RELAZIONE ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ... Relazione delle attività anno 2009 Indice Pagina...

Click here to load reader

  • date post

    23-May-2020
  • Category

    Documents

  • view

    2
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of RELAZIONE ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ... Relazione delle attività anno 2009 Indice Pagina...

  • AG EN

    ZI A

    R EG

    IO N

    AL E

    PR EV

    EN ZI

    O N

    E E

    AM BI

    EN TE

    D EL

    L’E M

    IL IA

    -R O

    M AG

    N A

    LUGLIO 2010

    ANNO 2009

    RELAZIONE ANNUALE

    DELLE ATTIVITÀ

  • Relazione delle attività anno 2009 Strutturazione

    Strutturazione del documento

    La Relazione annuale 2009 delle attività di Arpa, così come per le precedenti annualità, è stata strutturata, secondo la seguente articolazione:

    Una sintetica presentazione di alcune tra le più significative iniziative affrontate con riferimento alle priorità indicate dal Documento di Programmazione Economica e Finanziaria (DPEF) 2009-2010 della Regione Emilia-Romagna

    Un quadro espositivo dell’azione di aggiornamento e monitoraggio del “Piano di riposizionamento e riequilibrio economico-finanziario di Arpa”, documento di indirizzo strategico nella programmazione dell’Agenzia

    Un esame degli esiti del processo di Customer satisfaction svolto nel corso del 2009 su base provinciale, quale elemento conoscitivo di orientamento quali-quantitativo di miglioramento/sviluppo dei servizi dell’Ente

    Una analisi di sintesi del percorso di realizzazione degli obiettivi programmatici 2009-2011 dell’Agenzia

    La presentazione dell’operato dell’Agenzia nel 2009 e dei risultati conseguiti secondo la logica della Balanced scorecard (di Kaplan e Norton), che propone l’analisi delle performance aziendali in quattro Prospettive:

    Processi operativi

    Economics

    Innovazione e sviluppo

    Qualità e cliente

    Questo modello è adottato da Arpa-ER fin dagli anni 2000 e ritenuto efficace per esplicitare le azioni previste a breve e medio termine sia fase di predisposizione di Piani e Programmi dell’Ente, sia in fase e di illustrazione/rassegna dei Risultati conseguiti nell’anno nei singoli ambiti produttivi, economici, organizzativi e di innovazione e ricerca e sviluppo, nonché di qualificazione di processi di presidio qualitativo/comunicativo con il cliente/utente (sia esterno sia interno all’azienda).

  • Relazione delle attività anno 2009 Indice

    Pagina 1 di 159

    INDICE

    Elementi strategici affrontati con riferimento a priorità del DPEF della Regione Emilia-Romagna

    4

    0. Monitoraggio e aggiornamento del “Piano di riposizionamento e riequilibrio economico-finanziario di Arpa”

    12

    1. Presidio locale della Customer Satisfaction 22 2. Obiettivi Programmatici 2009-2011: grado di

    realizzazione 2009 26

    3. Prospettiva dei Processi operativi 31 Gestione dei processi operativi 31

    3.1 Obiettivo 2009: evasione della domanda secondo criteri di priorità, perseguendo trend di stabilizzazione personale precario e contenimento costi d’esercizio

    31

    3.2 Il sistema di pianificazione e reporting 42

    3.3 Monitoraggio, prevenzione, controllo e vigilanza: il trend delle attività 47

    3.4 Attività di progetto, ricerca, analisi ambientale e di supporto per gli strumenti di pianificazione territoriale

    65

    Monitoraggio ambientale 66

    3.5 Evoluzione dei sistemi di monitoraggio, previsione e valutazione dello stato ambientale

    66

    Vigilanza e controllo 71

    3.6 Predisposizione Linee guida ed impegno per esecuzione Piani di monitoraggio degli impianti in AIA

    71

    3.7 Organizzazione del presidio a livello regionale per gli impianti a Rischio di Incidenti Rilevanti

    73

    3.8 Rafforzamento dell’attività di controllo e vigilanza (Progetto di analisi/valutazione attività Servizi territoriali)

    75

    Attività laboratoristica 78

    3.9 Riconfigurazione della Rete laboratoristica dell’Agenzia: fasi evolutive del progetto

    78

    3.10 Sviluppo di nuovi metodi di analisi e ruolo di Arpa E-R nella rete dei laboratori nazionali di riferimento

    81

  • Relazione delle attività anno 2009 Indice

    Pagina 2 di 159

    Attività per la sostenibilità ambientale e territoriale 85

    3.11 Supporto tecnico progettuale a Regione ed EE.LL. per politiche/azioni ambientali

    85

    3.12 Supporto tecnico dell’Agenzia al sistema delle certificazioni ambientali e per l’applicazione di strumenti di contabilità ambientale e bilancio ambientale

    90

    3.13 Sviluppo della conoscenza integrata sulle tematiche dei rifiuti 93

    3.14 Previsioni ed effetti dei cambiamenti climatici 97

    3.15 Presidio integrato dei fattori di rischio idrologico ed idrogeologico 99

    3.16 Analisi di sostenibilità dell’ecosistema marino-costiero, modellistica oceanografica e balneabilità

    105

    3.17 Aggiornamento Annuario Regionale dei Dati Ambientali 108

    3.18 Studi e ricerche nell’ambito del rapporto ambiente-salute 110

    4. Prospettiva economica e finanziaria 115 4.1 Il bilancio di esercizio 2009: i risultati 115

    4.2 La razionalizzazione dei costi di gestione 117

    4.3 Il piano di riassetto delle sedi 121

    4.4 Gestione delle criticità di cassa in relazione ai risultati di esercizio e al piano investimenti

    122

    5. Prospettiva dell’innovazione e dell’apprendimento 126

    Ricerca e sviluppo 126

    5.1 Progetto Moniter - Monitoraggio degli Inceneritori nel Territorio dell’Emilia-Romagna

    126

    5.2 Progetto “Adeguamento alla Direttiva quadro sulle acque 2000/60/CE” 127

    5.3 Progetto Blu – Progetto di ricerca finalizzato all’abbattimento del particolato nei motori diesel

    130

    5.4 Sostenibilità ambientale, progettualità per la Produzione ed il Consumo Sostenibili (SCP)

    133

    Organizzazione e formazione 136

    5.5 Avvio riassetto organizzativo delle strutture dell’Agenzia: riequilibrio e riallineamento del sistema a rete e ridefinizione presidio conoscenze in CTR e RAR

    136

    5.6 Il ruolo della formazione nel processo di riposizionamento dell’Agenzia 138

  • Relazione delle attività anno 2009 Indice

    Pagina 3 di 159

    5.7 Politiche del personale: razionalizzazione e sviluppo delle risorse umane

    139

    5.8 Evoluzione dei sistemi di reportistica tecnica ed economica 143

    5.9 Iniziative per una cultura della gestione fondata sulle pari opportunità 145

    6. Prospettiva della qualità e del cliente 148 6.1 Adeguamento alla nuova organizzazione del Sistema di Gestione

    Qualità dell’Agenzia 148

    6.2 Modello organizzativo di Arpa alla luce del Testo Unico sulla Sicurezza del lavoro

    150

    6.3 Strumenti di sostenibilità applicati in Arpa 151

    6.4 Politica della comunicazione: iniziative e strumenti attuativi 152

    6.5 Diffusione di dati e informazioni ambientali in applicazione del D.Lgs. 195/05

    154

    6.6 L’introduzione del WEB 2.0 in Arpa per la valorizzazione delle relazioni aziendali e per un nuovo ruolo dei propri utenti esterni

    155

  • Relazione delle attività anno 2009 Elementi strategici

    Pagina 4 di 159

    Elementi strategici affrontati con riferimento a priorità del DPEF della Regione Emilia-Romagna Come già negli anni precedenti, alcuni tra gli aspetti strategici affrontati nel corso del 2009 da Arpa Emilia-Romagna sono riconducibili, in una lettura di sistema, ad aree delineate con caratteristiche di priorità all’interno del Documento di Politica Economico-Finanziaria della Regione (DPEF) 2009-2010, rappresentando di fatto una declinazione operativa di temi individuati come fondamentali nelle linee di programmazione della Regione stessa. Nello specifico, elementi affrontati nel 2009 come fattori di sviluppo dell’Agenzia volti a favorire condizioni di arricchimento e miglioramento di servizi e prestazioni erogati, sono riconducibili a punti cardine del DPEF 2009-2010 Regionale, quali:

    a. L’innovazione della Pubblica Amministrazione, b. La qualità del lavoro per la qualità dello sviluppo, c. Lo sviluppo sostenibile.

    a. L’innovazione della Pubblica Amministrazione

    Con riferimento a questo punto del DPEF della Regione Arpa nel 2009 ha operato nell’ambito dei temi specifici inerenti:

    Il riordino territoriale e la razionalizzazione del sistema regionale, Le azioni di semplificazione

    con:

    Monitoraggio e aggiornamento del “Piano di riposizionamento e riequilibrio economico-finanziario”, verifica di Customer satisfaction sui servizi erogati e revisione Assetto organizzativo di Arpa, in quanto strumenti per simulare scenari alternativi e monitorare le scelte di riordino/aggiornamento delle funzioni dell’Agenzia, con valutazioni su ruolo, compiti e risorse, nonché di verifica delle azioni di efficientamento e di recupero economico-finanziario di medio termine avviate e di ricognizione del grado di soddisfazione dell’utenza pubblico/privata dei servizi/prodotti di Arpa nonché dell’efficacia percepita su ruolo e ambiti d’azione, garantendo migliore adeguatezza del sistema tecnico- produttivo dell’Agenzia all’evoluzione della “domanda” ed alle richieste di “centralizzazione” e coordinamento dell’operatività sui vari fronti d’impegno.

    Monitoraggio e aggiornamento del “Piano di riposizionamento e riequilibrio economico-finanziario”, verifica di Customer satisfaction sui servizi erogati e revisione Assetto organizzativo di Arpa Nel 2009 è stato effettuato il Monitoraggio e aggiornamento del Piano di Riposizi