ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI PROVINCIA DI FIRENZE Corso di preparazione allesame...

Click here to load reader

download ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI PROVINCIA DI FIRENZE Corso di preparazione allesame di abilitazione allesercizio della professione di dottore

of 48

  • date post

    02-May-2015
  • Category

    Documents

  • view

    224
  • download

    1

Embed Size (px)

Transcript of ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI PROVINCIA DI FIRENZE Corso di preparazione allesame...

  • Slide 1
  • ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI PROVINCIA DI FIRENZE Corso di preparazione allesame di abilitazione allesercizio della professione di dottore agronomo e dottore forestale Lordinamento, le competenze, le tariffe Firenze, 14 - 18 maggio 2012 Dr. Agr. Matteo Vannella
  • Slide 2
  • Leggi, regolamenti, codici Ordinamento professionale L. 7-1-1976 n. 3 Ordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale; D.P.R. 30 aprile 1981 n. 350 - Regolamento di esecuzione della L. 7-1-1976 n. 3 sullordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale; L. 10 febbraio 1992 n. 152 - Modifiche ed integrazioni alla Legge 7 gennaio 1976, n. 3, e nuove norme concernenti lordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale; D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 - Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione all'esame di Stato e delle relative prove per l'esercizio di talune professioni, nonch della disciplina dei relativi ordinamenti; D.P.R. 8 luglio 2005 n. 169 Regolamento per il riordino del sistema elettorale e della composizione degli ordini professionali; Codice di Deontologia Professionale (Adottato dal Conaf il 30 novembre 2006).
  • Slide 3
  • Leggi, regolamenti, codici Tariffe professionali D.M. 14 maggio 1991, n. 232 - Approvazione delle deliberazioni in data 18 dicembre 1986 e 12 settembre 1990 del Consiglio nazionale dei dottori agronomi e forestali concernenti la tariffa professionale della categoria; D.M. 3 settembre 1997 n. 478 - Regolamento recante adeguamento dei compensi a vacazione per le prestazioni professionali dei dottori agronomi e forestali; D.M. 30 maggio 2002 - Adeguamento dei compensi spettanti ai periti, consulenti tecnici, interpreti e traduttori per le operazioni eseguite su disposizione dell'autorit giudiziaria in materia civile e penale; Determinazione Conaf del 19 febbraio 2003 - La tariffa si riferisce alle prestazioni previste dal D.Lgs.494/96 di Coordinatore per la progettazione e di Coordinatore per lesecuzione dei lavori; Decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223 - "Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonche interventi in materia di entrate e di contrasto allevasione fiscale.
  • Slide 4
  • Leggi, regolamenti, codici Previdenza D. Lgs. 103/96 - Attuazione della delega conferita dall'art. 2, comma 25, della legge 8 agosto 1995, n. 335, in materia di tutela previdenziale obbligatoria dei soggetti che svolgono attivit autonoma di libera professione; D. Interministeriale 3 agosto 1999 - Approvazione statuto e regolamento EPAP; Regolamento per lattuazione delle attivit statutarie dell'Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale - Approvato dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale in data 16 maggio 2007 e successivamente modificato agli artt. 11 e 16 e approvato con nota del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dintesa con il covigilante Ministero dellEconomia e delle Finanze Prot. 24/IX/004665 del 5 marzo 2010.
  • Slide 5
  • L. 7-1-1976 n. 3 e s.m.i. Ordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale I titoli di dottore agronomo e di dottore forestale spettano a coloro che abbiano conseguito labilitazione allesercizio della professione; Per lesercizio della libera professione occorre essere iscritti in un albo provinciale; Gli iscritti ad un albo provinciale hanno la facolt di esercitare la professione in tutto il territorio dello Stato; Liscrizione obbligatoria, sia che lesercizio della professione avvenga in forma autonoma che con rapporto di impiego o collaborazione a qualsiasi titolo;
  • Slide 6
  • L. 7-1-1976 n. 3 e s.m.i. Ordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale Albo professionale (1) E condizione indispensabile per lesercizio legittimo della libera professione intellettuale; Deve riportare il cognome, il nome, la data e il luogo di nascita, la residenza o il domicilio professionale ed altre notizie personali; E messo a disposizione del pubblico gratuitamente affinch chi ha interesse possa prendere conoscenza dei dati contenuti; Fornisce la certezza di trovarvi un esperto in una certa materia professionale e che questi possa esercitare la libera professione; Consente il controllo e la vigilanza sui singoli iscritti esercitata dagli enti professionali e dalle pubbliche autorit.
  • Slide 7
  • L. 7-1-1976 n. 3 e s.m.i. Ordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale Albo professionale (2) La domanda di iscrizione allalbo, in bollo, diretta al consiglio dellOrdine; E corredata da una serie di documenti attestanti stati, qualit personali, fatti, e dalle ricevute di versamento delle tasse discrizione e di concessione governativa; I cittadini di altro Stato devono produrre un attestazione del Ministero degli affari esteri comprovante lesistenza del trattamento di reciprocit nello Stato di appartenenza (Il decreto di riconoscimento della qualifica professionale ai sensi del Titolo III del D. Lgs. n. 206/2007 costituisce titolo per liscrizione nellalbo); Non consentita liscrizione contemporanea in pi albi provinciali; L'iscrizione pu avvenire nel comune di residenza o nel comune dove si esercita l'attivit (L. 21/12/99 n. 526 articolo 16 "norme di domicilio professionale").
  • Slide 8
  • L. 7-1-1976 n. 3 e s.m.i. Ordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale Albo professionale (3) I dipendenti dello Stato o di altra pubblica amministrazione, quando esercitano la loro attivit professionale nellesclusivo interesse dello Stato o della pubblica amministrazione, non necessitano di iscrizione allalbo; Essi possono, su richiesta, essere iscritti allalbo; Nei casi in cui, secondo gli ordinamenti loro applicabili, vietato loro lesercizio della libera professione, liscrizione avviene con nota a margine attestante lo stato giuridico-professionale; Essi devono depositare presso la segreteria dellOrdine, per ogni singolo incarico, la relativa autorizzazione rilasciata dallamministrazione di appartenenza; Per ogni incarico autorizzato, il consiglio dellOrdine consegna allinteressato il timbro professionale che deve essere restituito allespletamento dellincarico stesso.
  • Slide 9
  • D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 Albo professionale (4) E distinto in pi sezioni riguardanti i diversi diplomi di laurea: SEZIONE A - dottore agronomo e dottore forestale (vecchio ordinamento, laurea specialistica, laurea magistrale). SEZIONE B - agronomo junior e forestale junior / zoonomo /biotecnologo agrario (lauree triennali). Esso viene compilato secondo lordine di anzianit e porta un indice alfabetico che ripete il numero di iscrizione. Il professionista iscritto in un settore non pu esercitare le competenze di natura riservata attribuite agli iscritti ad uno o pi altri settori della stessa sezione, ferma restando la possibilit di iscrizione a pi settori della stessa sezione, previo superamento del relativo esame di Stato.
  • Slide 10
  • D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 Attivit professionali Agronomo e forestale junior a) la progettazione di elementi dei sistemi agricoli, agroalimentari, zootecnici, forestali ed ambientali; b) la consulenza nei settori delle produzioni vegetali, animali e silvicolturali, delle trasformazioni alimentari, della commercializzazione dei relativi prodotti, della ristorazione collettiva, dell'agriturismo e del turismo rurale, della difesa dell'ambiente rurale e naturale, della pianificazione del territorio rurale, del verde pubblico e privato, del paesaggio; c) la collaborazione alla progettazione dei sistemi complessi, agricoli, agroalimentari, zootecnici, forestali ed ambientali; d)le attivit estimative relative alle materie di competenza; e) le attivit catastali, topografiche e cartografiche; f) le attivit di assistenza tecnica, contabile e fiscale alla produzione di beni e mezzi tecnici agricoli, agroalimentari, forestali e della difesa ambientale; g) il patrocinio nelle commissioni tributarie per le materie di competenza; h) la certificazione di qualit e le analisi delle produzioni vegetali, animali e forestali sia primarie che trasformate, nonch quella ambientale; i) le attivit di difesa e di recupero dell'ambiente, degli ecosistemi agrari e forestali, la lotta alla desertificazione, nonch la conservazione e valorizzazione della biodiversit vegetale, animale e dei microrganismi.
  • Slide 11
  • D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 Attivit professionali Zoonomo a) la pianificazione aziendale e industriale nel settore delle produzioni animali; b) la consulenza nei settori delle produzioni animali, delle trasformazioni e della commercializzazione dei prodotti di origine animale; c) la direzione di aziende zootecniche, faunistiche e venatorie e dell'acquacoltura; d) le attivit di assistenza tecnica, contabile e fiscale, alla produzione di beni e mezzi tecnici del settore delle produzioni animali; e) la certificazione del benessere animale; f) la riproduzione animale, comprendente le attivit di inseminazione strumentale e di impianto embrionale in tutte le specie zootecniche e di sincronizzazione dei calori; g) l'esecuzione delle terapie negli animali zootecnici, sotto il controllo e la guida del medico veterinario; h) le attivit di difesa dell'ambiente e di conservazione della biodiversit animale e dei microrganismi.
  • Slide 12
  • D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 Attivit professionali Biotecnologo agrario a) la consulenza nei settori delle produzioni vegetali ed animali, con particolare riferimento all'impiego corretto di biotecnologie; b) la consulenza per la