SESSIONE A SESSIONE B

Click here to load reader

  • date post

    16-Oct-2021
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of SESSIONE A SESSIONE B

Radiologia Forum 5410:Radiologia 5410AREA ESPOSITIVA
RADIOLOGY FORUM
Progetti di Riorganizzazione e di Innovazione Tecnologica per il miglioramento della Qualità Assistenziale
e il Contenimento dei Costi in Radiologia
ISCRIVITI ORA!Tel. 02 83847.627 - [email protected] - www.iir-italy.it
SESSIONE A Modelli gestionali a confronto,
progetti di riorganizzazione dei flussi di attività e di contenimento dei costi
Luca Balzarini, Direttore Dipartimento Diagnostica per Immagini Istituto Clinico Humanitas
Secondo Barbera, TSRM A.S.L. di Biella
Massimiliano Bertini, Responsabile Tecnico Sanitario di Radiologia Ospedale Careggi di Firenze
Giuseppe Brancato, Dirigente Area Tecnico Sanitaria, Riabilitazione e Prevenzione - Ospedale Meyer
Carlo Faletti, Direttore Diagnostica per Immagini CTO di Torino
Stefania Montemezzi, Coordinatore Dipartimento Interaziendale di Radiologia - A.O.U. Verona
Paolo Peterlongo, Direttore Dipartimento Diagnostica per Immagini Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento
SESSIONE B Innovazioni tecnologiche e informatizzazione nella
Diagnostica per Immagini: DIGITAL IMAGING SYSTEMS, PRINTING & FILM SYSTEMS, CLOUD COMPUTING, TABLET, RIS PACS, CAD, ADVANCED APPLICATIONS
Giampietro Barai, Direttore S.C. Fisica Sanitaria A.O. Carlo Poma di Mantova Gino Gozzi, Direttore U.O.C. di Radiologia Diagnostica e Interventistica Ospedale Sant’Anna di Como Emanuele Neri, Presidente della Sezione sulla Radiologia Informatica SIRM – Società Italiana di Radiologia Medica Angelo Ostinelli, Direttore U.O.C. di Fisica Sanitaria Ospedale Sant’Anna di Como Emanuele Porazzi / Marzia Bonfanti, Ricercatori del Centro di Ricerca in Economia e Management in Sanità e nel Sociale (CREMS) Università Carlo Cattaneo LIUC di Castellanza Francesco Sardanelli, Direttore S.C. Radiologia IRCCS Policinico San Donato, San Donato Milanese Caterina Tarantino, U.O. di Radiologia IRCCS Fondazione S. Maugeri - Istituto Scientifico di Montescano Fabio Triulzi, Direttore Neuroradiologia Policlinico di Milano Franco Vimercati, Direttore di Struttura Complessa di Radiologia Ospedale Macedonio Melloni Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli
Si ringrazia
2013
I° EDIZIONE MOSTRA CONVEGNO NAZIONALE con ben 15 esperienze a confronto
Con il Patrocinio di
la prima edizione di RADIOLOGY FORUM
(Milano, Centro Congressi Humanitas - 20 giugno 2013) si propone come una delle più interessanti e stimolanti iniziative del 2013 per Medici e Tecnici di Radiologia.
L’evento organizzato da Istituto Internazionale di Ricerca, Società multinazionale che eroga formazione tecnica e manageriale al Personale Sanitario di tutto il mondo, con il Patrocinio di S.I.R.M.,A.I.N.R., Federazione Nazionale T.S.R.M., A.I.T.A.S.I.T., F.I.S.M. e A.I.F.M. raccoglie le testimonianze e le case history più significative in Italia relativamente alla riorganizzazione dei flussi di attività e alle innovazioni tecnologiche che abbiano migliorato la qualità dell’assistenza e ridotto i costi in Radiologia.
Ben 15 Aziende porteranno la propria esperienza organizzativa e tecnologica e i progetti saranno supportati da indicatori di performance e di qualità e da considerazioni circa i pro e contro dei modelli presentati.
Riservi sin d’ora il Suo posto in sala!
Appuntamento a Milano, giovedì 20 giugno presso il Centro Congressi Humanitas.
Rimango a disposizione per maggiori informazioni e, in attesa di poterLa conoscere personalmente in convegno, colgo l’occasione per porgere cordiali saluti.
Dottor Simone Ceretti Istituto Internazionale di Ricerca
© In
8.45 Registrazione dei Partecipanti
9.15 Apertura dei lavori
9.30 L'applicazione dei LEA per TC e RM nella regione Piemonte: la nostra esperienza Carlo Faletti, Direttore Diagnostica per Immagini CTO di Torino
9.50 L'innovativo progetto di gestione del budget da parte dei coordinatori TSRM e Infermieristici: impatto sull'organizzazione del lavoro e sul contenimento dei costi • Tre anni di sperimentazione all’ASL di Biella:
quale la metodologia utilizzata come è stato gestito il cambiamento i progetti di collaborazione tra area clinica e area
assistenziale • Le interazioni/integrazione con le altre strutture
aziendali: controllo di gestione, sistemi informativi, provveditorato
• Obiettivi attesi e risultati raggiunti • Cosa ne pensano i professionisti sanitari • I progetti futuri Secondo Barbera, TSRM - Dirigente delle Professioni Sanitarie, Coordinatore del Dipartimento dei Servizi - Direzione Professioni Sanitarie A.S.L. di Biella
10.10 Valutazione di performance management dei medici radiologi: l’esperienza dell’Istituto Clinico Humanitas • Obiettivi • Il Benchmark internazionale: i trend emergenti • Dimensioni della Performance:
clinica scientifica comportamentale organizzativa
peer review multi-source feed back
• Sistemi Informativi, report di sintesi: andamento nel tempo comparazione con target
• Gestione del feed-back Luca Balzarini, Direttore Dipartimento Diagnostica per Immagini Istituto Clinico Humanitas
10.30 Ottimizzazione e riorganizzazione del personale di comparto nel Dipartimento Diagnostica per Immagini dell’Ospedale Careggi di Firenze • Analisi del Dipartimento pre e post-riorganizzazione • I riferimenti normativi e la “Spending-review” • Le soluzioni per la razionalizzazione del flusso di
lavoro e per il contenimento dei costi • La riorganizzazione dipartimentale con mantenimento
della stessa efficienza ed efficacia e riequilibrio delle attività
Massimiliano Bertini, Responsabile Tecnico Sanitario di Radiologia Ospedale Careggi di Firenze
10.50 Pausa
11.20 La razionalizzazione dell’attività e di contenimento dei costi presso l’Ospedale Santa Chiara di Trento Paolo Peterlongo, Direttore del Dipartimento di Diagnostica per Immagini Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento
11.40 Impatto dell’assistenza per intensità di cura sulla Radiologia: la riorganizzazione dipartimentale nell’esperienza dell’Ospedale di Verona • Il passaggio dall'organizzazione per "reparti" a quella
per intensità di cure • Impatto sul personale • La riorganizzazione "logistica" • La nuova gestione delle risorse umane e dei flussi di
lavoro • Analisi dei costi Stefania Montemezzi, Direttore U.O.C. di Radiologia d.O. - Coordinatore Dipartimento Interaziendale di Radiologia Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona
12.00 Il ruolo della Direzione Tecnica nella riorganizzazione della Diagnostica per Immagini dell'Ospedale Meyer Giuseppe Brancato, Dirigente area Tecnico Sanitaria, Riabilitazione e Prevenzione Ospedale Meyer Segretario, Federazione Nazionale Collegi Professionali Tecnici Sanitari di Radiologia Medica
12.20 Tavola rotonda di discussione e approfondimento su progetti e case history presentate nel corso della mattinata
13.00 Pausa pranzo
SESSIONE A Modelli gestionali a confronto,
progetti di riorganizzazione dei flussi di attività e di contenimento dei costi
Chairperson: Franco Vimercati, Direttore di Struttura Complessa di Radiologia Ospedale Macedonio Melloni Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli Presidente, FISM (Federazione Società Medico Scientifiche Italiane)
14.00 Innovazione tecnologica, imaging quantitativo e ruoli professionali in radiologia • Evoluzione dell'imaging dal qualitativo al quantitativo • La riproducibilità come obiettivo • Esempi per tecnologie più o meno "pesanti": dalla
MOC alla RM 3T • Post-processing: chi fa che cosa? • Il team radiologico del futuro con profili professionali
ben definiti Francesco Sardanelli, Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute Università degli Studi di Milano Direttore S.C. Radiologia IRCCS Policinico San Donato, San Donato Milanese
14.20 Contenimento della dose di radiazioni nelle indagini TC: l’esperienza dell’Ospedale Sant’Anna di Como • L’apporto multidisciplinare • Le scelte operative: utilizzo della TC in relazione ad
altri metodi di diagnosi • I protocolli in tomografia computerizzata • Formazione e aggiornamento del personale Gino Gozzi, Direttore U.O.C. di Radiologia Diagnostica e Interventistica Angelo Ostinelli, Direttore U.O.C. di Fisica Sanitaria Ospedale Sant’Anna di Como
14.40 intervento a cura di OKI Systems
15.00 Tablet e cloud computing al servizio del Radiologo per migliorare l’assistenza, aumentare la sicurezza e ridurre i costi • Evoluzione dei sistemi portatili • Caratteristiche tecniche del tablet • Integrazione del tablet nel workflow radiologico
dell’Istituto Scientifico Montescano • Le “Apps” per l’attività del Radiologo • Impostazione del tablet per la visualizzazione di
immagini radiologiche • La condivisione delle immagini tramite “cloud” • Come tablet e cloud hanno migliorato la qualità
assistenziale e ridotto rischi e costi Caterina Tarantino, Medico Radiologo, Dirigente Medico di I livello U.O. di Radiologia - Resp. Dott. Paolo Poggi IRCCS Fondazione S. Maugeri - Istituto Scientifico di Montescano
15.20 Impatto del CAD sull’organizzazione del lavoro in Radiologia Emanuele Neri, Ricercatore Univ. presso il Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia Settore scientifico disciplinare Diagnostica per Immagini e Radioterapia Università di Pisa Presidente della Sezione sulla Radiologia Informatica SIRM - Società Italiana di Radiologia Medica
15.40 Modelli operativi e organizzativi di Teleradiologia: dalla teoria alla pratica, l'esperienza dell'Azienda Ospedaliera C. Poma di Mantova Giampietro Barai, Direttore S.C. Fisica Sanitaria A.O. Carlo Poma di Mantova Coordinatore del gruppo AIFM RIS-PACS AIFM - Associazione Italiana di Fisica Medica
16.00 Lo sviluppo dei progetti di telediagnosi presso il Policlinico di Milano Fabio Triulzi, Direttore Neuroradiologia Policlinico di Milano Presidente AINR – Associazione Italiana di Neuroradiologia
16.20 Come monitorare il livello di innovazione tecnologica del parco macchine per migliorare le performance e razionalizzare i costi • Il benchmarking a supporto delle valutazioni delle
performance tecnologiche • Le 5 dimensioni chiave e gli indici/indicatori da
considerare per avere un quadro completo di una tecnologia e/o di un parco macchine
• L’applicazione del modello di monitoraggio e relativa analisi di benchmarking: il caso della Diagnostica per Immagini in Provincia di Varese
• Impatto della metodologia sulla razionalizzazione dei costi di gestione: proposta di un indice di posizionamento tecnologico sintetico per avere un quadro d’insieme sul livello di innovazione del parco macchine
Emanuele Porazzi / Marzia Bonfanti, Ricercatori del Centro di Ricerca in Economia e Management in Sanità e nel Sociale (CREMS) Università Carlo Cattaneo LIUC di Castellanza
16.40 Normative, linee guida e implicazioni medico legali dell’informatizzazione e delle nuove soluzioni tecnologiche in radiologia • Il documento ISTISAN 10/44 • Tipologia di firme digitale e loro valore legale • Sistemi di certificazione della data e dell’ora certa con
la firma digitale • Il documento ministeriale sulla dematerializzazione
dei referti e delle immagini Franco Vimercati, Direttore di Struttura Complessa di Radiologia Ospedale Macedonio Melloni Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli Presidente, FISM (Federazione Società Medico Scientifiche Italiane)
17.00 Tavola rotonda di discussione e approfondimento su progetti e case history presentate nel corso del pomeriggio
17.45 Chiusura dei lavori
SESSIONE B Innovazioni tecnologiche e
informatizzazione nella Diagnostica per Immagini: DIGITAL IMAGING SYSTEMS,
PRINTING & FILM SYSTEMS, CLOUD COMPUTING, TABLET, RIS PACS, CAD,
ADVANCED APPLICATIONS
AREA ESPOSITIVA Affrettati a riservare il tuo spazio! L’area expo è un’occasione imperdibile di networking! Per tutta la durata della manifestazione sarà allestita un’area espositiva nata per favorire l’incontro tra domanda e offerta. Gli espositori potranno incontrare i visitatori e fornire loro tutti i dettagli tecnici relativi a servizi e prodotti offerti.
Volete anche voi diventare Sponsor ed Espositori?
Per informazioni: Lorenzo Sommacampagna Tel 02.83847.247 [email protected]
5 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE CON NOI
Promuovere i propri prodotti/servizi, nonché la propria azienda, a un pubblico mirato, fortemente interessato alle novità tecnologiche della Radiologia / Diagnostica per Immagini
Incontrare personalmente i decisori delle aziende sanitarie in un luogo unico e in una sola giornata risparmiando quindi tempo e denaro
Essere considerato tra i principali Protagonisti e tra le Aziende Leader nella fornitura di servizi e soluzioni per il mondo della diagnostica per immagini
Avere a disposizione un’ampia platea di partecipanti costituita da Direttori, Medici e Tecnici Radiologi
Possibilità di sfruttare l’intera promozione dell’evento (brochure, fax, e-mail, newsletter, web site, associazioni, società scientifiche e riviste del settore, link e portali specifici)
LE MODALITÀ DI SPONSORIZZAZIONE
> Presentazione durante il convegno con intervento a cura di un vostro Relatore
> Distribuzione di materiale durante la giornata di Convegno, a cura delle nostre hostess
> Logo dell’azienda: - sulla copertina della brochure dell’evento - sul sito web - nella newsletter - sulla cartellonistica - nelle pubblicità su riviste
> Box con profilo aziendale all’interno della locandina dell’evento
> Sponsorizzazione di coffee break, colazioni di lavoro e cocktail
> Gadget personalizzati con il vostro logo (cordoncini porta badge, blocchi, shopper e altro)
> Area Expo con allestimento di uno Stand
1
2
3
4
5
R A D
IO LOGY FO
R U M
Istituto Internazionale di Ricerca Via Forcella, 3 - 20144 Milano
MODALITÀ DI DISDETTA L’eventuale disdetta di partecipazione (o richiesta di trasferimento) all’evento dovrà essere comunicata in forma scritta all’Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 6° giorno lavorativo (compreso il sabato) precedente la data d’inizio dell’evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l’addebito dell’intera quota d’iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purchè il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell’evento.
INFORMAZIONI GENERALI La quota d’iscrizione comprende la documentazione didattica, i pranzi e i coffee break ove segnalati nel programma. Per circostanze imprevedibili, l’Istituto Internazionale di Ricerca si riserva il diritto di modificare il programma, i relatori, le modalità didattiche e/o la sede del corso. IIR si riserva altresì il diritto di cancellare l’evento nel caso di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, comunicando l’avvenuta cancellazione alla persona segnalata come “contatto per l’iscrizione” via email o via fax entro 5 giorni lavorativi dalla data di inizio dell’evento. In questo caso la responsabilità di IIR si intende limitata al solo rimborso delle quote di iscrizione pervenute.
Scheda di iscrizione
TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione (“Dati”) saranno trattati in forma automatizzata dall’Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l’adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l’invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell'ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO è l’Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D.Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). Potrà trovare ulteriori informazioni su modalità e finalità del trattamento sul sito: www.iir-italy.it
La comunicazione potrà pervenire via: e-mail [email protected] - fax 02.83847.262 - tel. 02.83.847.634
DATI DEL PARTECIPANTE: NOME COGNOME
FUNZIONE
TRAINING MANAGER
indicato nell’e-mail ricevuta
Centro Congressi Humanitas Via Alessandro Manzoni, 113 20089 Rozzano (MI)
Il Servizio Clienti Vi contatterà per completare l’iscrizione e per definire le modalità di pagamento
Seguici su
5 M O D I P E R I S C R I V E R S I
RADIOLOGY FORUM 2013
Non ha potuto partecipare a un evento?
Richieda gli atti a: [email protected] - tel. 02.83847.624
Tutte le iniziative possono essere erogate in modalità personalizzata direttamente presso l’Azienda cliente. Contattare: Andrea Arena - Marco Venturi Tel. +39.02.83847.282/273 - Cell. +39.348.0027357 Email [email protected]
R A D
IO LOGY FO
R U M
Ingresso gratuito Area Espositiva
Font monospazio