Interscambio, riconciliazione, integrazione e bonifica dei ...· – Toponomastica (integrata o meno

download Interscambio, riconciliazione, integrazione e bonifica dei ...· – Toponomastica (integrata o meno

of 27

  • date post

    16-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    215
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Interscambio, riconciliazione, integrazione e bonifica dei ...· – Toponomastica (integrata o meno

1

Interscambio, riconciliazione, integrazione e bonif ica dei dati nel

Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Localerealizzato nei progetti integrati ELICAT-ELIFIS-FEDF IS del

Programma Elisa

RISORSE COMUNIIl Sistema Informativo Comunale nel contesto federa to:

gestione del territorio e cooperazione tra Amminist razioni

Milano, 24 novembre 2010

Gian Paolo Artioli (Esperto Gruppo Tecnico di Progetto ELICAT-ELIFIS-FEDFIS, Consulente ANCI E-R)

2

I 3 Progetti Integrati

Obiettivo

Gestione digitale integrata dei servizi localiin ambito fiscale e catastale

Come

Attraverso modelli di cooperazione applicativa

3

I 3 Progetti Integrati

Finanziamenti

ELI_CAT

TOTALE PROGETTO 7.040.280Contributo enti 4.240.288Contributo DAR 2.800.000

ELI_FIS

TOTALE PROGETTO 7.042.880Contributo enti 4.240.880Contributo DAR 2.800.000

FED_FIS

TOTALE PROGETTO 5.824.934Contributo enti 3.024.934 Contributo DAR 2.800.000

4

I 3 Progetti Integrati

Tempistica

ELI_CAT 20 Aprile 2008- 20 Settembre 2010 (Finito)

ELI_FIS 21 Aprile 2008- 20 Settembre 2010 (Finito)

FED_FIS 30 Settembre 2009- 31 Marzo 2011

5

I 3 Progetti Integrati

Partenariato (in complesso)

Oltre 40 enti locali fra Comuni, Unioni di Comuni, Comunit Montane e Provincie sul territorio di 12 Regioni

6 Regioni che hanno presentato il PUI (Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Liguria, Sardegna e Piemonte)

3 Comuni capofila (Bologna, Terni e Roma)

6

6

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Dai 3 Progetti al Sistema: una proposta di modello di cooperazione che contiene:

un insieme di innovazioni organizzative e informatiche in ambiti finanze/territorio potenzialmente riusabili ovunque(fortemente standardizzate)

l attuazione della interoperabilit applicativa , in unottica di cooperazione tra gli Enti

lintegrazione dei back office (processi e banche dati)

la disponibilit di servizi telematici a favore di cittadini, professionisti e imprese

7

Il Sistema si pone 4 sfide principali

Assicurare massima circolarit ed utilizzo dati e informazioni tra diversi livelli di governo (locale, regionale, centrale)

Introdurre tecniche evolute di data cleaning & integration per massimizzare la qualit dei dati e la integrazione delle molteplici fonti informative ai diversi livelli di governo

Alimentare Cruscotti per combattere levasione dei tributi ai diversi livelli di governo

Alimentare Cruscotti decisionali di governo della fiscalit adeguati ai diversi livello di governo

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

8

8

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

I punti di forza del Sistema

banca dati della P.A. unitaria e riconciliata

ogni Ente concorre alla formazione di tale banca dati con le informazioni di cui soggetto certificante

ogni Ente modifica i dati su cui soggetto certificante e lo segnala a tutti gli enti interessati

ogni Ente propone ad altri enti della P.A. la modifica dei suoi dati per i quali queste ultime sono soggetto certificante, corredata da documentazione idonea

9

9

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

I punti di forza del Sistema

consente lutilizzazione in realt piccole o medie , con flessibilit di utilizzo ed installazione e gestione funzionale ed informatica anche sotto forme associate (p.es. Unione dei Comuni)

preserva gli investimenti pubblici gi svolti dagli enti in materia di catasto e fiscalit

assicura la massima circolarit delle informazioniai diversi livelli di governo (locale, regionale, centrale )

utilizza gli standard di cooperazione individuati nel sistema pubblico di connettivit nazionale

10

10

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Il modello di dominio del Sistema

11

11

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Le basi dati integrate nel Sistema

Il dominio comunale (singolo o associato) Anagrafe della popolazione, stato civile e leva Tributi locali (ICI, TARSU, TIA) Anagrafe Comunale degli Immobili (ACI) Edilizia privata, concessioni edilizie Toponomastica (integrata o meno nel SIT) e

zonizzazione territoriale Attivit produttive Riscossioni e Pagamenti

il Dominio delle Camere di Commercio Registro imprese

12

12

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Le basi dati integrate nel Sistema

Il Dominio delle due Agenzie fiscali

Agenzia del Territorio: dati catastali, docfa, planimetrie, atti unici, 336, ecc.;

Agenzia delle Entrate: dichiarazione redditi, locazioni, utenze elettriche, bonifici per ristrutturazioni, anagrafe tributaria, altre

Il Dominio della Motorizzazione civile e dell'ACI (Automobile Club dItalia)

Entro la primavera 2011, verranno integrati anche: IRAP ed IRES Registro nautico COSAP

13

13

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Gli strumenti gi presenti nel Sistema

LAnagrafe Comunale dei Soggetti, degli Oggetti e delle rispettive Relazioni (ACSOR)

LAnagrafe Comunale degli Immobili (ACI)

I Moduli di bonifica dei dati

I Cruscotti per il recupero dellevasione locale ed erariale e per lanalisi della pressione fiscale

14

14

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Gli strumenti gi presenti nel Sistema

Lo Sportello catastale integrato

il Portale Territoriale del Contribuente

lOrchestratore Locale

lOrchestratore CST/Regione eil Sincronizzatore dellACSOR Regionale

15

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

e quelli in costruzione ( disponibili con FED_FIS a inizio 2011)

Il modulo di riscossione (RISCO)

Il modulo dei pagamenti (PAGO)

Il visualizzatore delle entit georiferitein ACSOR e ACI

Il prototipo del Modello Unico Digitale per lEdilizia (MUDE)

16

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Le Le tecniche di di data data cleaningcleaning delldell ACSORACSOR

Necessit di strumenti che consentano di raffrontare le informazioni non solo per identit di valori ma anche per similitudine(fusione approssimata )

Il Modulo Base di ACSOR integra un motore di riscontro incrociato , JMatcher , che consente lindividuazione di record anagrafici corrispondenti (record matching) anche solo per mera approssimazione

Le diverse tecniche di data cleaning previste dal sistema: algoritmi di analisi della frase fondati sulla cosiddetta logica

fuzzy correzioni di campi errati o assenti attraverso lutilizzo di tabelle di

look-up o decodifica bonifica delle informazioni errate o assenti desumendole da altri

campi correttamente valorizzati classificazione e normalizzazione delle informazioni, anche

utilizzando algoritmi di analisi lessicale/sintattica delle stringhe

17

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

LOrchestrazione locale

18

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

LOrchestrazione regionale (un esempio per UIU con indirizzo sbagliato)

M EZZO C O M UNICAZIO NE DO M INIO ELISA

D OM INIO E NTI

PU BBLICAZIO NE N OTIFIC A

AdT

Web S

ervices

O RCHESTRA TO RE Regionale

Sot

tosc

ritto

re

Var

iazi

oni U

IU

SOTTO SC R ITTOR E

PUBBLIC A AGG IO RN AM EN TO

IN D IR IZZI

W orkFlow Aggio rnam enti Ind irizz i

VERIFIC A AGG IOR NAM EN TI

ACS OR ente 1

M odu lo Bonifica

A DT _VAR _UIU

DO M INIO Agenzie

A CSO R ente N

M odulo Bonifica

PUBBLIC AZION E N OTIFIC A

WsS

ecurity

WsS

ecurity

19

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

I sistemi dI sistemi d interscambio con le due Agenzieinterscambio con le due Agenzie oggi:

Frammentati e a volte caotici (SPC: pochi servizi asincroni e nessun serviziosincrono con AdT, zero servizi con AdE; Portali propri etari con serviziesclusivi; ftp manuali; supporti fisici; etc)

Sottoposti a vincoli ingombranti dal Garante della Privacy (siamo in un contesto interno alla PA e senza dati fiscali totalmente i ntegrati il contrastoallevasione fortemente depotenziato)

Inadeguati alle esigenze di efficacia ed efficienza nel contesto della ricercaevasione e, ancor di pi, nel contesto del federalismo fi scale (cfr. Leggi296/2006 e 42/2009), oltre che lacunosi rispetto al C odice AmministrazioneDigitale

INSOMMA, RAPIDAMENTE DA MIGLIORARE( e auspichiamo buoni contenuti dei costruendi MUDE/De centramento con

AdT ed una evoluzione significativa della nuova convenzi one con AdE)SE DAVVERO ABBIAMO TUTTI LOBIETTIVO DI COSTRUIRE U N

SISTEMA FISCALE FEDERALE

20

20

Il Sistema Informativo Comunale di Catasto e Fiscalit Locale

Il Riuso del Sistema

I prodotti /servizi vengono iscritti nel catalogo di software a riuso di propriet pubblica tenuto da DIGIT P.A.

I prodotti/servizi vengono rilasciati con una licenza open source

Entro fine 2012