Università degli Studi di Siena GUIDA ALL’ATENEO 2008/09 · tutto gli strumenti per studiare...

Click here to load reader

  • date post

    17-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    214
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Università degli Studi di Siena GUIDA ALL’ATENEO 2008/09 · tutto gli strumenti per studiare...

GUIDA ALLATENEO 2008/09Universit degli Studi di Siena

Lofferta didattica e i servizi

La Guida stata realizzata dallUfficio Relazioni esterne dellUniversit di Siena.

Si ringraziano per la collaborazione i colleghi delle facolt, dei dipartimenti, degli uffici e dei servizi di Ateneo.

Care studentesse, cari studenti,

un nuovo anno accademico sta per iniziare e molti tra voi stanno per compiereuna scelta importante per il proprio futuro personale e professionale. Se avete aspettative importanti per la vostra vita, questo il momento discegliere una universit che possa assicurarvi unalta qualit del sapere e soprat-tutto gli strumenti per studiare bene e con profitto. LUniversit di Siena vi offre un percorso di crescita responsabile che garantiscela formazione delle vostre personalit individuali e che vi permetter di coglieretutte le opportunit in ambito lavorativo nazionale e internazionale. Nella nostra Universit potrete studiare con docenti attenti e presenti e con ilsostegno di una specifica assistenza tutoriale, e usufruire di servizi innovativi.Potrete acquisire le conoscenze necessarie e lo spirito critico che vi permetteran-no di divenire cittadini responsabili. E potrete essere parte di una comunit dipersone unite dal desiderio di crescere e di far crescere, animate dalla volont diapprendere e di sapere: una comunit che forma donne e uomini capaci di unapartecipazione attiva allo sviluppo della societ, di oggi e del futuro. Pertanto, questo il momento di fare la scelta pi importante: scegliere lUniver-sit di Siena per essere veri protagonisti del vostro domani.Con questo augurio vi do il benvenuto nella nostra comunit universitaria, certoche nel nostro Ateneo potrete trovare il massimo valore dellinsegnamento chederiva da una attivit di ricerca svolta da grandi studiosi che potranno essere pervoi grandi maestri. Vivrete questi anni in un ambiente tranquillo dove potrete stu-diare con lausilio di servizi pensati proprio per voi giovani, tra i quali una retewireless che in tutte le strutture universitarie consente di connettersi gratuita-mente a internet e usufruire dei servizi telematici in totale mobilit, senza bisog-no di postazioni fisse. Sono certo che nel nostro Ateneo potrete trascorrere un periodo di studio serenoe ricco di tante opportunit per una formazione completa: questo limpegnomio e dellintera comunit universitaria senese. Nel rivolgervi un augurio sincero per il vostro futuro, vi invio il mio picordiale saluto.

Il Rettore SSiillvvaannoo FFooccaarrddii

In otto secoli di vita lUniversit di Siena ha prodotto conoscenza e sapere, ed oggi uno degli atenei che presenta i massimi risultati innovativi nella ricerca, nel-la didattica e nei servizi. Da sempre impegnata a dialogare e ad ascoltare le voci della societ e quelle deigiovani, interagisce con le aziende, mettendo a loro disposizione il potenziale diinnovazione derivante dalla ricerca che svolge nei propri laboratori, e vive il lega-me con il territorio in uno scambio positivo e reciproco in termini di crescita cul-turale, sociale ed economica. In questo modo i corsi di studio, dalle lauree ai master e ai dottorati, oltre a esse-re caratterizzati da una altissima qualit, rispondono a pieno anche alle esigen-ze espresse dal mondo imprenditoriale e lavorativo. Anche i servizi sono commisurati alle reali richieste dei giovani. LAteneo seneseoffre infatti ai propri studenti la possibilit di studiare bene, in un ambiente amisura duomo, con una costante e attenta assistenza tutoriale e con servizi inno-vativi e pensati per chi studia: accoglienza e ascolto, tutorato, stage e periodiformativi nelle aziende, possibilit di ottenere in rete le informazioni sulla didat-tica e sulla vita universitaria, anche attraverso il sistema wireless che attivatoin tutte le sedi dellAteneo. Inoltre, in unottica di reale diritto allo studio, sono previsti servizi per gli studen-ti diversamente abili, lassistenza di un Difensore civico e di uno psicologo, maanche corsi sportivi, rassegne di spettacoli e concerti e momenti di incontro ecollaborazione creativa presso le redazioni della radio Facolt di Frequenza e delgiornale Studenti news. Per questo chi vive allinterno dellUniversit di Siena si sente partecipe della vitadellAteneo e protagonista attivo della comunit accademica. Una comunit chevive, studia e lavora a Siena, nei poli universitari di Arezzo e Grosseto e nellesedi territoriali, configurandosi come realt accademica di rilievo per linteraToscana meridionale.

Un Ateneo che valuta la propria attivitQuesta infatti lUniversit di Siena: una comunit che ha origini antiche e radi-ci ben salde e che oggi allavanguardia nella ricerca e nellalta formazione per-ch capace di rinnovarsi e di migliorarsi grazie anche a un sistema di valutazio-ne che ha permesso e permette allAteneo di conoscersi meglio e di comprende-re i propri punti di forza e di debolezza, con lobiettivo di garantire ai giovani eallintera societ un livello qualitativo alto e competitivo nella ricerca, nella didat-tica e nei servizi a livello nazionale e internazionale.

La valutazione dellattivit del nostro AteneoA fianco della valutazione che lAteneo svolge direttamente o attraverso valutato-ri esterni, si sono affermate rilevazioni statistiche svolte a livello nazionale da pre-stigiosi istituti di ricerca e da testate giornalistiche, che mirano a indagare la qua-lit delle universit, i loro servizi, la qualit dei docenti e le loro performance intermini di produttivit. In queste rilevazioni lUniversit di Siena ottiene da alcunianni ottimi posizionamenti, come dimostrano le ricerche di seguito riportate. Nel-la classifica redatta dal quotidiano la Repubblica in collaborazione con listitutodi ricerca socioeconomica CENSIS (Centro Studi Investimenti Sociali) e pubblica-ta a giugno 2008 lUniversit di Siena ha ottenuto il punteggio pi alto in asso-luto, pari a 99, collocandosi in prima posizione tra i medi atenei.Punti di forza dellAteneo senese sono le strutture e i servizi dedicati agli studen-ti, mentre un ottimo punteggio riservato al sito web.Nella graduatoria stilata per facolt, tutte quelle dellUniversit di Siena confer-mano buone posizioni nella graduatoria, e molte migliorano la propria posizionerispetto allo scorso anno. Una valutazione altrettanto significativa quella che deriva dallindagine che ilConsorzio Almalaurea ha presentato lo scorso anno sui dati dei laureati post rifor-ma. Tale indagine evidenzia che il 92% dei laureati presso lUniversit di Siena sidichiara soddisfatto del corso di studi. Inoltre, estremamente alto il tasso dioccupazione: infatti, a un anno dal conseguimento del titolo, il 60,3% dei laurea-ti a Siena (una percentuale molto pi alta della media nazionale che attestataal 48,5%) gi lavora.

LUniversit degli Studi di Siena offre dunque il massimo valore dellinsegnamen-to in un ambiente di qualit, con strutture, tecnologie e servizi innovativi. Un per-corso responsabile che garantisce la formazione delle personalit individuali e dicompetenze specifiche per essere competitivi nel mondo del lavoro. Una scelta che negli anni si rivelata vincente, cos come impegnativa ma vin-cente la scelta che i giovani fanno scegliendo di studiare a Siena, divenendocos protagonisti del proprio futuro.

Raccolte in tabelle sono indicate per ciascuna facolt le lauree, le lauree specialistiche, le lauree specialistiche regolate da normativa europea e le lauree magistrali pag. 11

I numeri utili delle facolt e una breve descrizione delle lauree attivate: facolt di Economia pag. 19 facolt di Farmacia pag. 27 facolt di Giurisprudenza pag. 30 facolt di Ingegneria pag. 33 facolt di Lettere e Filosofia pag. 38 facolt di Lettere e Filosofia di Arezzo pag. 50 facolt di Medicina e Chirurgia pag. 56 facolt di Scienze matematiche, fisiche e naturali pag. 69 facolt di Scienze politiche pag. 82 interfacolt pag. 88

La formazione post-laurea e altri percorsi formativi scuole di specializzazione pag. 93 scuole di dottorato di ricerca pag. 95 master e altri percorsi formativi pag. 103

La formazione allestero pag. 105

Studiare allUniversit di Siena immatricolazione a un corso di laurea pag. 110 immatricolazione a un corso di laurea a numero programmato pag. 111 modalit di pagamento delle tasse universitarie pag. 112 test conoscitivi pag. 113 accertamento della conoscenza della lingua inglese pag. 114 e-mail e servizi tecnologici pag. 116 iscrizione a un corso di laurea specialistica pag. 117 studenti a tempo parziale pag. 117 valutazione della didattica pag. 118 servizio Management Didattico pag. 120

servizi per gli studenti Front Office e Punto Europa pag. 121 Accoglienza, orientamento, tutorato pag. 123 Ufficio borse e premi di studio pag. 129 Area Sistema delle biblioteche pag. 131 Centro linguistico di Ateneo pag. 134 diritto allo studio per le studentesse e gli studenti

con disabilit pag. 135

Indi

ce

servizi di consulenza psicologica e psicoterapica pag. 137 difensore civico pag. 138 Comitato Pari opportunit pag. 138 Comitato paritetico sul fenomeno del mobbing pag. 139

LUniversit e il mondo del lavoro Placement Office e Almalaurea pag. 140 Liaison Office pag. 142 formazione professionale integrata e professionalizzante pag. 143 lavorare allUniversit pag. 144 Informagiovani e sportello eurodesk pag. 145

Oltre lo studio pag. 146

Conoscere lUniversit: il Rettore, gli Organi dAteneo e le rappresentanze studentesche pag. 147

Informazioni generali centralini, Front Office e segreterie studenti di facolt pag. 150 dipartimenti e centri studio pag. 151 uffici per linformazione e la comunicazione pag. 160

Indi

ce

Economia ambientale Economia dei mercati finanziari Economia dellambiente e del turismo sostenibile

(sede di Grosseto) Economia delle amministrazioni pubbliche

e delle istituzioni internazionali Economia e commercio Economia e gestione delle piccole e medie imprese

(sede di Arezzo) Scienze economiche Scienze economiche e bancarie Scienze statistiche ed economiche

Consulente del lavoro

Ingegneria dellautomazione (sede di Arezzo) Ingegneria delle telecomunicazioni Ingegneria gestionale Ingegneria informatica

Conservazione, gestione e comunicazione dei beni archeologici (sede di Grosseto)

Discipline etno-antropologiche Filosofia Lettere

CCuurrrriiccuullaa Lettere classiche Lettere moderne

Lingue e letterature straniere Scienze dei beni archeologici Scienze dei beni storico-artistici, musicali,

cinematografici e teatraliCCuurrrriiccuullaa Musica, cinema, teatro

Storico-artistico

11Siena, Guida allAteneo

FFaaccoolltt ddii EEccoonnoommiiaa

FFaaccoolltt ddii GGiiuurriisspprruuddeennzzaa

FFaaccoolltt ddii IInnggeeggnneerriiaa

Lauree

FFaaccoolltt ddii LLeetttteerree ee FFiilloossooffiiaa

Scienze della comunicazione (numero programmato - NP)CCuurrrriiccuullaa Analisi e produzione di testi

Comunicazione dimpresa Comunicazione di massa Tecnologie della comunicazione

Storia, Tradizione, InnovazioneCCuurrrriiccuullaa Etno-antropologico

Storico

Filosofia, storia e comunicazioneCCuurrrriiccuullaa Filosofia della conoscenza

e della comunicazione Storia, culture e societ

Letterature dItalia e dEuropaCCuurrrriiccuullaa Letteratura italiana ed europea

Scienze dellantichit Lingue e comunicazione interculturale

CCuurrrriiccuullaa Lingue, letterature e culture euro-americane Mediazione linguistica e interculturale

Musica e spettacolo Scienze delleducazione e della formazione

CCuurrrriiccuullaa Animatore socio-culturale Educatore professionale Educatore dellinfanzia Formatore

Scienze per i beni culturaliCCuurrrriiccuullaa Beni archivistico-librari

Beni storico-artistici, archeologici Beni storico-sociali

12 Siena, Guida allAteneo

FFaaccoolltt ddii LLeetttteerree ee FFiilloossooffiiaa ddii AArreezzzzoo

13Siena, Guida allAteneo

FFaaccoolltt ddii MMeeddiicciinnaa ee CChhiirruurrggiiaa

Assistenza sanitaria (NP) Dietistica (NP) Fisioterapia (sedi di Siena e Arezzo) (NP) Igiene dentale (NP) Infermieristica (sedi di Siena, Arezzo e Grosseto) (NP) Logopedia (NP) Ortottica e assistenza oftalmologica (NP) Ostetricia (NP) Tecniche audiometriche (NP) Tecniche audioprotesiche (NP) Tecniche della prevenzione nellambiente e nei luoghi

di lavoro (NP) Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione

cardiovascolare (NP) Tecniche di laboratorio biomedico (sedi di Siena e Arezzo) (NP) Tecniche di neurofisiopatologia (NP) Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (NP)

Chimica Fisica e tecnologie avanzate Matematica Scienza e teoria dellinformatica Scienze ambientali

CCuurrrriiccuullaa Ecologia e gestione dei sistemi terrestri Ecologia e gestione della fascia costiera

(sede di Follonica) Scienze biologiche

CCuurrrriiccuullaa Bioecologico-evoluzionistico Cellulare e molecolare Fisiopatologico

Scienze geologiche Scienze naturali

CCuurrrriiccuulluumm Conservazione della natura e delle sue risorse

Scienze dellamministrazioneCCuurrrriiccuullaa Giurista dimpresa

Scienze dellamministrazione Scienze dellamministrazione e

governo aziendale

FFaaccoolltt ddii SScciieennzzee mmaatteemmaattiicchhee,, ffiissiicchheeee nnaattuurraallii

FFaaccoolltt ddii SScciieennzzee ppoolliittiicchhee

Scienze del servizio sociale Scienze politiche e relazioni internazionali Scienze sociali per la cooperazione e lo sviluppo

BiotecnologieCCuurrrriiccuullaa Biotecnologico industriale-alimentare

Biotecnologico sanitario

14 Siena, Guida allAteneo

IInntteerrffaaccoolltt

Direzione delle pubbliche amministrazioni Economia, ambiente e salute

CCuurrrriiccuullaa Ecomanagement Sicurezza ambientale e salute

Economia e gestione degli intermediari finanziari Economia e management Finanza Governo e controllo aziendale Scienze economiche

Giurisprudenza:CCuurrrriiccuullaa dell'impresa

penalistico privatistico pubblicistico storico-filosofico

Ingegneria delle telecomunicazioni Ingegneria gestionale Ingegneria informatica

15Siena, Guida allAteneo

Lauree specialistiche

FFaaccoolltt ddii GGiiuurriisspprruuddeennzzaa

FFaaccoolltt ddii EEccoonnoommiiaa

FFaaccoolltt ddii IInnggeeggnneerriiaa

Antropologia culturale ed etnologia Archeologia Design di ambienti per la comunicazione Documentazione e ricerca storica

CCuurrrriiccuullaa Etno-antropologico Informatico Storico

Filologia moderna Filosofia Lingue moderne e studi interculturali Linguistica Storia dellarte Teoria della comunicazione e tecniche dei linguaggi

persuasivi

Letteratura e spettacoloCCuurrrriiccuullaa Letteratura italiana ed europea

Linguaggi dello spettacolo Libro-Testo-Comunicazione

CCuurrrriiccuullaa Comunicazione Libro Testo

Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi

Storia dellarte Studi linguistici e culturali

CCuurrrriiccuullaa Letterario e storico-culturale Lingue per i media Linguistica e comunicazione interculturale

Scienze infermieristiche ed ostetriche (NP) Scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione (NP) Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (NP) Scienze delle professioni sanitarie tecniche diagnostiche (NP)

16 Siena, Guida allAteneo

FFaaccoolltt ddii LLeetttteerree ee FFiilloossooffiiaa ddii AArreezzzzoo

FFaaccoolltt ddii MMeeddiicciinnaa ee CChhiirruurrggiiaa

FFaaccoolltt ddii LLeetttteerree ee FFiilloossooffiiaa

Biodiversit, ecologia ed evoluzione Biologia molecolare (NP) Biologia sanitaria Chimica per lo sviluppo sostenibile

CCuurrrriiccuullaa Ambientale Tecnologico

Geologia applicata (sede di San Giovanni Valdarno) Geologia per il territorio, le risorse e lambiente Gestione e conservazione del patrimonio naturale Matematica Tecnologie di analisi degli impatti ecotossicologici Tecnologie di monitoraggio e di recupero ambientale

(sede di Follonica)

Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali

Scienze delle pubbliche amministrazioniCCuurrrriiccuullaa Comunicazione sociale e istituzionale

Economia e finanza dellamministrazione Scienze delle pubbliche amministrazioni

e delle organizzazioni complesse Scienze internazionali

CCuurrrriiccuullaa Scienze della politica Scienze internazionali e diplomatiche Scienze per la cooperazione allo sviluppo Studi europei

Biotecnologie per la salute umana (NP)CCuurrrriiccuullaa Biotecnologie farmaceutiche

Biotecnologie mediche Biotecnologie riproduttive ed ecoalimentari

Scienze dellantichitCCuurrrriiccuullaa Antichit e medioevo. Filologia,

storia e cultura (sede di Arezzo) Letterature e culture del mondo classico

17Siena, Guida allAteneo

FFaaccoolltt ddii SScciieennzzee mmaatteemmaattiicchhee,, ffiissiicchhee ee nnaattuurraallii

FFaaccoolltt ddii SScciieennzzee ppoolliittiicchhee

IInntteerrffaaccoolltt

Chimica e tecnologia farmaceutiche Farmacia

Medicina e Chirurgia

Odontoiatria e protesi dentaria Pier Luigi Masi

18 Siena, Guida allAteneo

Lauree specialisticheregolate da normativa UE

FFaaccoolltt ddii FFaarrmmaacciiaa

FFaaccoolltt ddii MMeeddiicciinnaa ee CChhiirruurrggiiaa

Lauree magistrali

FFaaccoolltt ddii GGiiuurriisspprruuddeennzzaa Giurisprudenza (sedi di Siena e Grosseto)

20 Siena, Guida allAteneo

PresideProf. Angelo Riccaboni

PresidenzaPiazza San Francesco, 7Tel. 0577 232682-5003e-mail: [email protected]@[email protected]@[email protected]@unisi.it

Biblioteca centrale Piazza San Francesco, 7Tel. 0577 232602-2751Fax 0577 232754e-mail: [email protected] web: www.unisi.it/servizi/sab/biblio/bec/

Orarioda luned a venerd 8.00-23.00 sabato 8.00-13.00 periodi di vacanza 8.00-14.00 chiusa il 2 luglio e il 16 agosto

Centro di Informatica della Facolt di Economia (CIFE)Piazza San Francesco, 7Tel. 0577 232768e-mail: [email protected]

wwwwww..eeccoonnoommiiaa..uunniissii..iittFa

colt

di Ec

onom

iaRi

char

d M

.Goo

dwin

21Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Ec

onom

iaRi

char

d M

.Goo

dwin

Corso di laurea in Economia ambientale

Scopo del corso quello di formare laureati in grado di analizzare e interpreta-re criticamente lambiente naturale rispetto alla sua interazione con i sistemi eco-nomici locali e globali. Il corso prevede lacquisizione di competenze adeguatenelle aree disciplinari ambientale, economica, aziendale, giuridica e quantitativa.I laureati in economia ambientale potranno rivestire ruoli tecnico-manageriali inaziende pubbliche e private, nella pubblica amministrazione e nelleconomiasociale, potranno altres esercitare attivit come liberi professionisti in ambitoeconomico-ambientale.

Corso di laurea in Economia dei mercati finanziari

Il corso di laurea in Economia dei mercati finanziari comprende lo studio di disci-pline che riguardano laspetto economico, tecnico-finanziario, matematico-stati-stico e giuridico dei mercati e dei prodotti finanziari con finalit volte alle deci-sioni di investimento e alla gestione dei portafogli di istituzioni e di privati.Il laureato in Economia dei mercati finanziari acquisisce le conoscenze tecnicofinanziarie, economiche, giuridiche e quantitative necessarie per poter svolgereattivit di compravendita, raccolta ordini, consulenza alla clientela per la sceltadi singole attivit finanziarie e pu svolgere attivit amministrativo-contabile nel-lambito di ufficio titoli, consulenza alla clientela per la costruzione e gestione diportafogli finanziari e assicurativi, attivit di negoziazione (compravendita titoli dipropriet, titoli di terzi), controllo dei rischi finanziari.

Corso di laurea in Economia dellambiente e del turismo sostenibile (sede di Grosseto)

Il corso di laurea mira a sviluppare unadeguata conoscenza delle problematicheeconomiche e ambientali suscitate dalla persistente crescita della domanda divalori turistici e a definire forme di gestione turistica idonee a sfruttare il pi alungo possibile le opportunit di reddito e di occupazione connesse a questo set-tore. Fornisce inoltre unadeguata preparazione sulle pi recenti tecniche di comu-nicazione, vendita e promozione tramite computer, applicate al turismo, e gli stru-menti per la misurazione del risultato conseguito.La figura professionale emergente in grado di affrontare le esigenze organizza-tive e amministrative delle aziende e delle istituzioni che operano nel settore turi-stico, di creare relazioni tra aziende private e settore pubblico e di gestire lac-quisizione di fondi regionali, nazionali e comunitari.

22 Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Ec

onom

ia R

icha

rd M

.Goo

dwin

Corso di laurea in Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali

La laurea in Economia delle amministrazioni pubbliche e delle Istituzioni Interna-zionali ha lobiettivo formativo di preparare laureati che siano in grado sia disostenere i concorsi per laccesso alla direzione e gestione delle pubbliche ammi-nistrazioni, sia di svolgere attivit libero-professionali nel settore delle pubblicheamministrazioni, sia, infine, di lavorare in organizzazioni internazionali pubbliche.Il percorso formativo costruito con riguardo alle professionalit necessarie perlo svolgimento sia dei compiti gestionali sia di funzioni di supporto alla direzio-ne nella definizione delle decisioni pubbliche.Il percorso didattico spiccatamente interdisciplinare al fine di unire unadegua-ta formazione giuridica con la padronanza delle logiche e degli strumenti econo-mici e aziendali.

Corso di laurea in Economia e commercio

I laureati del corso di laurea in Economia e commercio devono possedere cono-scenze di metodiche di analisi e di interpretazione critica dellazienda, del siste-ma economico e istituzionale in cui essa opera, e delle relative dinamiche. A talfine necessaria lacquisizione di competenze adeguate nelle aree disciplinarieconomiche, aziendali, giuridiche e quantitative. Tali laureati svolgeranno atti-vit, con funzioni manageriali, sia nelle aziende pubbliche e private, nella pub-blica amministrazione, nelleconomia sociale e in organismi sindacali, sia nellelibere professioni dellarea economica. Si possono identificare i seguenti profiliprofessionali: dottore commercialista (sezione revisori contabili), manager dilivello intermedio in aziende pubbliche e private di medie dimensioni, managerdi piccola impresa.

Corso di laurea in Economia e gestione delle piccole e medie imprese (sede di Arezzo)

Il corso di laurea in Economia e gestione delle piccole e medie imprese mira aformare una figura culturale e professionale in grado di agire come supporto degliimprenditori, medi e piccoli, nellambito delle attivit gestionali e di quelle di con-trollo delle dinamiche economico-finanziarie e capace di coprire, altres, il ruolodi nuovo imprenditore.I laureati saranno in grado di affrontare le problematiche generali proprie delleimprese, grazie ad una solida preparazione di base multidisciplinare, una prepa-razione specifica e professionalizzante nei settori della gestione, dellamministra-zione, del controllo, dellorganizzazione, del marketing, della finanza, della fisca-lit e della sicurezza sul lavoro, ovvero dei temi sui quali le piccole e medieimprese sono tradizionalmente deficitarie.

23Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Ec

onom

iaRi

char

d M

.Goo

dwin

Corso di laurea in Scienze economiche

La laurea in Scienze economiche prepara laureati che sappiano affrontare le pro-blematiche proprie dei sistemi economici e delle unit fondamentali che li costi-tuiscono - lazienda, la famiglia, le istituzioni - mediante lacquisizione dellenecessarie competenze in pi aree disciplinari: economiche, aziendali, storiche,giuridiche e quantitative.I laureati in Scienze economiche svolgeranno attivit professionali nei settori eco-nomici del pubblico e del privato, nellambito di uffici studi di organismi territo-riali e di enti di ricerca nazionali e internazionali e nelle imprese.

Corso di laurea in Scienze economiche e bancarie

La laurea in Scienze economiche e bancarie ha lobiettivo formativo di prepararelaureati che, dotati di adeguata padronanza degli strumenti matematico-statisticie dei principi e istituti dellordinamento giuridico, sappiano affrontare le proble-matiche proprie dei sistemi economico-finanziari e delle aziende dintermediazio-ne bancaria e assicurativa che ne costituiscono il tessuto.I laureati in Scienze economiche e bancarie potranno svolgere funzioni manage-riali nelle aziende bancarie e assicurative, sia pubbliche che private, nei seguen-ti settori: analisi della redditivit; erogazione e controllo del credito; gestionedelle politiche di emissione e di raccolta; gestione delle politiche di collocamen-to di prodotti finanziari e assicurativi.

Corso di laurea in Scienze statistiche ed economiche

Il profilo culturale e professionale del laureato in Scienze statistiche ed economi-che (SSE) si caratterizza per unadeguata conoscenza dei metodi e delle tecnichedi analisi della moderna scienza statistica, dei fenomeni socio-economici relativialle Unit economiche attive (individui, famiglie, imprese, istituzioni pubbliche) edel contesto ambientale entro il quale esse operano. Il corso di laurea prevedeinoltre la padronanza delle principali tecniche informatiche relative alle operazio-ni statistiche, la conoscenza diretta dei contesti lavorativi tramite periodi di stu-dio fuori dellUniversit e lo studio della lingua inglese scritta e parlata. I laurea-ti potranno inserirsi professionalmente in ambiti pubblici o privati con autonomiae responsabilit per svolgere attivit di razionalizzazione, armonizzazione egestione delle basi informative proprie del contesto economico e di progettare econdurre ricerche e analisi statistiche utili alla comprensione dei fenomeni socio-economici e allimpostazione di corrette scelte decisionali.

24 Siena, Guida allAteneo

LAUREE SPECIALISTICHE

Corso di laurea specialistica in Direzione delle pubbliche amministrazioni

Il corso di laurea intende formare figure professionali in grado di ricoprire ruolidi elevata responsabilit nellambito della dirigenza delle amministrazioni pubbli-che locali e centrali, nonch di intraprendere attivit consulenziale autonoma afavore delle medesime amministrazioni.Il percorso culturale finalizzato alla formazione di professionalit dotate diconoscenze multidisciplinari e integrate, che risultino idonee a esercitare ruoli dileadership in organizzazioni pubbliche complesse e a orientare la cultura ammi-nistrativa delle amministrazioni pubbliche nel senso della valorizzazione dellerisorse umane e dellorientamento ai risultati.

Corso di laurea specialistica in Economia, ambiente e salute

Il corso di laurea, attraverso i suoi curricula, ha lobiettivo formativo di prepara-re laureati dotati di conoscenze specialistiche relative alle metodiche di analisi edi interpretazione critica concernenti i processi decisionali finalizzati a ottimizza-re il rapporto tra aziende e sistema economico-istituzionale da un lato e ambien-te naturale dallaltro, con lintento di assicurare la sostenibilit dello sviluppononch il benessere e la salute dei cittadini. Tale percorso di studi si propone difar acquisire allo studente conoscenze specialistiche nelle aree di studio e diricerca ambientali, economiche, aziendali, giuridiche, quantitative e modellistiche,tecnico-scientifiche e sanitarie.

Corso di laurea specialistica in Economia e gestione degli intermediari finanziari

La laurea specialistica in Economia e gestione degli intermediari finanziariintende formare laureati in grado di ricoprire ruoli di elevato profilo professio-nale nellalta direzione delle imprese bancarie e assicurative. Per affrontare leproblematiche di tali imprese nellottica integrata necessaria per la gestione ela programmazione del cambiamento, la laurea specialistica fornisce una for-mazione interdisciplinare, attraverso una combinazione di insegnamenti di basee specialistici idonea a offrire unapprofondita conoscenza dei diversi profili del-lintermediazione finanziaria, anche in una prospettiva internazionale. I laureatiin Economia e gestione degli intermediari finanziari devono pertanto possede-re una solida conoscenza dei fondamenti teorici e dei metodi analitici propridelle discipline economiche, aziendali, matematico-statistiche e giuridiche;sviluppare e approfondire tali conoscenza con una combinazione di studi nelcampo monetario, finanziario e creditizio, al fine di applicarle allanalisi deimodelli gestionali degli intermediari finanziari e del contesto economico e isti-tuzionale in cui essi operano; consolidare tali conoscenze anche tramite luso

Faco

lt d

i Ec

onom

ia R

icha

rd M

.Goo

dwin

25Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Ec

onom

ia R

icha

rd M

.Goo

dwin

delle logiche e delle tecniche della formalizzazione quantitativa e degli stru-menti informatici; acquisire le metodologie, i saperi e le abilit necessarie aricoprire posizioni di responsabilit nellamministrazione e nel governo delleaziende di intermediazione bancaria e assicurativa, nonch a svolgere le libereprofessioni dellarea; essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scrit-ta e orale, due lingue dellUnione Europea oltre allitaliano, con riferimentoanche ai lessici disciplinari.

Corso di laurea specialistica in Economia e management

Il corso ha come obiettivo la formazione di laureati in grado di assumere ruo-li di responsabilit direzionale allinterno delle imprese industriali e di servizi,sia in funzioni di staff che di linea direzionale; e di intraprendere unattivitimprenditoriale autonoma. I laureati di tale corso di studi saranno in possesso di una completa e modernacultura economica e in management, che consentir loro di interpretare critica-mente il complesso degli accadimenti di impresa e di valutarne opportunamentele relative dinamiche.

Corso di laurea specialistica in Finanza

I laureati acquisiranno una solida conoscenza delle metodologie e degli strumen-ti matematico-statistici, delleconomia politica e delleconomia aziendale; svilup-peranno la capacit di applicare tali metodi e strumenti al campo della finanza;saranno in grado di utilizzare, in forma scritta e orale, due lingue dellUnioneEuropea oltre allitaliano.Tale corso di laurea assicura la padronanza di ciascuno degli ambiti disciplinaridella scienza economica, di quella aziendale e della matematica statistica, non-ch del diritto e dellinformatica.

26 Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Ec

onom

iaRi

char

d M

.Goo

dwin

Corso di laurea specialistica in Governo e controllo aziendale

Tale corso di laurea si propone di approfondire lacquisizione di conoscenze elutilizzazione di strumenti relativi al governo aziendale, nonch allo svolgimen-to della funzione del controllo, interno ed esterno. Presuppone, inoltre, la defi-nizione di un necessario percorso di base nel quale vengono perfezionate alcu-ne conoscenze di carattere aziendale, economico, giuridico, storico e matema-tico-statistico. I laureati disporranno delle competenze utili a esercitare le attivit di consulentigestionali e direzionali, nonch a ricoprire posizioni di responsabilit nellambitodelle funzioni di controllo e di audit interno, con riferimento alle aziende privatee pubbliche. Tali competenze saranno preziose anche ai membri di moltepliciorgani che, interni o esterni alle aziende, sono destinati a svolgere la funzione dicontrollo e di revisione delle attivit svolte dalle stesse.

Corso di laurea specialistica in Scienze economiche

Questa laurea specialistica intende formare economisti con una preparazionecomparabile a quella fornita dalle migliori universit europee e internazionali.Tale obiettivo viene perseguito attraverso un solido processo di apprendimentodegli sviluppi pi rilevanti e recenti sia della teoria economica che delle analisiempiriche (macro e microeconomiche). Particolare attenzione viene dedicataallinterazione tra l'economia e le discipline affini cogliendone altres la dimensio-ne storica. Il completamento della preparazione fornita da questa laurea specialistica si foca-lizza sui seguenti temi: leconomia europea e internazionale con particolare riguardo agli aspetti mone-tari e finanziari; leconomia delle istituzioni e della regolazione dei mercati; leconomia dell'informazione; leconomia teorica e applicata, con particolare riguardo alla modellistica.

28 Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Fa

rmac

ia www.farm.unisi.it

LAUREE SPECIALISTICHE REGOLATE DA NORMATIVADELLUNIONE EUROPEA

Corso di laurea specialistica in Chimica e tecnologia farmaceutiche

Tale corso di laurea specialistica ha come obiettivo formativo quello di fornire lapreparazione scientifica adeguata ad affrontare lintera sequenza del complessoprocesso multidisciplinare che, partendo dalla progettazione strutturale, portaalla produzione, formulazione e controllo del farmaco (secondo le norme codifi-cate dalla Farmacopea) e dei prodotti per la salute (presidi medico-chirurgici, arti-coli sanitari, cosmetici, dietetici, prodotti erboristici, prodotti diagnostici e chimi-co-clinici). Fornisce inoltre, in quanto appositamente preordinato, la preparazio-ne essenziale per lesecuzione delle attivit previste dalla direttiva 85/432/CEEche regola la professione di farmacista a livello europeo.Tale corso di laurea specialistica si propone di formare una figura professionaledotata di una solida preparazione culturale che consenta di operare in realtcomplesse con adeguati strumenti di conoscenza critica, di analisi e con specifi-che capacit progettuali valutative e realizzative.Il percorso formativo sar caratterizzato da unadeguata preparazione di base, dalnecessario supporto linguistico e informatico, dallinsieme di conoscenze e abi-lit che permettono linserimento in ambiti specifici quali la ricerca di base perlo sviluppo di farmaci e prodotti per la salute, la progettazione e la sintesi di far-

PresideProf. Federico Corelli

Presidenza Via Moro, 2Polo scientifico universitario San MiniatoTel. 0577 234298Fax 0577 234299e-mail: [email protected]

Biblioteca centrale Via MoroPolo scientifico universitario San MiniatoTel. 0577 234183-4204-4205Fax 0577 234184e-mail: [email protected] web: www.unisi.it/servizi/sab/biblio/bcf/home.htm

Orarioda luned a venerd 8.30-19.30sabato 8.30-13.30

29Siena, Guida allAteneo

maci e prodotti per la salute, la valutazione biologica e/o farmacologica dellatti-vit di farmaci e prodotti per la salute, il controllo di qualit di farmaci e prodot-ti per la salute, le analisi chimico-cliniche e biochimico-cliniche, le procedure bre-vettuali e di registrazione di farmaci e prodotti per la salute e linsegnamento. Con il conseguimento della laurea specialistica e della relativa abilitazione pro-fessionale il laureato specialistico in Chimica e tecnologia farmaceutiche potrinoltre svolgere la professione di farmacista a livello sia territoriale che ospeda-liero e lesercizio delle attivit professionali connesse, oltre che la professione dichimico.

Corso di laurea specialistica in Farmacia

La laurea specialistica in Farmacia fornisce le basi scientifiche e la preparazioneteorico-pratica necessarie a esercitare la professione di Farmacista e a operarequale esperto del farmaco e dei prodotti per la salute (presidi medico-chirurgici,articoli sanitari, cosmetici, dietetici, prodotti erboristici, diagnostici e chimico-cli-nici) sia in ambito territoriale che ospedaliero. Una avanzata preparazione scien-tifica nel campo sanitario mira a formare un esperto del farmaco e del suo usoa fini terapeutici, in grado di collaborare sul territorio con medici, pazienti e strut-ture sanitarie per lattuazione della terapia e per il monitoraggio dei farmaci ecapace di fornire a pazienti e medici indicazioni utili ad un corretto impiego deifarmaci.Il conseguimento della laurea e della relativa abilitazione professionale consen-tono lo svolgimento della professione di Farmacista ai sensi della direttiva85/432/CEE e lesercizio delle seguenti attivit: preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali nelle farmacie aperte al pubblico; preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali nel-le farmacie ospedaliere; immagazzinamento, conservazione e distribuzione dei medicinali nella fase dicommercio allingrosso; preparazione di medicinali in forma galenica; controllo, immagazzinamento e distribuzione di piante medicinali (prodotti fito-terapici).

Altre attivit professionali sono la diffusione di informazioni nel settore deimedicinali e la valutazione dellattivit biologica di farmaci, la farmacovigilan-za e la farmacoeconomia. Il corso di laurea in Farmacia si propone di formarela figura professionale di farmacista, cio di un operatore sanitario che nellam-bito delle sue competenze multidisciplinari destinato a operare nei diversisettori del Servizio Sanitario Nazionale.

Faco

lt d

i Fa

rmac

ia

31Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Consulente del lavoro

La facolt di Giurisprudenza dellUniversit degli Studi di Siena conduce da pidi un decennio attivit di formazione e qualificazione professionale per studentiche aspirino a esercitare la professione di Consulente del lavoro. Oltre allinse-gnamento teorico previsto lo svolgimento di un corso di tirocinio pratico, a fre-quenza obbligatoria.Il corso di laurea in Consulente del lavoro (classe 2) stato voluto dallOrdinenazionale dei consulenti del lavoro al fine di qualificare sempre pi la formazionedi quanti aspirino a iscriversi allAlbo. Daltra parte, la legge 6 aprile 2007, n. 46prevede che non sia pi possibile accettare le iscrizioni al Registro dei praticantidei soggetti in possesso del solo diploma di scuola secondaria di 2 grado.Oltre che per laccesso alla libera professione, la laurea in Consulente del lavoro spendibile sul mercato del lavoro in tutte quelle attivit dove sono richiesteconoscenze e formazione nella gestione delle aziende, di una qualche organizza-zione di lavoro, privata o pubblica, di associazioni sindacali o comunque rappre-sentative di interessi collettivi e professionali. In sintesi essa rappresenta un altolivello di qualificazione sia per lesercizio della libera professione che per lo svol-gimento di attivit subordinata o parasubordinata in qualit di esperti nei pro-blemi di organizzazione e gestione aziendali, di relazioni industriali e del rappor-to di lavoro.

Faco

lt d

i Gi

uris

prud

enza www.giurisprudenza.unisi.it

PPrreessiiddeeProf. Lorenzo Gaeta

CCeennttrroo sseerrvviizzii ddii ffaaccoollttVia Mattioli, 10Tel. 0577 235317-18-19-20-95Fax 0577 235316e-mail: [email protected]@[email protected]@[email protected]

BBiibblliiootteeccaa cceennttrraallee Circolo giuridicoVia Mattioli, 10Tel. 0577 235400Fax 0577 235358e-mail: [email protected] web: www.unisi.it/servizi/sab/biblioteche/bcg/BCGNew/index.php

OOrraarriiooda luned a venerd 8.00-23.00sabato 8.00-14.00orario estivo e feste natalizie:da luned a venerd 8.00-14.00

32 Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Gi

uris

prud

enza

LAUREA SPECIALISTICA

Corso di laurea specialistica in Giurisprudenza

I laureati in tale corso di laurea specialistica (classe ministeriale 22/s) consegui-ranno livelli di conoscenza adeguati per chi intenda ricevere una formazione giu-ridica superiore, premessa indispensabile per lavvio alle professioni legali. Acqui-siranno, inoltre, la conoscenza approfondita anche mediante la configurazionedi specifici indirizzi di settori fondamentali dellordinamento nelle sue principa-li articolazioni e interrelazioni, nonch la capacit di utilizzare gli strumenti tec-nici e culturali adeguati alla professionalit del giurista. Tale corso di laurea pre-vede infatti modalit di accertamento delle abilit informatiche, nonch stage etirocini, in relazione a obiettivi specifici di formazione. Nel presupposto dellunit della scienza, dellesperienza e della formazione giu-ridica, diversi sono per gli itinerari di conoscenza scientifica e, dunque, i curri-cula che possono essere proficuamente percorsi allinterno della laurea speciali-stica in Giurisprudenza per giungere alla formazione del giurista e al suo avvia-mento allesercizio delle professioni legali.

LAUREA MAGISTRALE

Giurisprudenza (sedi di Siena e Grosseto).

Il corso di laurea magistrale in giurisprudenza di durata quinquennale (classeministeriale LMG/01) cura lacquisizione di capacit e nozioni che permettano laformazione di un giurista critico, completo ed in possesso di conoscenze di livel-lo molto approfondito. I laureati in tale corso di laurea, infatti, oltre a ad esserepienamente in grado di svolgere le classiche professioni legali, potranno conse-guire livelli di conoscenza adeguati alla formazione di giuristi per la pubblicaamministrazione e per le aziende private, nelle quali potranno ricoprire ruoli dialta responsabilit.Durante i cinque anni del corso di laurea verranno impartite nozioni fondamen-tali riguardanti la cultura giuridica di base, a cui seguir un percorso di elevataspecializzazione, che potr essere caratterizzato attraverso le scelte discrezionalidello studente di alcune materie di approfondimento.Verr, inoltre, garantita lacquisizione di strumenti culturali e tecnici indispensabi-li per la professionalit del giurista di tipo classico, ad esempio con lanalisi dicasi concreti, senza per trascurare gli elementi di modernit quali, ad esempio,la comparazione, l'internazionalizzazione e le conoscenze di informatica giuridica.Presso la sede di Grosseto sono attivati, per la.a. 2008/09, i primi tre anni di cor-so con possibilit di ultimare il ciclo quinquennale presso la sede di Siena.

34Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Ingegneria dellautomazione(sede di Arezzo)

Il corso forma figure professionali che, supportate da una solida preparazionemetodologica di base nelle scienze fisico-matematiche, conoscano e sappianoaffrontare problemi di automazione industriale con una visione sistemistica e concompetenze nei diversi settori coinvolti. La formazione delinea una figura profes-sionale con caratteristiche di flessibilit, che favoriscono la riconversione fra imolteplici settori applicativi dellIngegneria dellinformazione che il progresso del-le tecnologie pu delineare. Gli sbocchi occupazionali possono concretizzarsi oltre che nellesercizio della libe-ra professione, in posizioni di livello medio-alto in ambito tecnico, manageriale,presso imprese che operano nellindustria di processo, nellindustria per la pro-duzione di beni di largo consumo e per la produzione di sistemi meccatronici.Anche il settore dei servizi offre ampie possibilit di impiego sia in ambito delleaziende di pubblica utilit, che in aziende che si occupano della gestione di risor-se naturali e umane.

wwwwww..iinngg..uunniissii..iittFa

colt

di In

gegn

eria

PresideProf. Giuliano Benelli(da novembre 2008Prof. Enrico Martinelli)

PresidenzaVia Roma, 56Tel. 0577 233698Fax 0577 233602e-mail: [email protected]: [email protected]

PortineriaVia Roma, 56Tel. 0577 233601

Biblioteca centraleVia Roma, 56Tel. 0577 234602Fax 0577 234605e-mail: [email protected] web: www.ing.unisi.it/biblio

Orarioda luned a venerd 9.00-19.00marted 9.00-22.00sabato 9.00-14.00

35Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i In

gegn

eria

Corso di laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni

Il corso si propone di formare figure professionali, che conoscano adeguatamen-te problematiche e metodologie caratteristiche dei sistemi di telecomunicazioni edella telematica e che sappiano recepire le innovazioni scientifiche e tecnologi-che del settore, con la capacit di sviluppare progetti. In particolare il laureatoprogetta e realizza sistemi e impianti di telecomunicazione sia fissi che mobili,servizi telematici multimediali che riguardano sia il trasporto a distanza che il trat-tamento locale delle informazioni. Gli sbocchi occupazionali sono quelli tradizio-nali sulla progettazione di sistemi di telecomunicazioni e quelli emergenti sullapianificazione e gestione delle reti di comunicazione radiomobile e della proget-tazione di nuovi servizi multimediali e telematici. Tali possibilit di occupazionepossono concretizzarsi sia in posizioni di livello medio-alto in ambito tecnico,manageriale, di consulenza presso imprese, enti pubblici, strutture di servizi, sianellesercizio della libera professione.

Corso di laurea in Ingegneria gestionale

La figura dellingegnere gestionale, nellambito della classe dellIngegneria del-linformazione, ampiamente richiesta dalla realt aziendale e produttiva italia-na, come testimoniato dallalto numero di tecnici impegnati in attivit gestionalicaratterizzate da un ampio uso delle tecnologie dellinformazione nelle aziendedi produzione di beni e servizi e nella pubblica amministrazione. Inoltre un cor-so di laurea di questo tipo riveste particolare interesse per il tessuto aziendaletoscano, costituito da molte aziende medie e piccole, per le quali una pianifica-zione e una gestione accurata dei flussi materiali e informativi sono di importan-za critica per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. La laurea in Ingegneriagestionale, offerta dallUniversit di Siena, si caratterizza per il bilanciamento traaspetti tecnologici, progettuali, economici, organizzativi e gestionali, nellambitodellIngegneria dellinformazione. Il percorso formativo proposto unisce una soli-da preparazione di base nelle materie matematiche e fisiche allo studio di aspet-ti caratterizzanti il settore dellIngegneria dellinformazione e lapprofondimentodelle tematiche riguardanti lorganizzazione economico-gestionale delle aziende,la pianificazione e lottimizzazione delle risorse, soprattutto orientate ai servizi ealla gestione delle risorse ambientali. I corsi nelle discipline fisico-matematiche(matematica, fisica, ricerca operativa) sono orientati a fornire una preparazionemetodologica specifica per analizzare, modellare e formulare problemi gestionalicomplessi. poi dato ampio spazio alle discipline dellambito disciplinare di inge-gneria gestionale (automatica, ingegneria economico-gestionale, tecnologie esistemi di lavorazione), mentre tutte le aree tecnologiche dellIngegneria del-linformazione (informatica, elettronica, elettrotecnica, telecomunicazioni) sonoadeguatamente rappresentate.

36 Siena, Guida allAteneo

Corso di Laurea in Ingegneria informatica

Il corso si propone di rispondere alle esigenze nate dallenorme sviluppo e diffu-sione delle tecnologie digitali e di elaborazione delle informazioni, formando figu-re professionali che insieme a una solida preparazione metodologica di base nel-le scienze fisico-matematiche, conoscano adeguatamente e siano in grado diaffrontare problemi caratteristici del settore dellinformatica e dellautomatica,sappiano seguire rapidamente le innovazioni scientifiche e tecnologiche e svilup-pare progetti utilizzando le tecnologie pi avanzate. Gli sbocchi occupazionali per il laureato in Ingegneria informatica sono quelli rela-tivi alla progettazione di sistemi e dispositivi digitali, di software di base e appli-cativo, di sistemi di controllo di processo e di automazione industriale. Le com-petenze acquisite consentono di inserirsi nel mondo del lavoro sia nellambito diimprese, di enti pubblici, di strutture di servizi, di istituti finanziari e di credito,nei centri di ricerca e nelle universit, che svolgendo attivit di consulenza libe-ro professionale oppure rendendosi promotore di nuove piccole e medie impre-se ad alto contenuto tecnologico.

LAUREE SPECIALISTICHE

Corso di laurea specialistica in Ingegneria delle telecomunicazioni

La laurea specialistica in Ingegneria delle telecomunicazioni fornisce un adegua-to approfondimento degli aspetti teorico-scientifici che costituiscono la base perinterpretare e descrivere complessi problemi di ingegneria. Particolare attenzioneviene dedicata allo sviluppo di una visione sistemistica dei problemi, in modo daformare figure professionali capaci di ideare, pianificare, progettare e gestiresistemi, processi e servizi complessi e innovativi. Lofferta didattica consente lastrutturazione di curricula orientati a formare esperti di sistemi di telecomunica-zione, sistemi multimediali e telematica, e sistemi di telerilevamento. I laureatispecialisti in Ingegneria delle telecomunicazioni trovano una naturale collocazio-ne presso imprese ed enti di ricerca e sviluppo, progettazione, produzione edesercizio di sistemi e servizi di telecomunicazione. La diffusione esplosiva delleapplicazioni telematiche e multimediali fornisce un notevole bacino sia di impie-go presso imprese, sia di sviluppo della libera professione. Il significativo svilup-po e livello competitivo raggiunto da aziende di produzione di apparati e servi-zi di telerilevamento terrestre e spaziale e del controllo del traffico aereo, nava-le e terrestre fornisce un ulteriore sbocco occupazionale per queste figure profes-sionali di elevato profilo.

Faco

lt d

i In

gegn

eria

37Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i In

gegn

eria

Corso di laurea specialistica in Ingegneria gestionale

Il corso di laurea specialistica in Ingegneria gestionale volto a integrare leconoscenze delle scienze di base con le discipline tecnologiche e gli elementidellanalisi economico-organizzativa, al fine di ideare, pianificare, progettare egestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi, anche in un conte-sto di ricerca; applicare le proprie conoscenze per affrontare i problemi relativialla progettazione, organizzazione e gestione di sistemi complessi, quali siste-mi e impianti produttivi di beni e servizi; sviluppare la capacit di formularegiudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessio-ne sulle responsabilit sociali ed etiche collegate allapplicazione delle loroconoscenze, per affrontare in particolare quei problemi dellingegneria cherichiedono un approccio interdisciplinare; saper utilizzare la propria preparazio-ne interdisciplinare per dialogare e per comunicare le proprie idee a una vastagamma di figure professionali, ed essere in grado di utilizzare fluentemente, informa scritta e orale, almeno una lingua dellUnione Europea oltre allitaliano.Il corso pensato per formare un insieme di figure professionali di alto livel-lo, con mansioni relative a: innovazione e sviluppo della produzione; progetta-zione avanzata; pianificazione e programmazione; gestione di processi e siste-mi complessi; coordinamento di progetti; analisi delle decisioni di investimen-to e di finanziamento; gestione e organizzazione della logistica. La capacit di cogliere in modo unitario le dimensioni economico-gestionali etecnologiche consente allingegnere gestionale specialista di indirizzare il pro-prio percorso professionale verso figure che concorrono alla definizione dellescelte strategiche complessive, sia nelle imprese manifatturiere o di servizi chenelle amministrazioni pubbliche.

Corso di laurea specialistica in Ingegneria informatica

Il corso mira allapprofondimento delle pi recenti tecnologie nellambito del-lelaborazione delle informazioni, dei sistemi informatici multimediali, dellagestione e automazione dei servizi e della robotica e automazione. Il percorsoformativo organizzato in modo da garantire un adeguato approfondimentosia degli aspetti teorico-scientifici indispensabili per comprendere e descrivereproblemi ingegneristici complessi, sia delle applicazioni pi innovative prodot-te dallincessante evoluzione scientifica e tecnologica. Limpostazione di tiposistemistico orientata alla formazione di una figura professionale che sia ingrado di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi com-plessi e innovativi, che sappia progettare e condurre esperimenti di elevatacomplessit e possa muoversi con competenza in ambienti culturali differenti etrasversali a quello puramente informatico.Gli sbocchi occupazionali sono presso enti e imprese di ricerca e sviluppo, di pro-gettazione, produzione e gestione di sistemi complessi per lelaborazione delleinformazioni e per lautomazione, sia a livello nazionale che internazionale.

39Siena, Guida allAteneo

PPrreessiiddee Prof. Roberto Venuti

PPrreessiiddeennzzaaVia Roma, 47Tel. 0577 232545Fax 0577 232543e-mail: [email protected]

PPoorrttiinneerriiaa Tel. 0577 232555

LLaabboorraattoorriioo ddii iinnffoorrmmaattiiccaa Via Roma, 47Tel. 0577 232598Sito web: labinfo.lett.unisi.it

SSeeggrreetteerriiaa ddiiddaattttiiccaa ccoorrssoo ddii llaauurreeaa iinn SScciieennzzee ddeellllaa ccoommuunniiccaazziioonnee Via Roma, 56Tel. 0577 234736Fax 0577 234771e-mail: [email protected]

CCeennttrroo sseerrvviizzii BBiibblliiootteeccaa cceennttrraallee Via Fieravecchia, 19Tel. 0577 232501Fax 0577 222668e-mail: [email protected] web: prometeo.lett.unisi.it/

Orarioda luned a venerdi 8.00-19.30sabato 8.00-13.30

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

wwwwww..lleetttt..uunniissii..iitt//ffrroonntteenndd

40 Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Conservazione, gestione e comunicazione dei beni archeologici (sede di Grosseto)

Il profilo del laureato in conservazione delle risorse archeologiche prevede unasolida formazione di base e competenze specifiche nel settore dei beniarcheologici nel loro contesto storico; la capacit di utilizzare la pi larga gam-ma possibile di strumenti informatici di gestione dei dati e della comunicazionetelematica nellambito dei beni culturali e pi in generale nella gestione dellerisorse territoriali, dai parchi ai centri storici; un adeguato livello di conoscen-za e competenza riguardo alla legislazione dei beni culturali; la padronanzascritta e orale di almeno una lingua dellUnione Europea, oltre allitaliano.I laureati della classe svolgeranno attivit professionali presso enti locali e isti-tuzioni specifiche, quali, ad esempio, sovrintendenze, musei, biblioteche,archivi, parchi archeologici e archeo-naturalistici ecc., nonch presso aziende eorganizzazioni professionali operanti nel settore della ricerca archeologica, del-la tutela e della fruizione dei beni culturali, aziende di sviluppo della tecnolo-gia avanzata.

Corso di laurea in Discipline etno-antropologiche

Il corso prevede lo sviluppo di una conoscenza di base delle problematiche teo-riche e metodologiche proprie di tali discipline e da esse elaborate nello stu-dio delle societ e delle culture altre, sia in contesti extraeuropei che nelnostro continente. I laureati conosceranno le tecniche fondamentali dellindagi-ne etnoantropologica anche attraverso specifici stage di formazione.Altre aree disciplinari (filosofia, storia, sociologia, economia, scienze politiche)fanno parte del curriculum dei laureati in discipline etnoantropologiche, oltrealluso di una lingua straniera dellUnione Europea e alla padronanza di ade-guati strumenti informatici. La laurea in discipline etnoantropologiche consen-tir lo svolgimento di attivit professionali presso tutti quegli enti pubblici eprivati che operano nei settori dei servizi sociali e culturali, nella cooperazioneallo sviluppo, nei musei e negli istituti di ricerca. Essa sar inoltre propedeuti-ca per ulteriori corsi di studi e attivit di ricerca nellambito disciplinare etnoan-tropologico.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

41Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Filosofia

Lobiettivo formativo di tale corso quello di fornire al laureato una solida cono-scenza della storia del pensiero filosofico e scientifico, unampia informazione suldibattito attuale in diversi ambiti della ricerca filosofica (teoretico, logico, episte-mologico, linguistico, estetico, etico, religioso, politico), oltre alla padronanzadella terminologia, dei metodi riguardanti lanalisi dei problemi, delle modalitargomentative, dellapproccio ai testi (anche in lingua originale), di un adeguatoavvio agli strumenti bibliografici e di competenze nelle problematiche delleticaapplicata. Saranno parte integrante del percorso didattico la capacit di utilizza-re efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dellUnione Europeae competenze e strumenti per la comunicazione e gestione dellinformazione.

Corso di laurea in Lettere

Il corso di laurea articolato in due curricula: Lettere classiche e Lettere moderne.

CURRICULUM LETTERE CLASSICHEIl percorso didattico mira alla formazione di laureati in possesso di piena padro-nanza scritta e orale dellitaliano, insieme a una conoscenza di base della lingui-stica e della retorica, una buona conoscenza della letteratura italiana, una sicuraconoscenza della lingua e della letteratura latina, una sicura conoscenza della lin-gua e della letteratura greca, una conoscenza di base del metodo filologico, unasicura conoscenza della storia antica, medievale e moderna, una buona conoscen-za della storia dellarte antica e del metodo archeologico, oltre una buona cono-scenza della cultura greca e romana. Il laureato dovr essere in grado di leggere etradurre testi scritti in almeno due lingue straniere dellUnione Europea e utilizzarei principali strumenti informatici e della comunicazione telematica.

CURRICULUM LETTERE MODERNELa formazione del laureato in lettere prevede lacquisizione della piena padronan-za scritta e orale dellitaliano, insieme a una conoscenza di base della linguisti-ca generale nonch della linguistica storica, italiana e romanza, della storia del-la lingua italiana, una sicura conoscenza della letteratura italiana e una conoscen-za basilare della retorica e della metrica italiana, nonch delle metodologie del-la critica letteraria. parte integrante del percorso didattico anche una buona conoscenza della lin-gua e della letteratura latina, la conoscenza dei fondamenti del metodo filologi-co, una conoscenza di base del panorama storico europeo, la familiarit con alcu-ne delle tematiche filosofiche e la conoscenza di base dei metodi della ricercastorica, della storia, della storia dellarte e della geografia.Il laureato dovr essere in grado di leggere e tradurre testi scritti in almeno duelingue straniere dellUnione Europea e utilizzare i principali strumenti informaticie della comunicazione telematica.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

42 Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Lingue e letterature straniere

Il corso di laurea in Lingue e letterature straniere prevede in primo luogo lacqui-sizione di una buona padronanza scritta e orale di due lingue straniere, da sce-gliersi tra quelle offerte dal corso (inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghe-se, russo), che vengono studiate entrambe per tre anni. Il livello di competenzaprevisto in uscita quello corrispondente al livello C1 del Framework del Consi-glio dEuropa, da verificarsi tramite esami esterni ufficialmente riconosciuti o tra-mite esami interni corrispondenti. Il corso di laurea offre inoltre una solida for-mazione teorica nelle propriet generali del linguaggio, con particolare riferimen-to alle due lingue prescelte, una conoscenza di base del metodo filologico e unabuona conoscenza della letteratura, della cultura e della storia dei paesi in cui siparlano le lingue del triennio. Le due letterature sono entrambe studiate per treanni. inoltre parte integrante della formazione il consolidamento di una buonapadronanza scritta e orale della lingua italiana e unadeguata conoscenza di basedella letteratura italiana. altres prevista la conoscenza strumentale di una ter-za lingua straniera tra quelle offerte dal corso di laurea e un apprendimento dibase dei principali strumenti informatici.

Il corso articolato in due curricula: Lingue, letterature e culture moderne Lingue e scienze del linguaggio

La distinzione tra i due indirizzi minima e si realizza in un maggior rilievo attri-buito, nella scelta degli esami indicati, allaspetto propriamente letterario-cultu-rale o allaspetto linguistico. I due indirizzi sono stati infatti previsti per dare suf-ficiente spazio ai due aspetti fondamentali che possono portare alla scelta dellostudio delle lingue: le lingue come strumento di espressione culturale e letteraria in particolare; le lingue come manifestazione di un aspetto centrale della natura umana con

le loro propriet generali e quelle particolari di ciascuna lingua.Sia per un aspetto che per laltro allo studio verr sempre dato un taglio forte-mente comparativo.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

43Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Scienze dei beni archeologici

Il corso prevede una buona formazione di base nellambito delle scienze storiche efilologiche, con particolare riguardo a quelle relative al mondo antico e medievale.Il laureato in questa disciplina acquisir in particolare una buona formazione dibase e un adeguato spettro di conoscenze e di competenze nel settore dei beniculturali con particolare attenzione a quelli di carattere archeologico e relativa-mente alla legislazione e allamministrazione.Non dovr mancare la padronanza scritta e orale di almeno una lingua dellUnio-ne Europea, oltre allitaliano e la capacit di utilizzare i principali strumenti infor-matici di gestione dei dati e della comunicazione telematica negli ambiti specifi-ci di competenza. I laureati della classe svolgeranno attivit professionali presso enti locali e istitu-zioni specifiche, quali, ad esempio, sovrintendenze, musei, biblioteche, archivi,parchi archeologici e archeo-naturalistici ecc., nonch presso aziende e organiz-zazioni professionali operanti nel settore dellindagine archeologica, della tutelae della fruizione dei beni culturali.

Corso di laurea in Scienze dei beni storico-artistici, musicali, cinematografici e teatrali

Il corso si articola in due curricula: Musica, cinema, teatro e Storico-artistico.

CURRICULUM MUSICA, CINEMA, TEATROIl corso mira alla formazione di specialisti del settore attraverso un ciclo di stu-di che partendo dalla piena padronanza scritta e orale dellitaliano, della storia,della letteratura italiana, porti a una sicura conoscenza della musica, del cinema,del teatro e della storia dellarte e ad adeguate conoscenze e competenze relati-vamente alla legislazione, gestione e conservazione del patrimonio dei beni arti-stici, musicali, cinematografici e teatrali.Anche in questo corso non pu certo mancare una sufficiente competenza nellu-tilizzo dei principali strumenti informatici nel settore dei beni artistici, musicali,cinematografici e teatrali e la padronanza della lingua inglese.

CURRICULUM STORICO-ARTISTICOLa formazione offerta da questo corso include la piena padronanza scritta e ora-le dellitaliano, una buona conoscenza della storia, della storia della letteraturaitaliana, una sufficiente conoscenza della lingua e della letteratura latina, unasicura conoscenza della storia dellarte e adeguate conoscenze e competenzerelativamente alla legislazione, gestione e conservazione del patrimonio artistico.Le conoscenze specifiche saranno perfezionate dallutilizzo dei principali strumen-ti informatici nel settore dei beni culturali e dalla padronanza della lingua inglese.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

44 Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Scienze della comunicazione

I laureati acquisiranno la conoscenza degli approcci teorici, dei metodi di ana-lisi, dei mezzi e delle tecnologie della comunicazione. La formazione mira a for-nire le conoscenze e le competenze indispensabili per limmediato inserimentoprofessionale nei diversi apparati, sia delle industrie culturali (editoria, giorna-li, radio, televisione, teatro, nuovi media), sia dei settori comunicativi delleimprese e delle istituzioni. Il corso mira altres a fornire le abilit di base neces-sarie alla produzione di testi per lindustria culturale (sceneggiature, soggetti,story-board per la pubblicit, video e audiovisivi). Laccesso al corso a numero programmato. Le informazioni relative a scaden-ze, numero dei posti disponibili e test dingresso sono disponibili presso lesegreterie studenti.

Corso di laurea in Storia, tradizione, innovazione

Il corso forma laureati in grado di svolgere indagini storiche attraverso specifichemetodologie e tecniche, facendo uso dei vari tipi di fonti documentarie e orali,cos da poter affrontare le problematiche delle varie civilt. I laureati dovrannoacquisire una solida formazione nei diversi settori disciplinari; conoscere la tra-dizione storiografica e sapersi orientare allinterno dei dibattiti in corso; utilizza-re a pieno, in forma orale e scritta, la lingua italiana e saper far uso di almenouna lingua moderna dellUnione Europea; avere padronanza dei principali stru-menti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di com-petenza.

Il corso prevede larticolazione in due curricula: il curriculum Storico mira ad approfondire tematiche storiografiche caratteriz-zanti diversi settori disciplinari dallantichit allet contemporanea; il curriculum Etno-antropologico si propone di conciliare lapprendimento del-le linee generali della storia dellumanit con quello delle metodologie dindagi-ne etnoantropologica.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

45Siena, Guida allAteneo

LAUREE SPECIALISTICHE

Corso di laurea specialistica in Antropologia culturale ed etnologia

I laureati acquisiranno: una conoscenza avanzata, teorica, metodologica e storica, delle disciplinedemoetnoantropologiche, in riferimento alle diversit culturali, sociali e di gene-re in contesti etnografici europei ed extraeuropei; una conoscenza avanzata delle discipline filosofiche, storiche, sociologiche,geografiche, giuridiche, politologiche, psicologiche, economico-statistiche, e lin-guistiche; le competenze necessarie allimpiego del metodo etnografico, con particolareriferimento allindagine sul terreno, per lanalisi comparata delle culture e dellesociet e per lanalisi applicata dei contesti organizzativi e associativi di intera-zione culturale; le competenze metodologiche avanzate relative alla misura, al rilevamento edal trattamento dei dati pertinenti lanalisi etnoantropologica; le competenze e gli strumenti adeguati per la comunicazione e la gestione del-linformazione; la capacit di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una linguadellUnione Europea oltre allitaliano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.I laureati potranno dare il proprio contributo, allinterno degli istituti universitarie di ricerca, in Italia e allestero, allo sviluppo teorico e metodologico delle disci-pline demoetnoantropologiche, per una conoscenza e una interpretazione sem-pre pi puntuali della realt sociale e culturale.Potranno svolgere funzioni di elevata responsabilit in strutture preposte ai ser-vizi sociali, educativi, sanitari e scolastici, alla pianificazione territoriale, alla coo-perazione internazionale e allo sviluppo, alla produzione, con particolare atten-zione ai problemi della comunicazione interculturale; potranno inoltre operare instrutture preposte alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio cultura-le delle comunit locali e nazionali, e allapprendimento, sviluppo e diffusionedella conoscenza etnoantropologica in ambito nazionale e internazionale.

Corso di laurea specialistica in Archeologia

I laureati nei corsi di laurea specialistica in Archeologia acquisiranno avanzatecompetenze scientifiche, teoriche e operative relative ai settori della preistoria eprotostoria, dellarcheologia classica, tardo-antica e medievale e, in generale, del-le metodologie dellindagine archeologica, nonch abilit nel settore della gestio-ne, conservazione e valorizzazione del patrimonio storico-archeologico. Sarannoin grado di utilizzare in modo adeguato i principali strumenti informatici e dellacomunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza; e fluentemente,

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

46 Siena, Guida allAteneo

in forma scritta e orale, almeno una lingua dellUnione Europea oltre allitaliano,con riferimento anche ai lessici disciplinari.Opereranno, con funzioni di elevata responsabilit, in istituzioni specifiche, comesoprintendenze, musei, ecc.; nella direzione di organismi e unit di studio e diricerca, sul campo e in laboratorio, nonch di conservazione e valorizzazione delpatrimonio storico-archeologico presso enti e istituzioni, pubbliche e private.

Corso di laurea specialistica in Design di ambienti per la comunicazione

Il Design di ambienti per la comunicazione un settore emergente nellambitodellInformation and Communication Technology (ICT) che ha come obiettivi: realizzare una societ basata sulla conoscenza e sul concetto di ambient com-puting, ossia di garantire un accesso semplificato, interattivo e naturale ai servi-zi e alle applicazioni superando i vincoli spaziali, temporali, culturali e di et; strutturare la tecnologia digitale in funzione delle necessit dell'utente e dellesue attivit, incorporandola negli oggetti di uso quotidiano cos da renderladistribuita e ubiqua per superare il tradizionale approccio basato sul personalcomputer.Gli studenti svilupperanno competenze interdisciplinari finalizzate allideazione,allanalisi, alla produzione e alla valutazione di soluzioni di design per ambientiinterattivi, definendone le relazioni e le loro potenziali implicazioni sociali ecognitive. I partecipanti matureranno attraverso un percorso didattico centrato suun approccio progettuale capacit che integrano la riflessione teorica con i meto-di di design e le tecniche per la implementazione in prototipi digitali e analogicidelle proprie idee.La figura professionale che si delinea, comunemente nota come Interaction Desi-gner, sapr progettare sistemi, servizi e soluzioni di ambient computing persostenere le attivit umane quotidiane ed emergenti nel lavoro, nel tempo libe-ro, nellarte e nello spettacolo.

Corso di laurea specialistica in Documentazione e ricerca storica

Il corso, attraverso larticolazione in tre diversi curricula, forma laureati con avan-zate competenze nelle metodologie proprie delle scienze storiche, nonch nelletecniche di ricerca richieste per il riferimento e lutilizzo critico delle fonti archeo-logiche e archivistiche e degli strumenti bibliografici. I laureati acquisiranno inol-tre unadeguata conoscenza circa le metodologie delle scienze economiche,antropologiche e sociali; unautonoma capacit di fare ricerca storica a livelloavanzato facendo uso di reperti archeologici e/o fonti documentarie scritte, oralie multimediali; e una conoscenza approfondita della tradizione storiografica.Saranno infine in grado di utilizzare i principali strumenti informatici negli ambi-ti specifici di competenza e di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale,almeno una lingua dellUnione Europea, oltre allitaliano.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

47Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea specialistica in Filologia moderna

I laureati del corso di laurea specialistica in Filologia moderna acquisiranno unapreparazione approfondita e autonome capacit di lavoro nel campo della filolo-gia medievale, moderna e contemporanea e delle relative letterature (con parti-colare attenzione per lambito italiano e romanzo), con conoscenze specialistichedi specifiche letterature e con lettura diretta di un consistente numero di opereletterarie significative, collocate con sicurezza nel loro contesto storico eculturale; solide competenze circa i principi e i meccanismi della comuni-cazione linguistica in senso lato e letteraria in particolare, unitamente a una seriaconoscenza dei metodi di analisi linguistica applicata anche a testi non letterari,retorica e metrica; sicurezza duso degli strumenti informatici e della comuni-cazione telematica in riferimento allambito specialistico delle competenze rag-giunto; pieno possesso delluso scritto e orale di almeno una lingua dellUnioneEuropea oltre allitaliano.I laureati specialisti in Filologia moderna sono preparati per attivit altamentequalificate nei settori delleditoria e della comunicazione, ma anche in istituzionipi specificamente tecniche quali archivi di stato, biblioteche, sovrintendenze.

Corso di laurea specialistica in Filosofia

Questa laurea pensata per chi voglia avviarsi alla ricerca in campo filosofico,come passaggio intermedio fra la laurea e il dottorato di ricerca in Scienze filo-sofiche; per chi desideri approfondire le conoscenze richieste per insegnare filo-sofia, storia e altre discipline umanistiche; e per chi intenda intraprendere unacarriera in ambiti quali leditoria, il giornalismo, la programmazione socio-cultu-rale, la comunicazione, il management ecc., nei quali sono necessarie o auspica-bili unelevata capacit critica e unapprofondita conoscenza dei modelli di pen-siero che caratterizzano la cultura occidentale.Il corso di studi offrir un approccio di ampio respiro allarticolazione teorica,allevoluzione storica e al dibattito contemporaneo sui problemi filosofici, met-tendo in luce i rapporti fra filosofia e conoscenza scientifica, scienze cognitive,discipline umanistiche e sociali. Limpostazione generale e gli approfondimentinellambito delle singole discipline si propongono di condurre alla comprensionestorica e sistematica delle principali problematiche filosofiche e della prospettivadi genere, di sviluppare la capacit di argomentare razionalmente su questionigenerali e specifiche che interessano lessere umano, il suo rapporto con la natu-ra, la conoscenza scientifica, le tradizioni culturali e religiose, la creazione artisti-ca, i rapporti sociali e le loro trasformazioni.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

48 Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea specialistica in Lingue moderne e studi interculturali

Tale laurea specialistica prevede il perfezionamento, della conoscenza scritta eorale di una o due lingue straniere e delle metodologie della ricerca letterariaorientata in direzione comparatistica. Prevede, inoltre, una buona competenzanella pratica e nella teoria della traduzione, nei metodi della linguistica e delladidattica delle lingue, negli studi culturali (storia, storia dellarte, cinema, ecc.)relativi alle aree in cui si parlano le lingue della specializzazione. I laureati specialisti potranno operare in tutti i settori del mondo del lavoro con-nessi allambito delle lingue e letterature straniere, quali ad esempio linsegna-mento delle lingue e delle letterature straniere, o dellitaliano come seconda lin-gua per stranieri; lindustria editoriale e della comunicazione, comprese le atti-vit di traduzione; i vari settori del turismo per i quali sia richiesta sia una com-petenza linguistica, sia una conoscenza della cultura e delle arti in ambito euro-americano; le relazioni culturali, a vario livello, in ambito euro-americano; la ricer-ca avanzata in ambito letterario, storico-culturale, artistico, filologico, per le areelinguistiche euro-americane.

Corso di laurea specialistica in Linguistica

Al termine del corso di laurea specialistica in Linguistica gli studenti avrannoacquisito: una conoscenza approfondita dei modelli teorici e dei metodi di analisi dellalinguistica attuale, incluse le metodologie sperimentali e la ricerca sul campo; la capacit di applicare teorie e metodi della ricerca linguistica alla descrizio-ne e allanalisi delle lingue particolari, anche in prospettiva comparativa; dimestichezza con diversi aspetti dello studio interdisciplinare del linguaggiocome capacit cognitiva, dellacquisizione della prima e della seconda lingua edel rapporto tra linguaggio e cervello; la capacit di utilizzare teorie e metodi della linguistica nellambito di diversidomini applicativi, quali la didattica delle lingue, lo studio delle patologie del lin-guaggio e le applicazioni computazionali; la padronanza dei principali strumenti informatici pertinenti.

I laureati specialisti della classe potranno operare in tutti i settori del mondo dellavoro connessi al linguaggio, quali ad esempio: la ricerca avanzata, fondamentale e applicata, connessa al linguaggio. la didattica delle lingue straniere e dellitaliano lingua prima e seconda, inclu-se le applicazioni informatiche di supporto; le applicazioni per laccesso alle tecnologie informatiche e telematiche in lin-gua naturale; lindustria editoriale e della comunicazione; le strutture preposte allo studio e allintervento rieducativo nellambito delle

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

49Siena, Guida allAteneo

patologie del linguaggio.Corso di laurea specialistica in Storia dellarte

Il corso forma laureati con avanzate conoscenze e competenze di carattere stori-co, metodologico e critico nei diversi ambiti e nelle diverse aree nelle quali si arti-colano le arti figurative e larchitettura, dallet altomedievale a quella contempo-ranea. I laureati acquisiranno conoscenze teoriche e applicate in merito alle pro-blematiche della gestione, tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonioartistico, nonch una cultura specialistica e approfondita, sia dal punto di vistastorico-critico che in merito alle determinate esigenze di gestione, tutela e conser-vazione, relativamente a uno specifico settore del patrimonio artistico (etmedioevale, et moderna o et contemporanea).Indispensabile, per un pi ampio e immediato utilizzo del titolo tanto a livellonazionale che europeo, la conoscenza in forma scritta e orale di almeno una lin-gua dellUnione Europea oltre allitaliano, con riferimento anche ai lessici discipli-nari, nonch la conoscenza dei principali strumenti informatici nellambito dellagestione dei beni storico-artistici.I laureati della classe potranno esercitare funzioni di elevata responsabilit pres-so le istituzioni statali, regionali o locali preposte alla tutela e alla conservazionedel patrimonio artistico, quali musei e soprintendenze, nonch attivit di consu-lenza specialistica per i settori pubblici e privati dellindustria culturale e dellacomunicazione, sia italiani che stranieri.

Corso di laurea specialistica in Teoria della comunicazione e tecniche dei linguaggi persuasivi

I laureati acquisiranno competenze idonee alla analisi di teorie della comunicazioneattuali e saranno in grado di confrontarle con quelle rintracciabili nella tradizionesemiotica e filosofica del passato. Svilupperanno inoltre approfondite capacit dianalisi e produzione di testi. In particolare saranno oggetto di analisi i testi e i lin-guaggi delle comunicazioni one-to-many che hanno come scopo la persuasione.Rientrano in questambito sia la pubblicit, con la sua produzione di testi che mira-no alla persuasione commerciale, sia i tre tipi di comunicazione pubblica, che sipropongono una persuasione maggiormente di tipo ideologico: la comunicazionepolitica, la comunicazione sociale e la comunicazione istituzionale. Poich i meto-di attuali attraverso cui queste forme di comunicazione si realizzano sono preva-lentemente di tipo telematico, gli studenti del corso acquisiranno padronanza disaperi tecnologici e abilit metodologiche per padroneggiare sia i mezzi di comu-nicazione di massa tradizionali che i nuovi.Labbinamento tra saperi teorici e saperi tecnologici permetter ai laureati diesercitare funzioni di elevata responsabilit nel campo della comunicazionepolitica e istituzionale, con competenze nella progettazione e gestione dellestrategie di formazione della decisione politica e del consenso e nella comuni-cazione pubblicitaria a vari livelli. I laureati potranno anche accedere a tutte leprofessioni della comunicazione interattiva e in rete, in unarea molto vasta che

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

51Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

di A

rezz

o www.letterearezzo.unisi.it

PresideProf. Camillo Brezzi

Presidenza Viale Cittadini, 33Complesso didattico Il Pionta52100 ArezzoTel. 0575 926257-6256Fax 0575 926261e-mail: [email protected]

Centralino Tel. 0575 9261

Biblioteca centrale Viale Cittadini, 33Complesso didattico Il PiontaTel. 0575 926289-6389Fax 0575 926306Sito web: www.asb.unisi.it/arbib/biblioteca.php

Orarioda luned a venerd 8.30-19.30sabato 8.30-13.00

Corso di laurea in Filosofia, storia e comunicazione

Il corso di studi, attraverso la sua articolazione in due curricula, si propone di for-nire una solida formazione di base nei vari settori degli studi filosofici (filosofiateoretica, estetica, ermeneutica, etica ed etica applicata, storia delle idee, storiae filosofia della scienza, logica e filosofia del linguaggio) e degli studi storico-sociali con particolare attenzione ai processi di evoluzione e di trasformazionedel contesto politico, economico, culturale e sociale dellEuropa in et modernae contemporanea, in una prospettiva di spiccata interazione cognitiva interdisci-plinare. Particolare attenzione viene dedicata, anche tramite appositi laboratori e stage,alla formazione di abilit e progettualit tipiche delle tecniche della comunicazio-ne interculturale.Allo studente , inoltre, garantita lacquisizione di specifiche capacit informati-che e multimediali.

52 Siena, Guida allAteneo

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

di A

rezz

oCorso di laurea in Letterature dItalia e dEuropa

Tale corso di laurea si presenta con due curricula, ambedue adeguati sia alla pre-parazione nella prospettiva dellinsegnamento nella scuola secondaria, sia al pro-seguimento nella relativa laurea specialistica.Il curriculum in Scienze dellantichit orientato verso lo studio di base delle cultu-re classiche e medievali nei loro aspetti linguistici, letterari, storici e archeologici. Il curriculum in Letteratura italiana ed europea caratterizzato da una formazio-ne di base negli studi linguistici, filologici e letterari e da una conoscenza essen-ziale dellet antica, medievale e moderna, con lacquisizione della piena padro-nanza di una lingua europea e la capacit di utilizzare gli strumenti informatici.Lo caratterizza unapertura sia verso le letterature classiche e moderne sia versoil mondo della musica, del cinema e del teatro, per completare la formazionesecondo le richieste della cultura odierna che sempre pi punta ai rapporti tra levarie arti e i vari generi.

Corso di laurea in Lingue e comunicazione interculturale

Obiettivo del corso di laurea favorire la comunicazione tra nazioni, culture edetnie, tramite la formazione di laureati dotati di ottime capacit linguistico-comu-nicative e di una conoscenza critica della storia, della cultura e delle civilt euro-pee ed euro-americane.Il corso di laurea si articola in due curricula che hanno in comune il livello di com-petenze linguistiche da acquisire ma si differenziano negli ambiti applicativi.Il curriculum Lingue, letterature e culture euro-americane prevede un approfondi-mento dellaspetto storico-letterario e artistico-filosofico, nonch degli strumentidella critica e della filologia delle lingue euro-americane. Il curriculum Mediazione linguistica e interculturale evidenzia laspetto degliscambi economici e culturali tra nazioni ed etnie diverse attraverso lo studio del-la societ dei Paesi delle lingue prescelte.Gli ambiti occupazionali sono, a seconda del curriculum, gli enti e le imprese neisettori dei servizi culturali, del giornalismo, delleditoria, dellimmigrazione, ovve-ro del turismo, del commercio internazionale e gli Istituti di cultura.

53Siena, Guida allAteneo

Corso di laurea in Musica e spettacolo

Il corso di laurea offre una formazione interdisciplinare nei settori del teatro (concorsi anche di scenografia e di storia del costume di scena), della danza, dellamusica, del cinema, della fotografia e del video. Il percorso di studi si caratteriz-za per un addestramento teorico e pratico alle arti e professioni dello spettaco-lo e della musica, attraverso forme di didattica laboratoriale (workshop, stageecc.) organizzata anche in collaborazione con teatri, accademie, centri teatrali,musicali e cinematografici, artisti e professionisti.Il corso forma operatori che potranno organizzare e promuovere spettacoli diteatro, cinema, danza e musica; curatori di rassegne, festival e mostre; addettistampa, progettisti presso societ e agenzie di pubbliche relazioni, pubblicit,comunicazione; recensori di spettacoli per giornali o trasmissioni televisive eradiofoniche; animatori teatrali nelle scuole; fotografi di scena, videomaker eoperatori esperti nella formazione del pubblico.

Corso di laurea in Scienze delleducazione e della formazione

Il corso di laurea, articolato in un biennio finalizzato ad assicurare una solida pre-parazione di base e in un terzo anno destinato a offrire saperi pi specificamenteprofessionalizzanti e a orientare verso leventuale prosecuzione degli studi, si pro-pone di fornire conoscenze teoriche e competenze operative comuni a diverse pro-fessioni educative. Il percorso di studi si articola in quattro curricula: animatoresocio-culturale, formatore, educatore dellinfanzia, educatore professionale. Gli sbocchi professionali sono, ovviamente, diversi a seconda dellindirizzo scel-to e vanno dal campo del disagio sociale a quello della formazione dei singoli odi specifiche comunit.

Corso di laurea in Scienze per i beni culturali

Il corso di laurea si articola in tre curricula (Beni archivistico-librari, Beni storico-arti-stici e archeologici, Beni storico-sociali) e mira a formare professionalit capaci dioperare nel campo della gestione e della conservazione del patrimonio culturale. Il laureato disporr degli strumenti necessari in campo metodologico e critico,nonch tecnologico, per individuare e interpretare le problematiche relative allaconoscenza, classificazione, valutazione storico-culturale e conservazione delpatrimonio culturale. Sar in grado di impostare e promuovere progetti volti atutelare tale patrimonio, conservarlo e riprogettarlo e sar capace di valutare egestire la valenza economica primaria e di riflesso dei beni, per inserirli nel pano-rama dellattivit culturale europea e internazionale. Avr inoltre le competenzeper creare eventi culturali e per assumere compiti di responsabilit professionaliin enti pubblici e privati e nei vari settori previsti dai diversi curricula.

Faco

lt d

i Le

tter

e e

Filo

sofia

di A

rezz

o

54 Siena, Guida allAteneo

LAUREE SPECIALISTICHE

Corso di laurea specialistica in Letteratura e spettacolo

La laurea si presenta articolata in due curricula, Letteratura italiana ed europea eLinguaggi dello spettacolo che si riconoscono in una prospettiva culturale comu-ne contrassegnata dalle intersezioni tra lambito letterario-linguistico e quello del-lo spettacolo (teatro, cinema, musica, danza e fotografia). Entrambi i percorsimirano infatti, pur in modi diversi, alla formazione di professionisti che sappia-no muoversi in campo non solo italiano, nel passato e nel presente, con un pie-no possesso dei linguaggi della nostra cultura europea.La formazione linguistica, critica e letteraria, e la conoscenza dei linguaggi del-lo spettacolo preparano anche alla ricerca da proseguire con master e dottora-ti (ad es. quello in Comparatistica: letteratura teatro cinema, della scuola sene-se di dottorato Logos e rappresentazione). Molteplici gli sbocchi professionalisia nel campo dellinsegnamento che delle professioni nellambito delle disci-pline dello spettacolo.

Corso di laurea specialistica in Libro-testo-comunicazione

Il corso permette di conseguire conoscenze specialistiche in: gestione, trasmissione, conservazione e fruizione delle raccolte librarie e archi-vistiche; organizzazione e controllo dei f