Infanziacittà ideale

of 11 /11
SEZ. H SCUOLA DELL’INFANZIA (3 ANNI) IQBAL MASIH - ROMA LA CTTA’ IDEALE DARIO: Deve essere di tanti colori. Poche macchine che vanno piano o senza macchine. Se non ci sono le macchine tu puoi camminare… ANGELA: …o correre! SEBASTIANO: Non dobbiamo costruire i castelli sennò i cattivi prendono i bimbi li portano nei loro castelli e li mangiano. PIETRO: Ci voglio i parchi gioco e la città piena di fiori. DARIO: Una scuola, così si impara e un teatro così si vedono tanti spettacoli belli. VIOLA: Una città fatta di cubetti di morbidoni. DARIO: Con una gelateria con le ruote così quando diventa notte va, dove c’è il sole, in un altro paese. SEBASTIANO: Ci deve stare un negozio di animali che se i bambini vogliono un gatto lo vanno a comperare. ANGELA: Pure un negozio di tanti pupazzetti… VIOLET: …e bambole. VIOLA: Una città con tante fontanelle per bere e per giocare con l’acqua… PIETRO:…con i palloncini pieni d’acqua. LEONARDO: Tanti musicisti che suonano per strada.

Embed Size (px)

description

IQBAL MASIH - ROMA LEONARDO: Tanti musicisti che suonano per strada. SEZ. H SCUOLA DELL’INFANZIA (3 ANNI) ANGELA: Pure un negozio di tanti pupazzetti… VIOLET: …e bambole. ANGELA: …o correre! VIOLA: Una città fatta di cubetti di morbidoni. VIOLA: Una città con tante fontanelle per bere e per giocare con l’acqua… DARIO: Una scuola, così si impara e un teatro così si vedono tanti spettacoli belli. PIETRO:…con i palloncini pieni d’acqua. LA CASETTA DI CUBETTI I CONI SONO LE FONTANELLE

Transcript of Infanziacittà ideale

  • SEZ. H SCUOLA DELLINFANZIA (3 ANNI)

    IQBAL MASIH - ROMA

    LA CTTA IDEALE

    DARIO: Deve essere di tanti colori. Poche macchine che vanno piano o senza

    macchine. Se non ci sono le macchine tu puoi camminare

    ANGELA: o correre!

    SEBASTIANO: Non dobbiamo costruire i castelli senn i cattivi prendono i bimbi li

    portano nei loro castelli e li mangiano.

    PIETRO: Ci voglio i parchi gioco e la citt piena di fiori.

    DARIO: Una scuola, cos si impara e un teatro cos si vedono tanti spettacoli belli.

    VIOLA: Una citt fatta di cubetti di morbidoni.

    DARIO: Con una gelateria con le ruote cos quando diventa notte va, dove c il sole,

    in un altro paese.

    SEBASTIANO: Ci deve stare un negozio di animali che se i bambini vogliono un gatto

    lo vanno a comperare.

    ANGELA: Pure un negozio di tanti pupazzetti

    VIOLET: e bambole.

    VIOLA: Una citt con tante fontanelle per bere e per giocare con lacqua

    PIETRO:con i palloncini pieni dacqua.

    LEONARDO: Tanti musicisti che suonano per strada.

  • LA CASETTA DI CUBETTI

  • I CONI SONO LE FONTANELLE

  • QUESTO E IL PARCOGIOCO CON LE PANCHINE PER FA SEDERE I GENITORI

  • PISTA PER LO SKATEBOARD