Guida su come analizzare la luce con eye-one

Click here to load reader

  • date post

    26-Jan-2017
  • Category

    Software

  • view

    88
  • download

    2

Embed Size (px)

Transcript of Guida su come analizzare la luce con eye-one

  • COMEMISURARELALUCEAMBIENTALECONILTUOEYEONE

    Lilluminazioneunelementofondamentalenellavalutazionedelcolore.

    Quando si calibrano le stampanti, lo si fa ad una condizione luminosa standard, ovvero quella

    dello spettrofotometro. Per Fogra, ad esempio si utilizzano spettrofotometri che emettono una

    luce ad una temperatura colore D50 (ovvero 5000). Pertanto quando si osserva uno

    stampato, bisognerebbe farlo in un ambiente illuminato nel medesimo modo, altrimenti il colore

    percepitodallocchioumanopotrebbenonesserecorretto.

    Laluceinfluisceinmodononugualesudiversestampe.

    Se si sottopongono due stampe ad una luce non corretta (ad esempio una prova colore ed

    una stampa offset), bisogna tenere in conto che le due stampe reagiranno in modo diverso alla

    luce. I materiali (carta e inchiostro) utilizzati in prova colore, sono spesso poco metamerici

    mentre magari il colore della stampa offset subir maggiormente il cambiamento dato

    dallilluminazione. Quindi una luce sbagliata non solo cambia la percezione dei singoli colori,

    ma la quantit di questa variazione differente a seconda dei materiali utilizzati, rendendo

    quindiimpossibileunavalutazionecorrettadellestampe.

    Come capire quindi se lilluminazione a cui osserviamo le stampe corretta?

    SeaveteunospettrofotometroXriteeyeone,misurarelaluceambientaleunoperazione

    sempliceeveloce.Tuttoquellocheserve:

    spettrofotometroeyeone(qualsiasiversione) basedicalibrazionedelleyeone cappuccioperlamisurazionedellaluce(inclusonellavaligettadelleyeone) softwarei1share,scaricabilegratuitamentedalsitowww.xrite.com

    Se il vostro eyeone non viene riconosciuto dal software i1Share, perch il vostro sistema

    operativo a 64bit, scaricate questo file e sostituitelo a quello contenuto nel percorso:

    C:\ProgramFiles(x86)\GretagMacbeth\i1\i1Share

    http://www.xrite.com/i1share/support/d505http://www.join-italia.com/downloads/1061/

  • Dopodichseguiteiseguentipassaggi:

    1avviateilsoftwarei1Shareespostatevinelpannelloperlavalutazionedellaluce:

    2 Applicate il cappuccio per la misurazione della luce alleyeone ed eseguite la calibrazione

    daltastocalibrastrumento:

  • 3 impostate la luce D50 come riferimento, trascinandola dalla lista degli illuminanti, nello

    spazioapposito:

    4 rimuovete la parte superiore del cappuccio per la misurazione della luce, poi puntate

    leyeoneversolafonteluminosachevoleteverificare,epremeteilpulsantedimisurazione:

  • 4 A questo punto avrete una valutazione dellilluminazione secondo tre valori. Il primo

    quello che prende in considerazione la temperatura della luce (ovvero se la luce calda o

    fredda), dove il riferimento 5000 (D50). Ilsecondo il valore di luminosit della luce,

    espresso in Lumen (Lux). Questi due primi valori sono analizzati dal software

    automaticamente, e riassunti nel pannello Light Quality, che ci mostra con un valore

    percentuale, quanto la nostra illuminazione sia corretta. Un valore superiore all85%

    accettabileperlavalutazionedelcolore.Aldisottodiquestovalore,lalucenonattendibile.

  • 5 Un altro parametro che il software analizza, e che da tenere in considerazione, la

    frequenza della luce. La frequenza espressa con un grafico della lunghezza donda

    luminosa, dove la linea nera il riferimento, e quella rossa la nostra luce misurata.

    Ovviamente se otteniamo grafici molto diversi, significa che abbiamo una scarsa qualit della

    luce: