Bollettino 869

Click here to load reader

  • date post

    26-Jul-2016
  • Category

    Documents

  • view

    232
  • download

    2

Embed Size (px)

description

 

Transcript of Bollettino 869

  • Unit Pastorale della Val Liona

    anno

    24 Numero

    869 Domenica 28 febbraio 2016

    III domenica di Quaresima

    FESTA DEL PERDONO: RALLEGRATEVI CON ME

    Cari ragazzi del Cammino Penitenziale B, celebreremo con voi e i vostri genitori la grande festa del Perdono. La vostra prima confessione il grande dono che il Padre vi da, dopo il vostro

    Battesimo, come un grande abbraccio damore. Domenica 6 marzo alle ore 15.00 nella Chiesa di S.Germano

    Mattia Andreolli Tommaso Bedin Silvia Belloni Set Boace Boaten

    Anita Comin Rachele Etenli Alice Finetto Giulia Frison Carlos Galli

    Eva Gobbo Miriam Luccarini Leonardo Minella Edoardo Montesello

    Pietro Nandapi Eleonora Nichele Alessio Saggese Vittoria Sandon

    Ettore Sanson Emma Sgaggero Daniel Vottarghi Gaia Vitomi

    Michele Zanetti Aurora Zarantonello

    la festa continuer alla casa del Giovane

    La Parola: dal Vangelo secondo Luca 13,1-9 In quel tempo, si presentarono alcuni a riferire a Ges il fatto di quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva fatto scorrere insieme a quello dei loro sacrifici. Prendendo la parola, Ges disse loro: Credete che quei Galilei fossero pi peccatori di tutti i Galilei, per aver subto tale sorte? No, io vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. O quelle diciotto persone, sulle quali croll la torre di Sloe e le uccise, credete che fossero pi colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme? No, io vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. Diceva anche questa parabola: Un tale aveva piantato un albero di fichi nella sua vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trov. Allora disse al vignaiolo: Ecco, sono tre anni che vengo a cercare frutti su questalbero, ma non ne trovo. Tglialo dunque! Perch deve sfruttare il terreno?. Ma quello gli rispose: Padrone, lascialo ancora questanno, finch gli avr zappato attorno e avr messo il concime. Vedremo se porter frutti per lavvenire; se no, lo taglierai.

    Taglialo dunque!...Padrone, lascialo ancora questanno, finch gli avr zappato attorno e avr messo il concime. In questa terza Domenica di quaresima che apre il Giubileo dei ragazzi, la parola di Dio ci invita, a

    contrattare con Dio per prendersi cura delle persone che non danno frutto. Dio conosce la realt infruttifera della

    nostra vita la sua decisone sembra che si scontri in questanno della misericordia. Egli quantifica il tempo sono tre anni che non porta frutto non ha pi pazienza, infatti dice taglialo, taglialo. Il Dio della misericordia sembra che faccia scadere il suo tempo, perch desidera che continuiamo noi questo tempo di misericordia.

    Stimola il vignaiuolo alla sua responsabilit, al suo vero compito nei confronti, non solo della vigna, ma anche del

    fico. Lo invita ad allargare il suo orizzonte di misericordia. C da una parte un padrone che ha dato il tempo massimo e dallaltra un vignaiolo che ri-apre il tempo nuovo. E di anno in anno aggiunge possibilit alla pianta di portare il suo frutto. Un frutto che ora dipender non pi solo dalla pianta stessa, ma anche dalle cure del

    vignaiolo che si proposto di fare per curarlo. Diventa un invito allumilt e alla vigilanza. Dio cerca dei mediatori come Mos nella prima lettura e come i vignaiolo. Ges ci invita a portare frutto. Accogliamo il suo

    invito alla conversione con cuore attento e disponibile: se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. Non accontentiamoci di una vita mediocre, che non si distingue per nulla o quasi, da quella di chi non crede.

    Riscopriamo la terra santa, in cui Dio continua parlarci nelle persone che incontriamo. L il suo nome io sono colui che sono, sar sempre lunico nome che arde senza bruciare e che ci invita a guardare e avvicinare per ascoltare la voce di Dio.

  • MESSE dal 28 febbraio al 6 marzo - ATTENZIONE CAMBIO ORARIO

    DOMENICA 28 febbraio III di Quaresima

    Es 3,1-8.13-15, 1Cor 10,1-6.10-12; Lc 13,1-9

    8.30 CAMPOLONGO

    10.30 GRANCONA Giubileo dei ragazzi

    LUNEDI 29 VILLA ore 19.00 S. Ilario, papa - 30 Zarantonello Elisa Dalla Vecchia Mariano e Miranda Padrin Tagliaferro Nebridio e Ferron Adelina

    MARTEDI 1 CAMPOLONGO ore 7.30 S. Felice III - Gemetto Antonio ann. Capparotto Angelo Feltre Francesco e Antonio

    MERCOLEDI 2 S.GERMANO ore 19.00 S. Angela della Croce - Bertesina Vittorio, Bettin Elisa e Bertesina Tania per Alessandra ( in ringraziamento)

    GIOVED 3 SPIAZZO ore 19.00 Ss. Marino e Asterio - ann. Luna Cinzia e Arturo Luna Chiara ann. Pasqualotto Novenia Mirella - Frealdo Sante (deceduta in Francia) Bruno e Andrea.

    VENERDI 4 GRANCONA ore 19.00 S. Casimiro - fam. Scalzotto Costantino, Luigina, Ugo, Francesco e Fortunata Costa Maria ann. Peotta Marino e Girardi Amelia( per il compleanno) Sold Leonida e Targon Gelmino ( per il compleanno)

    SABATO 5 S.GERMANO ore 19.00 pre festiva S. Virgilio

    DOMENICA 6 marzo

    IV di Quaresima Gs 5,9a.10-12; 2Cor 5,17-21; Lc 15,1-3.11-32

    8.30 VILLA

    10.30 SPIAZZO

    Domenica 6 marzo alle ore 10.30 a Spiazzo festeggeremo i 90anni della sig.ra BRUNA DALLA ROSA. La comunit si unisce alla sua famiglia per i festeggiamenti!!

    Nel cammino che con i neo-Catecumeni stiamo approfondendo il Credo, cio la

    professione di Fede - oggi sar consegnato il CREDO APOSTOLICO

    la FEDE DELLA CHIESA , che noi ci gloriamo di professare.

    QUARESIMA DI FRATERNIT

    Continua la Campagna Quaresimale 2016, un tempo propizio

    della Misericordia. Questanno, su indicazione dei Vescovi, tutte le offerte raccolte saranno destinate a favorire il diritto di ognuno

    a rimanere nella propria terra. Per questo occorre intervenire

    sulle cause della grande fuga, perch anzit utto nei di partenza sia garantito il pi possibile laccesso ai beni e ai servizi essenziali, quali la terra, lacqua, il lavoro, la salute, leducazione. Lo strumento concreto suggerito dalla Campagna quello di micro realizzazioni con le quali aiutare le comunit

    locali pi bisognose a migliorare le condizioni di vita sociali ed

    economiche. I progetti promossi sul posto da parrocchie, missionari, comunit religiose e associazioni svilupperanno una dimensione comunitaria, sostenibile nel tempo e che valorizzi la risorse materiali e professionali locali. Alle porte delle chiese i cestini per la raccolta delle

    offerte.

  • IN EVIDENZA Impegni settimanali della Comunit

    Domenica 28 GRANCONA 9.30 Catechesi bambini e genitori C. Battesimale B (2 elem)

    Luned 29 GRANCONA

    S.GERMANO

    20.30

    14.30

    Prove Schola Val Liona

    DD incontra gruppo catechismo Eucaristico B (1 media)

    Mercoled 2 VAL LIONA

    SPIAZZO

    20.00

    20.30

    Incontro in famiglia con i fidanzati F e P

    Amici del Bisogno

    Gioved 3 LONIGO

    SPIAZZO

    9.00

    20.30

    Congrega preti

    CPAE con Architetto

    Sabato 5 SPIAZZO

    SPIAZZO

    9-12

    14.30

    Dd a disposizione della Comunit

    Pellegrinaggio a Chiampo x i ragazzi del catechismo

    "Ciao ragazzi!

    Gli animatori ACR vi invitano il 5 Marzo per una pizza in Casa del Giovane a San Germano!

    Sar la conclusione del Giubileo dei Ragazzi a Chiampo con le catechiste, un momento di gioia

    per chi vorr aggiungersi a noi:) Per info Julien 3338066952 Luca 3460335755"

    GIUBILEO DEGLI ADULTI Pellegrinaggio alla Porta Santa del Santuario di SCALDAFERRO,

    Maria Salus Infirmorum sabato 12 marzo

    Gruppo COPPIE ADULTI, ADULTI di tutta la comunit,

    GRUPPI ECCLESIALI (Min. Comunione, Sacristi, gr. Marta, Lettori, Coristi, ecc.)

    Partenza da Spiazzo ore 8.30 con mezzi propri (da condividere).

    Vivremo un piccolo cammino di catechesi e successivamente la celebrazione

    della S.Messa. Per chi lo desidera c la possibilit di fermarsi a pranzo in una trattoria in loco a prezzo conveniente. (prenotare a Margherita 346.74 65697 o Roberta 339.6176387 o Roberto Dal Lago -ore pasti- 340.6203818)

    La pagina del giubileo della misericordia

    VISITARE GLI INFERMI

    Essere colpiti da una malattia, specie se grave, un evento del tutto particolare nella vita: significa

    sperimentare con angoscia che non siamo pi noi e la nostra volont a dire al corpo ci che deve

    fare, ma il corpo a darci ordini, impedendoci di agire come vorremmo e obbligandoci a vivere in

    un modo che ci disorienta.

    unesperienza che presto o tardi ogni uomo fa nella vita e che assomma la dimensione fisica a quella spirituale. Per questo nel rapportarsi ad un ammalato necessario tener presente non solo il

    caso clinico, cio la patologia, ma anche tutta la sfera dei sui sentimenti, delle sue prospettive, delle paure che il malato prova.

    La Bibbia attesta diverse modalit nel rapporto con la persona inferma: una relazione fredda e di

    circostanza, che Giobbe definisce come consolatori stucchevoli (2,11) o, al contrario, una relazione in cui la compagnia e lascolto diventa una vera compassione, un patire con, facendo dei sentimenti dellaltro i nostri stessi sentimenti. Ognuno ha accanto a s conoscenti o parenti provati dalla malattia e vivere in profondit questa

    opera di misericordia significa trasfondere in noi lo stile di Ges, cos da poter donare vero conforto

    e pace al cuore a quanti accostiamo. (Tiberio Cantaboni la Domenica)

    TENEREZZA

    Il "buon samaritano" del Vangelo offre al cristiano una traccia di comportamento caritativo esemplare. Appresta all'infortunato le cure immediate, lo trasporta al pronto soccorso, paga di proprio per le cure pi appropriate, si impegna a ritornare per vedere il malato. In sintesi d allo sconosciuto sostegno sanitario e calore umano.

  • Il primo atto di misericordia verso il malato di impegnarci perch abbia una cura efficace, nell'ambito di una reale protezione sanitaria completa, accessibile a tutti. Il malato per, oltre alle medicine, al ricovero in ospedale o in strutture protette, ha bisogno di umanit, di tenerezza e di comprensione. La sua condizione lo rende particolarmente sensibile all'affetto, al colloquio, al rapporto personale. C' qui un grande spazio per lesercizio della misericordia, soprattutto per i malati che per la lontananza dalla propria residenza, difficilmente vedono parenti e amici e per molti anziani nelle case di riposo, che non hanno pi nessuno. Dovunque ci sono malati, l il Signore d appuntamento ai cristiani.

    DETTO TRA NOI . . . notizie, informazioni, appuntamenti in VICARIATO e in DIOCESI

    ISTITUTO LUDOVICO PAVONI di Lonigo: offerta formativa della scuola secondaria di Igrado, venerd 4 marzo ore 20.30 c/o sala del pianoforte Via S.Fermo, 17.

    CORI PARROCCHIALI E SCHOLE: il vicariato propone un incontro di tutti i Cori parrocchiali e delle Schole Cantorum per la solenne processione vicariale del Corpus Domini. Per programmare insieme e per informazioni prendere contatto con Andrea Gobbo 348.7971675

    24 ORE PER IL SIGNORE: 4-5 marzo solenne adorazione eucaristica (alle ore 7.30 di venerd il vescovo presieder lEucaristia dar inizio alladorazione che proseguir fino a mezzanotte. Sabto ore 7.30 S.Messa adorazione fino alle 17.00, si concluder con i primi Vespri della domenica e la benedizione EDucaristica.

    Notizie, informazioni, appuntamenti della Comunit Civile

    La PRO VAL LIONA, luned 29/02 alle ore 20.30, presso la sede di Spiazzo convoca lASSEMBLEA PUBBLICA: bilancio, programmi, tesseramento ed elezioni rinnovo Direttivo. Tutta la cittadinanza invitata a partecipare. Per info

    340.3915756 .

    Centro Anziani TESSERAMENTO: ogni gioved dalle 14,30 alle 17,00 presso Casa Alpina. I vecchi soci portino le

    tessere per il rinnovo.

    FESTA DELLA DONNA: il gruppo Alpini D.Foletto organizza per sabato 12 marzo alle ore 20 una cena a tema presso la casa del Giovane di S.Germano. Conferma entro mercoled 9 marzo a Luca P. 348/7675042, Mauro C.

    347/9502316, Emilio T. 340/6696884.

    35 ANNIVERSARIO DI MATRIMONIO Avviso per le coppie che questanno festeggiano il loro 35: si sta organizzando la festa che sar, indicativamente, il prossimo 17 aprile. Si invitano gli interessati che desiderano

    partecipare, a telefonare a Rossella Bertesina 377.6919882 oppure a Nadia Nichele 0444.889891. Poich

    oggettivamente difficile avere gli indirizzi e i numeri di telefono di tutti, confidiamo sul passa-parola.

    SPETTACOLO TEATRALE: il giorno domenica 6 marzo alle ore 16.00 presso l'aula magna di Grancona Il musical

    "PETER PAN" Compagnia "Lateatrib" Per grandi e piccini!

    COMUNE DI GRANCONA con le ASSOCIAZIONI COMBATTENTISTICHE

    Nel Centenario della Prima Guerra Mondiale, invitano i cittadini ogni prima domenica del mese

    alle ore 11.15 a ritrovarsi davanti al Monumento di Piazza Pederiva per

    RICORDARE e ONORARE tutti i Caduti della Prima Guerra Mondiale 1915/1918.

    Ufficio dellUnit Pastorale a SPIAZZO: Orario: mercoled 15.30-19.00 - gioved 9.30-12.00 (richiesta documenti al mercoled - prenotazione stanze al gioved per ricerche archivio inviare e-mail)

    Telefono fisso 0444/889557 - Cell. Parrocchia 347 3327097 e-mail : [email protected] sito: www.upvalliona.joomlafree.it