Coworking a Ragusa | Incontro Movimento Città aprile 2014

of 25 /25
Coworking Lavoro tra spazio e relazioni Vincenzo Di Maria RAGUSA

Embed Size (px)

description

COWORKING nell'ex palazzo della Cancelleria ad Ibla: COntenuto e COntenitore di pregio Successo e larga partecipazione dei giovani all’incontro di venerdì pomeriggio al City-Ragusa, organizzato dal Movimento Città, con il patrocinio di Ragusa Digitale, Giovani Imprenditori Ragusa ed Impact Hub, sul tema del Coworking. Oltre che luogo e spazio, il coworking è uno stile lavorativo che coinvolge la partecipazione di professionalità diverse, pur mantenendo l’indipendenza della propria attività. I lavori, moderati dall’arch. Vincenzo Occhipinti, sono iniziati con i saluti e i ringraziamenti del neo-presidente del Movimento Città, Giuseppe Blundo. La storia dell’ex-Palazzo della Cancelleria, individuato come destinazione d’uso ideale per il coworking, grazie ad un emendamento del Movimento Città approvato dal consiglio comunale il 16/12/2013, è stato oggetto del primo intervento a cura dell’architetto conservatore Carla Cassone, che ne ha evidenziato le potenzialità come cerniera storica tra Ragusa Ibla e il centro storico di Ragusa superiore. A seguire, l’intervento di Vincenzo Di Maria, service designer ed innovatore sociale, che ha spiegato cosa s’intende per spazi di coworking, riportando la propria esperienza personale e lavorativa in diverse parti d’Europa. Viviana Cannizzo, co-fondatore e host manager di Impact Hub di Siracusa, primo punto di connessione con una community globale di oltre 8.000 innovatori sociali sparsi nei 5 continenti, ha illustrato la nascita dell’Hub a Siracusa all’interno di un palazzo comunale nel cuore di Ortigia.

Transcript of Coworking a Ragusa | Incontro Movimento Città aprile 2014

  • 1. Coworking Lavoro tra spazio e relazioni Vincenzo Di Maria RAGUSA
  • 2. Coworking Lavoro tra spazio e relazioni Vincenzo Di Maria RAGUSA
  • 3. DESIGN THINKING GLOCAL INNOVATION CHANGE MAKER MEDITERRANEAN MODELS Lisbon London Rome Syracuse Vincenzo Di Maria @vdmdesign Un viaggio tra service design e innovazione sociale
  • 4. Il coworking uno stile lavorativo che coinvolge la condivisione di un ambiente di lavoro, spesso un ufcio, mantenendo un'attivit indipendente. A differenza del tipico ambiente d'ufcio, coloro che fanno coworking non sono in genere impiegati nella stessa organizzazione. Attrae tipicamente professionisti che lavorano a casa, liberi professionisti o persone che viaggiano frequentemente e niscono per lavorare in relativo isolamento. L'attivit del coworking il raduno sociale di un gruppo di persone che stanno ancora lavorando in modo indipendente, ma che condividono dei valori e sono interessati alla sinergia che pu avvenire lavorando a contatto con persone di talento. ! Alcuni spazi di coworking sono stati sviluppati da imprenditori di Internet nomadi alla ricerca di un'alternativa al lavorare nei bar e nei caff, o all'isolamento in un ufcio proprio o a casa. Un sondaggio del 2007 mostrava che molti dipendenti si preoccupano della sensazione di essere isolati e di perdere l'interazione umana se dovessero telelavorare. Circa un terzo di lavoratori pubblici e privati del settore riferiva inoltre di non volere rimanere a casa durante il lavoro. Il coworking offre una soluzione al problema dell'isolamento, che tanti freelance sperimentavano lavorando in casa, mentre allo stesso tempo permette loro di sfuggire alle distrazioni dell'ambiente domestico.
  • 5. Il coworking spesso confuso con altre modalit di lavoro, come gli acceleratori di affari, gli incubatori di impresa, business center e le suite per dirigenti, degli spazi che non sembrano adattarsi al modello di coworking perch spesso manca loro l'aspetto del processo sociale, collaborativo e informale con pratiche di gestione pi vicine a quella di una cooperativa, tra cui la focalizzazione sulla comunit piuttosto che sul protto. Molti di coloro che partecipano al coworking sono anche partecipanti dei BarCamp e di altre attivit connesse alle tecnologie open source. ! Il coworking non riguarda solo lo spazio sico, ma inizialmente e soprattutto l'istituzione della comunit di coworking. I vantaggi del coworking possono ormai essere vissuti al di fuori degli spazi di coworking e viene raccomandato in genere di iniziare con la costruzione di una comunit di coworking prima di considerare l'apertura di uno spazio coworking. Tuttavia, alcuni spazi di coworking non costruiscono una comunit, ma costituiscono piuttosto una parte di una comunit gi esistente, combinando la loro apertura con un evento che attiri il loro gruppo di riferimento.
  • 6. Coworking come nuovo stile lavorativo Un trend in crescita
  • 7. Coworking come risposta ai nuovi bisogni dei lavoratori moderni
  • 8. Coworking come rete interprofessionale Relazioni oltre la condivisone
  • 9. SIKLAB Laboratorio di progettazione Scicli La cultura della collaborazione + formazione
  • 10. Impact Hub Siracusa - unesperienza glocale
  • 11. Una visione oltre il Coworking
  • 12. Un network di reti professionali Vienna + Madrid + Londra + Milano + altri 40
  • 13. August 2013 Amsterdam Athens* Bari Belgrade (Candidate)* Belo Horizonte Bergen Berkeley Berlin* Bogota Boston* Boulder Bucharest Caracas* Copenhagen Curitiba Donostia* Dubai* Florence Geneva (Candidate)* Grand Rapids* Halifax Helsinki London Islington / Kings Cross / Westminster Johannesburg Kyoto* Los Angeles Madrid Melbourne Mexico City* Milan Monterrey (Candidate)* Moscow* Munich* NewYork City (Candidate)* Oakland* Oaxaca Odessa* Ottawa Peoria* Prague Recife* Rome Rotterdam Rovereto Salt Lake City* San Francisco Sao Paulo Seattle Seoul Singapore Stockholm Sydney* Syracuse Tel Aviv Tokyo Trieste* Vienna Washington DC* Zagreb Zurich La forza di una rete internazionale una piattaforma di scambio e collaborazione
  • 14. 2 year project (2011-2013)! ! 5 Partners ! Euro 887,435! 1000+ people involved! 60 institutions! 30+ events ! 1 newsletter! 1 radio program (16 episodes)! 15+ collaborations activated in R&D! 15+ smart enterprises involved! ! Financed by the EU Program Italy-Malta La storia del progetto Euro South Hub
  • 15. La storia del progetto Euro South Hub A connected system! 2 physical spaces: Syracuse, Lampedusa ! 1 virtual space: Malta! Connected with 7000+ social innovators: HUBnet! Revitalising Mediterranean historical centers
  • 16. [email protected]