LUGLIO - fondatori dell’Associazione “l’un x l’altro” Francesco Vannutelli, presidente...

download LUGLIO - fondatori dell’Associazione “l’un x l’altro” Francesco Vannutelli, presidente Antonio

of 32

  • date post

    11-Jun-2018
  • Category

    Documents

  • view

    214
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of LUGLIO - fondatori dell’Associazione “l’un x l’altro” Francesco Vannutelli, presidente...

  • 6

    LUGLIO

    IL G

    IOR

    NA

    LE

    DI

    VO

    LO

    NTA

    RIA

    TO

    DE

    I C

    AS

    TE

    LL

    I R

    OM

    AN

    I

    MANTER

  • Soci fondatori dellAssociazione lun x laltro

    Francesco Vannutelli, presidenteAntonio Trovalusci, vice-presidentePadre Livio Pulita, presidente onorarioFausto Castellani, consigliereAleardo Giovannangelo, consigliereAntonio Morciano, consigliere

    Teresa Giacci, Marco Baldi, RobertoTora, Antonio Grillo, Franco Romano,Paolo Amato, Massimo Cortesini,Michelangela Andreassi, GiuseppeLinari, Maria Maulini, Donato Mariani,Cascioli Fabio

    I NOSTRI SCOPI Raccolta fondi per le missioni del Guatemala e Colombia dei Padri della Divina

    Redenzione Raccolta fondi per lospedale pediatrico Dott.ssa Perna Gestione tavoli per raccolta fondi Telefono Azzurro Sostegno Istituto S. Giuseppe Rocca di Papa Finanziamento progetti Associazioni di Volontariato locali

    COME REALIZZARLIDivertendoci!!! Ma come?Organizzando piacevoli serate, per grandi e piccini, sia teatrali che intorno ad una tavola,senza dimenticare il nostro impegno di solidariet:

    Non il molto di pochi, ma il poco di molti

    Partendo dal nostro slogan Non il molto di pochi ma il poco di molti lassociazione aperta a tutti coloro che ne fanno richiesta.Contattaci ai numeri: 06 9367163 - 348 0105891Puoi diventare socio dellassociazione versando la quota annuale di euro 15, 00.Puoi rivolgerti ai soci fondatori per saperne di pi.La nostra sede, in Largo Oberdan, 7, aperta tutti i luned e mercoled dalle 16.30alle 20.30.Per contributi liberi puoi bonificare sul c/c intestato allassociazione lun per laltro.Coordinate bancarie:Banca di Credito Cooperativo San Barnaba di Marino - Sedec/c n. 600341.8 - CIN: J - ABI: 8964 - CAB: 21900

    Registrazione al Tribunale di Velletri n. 20/04 dell11-8-2004Editore: Francesco Vannutelli, presidente dellAssociazione lun x laltroDirettore responsabile: Anna Maria GavottiResponsabile di redazione: Giulia BurchiRedazione: Lucia Antonini, Marco Carbonelli, Massimiliano Morganella, Sidol,

    Roberto Tora, Antonio Trovalusci, Manter (per le immagini di copertina)

    Impaginazione: Antonio GiacciStampa: Big Print - Via Galileo Galilei, 11 - 00012 Guidonia (RM)

  • 3Associazione di Volontariato lun x laltro

    Venerd 27 giugno ore 20Cena di beneficenza presso

    CASALE LA FATERNAdella Famiglia Vittorio Cerreti

    via degli Olmi 63 c - Gallicano

    Men tipico prenestino

    Offerta per la cena 50

    Sponsor della serata:ALMCO di Romoli Maurizio,

    AIR FIRE spa, IORI srl

    L'un x l'altro ha accettato con estremo piacere l'invito apartecipare alla cena suddetta. Infatti il ricavato della serata sar interamente devoluto ainostri progetti, a conferma del rapporto di amicizia che natocon un gruppo di cittadini di Palestrina, i quali condividendo ilnostro operato, ci stanno offrendo generosamente occasioniper raccogliere fondi a favore delle missioni dei Padri dellaDivina Redenzione. Naturalmente grazie per quanto state facendo, ma soprattut-to per il grande entusiasmo.

  • 4Associazione di Volontariato lun x laltro

    GRAZIE PER L AMICIZIA SEMPRE DIMOSTRATA PERCHE IN QUESTO LOCALEIL NOSTRO PERIODICO TROVA LA GIUSTA VISIBILITA

    CON I TANTI FREQUENTATORI DELL ESERCIZIO COMMERCIALE!

    Partono il 25 luglio prossimo i festeggiamenti in onore della Madonna de uSassu, la statua in pietra, custodita nell'edicola, sita a Marino centro alla fine di Viale M. DAzeglio.

    Il comitato festeggiamenti ha organizzato, come consuetudine, pi giorni di festacon un ricco calendario di eventi,che avranno inizio il mercoled sera con la presenta-zione dell'intero programma durante l'appuntamento presso lex convento degliAgostiniani a Piazza Garibaldi.

    Loccasione sar gradita anche per ricordare lamico Gianni Rufini, scomparso loscorso anno, che sempre stato un forte sostenitore delle attivit sociali e culturali sulterritorio di Marino.

    Per questo, durante la prima serata, un momento verr dedicato proprio alla suamemoria. Lo stesso il 28 luglio, quando in Piazza del Castelletto alle ore 17.30, verrscoperta la targa, in suo onore, scolpita in peperino da Nello Sgreccia.

    La serata del 25 luglio sar allietata da pi momenti: la recitazione di alcune poe-sie; un piccolo spettacolo degli Amici della Danza e di alcune coppie di ballo; laCompagnia del Buonumore che, con la regia di Mario DOttavi, intratterranno il pub-blico con il teatro dialettale.

    Il gioved invece, in programma a Piazza Garibaldi, la tradizionale Caramella dar-gento, la corsa podistica riservata ai bambini fino ai 14 anni di et, che verr realizza-ta in collaborazione con lOratorio San Barnaba e lAtletica Avis di Marino.

    A seguire i giochi popolari e la cocomerata, offerta dal Giardino della Frutta. Alle 20, sempre il 26 luglio, si terr lo spettacolo dei burattini in Piazza San

    Giovanni. Una serata dedicata ai pi piccoli con pop corn ed altre sorprese. Il venerd si terr il convegno, in collaborazione con la nostra associazione, di cui

    si parla nellarticolo di pag. 9, dal titolo Volont e Volontariato.

    MADONNA DE U SASSU,VIA ALLA 24a EDIZIONE

  • 5Associazione di Volontariato lun x laltro

    EHI, PSSS... PSSS..., SI, DICO A TE,TI SEI ACCORTO CHE IL NOSTRO SITO SI E RINNOVATO E COMPLETATO CONUNA GRAFICA PIU MODERNA ED ACCATTIVANTE E SI E ARRICCHITO DISEZIONI COME LE NOTIZIE, LA GALLERIA FOTOGRAFICA, LE NOSTRE PUBBLICAZIONI, GLI EVENTI ORGANIZZATI, ECC. ECC.? DAI, NON FARTI PREGARE, VISITACI, E SE VUOI INVIACI I TUOI COMMENTI E SUGGERIMENTI,SONO MOLTO GRADITI, TI ASPETTIAMO.

    www.lunperlaltro.it

    Le persone, che numerose sono invitate a prendere parte ai lavori del 27 pomerig-gio, verranno deliziati dal momento organizzato dalla Pro Loco Marino e ColdirettiMarino, Musica e Commenti, durante il quale verranno offerti prodotti tipici, graziealla disponibilit dei forni locali, e servito dellottimo vino dai sommeliers dellAmpiaBottiglia.

    Il giorno successivo, uno spazio simile verr organizzato in Piazza San Giovannicon la degustazione questa volta di pane e dei vini della cantina Gotto DOro.

    La giornata di sabato verr chiusa dallo spettacolo Me sento un friccico nel core,serata a tema nella caratteristica piazzetta realizzata dal gruppo musicale M.E.F.

    La domenica, giornata clou dell'intera manifestazione, si terr infatti alle ore 9.30davanti all'edicola della Madonna de u Sassu, la celebrazione religiosa e la benedizio-ne della corona, presente sul capo di Maria.

    Gi alle 9 per si aprir la mostra curiosit, Oggettistica ed artigianato, per la qualein tanti hanno dato la loro adesione per esporre, insieme alla mostra fotograficaMarino guardando in alto di Silvia Marsili e Elisa Dal Brollo.

    Nel frattempo lungo Corso Trieste torner, dopo una lunga assenza, il mercatinodell'antiquariato ad opera dell'Unione Commercianti e Associazione Botteghe viaCavour.

    La mattina del 29 luglio si aprir anche con una sottoscrizione per raccoglierefondi a favore di persone in difficolt economiche, gestita dall'Opera di S. Vincenzo DePaoli.

    Il pomeriggio dar il via di nuovo ai festeggiamenti il gruppo folcloristicoVolemose Bene alle ore 17.30 con una passeggiata nel centro storico, mentre in vialeM. D'Azeglio si esibiranno gli sbandietori dello Storico Cantiere.

    Alle ore 20 verranno offerte dalle mamme e nonne del quartiere i ciambelloni e lepizze dalle stesse realizzate per gli intervenuti.

    Seguir lo spettacolo di balli caraibici di Salsa Loca e quello di Lorenza Bettarellicon il concerto Che fine fanno i sogni.

    Alle 23.30 previsto il brindisi di chiusura ed un arrivederci al prossimo anno conl'anniversario dei 25 anni!

    Giulia Burchi

  • 6Associazione di Volontariato lun x laltro

    La notizia apparsa nel giugno scorsosu molti giornali nazionali: Jan Grzebsky,ferroviere polacco di 65 anni, precipitatonel 1988 - quando la Polonia era ancora aldi l della cortina di ferro - in uno stato ditotale incoscienza per un trauma cranicoin seguito a un incidente di lavoro e giudi-cato dai medici non guaribile, dopo 19anni di coma si risvegliato.

    Eppure i medici, non avevano lasciatoalcuna speranza ai suoi familiari e aveva-no decretato che luomo avrebbe potutovivere in stato di coma non pi di due otre anni. Poi sarebbe arrivata la morte.

    Nonostante questa tremenda condan-na, la moglie Gertruda ha sempre credutoal suo risveglio. E stata lei a salvarmi,non lo dimenticher mai ha detto conriconoscenza Jan ad una emittente televi-siva.

    Il medico delluomo, ha raccontatoche per 19 anni la moglie di Jan ha svol-to, da sola, il lavoro di un esperto team diinfermieri, cambiando la posizione delpaziente in coma ogni ora per evitare ilformarsi di piaghe da decubito, prenden-dosi cura di lui amorevolmente.

    Ma ci che ha davvero lasciato senzafiato il ferroviere Grzebsky, quando il 12aprile 2007 si finalmente svegliato, stato non trovare pi la Polonia del gene-rale Jaruzelsky, di Papa Giovanni Paolo

    II, di Solidarnosc e di Walesa, degli scio-peri di Danzica e del Patto di Varsavia.

    A pochi giorni dal risveglio, Jan giriuscito a percepire gli epocali cambia-menti che in poco meno di due decennihanno travolto la vecchia Polonia:Quando sono entrato in coma ceranosolo t e aceto nei negozi, la carne erarazionata e cerano ovunque code per labenzina, ha detto Grzebski. Ora vedola gente nelle strade con i cellulari e ccos tanta merce nei negozi che mi gira latesta.

    Non stata questa lunica grandenovit che Grzebski ha trovato al suorisveglio: i quattro figli, in 19 anni, si sonotutti sposati e gli hanno presentato alnonno risvegliato ben undici nipoti.

    Che dire, la vita non finisce mai di stu-pirci e di farci int