Mp giugno bassa

Click here to load reader

  • date post

    02-Aug-2016
  • Category

    Documents

  • view

    233
  • download

    8

Embed Size (px)

description

 

Transcript of Mp giugno bassa

  • Editore: MP & Partners - Direttore Responsabile: Nicola Martinelli - Reg. Tribunale di Bergamo numero 14 dell8/4/1997 - Anno XX - N. 6 - GIUGNO 2016

    via Provinciale 1/D - Pian Camuno (BS)telefono 0364 591197

    IL MEGLIO PER IL TUO ACQUARIO.PESCI - PIANTE - ACCESSORI - ACQUARI - TARTARUGHE

    e quanto serve per la curadel tuo cane e del tuo gatto

    Mangimistica delle migliori marche

    CAPODI

    LAGO

    CAPODI

    LAGO

    bar pizzeria osteriabar pizzeria osteria

    Via Lago Moro, 6 - CAPO DI LAGO - DARFOTel. 0364.529878

    Due ruote ed una passerella

    Le ruote di una bicicletta sono come le lancette di un orologio: girano e ti portano molto lontano nel tempo e nello spazio permettendoti di guardare i dettagli che ti circondano.Con questa immagine ci piace rappresentare il pe-riodo che si apre per il nostro territorio che ospita, a distanza di pochi giorni, due appuntamenti naziona-li legati alla bicicletta: Il 25 e 26 di giugno i Cam-pionati Italiani di ciclismo a Darfo Boario terme e il 5 luglio la tappa del Giro dItalia Femminile con partenza da Costa Volpino e arrivo a Lovere dopo essersi riflessa nelle acque del lago dIseo e dEn-dine.Quasi in contemporanea con lavvenimento clou dellanno quel Floating Piers (18 giugno/3 luglio) che ha gi posto il nostro lago al centro dellinteres-se internazionale e si candida per essere il big bang per il turismo locale da noi auspicato e reclama-to attraverso queste pagine fin dal primo numero, ventanni fa.Incrociamo le dita e auguriamoci sia come una gara in bicicletta, dove ci metti gambe, cuore e anima, ma trovi anche il tempo per ammirare il paesag-gio. Come gi ricordato in altre occasioni, sarebbe molto brutto che lattenzione fosse concentrata solo sulla passerella, relegando il resto del territorio ad immagini di contorno. Sarebbe come una caduta a poche decine di metri dal traguardo: dolorosa per il corpo e lancinante per lo spirito.

    Un argomento dattualit da oltre un secolo

    Traforo del Mortiroloper uscire dalla marginalit

    Confartigianato Brescia e Sondrio hanno organizza-to allAprica un convegno sul traforo del Mortirolo: da pi di un secolo lar-gomento stato sviscera-to in ogni suo aspetto, da

    quello economico, a quel-lo geo-politico, a quello tecnico-ingegneristico, a quello turistico-cultura-le, a quello industriale e commerciale. Le due valli interessate,

    Vallecamonica e Valtel-lina potrebbero vedere questopera come ele-mento nodale per arriva-re al centro dellEuropa, uscendo da quella che definita marginalit ri-

    spetto alle grandi vie di comunicazione (autostra-de, treni ad alta velocit, trasporto merci) per pro-gettare un diverso futuro delle due vallate e delle due rispettive province a forte vocazione alpina, vista la posizione strate-gica in unarea che sareb-be destinata ad allargarsi.

    (a pagina 10)

    Edolo al centro di una rete per i territori montani

    Dove vala montagna

    Presso lUniversit della Montagna di Edolo si tenuto il Convegno che attraverso unanalisi della Strategia Macroregionale Alpina ha parlato al territorio di nuo-vi orizzonti concreti per dare alla montagna un futuro nuovo. I risultati del Convegno possono riassumersi nei punti seguenti: i territori devono essere in grado di rappresentarsi per riuscire a negoziare con i gran-di players economici; armonizzazione, coordinazione, collaborazione sono le parole dordine per poter co-struire scenari nuovi; per le terre alte riveste un aspetto fondamentale unire le due direttrici della verticalit e della pianura, anche se la montagna deve riconoscere le sue specificit e produrre eccellenza in base alle sue dimensioni e capacit.

    (a pagina 8)

    Alghe nel lago: finanziamento regionale

    per farle spariretemporaneamente

    La Regione ha stanziato 150.000 euro come finanzia-mento straordinario per specifici interventi urgenti fi-nalizzati alla raccolta e smaltimento di alghe nei porti e sulle vie navigabili del lago dIseo che, in particolari situazioni, possono rendere inagibili i porti regionali, causando altres importanti pericoli per il servizio pub-blico di navigazione di linea e la navigazione turistica. La cifra sembra notevole, ma, come ben sanno sulle rive del Sebino, i costi per effettuare una pulizia suffi-cientemente decorosa sono molto superiori. Le alghe, infatti, diversamente da alcuni anni fa quando veniva-no smaltite direttamente sui prati intorno al lago, sono da un po di tempo a questa parte considerate rifiuto speciale e devono essere conferite a speciali discari-che. Le operazioni di eradicamento e compatta tura ef-fettuate con i battelli spazzino in dotazione devono poi completarsi con il trasporto verso siti predisposti allo smaltimento secondo i nuovi protocolli

    (a pagina 4)

  • www.montagneepaesi.com2 Montagne & Paesi

    ORTOPANTOGRAFIA DIGITALEN. 1 IMPIANTO ENDOOSSEON. 1 MONCONE SU IMPIANTON. 1 CERAMICA SU IMPIANTO

    Possibilit dilazionamento fino ad 1 annowww.drtironidentista.it

    Via Cavour, 1024065 LOVERE (Bg)

    Tel. e Fax [email protected] OM BG 02.07.84 n. 3552

    Iscrizione Odontoiatri BG 14.7.89 n. 236

    Ci sono i soldi per realizzare lopera

    Edolo, Anas punta sulla variante

    La Direzione compar-timentale dellAnas di Milano ha comunicato che il Ministero delle Infrastrutture prevede di inserire nel suo piano strategico, gi finanzia-to col Fondo europeo per lo sviluppo il com-pletamento dellultimo tratto della SS 42 con la variante rispetto alla-bitato di Edolo. La Provincia di Brescia ha convocato i verti-ci regionali di Anas: il presidente Pier Luigi Mottinelli ha gi incon-trato il capo comparti-mento per la Lombar-dia Giuseppe Ferrara, per consegnargli il pro-getto preliminare delle due varianti di Edolo da trasmettere alla direzio-

    ne centrale di progetta-zione Anas a Roma. Lobiettivo che venga inserito nella pianifica-zione pluriennale degli investimenti. Il progetto, partito con uno studio di prefatti-bilit ambientale finan-ziato al 50% dalla Pro-vincia e dalla Comunit Montana, era gi stato realizzato negli scorsi anni in attesa di presen-tarlo appena le condi-zioni fossero favorevoli come appunto accaduto in questi giorni. Il piano prevedo lo sviluppo di due trac-ciati che hanno inizio dalla rotatoria esisten-te allingresso sud di Edolo e mentre il primo si distacca verso nord

    ovest in direzione Pon-te di Legno e bypassa dunque tutto labitato grazie a una galleria di oltre 1.500 metri; il se-condo, lungo poco pi di 4.000 metri, dopo un tratto sulla viabilit comunale prevede un tunnel per collegarsi alla Statale 39 che sale in Aprica, poco prima della galleria San Seba-stiano. Per realizzare il tutto serviranno tra i 60 e i 70 milioni di euro: ora si resta in attesa di svi-luppi che comunque non dovrebbero essere a tempi brevi anche co-noscendo le lungaggini che sempre accompa-gnano questi grandi la-vori.

    Edolo, contenziosochiuso con Enel

    Il Consiglio comunale di Edolo nella seduta del 27 maggio ha ap-provato il bilancio di previsione ed ha vo-tato a maggioranza la conclusione dellan-noso contenzioso con Enel che produrr alle casse comunali un ul-teriore beneficio pari a 130.000 euro allanno per 20 anni. Il Comune ora ha tutti gli elemen-ti di tranquillit finan-ziaria per interventi urgenti sul territorio. La seduta del Consi-glio comunale di Edolo dello scorso venerd 27 maggio stata partico-larmente corposa e im-pegnativa. Innanzitutto per lapprovazione del bilancio che reca alcuni elementi che ricadono positivamente su tutta la popolazione. Quindi il consiglio comunale

    ha approvato a maggio-ranza laccordo tran-sattivo tra Comune ed Enel Produzione, prin-cipali risorsa economi-ca e occupazionale del territorio concernenti gli accertamenti IMU e ICI della Centrale e degli invasi Enel sul territorio edolese. Il Comune dovr restitui-re ad Enel fino al 2029 una cifra di 30.000 euro

    allanno per imposte versate in pi rispetto al dovuto. Ma la chiusura dellac-cordo tra le parti porte-r ad una riduzione di spese legali pari ad una cifra almeno pari,s e non superiore, rispetto a quanto dovr essere restituito. Dunque an-che questa operazione avverr a sostanziale pareggio.

  • 3www.montagneepaesi.com Montagne & Paesi

    Guanti da lavoro Indumenti di protezione Calzature di sicurezza Protezione per occhi, viso, capo e vie respiratorie Protezione per lambiente e le cadute sul lavoro

    Segnaletica di sicurezza e aziendale

    Via C. Battisti, 65 - COSTA VOLPINO (Bg) - Tel. 035.973175 - Fax [email protected]

    Via C. Battisti, 55 - COSTA VOLPINO (Bg) - Tel. 035.970403Fax 035.970624 - www.cblutensileria.com - [email protected]

    Macchine Utensili ed AttrezzatureStrumenti di controlloUtensileriaViteriaTrasmissioneAntinfortunisticaGuarnizioni IndustrialiOleodinamica e PneumaticaCentro raccordatura tubi alta ebassa pressione

    ARGENTOOROLOGI USATI

    C.Comm. Simply Boario CentroZona Palazzo Congressi

    Si aperto lannodel turismo regionale

    La Regione si ren-de conto, finalmente, dellimportanza del tu-rismo per il suo terri-

    torio e la sua economia tanto da promuovere lanno del turismo. La Lombardia business,

    manifattura, agri-coltura, ma anche turismo. Lo ha detto il presidente di Regio-ne Lombardia Roberto Maroni nel corso del suo intervento, a Pa-lazzo Lombardia, alla presentazione dell Anno del Turismo lombardo che inizia-to ufficialmente dome-nica 29 maggio. Per quest Anno del Turi-smo siamo partiti con una grande ambizione mettendo anche ingen-ti risorse, 60 milioni di euro, che in tem-pi come questi, dove

    i bilanci sono sempre ridotti al minimo e ta-gliati, stato uno sfor-zo straordinario. Quel-

    lo che chiediamo la collaborazione di tutti: delle Istituzioni, delle Camere di Commercio, delle tantissim