Bull\'s Eye Investing dieci anni dopo

Click here to load reader

  • date post

    18-Nov-2014
  • Category

    Documents

  • view

    298
  • download

    0

Embed Size (px)

description

E\' passato quasi un decennio, da quando sono co-autore insieme a Ed Easterling di Crestmont Research qualche articolo per questa lettera e che poi tardi divennero cinque o sei capitoli di Bull\'s Eye Investing. Anche se il decimo anniversario del libro è in realtà il 2013, l\'attuale vulnerabilità dei mercati ci ha spinto a rivisitare il materiale con un po\' di anticipo, in modo da prepararvi meglio verso quello che ci aspetta. Il riflettere su ciò che è accaduto, ci darà la possibilità di valutare la correttezza delle nostre intuizioni.

Transcript of Bull\'s Eye Investing dieci anni dopo

  • 1. SCENARI FINANZIARIJOHN MAULDINSTHOUGHTS FROM THE FRONTLINENewsletter settimanale - Versione Italiana a cura di Horo CapitalBulls Eye Investing dieci anni dopo.di John Mauldin | 30 giugno 2012 - Anno 3 - Numero 26In questo numero:Bulls Eye Investing (quasi) dieci anni dopoRivivendo gli ultimi nove anniSiamo ancora l?Elevati P/E, bassi rendimentiToscana, il calcio italiano e le due sconfitte tedescheE passato quasi un decennio, da quando sono co-autore insieme a Ed Easterling diCrestmont Research qualche articolo per questa lettera e che poi tardi divennero cinque osei capitoli di Bulls Eye Investing. Anche se il decimo anniversario del libro in realt il2013, lattuale vulnerabilit dei mercati ci ha spinto a rivisitare il materiale con un po dianticipo, in modo da prepararvi meglio verso quello che ci aspetta. Il riflettere su ci che accaduto, ci dar la possibilit di valutare la correttezza delle nostre intuizioni.In questo momento io sono in Toscana e sto guardando il tramonto dalle colline; cosdovr ringraziare Ed per aver fatto il lavoro pesante di questa lettera, mentre io mi stavorilassando, anche se ci sono cos tante cose che accadono, e io ne sono cos assuefattoche sono costretto a seguire in continuazione gli attuali eventi, riflettendo ogni giorno sullaloro possibile risoluzione. Devo dire, che alcune notizie offrono sicuramente adrenalinapurissima. Ma di questo ne parleremo alla fine. Per ora focalizziamoci sulla previsione dilungo periodo del mercato azionario, che ho scritto alla fine del secolo scorso e al qualeEd ha aggiunto un bel po materiale, allinizio del 2003.Ma prima, sono lieto di poter annunciare la pubblicazione dei restanti video della StrategicInvestment Conference 2012, co-sponsorizzata dal mio partner Altegris, che abbiamotenuto il mese scorso. David Rosenberg (e molti partecipanti!) hanno detto che questa stata la migliore conferenza a cui hanno partecipato. I nostri entusiasti partecipanti hannocreato una stanza piena di energia di cui gli altoparlanti sembravano nutrirsi, e ognuno diloro ha dato un importante contributo. E stato un momento veramente speciale. Ed oraabbiamo i video.Per visualizzare i video, necessario essere un membro del Mauldin Circle. Questoprogramma ha sostituito la nostra Newsletter per gli Accredited Investor. I miei partner diAltegris ed io abbiamo lavorato duramente per migliorare il programma, che ora includelaccesso ai webinar, alle conferenze, agli eventi speciali, ai video, alle newsletter e allepresentazioni di accreditati alternative investment manager e ad opinion leader.La buona notizia che questo programma completamente gratuito. Lunica restrizione che, a causa delle norme necessario registrarsi ed essere controllati da uno dei miei socidi fiducia, prima di poter essere aggiunto come abbonato qualificato. Questo sar unprocesso abbastanza indolore (lo prometto). Una volta registrato, un rappresentante diAltegris vi chiamer per fornirvi un accesso ai video, alle presentazioni e agli archivi deirelatori presenti nel nostro Strategic Investment Conference del 2012.Cliccate qui per accedere alliscrizione al nostro esclusivo programma di Experience
  • 2. Mauldin. Dopo aver parlato con il rappresentante di Altegris, sarete in grado di visualizzarela prima serie dei cinque video, con Lacy Dr. Hunt, Jeffrey Gundlach, Niall Ferguson,David Rosenberg, e Mohamed El-Erian, cos come la serie finale con il Dr. Brock, conMarc Faber e con il sottoscritto. Penso che troverete le presentazioni particolarmenteinteressanti. Ed ora, passiamo ai mercati orso secolari.Bulls Eye Investing (quasi) dieci anni dopoBy John Mauldin e Ed EasterlingLa nostra discussione sul mercato orso secolare iniziata quasi dieci anni fa e non comeuna ipotetica previsione, ma come una vera e propria discussione sui fattori fondamentaliche guidano i rendimenti del mercato azionario. Anche se difficile da prevedere ilmercato nel corso dei mesi o dei trimestri, crediamo che i nostri dati mostrino che ilmercato azionario abbastanza prevedibile in periodi abbastanza lunghi. Questi periodisono i cicli di mercato secolari, e sono superiori alla media nella fasi di mercato toro einferiori alla media nella fasi di mercato orso.Nel paragrafo di apertura del capitolo cinque abbiamo scritto:Prenderemo in considerazione il fatto che sia pi utile analizzare le azioni, in terminidi valore rispetto a farlo in termini di prezzo, durante i mercati orso secolari ...Questi cicli in genere impiegano una generazione per fare il loro corso, prima diavere grandezze significative tali da poter diventare sottovalutati e sopravvalutati,avendo cos implicazioni significative sul modo in cui gli investitori dovrebberoaffrontare ciascuno di questi periodi.Inoltre, noi abbiamo sottolineato che:Abbiamo dimostrato che la volatilit e le frequenti manifestazioni di grandi dimensioni sonola norma e non leccezione, dando cos allinvestitore accorto alcune opportunitformidabili. Infine, faremo un collegamento tra linflazione, i tassi di interesse e le azioni equeste ci daranno ulteriori indicazioni sulla direzione, nel prossimo decennio, del mercatoobbligazionario e azionario.Se i cicli del secolo passato, continuano a ripetersi, la maggior parte del primo decennio (opi) di questo secolo sar caratterizzata da un mercato orso secolare, un lungo periododove il mercato azionario tender, in generale, verso il basso o si muover lateralmentecon alcune increspature....Questi periodi in passato sono stati il risultato di cicli di valutazione di mercatorappresentati dal P/E ratio. I cicli di valutazione hanno portato generalmente le tendenze dilungo periodo dellinflazione, verso o lontano dalla stabilit dei prezzi. Nel breve termine imovimenti del mercato sono un po casuali, in quanto sono il risultato della lottacaratterizzata dalle attuali circostanze e dalle forze di mercato, che spingono i prezzi delleazioni intorno ad una linea pi ampia di tendenza del trend.Cosa ha fatto il P/E negli ultimi dieci anni e dove si trova oggi? Che cosa ci dice alriguardo del futuro? Quali nuove informazioni possiamo raccogliere con laggiunta di noveanni di storia, ad alcune delle tabelle e grafici dei capitoli originali? Oltre agli aggiornamentidei grafici, ci sono un bel po di nuovi grafici di Crestmont Research. Bene, c molto da
  • 3. rivedere se guardiamo indietro agli ultimi dieci anni, ma con un occhio rivolto al prossimodecennio. Absolute Return Partners di Niels C. Jensen - www.arpllp.com - la societ partner di John Mauldin per il mercato Europeo. Horo Capital - www.horocapital.it - il partner di Absolute Return Partners per il mercato Italiano. Tel. 02 89096674 - [email protected] gli ultimi nove anniPer avere una buona panoramica degli ultimi nove anni su questo bear market secolare,ecco un aggiornamento alla tabella 5.6 di Bulls Eye Investing. Quando abbiamo scritto icapitoli nel 2003, i grafici e le immagini si riferivano alla fine del 2002. Al momento il P/E si attestato a un nobile 26 una notevole discesa dai livelli della bolla degli anni 40. Perridurre le distorsioni sul P/E causate dal ciclo degli utili, questi ultimi (E) sono statinormalizzati utilizzando il popolare metodo di Robert Shiller di Yale (che utilizza gli utilirelativi ad un periodo di dieci anni). Il risultante P/E spesso chiamato P/E 10 o P/Enormalizzato sul ciclo.
  • 4. http://www.crestmontresearch.com/docs/Stock-Secular-Chart.pdfCi sono diversi punti da sottolineare nel grafico riportato qui sopra. Questo orso secolare(finora!), stato relativamente calmo rispetto a quelli passati. Lorso generalmente ha pianni negativi che anni positivi (solo il 42% positivo), ma in questo ciclo finora abbiamouna percentuale di anni positivi pari al 58%. Gli anni di guadagno e di perdita sono stati piin sordina, con guadagni e perdite in media pari a circa ai due terzi dei normali livelli.Certo, questo orso secolare non stato calmo e labbiamo vissuto in tempo reale, ma lacalma relativa rispetto ai cicli del passato pu essere un indicatore di quello che ci aspettaprima che lorso si ritiri.Alcuni investitori certamente credono che lattuale fase orso sia stata estenuante,. Eccocosa ci ha portato fino ad ora:
  • 5. http://www.crestmontresearch.com/docs/Stock-This-Secular-Bear.pdfIl modello e il processo, non sono stati molto diversi da quelli che ci aspettavamo nel 2003.Come abbiamo scritto in Bulls Eye Investing, "... la volatilit e frequenti manifestazioni digrandi dimensioni sono la norma e non leccezione" nei mercati orso secolari. Si noti comeesempio lorso secolare precedente (1966-1981). S, il calo del 54% entro il 2009 erasuperiore al 45% del 1974, ma ci furono numerosi picchi di breve termine con relativecadute che si ripetevano.
  • 6. C un altro approccio utilizzato in Bulls Eye Investing per valutare la volatilit. La Tabella5.1 ha rivelato che il mercato azionario, molto pi volatile di quanto si creda. Invece diutilizzare delle noiose e confuse statistiche, abbiamo adottato un approccio diverso.Abbiamo evidenziato che il mercato si muove verso lalto o verso il basso di oltre il 10%allanno in quasi il 70% degli anni. Si muove di oltre il 16% in entrambe le direzioni, nellarestante met degli anni. Quindi, che cosa successo finora nel ciclo attuale?Crestmont ha aggiornato la volatilit fino al 2011, rivelandoci oggi nuove conoscenze suitori e su gli orsi. Colpisce il fatto che la volatilit complessiva relat