Via M. Gabriele Asaro - 91027 PACECO (TP) ... Via M. Gabriele Asaro - 91027 PACECO (TP)...

Click here to load reader

  • date post

    19-Jul-2020
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Via M. Gabriele Asaro - 91027 PACECO (TP) ... Via M. Gabriele Asaro - 91027 PACECO (TP)...

  • ISTITUTO COMPRENSIVO “GIOVANNI XXIII “

    Via M. Gabriele Asaro - 91027 PACECO (TP)

    Autovalutazione di Istituto A. S. 2019/2020

    Monitoraggio della qualità del servizio scolastico

    Le Referenti

    (Ins. D’Avaro Leonarda)

    (Prof. ssa Iacono Antonella)

    Il Dirigente Scolastico

    (Dr.ssa Barbara Mineo)

  • 2

    INDICE

    RELAZIONE INTRODUTTIVA pag. 3

    GRAFICI:

     ALUNNI CLASSI QUINTE SCUOLA PRIMARIA pag. 4

    E TERZE SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO

     GENITORI DEGLI ALUNNI CLASSI IN USCITA pag. 18

     DOCENTI DELL’ ISTITUTO pag. 38

     PERSONALE ATA pag. 58

    PUNTI DI CRITICITÀ INTERNI AI SETTORI DI INDAGINE pag .7007707

    SUGGERIMENTI E PROPOSTE pag. 72

  • 3

    Autoanalisi di Istituto

    A.S. 2019/20

    Relazione introduttiva

    Abbiamo voluto condurre una autoanalisi di Istituto per indagare la percezione del servizio e

    della didattica in presenza ( la Scuola prima del Coronavirus) e a distanza ( la Scuola durante il

    Coronavirus), rispetto a tutti gli attori coinvolti: insegnanti, studenti, genitori e personale Ata.

    La didattica a distanza (DaD), implementata così rapidamente in conseguenza dell’emergenza

    epidemiologica, ha comportato per tutti un gravoso impegno e il ricorso a una grande

    flessibilità.

    Si intende sottolineare l’importanza del coinvolgimento di tutte le componenti della nostra

    comunità scolastica, anche al fine di fornire preziose indicazioni per la nostra Scuola del

    futuro!

    Pertanto, vogliamo ripartire per il prossimo anno scolastico facendo tesoro di questa

    esperienza.

    Cosa possiamo e dobbiamo portarci dietro?

    La Scuola del futuro non può che partire dal nostro migliore passato e presente.

    Il monitoraggio effettuato nel presente anno scolastico è stato condotto assumendo

    come campione:

    1) tutti i genitori, delle classi in uscita, dell’Istituto;

    2) gli alunni delle classi quinte della Scuola primaria e terze della Scuola

    secondaria di 1° grado;

    3) tutto il personale docente dell’Istituto;

    4) tutto il personale ATA dell’Istituto.

    Sono stati utilizzati questionari contenenti diversi descrittori e aventi come indicatori

    vari livelli di giudizio:

    SCARSO – MEDIOCRE – SUFFICIENTE – DISCRETO - BUONO

    SI -NO -POCO -MOLTO

  • 4

    ALUNNI

    CLASSI QUINTE

    SCUOLA PRIMARIA

    E TERZE SCUOLA

    SECONDARIA

    DI 1° GRADO

  • 5

    Area didattico-metodologica

  • 6

  • 7

  • 8

  • 9

  • 10

  • 11

  • 12

    Area strutturale-organizzativa

  • 13

  • 14

    Clima della scuola

  • 15

    Area socio-relazionale

  • 16

  • 17

    Aspetti generali

  • 18

    GENITORI

    DEGLI ALUNNI

    DELLE CLASSI

    IN USCITA

  • 19

    Area didattico-metodologica

  • 20

    Area didattico-metodologica

  • 21

  • 22

  • 23

  • 24

  • 25

  • 26

  • 27

    Area strutturale-organizzativa

  • 28

  • 29

  • 30

    Clima della scuola

  • 31

  • 32

  • 33

    Area socio-relazionale

  • 34

    Aspetti generali

  • 35

  • 36

  • 37

  • 38

    DOCENTI

    DELL’ISTITUTO

  • 39

    AREA DIDATTICO- METODOLOGICA

  • 40

  • 41

  • 42

    AREA DIDATTICO- METODOLOGICA

  • 43

  • 44

  • 45

  • 46

  • 47

  • 48

    AREA STRUTTURALE-ORGANIZZATIVA

  • 49

  • 50

    CLIMA DELLA SCUOLA

  • 51

  • 52

  • 53

    AREA SOCIO-RELAZIONALE

  • 54

    ASPETTI GENERALI

  • 55

  • 56

  • 57

  • 58

    PERSONALE

    ATA

  • 59

    AREA STRUTTURALE-ORGANIZZATIVA

  • 60

  • 61

  • 62

  • 63

    Clima della scuola

  • 64

  • 65

    Area socio-relazionale

  • 66

  • 67

  • 68

    Aspetti generali

  • 69

  • 70

    PUNTI DI CRITICITÀ

    INTERNI AI SETTORI DI

    INDAGINE

  • 71

    ALUNNI CLASSI QUINTE SCUOLA PRIMARIA E

    CLASSI TERZE SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO

    AREA STRUTTURALE-ORGANIZZATIVA

    - Funzionalità ed uso del laboratorio di informatica.

    - Funzionalità ed uso della biblioteca.

    - Pulizia dei servizi igienici e degli ambienti.

    CLIMA DELLA SCUOLA

    - Decoro, pulizia, ordine dei locali e degli spazi esterni.

    GENITORI CLASSI IN USCITA

    AREA STRUTTURALE-ORGANIZZATIVA

    - Funzionalità ed uso dei dispositivi tecnologici.

    - Adeguatezza delle aule, degli spazi e degli arredi a disposizione della scuola.

    CLIMA DELLA SCUOLA

    - Decoro, pulizia, ordine dei locali e degli spazi esterni.

    ASPETTI GENERALI

    - Adeguatezza dei mezzi di trasporto per raggiungere la scuola.

    DOCENTI AREA DIDATTICO-METODOLOGICA

    - Difficoltà nel raggiungere tutti gli alunni nell’attuazione della DaD.

  • 72

    SUGGERIMENTI

    E PROPOSTE

  • 73

    GENITORI CLASSI IN USCITA

    AREA DIDATTICO-METODOLOGICA

    Ha qualche suggerimento per la progettazione delle attività di didattica a

    distanza future?

    “Nessun suggerimento in quanto spererei nell'apertura della scuola per permettere alle mie

    figlie un maggiore coinvolgimento nell'apprendere le lezioni. Questi ultimi mesi, anche

    frequentando lezioni online, non hanno incrementato le conoscenze dato che non si sentivano

    coinvolti nello studio.

    Limitare il tempo ad un’ ora per lezione

    Orario fisso e antimeridiano

    Pochi compiti pomeridiani

    Utilizzo di piattaforme migliori

    Può costituire una integrazione alla didattica in presenza, e ottima per l’acquisizione di

    competenze informatiche.

    Usare di più i libri con gli esercizi

    Rete Wi-Fi più potente e usufruibile per tutti

    Regole ben precise , dispositivi adeguati, orari adeguati

    Stimolare e controllare maggiormente l’attività svolta dagli alunni

    Fornire i ragazzi di tablet o computer

    Far rientrare nel progetto di DAD la possibilità di eseguire i compiti direttamente sulla

    piattaforma, evitando, dove è possibile, di stamparle, scannerizzarle, fotografarle ogni volta

    per inviarle ai docenti.

    Meno compiti

  • 74

    La DaD a mio avviso può essere valida in caso di emergenza e non è minimamente

    paragonabile ad una didattica in presenza. Per quanto l’insegnante sia valida i bambini

    faticano a rimanere concentrati e comunque hanno bisogno di un confronto diretto con

    l’insegnante e con i compagni, almeno per quanto riguarda i più piccoli

    Maggiore considerazione dei tempi organizzativi delle famiglie e di conseguenza orari adeguati

    e in linea con la didattica nella scuola. Ciò garantirebbe ai ragazzi un po di tempo libero da

    dedicare a se stessi.

    La dirigente dovrebbe monitorare le maestre, soprattutto quelle che nn sono in grado di

    gestire

    una cattedra. Mi dispiace dire questo, ma abbiamo in