CAMPIONATI ASSOLUTI SQUADRE MISTE

of 10/10
CAMBIO AL VERTICE CAMBIO AL VERTICE I reggiani di Fornaciari, trascinati da una Mor- gantini in gran forma, hanno allungato su tutti e, dopo il giro di boa, si trovano al comando della classifica con 4 punti di vantaggio sui più immediati inseguitori, i torinesi della Calandra che al termine della giornata di ieri, erano al comando della classi- fica. Pur ritenendo che non sarà facile per nessuno rimontare lo svantaggio nei confronti dei fuggitivi, va però sottolineato che, con 100 punti ancora in ballo, ci sono almeno altre tre squadre, oltre ai succitati torinesi, in grado di inserirsi nella lotta per il primato: i romani di Miozzi che, pur senza risultati eclatanti, continuano nella loro marcia sen- za perdere un colpo, gli emiliani di Cattani, vera sorpresa del Campionato, che stanno marciando ad ottimi ritmi, e la ritrovata squadra Lavazza che, do- po un inizio di giornata non certo propizio, ha risa- lito la china grazie ad un en plein nell’ultimo incon- tro. Ripeto, in questo momento Fornaciari sembra favoritissimo ma non va dimenticato che questo è un campionato che si decide quasi sempre sul filo di lana. Per quanto riguarda la lotta per la retroces- sione, sempre più compromesse appaiono le situa- zioni di Biagiotti e, soprattutto, di Hugony e Zenari. A Maggio ed Uggeri, al contrario, dovrebbe bastare non incorrere in sconfitte disastrose per rimanere nella massima serie. Sommario Risultati e Classifiche Eccellenza - Serie A Pag. 2 Simultanei Europei 2010 Pag. 2 Risultati e Classifiche Serie B Pag. 3 Articolo: “Miozzi vs Biagiotti” - Benetti Pag. 4 Classifiche Butler Pag. 8 Articolo: “L’ultimo fantasista” - Benetti Pag. 9 Un’occasione per avvicinare ed unire / Programma di Oggi Pag. 9 Torneo Città di Milano Pag. 10 ore 10.30 - 6° turno CALANDRA - Associato Allegra vs MIOZZI - S.S. Lazio Bridge Liegi Oggi in Rama ore 21.15 al raggiungimento di 10 tavoli completi f|ÅâÄàtÇxÉ até|ÉÇtÄx tÄ ctÄtééÉ wx| VÉÇzÜxáá| sala Esposizioni iscrizioni entro le ore 18.00 presso il Desk Ricevimento BOLLETTINO 3 BOLLETTINO 3 Direttore: Alberto Benetti Responsabile: Nicola Di Stefano Redazione: Hassan El Maragi, Carmela Franco, Distribuzione: Gabriele Fornari, Gabriele Grognardi CAMPIONATI ASSOLUTI SQUADRE MISTE Salsomaggiore 29 ottobre - 1 novembre 2010 Domenica 31 ottobre
  • date post

    20-Feb-2022
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of CAMPIONATI ASSOLUTI SQUADRE MISTE

boll3.pubCAMBIO AL VERTICECAMBIO AL VERTICE I reggiani di Fornaciari, trascinati da una Mor- gantini in gran forma, hanno allungato su tutti e, dopo il giro di boa, si trovano al comando della classifica con 4 punti di vantaggio sui più immediati inseguitori, i torinesi della Calandra che al termine della giornata di ieri, erano al comando della classi- fica. Pur ritenendo che non sarà facile per nessuno rimontare lo svantaggio nei confronti dei fuggitivi, va però sottolineato che, con 100 punti ancora in ballo, ci sono almeno altre tre squadre, oltre ai succitati torinesi, in grado di inserirsi nella lotta per il primato: i romani di Miozzi che, pur senza risultati eclatanti, continuano nella loro marcia sen- za perdere un colpo, gli emiliani di Cattani, vera sorpresa del Campionato, che stanno marciando ad ottimi ritmi, e la ritrovata squadra Lavazza che, do- po un inizio di giornata non certo propizio, ha risa- lito la china grazie ad un en plein nell’ultimo incon- tro. Ripeto, in questo momento Fornaciari sembra favoritissimo ma non va dimenticato che questo è un campionato che si decide quasi sempre sul filo di lana. Per quanto riguarda la lotta per la retroces- sione, sempre più compromesse appaiono le situa- zioni di Biagiotti e, soprattutto, di Hugony e Zenari.
A Maggio ed Uggeri, al contrario, dovrebbe bastare non incorrere in sconfitte disastrose per rimanere nella massima serie.
Sommario Risultati e Classifiche Eccellenza - Serie A Pag. 2 Simultanei Europei 2010 Pag. 2 Risultati e Classifiche Serie B Pag. 3 Articolo: “Miozzi vs Biagiotti” - Benetti Pag. 4 Classifiche Butler Pag. 8 Articolo: “L’ultimo fantasista” - Benetti Pag. 9 Un’occasione per avvicinare ed unire / Programma di Oggi Pag. 9 Torneo Città di Milano Pag. 10
ore 10.30 - 6° turno
CALANDRA - Associato Allegra vs
Oggi in Rama
ore 21.15 al raggiungimento di 10 tavoli completi
f|ÅâÄàtÇxÉ até|ÉÇtÄx tÄ ctÄtééÉ wx| VÉÇzÜxáá|
sala Esposizioni iscrizioni entro le ore 18.00 presso il Desk Ricevimento
BOLLETTINO 3BOLLETTINO 3
Direttore: Alberto Benetti Responsabile: Nicola Di Stefano Redazione: Hassan El Maragi, Carmela Franco, Distribuzione: Gabriele Fornari, Gabriele Grognardi
CAMPIONATI ASSOLUTI SQUADRE MISTE
Domenica 31 ottobre
SERIE A
Girone B
Girone C
Girone D
I simultanei sono aperti a tutti i tesserati, allievi scuola bridge compresi. Le gare sono indipenden- ti. E’ possibile effettuare uno o più tornei. Le ASD interessate vorranno comunicare al Settore Gare FIGB tramite e-mail a [email protected] la pro- pria volontà di organizzare la/e gara/e, in modo da poter essere inserire nell’elenco delle sedi dei simultanei europei pubblicato sul sito FIGB.
UGGERI - LAVAZZA 17 - 13 ZENARI - CATTANI 11 - 19 MAGGIO - FORNACIARI 13 - 17 CALANDRA - HUGONY 10 - 20 MIOZZI - BIAGIOTTI 15 - 15
t u r n o


LAVAZZA - HUGONY 25 - 5 FORNACIARI - BIAGIOTTI 21 - 9 CATTANI - MIOZZI 11 - 19 UGGERI - CALANDRA 12 - 18 ZENARI - MAGGIO 15 - 15
t u r n o

LAVAZZA - MIOZZI 13 - 17 BIAGIOTTI - CALANDRA 7 - 23 HUGONY - MAGGIO 6 - 24 FORNACIARI - ZENARI 18 - 12 CATTANI - UGGERI 19 - 11
BASILE - FREDDIO 15 - 15 PALMA - CATTANI 24 - 6 ZUCCHINI - MARINO 12 - 18 PASTORI - COSTANZIA 4 - 25 BRAMBILLA - TREVISIOL 25 - 3
t u r n o


ZUCCHINI - FREDDIO 13 - 17 PASTORI - PALMA 5 - 25 BRAMBILLA - BASILE 21 - 9 TREVISIOL - CATTANI 15 - 15 COSTANZIA - MARINO 9 - 21
t u r n o

FREDDIO - COSTANZIA 15 - 15 MARINO - TREVISIOL 16 - 14 CATTANI - BRAMBILLA 16 - 14 BASILE - PASTORI 16 - 14 PALMA - ZUCCHINI 21 - 9
GENERALI - TESSITORE 10 - 20 FOSSI - PAGANO 17 - 13 VITALI - FAILLA 15 - 15 MALAVASI - NARDULLO 5 - 25 PENNISI - STRADA 15 - 15
t u r n o


PAGANO - GENERALI 23 - 7 TESSITORE - FAILLA 19 - 11 FOSSI - NARDULLO 12 - 18 VITALI - STRADA 4 - 25 MALAVASI - PENNISI 25 - 5
t u r n o

NARDULLO - GENERALI 25 - 5 FAILLA - STRADA 15 - 15 PAGANO - PENNISI 10 - 20 TESSITORE - MALAVASI 17 - 13 FOSSI - VITALI 7 - 23
SEGRE - DOSSENA 15 - 15 CAMMISA - SAVELLI 5 - 25 BELVISI - PISTONI 7 - 23 PAVIN - ROSSI 14 - 16 CALDARELLI - VERDI 9 - 21
t u r n o


DOSSENA - CAMMISA 16 - 14 BELVISI - SEGRE 24 - 6 PAVIN - SAVELLI 10 - 20 CALDARELLI - PISTONI 15 - 15 VERDI - ROSSI 11 - 19
t u r n o

VERDI - DOSSENA 16 - 14 ROSSI - CALDARELLI 15 - 15 PISTONI - PAVIN 17 - 13 SAVELLI - BELVISI 19 - 11 SEGRE - CAMMISA 18 - 12
3
Girone G Girone H
Girone I Girone J
Girone K Girone L

Classifica


BASILE - CATA' 15 - 15 DALPOZZO - DI MARTINO 18 - 12 ARNONE - TAMBASCIA 19 - 11 STOPPINI - NATALE 16 - 14 MANGANELLA - LEONETTI 23 - 7
t u r n o


CATA' - NATALE 19 - 11 TAMBASCIA - LEONETTI 12 - 18 DI MARTINO - MANGANELLA 8 - 22 BASILE - STOPPINI 19 - 11 DALPOZZO - ARNONE 0 - 25
t u r n o

CATA' - DALPOZZO 19 - 11 ARNONE - BASILE 17 - 13 STOPPINI - DI MARTINO 20 - 10 MANGANELLA - TAMBASCIA 10 - 20 LEONETTI - NATALE 8 - 22
ARSLAN - DATO 15 - 15 PELINO - NATALE 25 - 5 PIERUCCI - BUONOCORE 13 - 17 PIPOLA - BYE 18 - 0 FALA' - FARAONI 7 - 23
t u r n o


PIPOLA - ARSLAN 9 - 21 FALA' - PIERUCCI 15 - 15 FARAONI - PELINO 16 - 14 BYE - DATO 0 - 18 BUONOCORE - NATALE 18 - 12
t u r n o

NATALE - ARSLAN 21 - 9 DATO - BUONOCORE 20 - 10 PELINO - BYE 18 - 0 PIERUCCI - FARAONI 18 - 12 PIPOLA - FALA' 25 - 5
VITAGLIANO - CAJANO 14 - 16 POZZI - GILIO 6 - 24 MAGLIETTA - SQUEO 19 - 11 PERSIANI - PINO 19 - 11 MARTELLINI - BASTA 12 - 18
t u r n o


BASTA - CAJANO 6 - 24 PINO - MARTELLINI 9 - 21 SQUEO - PERSIANI 2 - 25 GILIO - MAGLIETTA 11 - 19 VITAGLIANO - POZZI 8 - 22
t u r n o

CAJANO - MAGLIETTA 6 - 24 PERSIANI - POZZI 25 - 0 MARTELLINI - VITAGLIANO 25 - 5 BASTA - GILIO 13 - 17 PINO - SQUEO 3 - 25
PIVA - ABBATE 20 - 10 SAMPAOLESI - CARRARO 25 - 5 FERRAMOSCA - PUPILLO 17 - 13 SBARIGIA - REDOLFI 17 - 13 TIRIBELLI - BARRA 17 - 13
t u r n o


SBARIGIA - PIVA 20 - 10 TIRIBELLI - FERRAMOSCA 8 - 22 BARRA - SAMPAOLESI 0 - 25 REDOLFI - ABBATE 23 - -2 PUPILLO - CARRARO 16 - 14
t u r n o

PIVA - REDOLFI 15 - 15 PUPILLO - BARRA 15 - 15 CARRARO - TIRIBELLI 22 - 8 ABBATE - SBARIGIA 4 - 25 SAMPAOLESI - FERRAMOSCA 12 - 18
NOTO - CANNILLO 18 - 12 VIGNERI - RACCA 9 - 21 MASINI - FERRETTI 15 - 15 MOFAHKAMI - QUAGLIATO 24 - 6 CUTELLI - CASATI 19 - 11
t u r n o


QUAGLIATO - NOTO 13 - 17 FERRETTI - CASATI 4 - 25 RACCA - CUTELLI 14 - 16 CANNILLO - MOFAHKAMI 18 - 12 VIGNERI - MASINI 4 - 25
t u r n o

NOTO - MASINI 20 - 10 MOFAHKAMI - VIGNERI 13 - 17 CUTELLI - CANNILLO 15 - 15 CASATI - RACCA 6 - 24 QUAGLIATO - FERRETTI 1 - 25
DARBI - CAPONE 23 - 7 TEMPESTINI - GARBATI 7 - 23 GUARIGLIA - BYE 18 - 0 BASTARDINI - FALCONE 14 - 16 FANTINI - BONANOMI 14 - 16
t u r n o


CAPONE - FANTINI 11 - 19 BONANOMI - BASTARDINI 13 - 17 FALCONE - GUARIGLIA 15 - 15 BYE - TEMPESTINI 0 - 18 GARBATI - DARBI 17 - 13
t u r n o

CAPONE - FALCONE 25 - 2 BYE - BONANOMI 0 - 18 GARBATI - FANTINI 16 - 14 DARBI - BASTARDINI 6 - 24 TEMPESTINI - GUARIGLIA 16 - 14
VERONI - BERNABEI 25 - 5 CONTE - MONACO 10 - 20 STALDI - PALMERIO 15 - 15 BACK - SOROLDONI 9 - 21 MANZIONE - CORTESE 23 - 7
t u r n o


PALMERIO - BERNABEI 20 - 10 MONACO - SOROLDONI 10 - 20 VERONI - CORTESE 24 - 6 CONTE - MANZIONE 12 - 18 STALDI - BACK 14 - 16
t u r n o

MANZIONE - BERNABEI 5 - 25 CORTESE - BACK 17 - 13 SOROLDONI - STALDI 17 - 13 PALMERIO - CONTE 13 - 17 MONACO - VERONI 11 - 19
DE AMICIS - IACONO 7 - 23 GUERMANI - PUHAR 17 - 13 BAIETTO - FANTONI 12 - 18 PUCCINI - ARTIOLI 8 - 22 MORELLI - FIORETTI 16 - 14
t u r n o


IACONO - PUHAR 19 - 11 DE AMICIS - FANTONI 13 - 17 GUERMANI - ARTIOLI 16 - 14 BAIETTO - FIORETTI 11 - 19 PUCCINI - MORELLI 19 - 11
t u r n o

IACONO - MORELLI 25 - 4 FIORETTI - PUCCINI 12 - 18 ARTIOLI - BAIETTO 10 - 20 FANTONI - GUERMANI 16 - 14 PUHAR - DE AMICIS 6 - 24
ZUCCO - RIPPO 23 - 7 BARBIERI - OLIVIERI 21 - 9 GRECO - COSTA 10 - 18 OLMI - MONTIGUARNIERI 21 - 9 SANTINI - GIAMINARDI 9 - 21
ZUCCO - SANTINI 21 - 9 GIAMINARDI - OLMI 17 - 13 MONTIGUARNIERI - GRECO 20 - 10 COSTA - BARBIERI 9 - 21 OLIVIERI - RIPPO 21 - 9
ZUCCO - GRECO 20 - 10 OLMI - BARBIERI 4 - 25 SANTINI - RIPPO 17 - 13 GIAMINARDI - OLIVIERI 13 - 17 MONTIGUARNIERI - COSTA 11 - 19
1° ZUCCO 112
2° GIAMINARDI 96
3° BARBIERI 96
4° COSTA 90
5° MONTIGUARNIERI 74
6° OLIVIERI 65
7° GRECO 62
8° OLMI 60
9° SANTINI 52
10° RIPPO 34
Assoluti a Squadre Miste
Nel terzo turno si incontrano due squa- dre romane che negli ultimi anni hanno fatto benissimo nella categoria. Quella di Miozzi, in particolare, lo scorso anno fallì la conquista del Titolo per un niente per poi rifarsi, nel corso di questa stagione, conquistando la Coppa Italia Mista. Quella di Biagiotti, da parte sua, è una squadra che due e tre anni fa andò vicinissima alla conquista del Titolo perso in entrambe le occasioni sul filo di lana. Quest’anno non può contare sull’apporto della coppia Margantini - Lauria, l’assenza della quale si fa sentire in questa squadra come si farebbe sentire in qualsiasi altra.
Sinora ha ben fatto la squadra Miozzi che si trova al terzo posto in classifica mentre quella della Biagiotti, dopo un avvio discreto, è incappata in una pesante sconfitta.
In aperta Miozzi e la Paoluzi sono NS contro Gullotta e la Stasi. In chiusa Montanari e la Biagiotti giocano in NS contro Cecere e la Pomares.
L’incontro si presenta interessante per- ché il romano Miozzi, che pur non credo fosse nato quando uscì l’ottimo film “L’impossibilità di essere normale” con Eliot Gould, non fa mai, nel bene o nel male, quello che fanno quasi tutti gli altri giocatori.
Ed infatti, dopo due mani abbastanza a-
nonime, al board 3 arriva la prima mano che definiremmo, quantomeno, “stravagante”.
Aperta
Chiusa
Dichiarazione aggressiva ma non certo assurda quella di Cecere in chiusa dove, ovvia- mente, nessuno si sogna di contrare questa manche. Su attacco a picche la Pomares va 2 down e paga 200.
In aperta Miozzi “inventa” (non credo nessun altro giocatore presente sia passato su questa sequenza) un passo sul contro chiara- mente non punitivo della Paoluzi a 3 cuori. La Paoluzi attacca in atout e la Stasi, a questo punto, avrebbe modo di mantenere l’impegno prendendo l’attacco in mano e giocando sulle fiori. Ma...ma come sperare, dopo la trasforma-
MIOZZI VS. BIAGIOTTIMIOZZI VS. BIAGIOTTI AB
La sala Chiusa
F 5 3 2 A R D F 4 6 2 10 8
N O E
S
D 9 7 6 5 D 10 9 4 3 A F 2
A R 10 8 6 9 7 3 A 5 D 5 4
4 10 8 2 R F 8 7 R 9 7 6 3
Board 3 - dich. Sud - EO in zona
OVEST NORD EST SUD
Gullotta Miozzi Stasi Paoluzi
Assoluti a Squadre Miste
zione del contro da parte di Nord, che le cuo- ri siano 3/2 e e le fiori 3/3? La dichiarante prende di 10 al morto e gioca picche. Nord entra e ripete cuori. La Stasi a questo punto gioca fiori, la Paoluzi entra d’Asso e ripete fio- ri. Ovest finisce con l’incassare 5 cuori e i due Re nei minori. 500 per Miozzi che, dopo aver sottratto i 200 pagati in chiusa, segna 7 punti al suo attivo.
Biagiotti passa al comando, anche se di soli 2 imp, nel board successivo dove, in chiu- sa tutti passano dopo l’apertura di 1 fiori di Cecere e l’intervento di 1SA di Montanari mentre in aperta, dopo un inizio identico, la Paoluzi interroga e Nord si ritrova al volante di 3 SA.
Questo il board
In chiusa Montanari mantiene il suo im-
pegno con una presa in più. In aperta Miozzi, che teoricamente, dopo l’attacco a cuori, po- trebbe fare la mano indovinando a fiori, in re- altà si ritrova a corto di ingressi al morto per incassare 3 fiori, 4 picche e due cuori. Gullotta supera di Re il Fante di cuori del morto e Nord, in presa con l’Asso, tira 3 giri di picche e poi gioca il 10 di fiori a girare. Est entra e continua cuori permettendo così alla propria linea di incassare 2 cuori, 2 quadri e 2 fiori per il 2 down.
Biagiotti incrementa il suo vantaggio nei board 6 e 7 grazie ad un parziale mantenuto dalla Biagiotti e battuto da Gullotta e la Stasi
in aperta e ad uno stop a 3 cuori degli stessi Gullotta e Stasi laddove Cecere e la Pomares cadono di una presa a 4 cuori.
Aperta
Chiusa
Mentre in chiusa l’apertura di 2 picche della Pomares non lascia molte opzioni alla Bia- giotti che, a compagno passato, ritiene che di- chiarare un 4 cuori conclusivo sia meglio che contrare, in aperta il passo della Stasi (che evi- dentemente, per sistema, non può sotto aprire di 2 picche), dà alla Paoluzi modo di aprire di 1 cuori e a Miozzi, col singolo di cuori, di “inventare” ( di nuovo) un 2 fiori di risposta. Invenzione quanto mai indovinata perché
8 6 4 10 4 3 2 R 10 5 7 6 3
N O E
S
F 9 7 3 D F D 8 3 D 8 5 4
A R D A 6 5 F 7 6 4 R 10 9
10 5 2 R 9 8 7 A 9 2 A F 2
Board 4 - dich. Ovest - tutti in zona
A 9 7 5 3 2 6 4 D 10 5 2 10
N O E
6 A R D 10 9 7 3 7 3
D 8 4 2 A 4 R 9 7 6 4 3 2
R F 10 F 8 5 R F 9 8 6 8 5
Board 8 - dich. Ovest - tutti in prima
OVEST NORD EST SUD
Gullotta Miozzi Stasi Paoluzi
passo passo passo 1
passo 2 passo 3
fine
Assoluti a Squadre Miste
la Paoluzi, anche se certo destabilizzata dal successivo 3 SA del suo estroso compagno, avrebbe comunque modo di riaprire a 4 fiori e di giocare slam nel minore nero. Il suo 4 cuori conclusivo, al contrario, rende il board pari.
Ma poi arriva il board 9 che, in fase di dichiarazione, è decisamente mal gestito da entrambe le coppie NS e nel quale, in fase di gioco, anche la Est in aperta non vuol restare estranea alla sagra degli errori commessi in questo board.
Aperta
Chiusa
La dichiarazione nelle due sale è identica sino al 2 quadri di Nord. Il 2 fiori di Sud è Gaz- zilli ed il 2 quadri chiede chiarimenti con una mano di 8 o più punti. In aperta la Paoluzi, di- chiarando 2 picche, conferma di avere una ma- no forte con la terza (non la quarta) di picche. Il perentorio 4 picche di Nord con la quarta non lascia altri spazi alla dichiarazione ed il contro di Est è forse un po’ azzardato ma cer- tamente giustificato.
La Stasi attacca fiori, Miozzi entra di As- so, tira Asso e Re di Cuori, continua tagliando una cuori, taglia una quadri al morto e poi con- tinua tirando gli altri due onori di fiori. La Stasi taglia ma, anziché giocare Asso di picche e pic- che o anche quadri, gioca il Fante di picche. Miozzi prende al morto, tira l’Asso di quadri, taglia una quadri con l’ultima picche di Sud e poi presenta la cuori vincente scartando l’ultima quadri che ha in mano. Est non può far di meglio che tagliare ed incassare un’altra pic- che ed il dichiarante arriva a 10 prese incassan- do tre picche di mano, le due teste di cuori e le due di fiori, l’Asso di quadri e due tagli a quadri al morto.
La sala Aperta
A F 10 8 5 10 9 5 10 8 4 8 3
N O E
S
9 7 2 A R F 8 7 2 --- A R D 4
R D 4 3 4 A 9 5 3 2 10 6 5
6 D 6 3 R D F 7 6 F 9 7 2
Board 9 - dich. Nord - EO in zona
OVEST NORD EST SUD
Cecere Montanari Pomares Biagiotti
passo 5 fine
Assoluti a Squadre Miste
In aperta la Biagiotti decide, sul 2 quadri, di dichiarare la sua quarta di fiori comunque in mano forte. Sul 3 SA del compagno dichiara 4 cuori. Non conosco così a fondo gli accordi della coppia ma, data la successiva dichiarazio- ne di Montanari, sarei portato a pensare che il 3 fiori escluda comunque la sesta di cuori. Se così fosse, Montanari non avrebbe avuto tutti i torti nel dichiarare un 5 fiori comunque infat- tibile. In caso contrario, avrebbe fatto bene a passare sul 4 cuori della compagna che, in fin dei conti, è l’unico contratto di manche che si può fare.
Tutti pari (Biagiotti a + 1) e palla al cen- tro.
Per tre board succede poco e niente poi, al board 14, Miozzi, che indubbiamente ha ben giocato il suo 4 picche con la 4/3 nel colo- re, si incaponisce a voler dimostrare che an- che la Paoluzi è in grado di fare manche con questo tipo di fit. Anzi, non solo manche, ma una presa in più della manche.
Aperta
Chiusa
Difficile rimanere fuori dalla manche con due aperture in nord ed in sud. In aperta si arriva però a giocare 5 cuori con un notevole rischio di contro, in chiusa un 3 SA irrealizzabi- le ma giocato in quasi tutti i tavoli del Palazzo. Comunque Montanari riesce, dopo l’attacco di piccola picche di Est, a limitare ad una le prese di caduta mentre la Paoluzi non può far niente per evitare i 3 down. + 5 per Biagiotti.
L’incontro si riporta in parità quando, nel penultimo board, con 11 punti per parte in li- nea, gli EO di Miozzi giocano un parziale a Sen- zatout realizzando addirittura 10 prese, men- tre quelli di Biagiotti passano.
Questo il board
Si finisce con un pareggio che se da un
lato non fa fare salti di gioia a nessuna delle due squadre, dall’altro lascia ad entrambe tutte le strade aperte verso i rispettivi obiettivi che, ragionevolmente, dovrebbero essere il Podio o qualcosa di meglio per Miozzi e la salvezza per Biagiotti.
D 9 8 3 2 A 7 6 3 A 6 4 2
N O E
S
A F 10 4 A R 8 3 9 8 5 9 5
R 6 5 F 6 4 D F 10 4 2 R D
7 2 D 10 9 7 5 R F 10 8 7 3
Board 13 - dich. Nord - tutti in zona
OVEST NORD EST SUD
Cecere Montanari Pomares Biagiotti
fine
passo 5
D F 4 A 9 4 7 2 R F 9 4 3
N O E
S
10 9 5 2 F 7 6 A D 10 8 6 D
R 7 6 R 5 3 2 R 4 10 6 5 2
A 8 3 D 10 8 F 9 5 3 A 8 7
Board 14 - dich. Est - tutti in prima
8
Girone M
in Sala Pompadour
7° Lo Presti Se 1,02 (64)
8° Pizza Et 1,02 (64)
9° Arrigoni Gi 0,87 (48)
10° Resta Gu 0,87 (48)
1° Nardullo En 1,23 (48)
2° Novo An 1,23 (48)
3° Aghemo Mo 1,00 (64)
4° Buratti An 1,00 (64)
5° Baroni Fr 0,92 (80)
6° Frati An 0,92 (80)
7° Colonna Or 0,85 (80)
8° Ligambi Lu 0,85 (80)
9° D'andrea Ma 0,64 (64)
10° Ferrante En 0,64 (64)
1° Caldarelli Ve 1,29 (64)
2° Castignani Cl 1,29 (64)
3° Rossano En 1,16 (80)
4° Vivaldi An 1,16 (80)
5° Marzi Fl 1,16 (48)
6° Vitale Ri 1,16 (48)
7° De Francesco So 1,03 (16)
8° Chizzoli Pa 0,85 (64)
9° Dossena An 0,85 (64)
10° Albamonte Gi 0,61 (32)
1° De Candia Pa 1,07 (48)
2° Serchi Se 1,07 (48)
3° Cata' Cr 0,87 (80)
4° Marini Gi 0,87 (80)
5° Fortuna Co 0,85 (80)
6° Iachella Gi 0,85 (80)
7° Natale Fr 0,79 (48)
8° Botta Gi 0,79 (48)
9° Arnone Ma 0,71 (80)
10° Petralito Gi 0,71 (80)
1° Barbieri Fr 1,59 (32)
2° Licini Ro 1,59 (32)
3° Bove Ca 1,31 (48)
4° Ceci Na 1,31 (48)
5° Dato Pi 0,94 (64)
6° Bracco Fr 0,94 (64)
7° Bentini Ro 0,84 (47)
8° Montanari Ma 0,84 (47)
9° De Falco Cr 0,73 (32)
10° Zanardo Pa 0,73 (32)
1° Rosetta An 2,34 (80)
2° Ruspa Gi 2,34 (80)
3° Crivellaro Ca 1,85 (64)
4° Scalco Wi 1,85 (64)
5° Luppi La 1,58 (48)
6° Pattacini Ma 1,58 (48)
7° Persiani Is 1,39 (32)
8° Mina Al 1,39 (32)
9° Di Francesco An 1,37 (48)
10° Giubilo Va 1,37 (48)
1° Chiarello Ga 1,56 (64)
2° Piacentini Al 1,56 (64)
3° Bellini Ma 1,48 (48)
4° Brusco Sa 1,48 (48)
5° Ghelli Or 1,19 (48)
6° Giove Pa 1,19 (48)
7° Calzoni Ma 1,06 (48)
8° Golfarelli Vi 1,06 (48)
9° Sbarigia Si 1,06 (59)
10° Meoli An 1,06 (59)
1° Masini Ma 1,58 (48)
2° Ciampi Ni 1,58 (48)
3° Pace Lu 1,08 (48)
4° Tarantino Ma 1,08 (48)
5° Peruzzo Pa 1,03 (64)
6° Sangiorgio Al 1,03 (64)
7° Mofahkami Sh 1,01 (80)
8° Odello Gi 1,01 (80)
9° Racca Da 0,96 (48)
10° Mauri Ar 0,96 (48)
1° Pellegrini Si 1,10 (48)
2° Visentin Re 1,10 (48)
3° Marini Ca 0,92 (64)
4° Penkova Da 0,92 (64)
5° Balzarini Lu 0,90 (48)
6° Maggioni Lu 0,90 (48)
7° Guariglia Ma 0,71 (64)
8° Guariglia Ru 0,71 (64)
9° De Leo Ar 0,63 (48)
10° Preve Mi 0,63 (48)
1° Castellani En 1,82 (48)
2° Gibertoni A. 1,82 (48)
3° Zago Se 1,11 (48)
4° Conti Ch 1,06 (64)
5° Nicolodi Fr 1,06 (64)
6° Manzione Do 0,92 (32)
7° De Laurenzo Ra 0,92 (32)
8° Palmerio Ma 0,90 (64)
9° Porciani Ro 0,90 (64)
10° Cammi Ma 0,79 (48)
1° Meglio Fe 1,67 (48)
2° Piscitelli Fr 1,67 (48)
3° Fantoni Gi 1,22 (64)
4° Fantoni Ti 1,22 (64)
5° Grasso Lu 0,96 (48)
6° Salnitro Pi 0,96 (48)
7° De Michele Ga 0,90 (64)
8° Greco An 0,90 (64)
9° Grella An 0,88 (64)
10° Grella An 0,88 (64)
1° Maci Gi 1,58 (48)
2° Pasquare' Ri 1,58 (48)
3° Popa Mi 1,47 (48)
4° Trapani Ga 1,47 (48)
5° Zucco Do 1,27 (48)
6° Fusari Em 1,27 (48)
7° Forni Co 1,26 (48)
8° Polledro Ro 1,26 (48)
9° Anceschi Vi 1,19 (48)
10° Ferrari Pa 1,19 (48)
Programma di oggiProgramma di oggi ore 10.30 6° incontro (16 mani)
ore 15.00 7° incontro (16 mani)
ore 17.40 8° incontro (16 mani)
9
Assoluti a Squadre Miste
Cari Amici Natale si avvicina a grandi passi, ed insieme a questa sacra Festività si approssi- ma anche l’evento, entrato ormai nella tra- dizione, nel quale la Federazione apre la partecipazione, a scopo promozionale, an- che ai giocatori non tesserati, che potranno prendervi parte in qualità di invitati delle Società Sportiva organizzatrici. Il Simultaneo promozionale quest’anno sarà giocato nella serata di gio- vedì 16 dicembre e rappresenterà, come di consueto, una fantastica occasione per fare beneficenza, nell’ambito dell’impegno che la Federazione ha intrapreso da anni a favore del Villaggio della Madre di Medjugorje. L’anno scorso la partecipazione fu davvero commovente: 80 furono le Società Sportive che organizzarono la gara, molte rinunciando alle proprie quote-tavolo, e quasi 3.000 i giocatori che contribuirono a raggiungere una cifra davvero ragguardevo- le; anche quasi tutti gli arbitri rinunciarono al proprio compenso. Quest’anno dobbiamo fare ancora meglio! Non passerò tavolo per tavolo a chiedervi un contributo per i bimbi del Vil- laggio; sono certo che ciascuno di voi ricor- derà la data del 16 dicembre e sarà presen- te, per raggiungere tutti insieme un nuovo record di solidarietà.
Massimo Ortensi
ED UNIREED UNIRE
L’ULTIMO FANTASISTAL’ULTIMO FANTASISTA AB
Il bridge moderno si sta sempre più tec- nicizzando. E’ tramontata definitivamente l’epoca nella quale, si andava per anni, raccon- tando di quella tale mano nella quale il gioca- tore x aveva messo in piedi un colpo incredi- bile. Oggi di questi personaggi s’è persa ogni traccia. L’unico giocatore al mondo che riesca ancora ad inventare qualcosa di veramente originale e divertente, è il fuoriclasse pakistano Zia Mahmoud. Guardate cosa ha messo in pie- di un paio di settimane fa a Filadelfia nella Fina- le del Mondiale a coppie dove giocava con Ro- dwell. In un board estrae
e la licita si dipana così:
Ovest attacca fiori da Dama terza e Nord scende con:
Zia fa presa di 10 al morto, batte un giro
d’atout (divise) tira Asso e Re di fiori scartan- do una cuori e, quando cade la Dama di fiori, tira anche il Fante scartando l’ultima cuori del morto. 13 prese.
= 7 A R D F 7 6 5 4 A R F 4
8 7 6 5 4 3 10 6 10 9 3 10 5
OVEST NORD EST SUD