufficio di Supporto (SO), che offre assistenza con il coordinamento e

    la gestione del programma nei Paesi Partecipanti. L'invito pertanto sosterrà azioni per le organizzazioni che intendono migliorare e favorire la mobilità dei nuovi

    imprenditori, e non è aperto ad imprenditori singoli che desiderano partecipare al programma. La durata del progetto è di due anni (1 Febbraio 2018 - 31 Gennaio

    2020). Gli organismi ammissibili comprendono: enti pubblici responsabili o attivi nei

    settori dell'economia, l'impresa, il sostegno alle aziende, o materie simili; Camere

    di Commercio, Industria, Artigianato, etc.; organizzazioni di supporto all'impresa,

    http://pluralplus.unaoc.org/

  • 9 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    centri di start-up, incubatori, parchi tecnologici, associazioni d'impresa; istituti di istruzione quali università o istituti per la formazione professionale.

    Sono ammissibili le candidature di soggetti giuridici residenti in uno dei seguenti paesi: Stati membri UE; paesi partecipanti al programma COSME. I consorzi

    devono essere composti da almeno 5 organismi indipendenti da almeno 4 diversi paesi COSME partecipanti e non comprendere più di 10 partner.

    Scadenza: 7 Giugno 2017, 17.00.00 (CET). http://bit.ly/2numk6c

    European Youth Award (EYA) Il premio European Youth Award (EYA) seleziona e promuove gli studenti e i

    giovani imprenditori europei più innovativi, che utilizzano Internet e gli apparecchi mobili per creare contenuti digitali di interesse sociale che

    affrontino gli obiettivi definiti dal Consiglio d'Europa e Europa 2020. Possono partecipare studenti e giovani al di sotto dei 33 anni (nati dopo il 1

    gennaio 1984), da uno degli Stati membri del Consiglio d'Europa, Bielorussia o Kosovo.

    Le categorie in cui presentare i progetti sono le seguenti:

    1.Vita sana: nutrizione, assistenza sanitaria, sport, benessere 2. Apprendimento intelligente: istruzione, competenze informatiche, scienza e

    R&D, infotainment 3. Collegare le culture: integrazione, patrimonio, diversità, musica, parità di

    genere 4. Ambientalismo: energia sostenibile, biodiversità, cambiamento climatico,

    infrastrutture intelligenti 5. Cittadinanza attiva: giornalismo digitale, coesione sociale, diritti

    umani, partecipazione democratica

    6. Affari finanziari: alfabetizzazione finanziaria, occupazione, lavoro decoroso, lotta alla fame nel mondo

    7. Innovazione: app innovative, intrattenimento, magia digitale, migliorare il mondo, creazioni folli

    8. Categoria Speciale 2017: WATER blue planet, acqua potabile, gestione dell'acqua, igiene.

    Scadenza: 15 Luglio 2017. http://www.eu-youthaward.org

    Printing Real Lives: bando per aspiranti imprenditori Saxoprint, noto gruppo in Europa nella stampa online, ha indetto il concorso

    Printing Real Lives, un’iniziativa che si rivolge a tutti coloro abbiano il sogno di diventare imprenditori. Il concorso è finalizzato a supportare, concretamente, chi

    voglia avviare un’attività di tipo commerciale, artistico, ma anche di altra natura. Ai candidati viene richiesto di presentare un progetto imprenditoriale, che

    risponda a criteri di originalità e fattibilità. In una prima fase, verranno scelti i 30 progetti più interessanti, seguirà poi una fase di votazione pubblica, tramite il sito

    ufficiale, che decreterà i 9 finalisti. Infine, una giuria di esperti decreterà i 3

    vincitori. Al primo classificato andrà un premio in denaro di 5.000 euro, al secondo di

    2500, e al terzo di 1500. Saxoprint si occuperà anche dello studio grafico dell'immagine della nuova impresa.

    Scadenza: 21 Agosto 2017. https://www.saxoprint.it/printingreallives/partecipa/

    Digital Tomorrow: video contest per i giovani!

    Nel contesto dall’ampio dibattito lanciato dal Libro Bianco della Commissione sul

    Futuro dell’Europa, i giovani europei sono invitati a guardare al futuro su come l’Europa può raggiungere il suo pieno potenziale.

    http://bit.ly/2numk6chttp://www.eu-youthaward.org/https://www.saxoprint.it/printingreallives/partecipa/

  • 10 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Il concorso video della Commissione “Digital Tomorrow” invita i giovani tra i 16 e i 25 anni, residenti nell’Unione Europea, Islanda, Liechtenstein o Norvegia a creare

    un video sulla loro visione digitale per il 2025. I video possono essere incentrati su qualsiasi tema legato al settore digitale, dalle smart cities alla robotica o la

    democrazia digitale. Possono essere storie inventate, animazioni, video blog, etc. Il video deve essere in inglese o contenere sottotitoli in inglese.

    In questo momento cruciale di verifica da parte della Commissione dei progressi compiuti nella sua strategia del 2015 sul Mercato Unico Digitale (Maggio 2017), il

    concorso offre ai partecipanti un’importante opportunità di condividere la propria

    visione e le proprie opinioni sul futuro delle politiche nel settore digitale in Europa.

    I cinque vincitori del concorso saranno invitati a Giugno all’Assemblea Digitale a Malta, in cui potranno presentare le proprie idee e discuterne con i responsabili

    europei delle politiche. Scadenza: 28 Aprile 2017.

    https://www.digitaltomorrow.eu/?bypass=on

    Culturability – Rigenerare spazi da condividere

    La Fondazione Unipolis lancia il bando nazionale “culturability – rigenerare spazi da condividere” per sostenere progetti innovativi in ambito culturale e creativo ad

    alto impatto sociale, che recuperano e danno nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione

    sociale, collaborazione, sostenibilità economica, occupazione giovanile sono gli ingredienti che si cercano per riempire di creatività questi vuoti e restituirli alle

    comunità. Candidati ammissibili:

    - organizzazioni non profit, imprese cooperative e private che operano in campo

    culturale ricercando un impatto sociale, con sede in Italia e un organo di gestione composto prevalentemente da giovani under 35;

    - team informali composti prevalentemente da under giovani 35, - reti di partenariato fra organizzazioni (il capofila deve rispettare i requisiti del

    punto 1, mentre i partner possono avere sede anche all’esterno, presentare una natura giuridica diversa, non rispettare il requisito anagrafico).

    Fondazione Unipolis mette a disposizione risorse per complessivi 400 mila euro, articolate in contributi di natura economica per lo sviluppo dei progetti

    selezionati, erogazione di servizi di formazione e accompagnamento per

    l’empowerment dei team proponenti, rimborsi spese per partecipare alle attività di supporto. Tra le proposte pervenute e valutate ammissibili, saranno selezionati

    15 progetti che beneficeranno di una prima fase di attività di formazione, incontri e-mentoring. A seguito della presentazione di un ulteriore e più completo dossier,

    fra questi verranno selezionati 5 progetti, che beneficeranno di un ulteriore percorso di accompagnamento individuale e di un contributo economico a fondo

    perduto di 50 mila euro ciascuno, per implementare le attività proposte per lo sviluppo del progetto. Altri 150 mila euro saranno utilizzati per realizzare le

    attività di formazione e i percorsi di accompagnamento individuale; garantire i

    rimborsi spese ai partecipanti per prendere parte alle attività di supporto. Scadenza: 13 Aprile 2017.

    https://bando2017.culturability.org/

    https://www.digitaltomorrow.eu/?bypass=on

  • 11 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Notizie

    "Move2Learn, Learn2Move": nuovo impulso alla mobilità dei giovani in

    Europa

    La Commissione europea ha presentato l'iniziativa "Move2Learn, Learn2Move", nell'ambito del programma Erasmus+, e permetterà ad almeno 5000 giovani

    cittadini di recarsi in un altro paese dell'UE in modo sostenibile, individualmente o insieme alla classe. Questa iniziativa una tantum, legata al 30º anniversario del

    programma Erasmus, è coerente con due delle priorità fondamentali della Commissione, ossia riportare l'attenzione sui giovani europei e agevolare la

    mobilità dei cittadini dell'UE, in particolare la mobilità a basse emissioni. L'iniziativa "Move2Learn, Learn2Move" nasce da un'idea avanzata dal Parlamento

    europeo nel 2016 e sarà attuata mediante eTwinning, la più grande rete di

    insegnanti al mondo. Parte del programma Erasmus+, eTwinning consente a insegnanti e studenti di tutta Europa di sviluppare insieme progetti attraverso una

    piattaforma online. L'iniziativa sarà aperta alle classi di studenti di età pari o superiore a 16 anni che

    partecipano a eTwinning, che sono invitate a indicare se desiderano essere prese in considerazione per l'assegnazione di biglietti di viaggio gratuiti come premio

    per i migliori progetti eTwinning in ciascun paese partecipante. L'inclusione sociale sarà un criterio importante per la selezione dei progetti migliori. Una volta

    scelti, i vincitori potranno viaggiare da agosto 2017 a dicembre 2018, in una data

    a loro discrezione. Gli studenti potranno viaggiare in gruppo nell'ambito di una gita scolastica o da soli, in funzione della decisione di genitori e insegnanti. Si può

    scegliere qualsiasi modo di trasporto, operatore e linea, tenendo conto dei criteri di sostenibilità e dei punti di partenza e di destinazione degli studenti

    partecipanti. http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-724_it.htm

    60° Anniversario dei Trattati di Roma

    Il 25 marzo i leader dell'Unione Europea si sono riuniti a Roma per celebrare il

    60º anniversario dei trattati di Roma, firmati in quella stessa data nel 1957,

    riflettere sui traguardi raggiunti e discutere di come potrebbe e dovrebbe essere il

    nostro futuro comune. Seguirà un lavoro serio finalizzato ad avere un

    programma, una visione e una proposta da presentare ai cittadini europei entro

    giugno 2019, quando si terranno le elezioni del Parlamento europeo.

    E' possibile leggere qui il testo della Dichiarazione di Roma in italiano.

    https://europa.eu/european-union/eu60_it

    Al Consiglio europeo i leader discutono di crescita, commercio e

    migrazione

    Alla riunione del Consiglio europeo le settimane scorse, i leader hanno

    sottolineato che per la prima volta in quasi un decennio tutte e 28 le economie

    dell'UE dovrebbero crescere nei prossimi due anni e hanno deciso che queste

    buone prospettive devono essere sostenute da un impegno costante per le

    riforme strutturali e da un'azione risoluta per completare il mercato unico. I

    leader hanno inoltre sottolineato che la politica commerciale è uno dei principali

    fattori di crescita e hanno espresso soddisfazione per il voto del Parlamento

    europeo sull’accordo commerciale UE-Canada. In conferenza stampa il Presidente

    Juncker ha dichiarato che si sta procedendo verso la conclusione di un accordo

    http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-724_it.htmhttps://europa.eu/european-union/eu60_it

  • 12 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    commerciale con il Giappone. “Coglieremo questa opportunità per mostrare al

    mondo intero che restiamo un continente di libero scambio organizzato.” I leader

    hanno discusso anche di migrazione e hanno accolto con favore il piano d’azione e

    la raccomandazione sui rimpatri. Il Presidente Juncker ha chiesto rinnovato

    impegno nell’attuazione delle misure di solidarietà concordate, mentre i leader

    hanno deciso di adoperarsi per giungere ad un accordo sulle riforme della politica

    in materia di asilo entro giugno. Il Presidente Juncker si è rallegrato per la

    rielezione di Donald Tusk a Presidente del Consiglio europeo per un secondo

    mandato.

    http://europa.eu/rapid/midday-express.htm

    Corpo Europeo di Solidarietà: merita un bilancio separato da Erasmus+

    In base ad una risoluzione votata due settimane fa dal Comitato Cultura ed

    Istruzione del Parlamento Europeo, il nuovo Corpo Europeo di Solidarietà merita

    un proprio bilancio separato, anziché venire finanziato a spese dei programmi

    Erasmus+ o Europa per i Cittadini. Il Corpo Europeo di Solidarietà, proposto dalla

    Commissione Europea nel Dicembre 2016, intende permettere ai giovani dai 17 ai

    30 anni di partecipare a numerose attività di solidarietà in settori quali

    l’istruzione, la salute, l’accoglienza e l’integrazione dei migranti, il mercato del

    lavoro, l’integrazione sociale e la tutela dell’ambiente. Si stima che entro il 2020

    circa 100.000 giovani potrebbero partecipare a questa iniziativa, sia attraverso il

    volontariato che l’impiego. La Commissione intende mettere sul tavolo una

    proposta legislativa completa entro Maggio. La fase iniziale del Corpo Europeo di

    Solidarietà nel 2017 è tuttavia già stata lanciata e la Commissione intende

    finanziarla con oltre 58 milioni di euro inizialmente stanziati per il i programmi

    Erasmus+ e Europa per i Cittadini. La Risoluzione invita ad una chiara distinzione

    tra attività di volontariato e di impiego, a garanzia del fatto che le organizzazioni

    partecipanti non utilizzino i giovani come volontari non retribuiti laddove sono

    disponibili potenziali posti di lavoro di qualità. I membri del PE sottolineano che le

    attività del Corpo di Solidarietà devono in primo luogo rispondere alle esigenze

    locali e poggiare su programmi di volontariato già esistenti e consolidati. Le

    organizzazioni di accoglienza devono aderire ad una carta di qualità che fissa

    obiettivi e principi condivisi. Per andare incontro ai giovani nel mercato del lavoro,

    le competenze acquisite durante i mesi dell’esperienza devono essere riconosciuti

    e convalidati. Il Comitato Cultura e Istruzione presenterà un’interrogazione alla

    Commissione per una risposta orale durante la sessione plenaria di Aprile. Dopo il

    dibattito la bozza di Risoluzione verrà messa ai voti in seduta plenaria.

    http://bit.ly/2ncYXjf

    Attuale condizione del programma Erasmus+ nel Regno Unito

    Nel contesto dell’Articolo 50, il processo per l’inizio dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea (Brexit), l’Agenzia Nazionale per Erasmus+ nel Regno Unito,

    partenariato tra il British Council e Ecorys UK, ha pubblicato una comunicazione che sottolinea la sua totale adesione al programma Erasmus+ e i suoi benefici. I

    candidati Erasmus+ selezionati nel 2017 riceveranno i dovuti finanziamenti per tutta la durata dei progetti e tutti i beneficiari continueranno i progetti con i loro

    partner fino al termine previsto. Il Regno Unito continuerà ad essere un membro dell’Unione Europea fino all’uscita ufficiale. La Commssione Europea ha

    confermato che, durante i negoziati nel quadro dell’Articolo 50, l’Unione Europea

    continuerà ad applicare al Regno Unito i trattati e le norme in vigore, comprese quelle relative ai progetti finanziati attraverso Erasmus+.

    http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-350_it.htmhttp://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-350_it.htmhttp://europa.eu/rapid/midday-express.htmhttp://bit.ly/2ncYXjf

  • 13 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    http://bit.ly/2oxiqJe

    Mostra fotografica "L'Italia in Europa – L'Europa in Italia"

    Oltre cento foto e immagini e 27 contenuti multimediali, accessibili da

    smartphone o tablet attraverso una specifica app, per raccontare i momenti

    salienti dell’integrazione europea. Tutto questo è “L’Italia in Europa – L’Europa in

    Italia”, la mostra fotografica promossa dal Dipartimento per le Politiche europee,

    in collaborazione con Ansa, in occasione dei 60 anni della firma dei Trattati di

    Roma, e inaugurata a Roma oggi, 22 marzo, alle ore 17,30, presso la Sala

    Ottagonale delle Terme di Diocleziano. Ideata e presentata nel 2007, la mostra si

    arricchisce quest’anno di un progetto di realtà aumentata: grazie all’app “L’Italia

    in Europa – L’Europa in Italia” sarà possibile scoprire la mostra o sfogliare il

    catalogo fruendo di contenuti di approfondimento multimediali. Inquadrando con

    il proprio smartphone o tablet le opere contrassegnate con l’icona play, si attiverà

    in automatico un contenuto speciale. La mostra sarà aperta al pubblico dal 23 al

    30 marzo (dalle 10 alle 14) e successivamente sarà esposta in altre città italiane.

    Le prossime tappe includono Milano (19-23 aprile, nell’ambito della

    manifestazione “Tempo di Libri”) e Ventotene (24 maggio – 9 giugno).

    http://www.politicheeuropee.it/comunicazione/20194/inaugurazione-della-

    mostra-litalia-in-europa-leuropa-in-italia

    Conclusioni della Conferenza sui Giovani della Presidenza Maltese

    Dal 20 al 30 Marzo 2017 oltre 200 giovani e decisori politici da tutta Europa si sono riuniti a Qawra, Malta, per discutere sulle politiche giovanili e

    l’implementazione di un piano d’azione per sviluppare politiche che permettano ai giovani di partecipare ad un’Europa più inclusiva. Al fine di permettere un dialogo

    continuo tra i decisori politici e i giovani, le tre Conferenze sui Giovani UE del ciclo dell’attuale trio alla Presidenza (Paesi Bassi, Slovacchia e Malta) sono state

    incentrate sul tema “Enabling all young people to engage in a diverse, connected

    and inclusive Europe: Ready for Life, Ready for Society”. I risultati della conferenza a Malta sono rappresentati da un pacchetto di raccomandazioni

    concrete, nonché un toolkit per favorire la piena partecipazione dei giovani. Questo comprende:

    - Organizzare festival giovanili per un coinvolgimento europeo a livello locale e nazionale

    - Includere un capitolo sull’Animazione Giovanile e gli Spazi Giovanili nel rapporto della Commissione Europea

    - Avere classi sulle competenze per la vita (life-skills) nei curricula scolastici

    - Sviluppare kit di primo soccorso per la salute mentale. http://bit.ly/2oqSlzv

    http://bit.ly/2oxiqJehttp://www.politicheeuropee.it/comunicazione/20194/inaugurazione-della-mostra-litalia-in-europa-leuropa-in-italiahttp://www.politicheeuropee.it/comunicazione/20194/inaugurazione-della-mostra-litalia-in-europa-leuropa-in-italiahttp://bit.ly/2oqSlzv

  • 14 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Eventi

    EURES Job Fairs

    Stai pensando di trasferirti in un altro paese UE? Il Portale EURES per la Mobilità nell’Impiego organizza fiere del lavoro in tutta Europa.

    http://bit.ly/EUREScalendar

    12 Aprile 2017: Forum sul Corpo Europeo di Solidarietà per gli

    stakeholder Bruxelles, Belgio

    Organizzato dalla Commissione Europea, il Forum riunisce rappresentanti nazionali ed europei delle organizzazioni della società civile, autorità ed altri

    stakeholder per discutere sui temi chiave legati allo sviluppo futuro del Corpo Europeo di Solidarietà. Il Forum sarà incentrato sul rendere il Corpo Europeo di

    Solidarietà più attraente per i giovani, promuovendone un’implementazione efficace e mirando ad accrescere le opportunità di impiego dei giovani, con

    l’obiettivo di raggiungere anche quelli più svantaggiati.

    Il Forum rientra nel quadro di un processo di consultazione più ampio per contribuire a rendere l’iniziativa sempre più efficiente.

    Scadenza per la registrazione: 9 Aprile 2017. http://bit.ly/2oqjrXy

    24 Aprile 2017: Convenzione Annuale per la Crescita Inclusiva, Bruxelles,

    Belgio La Convenzione riunirà i decisori politici e la società civile per discutere su cosa

    può fare l’Unione Europea per garantire che tutti i cittadini traggano beneficio da

    una crescita realmente inclusiva. Quest’anno il focus sarà sull’inclusione dei giovani e le soluzioni possibili perché essi raggiungano il loro pieno potenziale. Il

    dibattito in plenaria e i workshop affronteranno temi specifici e formuleranno conclusioni e raccomandazioni per iniziative concrete. Alcuni eventi collaterali

    offriranno ai partecipanti l’opportunità di condividere le loro esperienze e una sessione di ‘speed-dating’ promuoverà il networking e fornirà ai partecipanti

    occasioni per future collaborazioni. http://bit.ly/2mZCBDh

    25 Aprile: Info Day Erasmus+ - KA3 – Sostegno alle riforme delle politiche

    L’Agenzia Esecutiva Istruzione, Audiovisivi e Cultura organizza un Info Day sull’invito EACEA 07/2017 “L’inclusione sociale attraverso l’istruzione, la

    formazione e i giovani” (Erasmus+ - KA3 – Sostegno alle riforme delle politiche). L’evento si svolgerà dalle 9.00 alle 17.30 CET presso il Management Centre

    Europe, a Bruxelles, Belgio, e verrà trasmesso anche in webstreaming. Per la partecipazione è necessario registrarsi entro il 17 Aprile 2017.

    http://social-inclusion-2017.teamwork.fr/

    1-7 Maggio 2017: Settimana Europea dei Giovani, Europa

    L'ottava edizione della Settimana europea della gioventù si terrà in tutta Europa dal 1° al 7 maggio 2017.Si metteranno in luce la solidarietà e l'impegno sociale

    dei giovani in Europa, verrà celebrato e saranno fornite informazioni sul programma Erasmus+ e le idee dei giovani su come modellare il futuro delle

    politiche dell'UE in materia di gioventù troveranno ascolto. Con lo slogan «Shape it, move it, be it», la Settimana europea della gioventù incoraggerà i giovani a

    modellare il loro futuro attraverso la partecipazione alle discussioni sul futuro

    http://bit.ly/EUREScalendarhttp://bit.ly/2oqjrXyhttp://bit.ly/2mZCBDhhttps://social-inclusion-2017.teamwork.fr/en/registrationhttp://social-inclusion-2017.teamwork.fr/

  • 15 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    delle politiche dell'UE in materia di gioventù, a trasferirsi all'estero con l'esperienza di mobilità Erasmus+ e a essere parte del nuovo Corpo europeo di

    solidarietà, che offre ai giovani la possibilità di esprimere la loro solidarietà a favore delle persone bisognose.

    Il 3 e 4 Maggio si terrà a Bruxelles la Stakeholders Conference sul futuro della Strategia Ue per i Giovani mirato a scambiare e raccogliere idee sulla strategia

    post-2018 e ascoltare quelle che sono le aspettative dei givani nei confronti dell’UE.

    http://ec.europa.eu/youth/week

    8-12 Maggio 2017: Scuola di Imprenditorialità, Lisbona, Portogallo

    Il corso è rivolto a giovani interessati ad ampliare il proprio orizzonte e sviluppare le proprie idee imprenditoriali. Durante il programma di cinque giorni, incentrato

    sull’economia circolare, partecipanti da tutto il mondo avranno l’opportunità di incontrare e sfidare imprenditori di successo. Discuteranno e gareggeranno tra

    partecipanti, condivideranno opinioni ed esperienze con imprenditori affermati e avranno inoltre l’opportunità di contribuire allo sviluppo di una start-up in

    maniera interattiva. La partecipazione è gratuita per tutti i partecipanti

    selezionati. Il corso si svolgerà in portoghese.

    http://www.entrepreneurshipschool.com/lisbon-2017

    15-19 Maggio: Sessione di studio “You(th) and Migration: Transforming the crisis”

    La sessione di studio che si svolgerà a Strasburgo, Francia, è organizzata da IFLRY (Federazione Internazionale della Gioventù Liberale) in collaborazione con il

    Dipartimento per la Gioventù del Consiglio d’Europa. L’attività intende individuare

    progetti e innovazioni in grado di promuovere l’inclusione sociale dei migranti, i rifugiati e i richiedenti asilo e allo stesso tempo evitare l’impatto negativo sui

    cittadini delle società che li accolgono. Si discuterà su come i giovani possono influenzare il dibattito e le azioni intraprese nei rispettivi paesi, con l’obiettivo

    generale di promuovere società inclusive in cui i migranti, i rifugiati e i richiedenti asilo siano accolti e rispettati.

    La lingua di lavoro sarà l’inglese. Le spese di vitto, alloggio e viaggio saranno a carico degli organizzatori. E’ prevista una quota di iscrizione di 50 euro, che verrà

    detratta dal rimborso di viaggio.

    Scadenza: 7 Aprile 2017, 23:59 GMT . http://bit.ly/2ng7kqV

    27-28 Maggio 2017: World Village Festival, Helsinki, Finlandia

    Il Festival offrirà un assaggio di diverse culture del mondo, incentrando l’attenzione sul multiculturalismo e la tolleranza, la cooperazione allo sviluppo, le

    opportunità per ciascuno di noi di cambiare la realtà che ci circonda. Il tema di quest’anno è la società civile e la regione chiave è l’America Latina.

    I volontari possono presentare la propria domanda di partecipanzione entro il 16

    Aprile 2017. http://www.maailmakylassa.fi/english

    18-23 Giugno: Conferenza sul Futuro dell’Educazione alla Cittadinanza e

    ai Diritti Umani in Europa L’obiettivo della Conferenza, che si svolgerà a Strasburgo, Francia, è di discutere

    sulle conclusioni del Rapporto sullo Stato dell’Educazione alla Cittadinanza e ai Diritti Umani, condividere esperienze e lezioni apprese e proporre

    raccomandazioni per l’azione futura. I partecipanti dovranno proporre obiettivi

    strategici per i prossimi 5 anni per promuovere l’educazione alla cittadinanza e i diritti umani, sia nell’ambito dei paesi europei che a livello globale, e metodi

    http://ec.europa.eu/youth/weekhttp://www.entrepreneurshipschool.com/lisbon-2017http://bit.ly/2ng7kqVhttp://www.maailmakylassa.fi/english

  • 16 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    innovativi per la promozione del dialogo tra i paesi. Le conclusioni della Conferenza verranno diffuse ampiamente e presentate al Comitato dei Ministri del

    Consiglio d’Europa che riunisce tutti gli Stati membri e prende decisioni sull’operato del Consiglio d’Europa. Le conclusioni verranno integrate nel

    Programma di Attività del Consiglio d’Europa nei settori dell’Istruzione e i Giovani nel 2018-2019 e oltre.

    Ci si attende una partecipazione di circa 300 persone, tra rappresentanti dei governi, professionisti del settore dell’istruzione e organizzazioni della società

    civile. I partecipanti devono essere attivamente coinvolti nell’educazione ai diritti

    umani con i giovani/o i bambini, preferibilmente tra i 18 e i 35 anni e residenti in un paese membro della Convenzione Culturale Europea.

    La conferenza si svolgerà in inglese e francese con un servizio di interpretariato in simultanea.

    Scadenza: 12 Aprile 2017, 13:00 CET. http://bit.ly/2nziU3O

    3-5 Luglio 2017: EDULEARN, nona Conferenza Annuale Internazionale su

    Istruzione e Nuove Tecnologie di Apprendimento, Barcellona, Spagna

    Il Forum Internazionale è rivolto a coloro che desiderano presentare i propri progetti e discutere sulle ultime innovazioni e i risultati nel settore delle Nuove

    Tecnologie nell’Istruzione, l’E-learning e le metodologie applicate all’Istruzione e la Ricerca. Vi sono scadenze diverse per i partecipanti “on spot” e quelli virtuali.

    http://iated.org/edulearn

    25-28 Ottobre: Forum sulle Iniziative dei Giovani di Nantes Creative Generations

    Il Forum, che si terrà a Nantes, Francia, sarà un’occasione per discutere e

    condividere esperienze innovative tra i giovani in diversi paesi europei, tutti impegnati in progetti originali mirati al rafforzamento della nozione di

    cittadinanza, del “vivere insieme” e dell’apertura agli altri. La partecipazione è aperta ad associazioni, organizzazioni e gruppi di giovani, i

    cui partecipanti hanno un’età compresa tra i 18 e i 30 anni, provenienti dall’area metropolitana di Nantes o da uno Stato membro del Consiglio d’Europa e dalla

    Bielorussia. Le spese di viaggio, vitto e alloggio dei partecipanti europei saranno a carico di Nantes Métropole (massimo 2 partecipanti a progetto).

    Scadenza: 1 Giugno 2017.

    http://bit.ly/1hOaLi5

    Calendario Formazione Salto-Youth Il Calendario della formazione Europea contiene le attuali offerte di formazione

    delle diverse istituzioni e organizzazioni, quali SALTO, le Agenzie Nazionali per il Programma Gioventù in Azione, le organizzazioni giovanili non-governative, i

    Centri Giovanili europei del Consiglio d’Europa, il programma di Partenariato sulla Formazione degli Animatori Giovanili, etc. I corsi si rivolgono a giovani, animatori

    e operatori giovanili, mentori, leader di gruppo, ed altri specialisti del settore.

    http://bit.ly/1ppG1uS

    http://bit.ly/2nziU3Ohttp://iated.org/edulearnhttp://bit.ly/1hOaLi5http://bit.ly/1ppG1uS

  • 17 ⎪ Newsletter Eurodesk – Aprile 2017

    Copyright Eurodesk 2017

    E’ consentita la riproduzione previa citazione della fonte. www.eurodesk.it Eurodesk è la struttura del programma comunitario Erasmus+ dedicata all'informazione, alla promozione e all'orientamento sui programmi in favore dei giovani promossi dall'Unione europea e dal Consiglio d'Europa. Eurodesk opera con il supporto della Commissione europea e dell'Agenzia Nazionale per i Giovani. Eurodesk national partners are formally established as a permanent support structure of the European Commission's ERASMUS+ Programme to provide high quality information and advice concerning Europe to young people and those who work with them.

    www.eurodesk.it

    http://www.eurodesk.it/