workshop LEAP r2b_09.06.2011

Click here to load reader

  • date post

    07-Dec-2014
  • Category

    Documents

  • view

    589
  • download

    0

Embed Size (px)

description

 

Transcript of workshop LEAP r2b_09.06.2011

  • 1. Efficienza nelluso dellenergia e valorizzazione dei prodotti greenTecnologie e metodologie gestionali per una concreta prospettiva di sviluppo R2B - Research to Business, Bologna - 09 Giugno 2011 EFFICIENZA E SOSTENIBILITA DEGLI IMPIEGHI ENERGETICI: IL CONTRIBUTO DI LEAP Alberto Sogni
  • 2. Il Consorzio L.E.A.P.LEAP (Laboratorio Energia e Ambiente Piacenza) unconsorzio nato nel 2005 su iniziativa della sede piacentinadel Politecnico di Milano. 1. Dip. di Energia 2. Dip. di Elettronica e InformazioneE partecipato da: 3. Dip. di Elettrotecnica 4. Dip. di Chimica,Polo Territoriale di Piacenza Materiali e Ing. Chimica del Politecnico 5. Dip. di Ingegneria Idraulica, Ambientale,5 Dipartimenti del Politecnico Infrastrutture Viarie e del RilevamentoComune di PiacenzaProvincia di PiacenzaFondazione di Piacenza e Vigevanoa2aIren Ambiente S.p.A.Groppalli S.r.l.Unical AG S.p.A. 2 A. Sogni Workshop LEAP-CERMET_R2B_Bologna, 09.06.2011
  • 3. Sede e gruppo di lavoro di LEAPLEAP ha sede a Piacenza presso lex officina trasformatori della CentraleEmilia, il nucleo storico, risalente agli anni Venti, di un impiantotermoelettrico oggi funzionante a ciclo combinato.Il gruppo di lavoro costituito da 18 ricercatori, di cui 10 a tempo pieno,che operano sotto la guida scientifica dei professori del Politecnico. LEAP fa parte di: LEAP certificato UNI EN ISO 9001:2008 3 A. Sogni Workshop LEAP-CERMET_R2B_Bologna, 09.06.2011
  • 4. Le attivit del LEAPRicerca in cinque settori:1.generazione di energia termica ad alta efficienza;2.recupero di materia ed energia o combustibili da biomasse, rifiuti e residui;3.termoidraulica degli impianti nucleari;4.tecnologie per lo sfruttamento dei combustibili fossili e cattura della CO2;5.energie rinnovabili o assimilate.Consulenza e servizi:1.analisi e simulazioni di impianti a fonti rinnovabili;2.prove su impianti: misure di temperatura in camere combustione, misurazione di particolato fine e nano particelle in atmosfera e in flussi convogliati, misurazione di concentrazioni di inquinanti in flussi gassosi.Laboratori sperimentali:1. Heat_Box: valutazione delle prestazioni di caldaie fino a 100 kW di potenza e per la taratura di contatori di energia termica di piccola taglia;2. Wind_Box: prove fluidodinamiche su condotti da fumo per generatori di calore di piccola e media taglia;3. CO2_Box: determinazione delle propriet termodinamiche di miscele a base di CO2. 4 A. Sogni Workshop LEAP-CERMET_R2B_Bologna, 09.06.2011
  • 5. Attivit sperimentali del LEAPProve su impianti:Laboratori sperimentali: 5 A. Sogni Workshop LEAP-CERMET_R2B_Bologna, 09.06.2011
  • 6. Sommario1.Cogenerazione ed efficienza energetica: considerazioni introduttive, casi di studio LEAP: Prospettive della cogenerazione nella regione Emilia Romagna Sviluppo software per la verifica di caldaie a recupero a serpentino Risparmiare energia elettrica per consumare e inquinare meno2.Recupero di materia ed energia da rifiuti e residui: considerazioni introduttive, casi di studio LEAP: Analisi energetica ed ambientale del sistema di gestione dei rifiuti di Piacenza Emissioni di polveri fini ed ultrafini da impianti di combustione Centro Studi e Ricerche MatER3.Tecnologie per la cattura ed il sequestro della CO2: considerazioni introduttive, attivit LEAP: Attivit modellistiche e sperimentali di CO2_Box4.Conclusioni 6 A. Sogni Workshop LEAP-CERMET_R2B_Bologna, 09.06.2011
  • 7. Cogenerazione: il principio COGENERAZIONE = ELETTRICITA + CALOREOgni ciclo termodinamico che converte calore in elettricit (o lavoromeccanico) per il Secondo Principio della Termodinamica deve scaricare unaparte del calore introdotto nel ciclo. Lidea base della cogenerazione recuperare in parte o totalmente questo calore di scarto come effettoutile. Alcune definizioni: Piccola cogenerazione: P