Titivillus Catalogo 2009

Click here to load reader

  • date post

    16-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    225
  • download

    1

Embed Size (px)

description

Catalogo delle pubblicazioni di Teatrino dei Fondi/Titivillus Mostre Editoria - edizione 2009

Transcript of Titivillus Catalogo 2009

  • Teatrino dei Fondi/ Titivillus Mostre Editoriavia Zara, 58 56024 Corazzano (Pisa)Tel. 0571 462825/35 Fax 0571 462700www.titivillus.it [email protected] [email protected]

    PRIMO PIANOLe ultime uscite

    Centro Internazionaledi Scrittura DrammaturgicaLa Loggia

    Lia LAPINIFuturteatroSaggi sul teatro futuristaa cura di Andrea Mancini

    Il teatro un piccolo corollario di gesti minuti, di piccole cose, uomini e donne si incontrano nello spazio, a volte neppure su un palcoscenico, sono solo ombre, esseri senza sostanza. Lia Lapini possedeva la ricetta, il sorriso, sico e mentale e lha applicato anche alla ricostruzione storica. Si leggano i saggi di questo libro, dedicati con amore grandissimo, un amore quasi adolescenziale, ad un teatro che no ad allora quasi non esisteva, quello dei futuristi.

    Tradurre, pubblicare, rappresentare il teatro con-temporaneo francese in Italia, questo lobiettivo che si proponeva di realizzare un programma plurien-nale avviato nel 2005 dallAmbasciata di Francia in Italia. Oggi, nel 2009, il festival Face Face Parole di Francia per scene dItalia alla sua ter-za edizione. La Titivillus Mostre Editoria ha voluto condividere questa importante impresa che oggi la pubblicazione in Italia di testi teatrali tradotti dal francese per Face Face scelti in ragione della loro attualit, ma anche delle loro specicit stilistiche.

    Ronan CHNEAUCannibalitraduzione di Maruzza Loria

    Philipphe MINYANAEccoci quatraduzione di Anna DElia

    Emmanuel DARLEYFlessibile Hop Hop!traduzione di Maruzza Loria

    Wajdi MOUAWADIncenditraduzione di Caterina Gozzi

    Jol POMMERATTremo (1 e 2)traduzione di Caterina Gozzi

    Safaa FATHY, Guyette LYR, Marie NDIAYEVoci Femminilia cura di Antonietta Sanna

    Silvio DAMICOTramonto del grande attore

    1929-2009. A ottantanni dalla sua prima edizio-ne (per Mondadori, Milano), la Titivillus ha de-ciso di ripubblicare Tramonto del grande attore di Silvio dAmico, un libro eccezionale, una pietra miliare della critica teatrale in grado di conservare ancora oggi motivi di grande interesse.

  • ARCA AZZURRA TEATROArca AzzurraVenticinque anni di teatroa cura di Andrea Mancini e Massimo Salvianti

    Compie venticinque anni di vita, lArca Azzurra Tea-tro, il gruppo toscano, tra i pi apprezzati della scena contemporanea []. Il libro, che accompagna una grande mostra itinerante che toccher i pi importan-ti teatri, nelle maggiore citt italiane, non vuole essere un volume celebrativo, tentando invece di ritrovare una linea che, a partire dai teatri di base degli anni Settanta, riuscita positivamente a rinnovare la sce-na e la drammaturgia italiana del dopoguerra.

    Maurizio BUSCARINO

    Il segno inspiegabilea cura di Andrea Mancini

    Un volume di grande valore, che pubblica con tec-niche eccezionali 136 fotograe in B/N e 35 a colo-ri, che Maurizio Buscarino, tra le rme pi presti-giose della fotograa contemporanea, ha realizzato nelle carceri e negli istituti minorili di tutta Italia, documentando, tra gli altri, molto del lavoro della Compagnia della Fortezza di Volterra.

    Daniele FALLERIIl marito di mio glioUna commedia brillante a tinte comiche

    Domani Giorgino e Michele (alias George e Michael) si sposano! Presi da uno scrupolo di onest e dorgo-glio, i due ragazzi decidono di convocare le coppie dei rispettivi genitori per rivelare non solo la propria omosessualit, ma anche limminente matrimonio. Lannuncio si riveler esplosivo!

    Andrea MANCINITramonto (e risurrezione) del grande attoreA ottantanni dal libro di Silvio dAmico

    Tramonto del grande attore di Silvio dAmico un libro fondamentale per la storia del teatro dellaltro secolo [] Questo libro redatto in anni di ricerche da Andrea Mancini intende celebrare la ricorrenza, con la pubblicazione di una serie di saggi sulla gura di un grande critico, che preferiva farsi chiamare croni-sta teatrale. Saggi che riguardano appunto il grande attore, il suo tramonto, ma anche la sua risurrezione, provocata dallo stesso Silvio dAmico.

    Stefano MAZZONIAtlante iconogracoSpazi e forme dello spettacolo in occidente dal mondo antico a Wagner

    Dai greci a Wagner: un percorso iconograco avvin-cente tra le molteplici storie dei teatri e degli spettacoli. Un Atlante per gli studenti del DAMS, ma anche per lettori curiosi, adottato in molte universit. Un succes-so editoriale non solo italiano, non solo accademico.

    Andrea MANCINI (a cura di)A scene chiuseEsperienze e immagini del teatro in carcere

    Succede che il teatro ricominci a volte da zero, ripu-lito da tutto, da tutte le sovrastrutture intellettuali, verso un bisogno primigenio, forse un teatro delle sorgenti, come lo chiamava Grotowski, forse un teatro necessario, come sostengono molti altri. Tra gli scritti presentati quelli di Massimo Marino, Ar-mando Punzo, Giuliano Scabia, Cristina Valenti, Claudio Meldolesi, Ferdinando Taviani, Judith Malina, oltre che di molti dei protagonisti di una vicenda ormai molto complessa del rapporto tra tea-tro in carcere, dal mondo, no alla Toscana.

    Antonio CATALANOFilastrocche di comequando si cammina piano

    Un volume che raccoglie splendide lastrocche cor-redate da originali illustrazioni del grande artista lucano. Un libro dedicato infanzia, quel dono che anche i bambini possono avere.

    Andrea MANCINISguardi, corpi, paesaggiIl cinema di Paolo e Vittorio Taviani

    Un libro di bellissime fotograe dovute per la gran parte a Umberto Montiroli, ma anche un libro cri-tico che ripercorre la vicenda dei due grandi fra-telli del cinema italiano, i Taviani vengono diret-tamente dalla eccezionale stagione del cinema del dopoguerra, ma hanno creato un loro cinema, un cinema popolare, cugino, se non addirittura fratello del grande melodramma dellOttocento, ma anche nipote diretto delle stagioni gloriose che lItalia ha via via attraversato. Il libro disponibile anche in edizione francese e tedesca.

  • Silvio DAMICOTramonto del grande attore2009, pp. 264; 18,00 (ISBN 978-88-7218-253-6)

    Lia LAPINIFuturteatro Saggi sul teatro futuristaa cura di Andrea Mancini

    2009, pp. 144; 14,00 (ISBN 978-88-7218-251-2)

    Renzo BOLDRINITerritori come scena Progetti di residenze per il teatro: idee, visioni,tracce da Toscana, Piemonte, Puglia, Lombardiascritti di Gimmi Basilotta, Paolo Cocchi, Andrea Mancini, Dario Marconcini, Giovanni Guerrieri, Nicola Landucci, Paolo Pierazzini, Gianfranco Pedull, Vania Pucci, con due saggi storici di Roberto Tessari e Lorenzo Mucci

    2009, pp. 112; 14,00 (ISBN 978-88-7218-248-2)

    Andrea MANCINI Tramonto (e risurrezione) del grande attoreA ottantanni dal libro di Silvio dAmico2009, pp. 144; 16,00 (ISBN 978-88-7218-240-6)

    ARCA AZZURRA TEATROArca AzzurraVenticinque anni di teatroa cura di Massimo Salvianti e Andrea Mancini

    2009, pp. 240; 20,00 (ISBN 978-88-7218-226-0)

    Maurizio BUSCARINOIl segno inspiegabile a cura di Andrea Mancini

    2008, pp. 232; 30,00 (ISBN 978-88-7218-259-8)

    LAMINARIETragedia e abaIl teatro di Laminarie 1996-2008a cura di Bruna Gambarelli e Claudio Meldolesi

    2008, pp. 208; 18,00 (ISBN 978-88-7218-238-3)

    (Atlanti per la storia dello spettacolo)Stefano MAZZONIAtlante iconogracoSpazi e forme dello spettacolo in occidente dal mondo antico a Wagner2008, pp. 328; 22,00 (ISBN 978-88-7218-077-5)

    (Solaris)ASSOCIAZIONE VI(S)TA NOVALucca Film Festival 20082008, pp. 168; 14,00 (ISBN 978-88-7218-235-2)

    ALTRE VISIONISaggi per una nuova idea degli studi sullo spettacolo

    Antonello FARULLILa viola del pensiero

    Nel panorama recente delle pubblicazioni rivolte agli insegnanti ed agli allievi di strumenti ad arco, La viola del pensiero esige una attenzione particolare. Antonello Farulli compie un lungo viaggio, toccando tutti i temi pi dicili dellinsegnamento con limpi-de doti di scrittore e con una rara levit di stile.

    Cristina VALENTIStoria del Living TheatreConversazioni con Judith Malina

    Il Living Theatre, fondato nel 1947 da Julian Beck e Judith Malina, stato la pi rad icale esperienza di sovversione teatrale del Novecento. Dai palcoscenici alle strade di tutto il mondo, dove lha portato il suo nomadismo comunitario, il Living Theatre ha creato spettacoli che sono entrati nella storia del teatro.

    LAMINARIETragedia e abaIl teatro di Laminarie 1996-2008a cura di Bruna Gambarelli e Claudio Meldolesi

    Ogni nostro spettacolo iniziato pensando ad auto-ri incontrati in precedenza. Nessuno di questi aveva scritto specicatamente per il teatro, eppure le loro opere contenevano ci che per noi il teatro. Non ci siamo arresi allidea di utilizzarli nel nostro lavoro, abbiamo preferito farci fecondare da loro in attesa di trovare una lingua ecace che ne supportasse la forza. Questa lingua non cera perch non cerano pi i discorsi, allora occorreva rifondare i discorsi.

    Andrea PORCHEDDUIl falso e il veroIl teatro di Arturo Cirillo

    Cirillo anima prosa ipercontemporanea o versi mo-lieriani di personaggi che sono stralunate maschere, inquietanti e spesso violente, implacabili e accidiose: non c spazio per eroi nel suo teatro, ma solo per non-eroi di unesperienza umana ancora non vissu-ta, invischiati nella realt melmosa che tutto e tutti attanaglia. Un mondo di sghimbescio, ellittico, sfug-gente: tra nzione e verit, il comico la maschera per esprimere il disagio del mondo vissuto.

  • Donatella ORECCHIA, Armando PETRINI, Mariapaola PIERINI (a cura di)La scena della contraddizioneOmaggio Gigi Livioprogetto grafico, illustrazioni e disegni di copertina di Riccardo Caporossicon frammenti di Claudio Remondi, Carmelo Bene, Carlo Quartucci, Anna dOffizi, Rino Sudano, Leo de Berardinis, Perla Peragallo, Carla Tat, Riccardo Caporossi, Claudio Morganti, Anna Tamborrino e Gigi Livio

    2008, pp. 120; 18,00 (ISBN 978-88-7218-228-4)