Medjugorie 1

of 143 /143
Sospeso a divinis p.Tomislav Vlasic sostenitore di Medjugorje Scegli un'altra bacheca Discussione prec. Discussione succ. Elimina Rispondi Consiglia (1 suggerimento finora) Elimina Messaggio 1 di 115 nella discussione Da: 7978Pergamena (Messaggio originale) Inviato: 09/09/2008 16.25 MEDJUGORJE: Il Papa ha iniziato il giro di vite sul più grande "santuario" Cattolico illegale al mondo con la sospensione del sacerdote al centro delle affermazioni che la Vergine Maria sarebbe apparsa più di 40000 volte. padre Vlasic all'epoca con i piccoli veggenti Benedetto XVI ha autorizzato ‘rigide misure disciplinari e cautelative’ contro Padre Tomislav Vlasic, l’ex ‘direttore spirituale’ di sei bambini che affermarono che la Madonna sarebbe loro apparsa a Medjugorje, nella Bosnia. Il prete Francescano è stato sospeso dopo essersi rifiutato di collaborare nelle accuse di scandalosa immoralità sessuale ‘aggravata da motivazioni mistiche’. E’ stato anche accusato della “diffusione di dubbie dottrine, manipolazione di coscienze, sospetto misticismo e disobbedienza verso ordini dati legittimamente”. Padre Vlasic era una figura centrale nella promozione delle apparizione che sarebbero iniziate nel 1981 e continuerebbero ancora oggi. Nel 1984 vantava con Giovanni Paolo II di essere colui ‘ che attraverso la divina provvidenza guidava i veggenti di Medjugorje’ Pagina 1 di 143 18/09/2008 file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Embed Size (px)

description

Un vecchio conternitore di messaggi sulla questione Medjugorje discusso in un forum DIFENDERE LA VERA FEDE su MSN

Transcript of Medjugorie 1

Page 1: Medjugorie 1

Sospeso a divinis p.Tomislav Vlasic sostenitore di Medjugorje Scegli un'altra bacheca  

Discussione prec.  Discussione succ.   Elimina 

Rispondi Consiglia (1 suggerimento finora) Elimina    Messaggio 1 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena (Messaggio originale) Inviato: 09/09/2008 16.25

MEDJUGORJE: Il Papa ha iniziato il giro di vite sul più grande "santuario" Cattolico illegale al mondo con la sospensione del sacerdote al centro delle affermazioni che la Vergine Maria sarebbe apparsa più di 40000 volte.

padre Vlasic all'epoca con i piccoli veggenti Benedetto XVI ha autorizzato ‘rigide misure disciplinari e cautelative’ contro Padre Tomislav Vlasic, l’ex ‘direttore spirituale’ di sei bambini che affermarono che la Madonna sarebbe loro apparsa a Medjugorje, nella Bosnia. Il prete Francescano è stato sospeso dopo essersi rifiutato di collaborare nelle accuse di scandalosa immoralità sessuale ‘aggravata da motivazioni mistiche’. E’ stato anche accusato della “diffusione di dubbie dottrine, manipolazione di coscienze, sospetto misticismo e disobbedienza verso ordini dati legittimamente”. Padre Vlasic era una figura centrale nella promozione delle apparizione che sarebbero iniziate nel 1981 e continuerebbero ancora oggi. Nel 1984 vantava con Giovanni Paolo II di essere colui ‘ che attraverso la divina provvidenza guidava i veggenti di Medjugorje’

Pagina 1 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 2: Medjugorie 1

e i veggenti stessi affermarono che la Vergine disse loro che Vlasic era un santo vivente. Ma il sacerdote Bosniaco andò in secondo piano quando emerse che aveva avuto un bambino con una suora chiamata Suor Rufina, ed ha successivamente rifiutato di abbandonare il suo ordine per sposarla ma l’ha invece pregata di non denunciarlo. Padre Vlasic si è poi spostato a Parma, in Italia, dove ha dato il via a una comunità religiosa mista di uomini e donne, chiamata Regina della Pace, che era dedicata alle apparizioni di Medjugorje.

Vlasic ha lasciato Medjugorje nel 1987, quando venne divulgata la sua relazione con una suora Francescana, Sorella Rufina, ora Manda, da cui ebbe un figlio nel 1977. Successivamente il frate ha avuto una relazione anche con Agnes Heupel, tedesca di Muenster.

I due fonderanno l’associazione Kraljice Mira che, secondo quanto affermarono all’epoca, fu voluta dalla stessa Gospa. Medjugorje è cresciuta fino a diventare il più visitato santuario Cattolico non autorizzato nel mondo, attraendo centinaia di migliaia di pellegrini ogni anno, compresi molti dal Regno Unito e dall’Irlanda. Solo la Messa lecitamente celebrata con i relativi Sacramenti sono legittimi. I vescovi locali, tuttavia, convinti dell’impostura nel 2006 si lamentarono direttamente con Papa Benedetto XVI. Questo ha dato il via ad un’indagine Vaticana che ha puntato i riflettori nel ruolo di Padre Vlasic. Il sacerdote è stato sospeso dalla Congregazione per la Dottrina della Fede dopo aver rifiutato di collaborare con le indagini sulla sua condotta, ‘giustificando invece sé stesso citando la sua attività zelante’ nell’instaurare comunità religiose e costruire chiese nella zona di Medjugorje. Il decreto confermante la sua sospensione è stato firmato con approvazione del Papa dal Cardinale William Levada, prefetto della CDF, e Padre Jose Carballo, Ministro Generale dell’Ordine Francescano dei Frati Minori.

Pagina 2 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 3: Medjugorie 1

Confina Padre Vlasic in un monastero Francescano in Italia e gli impedisce di contattare la comunità Regina della Pace o i suoi avvocati senza il permesso del suo superiore. Gli è stato fatto divieto di apparire in pubblico, predicare e ascoltare confessioni e dovrà dichiarare una solenne professione della fede Cattolica. Il Vaticano ha avvertito Padre Vlasic che sarà scomunicato nel caso in cui violasse una qualunque proibizione. Il provvedimento era stato preso precedentemente quest’anno, ma è stato reso pubblico questa settimana dal Vescovo di Mostar, Ratko Peric, su richiesta del Vaticano, per informare la popolazione locale dello stato del sacerdote. Padre Vlasic è il secondo consulente spirituale dei veggenti ad essere sospeso dal suo ministero. L’altro,Padre Jozo Zovko, fu sospeso dal Vescovo Peric nel 2004. Rappresenta un enorme colpo per milioni di sostenitori di Medjugorje in tutto il mondo che speravano che l’indagine Vaticana legittimasse il Santuario. Nel corso dell’anno, il Vescovo Italiano Andrea Gemma denunciò le affermazioni su Medjugorje come ‘opera del demonio’ e aveva anticipato che ‘il Vaticano sarebbe intervenuto presto con qualcosa di esplosivo per smascherare una volta per tutto chi c’è dietro questo inganno’.

si legga qui:

26/04/2008-Veritas liberabit vos di Monsignor Andrea Gemma

e qui:

07/05/2008-Meminisse Iuvabit di Monsignor Andrea Gemma e qui

06/05/2008-Medjugorje, l’atto d’accusa del Vescovo-esorcista. Monsignor Gemma: “Le apparizioni della Madonna? Tutto falso: i veggenti mentono sotto ispirazione di Satana per arricchirsi economicamente”

Pagina 3 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 4: Medjugorie 1

Il prelato, che segue la vicenda sin dall'inizio, parla di interessi finanziari e dell'intervento del Maligno teso a spaccare i fedeli. E ribadisce: “La Chiesa ha già smascherato questa messinscena”

Il fenomeno ebben inizio il 25 Giugno del 1981 quando sei bambini - Mirjana Dragićević, Marija Pavlović, Vicka Ivanković, Ivan Dragićević, Ivanka Ivanković and Jakov Colo - raccontarono a un sacerdote di aver visto la Vergine su una collina vicina al loro paese. Tre commisioni Ecclesiastiche non trovarono alcun riscontro che confermasse le loro affermazioni e i Vescovi della ex-Jugoslavia dichiarano infine che ‘non poteva essere affermato che si trattasse di apparizioni e rivelazioni soprannaturali’. Nel 1985 il Cardinale Joseph Ratzinger, Prefetto allora della Congregazione della Fede - ora Papa Benedetto - vietò i pellegrinaggi al luogo, ma questo è stato ampiamente ignorato. **************

Il testo:

Lo status canonico del Rev. fra Tomislav Vlašić, OFM Vescovo, 2008-08-31

La Congregazione per la Dottrina della Fede, con Lettera prot. 144/1985-27164, del 30 maggio 2008, mi ha incaricato, in qualità di Vescovo locale di Mostar-Duvno, di informare la comunità diocesana sullo status canonico di fra Tomislav Vlasic, fondatore dell’aggregazione ”Kraljice mira potpuno Tvoji - po Mariji k Isusu”.

Nella Lettera, firmata dal Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede, arcivescovo Angelo Amato, sta scritto:

„Nel contesto del fenomeno Medjugorje, questo Dicastero sta trattando il caso del Rev. P. Tomislav Vlasic, OFM, originario di codesta regione e fondatore dell’aggregazione ‘Kraljice Mira, potpuno tvoji - po Mariji k Isusu’.

Con Decreto del 25 gennaio 2008, debitamente intimato,

Pagina 4 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 5: Medjugorie 1

questo Dicastero imponeva severe misure cautelari e disciplinari al Rev. Vlasic.

Notizie non infondate, giunte a questa Congregazione, rivelano che il religioso in parola non abbia ottemperato, neppure parzialmente, all’obbedienza ecclesiastica richiesta dalla delicatissima situazione in cui versa, mentre si appura che svolge solerte attività in codesta diocesi di Mostar-Duvno e nei territori pertinenti, dando vita ad opere di religione, edifici ed altro.

Poiché il Rev. Vlasic è incorso nella censura dell’interdetto latae sententiae riservato a questo Dicastero, prego l’E.V., per il bene dei fedeli, di informare la comunità della condizione canonica del P. Vlasic, e, nel contempo, di relazionare circa la situazione in merito…”.

* * * * *

Si tratta del fatto che la stessa Congregazione della Santa Sede ha applicato le sanzioni ecclesiastiche nei confronti del R. P. Tomislav Vlašić, come risulta dal Decreto della Congregazione (prot. 144/1985), del 25 gennaio 2008, firmato dal Cardinale William Levada, Prefetto, e dall’Arcivescovo Angelo Amato, Segretario della Congregazione, e il “Concordat cum originali”, del 30 gennaio 2008, verificato da msgr. John Kennedy, ufficiale della Congregazione.

Il Decreto è notificato al R. P. fra Tomislav Vlašić in Curia Generale OFM a Roma, il 16 febbraio 2008, e l’intimazione è stata controfirmata dal Ministro Generale dei Frati Minori, Padre fra José R. Carballo, Ordinario del Padre Vlašić.

Nel Decreto della Congregazione sta scritto che il R. P. Tomislav Vlašić, è chierico dell’Ordine dei Frati Minori - fondatore dell’aggregazione „Kraljice Mira, potpuno tvoji - po Mariji k Isusu“ e coinvolto nel “fenomeno Medjugorje'' -segnalato alla Congregazione “per divulgazione di dubbie dottrine, manipolazione delle coscienze, sospetto misticismo, disobbedienza ad ordini legittimamente impartiti ed addebiti contra sextum”.

Studiato il caso, la Congregazione nel suo Congresso particolare ha decretato le sanzioni al R. P. fra Tomislav Vlašić, come segue:

Pagina 5 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 6: Medjugorie 1

„1. È fatto obbligo di dimora in una domus Ordinis della regione Lombardia (Italia) determinata dal Ministro Generale dell’Ordine, da attuarsi entro trenta giorni dalla legittima intimazione del presente decreto;

2. È interdetta ogni relazione con la comunità ‘Kraljice Mira…’ e con i suoi membri;

3. È vietato effettuare negozi giuridici e agire negli organismi amministrativi sia canonici che civili senza licenza scritta ad actum del Ministro Generale dell’Ordine e sotto la responsabilità dello stesso;

4. È fatto obbligo di seguire un iter formativo teologico-spirituale con valutazione finale e, previa recognitio di questo Dicastero, emissione della professio fidei;

5. Sono proibiti l’esercizio della ‘cura d’anime’, la predicazione, i pubblici interventi ed è revocata la facoltà di confessare fino alla conclusione di quanto disposto al numero precedente, salva la valutazione di merito.

Alla violazione dell’obbligo di dimora (n. 1) e dei divieti menzionati ai nn. 3 e 5 è annessa la sanzione dell’interdetto (ex can. 1332) latae sententiae, riservato alla Sede Apostolica.

Si ammonisce il Rev. Vlasic che in caso di contumacia si procederà al processo penale giudiziale in vista di più aspre sanzioni, non esclusa la dimissione, considerati anche i sospetti di eresia e scisma nonché di atti scandalosi contra sextum, aggravati da motivazioni mistiche.

Il Rev. Vlašić rimane sotto la giurisdizione diretta del Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori che provvederà alla vigilanza tramite il Superiore locale o altro Delegato”.

* * * * *

Ai sacerdoti, religiosi, religiose ed altri fedeli nelle Diocesi di Mostar-Duvno e Trebinje-Mrkan, nonché a tutti a cui spetta “nei territori pertinenti”, si porta a conoscenza in quale status canonico versa il R. P. fra Tomislav Vlašić.

Pagina 6 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 7: Medjugorie 1

Con particolari ossequi

+ Ratko Perić, vescovo, m.p.

don Ante Luburić, cancelliere, m.p.

Prima Precedente 2-16 di 115 Successiva Ultima Elimina risposte

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 2 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 9.44

Dal sito di RadioMaria

Le direttive ufficiali della Sante Sede su Medjugor je

Cari amici,

lo scorso anno sono affluiti nella celebre parrocchia dell'Erzegovina 2 milioni di pellegrini da ogni parte del mondo, di cui 600.000 italiani, e circa 35.000 sacerdoti.

E' importante, sotto il profilo pastorale, che i pellegrini conoscano le direttive della Santa Sede su questo evento, di fronte alle quali eventuali posizioni contrarie sono da considerarsi opinioni personali.

La posizione della Santa Sede, esplicitata in vari Documenti (vedi nostro sito internet www.radiomaria.it sotto Medjugorje-Documenti) è stata recentemente sintetizzata da Sua Eminenza il Card. Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, nel libro "L'ultima veggente di Fatima" - Ed Rai-Rizzoli - pag 103-107. Sua Santità Benedetto XVI ha voluto avvalorare il libro con una sua personale prefazione.

Al riguardo il Card. Bertone ha affermato:

1. "Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono un'opinione personale, non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa".

Pagina 7 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 8: Medjugorie 1

Questa dichiarazione taglia le gambe a tutti coloro che si avvalgono delle dichiarazione del Vescovo di Mostar per attaccare Medjugorje in nome della Chiesa.

2. "Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugolavia del 10 Aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti".

E' la Santa Sede che a suo tempo non ha accolto il giudizio della commissione nominata dal Vescovo e ha deciso di affidare il caso alla Conferenza Episcopale della ex -Jugolavia. Quest'ultima ha lasciato la porta aperta a future indagini, essendo le apparizioni ancora in atto. Non è vero dunque che la Conferenza episcopale della ex -Jugoslavia abbia espresso un giudizio negativo.

3. "Nel frattempo sono permessi i pellegrinaggi privati con un accompagnamento pastorale dei fedeli".

 

I pellegrinaggi privati sono quelli organizzati privatamente dai fedeli, o da agenzie laiche, e si specifica che è bene che siano accompagnati dai sacerdoti. Questa precisazione è molto importante, sopratutto per il servizio delle confessioni.

4. "Infine, tutti i pellegrini cattolici possono recarsi a Medjugorje, luogo di culto mariano dove è possibile esprimersi con tutte le forme devozionali".

Viene qui ribadita l'assoluta libertà dei pellegrini di recarsi a Medjugorje, specificando che la Chiesa lo ritiene un luogo di culto mariano, dove è possibile partecipare alla Santa Messa, Confessarsi, fare la Via Crucis, l'Adorazione al Santissimo Sacramento...e così via.

Questa, cari amici, è la posizione ufficiale della Santa Sede su Medjugorje e queste sono le sue direttive, espresse dal Cardinale Segretario di Stato e avvalorate dal Santo Padre in persona.

Mentre esprimiamo la nostra gratitudine, assicuriamo loro la nostra preghiera alla Regina della pace, augurandoci che da parte di tutti ci sia obbedienza e umile sottomissione.

Pagina 8 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 9: Medjugorie 1

Vostro Padre Livio

PS. Data la disinformazione on line su Medjugorje, fate circolare il più possibile questa news-letter

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 3 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 9.48

DICHIARAZIONE DI MARIA PAVLOVIC

“ Non vi è nessun rapporto fra la Comunità di Padre Tomislav Vlasic e le apparizioni di Medjugorje”

Nella primavera del 1988 P. Tomislav Vlasic, in una lettera pubblica indirizzata al mondo intero, affermava che la comunità da lui fondata con Agnes Heupel era stata voluta dalla Regina della pace e a questo riguardo chiamava in causa delle affermazioni della veggente Maria Pavlovic. Quest’ultima smentiva recisamente con una dichiarazione pubblica, inviata alla Congregazione della Dottrina della fede e affermava che non vi era nessun legame fra la Comunità di Padre Tomislav Vlasic e le apparizioni di Medjugorje. Il subdolo tentativo di accreditare con l’autorità della Madonna la suddetta comunità veniva così stroncato, anche se verrà reiterato negli anni successivi.

L’affermazione della Congregazione della Dottrina della fede del 25 Gennaio 2008 dove il caso di P. Tomislav Vlasic viene esaminato nel “contesto del fenomeno Medjugorje”, non va intesa come se fra le due realtà vi fosse un legame, come d’altra parte nel “contesto del fenomeno Fatima” non vi è nessun legame fra le apparizioni della Madona e le sette che vi sono abbondantemente pullulate. Sempre laddove opera Dio sopraggiunge il nemico a seminare la zizzania.

Va inoltre precisato che P. Tomislav Vlasic non è mai stato parroco di Medjugorje, ma solo vice parroco e in questa veste ha avuto i rapporti con i veggenti come con gli altri ragazzi della parrocchia. Non corrisponde alla realtà la presuntuosa definizione che lui dà di se stesso di “guida spirituale dei veggenti”. Dal 1985 è stato allontanato dalla parrocchia e non ha più fatto parte dell’équipe parrocchiale.

Qui di seguito la Dichiarazione di Maria Pavlovic, sia autografa che

Pagina 9 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 10: Medjugorie 1

stampata, datata 11 Luglio 1988.

http://www.radiomaria.it/documenti/dwnl.php?id=1223

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 4 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 10.36

...............mio caro Gino....tu hai fatto bene a postare le parole di Padre Livio, perchè è utile il contraddittorio..... ma rammento a te e a tutti che che le sue parole NON costituiscono per noi NESSUN DOCUMENTO UFFICIALE....nè una voce autorevole, nè una fonte dalla quale apprendere le questioni CANONICHE della Chiesa....

Radio Maria è autorevole solo nei limiti in cui DIFFONDE IL MAGISTERO DELLA CHIESA E FA CORRETTE CATECHESI tutto il resto e quando si tratta di questioni CANONICHE, è un portare l'acqua al proprio mulino......

Detto questo ci sono alcune considerazioni da fare dalla lettera di padre Livio....egli dice:

I pellegrinaggi privati sono quelli organizzati privatamente dai fedeli, o da agenzie laiche, e si specifica che è bene che siano accompagnati dai sacerdoti. Questa precisazione è molto importante, sopratutto per il servizio delle confessioni.

4. "Infine, tutti i pellegrini cattolici possono recarsi a Medjugorje, luogo di culto mariano dove è possibile esprimersi con tutte le forme devozionali".

Viene qui ribadita l'assoluta libertà dei pellegrini di recarsi a Medjugorje, specificando che la Chiesa lo ritiene un luogo di culto mariano, dove è possibile partecipare alla Santa Messa, Confessarsi, fare la Via Crucis, l'Adorazione al Santissimo Sacramento...e così via.

è verissimo, ma attenzione all'inganno.......

ATTENZIONE: questi viaggi a Medjugorje CONCESSI DALLA CHIESA NON legittimano affatto le apparizioni avvenute...... la concessione che la Chiesa ha fatto è solo IN RISPETTO AL LUOGO OVE E' CONSERVATO IL SANTISSIMO SACRAMENTO IN MODO LEGITTIMO......ergo in ogni Chiesa ove è

Pagina 10 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 11: Medjugorie 1

conservato legittimamente il Santissimo Sacramento è un LUOGO SANTO NEL QUALE CELEBRARE MESSE, PREGARE E RICEVERE SACRAMENTI......ma nulla di più, la Chiesa NON concesse altro....... Al contrario padre Livio USA QUESTA CONCESSIONE per dimostrare che la Chiesa ha riconosciuto le apparizioni....o peggio LEGGE I MESSAGGI MENSILI COME SE FOSSERO STATI AUTORIZZATI DALLA CHIESA.......

C'è un altro aspetto da considerare da queste parole di padre Livio....LA CONCESSIONE MA IN FORMA PRIVATA....per chi non conosce il gergo della Chiesa questa forma "in privato" significa semplicemente che NESSUNO E' AUTORIZZATO DALLA CHIESA A DIFFONDERE PUBBLICAMENTE UN CULTO NON ANCORA APPROVATO....

Perchè la Chiesa concede LA VISITA IN PRIVATO? Perchè alla base c'è una condivisione che NON dipende dalle apparizioni in questione ed è IL ROSARIO, LA DEVOZIONE MARIA, LA SANTA MESSA, I SACRAMENTI.... la Chiesa che è MADRE e non matrigna.... per proteggere questa BASE che è la struttura portante DI UN PELLEGRINAGGIO, LO CONCEDE a patto però che si faccia PRIVATAMENTE, OSSIA NON PER DIVULGARE UN CULTO "AD UNA MADONNA" LE CUI VICENDE NON SONO STATE ANCORA CHIARITE.....

Infine lo stesso padre Livio commette un gravissimo errore nel non sottolineare che i provvedimenti disciplinari presi per padre Vlasic sono stati generati proprio DALLA DIFFUSIONE DEI FATTI DI MEDJUGORJE anche se in una forma ovviamente ben peggiore.... Dice infatti il testo del vescovo:

Nel Decreto della Congregazione sta scritto che il R. P. Tomislav Vlašić, è chierico dell’Ordine dei Frati Minori - fondatore dell’aggregazione „Kraljice Mira, potpuno tvoji - po Mariji k Isusu“ e coinvolto nel “fenomeno Medjugorje'' -segnalato alla Congregazione “per divulgazione di dubbie dottrine, manipolazione delle coscienze, sospetto misticismo, disobbedienza ad ordini legittimamente impartiti ed addebiti contra sextum”.

e coinvolto nel “fenomeno Medjugorje''

Lo stesso provvedimento seppur leggero e solo per amore,

Pagina 11 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 12: Medjugorie 1

dovrebbe essere fatto uno appositamente per padre Livio..... per il semplice fatto che anch'egli: coinvolto nel “fenomeno Medjugorje'' ...SPACCIA PER AUTENTICI I MESSAGGI MENSILI....quando la Chiesa non si è ancora pronunciata.... Egli può comunque diffondere tali messaggi MA IN UNA FORMA PRIVATA E CON LA DICITURA: "QUESTI MESSAGGI ATTENDONO L'AUTENTICAZIONE DELLA CHIESA"

è un peccato che Padre Livio abbia perso l'ennesima occasione per chiarire la questione di Medjugorje dai microfoni di una Radio PAGATA CON I SOLDI DI TANTI FEDELI IN BUONA FEDE.....

Nessuno sta dicendo che Medjugorje in sè stessa è falsa....lo stesso vescovo Gemma sottolinea gli aspetti che sono ancora sotto esame....aspetti che padre Livio, senza accettare alcun contraddittorio dal suo microfono, spaccia già per autentici e come riconosciuti.....o peggio...è lui diventato l'autenticatore delle apparizioni.....

Cosa consiglia allora la Chiesa in questo caso?

PRUDENZA......PRUDENZA, PRUDENZA......... e chi vuole andare a Medjugorje può farlo MA IN FORMA PRIVATA, vivendo una sana devozione già approvata dalla Chiesa e vivendo santamente i Sacramenti.... E SAPENDO CON COSCIENZA CHE LA CHIESA NON HA ANCORA RICONOSCIUTO I FATTI mentre al contrario ha già espresso parere NEGATIVO SU DUE PADRI SPIRITUALI DEI VEGGENTI....

La Chiesa è MADRE e non matrigna....

Fraternamente CaterinaLD

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 5 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 10.52

....un ulteriore approfondimento......

Molti dicono su Medjugorje: lì si è presentata quale REGINA DELLA PACE.....

Pagina 12 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 13: Medjugorie 1

domandina facile....perchè i veggenti e gli stessi difensori delle apparizioni non dicono mai che la REGINA DELLA PACE era già stata proclamata da BENEDETTO XV con l'autorizzazione ad invocarne l'ausilio?

Maria Regina della Pace NON "nasce" con le apparizioni di Medjugorje, ma con l'autorità di Pietro nella veste di Benedetto XV niente meno che in una Enciclica e proprio a causa della Prima Guerra mondiale....23.5.1920 si legge:

Frattanto, confidando nel patrocinio della Vergine Immacolata che testé volemmo fosse universalmente invocata "Regina della pace", come pure in quello dei tre novelli Santi (23), umilmente imploriamo il divino Spirito Paraclito, perché "conceda propizio alla sua Chiesa il dono dell'unità e della pace" (24) e con ulteriore effusione di carità, diretta alla comune salvezza, rinnovi la faccia della terra...

Benedetto XV - Pacem Dei munus pulcherrimum

Ergo....Maria Regina della Pace non nasce a Medjugorje....ne da li nasce la sua diffusione.... questo particolare è molto importante perchè pochi lo conoscono credendo così erroneamente che li, a Medjugorje, la REGINA DELLA PACE si sarebbe fatta conoscere.....al contrario invece questa invocazione e riconoscimento giungono subito dopo le apparizioni di Fatima....

nelle quali Maria spiegò in quale modo ella fosse fautrice di questa Pace la quale NON è quella che il mondo vuole darci...ma è SUO FIGLIO, CRISTO GESU', LUI E' LA PACE.... Maria è regina dunque di QUESTO FIGLIO, SUDDITA DI QUESTA PACE, SUDDITA DEL CRISTO CHE PORTA AL MONDO LA SUA PACE.....

Seppur molti messaggi diramati dalle presunte apparizioni possono essere meditati IN FORMA PRIVATA....è altrettanto vero che ci sono messaggi già AUTENTICATI DALLA CHIESA CHE ATTENDONO DI ESSERE CONOSCIUTI......

Maria Regina della Pace è un riconoscimento NON di Medjugorje, ma di Benedetto XV nel 1920 dopo i fatti di Fatima e dopo la disastrosa guerra mondiale....

Pagina 13 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 14: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 6 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 11.56

Eh eh, ho volutamente messo qualcosa di contraddittorio per costringerti a spiegare meglio la questione cara Tea, proprio ieri sera ho avuto un acceso colloquio con un sacerdote che promuove spesso pellegrinaggi a Medjugorje e che è il mio "padre spirituale", e alla fine ho detto che andrò lì solo quando la Chiesa accetta le apparizioni.

Nonostante tutto a Medjugorje credo che avvengano le conversioni, i cambiamenti di vita, e tutto il resto vista la preghiera che c'è ogni giorno.

Ho letto il Vescovo Gemma e altri articoli pro e contro e devo dire che "la Chiesa fa bene ad usare prudenza" anche se, vista la rapida diffusione del fenomeno sarebbe meglio che emanasse un documento ufficiale per porre fine alla questione aperta da oltre 25 anni.

Con affetto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 7 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 10/09/2008 12.32

L'articolo iniziale riporta dei fatti che sembrano strumentalizzati per far apparire il fenomeno delle apparizioni una grande impostura, tralasciando d'indicare la smentita sottoscritta da una delle veggenti in merito alle affemazioni di padre Vlasic e della figura di padre spirituale che si è attribuito. Il primo padre spirituale, allora parroco di Medjugorje, fu padre Jozo, ma nessuno rammenta che questi fu tenuto prigioniero per due anni dal regime comunista e metodicamente percosso a sangue perchè dichiarasse false le apparizioni. Si mischia il comportamento di un frate e i provvedimenti presi nei suoi confronti con la realtà di Medjugorje, con il chiaro intento di far apparire falso l'evento. Si prendono a pretesto dei fatti umani per disconoscere quelli presunti soprannaturali. Questo è il vero coinvolgimento delle pere con le patate.

Pagina 14 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 15: Medjugorie 1

Nessuno sta dicendo che Medjugorje in sè stessa è falsa....lo stesso vescovo Gemma sottolinea gli aspetti che sono ancora sotto esame.... Per la verità, questo non corrisponde affatto alle accuse di falsità che Mons Gemma ha chiaramente levato riguardo alle presunte apparizioni, e che sono state ben evidenziate in grassetto:

06/05/2008-Medjugorje, l’atto d’accusa del Vescovo-esorcista. Monsignor Gemma: “Le apparizioni della Madonna? Tutto falso: i veggenti mentono sotto ispirazione di Satana per arricchirsi economicamente”

Il prelato, che segue la vicenda sin dall'inizio, p arla di interessi finanziari e dell'intervento del Maligno teso a spa ccare i fedeli. E ribadisce: “La Chiesa ha già smascherato questa mes sinscena”

Che la Chiesa avesse già smascherato la messinscena è un'evidente falsità di questo prelato, ma nessuno si preoccupa di metterlo in evidenza.

Se la Madonna di Medjugorje si è proclamata la Regi na della Pace, non significa che si sia appropriata della paternità di questo termine coniato da papa Benedetto XV, ma eventualmente lo a vvalora.

Perchè non si fa la stessa critica per il termine Immacolata Concezione con cui la Madonna si è identificata a Lourdes?

La cosa più buffa è che quasi tutti i detrattori di Medjugorje non vi si sono mai recati per farsi un'idea personale.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 8 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 12.55

Che la Chiesa avesse già smascherato la messinscena è un'evidente falsità

Pagina 15 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 16: Medjugorie 1

di questo prelato, ma nessuno si preoccupa di metterlo in evidenza

Attento Iyvan, stai parlando contro un Vescovo della Chiesa, se per te è una falsita dimostralo altrimenti ritira subito le tue accuse.

Perchè non si fa la stessa critica per il termine Immacolata Concezione con cui la Madonna si è identificata a Lourdes?

Perchè a Lourdes nessuno oltre i Vescovi sapevano già del termine dell'Immacolata Concezione, mentre a Medj lo sanno tutti visto che è un termine noto fin da Benedetto XV.

La cosa più buffa è che quasi tutti i detrattori di Medjugorje non vi si sono mai recati per farsi un'idea personale

Nessuno mette in dubbio le conversioni, la preghiera che c'è a Medj, ma tutti mettono in dubbio le apparizioni dei veggenti e la Chiesa resta prudente. Non c'è bisogno di andare a Medj a verificare, ci sono i Vescovi del luogo per farlo e finchè la Chiesa non si pronuncia in bene io non vado. Con questo non significa che non accetto la Madonna o la sua intercessione, anzi, quotidianamente la prego con il Rosario.

Con affetto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 9 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 13.01

Mi sembrava strano il silenzio di Yjvan

Rispondo sia Gino che ad Yjvan.......

le conversioni avvengono davanti ad un Budda e con questo ho detto tutto.... Il punto NON è la singola posizione del PELLEGRINO per il quale la Chiesa HA AUTORIZZATO IL PELLEGRINAGGIO....ergo il caro Yjvan si desse una calmata e misurasse le parole....senza attaccare....se egli NON ha capito dove sta il problema, sarebbe più caritatevole

Pagina 16 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 17: Medjugorie 1

se NON accusasse la Chiesa per difendere qualcosa CHE LA CHIESA HA IL DIRITTO E IL POTERE DI APPROVARE O RITENERE FALSA.......se non gli sta bene vivesse pure una sua chiesa personale....

l'atto di accusa di mons, Gemma è legittimato SULLA BASE DELLA DOCUMENTAZIONE DEI VESCOVI DELLA DIOCESI sulla quale essi HANNO AUTORITA'.... e su questa mons. Gemma ha tratto NON DELLE CONCLUSIONI, infatti lo dice alla fine, MA AVANZA DELLE PROVOCAZIONI che Yjvan e un padre Livio ignorano perchè troppo COINVOLTI SENTIMENTALMENTE..... in tal senso dunque mons. Gemma si scaglia su ASPETTI ANCORA SOTTO ESAME....egli dice la sua....ma nessuno ha saputo smentirlo, lo stesso padre Livio NON lo ha affatto smentito dalla Radio, ma lo ha solo accusato di POCA FEDE....punto.... questa sarebbe una prova?

Occorre distinguere, caro Yjvan LA DEVOZIONE DAL DIRITTO DELLA CHIESA DI LEGARE E SCIOGLIERE.... DEFINIRE VERO O FALSO....

Che Medjugorje POSSA (attento alla parola da me usata) POSSA essere falsa... lo dimostri tu.....perchè se la preparazione che quel luogo ti da è di tirare in ballo il riconoscimento dell'Immacolata a Lourdes....dimostri che Medjugorje E' FALSA perchè Maria NON può ispirare sentimenti nè contrari alla decisione della Chiesa, tanto meno PORTARE DIVISIONE SULLA SUA REALTA'.... tanto meno portare divisione nella Chiesa..... Lourdes e Fatima e tutte le altre apparizioni riconosciute NON HANNO PORTATO MAI DIVISIONE, TANTO MENO CONFLITTUALITA' come si respira con i fatti di Medjugorje....e tu sei una dimostrazione vivente perchè appena ti si tocca quel luogo, sai diventare abbondantemente ANTICLERICALE.....

Infine....i messaggi che favoriscono allo scisma sono quelli anche non letterali, ma detti tra le righe, per esempio, in questi messaggi NON SI PARLA MAI DEL MAGISTERO DELLA CHIESA nè un invito ai fedeli ALL'OBBEDIENZA ALLA CHIESA al contrario si diffonde UNA PARTECIPAZIONE PERSONALE AL CRISTO ATTRAVERSO LA CHIESA DI MEDJUGORJE E NON DELLA CHIESA CATTOLICA.... quanto alla qualità dei due padri spirituali sono stati entrambi SOSPESI...non ti basta? Il problema NON sta nel riconoscere o meno le apparizioni,

Pagina 17 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 18: Medjugorie 1

per questo ci sarà tempo..... ma sta nel fatto che esse vengono divulgate COME GIA' AFFERMATE ED APPROVATE....questo è il nodo dolente....se la decisione spetta alla Chiesa e AL PAPA perchè si spaccia Medjugorje come cosa fatta?

ed è su questo che mons. Gemma asserisce con seria documentazione che se si spacciano apparizioni NON riconosciute come fossero vere PORTANDO CONFLITTUALITA' E DIVISIONE esse allora provengono da Satana....e questa non è una opinione di mons. Gemma ma è la pratica della Chiesa.... Mons. Gemma stesso ha riconosciuto invece che recarsi IN UN PELLEGRINAGGIO in un dato luogo di culto APPROVATO è salutare....e se permetti Medjugorje NON E' STATO MAI ELEVATO A SANTUARIO.....

il culto di cui parliamo E' AL SANTISSIMO SACRAMENTO E NON ALLE APPARIZIONI.......

a buon intenditor......

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 10 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 13.07

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 11 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 13.08

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 12 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 13.08

Se la Madonna di Medjugorje si è proclamata la Regina della Pace, non significa che si sia appropriata della paternità di questo termine coniato da papa Benedetto XV, ma eventualmente lo avvalora.

****************

....non lo avvalora affatto perchè intanto tu ed altri fino ad oggi NON lo sapevate neppure.. ...secondo aspetto perchè la pace di

Pagina 18 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 19: Medjugorie 1

cui si parla è diversa....lo fai rilevare tu stesso dicendo: non significa che si sia appropriata della paternità di questo termine ......è infatti esattamente il contrario....DOVEVA APPROPRIARSENE RAMMENTANDO LE PAROLE DEL PAPA.....

infatti a Lourdes le parole pronunciate da Maria a Bernadetta furono quelle pronunciate dal Papa quando la definì IMMACOLATA, lì Maria si appropriò di tale titolo DICENDO A BERNADETTE DI DIRLO AL VESCOVO.... ma quando il vescovo si rifiutò di fare la processione, Maria a Lourdes non fece disobbedire Bernadetta, MA DIEDE UNA PROVA....

Nelle apparizioni riconosciute vi è una dinamicità continua e di fusione con l'autorità della Chiesa, al contrario qui l'apparizione agisce DA SOLA......NON CHIEDE MAI CONFERMA ALLA CHIESA E NON FA INTERPELLARE MAI NE VESCOVI NE IL PAPA....sembra vivere di vita propria IN UN ALTRA CHIESA....

il titolo di Maria Regina della Pace è diventata invece LA CONFERMAZIONE DI MEDJUGORJE ma senza l'approvazione della Chiesa....e non era questo che intendeva Benedetto XV.....

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 13 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 13.11

Il mariologo Laurentin difende Medjugorje: “Ma quale inganno satanico! Lì appare davvero la Madonna”.

di Bruno Volpe

CITTA’ DEL VATICANO - Opinioni a confronto: il bello della dialettica. Sulle colonne del nostro giornale, l’autorevole Vescovo ed esorcista, Monsignor Andrea Gemma, ha severamente fustigato il fenomeno di Medjugorje definendolo ‘un grande inganno’. Par condicio impone di sentire un parere favorevole sulle apparizioni in quella terra. Abbiamo così intervistato uno tra i più autorevoli mariologi viventi, Padre Renè Laurentin

Padre Laurentin, cosa risponde a Monsignor Gemma?

“Anzitutto, gli tributo il mio caloroso saluto. Di solito, a dire il vero, non mi piace parlare di Medjugorje, perchè preferisco seguire la linea del silenzio oculatamente scelta della Chiesa, ma in questo

Pagina 19 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 20: Medjugorie 1

caso proprio non riesco ad essere d’accordo con Monsignor Gemma. Certo, forse il numero delle apparizioni della Madonna è eccessivo, ma non penso che si possa parlare di un inganno satanico. D’altro canto, a Medjugorje si verifica ogni anno il più elevato numero di conversioni alla fede cattolica: Satana cosa ci guadagnerebbe a riportare tante anime a Dio? Guardi, in situazioni come queste la prudenza è d’obbligo, ma sono convinto che Medjugorje sia frutto del Bene e non del Male”.

Monsignor Gemma ha parlato anche di imponenti interessi economici a vantaggio dei veggenti e dei loro collaboratori…

“Neppure questa critica mi sembra troppo convincente. Non dimenticate che nei dintorni di ogni Santuario esistono negozi di articoli religiosi, di souvenir, e dovunque vi sia un Santo o un beato da venerare, accorrono centinaia di pullmans e sorgono strutture alberghiere per dare ospitalità ai pellegrini. Stando al ragionamento di Monsignor Gemma, dovremmo dire che anche Fatima, Lourdes, Guadalupe e San Giovanni Rotondo sono degli inganni ispirati da Satana per far arricchire qualcuno? E poi, mi risulta che persino l’Opera Romana Pellegrinaggi, direttamente collegata al Vaticano, organizzi viaggi a Medjugorje. Dunque…”.

Monsignor Gemma ha anche affermato che la Chiesa cattolica ha negato la veridicità delle apparizioni per bocca dei due Vescovi di Mostar succedutisi nel tempo.

“Mi dispiace dissentire. Due vescovi locali contano, sì, ma relativamente. Allo stato, la Santa Sede non ha negato la veridicità delle apparizioni, ma con la cautela che l’ha sempre contraddistinta, si è limitata a sospendere il giudizio in attesa di ulteriori accertamenti e approfondimenti”.

Il Vescovo-esorcista, che bene conosce il caso Medjugorje, ha sottolineato che fu l’attuale Papa Benedetto XVI, quando era Cardinale Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, a vietare i pellegrinaggi organizzati da sacerdoti e religiosi in quel luogo.

“Guardi, nelle note a firma dell’allora Cardinale Ratzinger, non si impedisce ad alcun sacerdote o religioso di recarsi a Medjugorje. Il divieto, se così si può definire, riguardava la partecipazione dei Vescovi a pellegrinaggi di massa”.

Pagina 20 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 21: Medjugorie 1

Lei è molto vicino alle posizioni del Servo di Dio Giovanni Paolo II, vero?

“Tengo a sottolineare che il Papa polacco disse: ‘Mi spiace dover guidare la Chiesa qui dal Vaticano e non da Medjugorje’. Ciò mi sembra molto significativo

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 14 di 115 nella discussione

Da: Hattori-Hanzo4 Inviato: 10/09/2008 13.11

E' giusto aspettare le decisione della Chiesa, ed è giusta la Sua prudenza, la Stessa però non può pronunciarsi in modo definitivo fino a quando le apparizioni sono in corso. Purtroppo dove appare il divino il diavolo ci mette lo zampino...portando con se anche uiomini che dovrebbero essere di Chiesa. Per quello che conta io personalmente a Medjugorie ho visto tanta pace, tanta serenità e tanta preghiera, in un momento difficile,molto difficile Medjugorie mi ha dato molto, ed ho visto molte conversioni, ho sentito testimonianza di persone che lontane da Dio si sono riavvicinate,anche nel mio stesso pullman.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 15 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 14.23

suggerisco questa lettura AUTOREVOLE

[PDF]

La verità su Medjugorje

Quanto a Laurenten egli NON è più autorevole di un vescovo e nell'intervista letta non porta le PROVE per confutare quanto asserisce mons. Gemma....ma porta LE SUE IMPRESSIONI E VALUTAZIONI..... ogni teologo per essere credibile deve ASSOCIARSI AL MAGISTERO DELLA CHIESA....

diversamente PARLA PER "PERSONALE INIZIATIVA" esprimendo posizioni PERSONALI....rispettabili si, ma che non valgono nella valutazione dei fatti....

leggiamo un esempio, domanda e risposta:

MESSORI: Cominciamo proprio da Medjugorje. La Madonna aveva detto di pregare e di fare penitenza per evitare la guerra. Hanno pregato, hanno fatto penitenza, ma la guerra è scoppiata ugualmente

LAURENTIN: Non pretendo di interpretare la bontà di Dio. Ma

Pagina 21 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 22: Medjugorie 1

penso, ad esempio, al fatto chi vescovo di Zagabria è favorevole a riconosce l'autenticità delle apparizioni, mentre quello Mostar è contrario. Zagabria è intatta. Mostar è stata distrutta dai bombardamenti.

LA RISPOSTA ALL'OSSERVAZIONE DOVE STA?????

leggiamo a Fatima, Maria predisse una grande guerra e dopo un altra ancora peggiore se gli uomini non si fossero convertiti.....i due episodi sono lettarlmente diversi e si contraddicono.... a Medjugorje l'apparizione lo diede per scontato....a Fatima NO....

Interessante questo:

MESSORI: Tu sei mai stato testimone, laggiù in Bosnia Erzegovina, di un fenomeno inspiegabile''

LAURENTIN: No, mai.

tra l'altro agli inizi e fino agli anni '70 Laurenten era contrario ai fatti di Lourdes.....dopo si è ricreduto....è possibile che oggi sia SUGGESTIONATO dal fatto che per anni negò quelle apparizioni..sentendosi oggi obbligato e riconoscente a tal punto da dire "si" è vero senza neppure aver ponderato..

La Gospa [La Signora, in croato] sa ricompensare lo zelo che Laurentin [teologo mariano e autore di innumerevoli opere su Medjugorje] ha ripetutamente dimostrato nel difenderla (difendere la Vergine??? ).... Lo stesso mariologo francese ci informa che, il 1º agosto 1984, alla domanda (posta alla Gospa, tramite Marija, da un francescano di Belgrado) «Quale messaggio hai per noi sacerdoti?» seguì la risposta: «Fate leggere ai preti il libro di padre Laurentin e diffondetelo» (risposta registrata in video).

Una bella pubblicità.....

Pagina 22 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 23: Medjugorie 1

ad onor del vero occorre dire che padre Amorth crede nei fatti di Medjugorje, ma a differenza di padre Livio e di Laurenten....NON HA MAI ATTACCATO LA CHIESA NE I VESCOVI per l'attesa del riconoscimento....nè si è mai IMPOSTO al di sopra della voce della Chiesa....c'è una bella differenza eh!!!

Veniamo alle CONVERSIONI: a chi e a che cosa ci si sta convertendo? (niente giudizio alle persone e ai loro cuori)

al Cristo VIVO E VERO o ad una IMMAGINE EMANATA DALLE APPARIZIONI?

Alla CHIESA QUALE ISTITUZIONE VIVA E VERA o ad una immagine di Chiesa fondata su ciò che dice una apparizione NON ANCORA APPROVATA?

La conversione non può sostare al dire SIGNORE, SIGNORE, ma chi fa la volontà del Padre mio, dice Gesù, chi OBBEDISCE AI COMANDAMENTI....e senza giudicare le singole persone, ma guardando ALLA COMUNITA' quali sono i frutti di queste conversioni?

Dai frutti li riconoscerete e si parla di conversioni, benissimo....ma questo deve portare ad una CRESCITA DELLA CHIESA e non ad una nuova DIVISIONE.... inoltre i fedeli e affascinati di una apparizione NON hanno mai assunto il nome del luogo....per esempio i MEGJUGORJANI..... mi sembra un gruppo ALIENO....Fatima e Lourdes non hanno mai PERSONALIZZATO LE APPARIZIONI....questo fa la differenza...

Un altro aspetto MAI CHIARITO sono che molte di queste apparizioni sono avvenute alcune su COMMISSIONE E SU RICHIESTA....ossia, se qualcuno entrato nel giro delle conoscenze del gruppo veggenti e dei loro padri spirituali (di cui due SOSPESI dalla Chiesa) avesse chiesto: PUOI DIRE ALLA MADONNA DI APPARIRE QUI??? la veggente diceva SI senza neppure consultarsi, e puntualmente l'apparizione avveniva nei termini stabiliti dal gruppetto..nel luogo e nell'orario fissato da loro..

Solitamente è la Madonna che dava e da un appuntamento.....

Un esempio eclatante fu un incontro a Milano....l'incontro era all'inizio SOLO DI PREGHIERA DEL ROSARIO, Confessione e santa Messa....tutto pacifico.... ma quando gli organizzatori si accorsero che i numeri di partecipazione erano falsi, UNA SETTIMANA DOPO, divulgarono un secondo volantino: la Madonna sarebbe apparsa durante il rosario e ci sarebbe stata la veggente.....come per

Pagina 23 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 24: Medjugorie 1

magia la partecipazione affluì numerosa..... l'apparizione avvenne....e tutto andò bene...

Chi si reca a Lourdes o a Fatima non ci va perchè li APPARE la Madonna ma perchè vi è apparsa....è accaduto qualcosa CHE HA LASCIATO IL SEGNO....al contrario (e senza giudicare i singoli e i cuori) si va a Medjugorje perchè APPARE qualcosa, qualcuno....non importa se è stato riconosciuto o meno dalla Chiesa, l'importante è ESSERE PARTECIPI DI UN EVENTO....ma sicuri che li si va PERCHE' C'E' GESU' NEL SANTISSIMO SACRAMENTO DELL'ALTARE????

La fede cattolica non comporta alcuna adesione a questi presunti fenomeni soprannaturali in quanto essa implica, per se stessa, solo l'adesione a quello che Dio ha rivelato in Cristo.....e che la Chiesa ci INVITA A CREDERE... Solo questa Rivelazione, universale, le cui fonti sono la Scrittura, la Tradizione e il Magistero, vincola tutti i cattolici..... tutto ciò che le si estranea o porta a divisioni, deve essere valutato con la somma PRUDENZA....e attendere il parere NON dei singoli MA DELLA CHIESA.... Quando la razionalità dell'uomo è intesa bene (recta ratio), non solo non è in contrasto con la fede, ma è il suo più utile aiuto....altrimenti si scade nel FIDEISMO.... Una persona, se lo gradisce, può anche spendere la propria vita indagando sulla verità di queste apparizioni per dare un giudizio autenticamente fondato...... Finchè non si pronuncia la Chiesa, naturalmente allora ci si può fidare...e parlare di AUTENTITA'....

Infine c'è un messaggio che ricorre spesso nei messaggi di questa apparizione: la stessa apparizione DICE che non ha importanza leggere o credere ai suoi messaggi, ma che l'importante è Cristo....

ergo:

1) se la stessa apparizione invita a NON dare peso ai suoi messaggi, perchè ci si ostina a farli passare come e quale voce di Dio?

2) l'importante è CRISTO, benissimo, ma a a quale IMMAGINE CI RIFACCIAMO dal momento che l'apparizione non cita mai il Magistero della Chiesa?

per oggi basta....ho altre cose serie da fare.........

Pagina 24 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 25: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 16 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 14.44

Una ASSIDUA E FEDELE MEDJUGORJANA (e si firma anche così) in un altro forum leggete le assurdità che dice:

Vorrei suggerirvi di guardare le cose dall'ottica di Maria (in questo caso). Supponiamo che le apparizioni di Medyiugorye siano vere. Maria dunque appare per dirci delle cose che sono urgenti per questo nostro tempo (se no, non apparirebbe) e quindi noi, ascoltandola, facciamo del bene alle nostre anime. Se valesse il discorso che, per ritenere credibili quelle parole, bisogna aspettare il pronunciamento ufficiale della Chiesa, automaticamente le cose che Maria sta dicendo all'umanità ora, per questi nostri tempi, per il bene degli uomini che vivono in questi tempi, non avrebbero più alcun effetto sulle nostre vite, perché non sarebbero ascoltate. E allora che significato e senso avrebbero queste apparizioni? Ma Dio sa che i 'semplici', le sue pecore ascoltano la sua voce e perciò ringrazio il Cielo che in tanti ascoltino quei richiami celesti. E guai a quei pastori che 'tormentano' le loro pecore insinuando dubbi e turbamenti.

****************

metto la risposta non mia ma che ovviamente condivido:

A me assumere l'ottica di Maria Santissima risulta un po' difficile. Non so a te. Secondo me la premessa fondamentale del tuo discorso è falsa. Tu pensi che queste apparizioni contengano qualcosa di fondamentale, ineludibile, qualcosa di cui non si può fare a meno. Qualcosa di fondamentale per il nostro tempo, strani contenuti,

Pagina 25 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 26: Medjugorie 1

bizzarre verità. Io penso che non si possa fare a meno solo di Cristo. E' Cristo la verità fondamente di questo tempo, come di ogni tempo. E Maria Santissima, quando appare davvero, non fa che ricordare questo. Dunque le apparizioni, quando sono vere, hanno un valore ausiliario, sussidiario, comunque secondario. Non sono affatto necessarie quindi. Si può essere buoni cattolici e rifiutare o ignorare queste apparizioni. Naturalmente poi aumentano gli equivoci. I semplici accettano la voce di Dio, secondo te, dunque credono in queste apparizioni. E chi non ci crede cosa, è scusa? Un cretino? Un immaturo spirituale, come hai detto prima? E' meno pio? Ha meno fede, speranza, carità? Quella che tu chiami semplicità io la chiamo spesso creduloneria, ed è un fenomeno assai diffuso tra gli uomini, specie quando si è alla ricerca forsennata di certezze su strade sbagliate, quando vivendo in una crescente inquietudine ci si aggrappa ad ogni cosa pur di ottenere delle risposte che tardano a venire. Con questo non dico che chi accetta questi episodi sia credulone, ma, indubbiamente, probabilmente molti si sono permessi dei giudizi un po' troppo a cuor leggero. E tuttavia, devo dire, anche nel caso di giudizi sbagliati, in questo caso almeno, non penso che possano derivare danni. Simpatico, si fa per dire, il monito finale: guai a chi insinua dubbi e turbamenti. Queste tristi parole suonano come una specie di maledizione verso chi non accetta le apparizioni. Ma scherziamo? Non è affatto un male dubitare di questi presunti episodi, anzi, il dubbio, transitorio, è esercizio di spirito critico. Guai a chi insinua dubbi su Cristo, sulla Chiesa, sull'Eucarestia, sulla Messa, sul Sacerdozio, non a chi è critico verso questi presunti fenomeni soprannaturali.

Se è questo ciò che ispira Medjugorje, i dubbi sulla sua sua realtà, che si segnalano sono ben più che giustificati! Essere prudenti come ci insegna la Chiesa non significa affatto rifiutare, al contrario significa semplicemente essere prudenti e soprattutto lasciare parlare chi ha l'autorità per farlo come i Vescovi che sono i pastori di quel gregge che vive a Medjugorje.

Pagina 26 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 27: Medjugorie 1

Al momento l'unico Documento ufficiale della Chiesa è quello dei Vescovi di Zara del 1991 e nel quale si esprime parere negativo, dopo di che è scaturito questo nuovo Documento non prettamente sulle apparizioni ma sul comportamento del padre spirituale dei veggenti, sospeso a divinis, Documento dal quale per ora si rimanda alle decisioni dei vescovi. Non c'è altro se non una superba volontà ad anticipare le decisioni della Chiesa ingannando molti fedeli!

ed ora si...arrivederci!

Consiglia Elimina    Messaggio 17 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 14.51

P.S. per chi non conosce il linguaggio della Chiesa, essa si esprime in questo modo riguardo agli eventi sopranaturali:

1. constat de non supernaturalitate: l'apparizione è condannata 2. constat de supernaturalitate: l'apparizione è approvata 3. non constat de supernaturalitate: non si è al momento in grado di affermare che il fenomeno sia di origine soprannaturale, ma neppure si è in grado di smentire categoricamente tale possibilità (ed è questo il caso in cui rientra Međugorje), la Chiesa si assume l'onere di vagliare i fatti fino a quel momento i fedeli, proprio per mantenere l'unità ecclesiale, devono obbedire ai Vescovi del luogo, pregando incessantemente affinchè presto la Chiesa possa sciogliere i dubbi che al momento permangono.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 18 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 15.09

Pagina 27 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 28: Medjugorie 1

Mons. Bernardo Cazzaro, Servo di Maria, Arcivescovo Emerito di Puerto Montt (Cile) ha trascorso la maggior parte della sua vita come missionario in Cile. Alla fine del suo servizio episcopale attivo è tornato in Italia per aiutare come consigliere spirituale a confessore nel Santuario mariano di Monte Berico.

Nel maggio 2007, durante un pellegrinaggio a Medjugorje con un gruppo proveniente da Vittorio Veneto, in una intervista con Lidija Paris egli ha espresso le sue impressioni su Medjugorje.

Monsignore, questa è la prima volta che viene a Medjugorje. Perché e venuto?

Io sono venuto a Medjugorje per la prima volta, invitato da questo gruppo di pellegrini che vengono per la maggior parte da Vittorio Veneto. Mentre stavo in Cile tanti anni, sentivo parlare di Medjugorje, però molto poco, perché ero dall’altra parte del mondo, lontanissimo. Tornato in Italia, secondo le mie possibilità ho sentito Radio Maria e Padre Livio che illustra i messaggi, quindi, avevo anche il desiderio di conoscere Medjugorje in forma diretta, non solo attraverso il racconto di altri. Ho accettato l’invito di questo gruppo di pellegrini. Sono contento di essere venuto. Non calcolando il viaggio sono qui da quattro giorni completi. E’ un periodo un po’ breve. Si partecipa a queste belle manifestazioni comunitarie, però io personalmente avrei piacere di stare anche da solo, meditare, gustare in forma personale questi avvenimenti. Ma quando sei con il gruppo, si segue il programma.

Le sue prime impressioni?

La prima impressione è totalmente bella, positiva, vedo che le cose che avevo sentito sono vere, anzi ho trovato molto di più di quel che sopponevo. Lo dico in due sensi. Uno di strutture fisiche – ho trovato una grande quantità di luoghi di preghiera, a parte i luoghi dell’apparizione, ma anche di preghiera facile, dove la gente va, dove si riunisce. Non ne avevo idea! Io sapevo che qui ci sono due campanili, questa chiesa, è bella la vostra chiesa! Molto solida! E poi lo dico anche in un altro senso, nel senso della quantità di persone che arrivano qui, sono rimasto molto impressionato. Tanti pellegrini, tanto fervore e anche tanta cordialità tra loro. Si vede che ogni gruppo è una piccola comunità che si muove, un cuor solo, un’anima sola, il Vangelo vissuto in questi momenti di preghiera, di movimento fatto insieme. Sono rimasto impressionato perché i messaggi più o meno si leggono, non ci sono tante novità nei

Pagina 28 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 29: Medjugorie 1

messaggi, però la quantità di persone che vengono per vedere, sentire, sperimentare, e una cosa impressionante!

Ha incontrato i veggenti?

Non ho incontrato i veggenti. Non ho tanta voglia di parlare con i veggenti. Ieri sono stato all’apparizione di Mirjana. Mi piace che ci sono le apparizioni. Se la Madonna appare tante volte, io ringrazio a Dio perché questi carismi non sono per loro, sono per noi. In fondo, attraverso di loro la Madonna appare a tutti, parla a tutti. Personalmente, mi muovo con altro: Gesù ha detto: “Beati quelli che credono senza aver visto”! Sto tranquillo lo stesso perché so che cosa devo fare dei messaggi che ricevo anche se io non gli ascolto in forma diretta dalla Madonna. I messaggi arrivano in tutto il mondo attraverso i giornali. Mica uno va a vedere se ogni avvenimento è vero o non è vero!

Questo avvenimento delle apparizioni ha provocato un movimento di preghiera nel mondo intero.

Si, perché questo corrisponde alla psicologia umana. Essa va verso le novità. Se queste novità sono belle, smuovono i meccanismi, anche il movimento di conversione. Certo, il Signore che ci a fatti sa che abbiamo questo meccanismo interiore di novità, e per fortuna, qui le novità sono belle! Molta gente viene attratta attraverso questo metodo, il Signore lo usa e fa molto bene. Ha usato anche i miracoli perché c’é gente che si muove solo con il miracolo!

Le apparizioni durano ormai da 26 anni.

E un altro tema, della durata di queste apparizioni. Per me, non è un grande problema. Io non faccio i conti a Dio. Lui ne farà a me, non io al Signore. Se il Signore vuole apparire due volte, o venti volte o duecento volte, cosa devo dire? Io ascolto. Questo qui non è il quadro. Questa è la cornice. Il quadro è cosa ci dice il Signore, cosa vuole da noi, che problemi vuole risolvere. Quello è il quadro. Vuole cambiare noi, vuole cambiare tutto il mondo, e siccome siamo duri di testa, allora il Signore insiste, ci educa pian piano attraverso questi messaggi, che poi infondo sono tutti riflessi del Vangelo. Se noi leggessimo di più il Vangelo e lo meditassimo, non avremmo bisogno dei messaggi. Lo abbiamo dimenticato, ecco, i messaggi ce lo ricordano. Non dicono niente di straordinario, di difficile, bisogna cambiare cuore, Gesù dice questo da 2000 anni.

Pagina 29 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 30: Medjugorie 1

Nella storia delle rivelazioni private ci sono stati casi in cui le apparizioni sono durate tutta la vita di una persona, ma sono rimaste nascoste. Qui a Medjugorje tutto è diventato pubblico.

Il Signore ha i suoi piani. Ci sono dei carismi. Il carisma è sempre dato a beneficio della Chiesa, della comunità. A volte questo beneficio è occulto. Però, i carismi non sono mai strettamente e assolutamente personali. Sempre hanno come finalità il bene comune oltre che il bene personale. Qui adesso i carismi sono all’aria, alla luce del sole, in comune.

La vita pastorale della parrocchia?

La Madonna ha scelto un posto organizzato dal punto di vista ecclesiastico che è una parrocchia, una piccola porzione della gregge di Dio a carico dei sacerdoti di qui. Avete la fortuna di avere i padri Francescani eccellenti, quindi non una sola persona ma una comunità di consacrati. La Madonna parla a tutte le parrocchie. Lo stesso linguaggio che usa qui va per tutte. Esse devono essere una comunità di preghiera, di fede, di amore. Solo che quando una comunità è molto grande questo è difficile, perché c’é un anonimato. Non c’è una relazione personale fluida, facile… In America latina, in Cile dove io sono stato tanti anni, la parrocchia la chiamiamo “comunità di comunità”. Cioè un gruppo di comunità che erano numerose, erano 25, 30 comunità piccole come un grappolo con a capo un sacerdote che sta nella sede principale, più centrale. La parrocchia è comunità di comunità, però ognuna ha una piccola autonomia e il sacerdote le guida tutte attraverso la partecipazione dei laici, molti laici, anche per mancanza di sacerdoti. Quindi la Madonna ha scelto la parrocchia per dire che le strutture della Chiesa devono essere al servizio dell’amore, della fede, non sono strutture fisse giuridiche, ma sono come un traliccio per salire, come una scala che aiuta.

Come procede la Chiesa quando vuole riconoscere o dare una forma giuridica a un luogo dove succede qualcosa che attira tanti pellegrini, come qui a Medjugorje?

La Chiesa fa molto bene a fare come fa. Prudenza. Dico prudenza non perché il demonio può vestirsi anche di luce - lo sappiamo, lo dice anche san Paolo. Lo dico per un altro motivo. Faccio un piccolo esempio. Un processo. Un processo può essere molto lungo. Il giudice finché non ha sentito tutte le voci di chi dice una cosa, chi contraddice, chi accusa l’uno, chi accusa l’altro… Qui non è il caso di

Pagina 30 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 31: Medjugorie 1

un processo, ma è un paragone che porto. Il giudice deve ascoltare. Quando tutti hanno finito, allora io studio e do la sentenza. A Fatima, i fatti straordinari delle apparizioni sono avvenuti nel 1917. Però, la Chiesa ha dato il via libera totale nel 1942. Quindi dopo 25 anni. La gente andava a pregare, c’era un movimento spirituale, religioso, ma la Chiesa non si è pronunciata prima. Però, questo non ha impedito che ci fosse un profitto spirituale. Quindi, quando noi andiamo a vedere e a domandare: “Queste apparizioni, questi fenomeni sono di origine divina o no?”, è una curiosità comprensibile. Io non condanno per niente questo modo di fare, però dico: Dove è la cosa principale? La cosa principale è un’altra: sono i frutti che ne derivano. I frutti. Se io vado in un frutteto pieno di alberi di frutta matura, bella, io non vado per vedere se le radici sono sane o bacate, ammalate. Io vedo la frutta bella, la prendo, la mangio, la offro. Se i frutti si riconoscono buoni, anche le radici saranno buone, lo dice anche Gesù. Quando diciamo “io non credo”, lo comprendo, è una attitudine umana, non si può condannare perché la Chiesa lascia la libertà. Solo il Credo dobbiamo accettarlo per fede e basta. Il resto sono cose private. Tu non devi andare tanto alle radici. Guarda i frutti, i frutti di conversione, l’invito e il contenuto dei messaggi. Sono tutti contenuti evangelici. Tu non puoi buttare via il Vangelo, anche se ti viene masticato in forma di pappa, perché siamo come bambini, e la Madonna infondo ci da la pappa. Siamo diventati bambini, da evangelizzare di nuovo. La Madonna lo dice in una forma semplice come una mamma, con bocconcini piccoli, ma preziosi, per digerire questo Vangelo che abbiamo anche dimenticato. Questo è importante. Lascia che la Chiesa vada pianino, studi, faccia commissioni, esamini i pro e i contro, tutto quello che vuole. Si dice “la Chiesa deve approvare”. Cos’è questa “Chiesa”? E cosa siamo noi? Siamo Chiesa, noi abbiamo gia approvato! La gerarchia responsabile è giusto che ci sia per prudenza, per non cadere in errori, per confermare tutto il bene che si fa. Quando vado mangiare non vado vedere cosa fanno in cucina. Basta che portino un buon piatto da mangiare, mi alimento, sono felice, per la cucina mi fido! Non sto senza mangiare perché non so se in cucina tutto sarà fatto con igiene. Sono piccoli paragoni… Io capisco i vescovi, poveretti. Talvolta siamo presi da tanti messaggi… ce ne sono di stupidità! Anche stampati… dove la salvezza eterna dipende dalle tue opere. Ma scherziamo! Ci sono messaggi falsi dove la salvezza eterna non dipende da Gesù ma del tuo rosario, dal pellegrinaggio, e non dalla confessione, comunione, conversione…

Pagina 31 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 32: Medjugorie 1

Il digiuno?

Il digiuno qui è giusto. Ci ho pensato tanto. Questo digiuno è l’uso moderato, giusto delle cose. Noi uomini siamo tentati di esagerare in tutto. Ogni cosa buona che arriva nelle nostre mani, la sciupiamo. Roviniamo tutto perché siamo peccatori. Roviniamo anche il cibo perché mangiamo troppo. E si perde la salute. Facciamo le cure dimagranti. Bisogna fare le passeggiate, le trottate… la Madonna dice: digiunate. Due volte alla settimana. Fa molto bene. Eccellente. Questo tipo di digiuno lo fa chi può. C’è gente che non può farlo per le poche forze che ha. Allora tu devi fare un altro digiuno. Ci sono dei mezzi di cui stiamo abusando. Per esempio la televisione. Io dico che il digiuno più grande che dobbiamo fare è quello di spegnere la televisione, i programmi sporchi, o internet. Dobbiamo fare digiuno dall’immoralità che c’è nella stampa, o negli alti mezzi di comunicazione. Quello è il digiuno che dobbiamo fare. Con decisione. E’ necessario per vivere. I mali vengono perché abbiamo sciupato anche i mezzi di comunicazione. Siamo uomini peccatori. Ci sono anche quelli che organizzano il male al livello mondiale. Un altro tipo di digiuno è quello dai nostri vizi. La parola digiuno è molto profonda e molto vasta. Non basta astenersi da un cibo. C’è proprio il digiuno di cui parlava Gesù: “Chi vuole essere il mio discepolo rinneghi se stesso”. Quello è il digiuno più grande: rinnegare il tuo orgoglio, la tua superbia, la tua rabbia, la tua lussuria, la tua avarizia… tenere a bada i tuoi vizi capitali. E’ l’ascesi cristiana. Ne abbiamo bisogno. Abbiamo dimenticato il Vangelo, abbiamo dimenticato anche la Croce che c’è nel Vangelo. Il digiuno è quello. La croce da portare giorno per giorno per essere buoni, dominare le nostre passioni. Il digiuno è un programma di vita, non è solo un atto.

Qui a Medjugorje la Madonna ha invitato a venerare la Croce.

Perché noi abbiamo dimenticato la croce, ma non la croce fisica, ma la sofferenza della vita di cui parla Gesù nel Vangelo. La venerazione è un atto di pietà che deve riflettersi nella vita. Dobbiamo educare bene i bambini, insegnare loro a rinunciare ai capricci. Quando ero bambino ci insegnavano a fare “i fioretti”, piccoli sacrifici che si facevano specialmente in onore della Madonna nel mese di maggio. La venerazione della croce focalizza l’attenzione su un punto. Quel punto deve illuminare tutto il resto. La croce ce l’hai addosso… accettare le sofferenze in unione con il Signore Gesù. Un atto di culto deve entrare nella vita, quello è il

Pagina 32 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 33: Medjugorie 1

culto che piace a Dio. Sarebbe fariseismo onorare Dio in chiesa, e poi fuori onori te stesso, il tuo orgoglio, butti via la croce, fai di tutto per non avere croci nella vita. E quando la croce viene ti disperi e non sai cosa fare…

La confessione. I pellegrini vengono dal mondo intero per confessarsi qui.

E’ bello. Questo è uno dei frutti più belli di questo luogo, di questi fenomeni delle apparizioni. Infondo, la Madonna domanda la confessione per affidarci alla misericordia di Dio. Cambiare vita.

Io vengo dal santuario di Monte Berico dove sono accadute le stesse cose, ma non in queste dimensioni così grandi. La Madonna è apparsa nel 1426 e nel 1428. Due volte. C’era una grande peste e la Madonna è intervenuta e ha chiesto una cappella. Nessuno, né il Vescovo, né altre autorità hanno creduto a questa donna, Vincenza Bassini. Quindi la peste è continuata per due anni. Alcune persone buone pregavano, allora la Madonna è apparsa di nuovo, nello stesso posto, e ha anche tracciato con una croce il perimetro della cappella. Allora hanno creduto e hanno fatto la cappella in tre mesi. Dal giorno in cui hanno cominciato a costruire la cappella la peste ha incominciato a diminuire. Dopo tre mesi era sparita. La Madonna ha detto anche che voleva non solo la guarigione del male fisico ma anche del male spirituale perché c’erano tanti peccati, come sempre. Dio voleva la conversione: la salute del corpo ma anche quella dell’anima. Tutti i giorni confessiamo. Questo succede in tutti i santuari in cui ci sono sacerdoti.

Medjugorje è diventato anche un luogo di rinnovamento per i sacerdoti. Quest’anno in luglio avremo un ritiro predicato da padre Raniero Cantalamessa.

Bravissimo! Noi sacerdoti siamo uomini come tutti. Abbiamo le nostre debolezze, abbiamo bisogno di conversione anche noi. Non siamo confermati in grazia!

Qui si prega tanto per i sacerdoti…

Io, da tutto l’insieme, non vedo niente di storto, niente di preoccupante. Io come vescovo qui non vedo capricci, cose strambe. Tutto si svolge secondo le norme della Chiesa: la liturgia, la preghiera, il sacrificio, specialmente la conversione. Va bene. Siamo grati a Dio. Se la Chiesa dice “sono vere”, che lo dica domani

Pagina 33 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 34: Medjugorie 1

o fra vent anni, non c’importa niente. Non bisogna avere fretta! Lasciamola libera! Lasciamo libere le autorità competenti che sono il vescovo locale, oppure nel nostro caso qui il Vaticano. Non ha nessuna importanza. Rispetto i frutti.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 19 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 15.11

Il Vescovo di Namur su Medjugorje

Questa visione del Regno, ci è proposta nella 1^ lettura odierna di Ap 22,9 (Festa di S. Bartolomeo, 25.08.94): il Regno dei cieli è un dono di Dio che viene dall’alto. La città celeste accoglie la città terrestre e si unisce alla storia del nostro mondo. L’angelo parla di questa città come di una fidanzata che Egli ama e che sarà la sua sposa per sempre. Quando noi tutti insieme formeremo questo Regno, saremo questa Sposa.

Ecco perché tutta la Chiesa e tutto il Regno sono riassunti e raffigurati in una donna, la Vergine Maria. Come dice il Concilio Vaticano

II: Quando noi guardiamo Maria vediamo in anticipo come sarà l’umanità, come sarà la Chiesa quando sarà diventata il Regno di Dio.

Ogni apparizione mariana è come un annuncio della città santa, la Fidanzata, la Sposa che discende dal Cielo da presso Dio. Perciò cosa altro è Maria quando ci appare, se non la prefigurazione, il segno, l’anticipazione dellaCittà Santa che scenderà dal Cielo?

Il Vangelo di oggi ha un linguaggio simile. Voi avete colto lo scetticismo di Natanaele: da Nazareth può forse venire qualcosa di buono? (Gv 1,46). Riconosciamo che ogni volta che Maria è apparsa nel mondo, come anche nei luoghi dove le apparizioni sono state riconosciute, si è subito diffuso lo scetticismo.

Pagina 34 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 35: Medjugorie 1

Sempre scetticismo e dubbio quando appare la Madonna! - Come? Maria appare alla piccola Bernadette Soubirou che abita con i suoi genitori a Lourdes? Come? Maria appare a quei tre pastorelli di Fatima? Maria appare a Beauraing in un piccolo angolo del Belgio? Ecco che comincia lo scetticismo e il dubbio. L'atteggia-mento buono è quello di Natanaele quando Filippo gli dice: Vieni e vedi! Egli va e crede. Perchè i segni che Dio ci manda siano riconosciuti, occorre venire e vedere.

Sulle apparizioni di Medjugorje non è ancora giunto il definitivo riconoscimento ufficiale della Chiesa. Noi lo attendiamo con fiducia e nella preghiera. Personalmente mi sono recato laggiù nel 1984. Sono andato a Medjugorje, ho visto, sono stato convinto. Natanaele è sconvolto da quello che ha visto e ha compreso e proclama una delle più belle professioni di fede del Nuovo Testamento: Maestro,Tu sei il Figlio di Dio, Tu sei il Re d’Israele! (Gv 1,49). Egli è passato dallo scetticismo alla fede, perché è andato e perciò ha permesso a Gesù di toccare il suo cuore. Gesù gli dice: Vedrai cose maggiori di queste... Vedrete i cieli aperti e gli Angeli di Dio salire e scendere sul Figlio dell’Uomo (Gv 1,50-51): noi possiamo applicare queste apparizioni che avvengono nel mondo.

Maria appare troppo e parla troppo? - Io sono molto impressionato per l’insistenza con cui Maria viene a parlarci in questo tempo. Quante apparizioni di Maria in questo secolo? Rue de Bac a Parigi, Pontmain, Lourdes, La Salette, Fatima, Beauraing, Banneux, Kibeo in Rwanda, Medjugorje... Molte volte la gente mi chiede come mai Maria appare a Medjugorje già da 13 anni; e ancora: « Com’è chiacchierona Maria! In altri luoghi Maria ha detto qualche parola e solo qualche giorno! Questo non è conforme alla discrezione di Maria!». Personalmente non ho nessuna idea su ciò che conviene o non conviene a Maria: cosa deve dire, o cosa deve fare! Io so che se Maria bussa alle nostre porte con tale insistenza e intensità e così a lungo, è perché c'è un’urgenza particolare per il nostro tempo.

Avete notato l'impegno del nostro Papa nella sua missione di pellegrino universale? Avete constatato con quale forza, con quale insistenza attira la nostra attenzione sugli scottanti problemi del mondo d’oggi? Sulla pace, sulla conversione dei cuori, sulla crisi e l’importanza della famiglia? Egli interviene con questa insistenza perché è convinto che gli anni che noi viviamo sono decisivi per la storia dell’umanità. Personalmente spiego in questo modo

Pagina 35 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 36: Medjugorie 1

l’insistenza di Maria nel parlarci, nel richiamarci alla conversione.

I frutti di Medjugorje sono frutti benedetti. Io sono spesso testimone di questi frutti attraverso le confidenze e le testimonianze che ricevo: conversioni, riscoperta della preghiera, amore per la pace, ritorno ai sacramenti, all’Eucaristia, ritorno alla penitenza e al digiuno...

Per la pace nel mondo, nelle famiglie e nei nostri cuori, vorrei invitarvi a accogliere nella vostra vita -e nella mia- questi pressanti appelli, specialmente quelli alla preghiera e al digiuno. Lo stesso Gesù ha detto che ci sono dei demoni che non si possono scacciare se non per mezzo del digiuno e della preghiera(Mt 17,21). Io mi faccio semplice ripetitore di quello che Maria dice ovunque e vi invito alla conversione del cuore attraverso la preghiera e il digiuno.

A questo riguardo il Vescovo ci invita a creare in ogni casa un angolo per la preghiera personale e familiare, e far tenere aperte le Chiese, frequentandole per la visita, l'adorazione, il rosario (è anche il miglior mezzo per proteggerle dal vandalismo). Per il digiuno egli è stato colpito dalla famiglia che lo ospitava a Medjugorje e che lo invitava il venerdì a condividere con loro pane e acqua: così anche oggi egli trova un giorno alla settimana per digiunare.

«...Se Gesù e Maria ci parlano -conclude il Vescovo- non è per spaventarci, ma per richiamarci con insistenza alla conversione. Tutto quello che voi farete per crescere nella preghiera e nel digiuno, per aprire il vostro cuore e offrire voi stessi all’amore di Gesù, sarà una benedizione per tutta l’umanità. Questo sarà un passo verso la pace del cuore e verso la pace del mondo. Amen».

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 20 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 15.30

Cara Tea, di testomonianze e dichiarazioni di Vescovi ne troviamo parecchie, alcune pro e altre contro.

Io mi chiedo: se i Vescovi (gli ultimi due) della Diocesi di Mostar hanno fatto quelle dichiarazioni negative come mai la Chiesa ancora non si pronuncia? Ufficialmente però, non con dichiarazioni tramite il Vescovo o Gemma.

In questo sito ho trovato tante dichiarazioni di Vescovi http://www.medjugorje.ws/it/articles/church.sheph

Pagina 36 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 37: Medjugorie 1

molti a favore e anche contro, ma al di là di sapere l'esito della Chiesa sulle apparizioni senza ombra di dubbio si può affermare che a Medjugorie c'è tanta fede in Dio e tantissime conversioni.

Ho trovato anche dei documenti interessanti http://www.dimarzio.it/srs/modules/news/article.php?storyid=108 oppure questo del 2004 cliccando qui' (PDF)

o leggendo questo blog

http://www.marcocorvaglia.blog.lastampa.it/mcor/

Tuttavia aspettiamo il pronunciamento UFFICIALE della Chiesa.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 21 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 10/09/2008 15.39

Attento Iyvan, stai parlando contro un Vescovo della Chiesa, se per te è una falsita dimostralo altrimenti ritira subito le tue accuse.

Cosa dovrei dimostrare?

Non sono io ad aver scritto quanto è stato riportato. Semmai spetta a chi ha formulato queste accuse a dover fornire le prove.

06/05/2008-Medjugorje, l’atto d’accusa del Vescovo-esorcista. Monsignor Gemma: “Le apparizioni della Madonna? Tutto falso: i veggenti mentono sotto ispirazione di Satana per arricchirsi economicamente”

Il prelato, che segue la vicenda sin dall'inizio, p arla di interessi finanziari e dell'intervento del Maligno teso a spaccare i fed eli. E ribadisce: “La Chiesa ha già smascherato questa messinscena”

Riassumendo, se è vera la dichiarazione attribuita a Mons. Gemma, questa è la sua sintesi:

le apparizioni sono false;

i veggenti mentono per interessi finanziari e ispir ati da Satana;

la Chiesa ha già smascherato questa messinscena (se nza se e senza ma)

Attenzione, questo non è un semplice invito alla pr udenza, ma vengono fatte precise affermazioni.

Le prime due possono essere un'opinione personale, anche se, detta da un monsignore, assumono molta rilevanza

Ma la terza?

Pagina 37 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 38: Medjugorie 1

Dove e quando la Chiesa avrebbe già smascherato que sta messinscena? Provate che è così ed io ritirerò quan to ho scritto.

se si spacciano apparizioni NON riconosciute come fossero vere PORTANDO CONFLITTUALITA' E DIVISIONE esse allora provengono da Satana....e questa non è una opinione di mons. Gemma ma è la pratica della Chiesa....

Dovunque si siano verificati fenomeni soprannatural i si sono sempre manifestate delle divisioni e Medjogorje non costit uisce l'eccezione. L'unica cosa certa è che la Chiesa di Roma non ha m ai accusato i veggenti di perseguire interessi personali, nè ha m ai ventilato il sospetto che ci sia ispirazione diabolica. Invitare alla prudenza è un conto, attaccare la rea ltà di Medjugorje facendo leva sul comportamento più o meno condivisi bile di alcuni e riconducendo come conseguenza il tutto ad un'origin e diabolica è tutt'altra cosa. Mons. Gemma non inizia con un se ... La prudenza non avrebbe potuto suggerirgli di evita re certe affermazioni lapidarie senza avere delle prove? Ribadisco che vanno distinti gli atteggiamenti pers onali dei due religiosi da ciò che sono le presunte apparizioni.

Padre Iozo fu sospeso a divinis per disobbedienza a l vescovo Peric e non per aver promulgato delle falsità o false dottr ine.

Il caso di padre Vlasic non può essere associato a Iozo, perchè sulla posizione del primo esiste una smentita da parte de gli stessi veggenti.

....non lo avvalora affatto perchè intanto tu ed altri fino ad oggi NON lo sapevate neppure.. E tu che ne sai? Come mai, se neppure i veggenti lo sapevano, avrebbero potuto riportare questo termine? Vuoi vedere che veramente sia stata la Madonna a riferirlo?

....DOVEVA APPROPRIARSENE RAMMENTANDO LE PAROLE DEL PAPA..... Doveva?

Non penso che siamo noi a dover stabilire cosa la Madonna debba o non debba volere. In ogni caso, attribuendosi qualcosa già detto da Benedetto XV, non ha fatto altro che avvalorare quanto il Santo Padre aveva detto, e questo è un riconoscimento. Che bisogno c'era di riferirlo nuovamente?

Pagina 38 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 39: Medjugorie 1

ergo il caro Yjvan si desse una calmata e misurasse le parole....senza attaccare....se egli NON ha capito dove sta il problema, sarebbe più caritatevole se NON accusasse la Chiesa per difendere qualcosa CHE LA CHIESA HA IL DIRITTO E IL POTERE DI APPROVARE O RITENERE FALSA.......se non gli sta bene vivesse pure una sua chiesa personale... Le mie parole cercano sempre di essere molto misurate e non sto attaccando nessuno. Ho forse attaccato forse la Chiesa?

Le ho negato il diritto di approvare o meno? (parlo della Chiesa e non del parere dei singoli rappresentanti)

Il problema l'ho capito benissimo, non sono così tonto come mi vorresti fare apparire. Io non discuto sulla posizione ufficiale del Santo Padre che invita alla prudenza, ma discuto contro chi va oltre questa prudenza sia da una parte che dall'altra. Resta il fatto che a me, come a molti altri, Medjugorje mi ha dato molto, e questo mi è sufficiente per essere felice di essermici recato senza aspettare autorizzazioni ufficiali che presumibilmente potrebbero giungere dopo che tutti noi non potremo più esserne testimoni. Questo non c'entra nulla con il vivere una mia Chiesa personale, e potevi benissimo evitare questa tua inutile osservazione. Non mi chiamo Remigio-perchè-alla-legge-son-ligio. Non sempre la cieca obbedienza è una virtù, e qui nessuno sta parlando ex cathedra

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 22 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 10/09/2008 16.18

Sono andato numerose volte a Medjugorje e quest'anno, forse, non riuscitò ad andare per motivi economici. Al momento ci sono ancora speranze per il pellegrinaggio di Capodanno ma lo riengo poco probabile per svariati motivi, tuttavia vorrei recuperare con il 2009 nel caso il 2008 fosse precluso per i più svariati motivi. Di padre Vlasic si sapeva già da anni tra i pellegrini di Medjugorje che la sua posizione era molto distante da quella della Chiesa e che era stato allontanato anche dai veggenti. Nessuna guida seria avrebbe portato i pellegrini da padre Vlasic per i motivi che la Chiesa ha reso pubblici ora. Personalmente sono più propenso a considerare plausibile l'opinione di padre Laureten che di monsignor Gemma.

Ricordo che ad oggi la Chiesa non ha dato una risposta su Medjugorje se è

Pagina 39 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 40: Medjugorie 1

vera o no e fino a che Nostra Madre Chiesa non si esprime ognuno è libero di pensarla come vuolee perchè un opinione ha il medesimo peso di un altra. Per ora è tutto

La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 23 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 10/09/2008 17.26

Io mi chiedo: se i Vescovi (gli ultimi due) della Diocesi di Mostar hanno fatto quelle dichiarazioni negative come mai la Chiesa ancora non si pronuncia? Ufficialmente però, non con dichiarazioni tramite il Vescovo o Gemma.

La Chiesa non si pronuncia finché il fenomeno è in corso, per il semplice motivo che le commissioni devono avere in mano tutto il materiale concernente il caso e questa condizione può esserci solo a fenomeno concluso. Se affermassero che il fenomeno consta di soprannaturalità e l'apparizione il giorno dopo se ne uscisse con una eresia sarebbero guai seri, perché già è un impresa ardua tenere la cosa sotto controllo così, figuriamoci dopo essersi pronunciati a favore, inevitabilmente migliaia di fedeli seguirebbero l'eresia... Personalmente ho avuto modo di parlare un paio di anni fa con un incaricato della commissione che studiava i casi di Civitavecchia e Medjugorie e per entrambi i casi le cose erano parecchio ingarbugliate e la tendenza era alla non approvazione, sul caso dei frati di Medjugorie ho parlato con un frate incaricato di osservare il caso (che era praticamente il mio direttore spirituale) e che, senza sbilanciarsi a fare affermazioni sui singoli mi sconsigliò vivamente di avere a che fare con quella situazione (cosa che peraltro avevo già in mente di fare nonostante ci fosse un sacco di gente che mi voleva portare a tutti i costi in pellegrinaggio li...). Inoltre le apparizioni non possono in nessun modo sostituirsi alla Chiesa, quindi non può esistere un caso in cui l'apparizione debba dare un messaggio urgente all'umanità che la Chiesa non possa dare, perché altrimenti Gesù avrebbe istituito la chiesa delle apparizioni e non la Chiesa degli apostoli, un apparizione può solamente confermare qualcosa già insegnato da Pietro e dagli apostoli.

Alby

Alby

Pagina 40 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 41: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 24 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 10/09/2008 17.47

In ogni caso sono d'accordo con te caro Alby su quello tutto ciò che hai scritto soprattutto sul fatto che Cristo ha fondato la Chiesa ed è Lei che parla all'umantà e nessuna apparizione può sostituirsi alla Chiesa. Personalmente a Medjugorje ho scoperto il Rosario che prima lo dicevo una volta si e tre no. Li ho anche scoperto l'amore alla Madonna come Madre Nostra. La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 25 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 10/09/2008 18.42

Claudio, tu sei stato a Medjugorje e quindi puoi testimoniare la realtà che là si vive ed il bene che vi si trova. Come ti sei sentito?

Cos'hai provato?

In te ha portato pensieri positivi o negativi?

Hai individuato qualcosa che si opponesse ai Vangeli?

Sono domande alle quali tutti i pellegrini non potrebbero che rispondere in modo positivo. Ma la domanda principale è un'altra: sei o non sei convinto interiormente della tua esperienza e della veridicità delle apparizioni? Hai ancora dubbi?

Non credo, perchè altrimenti non vorresti ritornare là. E allora, serve proprio che la Chiesa si pronunci per credere?

Certamente, se fosse papa il vescovo di Mostar o qualche altro vescovo, Medjugorje sarebbe immediatamente messa all'indice. In questo caso rinnegheresti tutto questo?

Dico solo che, dopo tanti anni, se inganno ci fosse stato sarebbe già stato smascherato da tempo. Invece, Medjogorje continua ad essere meta di pellegrinaggi nonostante le accuse e i dubbi di chi non ci è mai stato. Chissà cosa porta tanti pellegrini a sobbarcarsi un viaggio così estenuante, se non sentisse il richiamo della Mamma Celeste che ha scelto quel luogo per la sua opera di conversione.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 26 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 10/09/2008 19.16

Pagina 41 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 42: Medjugorie 1

Lyvan5 come stai è un po' che non ci vediamo o meglio scriviamo tutto bene?

Vedi io a Medjugorje sono stato bene tuttavia è necessario che la Chiesa prima o poi si esprima.

Dalla mia personale esperienza ritengo che non ci siano messaggi contro il Vangelo è un perenne invito alla confersione giornaliera attraverso la preghiera, il digiuno, la Messa, la Bibbia e la Confessione.

Tuttavia poco importa se io mi sono sentito bene o no o se io vedo o non vedo se ci sono messaggi contro il Vangelo. Grazie a Dio io non ho questo fardello da portare avanti nella mia vita già ho altre croci e queste mi bastano. Quest carisma lo ha Pietro ha il compito di confermare i fratelli nella fede e Pietro è il Papa ed è lui che ha le chiavi del Regno dei Cieli come Cristo stesso ha promesso a Pietro. Lo Spirito Santo dona a Pietro e i suoi successori questo carisma e la forza di portare questo fardello e tutti i Papi hanno fatto questo servizio in maniera egregia da Pietro a Benedetto XVI che lo sta facendo bene. Quindi io più che guardare a me stesso e alle mie sensazioni che possono essere sbagliate perchè viziate da qualsiasi cosa, guardo a Pietro ed è lui che prima o poi deve parlare. Lo ha fatto con il Cammino Neocatecumenale lo farà a tempo opportuno con Medjugorje e li dovremmo obbedire tutti se vogliamo chiamarci Cattolici.

La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 27 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 19.58

Da: <NOBR> °Claudio</NOBR> Inviato: 10/09/2008 16.18

Sono andato numerose volte a Medjugorje e quest'anno, forse, non riuscitò ad andare per motivi economici. Al momento ci sono ancora speranze per il pellegrinaggio di Capodanno ma lo riengo poco probabile per svariati

Pagina 42 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 43: Medjugorie 1

***************************

Claudio.......le opinioni PERSONALI E I SENTIMENTALISMI non portano alcun giovamento nella valutazione dei fatti........

il testo inoltre c'è.......da dopo il Concilio Vaticano II E' IL VESCOVO DEL LUOGO L'AUTORITA' PRINCIPALE PER DIRE CIO' CHE E' VERO O FALSO.......ergo il testo di Zara è valido....ED E' VOCE VINCOLANTE PER CHI VUOLE DIRSI CATTOLICO....è voce della Chiesa.....MA NON E' L'ULTIMA PAROLA, qui sta la differenza........dire che la Chiesa non ha dato alcuna risposta è falso ed è ingannare i fedeli.......

Secondo la legge canonica, il primo giudizio sull'attendibilità dei fenomeni soprannaturali spetta all'Ordinario del luogo. Solo dopo che questi si è espresso favorevolmente la questione passa all'esame della Santa Sede. Nel caso di Medjugojre il parere del Vescovo, che si è espresso sfavorevolmente, non è stato tenuto di nessun conto, ma ci si è sentiti autorizzati a fare come si voleva sotto pretesto di devozione privata.

suggerisco questa lettura AUTOREVOLE

[PDF]

La verità su Medjugorje

motivi, tuttavia vorrei recuperare con il 2009 nel caso il 2008 fosse precluso per i più svariati motivi. Di padre Vlasic si sapeva già da anni tra i pellegrini di Medjugorje che la sua posizione era molto distante da quella della Chiesa e che era stato allontanato anche dai veggenti. Nessuna guida seria avrebbe portato i pellegrini da padre Vlasic per i motivi che la Chiesa ha reso pubblici ora.

Personalmente sono più propenso a considerare plausibile l'opinione di padre Laureten che di monsignor Gemma. Ricordo che ad oggi la Chiesa non ha dato una risposta su Medjugorje se è vera o no e fino a che Nostra Madre Chiesa non si esprime ognuno è libero di pensarla come vuolee perchè un opinione ha il medesimo peso di un altra.

Pagina 43 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 44: Medjugorie 1

questo è il punto.......non andiamo sul PERSONALE eh!!! valutiamo i fatti e non i sentimenti....

Mi chiedo se siete in grado di MORIRE A VOI STESSI ossia a valutare i fatti e non i sentimenti....l'apparizione NON ha mai chiesto di essere difesa NE' HA MAI CHIESTO IL RICONOSCIMENTO....

Riguardo poi ai movimenti suscitati che sono appunto la Preghiera, questi NESSUNO LI GIUDICA....ma tali movimenti nascono anche SENZA LE APPARIZIONI..DEVONO NASCERE SENZA LE APPARIZIONI..ergo NON sono una prova delle apparizioni... io devo pregare anche senza le apparizioni.....

Tutti i favorevoli a Medjugorje dicono: "si certo attendiamo fiduciosi la risposta della Chiesa" e allora perchè si spacciano per VOCE DI DIO i messaggi attribuiti a Maria nell'apparizione???

Che razza di fiducia è mai quella di ATTENDERE a parole ma nei fatti invece sostituirsi all'attesa ed affermare che è tutto vero?

Messaggio del 2 maggio 1982 Sono venuta a chiamare il mondo alla conversione per l'ultima volta. In seguito non appariro' più' sulla terra: queste sono le mie ultime apparizioni. l'apparizione disse PER L'ULTIMA VOLTA.....NON APPARIRò PIU'..... era il 1982....e a quanto pare l'apparizione non ha mantenuto la parola, appare anche su richiesta dei veggenti...... e se fosse stato questo invece L'ULTIMO VERO MESSAGGIO DI UNA APPARIZIONE REALMENTE AVVENUTA E POI FINITA

LI...? ?

ci sarebbe un precedente La Salette....una parte dei messaggi NON E' STATA RICONOSCIUTA e con i veggenti ci furono dei problemi..alcune delle ULTIME apparizioni non furono riconosciute vere dalla Chiesa..ma La Salette fa parte comunque sia di quelle apparizioni riconosciute dalla

Pagina 44 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 45: Medjugorie 1

Chiesa....

ATTENDERE significa ATTENDERE......non sostituirsi alla Chiesa in attesa che si pronunci....e vivere certamente con i tanti buoni consigli che scaturiscono dalla DEVOZIONE MARIANA....

L’Ufficio della Congregazione per la Dottrina della Fede ha confermato diverse volte che i fedeli si devono attenere alla Dichiarazione su Medjugorje pubblicata dai Vescovi a Zara il 10 Aprile 1991 basata sul lavoro delle commissioni che hanno esaminato gli eventi di Medjugorje.

Mons. Tarcisio Bertone, Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede (di cui era Prefetto il Card. Ratzinger) nella Dichiarazione Prot. Numero 154/81-01985, pubblicata il 23 Marzo 1996, scrive: “…Sulla base delle ricerche sin qui compiute non è possibile affermare che si tratta di apparizioni e fenomeni soprannaturali. Tuttavia, i numerosi credenti che arrivano a Medjugorje provenienti da vali luoghi e spinti da motivi religiosi e di altro genere hanno bisogno dell'attenzione e della cura pastorale innanzitutto del vescovo della diocesi e poi anche di altri vescovi così che a Medjugorje e con Medjugorje si possa promuovere una sana devozione verso la Beata Vergine Maria, in armonia con l'insegnamento della Chiesa”.

come si legge chiaramente la Chiesa che è MADRE e non matrigna....ha pensato bene di rendere a Medjugorje LA CURA PASTORALE DELLE ANIME proprio per proteggere la DEVOZIONE MARIANA da pericolose infiltrazioni.... tale cura NON si associa affatto alla conferma che li avvengono delle apparizioni, ma PER CONTENERE LE FOLLE E DARE AD ESSI PANE SPIRITUALE....tale atteggiamento materno della Chiesa viene spacciato come TACITO riconoscimento....e questo non è bello!

La Chiesa non si può pronunciare finché le apparizioni continuano...... se dunque non si può pronunciare perchè lo fanno molti altri al suo posto dando origine invece alle contese ed alla disinformazione? Con quale autorità altri si pronunciano? se va criticato un mons. Gemma perchè ne parla contro va criticato anche quel vescovo NON del posto, che parla come se la Chiesa si fosse pronunciata quando al

Pagina 45 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 46: Medjugorie 1

momento l'unico documento che abbiamo è dell'autorità dei vescovi del luogo ed è al momento negativa ma non è l'ultima parola.....

Fatti non FIDEISMO non sentimentalismo....ABBIAMO L'EUCARESTIA per chi ha bisogno di fenomeni e prodigi mio caro Claudio e tu sai a cosa alludo..... una devozione mariana che mette al cantuccio IL TABERNACOLO E NON FA FARE E NON INSEGNA ADORAZIONE EUCARISTICA DURANTE LA MESSA STESSA....E DISTRUGGE I PRESBITERI.,.....E' UNA FALSA DEVOZIONE.....E' IDOLATRIA.......e mi fermo qui....so che comprenderai....ANCHE PERCHè A QUANTO MI RISULTA LO STESSO ROSARIO NON VIENE INSEGNATO TUTTI I GIORNI MA SOLO DOPO ALCUNE TAPPE....!

ergo....ogni opinione sulla vicenda è consentita, nei limiti della decenza, del rispetto del parere dell'Autorità legittima .... anche del rispetto di quella che risulta, alla stragrande maggioranza dei fedeli interessati, una esperienza spirituale edificante.... ci mancherebbe altro, così come va rispettato chi PORTA ARGOMENTI VALIDI PER DIRE CHE ATTENDERE IL PRONUNCIAMENTO DELLA CHIESA E' MEGLIO ED E' PIU' PRUDENTE.... ma tutto entro i limiti DEI FATTI e non dei sentimenti che nessuno può giudicare....

dopo di che fate come vi pare, tanto è quello che già fate....in barba a tutte le Leggi della Chiesa.....continuando a dare spettacolo di divisione e di contesa....

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 28 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 10/09/2008 20.50

Ma Caterina ti sei resa accorta che abbiamo detto la stessa cosa in tutto ciò?

Io dicevo questo -------------------------------------------------------------------------- Tuttavia poco importa se io mi sono sentito bene o no o se io vedo o non vedo se ci sono messaggi contro il Vangelo. ............................................................ Quindi io più che guardare a me stesso e alle mie sensazioni che possono essere sbagliate perchè viziate da qualsiasi cosa, guardo a Pietro ed è lui che prima o poi deve parlare. --------------------------------------------------------------------------

Questo è la parte centrale del mio intervento e credo che conveniamo che la

Pagina 46 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 47: Medjugorie 1

fede non è una sensazione perchè se no parleremo di sensazionalismo fiedistico ma di un uomo Pietro che conferma gli altri, noi fedeli, se abbiamo incontrato Cristo oppure è una nostra immagine, una propiezione, un Cristo che non insegnato dalla Chiesa e non rientra nella Tradizione. Domanda: ti sei accorta che abbiamo detto la stessa cosa? La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 29 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 20.51

Claudio.......le opinioni PERSONALI E I SENTIMENTALISMI non portano alcun giovamento nella valutazione dei fatti........

il testo inoltre c'è.......da dopo il Concilio Vaticano II E' IL VESCOVO DEL LUOGO L'AUTORITA' PRINCIPALE PER DIRE CIO' CHE E' VERO O FALSO.......ergo il testo di Zara è valido....ED E' VOCE VINCOLANTE PER CHI VUOLE DIRSI CATTOLICO....è voce della Chiesa.....MA NON E' L'ULTIMA PAROLA, qui sta la differenza........dire che la Chiesa non ha dato alcuna risposta è falso ed è ingannare i fedeli.......

Cara Tea, anch'io non sono propenso ad andare a Medjugorje se prima la Chiesa non si pronuncia ufficialmente ma il testo di Zara è il testo di un Vescovo, non è la voce della Chiesa. Anche la Koinonia Giovanni Battista ha un Vescovo che addirittura ordina sacerdoti per loro quando tutta la restante parte della Chiesa se ne lava le mani, tuttavia questa voce non sta a significare che è tutto a posto, è e rimane solo la voce di quel Vescovo cecoslovacco. La Chiesa ufficiale finora non ha dato parere nè negativo e neppure positivo, abbiamo dei Vescovi contro e altri a favore ma se non c'è un documento che ci dice come comportarci, come ad esempio sul fatto di come fare le preghiere di guarigione, Medjugorje resta sempre in dubbio. Tuttavia a sentire tante testimonianze, chi si reca lì torna cambiato in meglio, con tanta voglia di pregare Gesù, perchè Maria ci porta a Gesù. Anche se non credo a tutte queste apparizioni, credo che la preghiera che c'è lì può smuovere le montagne e su questo non ci

Pagina 47 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 48: Medjugorie 1

piove. Possiamo stare a discutere e discutere e discutere ma fino a che la Chiesa non si pronuncia UFFICIALMENTE non arriviamo a nulla. Chi vuole andare a fare una esperienza di preghiera per me può andarci senz'altro con la guida di un sacerdote anche se io ri-andrei a Fatima o a Lourdes, ma meglio Fatima, perchè l'ho trovata semplice e molto più spirituale di Lourdes. Con affetto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 30 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 10/09/2008 20.56

dopo di che fate come vi pare, tanto è quello che già fate....in barba a tutte le Leggi della Chiesa.....continuando a dare spettacolo di divisione e di contesa.... Infatti... tutti dicono che la Chiesa deve avere l'ultima parola, ma allo stato dei fatti la parola della Chiesa è proprio l'ultima, nel senso che viene sempre considerata la meno importante... In ogni caso ribadisco: Cristo ha fondato la sua Chiesa sugli apostoli o sulle apparizioni?

Chi ha l'autorità per parlare ai cristiani?

La verità è che troppa gente corre dietro al sensazionalismo, troppi amano poter dire: "Quando la Madonna è apparsa io ero là...", come se presenziare ad una apparizione (presunta) possa procurare più benedizione che credere senza correre dietro ad ogni evento sensazionale, perché mai allora Gesù disse a Tommaso: "beati coloro che pur non vedendo crederanno"?

Abbiamo forse bisogno di apparizioni per credere che Maria è beata in cielo e ci assiste col suo amore materno?

No! Perché la Chiesa lo insegna da sempre... O forse sull'altare della chiesa di Medjugorie c'è più benedizione che sull'altare della nostra parrocchia dove viene celebrata la medesima Eucaristia?

Attenzione ragazzi, perché quì si fanno veramente figuracce... Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 31 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 10/09/2008 21.00

Non credo alle apparizioni di Medjugorie, Alby....

tuttavia per me rimane un luogo dove potere fare delle belle

Pagina 48 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 49: Medjugorie 1

esperienze di preghiera e di Adorazione Eucaristica.

Stop.

Consiglia Elimina    Messaggio 32 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 10/09/2008 21.04

Concordo con Alby. Io sono Cattolico e non per Medjugorje ma perchè vedo con fatti concreti che Dio si è fatto carne ed è venuto ad abitare in mezzo a noi e Lui è l'Emanuele il Dio-con-noi.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 33 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 10/09/2008 21.08

l'apparizione disse PER L'ULTIMA VOLTA.....NON APPARIRò PIU'..... era il 1982....e a quanto pare l'apparizione non ha mantenuto la parola, appare anche su richiesta dei veggenti......

Guarda che per "ultima volta" intendeva dopo le apparizioni di Medjugorje e non quel giorno specifico. Intendeva che Medjugorje era l'ultima opportunità che Dio le consentiva di manifestare la sua presenza e che, dopo Medjugorie, le apparizioni sarebbero cessate. Questo fu anche spiegato dai veggenti lo stesso giorno e non successivamente per giustificare ancora la presenza di Maria.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 34 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 10/09/2008 21.14

Personalmente credo che ma Madonna appaia a Medjugorje ma se la Chiesa dicesse il contrario vorrà dire che ho imparto ad amare la Madonna come Madre, a pregare il Rosario e a digiunare. Per la Bibbia, la Confessione e la Messa sono già presenti nel Cammino Neocatecumenale per cui.....Beh a dire la verità anche il digiuno è presente nel Cammino, più avanti sarà presente il Rosario e ad avere la Madonna come Madre. La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 35 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 10/09/2008 21.21

E' IL VESCOVO DEL LUOGO L'AUTORITA' PRINCIPALE PER DIRE CIO' CHE E' VERO O FALSO.......ergo il testo di Zara è valido....ED

Pagina 49 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 50: Medjugorie 1

E' VOCE VINCOLANTE PER CHI VUOLE DIRSI CATTOLICO....è voce della Chiesa..

Il vescovo di Mostar non ha espresso la voce della Chiesa, ma la sua opinione personale. Se così fosse stato, Roma avrebbe già messo al bando Medjugorje. Mi risulta invece che La Chiesa deve ancora valutare, a differenza del vescovo di Mostar che avrebbe già fatto le sue personali valutazioni. Se tu vuoi rimanere vincolata al suo parere sei libera di farlo, ma non dire che sia la Chiesa a vincolarti, perchè non è così. Ci sono altri vescovi altrettanto autorevoli che la pensano diversamente. Diciamo più semplicemente che tu non credi, e quindi sei propensa a dare ascolto ai detrattori.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 36 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 10/09/2008 21.36

Che significa l'esortazione "approfittate di questo tempo di grazia"? E' appunto il tempo di Grazia che Dio ancora ci concede per convertirci grazie all'opera di Maria. Questo con riferimento al fatto che, dopo Medjugorje, Maria non apparirà più. Chi non vuole credere continui pure a non credere ed a fidarsi di più di chi dice che è tutto un inganno demoniaco. La verità emergerà quando sarà il momento, ma forse sarà troppo tardi per piangere per la nostra incredulità. Non lo dico io, lo ha detto la Gospa.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 37 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 10/09/2008 22.30

<NOBR>Iyvan5</NOBR> Inviato: 10/09/2008 21.21

E' IL VESCOVO DEL LUOGO L'AUTORITA' PRINCIPALE PER DIRE CIO' CHE E' VERO O FALSO.......ergo il testo di Zara è valido....ED E' VOCE VINCOLANTE PER CHI VUOLE DIRSI CATTOLICO....è voce della Chiesa..

Il vescovo di Mostar non ha espresso la voce della Chiesa, ma la sua opinione personale. Se così fosse stato, Roma avrebbe già messo al bando

Pagina 50 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 51: Medjugorie 1

***************************

L’Ufficio della Congregazione per la Dottrina della Fede ha confermato diverse volte che i fedeli si devono attenere alla Dichiarazione su Medjugorje pubblicata dai Vescovi a Zara il 10 Aprile 1991 basata sul lavoro delle commissioni che hanno esaminato gli eventi di Medjugorje.

Mons. Tarcisio Bertone, Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede (di cui era Prefetto il Card. Ratzinger) nella Dichiarazione Prot. Numero 154/81-01985, pubblicata il 23 Marzo 1996, scrive: “…Sulla base delle ricerche sin qui compiute non è possibile affermare che si tratta di apparizioni e fenomeni soprannaturali. Tuttavia, i numerosi credenti che arrivano a Medjugorje provenienti da vali luoghi e spinti da motivi religiosi e di altro genere hanno bisogno dell'attenzione e della cura pastorale innanzitutto del vescovo della diocesi e poi anche di altri vescovi così che a Medjugorje e con Medjugorje si possa promuovere una sana devozione verso la Beata Vergine Maria, in armonia con l'insegnamento della Chiesa”.

come si legge chiaramente la Chiesa che è MADRE e non matrigna....ha pensato bene di rendere a Medjugorje LA CURA PASTORALE DELLE ANIME proprio per proteggere la DEVOZIONE MARIANA da pericolose infiltrazioni.... tale cura NON si associa affatto alla conferma che li avvengono delle apparizioni, ma PER CONTENERE LE FOLLE E DARE AD ESSI PANE SPIRITUALE....tale atteggiamento materno della Chiesa viene spacciato come TACITO riconoscimento....e questo non è bello!

Non c'è cosa peggiore del fumo di Satana che ottenebra, oscura e non fa leggere.....O FA CAPIRE FISCHI PER FIASCHI....

Medjugorje.

Pagina 51 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 52: Medjugorie 1

*******************************************************

******************************

....proprio per incoraggiarti sai benissimo che io stessa credo che qualcosa di straordinario avviene ed è avvenuto a Medjugorje....dovresti ricordarlo per le volte che ne abbiamo parlato....... e proprio per questo vado oltre....e mi soffermo su cosa dice la Chiesa....e se un domani dirà "si è tutto vero" o dirà "no è tutto falso", non mi cambierà NULLA.... non resterò deluso perchè NON ho confidato nell'uomo.....non ho confidato in padre Livio nè ho preso alla lettera le rimostranze di mons. Gemma....ho valutato MORENDO A ME STESA E METTENDOMI AL DI FUORI DELLE EMOZIONI e dei sentimenti per OBBEDIRE ALLA MIA MADRE CHIESA........

tu dici:

più avanti sarà presente il Rosario e ad avere la Madonna come Madre

dateve da fare, sbrigateve allora perchè secondo molte profezie, compresa Medjugorje i tempi STRINGONO........

(grazie per aver compreso )

<NOBR>Claudio</NOBR> Inviato: 10/09/2008 21.14

Personalmente credo che ma Madonna appaia a Medjugorje ma se la Chiesa dicesse il contrario vorrà dire che ho imparto ad amare la Madonna come Madre, a pregare il Rosario e a digiunare. Per la Bibbia, la Confessione e la Messa sono già presenti nel Cammino Neocatecumenale per cui.....Beh a dire la verità anche il digiuno è presente nel Cammino, più avanti sarà presente il Rosario e ad avere la Madonna come Madre. La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 38 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 11/09/2008 1.02

tale atteggiamento materno della Chiesa viene spacciato come TACITO riconoscimento....e questo non è bello!

Pagina 52 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 53: Medjugorie 1

Su questo sarei d'accordo, se veramente l'atteggiam ento della Chiesa venisse spacciato per tacito riconoscimento,

ma solo uno sprovveduto o un disinformato potrebbe crederlo.

Non mi sembra che qui nessuno abbia preso fischi pe r fiaschi sostenendo un tacito riconoscimento.

Il fumo di satana opera in ben altre direzioni, tra cui, è vero, anche attraverso un ottenebramento nei confronti della ve ra realtà di un fenomeno, ma non è detto che non possa farlo anche attraverso persone che più hanno potere.

La mia non vuol essere certo un'affermazione, ma ch i può dirlo?

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 39 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 11/09/2008 7.52

Dichiarazioni del Card. Tarcisio Bertone su Medjugorje

Dal libro "L’ultima veggente di Fatima" Ed. Rai – Rizzoli (pag. 103-107)

Secondo il collega Saverio Gaeta se si uniscono con una penna le dieci principali località dove la Madonna è apparsa in Europa si forma la lettera "M" di Maria. Le apparizioni, vere o false, le segnalazioni di Madonne che lacrimano sangue, sono migliaia.

Esagerando un po’, Paul Claudel ha definito Fatima "il più importante evento religioso del secolo", mentre è più convincente la tesi che sostiene essere la celebrazione del Concilio Vaticano II l’evento clou del Novecento. Maria comunque è dietro l’angolo. In agguato come il Dio nascosto di cui parla Francois Mauriac. Di solito sceglie i più semplici, gli illetterati, i bambini o i fanciulli. Il mondo, come ha sostenuto lei, vuole trovare una madre. Dopo l’attentato al Papa sono iniziate le cosiddette "apparizioni" a Medjugorje ed è da Medjugorje, peraltro, che viene la statuetta di Civitavecchia, con quel segno di sangue alle porte di Roma. Statuetta che "ha lacrimato sangue" fra le mani del vescovo della città, monsignor Girolamo Grillo.

La vedo, eminenza, pensierosa, spero non contrariata…Medjugorje, è facile essere indovini, non verrà così facilmente e presto riconosciuta. A meno che…E siamo di fronte al rispetto di una regola fondamentale: la veridicità di un fenomeno soprannaturale si vede dai frutti: preghiera, penitenza, conversione, accostamento ai sacramenti. Per Renè Laurentin Medjugorje è il luogo dove ci si

Pagina 53 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 54: Medjugorie 1

confessa di più. Tralasciamo i miracoli.

I frutti da lei elencati non sono l’unico o il primo dei criteri. Vede, a Czestochowa, in Polonia, non c’è in partenza un’apparizione riconosciuta dalla Chiesa, c’è un luogo di culto mariano che, nei secoli, ha dato frutti strepitosi, è diventato, addirittura, centro dell’identità di una nazione. Lo spirito di un popolo, di un popolo cattolico come quello polacco, qui si è continuamente alimentato e irrobustito. Quando ero Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede è toccato a me scrivere ai vescovi che chiedevano informazioni e suggerimenti pastorali su Medjugorje.

Avete, in pratica, scoraggiato i pellegrini?

Non è proprio così. Intanto, un conto è non organizzarli, un conto è scoraggiarli. La questione è complessa. In una lettera alla rivista francese "Famille Chrètienne" il vescovo di Mostar, Ratko Peric, faceva affermazioni fortemente critiche sulla presunta "soprannaturalità" delle apparizioni e rivelazioni di Medjugorje. A questo punto, in seguito a una richiesta di chiarimento, la Congregazione per la Dottrina della Fede, in una lettera a monsignor Gilbert Aubry, vescovo di La Rèunion, firmata da me come Segretario il 26 maggio 1998, ha fatto con chiarezza il punto su Medjugorje. Ho tenuto, anzitutto, a precisare che "non e norma della Santa Sede assumere, in prima istanza, una posizione propria diretta su supposti fenomeni soprannaturali. Questo dicastero, per tutto ciò che concerne la credibilità delle "apparizioni" in questione, si attiene semplicemente a ciò che è stato stabilito dai vescovi della ex Jugoslavia nella dichiarazione di Zara del 10 aprile 1991: "Sulla base delle indagini finora condotte, non è possibile affermare che si tratti di apparizioni o di rivelazioni soprannaturali". Dopo la divisione della Jugoslavia in diverse nazioni indipendenti, spetterebbe ora ai membri della Conferenza episcopale della Bosnia-Erzegovina riprendere eventualmente in esame la questione ed emettere, se il caso lo richiede, nuove dichiarazioni. Quello che monsignor Peric ha affermato in una lettera al segretario generale di "Famille Chrètienne", cioè che la mia convinzione e posizione non è solo "non consta della soprannaturalità" ma ugualmente quella di "consta della non soprannaturalità delle apparizioni

o rivelazioni di Medjugorje", deve essere considerato espressione di una convinzione personale del vescovo di Mostar il quale, in quanto

Pagina 54 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 55: Medjugorie 1

ordinario del luogo, ha tutti i diritti di esprimere ciò che è e rimane un suo parere personale. Infine, per quanto concerne i pellegrinaggi a Medjugorje che si svolgono in maniera privata, questa Congregazione ritiene che sono permessi a condizione che non siano considerati come un’autenticazione degli avvenimenti in corso e che richiedono ancora un esame da parte della Chiesa.

Tutto ciò, dal punto di vista pastorale, quali conseguenze ha avuto?

A Medjugorje ogni anno vanno quasi due milioni di pellegrini; la vicenda ha avuto forti complicazioni come l’atteggiamento dei frati della parrocchia di Medjugorje spesso trovatisi in conflitto con l’autorità ecclesiastica locale; c’è poi la mole imponente dei "messaggi" che, in questi anni, la Madonna avrebbe affidato ai sei presunti veggenti. "Quando un cattolico si reca in quel santuario in buona fede ha diritto a un’assistenza spirituale" ha affermato l’ex portavoce vaticano, Joaquin Navarro-Valls.

Io mi attengo alle conseguenze importanti. Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono un’opinione personale, non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa. Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugoslavia del 10 aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti. Nel frattempo sono permessi i pellegrinaggi privati con un accompagnamento pastorale dei fedeli. Infine, tutti i pellegrini cattolici possono recarsi a Medjugorje, luogo di culto mariano dove è possibile esprimersi con tutte le forme devozionali.

Se ho ben capito i fedeli siano accompagnati dai sacerdoti, i vescovi non si facciano però coinvolgere.

Pellegrinaggi solo organizzati in maniera privata anche se mi risulta che solo dal 2006, su pressione vaticana, la stessa "Opera romana pellegrinaggi" ha dovuto depennare dalle sue proposte Medjugorje. Capisco che bisogna stare in guardia dalla "religione delle apparizioni" che alimentano il "turismo delle apparizioni", capisco l’estrema prudenza della Chiesa, eppure questo villaggio sconosciuto della Bosnia-Erzegovina attira sempre più fedeli.

Pagina 55 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 56: Medjugorie 1

Durante la guerra dei Balcani non un colpo di mortaio o una bomba sono caduti sui presunti luoghi delle "apparizioni". Si è continuato a pregare e a invocare Maria, e tutti gli appelli di pace di Giovanni Paolo II venivano ascoltati in diretta attorno al santuario. La domanda che però si fanno tutti è semplice; è apparsa o no la Madonna a Medjugorje?

Questo è un problema.

La sua opinione?

Secondo Tarcisio Bertone è un grosso problema. C’è, rispetto alle altre apparizioni, alla traditio delle apparizioni, una certa anomalia. Dal 1981 a oggi Maria sarebbe apparsa decine di migliaia di volte. Questo è fenomeno non assimilabile ad altre apparizioni mariane che hanno una loro linea, una loro parabola. Iniziano e si concludono come meteore divine. I tempi, si dice, sono talmente straordinari che esigono una risposta straordinaria di Maria. Quel "si dice" è una parentetica per evidenziare o marcare una mia personale differenza di vedute. E’ la tesi di chi vorrebbe la Chiesa più schierata in una certa linea. Maria, però, non lo dimentichi, è presente in tutti i santuari del mondo che sono una specie di immensa rete di protezione, punti di irradiazione spirituale, immense risorse di bene e di bontà.

Lei è scettico e dubbioso.

Io sto con la Chiesa istituzionale, anche se capisco i devoti che vanno a Medjugorje. Ripeto: non è necessario partire da specifici eventi, la manifestazione del divino attraverso le apparizioni non è un requisito necessario per coltivare una vera, autentica devozione mariana.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 40 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 11/09/2008 8.38

Avete, in pratica, scoraggiato i pellegrini?

Non è proprio così. Intanto, un conto è non organizzarli, un conto è scoraggiarli. La questione è complessa. In una lettera alla rivista francese "Famille Chrètienne" il vescovo di Mostar, Ratko Peric, faceva affermazioni fortemente critiche sulla presunta "soprannaturalità" delle apparizioni e rivelazioni di Medjugorje. A

Pagina 56 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 57: Medjugorie 1

questo punto, in seguito a una richiesta di chiarimento, la Congregazione per la Dottrina della Fede, in una lettera a monsignor Gilbert Aubry, vescovo di La Rèunion, firmata da me come Segretario il 26 maggio 1998, ha fatto con chiarezza il punto su Medjugorje. Ho tenuto, anzitutto, a precisare che "non e norma della Santa Sede assumere, in prima istanza, una posizione propria diretta su supposti fenomeni soprannaturali. Questo dicastero, per tutto ciò che concerne la credibilità delle "apparizioni" in questione, si attiene semplicemente a ciò che è stato stabilito dai vescovi della ex Jugoslavia nella dichiarazione di Zara del 10 aprile 1991: "Sulla base delle indagini finora condotte, non è possibile affermare che si tratti di apparizioni o di rivelazioni soprannaturali". Dopo la divisione della Jugoslavia in diverse nazioni indipendenti, spetterebbe ora ai membri della Conferenza episcopale della Bosnia-Erzegovina riprendere eventualmente in esame la questione ed emettere, se il caso lo richiede, nuove dichiarazioni. Quello che monsignor Peric ha affermato in una lettera al segretario generale di "Famille Chrètienne", cioè che la mia convinzione e posizione non è solo "non consta della soprannaturalità" ma ugualmente quella di "consta della non soprannaturalità delle apparizioni

o rivelazioni di Medjugorje", deve essere considerato espressione di una convinzione personale del vescovo di Mostar il quale, in quanto ordinario del luogo, ha tutti i diritti di esprimere ciò che è e rimane un suo parere personale. Infine, per quanto concerne i pellegrinaggi a Medjugorje che si svolgono in maniera privata, questa Congregazione ritiene che sono permessi a condizione che non siano considerati come un’autenticazione degli avvenimenti in corso e che richiedono ancora un esame da parte della Chiesa.

Tutto ciò, dal punto di vista pastorale, quali conseguenze ha avuto?

A Medjugorje ogni anno vanno quasi due milioni di pellegrini; la vicenda ha avuto forti complicazioni come l’atteggiamento dei frati della parrocchia di Medjugorje spesso trovatisi in conflitto con l’autorità ecclesiastica locale; c’è poi la mole imponente dei "messaggi" che, in questi anni, la Madonna avrebbe affidato ai sei presunti veggenti. "Quando un cattolico si reca in quel santuario in buona fede ha diritto a un’assistenza spirituale" ha affermato l’ex

Pagina 57 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 58: Medjugorie 1

portavoce vaticano, Joaquin Navarro-Valls.

Io mi attengo alle conseguenze importanti. Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono un’opinione personale, non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa. Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugoslavia del 10 aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti. Nel frattempo sono permessi i pellegrinaggi privati con un accompagnamento pastorale dei fedeli. Infine, tutti i pellegrini cattolici possono recarsi a Medjugorje, luogo di culto mariano dove è possibile esprimersi con tutte le forme devozionali.

********************

Gino........comprendo il diritto all'informazione (e il riferimento al testo l'avevo già segnalato), ma io mi chiedo se SAPETE LEGGERE.....evidenziando ESCLUSIVAMENTE UNA FRASE VOI SNATURALIZZATE IL SENSO DEL DISCORSO CHE BERTONE HA FATTO....

Prova a rileggere questi due passi SENZA EVIDENZIARE LA FRASE DEL "PERSONALE"......

Ti rammento che lo stesso Bertone QUANDO NON SI ESPRIME A NOME DELLA CONGREGAZIONE PER LA FEDE (oggi è Segretario di Stato) ESPRIME UN CONCETTO PERSONALE.....che cosa dice TUTTA LA RISPOSTA SENZA ESTRAPOLARE LA FRASE?

1) Ho tenuto, anzitutto, a precisare che "non e norma della Santa Sede assumere, in prima istanza, una posizione propria diretta su supposti fenomeni soprannaturali. Questo dicastero, per tutto ciò che concerne la credibilità delle "apparizioni" in questione, si attiene semplicemente a ciò che è stato stabilito dai vescovi della ex Jugoslavia nella dichiarazione di Zara del 10 aprile 1991: "Sulla base delle indagini finora condotte, non è possibile affermare che si tratti di apparizioni o di rivelazioni soprannaturali".

Pagina 58 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 59: Medjugorie 1

2) Quello che monsignor Peric ha affermato in una lettera al segretario generale di "Famille Chrètienne", cioè che la mia convinzione e posizione non è solo "non consta della soprannaturalità" ma ugualmente quella di "consta della non soprannaturalità delle apparizioni o rivelazioni di Medjugorje", deve essere considerato espressione di una convinzione personale del vescovo di Mostar il quale, in quanto ordinario del luogo, ha tutti i diritti di esprimere ciò che è e rimane un suo parere personale.

HAI LETTO BENE?????

1) il dicastero della Congregazione per la dottrina della fede per tutto ciò che concerne la credibilità delle "apparizioni" in questione, si attiene semplicemente a ciò che è stato stabilito dai vescovi della ex Jugoslavia nella dichiarazione di Zara del 10 aprile 1991:.......

mentre.........

2) PER QUELLO CHE MONS. PERIC HA SCRITTO: al segretario generale di "Famille Chrètienne", cioè che la mia convinzione e posizione non è solo "non consta della soprannaturalità" ma ugualmente quella di "consta della non soprannaturalità delle apparizioni o rivelazioni di Medjugorje", deve essere considerato espressione di una convinzione personale del vescovo di Mostar il quale, in quanto ordinario del luogo, ha tutti i diritti di esprimere ciò che è e rimane un suo parere personale.

se non sapete leggere amici pregate eh!!!

Riguardo alla seconda domanda, idem, leggete meglio........la domanda è: ....dal punto di vista pastorale, quali conseguenze ha avuto? ....

la risposta del card. Bertone è: la vicenda ha avuto forti complicazioni come l’atteggiamento dei frati della parrocchia di Medjugorje spesso trovatisi in conflitto con l’autorità ecclesiastica locale; c’è poi la mole imponente dei "messaggi" che, in questi anni, la Madonna avrebbe affidato ai sei presunti veggenti. "Quando un cattolico si reca in quel santuario in buona fede ha diritto a un’assistenza spirituale"

Pagina 59 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 60: Medjugorie 1

La preoccupazione dunque DELLA CHIESA CHE E' MADRE E' LA CURA DELLE PERSONE, DELLE ANIME....E NON QUELLA DI CONDURRE UNA GUERRA PER DICHIARARE VERE O PRESUNTE LE APPARIZIONI....

Infatti come risponde Bertone?

Io mi attengo alle conseguenze importanti. Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono un’opinione personale, non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa. Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugoslavia del 10 aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti.

Tu hai evidenziato in blu la parolina magica...che vorrebbe VANIFICARE l'autorità del vescovo del luogo, io ti metto in rosso quello che tu ed altri continuate a NON leggere: Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugoslavia del 10 aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti

Il concetto di "riflettono una opinione personale" DEVE ESSERE LETTA NEL CONCETTO DELLA COLLEGIALITA' DEI VESCOVI ALLA QUALE L'ULTIMA PAROLA NON E' DEL VESCVO MA è DELLA SANTA SEDE, DI PIETRO....

Le parole di Bertone NON vanificano affatto la prima istanza dei vescovi di Zara....al contrario Bertone dice: ... Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugoslavia del 10 aprile 1991, ...

se la loro opinione fosse personale nel senso che volete dargli voi, ossia CHE NON VALE NULLA, il richiamo alla DICHIARAZIONE DI ZARA che lascia comunque le porte aperte ma che al momento hanno chiesto PRUDENZA E NON ENFASI PER LE APPARIZIONI....non avrebbe alcun senso....

La Chiesa opera in collegialità...e spetta ai vescovi del luogo una prima valutazione MA CHE NON E' L'ULTIMA PAROLA.....lo si sta dicendo da cento messaggi, ma vedo che non si comprende....

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 41 di 115 nella discussione

Pagina 60 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 61: Medjugorie 1

Da: 7978Pergamena Inviato: 11/09/2008 8.47

***************

Yjvan non prendiamoci per i fondelli eh!

I così detti messaggi del mese vengono spacciati sia in intenrnet che a Radio Maria come fossero REALMENTE ED UFFICIALMENTE RICONOSCIUTI SOPRANNATURALI PROVENIENTI DALLA MADRE DI DIO....agire in questo modo, e per i fedeli che NON stanno addentro a queste cose, scatta la convinzione che la Chiesa li riconosce....vista l'autorevolezza della Radio in questione.... Io li ascolto ogni mese......... e ascolto Radio Maria....e posso assicurarti che non poca gente crede che la Chiesa TACITAMENTE RICONOSCE CHE QUELLE PAROLE SONO DELLA MADRE DI DIO....

Ora a prescindere da tutto e dal fatto che se un messaggio è buono viene sempre da Dio, qui il problema è che " CHI DEVE AUTORIZZARE IL RICONOSCIMENTO SOPRANNATURALE DELL'EVENTO" e dei messaggi? RADIO MARIA, I VEGGENTI CON I FRATI O IL PAPA? comprendi?

CHI DEVE CONFERNARE PADRE LIVIO O PIETRO?

Dopo di che i nodi si scioglieranno......se dunque è il Papa che deve dire l'ultima, l'atteggiamento attuale che dobbiamo tenere è LA PRUDENZA.....IL SILENZIO FATTO DI PREGHIERA.....DI OFFERTA E DI ATTESA AFFINCHE' QUESTI NODI SI SCIOLGANO AL PIU' PRESTO.... Le contese e le divisioni avvengono quando ognuno se ne frega di Pietro e va avanti CON IL PROPRIO ISTINTO SPACCIANDOLO PER CONFERMAZIONE... non si può costruire un santuario sull'istinto "si io credo, no io non ci credo!" ci vuole LA CONFERMAZIONE.....

Tutto qui! il resto e la devozione NON E' MESSA IN DISCUSSIONE!

<NOBR>Iyvan5</NOBR> Inviato: 11/09/2008 1.02

tale atteggiamento materno della Chiesa viene spacciato come TACITO riconoscimento....e questo non è bello!

Su questo sarei d'accordo, se veramente l'atteggiam ento della Chiesa venisse spacciato per tacito riconoscimento,

ma solo uno sprovveduto o un disinformato potrebbe crederlo.

Non mi sembra che qui nessuno abbia preso fischi pe r fiaschi sostenendo un tacito riconoscimento.

Pagina 61 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 62: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 42 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 11/09/2008 9.00

Tea, forse diciamo la stessa cosa ma da punti diversi e non ci comprendiamo.

Io NON CREDO ai messaggi dei veggenti di Medjugorje, e anzi, se li analizziamo uno per uno dicono poi sempre le stesse cose con tanti giri di parole.

Quello che voglio far capire è invece che la Chiesa non vieta i pellegrinaggi lì a patto che siano accompagnati da una guida spirituale.

La Chiesa NON E' Padre Livio e in virtù di queste decisioni in sospeso da parte della Chiesa, lo stesso Padre Livio, a mio parere, non dovrebbe diffondere i messaggi.... e su questo ti dò ragione perchè la penso come te.

Togliendo ora da parte i messaggi dei veggenti, rimane scontata una cosa: a Medjugorje c'è tanta preghiera, il Rosario non so quante volte viene recitato giornalmente e so che giornalmente c'è Adorazione Eucaristica e Adorazione notturna. E i frutti della preghiera si vedono: tante conversioni, tante persone andate lì e tornate trasformate dall'amore di Dio.

Vuoi vietare anche questo?

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 43 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 11/09/2008 9.57

**********************

<NOBR> °Gino¹</NOBR> Inviato: 11/09/2008 9.00

Tea, forse diciamo la stessa cosa ma da punti diversi e non ci comprendiamo.

Quello che voglio far capire è invece che la Chiesa non vieta i pellegrinaggi lì a patto che siano accompagnati da una guida spirituale.

Pagina 62 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 63: Medjugorie 1

Figlio benedetto, rileggiti i miei interventi questo è stato ESPLICITAMENTE SOTTOLINEATO....LA CURA PASTORALE.....il problema è stato che un padre Livio e company hanno usato questa CARITA' MATERNA DELLA CHIESA che ha concesso i pellegrinaggi (ma Medjugorje NON E' stato mai elevato a santuario) e di conseguenza L'ASSISTENZA ALLE ANIME....per una tacita confermazione della Chiesa alle apparizioni..... tutto qui.....è stato detto Gino, è stato detto.........

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 44 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 11/09/2008 14.40

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 45 di 115 nella discussione

Da: jesus-ist-der_konig Inviato: 11/09/2008 18.08

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 46 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 12/09/2008 7.13

Da: <NOBR> Iyvan5</NOBR> Inviato: 11/09/2008 14.40

Ecco qui, ci avrei giurato che il parere personale di una persona sarebbe diventato una pretestuosa verità di fede da parte di chi considera le apparizioni mariane delle falsità sataniche. Questo è il titolo del post apparso in altra com che ben conoscete:

Andrea Gemma, vescovo della ccr sbugiarda le apparizioni-truffa di Medjugorje Non si dice che Mons Gemma ritiene personalmente le apparizioni una truffa, ma viene ben sottolineato che le apparizioni-truffa sono state sbugiardate ... senza ombra di dubbio ... e senza l'ombra di una prova. Stupenda dimostrazione di oggettività.

Da: <NOBR> jesus-ist-der_konig</NOBR> Inviato: 11/09/2008 18.08

Ecco qui, ci avrei giurato che il parere personale di una persona sarebbe diventato una pretestuosa verità di fede da parte di chi considera le

Pagina 63 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 64: Medjugorie 1

apparizioni mariane delle falsità sataniche.

Non fare caso a quello che scrive SDB, è solo fanatismo, come fratello in Cristo ti consiglio di non andare più a guardare in quella Com, non perchè la tua fede può venir meno ma le tue budella si!

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 47 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 12/09/2008 7.19

Scusa Iyvan ma ho dovuto togliere il collegamento a una comunità NON AUTORIZZATA, per cui ho rimesso nuovamente il tuo messaggio e la risposta di Jesus.

Inoltre vi prego di lasciare stare cosa si dice in altre comunità MSN, specie in quelle che ci considerano tutti dei demoni e idolatri. Non diamo occasione ad altri di dare giudizi e aumentare i loro peccati.

E per favore, cerchiamo di evitare il botta e risposta a distanza.

Chi vuole discutere venga e ne parli quì altrimenti si vada a iscrivere lì.

Con affetto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 48 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 12/09/2008 10.35

Non avevo pensato che, con il copia-incolla, avrei creato un collegamento con quella com. Hai ragione e mi scuso. iyvan

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 49 di 115 nella discussione

Da: Tela-bianca1 Inviato: 12/09/2008 11.09

Ho letto tutta questa discussione con un certo stupore. Ci sono alcuni punti che non mi convincono. 1) Si accusa Padre Livio di voler raggirare i fedeli "ignoranti" facendo passare per autentici secondo la Chiesa il messaggi di Medjugoire. Francamente non ho mai avuto questa sensazione.Padre Livio non ha mai nascosto la posizione ufficiale della Chiesa ma certo non lo può ribadire ogni dieci secondi in radio. Del resto si sa bene che le persone ascoltano ciò che fa loro comodo a prescindere da come le cose vengono dette. 2) Se la Chiesa non si esprime nè per il si nè per il no è normale che uno si faccia la sua opinione, ma non per questo vuol dire che si discosta dalle posizioni della Chiesa dal momento che la stessa non ha

Pagina 64 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 65: Medjugorie 1

assunto alcuna posizione. Dopo che si sarà pronunciata allora potremo richiamare all'obbedienza del magistero ed accusare qualcuno di non obbedire, ma non prima. Se vado a Medjugoire non disobbedisco alla Chiesa e nemmeno disobbedisco se ritengo vere le apparizioni, tantomeno mi faccio una chiesa mia dal momento che come ho detto la stessa non si è espressa. 3) Le apparizioni autentiche non creerebebro divisioni.Falso. A Fatima la Chiesa si divise e si spaccò tra preti che credevano e preti che invece dicevano che erano fenomeni satanici e pertanto nulla di nuovo sotto il sole. 4) Si assimilano i due procedimenti contro i due consacrati di Medjugoire mentre gli stessi sono stati presi per ragioni differenti. Non è un modo corretto di fare informazione. 5) Si dice che la Madonna appare troppo e manda troppi messaggi, ergo, qualcuno decide quando e quanto la Madonna deve apparire e quanto può parlare. Un po' presuntuoso come atteggiamento. 6) Satana vorrebbe conquistare anime attraverso le conversioni, le confessioni e l'Eucarestia. Sarà anche astuto ma francamente mi pare un po' eccessivo. Casomai gli eccessi nel culto a Maria come minacce all'allontanamento da Cristo e come focolaio di possibili fanatismi li vedo di più nella festa di Sant'Agata a Catania e in tante altre celebrazioni mariane nelle quali la preghiera viene assimilata al cornetto portafortuna. Cosa che chi è stato a Medjugoire può testimoniare non avvengono in quel luogo. 7) Anche la Chiesa a volte può prendere delle cantonate, vedi la questione di Padre Pio, e se ha rimediato è perchè qualcuno al suo interno, pur senza arrivare alla divisione ha continuato a portare avanti il suo pensiero. Quindi l'obbedienza non prevede lo spegnimento del proprio cervello. 8) Mi spiace che con certi interventi, e con certe dichiarazioni di prelati, si dia la possibilità ad alcuni evangelici di andare dai nostri fratelli cattolici per dimostrare che la vera Chiesa non è quella di Roma o meglio, che la Chiesa di Roma dimostra di convertirsi al loro pensiero e che quindi sono loro la vera Chiesa di Cristo. Sono farneticazioni certo, ma fanno molti più danni dell'esuberanza di Padre Livio.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 50 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 12/09/2008 12.34

7) Anche la Chiesa a volte può prendere delle cantonate, vedi la questione di Padre Pio

********************

non mischiamo i problemi che sono assai differenti....Padre fu anche perseguitato DA CHI VOLEVA METTERE IN SOFFITTA LA MESSA ANTICA per la quale SAN PADRE NON VI RINUNCIO' CHIEDENDO DI POTER CELEBRARE IN QUEL MODO ED OTTENENDOLO, DA QUI SI FECE MOLTI NEMICI..... Padre Pio era perseguitato anche per altre questioni non inerenti alle APPARIZIONI.....NON ERA UN VEGGENTE....

Se non si conosce la PRASSI DELLA CHIESA è più onesto e segno di carità TACERE.....anzichè andare avanti per paragoni....questo da di scandalo agli evangelici....per il resto che dicano quel che vogliono....

L'obbedienza non prevede certo lo spegnimento del cervello è idiozia solo l'averlo pensato..... soprattutto quando non si VUOLE COMPRENDERE che significa COME-PRENDERE.... L'ATTEGGIAMENTO PRUDENTE DELLA CHIESA.......

Padre Livio spaccia i messaggi mensili come fossero autenticati dalla

Pagina 65 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 66: Medjugorie 1

Chiesa, negarlo è da stolti.....nello spiegare il messaggio dice spesso e testualmente: LA MADONNA HA DETTO....... ma la Chiesa NON SI E' ANCORA PRONUNCIATA......ergo la Madonna "NON HA DETTO" ma bensì AVREBBE DETTO.....il condizionale d'obbligo non è un opcional è SAGGEZZA......proprio per evitare che persone come gli evangelici ci sguazzano.....

Per il resto rimando sia all'ultimo intervento che ho fatto (se non si sa COME-PRENDERE) quel che è scritto si eviti almento di accusare di cose non dette.... e rimando anche al thread su Lourdes.... Benedetto XVI a Lourdes: testi e foto

La Vergine Maria è UNA SOLA che viene indubbiamente in luoghi diversi proprio in rispetto dei luoghi e della cultura del posto.....ci addita la via da seguire e ci UNISCE A PIETRO..... e questo a prescindere dalle apparizioni.......

La questione di Medjugorje non vuole negare LA PRESENZA DI MARIA.... ELLA C'E' ANCHE A PRESCINDERE DALLE APPARIZIONI........ Ella è lì a Lourdes anche se non appare più...... Il problema è legato ALLA DISOBBEDIENZA.... nell'OSTINAZIONE DI NON VOLER ATTENDERE IL PARERE DELLA CHIESA ma di agire come se tutto "fosse compiuto"......

Ma tant'è che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire....qui non c'entrano i sentimenti, la sensibilità o altro....qui se c'è qualcuno che subisce una ingiustizia è proprio IL BUON SENSO, LA PRUDENZA, LA SAGGEZZA.....

Buona giornata!

Fraternamente eh! CaterinaLD

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 51 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 12/09/2008 13.19

La disamina di Tela Bianca mi sembra molto lucida ed obiettiva. Quando mi recai per la prima volta a Medjugorje non sapevo cosa avrei trovato, ma mi ero detto: "Se là veramente appare la Madonna, lei farà in modo che io possa in qualche modo percepirlo e, se così è, non voglio

Pagina 66 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 67: Medjugorie 1

perdere questa opportunità".

So benissimo che la Vergine può abitare tutti i cuori e qualsiasi luogo dove la si invochi ma, mi sono anche detto, forse questo improvviso ed impellente desiderio di sobbarcarmi un viaggio tanto estenuante è un suo richiamo a vivere totalmente immerso in un'esperienza di preghiera comunitaria come non si riscontra in altri luoghi. E così è avvenuto. A Medjugorje tutto è impregnato di una grande fede, e se si sa veramente vivere nell'abbandono questa esperienza, la Vergine non mancherà di farci sentire sensibilmente la sua materna presenza, tanto da renderla un'inspiegabile (ma forse neppure tanto inspiegabile) certezza interiore. Ciò che là accade non può non venire da Dio. Se poi ci sono persone che approfittano o cadono nel fanatismo, questo non dipende da Dio ma solo da loro, e non deve costituire un motivo di critica o di dubbio sulla realtà di quel luogo senza averlo vissuto pienamente in prima persona.

Se oggi, dopo le esperienze vissute, avessi ancora dei dubbi, significherebbe solo essere volutamente cieco e sordo, e non perchè mi lasci guidare dall'emotività o dal sentimentalismo come taluni potrebbero essere portati a credere. Non so quando la Chiesa potrà definitamente pronunciarsi, ma i tempi stringono e fa molto male sentire attribuire ai messaggi di pace e di conversione un'origine senz'altro diabolica, specialmente se questo avviene per bocca di alcuni prelati che dovrebbero essere i primi ad avere un atteggiamento di prudenza prima di esternare le loro personali convinzioni, contribuendo così ad alimentare e fornire pretesto a chi avversa il culto mariano.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 52 di 115 nella discussione

Da: Tela-bianca1 Inviato: 12/09/2008 13.26

Se non si conosce la PRASSI DELLA CHIESA è più onesto e segno di carità TACERE.....anzichè andare avanti per paragoni....questo da di scandalo agli evangelici....per il resto che dicano quel che vogliono.... Capisco. Non sono dotto ed erudito su molte questioni per cui leggerò mi informerò, studierò e poi ricomincerò a parlare. Fraternamente eh.

Pagina 67 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 68: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 53 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 12/09/2008 13.36

LA MADONNA HA DETTO....... ma la Chiesa NON SI E' ANCORA PRONUNCIATA......ergo la Madonna "NON HA DETTO" ma bensì AVREBBE DETTO...

Con "La Madonna ha detto", padre Livio afferma la sua personale convinzione, ma ribadisce che questa non costituisce ancora la posizione ufficiale della Chiesa, affermando appunto che la Chiesa non si è ancora pronunciata. Se poi qualcuno vuole intendere diversamente, questa non è colpa di nessuno.

Se vogliamo fare una critica sulle forme verbali usate, a volte impropriamente, allora facciamolo sempre, anche quando si dice, per esempio, che la madonna doveva .... eh!

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 54 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 12/09/2008 20.34

Ho letto tutta questa discussione con un certo stupore. Ci sono alcuni punti che non mi convincono. Ok caro Tela, provo a fare chiarezza... 1) Si accusa Padre Livio di voler raggirare i fedeli "ignoranti" facendo passare per autentici secondo la Chiesa il messaggi di Medjugoire. Francamente non ho mai avuto questa sensazione.Padre Livio non ha mai nascosto la posizione ufficiale della Chiesa... Questa è la cosa più grave, padre Livio (uomo di Chiesa) pur sapendo la prassi della Chiesa riguardo le apparizioni, fa come gli pare comportandosi al contrario di come dovrebbe e dando cattivo esempio! Nella valutazione delle rivelazioni private la Chiesa è molto cauta e tende a partire dal presupposto che sono false per i seguenti motivi:

La fede cristiana si basa sulla rivelazione pubblica operata da Dio a partire da Abramo passando per i profeti fino alla conclusione in Cristo Gesù, questo è ciò che è stato dato da Dio per la Chiesa e pertanto è sufficiente a vincolare tutti i cristiani, il Dio dei cristiani è testimoniato dalla Scrittura e non da messaggi consegnati successivamente a singoli credenti. La rivelazione privata non può aggiungere nulla alla rivelazione pubblica, può soltanto aiutare i fedeli a comprenderla maggiormente, è quindi utile solo in questo senso, diventa invece dannosa quando si configura come un fenomeno autonomo, la fede del credente deve fondarsi sulla S.Scrittura data

Pagina 68 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 69: Medjugorie 1

personalmente da Dio e non su una rivelazione privata. Le rivelazioni private alimentano fenomeni come il "turismo delle apparizioni" che è dannoso per la fede, inoltre sono numerose le speculazioni economiche legate a questi presunti eventi soprannaturali. Per ultimo il rischio più pericoloso, le apparizioni possono essere un inganno del demonio che è molto più furbo di quanto si possa pensare, non bastano delle presunte conversioni a certificare che un evento sia opera di Dio, bisogna vederne gli effetti a lungo termine e spesso con il tempo vengono alla luce i frutti cattivi.

Per questo la Chiesa invita i fedeli alla prubenza, ad attenersi alle disposizioni degli ordinari del luogo che hanno il compito di vigilare sui fedeli, a non organizzare pellegrinaggi in posti dove sono avvenute apparizioni ancora sotto osservazione, perché il beneficio apportato dal credere ad esse (accrescimento della fede) può essere conseguito solo credendo alla rivelazione pubblica nelle modalità insegnate dalla Chiesa e pertanto dette rivelazioni private non sono indispensabili, al contrario se esse fossero false potrebbe conseguirne un grave danno.

2) Se la Chiesa non si esprime nè per il si nè per il no è normale che uno si faccia la sua opinione, ma non per questo vuol dire che si discosta dalle posizioni della Chiesa dal momento che la stessa non ha assunto alcuna posizione.

Non è così, la Chiesa invita i fedeli a considerare autentica una rivelazione privata solo dopo l'approvazione ufficiale, dopo la quale il credente non è comunque obbligato a farlo, ergo, io posso non credere ad una apparizione che la Chiesa ha ritenuto autentica ed essere un ottimo cristiano cattolico. 3) Le apparizioni autentiche non creerebebro divisioni.Falso. A Fatima la Chiesa si divise e si spaccò tra preti che credevano e preti che invece dicevano che erano fenomeni satanici e pertanto nulla di nuovo sotto il sole. Eh no caro Tela... quì c'è molto di nuovo sotto il sole, a Fatima non si creò una sorta di chiesa parallela come sta succedendo a Medjugorie, i veggenti non si arricchirono in seguito all'apparizione, che peraltro terminò in un tempo breve dando alla Chiesa l'opportunità di valutare il caso e non ci furono scandali da parte di religiosi legati all'evento. 4) 5) 6) 7) Le risposte a questi punti sono date sopra... 8) Mi spiace che con certi interventi, e con certe dichiarazioni di prelati, si dia la possibilità ad alcuni

Pagina 69 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 70: Medjugorie 1

evangelici di andare dai nostri fratelli cattolici per dimostrare che la vera Chiesa non è quella di Roma o meglio, che la Chiesa di Roma dimostra di convertirsi al loro pensiero e che quindi sono loro la vera Chiesa di Cristo. Sono farneticazioni certo, ma fanno molti più danni dell'esuberanza di Padre Livio. I danni li fanno solo quelli che fanno di testa loro e non ascoltano ciò che dice la Chiesa, se si imparasse a vivere la fede a prescindere dalle rivelazioni private, basando tutto sul sacrificio di nostro Signore Gesù Cristo, gli evangelici avrebbero ben poco da dire... Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 55 di 115 nella discussione

Da: Tela-bianca1 Inviato: 13/09/2008 1.37

Caro Alby, come ho già detto a Tea sono uno dei tanti cattolici ignoranti che non conoscono la prassi della Chiesa e pertanto taccio e vi leggo. Siccome però di cattolici ignoranti come me ce ne sono milioni auspico che la Chiesa si pronunci in fretta per il si o per il no. P.s. conosco la prassi per cui le apparizioni devono terminare prima che ci sia un pronunciamento ufficiale ma credo che si possano fare delle eccezioni quando, almeno da quel che leggo qui, ci sono di mezzo migliaia di presunte conversioni, intrallazzi economici, e peggio ancora la nascita di una Chiesa parallela e lo zampino di Satana come sostiene il famoso esorcista.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 56 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 13/09/2008 8.38

Quando mi recai per la prima volta a Medjugorje *********************

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire....qui non c'entrano i sentimenti, la sensibilità, il Rosario, le conversioni o la devozione o altro....qui se c'è qualcuno che subisce una ingiustizia è proprio IL BUON SENSO, LA PRUDENZA, LA SAGGEZZA.....è la Verità stessa che subisce una ingiustizia perchè NON si vuole attendere CHE ESSA SIA CONFERMATA DA PIETRO.....

Se la Chiesa si fosse fondata SULLE PROPRIE OPINIONI O SULLE SENSAZIONI DEI FEDELI, SAREBBE CROLLATA ALLE PRIME PERSECUZIONI.........è questo che non riuscite a comprendere.......inutile sarebbe il ruolo di Pietro se fosse

<NOBR>Iyvan5</NOBR> Inviato: 12/09/2008 13.19

La disamina di Tela Bianca mi sembra molto lucida ed obiettiva.

Pagina 70 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 71: Medjugorie 1

bastato il parere dei fedeli zelanti e la battaglia di un padre Livio di turno.....

Il problema è legato ALLA DISOBBEDIENZA.... nell'OSTINAZIONE DI NON VOLER ATTENDERE IL PARERE DELLA CHIESA ma di agire come se tutto "fosse compiuto"......il problema sta in quell'aver confuso il termine di DEMOCRAZIA attraverso la quale oggi ogni fedele si sente in dovere di spacciare le proprie opinioni come VERITA' STABILITA DALLA CHIESA... Si da importanza E DOGMA il dire " Io sono andato! io credo che.....padre tizio HA DETTO....." ma IL PAPA, IL PAPA COSA HA DETTO???? al momento nulla di diretto, tuttavia per mezzo della Congregazione per la fede ha parlato, ha detto:

1) il dicastero della Congregazione per la dottrina della fede per tutto ciò che concerne la credibilità delle "apparizioni" in questione, si attiene semplicemente a ciò che è stato stabilito dai vescovi della ex Jugoslavia nella dichiarazione di Zara del 10 aprile 1991:.......

mentre.........

2) PER QUELLO CHE MONS. PERIC HA SCRITTO: al segretario generale di "Famille Chrètienne", cioè che la mia convinzione e posizione non è solo "non consta della soprannaturalità" ma ugualmente quella di "consta della non soprannaturalità delle apparizioni o rivelazioni di Medjugorje", deve essere considerato espressione di una convinzione personale del vescovo di Mostar il quale, in quanto ordinario del luogo, ha tutti i diritti di esprimere ciò che è e rimane un suo parere personale.

se non sapete leggere amici pregate eh!!!

il Papa ha concesso i pellegrinaggi in forma PRIVATA.....sapete cosa vuol dire per la Chiesa questo "privato"? CHE NON RICONOSCE ATTUALMENTE QUEL LUOGO QUALE POSTO DI AVVENIMENTI SOPRANNATURALI.....punto!!! per tutto il resto il Papa INVITA ALLA DEVOZIONE MARIANA ED AL ROSARIO, AI SACRAMENTI ED ALLA LITURGIA CHE SI PUO' PRENDERE LI PERCHE' E' UNA CHIESA CHE

Pagina 71 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 72: Medjugorie 1

AL MOMENTO DI RICONOSCIUTO HA SOLO IL SANTISSIMO SACRAMENTO NEL TABERNACOLO..... Chiedete il dono delle LINGUE non le lingue umane o come interpretano gruppi pentecostali, chiedete il dono DELLA LINGUA DELLA CHIESA........quella che sa farsi capire IN TUTTO IL MONDO E IN TUTTO L'UNIVERSO..... perchè a quanto leggo, caro Yjvan....non parliamo la medesima lingua.....io comprendo la lingua della Chiesa, QUELLA DEL PAPA e a questa mi attengo...attendendo sempre che sia LUI a confermare qualcosa....poi tu ed altri fate come volete, ma NON spacciatelo come "evento eccezionale" abbiate la prudenza di attendere PIETRO........ c'è un episodio interessante nel Vangelo: Gesù è risorto, Giovanni e Pietro CORRONO al sepolcro... giunge per primo Giovanni MA NON ENTRA...ATTENDE PIETRO..... Buona riflessione! Fraternamente CaterinaLD

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 57 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 13/09/2008 8.47

***************

....guarda che io ti comprendo!!!! chi mi conosce sa quanto io creda nel soprannaturale....e potrei raccontarti di fatti personali....ergo ti comprendo....ma ti prego evitiamo forme di vittimismo....

Rileggi con calma la mia ultima risposta....non ti offro "mie opinioni" ma ciò che insegna la Chiesa ame E A TE... se dunque riconosci una certa mancanza di conoscenza, approfittane senza sensi di colpa....APPRENDI e fanne tesoro..io gratuitamente ho ricevuto e gratuitamente ti do..dopo di che, continua a crede quel che vuoi,

<NOBR>Tela-bianca1</NOBR> Inviato: 13/09/2008 1.37

Caro Alby, come ho già detto a Tea sono uno dei tanti cattolici ignoranti che non conoscono la prassi della Chiesa e pertanto taccio e vi leggo. Siccome però di cattolici ignoranti come me ce ne sono milioni auspico che la Chiesa si pronunci in fretta per il si o per il no.

Pagina 72 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 73: Medjugorie 1

TUTTO CIO' CHE E' BUONO VIENE DA DIO.......l'importante è mettere quei paletti che non ci siamo inventati NOI ma sono in quel legare e sciogliere dato a Pietro da Cristo....

Buona meditazione....

P.S. Il Papa è in Francia e sta lasciando messaggi molto forti....invito a leggerli, meditarli e metterli in pratica, la Madre di Dio STA CHIEDENDO QUESTO..... Fraternamente CaterinaLD

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 58 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 13/09/2008 9.14

......quanto segue è fatto vero....raccontato nella biografia di san Filippo Neri vissuto nel periodo del 1400....una storia vera per stemperare gli animi e volgere il nostro sguardo OLTRE i fenomeni....

Accadde che in quel periodo, in un monastero, si diceva che vi fosse una monaca che faceva miracoli.... ella "vedeva" Gesù il quale gli aveva assicurato dei poteri per guarire i malati IN NOME SUO.... turra Roma ne parlava e il monastero si riempiva di persone malate e metà ne uscivano effettivamente guariti, sanati! Gente che entrava con la lebbra e ne usciva completamente SANA senza più un segno dell'orribile morbo.... La voce giunge al Papa il quale comincia a studiare il caso.... esegeti che gli rammentavo che Gesù aveva detto che anche se "non fossero state dei nostri" bisognava lasciare fare "perchè chi non è contro di voi è per voi"....ma proprio queste parole impensierivano il Papa poichè si trattava di una monaca...ergo era una "dei nostri"..... la vicenda andava approfondita...... Allora il Papa manda san Filippo Neri a studiare da vicino il caso, sapendolo già un santo uomo di Dio ed un ottimo sacerdote, si fidava della sua opinione..... San Filippo Neri va e si mette in fila per essere ricevuto dalla "mistica".... appena giunto davanti, si siede su uno sgabello davanti a lei e le chiede di....LAVARGLI I PIEDI perchè aveva camminato tanto, era stanco e gli facevano male..... La monaca risponde: " Ma come si permette? Io sono serva del

Pagina 73 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 74: Medjugorie 1

Signore, faccio QUELLO CHE MI DICE DI FARE, sono qui per fare miracoli, i piedi potete lavarveli da solo....." La monaca si alzò e se ne andò..... San Filippo Neri rimase li seduto a meditare....andò dal Papa a riferire l'accaduto MA NON ESPRESSE ALCUN PARERE PERSONALE.....NON ACCUSO' LA MONACA.....disse solo al Papa l'episodio e concluso: "non sarà una decisione facile, perchè la gente guarisce davvero, tuttavia questa è stata la risposta della monaca a Vostra Santità....."

Il Papa fece terminare quel flusso di pellegrini e concluse per la monaca una clausura più ferrea, fatta di preghiera e conversazioni con il suo confesssore.... I prodigi cessarono...della monaca che faceva miracoli non se ne parlò più.......

A buon intenditor poche parole bastano..........ATTENZIONE......L'EPISIODIO CHE VI HO OFFERTO NON C'ENTRA CON MEDJUGORJE.....vuole solo arricchirvi di ulteriori fatti che insieme a quelli di Medjugorje non sono nuovi nella Chiesa....come per la Salette la quale è stata riconosciuta dalla Chiesa per metà....e RACCONTARCI serve anche anche a non fossilizzarci in gruppi "pro o contro" che non portano a nulla di buono.....a questo serve la storia che vi ho raccontato....a "vedere" l'atteggiamento usato da san Filippo Neri verso la monaca per esempio.....ma ce ne sono molti altri di fatti....chiudersi all'interno di un solo "fenomeno" rischia il fondamentalismo del pensiero....e tutto si leggerà SOLO ALLA LUCE di quel dato fenomeno e questo non è cattolico......

Fraternamente CaterinaLD

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 59 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 13/09/2008 13.00

Caro Alby, come ho già detto a Tea sono uno dei tanti cattolici ignoranti che non conoscono la prassi della Chiesa e pertanto taccio e vi leggo. Siccome però di cattolici ignoranti come me ce ne sono milioni auspico che la Chiesa si pronunci in fretta per il si o per il no. Caro Tela, non credo tu sia così ignorante come dici, tanto più dopo anni di cammino ed esperienze in comunità carismatiche che spesso hanno avuto bisogno dell'intervento della Chiesa per potare alcuni rami che stavano dando

Pagina 74 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 75: Medjugorie 1

frutti un po' anomali... Tu dici che la Chiesa deve pronunciarsi in fretta perchè milioni di fedeli aspettano, ma cosa aspettate?

Forse volete che la Santa Sede intervenga ufficialmente perché non vi fidate dei vescovi?

Non vi viene in mente che la Santa Sede è già al corrente di tutto e continua a parlare attraverso gli ordinari locali perché non ritiene di dover avocare a sé la questione?

Vorrei rammentarvi che nel corso degli anni, da quando è iniziato il fenomeno, tre commissioni dell'episcopato locale si sono pronunciate in modo sfavorevole, la conferenza episcopale della toscana idem, questo a fronte di qualche singolo vescovo che era a favore... non vi sembra che la Chiesa si sia già pronunciata?

Come mai quando il vescovo del luogo si pronuncia a favore (vedi Fatima Lourdes ecc.) si dice che la Chiesa ha approvato e quando invece è avverso ci si appella al Papa?

E perché mai il Papa dovrebbe imporre ad un vescovo di accettare pellegrinaggi nella sua diocesi in un posto dove lui ritiene sia in corso un inganno?

Mi sembra si usino due pesi e due misure... e cosa altrettanto grave si mostrano i muscoli alla Chiesa per indurla ad approvare: "vescovi, Papa, guardate quanti siamo, dateci il nostro santuario!" e la Chiesa dovrebbe obbedire... ma non dovevano essere i fedeli ad obbedire ai vescovi?

E poi cosa ci guadagnerebbe quel vescovo a non approvare un fenomeno che porta milioni di fedeli nella sua diocesi?

E il Papa?

Non dimentichiamoci che fu proprio lui da cardinale ad emanare il divieto ufficiale ai sacerdoti di recarsi in pellegrinaggio a Medjugorie, il Card. Bertone è sulla stessa lunghezza d'onda e per quanto ne so io da fonti a lui molto prossime è stato sempre avverso sia a Medjugorie che a Civitavecchia... Quindi, se tanto mi da tanto, nel caso la Santa Sede sia obbligata a pronunciarsi non vedo come possa dire qualcosa di diverso da quanto è stato detto finora, certamente se la cosa non si risolve spontaneamente potrebbe verificarsi quanto detto da Mons. Gemma: ...tra poco il Vaticano interverrà con qualcosa di esplosivo per smascherare una volta per tutte chi c’è dietro questo raggiro”. Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 60

Da: 7978Pergamena

Pagina 75 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 76: Medjugorie 1

Pagina 76 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 77: Medjugorie 1

Pagina 77 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 78: Medjugorie 1

Pagina 78 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 79: Medjugorie 1

Pagina 79 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 80: Medjugorie 1

Pagina 80 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 81: Medjugorie 1

ATTI DELLA CONFERENZA EPISCOPALE TOSCANA Comunicato dei Vescovi toscani Durante la Visita "ad limina Apostolorum" dei Vescovi della Regione Toscana, nei giorni 16/20 aprile 2007, abbiamo avuto un incontro presso la Sacra Congregazione per la Dottrina della Fede, con il Segretario Monsignor Angelo Amato, il quale, parlando con noi delle apparizioni di Medjugorje, ci ha invitati a rendere pubblica l'Omelia del Vescovo di Mostar, per fare chiarezza sul fenomeno religioso legato a questo luogo.In conformità a questo invito rendiamo note, e preghiamo, soprattutto i Sacerdoti, a leggerlo attentamente ed a trarre le conseguenze necessarie, per la retta illuminazione dei nostri fedeli. Dall'omelia di S.E. Mons. Ratko Peric, Vescovo di Mostar, a Medjugorje, il 15 giugno 2006, in occasione della Solennità del Corpo e Sangue di Cristo. III - “Le apparizioni” Innanzitutto, il fatto che qualcuno si confessa sinceramente e riceve devotamente la santa comunione in questa chiesa parrocchiale e che tale persona nella sua anima sente la gioia, grazie al perdono di Dio, lo salutera' ogni fedele attribuira' a Dio, fonte di ogni grazia. Ma sara' attento di non passare, in maniera illogica e inconseguente, da tale fatto di grazia alla conclusione: sono confessato, mi sento bene, ora sono convertito, dunque la Madonna appare a Medjugorje!” Tale fedele e penitente e' comunque obbligato a confessarsi, frequentare gli altri sacramenti, osservare tutti i comandamenti al di la' del fatto se le apparizioni private siano riconosciute o meno. Secondo, io non sarei un ministro responsabile del Mistero del Corpo e del

Sangue di Cristo se non avvertissi, anche oggi pubblicamente, anche da questo luogo e in questa occasione, tutto il mondo interessato che in questa Chiesa locale di Mostar-Duvno esiste qualcosa come uno scisma: un gruppo di sacerdoti, dimessi dal Governo generale dei Frati minori dall'Ordine francescano a causa della loro disobbedienza al Santo Padre gia' da anni mantiene in maniera violenta piu' chiese parrocchiali ed uffici con l'inventario ecclesiastico. In tali parrocchie essi operano non solo illegalmente ma amministrano i sacramenti sacrilegamente, ed alcuni anche invalidamente, come sono la confessione e la cresima oppure assistono ai matrimoni invalidi. Tale

Pagina 81 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 82: Medjugorie 1

prassi antiecclesiastica deve essere scioccante per tutti noi. Ugualmente tale scandalo del sacrilegio dei sacramenti, specialmente del Santissimo Corpo di Gesu', dovrebbe essere scioccante anche per i fedeli che si confessano invalidamente davanti a tali sacerdoti e assistono alle Messe sacrileghe. Preghiamo il Signore di togliere quanto prima di mezzo di noi questo scandalo e scisma. Terzo, sono grato al Santo Padre, sia a Papa Giovanni Paolo II, di b. m. sia a Benedetto XVI, gloriosamente regnante, i quali hanno sempre rispettato la posizione dei vescovi di Mostar-Duvno, sia del defunto sia dell'attuale, riguardo alle presunte “apparizioni” e “messaggi” Medjugorje, restando sempre fermo il pieno diritto al Sommo Pontefice di pronunziarne l'ultimo verdetto. E questa posizione dei vescovi, dopo tutte le indagini canoniche, si puo' riassumere in queste frasi: 1 - Medjugorje e' una parrocchia cattolica nella quale si realizza la vita liturgica e pastorale come nelle altre parrocchie di questa Diocesi di

Mostar-Duvno. E nessuno e' autorizzato ad attribuire il titolo ufficiale di “santuario” a questo luogo, eccetto la Chiesa. 2 - In base alle indagini ecclesiastiche sugli avvenimenti di Medjugorje puo' affermare che si tratti delle apparizioni o rivelazioni soprannaturaliQuesto significa che la Chiesa finora non ha accettato nessuna apparizione ne' come soprannaturale ne' come mariana. 3 - Nessun sacerdote che opera canonicamente in questa parrocchia di Medjugorje o che sia di passaggio e' autorizzato a presentare la sua opinione privata, contraria alla posizione ufficiale della Chiesa sulle “apparizioni e messaggi”, ne' in occasione delle celebrazioni dei sacramenti, ne' durante gli atti di pieta' soliti, ne' nei mezzi di comunicazione cattolici. 4 - I fedeli cattolici non sono solo liberi dall'obbligo di credere nella veracita' delle “apparizioni” ma devono sapere che non sono permessi i pellegrinaggi ecclesiastici, ne' ufficiali ne' privati, ne' personali ne' comuni, dalle altre parrocchie, se presuppongono l'autenticita' delle “apparizioni” o se con cio' autenticassero tali “apparizioni”. Chi fa ed insegna diversamente, non agisce e non insegna secondo lo spirito della Chiesa. ( attenzione al punto 4: tali pellegrinaggi NON sono ammessi SE PRESUPPONGONO L'AUTENTICITA' DELLE APPARIZIONI...)

Pagina 82 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 83: Medjugorie 1

5 - In base alle indagini e prassi finora avute, come vescovo locale ritengo che riguardo agli avvenimenti di Medjugorje per tutti questi 25 anni non e' accertata, a livello ecclesiastico, nessuna “apparizione” della Madonna come autentica. Il fatto che nel corso di questi 25 anni si parla di decine di migliaia delle “apparizioni”, non attribuisce nessuna autenticita' a tali eventi, secondo le parole dell'attuale Santo Padre, udite durante l'udienza concessami il 24 febbraio u.s., alla Congregazione per la dottrina della fede hanno sempre suscitato la domanda come possano essere credibili per un credente cattolico. Soprattutto non ci appaiono come autentiche se gia' si sa in anticipo che le presunte “apparizioni” avverranno: - ad una persona ogni anno il 18 marzo, ma avra' anche le “apparizionidel mese, con i “messaggi” che puoi anche tu aspettare, secondo la procedura abituale; - ad un'altra avverra' ogni giorno dell'anno, ma - come se questo non fosse sufficiente - e percio' di aggiunta ogni 25 del mese una “apparizione” particolare ed anche una specie di comunicato al pubblico che anche tu puoi prevedere e aspettare; - ad una terza apparira' ogni 25 di dicembre, per il Natale, anche con il comunicato simile ai gia' menzionati; - ad una quarta persona “apparira'” ogni anno il 25 giugno, e cio' con un certo comunicato; - agli altri due ogni giorno con i “messaggi” che si possono prevedere perche' sono varianti dei simili contenuti. Tale fatto ed alluvione delle presunte apparizioni, messaggi, segreti e segni non confermano la fede ma ci convincono ancor di piu' che in tutto questo non e' accertato niente di autentico e veritiero. Percio' responsabilmente invito quelli che dicono di se di essere “veggentianche quelli che formulano i “messaggi” di mostrare l'obbedienza ecclesiastica e di cessare con tali pubbliche comparse e comunicati in questa parrocchia. Con cio' manifesteranno loro dovuto senso ecclesiale non mettendo le “apparizioni” private e le comunicazioni private sopra la posizione ufficiale della Chiesa. La fede e' una cosa seria e responsabile. La Chiesa e' una istituzione seria e responsabile. Per l'intercessione della Beata Vergine Maria, la piu' grande portatrice dei doni

Pagina 83 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 84: Medjugorie 1

dello Spirito di Dio e la quale per l'opera dello Spirito Santo nel suo grembo ha concepito, e ha dato al mondo, la Seconda Persona Divina, Cristo Gesu', il quale ci da' il suo Santissimo Corpo e Sangue per la vita eterna, voglia Lui - e Vita - aiutarci affinche' la verita' sulla Beata Vergine, Madre sua e Madre della Chiesa, Sede della Sapienza e Specchio della Giustizia, risplenda in tutto il suo splendore in questa nostra parrocchia e diocesi, senza alcuna mescolanza delle cose non degne della fede, e tutto in conformita' all'immutabile dottrina e prassi della Chiesa. Amen. ***************************************** QUESTA E' LA POSIZIONE UFFICIALE DELLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE giacchè è lei che ha autorizzato la CONFERENZA EPISCOPALE DI TOSCANA a rendere pubblica la decisione dei vescovi del luogo...ergo..... il giorno che cambieranno parere......o il giorno che il Papa parlerà....allora seguirà UN NUOVO TESTO DI APPROVAZIONE O DI NEGAZIONE DEFINITIVA....al momento questo ennesimo Documento UFFICIALE NON sta negando in totos, dice infatti il documento: restando sempre fermo il pieno diritto al Sommo Pontefice di pronunziarne l'ultimo verdetto. E questa posizione dei vescovi, dopo tutte le indagini canoniche, si puo' riassumere in queste frasi , MA RICHIAMA ALLA PRUDENZA.....ED HA MOTIVATO LA SCELTA DELLA SANTA SEDE DI CONCEDERE PELLEGRINAGGI IN FORMA PRIVATA E NON A NOME DELLA CHIESA.......ma senza andare li perchè "appare la Madonna".... questo è quanto .... SE NON AVETE DOCUMENTI UFFICIALI CHE RISPONDONO A QUESTO COMUNICATO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE TOSCANA.....ASTENETEVI DALL'AGGIUNGERE ULTERIORI PARERI PERSONALI....... Grazie!

Pagina 84 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 85: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 61 di 115 nella discussione

Da: Tela-bianca1 Inviato: 13/09/2008 15.43

SE NON AVETE DOCUMENTI UFFICIALI CHE RISPONDONO A QUESTO COMUNICATO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE TOSCANA.....ASTENETEVI DALL'AGGIUNGERE ULTERIORI PARERI PERSONALI....... Grazie! Personalmente lo avevo già capito e pertanto eviterò anche di rispondere ad Alby relativamente al suo ultimo messaggio. I miei dubbi residui li scioglierò con il mio confessore e padre spirituale. Buona giornata e che la pace del Signore sia con te

Consiglia Elimina    Messaggio 62 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 13/09/2008 19.12

SE NON AVETE DOCUMENTI UFFICIALI CHE RISPONDONO A QUESTO COMUNICATO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE TOSCANA.....ASTENETEVI DALL'AGGIUNGERE ULTERIORI PARERI PERSONALI....... Forse è il caso di riformulare l'ultima frase di Tea per non che si fraintenda pensando che quì tappiamo la bocca agli iscritti: Se vi ritenete obbedienti alla Chiesa nelle persone di Pietro e degli apostoli rappresentate dal Papa e dai vescovi astenetevi dal pubblicare commenti avversi a questo comunicato della conferenza episcopale toscana, in caso contrario abbiate la coerenza di sottolineare la vostra disobbedienza e di esporre eventuali critiche nel rispetto delle competenti autorità della Chiesa e di chi ha deciso di obbedire ad esse. Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 63 di 115 nella discussione

Da: °Cristiano Inviato: 13/09/2008 23.41

Ultimo Messaggio, 25 agosto 2008

"Cari figli, anche oggi vi invito alla conversione personale. Siate voi a convertirvi e, con la vostra vita, a testimoniare, amare, perdonare e portare la gioia del Risorto in questo mondo in cui mio Figlio è morto e in cui gli uomini non sentono il bisogno di cercarLo e di scoprirLo nella propria vita. AdorateLo e che la vostra speranza sia speranza per quei cuori che non hanno Gesù. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

Mentre si discuteva, sono andato a fare un giro virtuale sul sito di Medjugorje e ho letto alcuni messaggi, di cui l'ultimo è qui sopra. Dopo aver letto i documenti ufficiali della Chiesa, sorge spontanea una domanda che è questa: Dobbiamo credere al contenuto di questi messaggi e perchè?

Pagina 85 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 86: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 64 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 14/09/2008 2.21

Che significa dover credere al contenuto del messaggio?

Il contenuto diventa vero nella misura in cui tu riesci ad accoglierlo e provoca dentro di te il cambiamento che chiede.

Se questo avviene, il messaggio avrà raggiunto il suo scopo, anche se non puoi avere la certezza della fonte.

In quanto al perchè, interroghiamoci sul fine che esso ci propone. Se in questo fine non ravvisi un'esortazione al bene, allora non ascoltarlo.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 65 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 14/09/2008 10.55

Yjvan.....un cattolico NON risponde così....così risponde chi sta difendendo la personale opinione..... manca l'ecclesialità in questa risposta (attento non ho detto a TE in quanto persona, ma a ciò che scrivi)

La domanda di Cristiano è pertinente e ci conduce a dire quanto segue:

I messaggi di apparizioni PRIVATE restano tali a meno che la Chiesa non stabilisca che TALUNI MESSAGGI RIGUARDANO L'UMANITA' e sono davvero una richiesta proveniente dal Cielo.....un esempio è Fatima e Lourdes ed altre apparizioni riconosciute....

Premesso che tutto ciò che è buono viene da Dio: dobbiamo credere a questi messaggi? e perchè?

Intanto NON DOBBIAMO, ma possiamo credervi nella misura in cui essi NON AGGIUNGONO NULLA nè tolgono nulla alla Scrittura e in quanto non contraddicono l'indsegnamento della Chiesa...... Perchè? semplicemente perchè possono condurre alla MEDITAZIONE.....

Tuttavia.....dobbiamo credere a QUESTI messaggi in quanto provenienti dalla Madre di Dio?

Pagina 86 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 87: Medjugorie 1

NO!

Perchè?

Perchè le apparizioni mariane NON SONO PIU' IMPORTANTI DELLA CHIESA....anzi è la Chiesa che dice se esse sono autentiche o meno NON IL CONTRARIO.......

Ora è la stessa Chiesa che è MADRE proprio perchè in Essa Maria è dentro apieno titolo quale MADRE DELLA CHIESA a darci questi messaggi attraverso il suo Magistero.... di conseguenza non poca gente legge i messaggi PERCHE' CREDE CHE SIANO PROVENIENTI DA MARIA....MA QUANDO LI PRONUNCIA LA CHIESA NON ASCOLTANO.......NON SI CONVERTONO....e questo senza nulla togliere alla buona fede ed ai cuori di tante anime innocenti....ma proprio per questo occorre NON prendere questi messaggi come provenienti dalla Madre di Dio, ma solo come SUPPORTO A QUANTO GIA' DICE LA CHIESA.... A prescindere dalla veridicità o meno poichè il dubbio è d'obbligo e occorre portare rispetto.... questi messaggi NON PORTANO NULLA DI NUOVO......CHI CONVERTE NON E' UN MESSAGGIO PRESUMIBILMENTE SOPRANNATURALE, MA E' L'EUCARESTIA E IL SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE....e di conseguenza la nostra disposizione di cuore....

Il Rosario che Medjugorje sbandiera quasi gli fosse proprio come iniziativa, è già stato affermato a Fatima, dalle apparizioni CONFERMATE.... queste apparizioni a Medjugorje non aggiungo nulla, ma tengono AD OFFUSCARE LA FIGURA DELLA CHIESA NEL SUO MAGISTERO PONTIFICIO giacchè in tutti i suoi presunti messaggi NON C'è MAI UN RICHIAMO ALLE VIRTU' DELL'OBBEDIENZA AL MAGISTERO DEL PAPA...NE' AD ASCOLTARLO... N ALLA VOCAZIONE RELIGIOSA....

I pellegrinaggi a Medjugorje .... vanno ad ogni modo rispettati poichè li c'è una reale PRESENZA: GESU' EUCARESTIA.... e il seme della PAROLA quando cade....finisce per portare frutto da qualche parte....l'importante è che NON si vada li "perchè la Madonna parla o appare"...... perchè se è per questo la Madre di Dio è REALMENTE PRESENTE IN OGNI MESSA IN TUTTE LE PARROCCHIE E IN TUTTI I SANTUARI RICONOSCIUTI DALLA CHIESA....e questa è LA PRUDENZA...LA SAPIENZA.... se si vuole ascoltare MESSAGGI SOPRANNATURALI, SI CERCHINO QUELLI GIA' APPROVATI.....perchè la Chiesa proprio perchè è Madre CI

Pagina 87 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 88: Medjugorie 1

DA IL MEGLIO....

Per il resto le parole della Conferenza episcopale toscana ha parlato chiaro....e al momento questa è la parola della Chiesa, domani chissà.....

Fraternamente CaterinaLD

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 66 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 14/09/2008 10.59

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 67 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 14/09/2008 11.18

****************** esatto!!!!!!! Grazie per aver specificato......(riposto per un appello finale che aggiungo) Non si tappa la bocca a nessuno, ma santo cielo, si portino DOCUMENTI E TESTI DEL MAGISTERO e questo proprio perchè amiamo il nostro Prossimo al quale DOBBIAMO DIRE LORO LA VERITA'.......se nei modi io posso sbagliare, perdonatemi, ma andiamo alla sostanza..qui è in gioco L'OBBEDIENZA AL PAPA ED

<NOBR> °°AlbY°°°</NOBR> Inviato: 13/09/2008 19.12

SE NON AVETE DOCUMENTI UFFICIALI CHE RISPONDONO A QUESTO COMUNICATO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE TOSCANA.....ASTENETEVI DALL'AGGIUNGERE ULTERIORI PARERI PERSONALI....... Forse è il caso di riformulare l'ultima frase di Tea per non che si fraintenda pensando che quì tappiamo la bocca agli iscritti: Se vi ritenete obbedienti alla Chiesa nelle persone di Pietro e degli apostoli rappresentate dal Papa e dai vescovi astenetevi dal pubblicare commenti avversi a questo comunicato della conferenza episcopale toscana, in caso contrario abbiate la coerenza di sottolineare la vostra disobbedienza e di esporre eventuali critiche nel rispetto delle competenti autorità della Chiesa e di chi ha deciso di obbedire ad esse. Alby

Pagina 88 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 89: Medjugorie 1

ALLA CHIESA....LO DICE IL VESCOVO NEL TESTO CHE HO PORTATO: SI RISCHIA UNO SCISMA.... e quelli che rispondono alle critiche attaccando ed accusando confermano questa tendenza, ossia che Medjugorje DIVIDE LA CHIESA....

PS.

A chi ha "voglia" di soprannaturale, si legga il testo del Papa su Lourdes e le apparizioni....e il messaggio dal Cielo..i Medjugorjani si facciano portatori DEL MESSAGGIO DI LOURDES (anche di Fatima)....e allora sicuramente la Madre di Dio sarà veramente più contenta.....

Benedetto XVI a Lourdes: testi e foto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 68 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 14/09/2008 13.23

PERCHE' CREDE CHE SIANO PROVENIENTI DA MARIA....MA QUANDO LI PRONUNCIA LA CHIESA NON ASCOLTANO.......NON SI CONVERTONO....

E' appunto ciò che intendevo dicendo che il messaggio va valutato e accettato per il suo contenuto e non per la presumibile fonte da cui proviene. Se esso esorta all'amore ed al perdono va accettato per questa verità che esprime e indipendentemente da chi lo dice. Non si deve fare qualcosa solo perchè si ritiene attendibile la fonte, ma perchè esso è stato compreso, assimilato e, quindi, fatto nostro.

Vorrei anche far presente che mai la messaggistica ha contraddetto l'insegnamento evangelico oltre ad avere anche esortato a pregare per i sacerdoti in più di un'occasione.

Non parlerei di maggiore o minore importanza delle apparizioni mariane rispetto alla Chiesa. L'apparizione è un'opportunità in più che Dio ci concede, come tu

Pagina 89 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 90: Medjugorie 1

stessa riconosci, e mi sembra una mancanza di rispetto considerarla in subordine alla Chiesa. Scusami, ma non è Dio a doversi adattare ai nostri criteri, nè si può pretendere che se ne stia zitto in attesa di un riconoscimento ufficiale, per quanto sia giusto che questo avvenga.

CHI CONVERTE NON E' UN MESSAGGIO PRESUMIBILMENTE SOPRANNATURALE, MA E' L'EUCARESTIA E IL SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE....e di conseguenza la nostra disposizione di cuore....

Infatti, è solo la nostra disposizione di cuore a renderci comprensibile ed accettabile il messaggio più che il messaggero. L'Eucarestia e il sacramento della riconciliazione sono già l'effetto di una conversione avviata e non la sua causa. Non ci si accosta all'Eucarestia se già la conversione non è in atto. L'Eucarestia è il suo coronamento, ed è a questa che il messaggio mariano tende costantemente a condurci.

questi messaggi NON PORTANO NULLA DI NUOVO

E' vero, ma non potresti pensare che, forse, il compito della Vergine in questa occasione sia solo quello di risvegliare e vivificare una fede che in molti si è assopita?

C'è un richiamo continuo alla pace e alla pratica dei Sacramenti. Forse, non portano nulla di nuovo perchè il mondo sta sempre di più dimenticando Dio e, quindi, è necessario ribadire ciò che di vecchio è oggi inascoltato, compresi gli insegnamenti della Chiesa.

Una madre non si stancherà mai di esortare i propri figli sempre con le stesse raccomandazioni, visto che questi fanno presto a dimenticarle.

tengono AD OFFUSCARE LA FIGURA DELLA CHIESA NEL SUO MAGISTERO PONTIFICIO giacchè in tutti i suoi presunti messaggi NON C'è MAI UN RICHIAMO ALLE VIRTU' DELL'OBBEDIENZA AL MAGISTERO DEL PAPA...NE' AD ASCOLTARLO... N ALLA VOCAZIONE RELIGIOSA....

Non mi sembra che sia proprio così. I messaggi non dicono nulla che la Chiesa non dica a sua volta. Quindi, essi sono un supporto e un riconoscimento di questa, ma lascia anche una completa libertà vocazionale. Che dovrebbe dire, secondo te? .... "Obbedite al vescovo di Mostar ed evitate di credere che io sia qui tra voi. Non accogliete il

Pagina 90 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 91: Medjugorie 1

mio richiamo se non dopo che esso vi sia stato confermato"?

A mio avviso, la prudenza è sempre d'obbligo e l'ultima parola dovrà senz'altro essere quella della Chiesa, così come avvenne per Lourdes e Fatima, dove i molti pellegrini avevano creduto molto prima ancora che la Chiesa si pronunciasse. Aspettiamo pure il verdetto, ognuno credendo nel frattempo a ciò che il cuore gli suggerisce, ma evitiamo di fare affermazioni troppo categoriche sia in un senso che nell'altro, perchè sono proprio questi atteggiamenti umani che portano alle divisioni, e non certo i messaggi di Medjugorje.

Un caro saluto a tutti, anche a chi non è d'accordo iyvan

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 69 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 14/09/2008 17.38

Che dovrebbe dire, secondo te? .... "Obbedite al vescovo di Mostar ed evitate di credere che io sia qui tra voi. Non accogliete il mio richiamo se non dopo che esso vi sia stato confermato"?

E perchè no? Secondo te Iyvan, Maria che è stata sempre obbediente a Gesù e alla Chiesa adesso è diventata disobbediente ai successori degli Apostoli in terra?

Per me, se i messaggi fossero autentici, Maria, vista la spaccatura che si sta creando nella Chiesa direbbe ai veggenti che non darà alcun messaggio fin quando la Chiesa non si pronuncierà.

Ma come? Proprio Lei che è stata obbediente fin dal principio, che con il suo SI ha concesso a Gesù-Dio di prendere la natura umana?

Adesso sta in contrapposizione alla Chiesa di Suo Figlio?

Capisci ora perchè NON CREDO ai veggenti?

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 70 di 115 nella discussione

Pagina 91 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 92: Medjugorie 1

Da: °°AlbY°°° Inviato: 14/09/2008 17.54

Scusami, ma non è Dio a doversi adattare ai nostri criteri, nè si può pretendere che se ne stia zitto in attesa di un riconoscimento ufficiale, per quanto sia giusto che questo avvenga.

Dio parla attraverso la Sua Parola scritta e per bocca della Chiesa mediante la persona dello Spirito Santo, quello che hai scritto nega la fede cattolica... Se non c'è il riconoscimento da parte della Chiesa la presunta apparizione non dovrebbe nemmeno essere considerata, lo stiamo scrivendo ripetutamente sia io che Tea, ma sembra che questo punto venga volutamente ignorato. Se fosse come tu dici significherebbe che la Parola di Dio, la Chiesa e lo Spirito Santo falliscono nel predicare il Vangelo e che deve intervenire Maria per dire agli uomini di convertirsi a Cristo... questo è incongruente con la Bibbia e con la dottrina bimillenaria della Chiesa, della quale Maria è madre e parte integrante, è quindi impossibile che si sostituisca ad essa. Nelle apparizioni di Medjugorie i messaggi non hanno mai mai fatto riferimento alla Chiesa come madre e maestra, ma hanno sempre presentato Maria come unica voce di Dio, questo è impensabile perché la Scrittura e la Tradizione ci dicono che Dio ha affidato il compito di predicare il Vangelo e di sostenere spiritualmente i fedeli alla Chiesa e non a Maria solamente, ergo Maria agisce nella Chiesa e non indipendentemente o ancora peggio contro di essa. Tu dici che l'apparizione dice le stesse cose che dice la Chiesa, ma allora che senso hanno tutti 'sti messaggi?

Basterebbe che dicesse di seguire l'insegnamento della Chiesa! E invece no, continua ad agire autonomamente come se fosse lei ad istruire i fedeli su come devono vivere la fede, non ti accorgi che c'è qualcosa di strano in tutto questo?

Per giunta la mole di messaggi è tale da rendere praticamente impossibile una corretta valutazione in tempi ragionevoli, e periodicamente ne arrivano degli altri... come possono le commissioni analizzare tutti gli elementi per pronunciarsi?

Sembra che quest'apparizione si diverta a far diventare matti quelli che dovrebbero approvarla... Considera che ad ogni apparizione viene preso in considerazione ogni minimo dettaglio e ciò richiede tempo, inoltre finché il fenomeno non si conclude è praticamente impossibile dare una valutazione definitiva, perché se fino ad oggi i messaggi non hanno detto nulla di storto potrebbero farlo all'indomani di una approvazione frettolosa, a quel punto la credibilità della Chiesa sarebbe gravemente compromessa e l'opera demoniaca avrebbe ottenuto il suo scopo, ricordiamoci che Gesù ha detto di essere candidi come colombe ma scaltri come serpenti e gli uomini della Chiesa fanno bene a mettere in pratica le Sue parole. Per questo la cosa migliore da fare è quella di lasciare il compito di stabilire l'autenticità (e la bontà) del fenomeno a chi ne ha l'autorità e continuare ad andare avanti per la strada che il cristianesimo segue da 2000 anni, che è

Pagina 92 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 93: Medjugorie 1

l'unica via per la salvezza eterna e ha il marchio D.O.C. di Gesù Cristo.

Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 71 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 14/09/2008 18.16

Quindi, essi sono un supporto e un riconoscimento di questa, ma lascia anche una completa libertà vocazionale. Che dovrebbe dire, secondo te? .... "Obbedite al vescovo di Mostar ed evitate di credere che io sia qui tra voi. Non accogliete il mio richiamo se non dopo che esso vi sia stato confermato"?

****************

Yjvan il nodo sta proprio qui...e se rileggi la lettera autorizzata dalla Congregazione della Fede e dai vescovi della Toscana, c'è la risposta......

Assolutamente FALSO parlare in questa circostanza IN QUESTO CONTESTO di LIBERTA' VOCAZIONALE.... qui l'unica libertà da esercitare è quella dell'obbedienza alla Chiesa: o si obbedisce o non si obbedisce....PUNTO!

SI! la Madonna ha detto questo a Bernadette quando lei le disse che il parroco non le credeva.... la Madonna DIEDE PROVA della verità dell'evento..... e disse a Bernadette di PARLARNE AL VESCOVO.... anche a Fatima la Vergine mandò i pastorelli a parlare DAL VESCOVO... anche alla Salette, ed anche in altri posti riconosciuti la Vergine CHIAMA IN CAUSA IL VESCOVO .... a Madjugorje a parte i testi segreti... non c'è stato mai l'invito ad andare a parlare dal vescovo...nè ha dato mai ad essi una prova, ha promesso che la darà, ma al momento non c'è stata nè c'è stato un invito ad interpllare i vescovi...... stai attento che la tua domanda impertinente sta dissociando LA MADRE DALLA CHIESA....

Tu metti Maria FUORI DELLA CHIESA.....come se potesse agire al di fuori della Chiesa, questa è una eresia colliridiana condannata dalla Chiesa già nell'anno Mille....

è come per coloro quando dividono le azioni e la volontà fra il Figlio e lo Spirito Santo, usando lo Spirito come un Ente a sè che potrebbe

Pagina 93 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 94: Medjugorie 1

agire al di fuori della Chiesa...al di fuori del Padre e del Figlio....

La Chiesa E' IL CORPO DI CRISTO......che si distingue in mistica e in quella TEMPORALE quella che viviamo NOI che si vede nei vescovi e in Pietro...nè la Santa Trinità, tanto meno la Vergine che è la Sua Ancella, possono agire al di fuori DI QUESTO CORPO scatterebbe una contraddizione dall'insegnamento del Cristo e dall'azione di Maria che nell'attesa dello Spirito ERA AL CENTRO DEL CENACOLO CON GLI APOSTOLI.....

A Medjugorje l'apparizione sembra agire DA SOLA....SENZA I VESCOVI, SENZA LA CHIESA, O PEGGIO....HA FATTO UNA CHIESA A SE'....dove i megjugorjani, come una volta i colliridiani.... rimproveravano alla Chiesa UFFICIALE DI NON METTERE AL CENTRO MARIA.....

dice a ragione Alby:

E invece no, continua ad agire autonomamente come se fosse lei ad istruire i fedeli su come devono vivere la fede, non ti accorgi che c'è qualcosa di strano in tutto questo?

Maria non ha bisogno di questo....Ella non deve stare al centro semplicemente perchè E' DENTRO ED E' LA MADRE DELLA CHIESA, MADRE DEI VESCOVI....REGINA DEGLI APOSTOLI....

ergo quell'apparizione si...ha il DOVERE verso la Chiesa della quale sarebbe appunto la Madre, ma le cui chiave sono al momento date A PIETRO.... di dire chi è...e didarne prova...... chi deve confermare infatti NON è l'apparizione, ma al contrario è la Chiesa....è Pietro che deve confermare l'apparizione...... lo comprendi?

Rammento di leggere il testo dell'omelia del Papa alla Messa di stamani dove ha sapientemente unito Maria, la devozione mariana AI PIEDI DELLA CROCE....

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 72 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 14/09/2008 18.19

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Pagina 94 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 95: Medjugorie 1

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 73 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 14/09/2008 18.42

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 74 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 14/09/2008 21.56

per Gino Secondo te, la Vergine dovrebbe adeguarsi alle pretese degli uomini?

Non penso che siamo noi a dover decidere come Dio debba manifestarsi. Una spaccatura ci sarà sempre fino a che non avverrà un pronunciamento da parte della Santa Sede, ma questo dipende solo dagli uomini e non da lei. Siccome alcuni vescovi non credono, allora sarebbe Maria a porsi in contrapposizione?

Vedi, io penso che ciascuno di noi dovrebbe essere abbastanza umile da non giungere a conclusioni definitive, perchè non possiamo assolutamente conoscere, nè tanto meno determinare le modalità con cui Dio voglia manifestarsi. per Alby No, io non nego affatto la fede cattolica. ma se fosse come tu dici dovremmo allora convenire che lo Spirito Santo ispiri solo i detrattori e non tutti gli altri vescovi e sacerdoti che invece credono. Quindi, una delle due fazioni deve essere necessariamente in errore. Sei tu in grado di stabilire quale delle due lo sia?

Direi anche che, per il fatto stesso che neppure la Santa Sede non si è ancora pronunciata, forse, sarebbe un atto di umiltà dire più semplicemente: "Non so". Tu dici che l'apparizione dice le stesse cose che dice la Chiesa, ma allora che senso hanno tutti 'sti messaggi? Anche a Fatima e Lourdes, la Madonna non ha mai rivelato nulla che già la Chiesa non dicesse. La differenza sta nella ripetitività dei messaggi e nella durata dell'apparizione, ma è stato anche detto che dopo Medjugorje non ce ne saranno altre, e questo potrebbe anche essere un motivo del loro protrarsi. Un'osservazione: non credi che se i veggenti fossero in malafede eviterebbero di essere così apparentemente banali e ripetitivi?

Sono perfettamente d'accordo di lasciar stabilire l'autenticità del fenomeno a chi ne ha l'autorità, ma nel frattempo è giusto che ognuno sia libero di credere e comportarsi di conseguenza, senza che questo significhi non continuare ad avanzare sulla strada che il cristianesimo ha tracciato in duemila anni.

Pagina 95 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 96: Medjugorie 1

per Pergamena

qui l'unica libertà da esercitare è quella dell'obbedienza alla Chiesa: o si obbedisce o non si obbedisce....PUNTO!

Riconosco l'opportunità di evitare di dare una veste ufficiale ai pellegrinaggi finchè la Chiesa non avrà espresso il suo parere definitivo, e che a questa regola dovrebbero obbedientemente attenersi tutti i prelati indipendentemente dal loro personale parere, quando la loro eventuale partecipazione non avvenga in forma privata, e questo non mi sembra che la Chiesa lo proibisca.

Tu metti Maria FUORI DELLA CHIESA.....come se potesse agire al di fuori della Chiesa

Siete voi che così la considerate, non io. Io non ho la presunzione di conoscere o determinare le modalità in cui potrebbe svolgersi un piano di Dio. Dio non è tenuto a decidere secondo schemi prefissati dagli uomini. E poi, che cosa dovrebbe far dire dai veggenti al Vescovo che già non sappia, tanto più se questi ritiene tutto quanto un imbroglio ed ha pure intimato ai veggenti di smetterla di propagare volute falsità, nonostante delle equipe mediche che hanno attestato la genuinità dei loro stati estatici e quindi delle loro convinzioni?

E poi, che ne sapete se gli hanno parlato oppure no?

In quanto alla prova c'è la promessa che verrà data. Non resta che aspettare, con o senza fede è libertà di ciascuno.

Non è che non mi renda conto delle difficoltà della Santa Sede a pronunciarsi, tutto richiede tempi lunghi, ma sono anche certo che lo Spirito Santo saprà come intervenire quando il momento sarà maturo.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 75 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 14/09/2008 22.56

per Gino Secondo te, la Vergine dovrebbe adeguarsi alle pretese degli uomini?

Non penso che siamo noi a dover decidere come Dio debba manifestarsi. Una spaccatura ci sarà sempre fino a che non avverrà un pronunciamento da parte della Santa Sede, ma questo dipende solo dagli uomini e non da lei. Siccome alcuni vescovi non credono, allora sarebbe Maria a porsi in

Pagina 96 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 97: Medjugorie 1

contrapposizione?

Vedi, io penso che ciascuno di noi dovrebbe essere abbastanza umile da non giungere a conclusioni definitive, perchè non possiamo assolutamente conoscere, nè tanto meno determinare le modalità con cui Dio voglia manifestarsi.

Iyvan, non ti stai nemmeno rendendo conto di quello che scrivi. Alcuni vescovi non credono, ma ti rendi conto? La Madonna che si schiera contro una parte della Chiesa?

Iyvan, non credo a quei messaggi. Credo che lì ci sia un culto a Maria, a Gesù in modo speciale considerata la preghiera che c'è in quel luogo: ma non credo che i veggenti ricevano messaggi dalla Madonna.

Dio si è già manifestato, e attraverso Gesù che ci ha donato ci ha indicato la via per andare a Lui: è tutto scritto nella Parola di Dio. Gesù è la Via la Verita e la Vita. Non si tratta di mancanza di umiltà Iyvan ma di mancanza di obbedienza da parte di questi veggenti alla Madre Chiesa che parla attraverso il loro Vescovo.

Se è una cosa di Dio e il Vescovo avrebbe torto, cosa che io non penso, pensi che il Signore non potrebbe rimediare? Quando Padre Pio venne ingiustamente accusato e non poteva celebrare in pubblico si rifiutò oppure obbedì?

La non obbedienza è una cosa che non viene da Dio.

Rifletti Iyvan.

Con affetto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 76 di 115 nella discussione

Da: °Cristiano Inviato: 14/09/2008 23.19

Caro Gino,

Il Papa, quale successore di Pietro, dovrebbe pronunciarsi in merito, dire con l'autorità che Dio gli ha dato che i messaggi non prevongono come tu affermi dalla Madonna, ma sono scritti dai Veggenti e che se possiamo prendere in considerazione il contenuto di questi messaggi e dove questi messaggi non sono in armonia con

Pagina 97 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 98: Medjugorie 1

quello che insegna la Chiesa e il Vangelo di Gesù Cristo.

I fedeli hanno bisogno di chiarezza e fino a che il Papa non si pronuncia in merito è chiaro che mancano di una guida, per cui ho visto alcuni che fanno circolare liberamente i messaggi di Medjugorie all'interno della Chiesa, senza che il prete dice niente.

Consiglia Elimina    Messaggio 77 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 15/09/2008 0.37

Caro Gino,

è' abbastanza normale che, in queste cose, ci siano coloro che credono e altri che non credono, anche all'interno della stessa Chiesa. Esiste il libero arbitrio, e non sarà certo Dio a smentirlo. Semmai saranno i fatti successivi a fare chiarezza, ma quando e come noi non possiamo certo saperlo. Le conclusioni del vescovo di Mostar, che tu pensi non possa sbagliare, non rappresentano il parere definitivo della Chiesa, anche se può esercitarne il potere nella sua diocesi. Quindi, non puoi dire che la Vergine si sia messa contro la Chiesa quando chiede ai veggenti di riferire i suoi messaggi. Questo lo potresti dire solo nel momento in cui la Chiesa di Roma riconoscesse ufficialmente la falsità delle apparizioni. Tu non credi che il vescovo di Mostar possa sbagliare, ma a me sembra invece che la sua opinione personale sui fatti di Medjugorje sia andata molto più in là della posizione ufficiale della Chiesa, anche se è nel suo diritto esprimerla. Un conto è tenere sospeso il giudizio nell'attesa di accertamenti, altro è assegnare connotati diabolici o truffaldini e quindi comportarsi di conseguenza. Comunque, vorrei far presente che, presso la parrocchia di Medjugorje, alle tante Messe a cui ho assistito, presenziate da molti sacerdoti di tutti i paesi, non ho mai sentito parlare direttamente delle apparizioni o degli stessi veggenti, ma solo di culto devozionale mariano, e non vedo quindi dove stia la disobbedienza.

I veggenti parlano della loro esperienza solo in forma privata e non più nella chiesa.

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 78 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 15/09/2008 2.32

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi Elimina    Messaggio 79 di 115 nella discussione

Pagina 98 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 99: Medjugorie 1

Consiglia

Da: °°AlbY°°° Inviato: 15/09/2008 3.29

X Iyvan: No, io non nego affatto la fede cattolica La neghi eccome! La fede cattolica insegna che Dio ha istituito la Chiesa per proclamare il Vangelo e che quindi qualunque presunta apparizione deve fare riferimento ad essa, altrimenti non può venire da Dio, a Medjugorie accade tutto il contrario, la presunta Maria istruisce i fedeli per conto suo creando di fatto una chiesa parallela, la dimostrazione è che tutti quelli che frequentano Medjugorie sono convinti di poter insegnare al vescovo il suo lavoro... ma se fosse come tu dici dovremmo allora convenire che lo Spirito Santo ispiri solo i detrattori Non esistono detrattori, il documento della conferenza episcopale della toscana è un pronunciamento ufficiale, anche se non definitivo, i vescovi di Mostar (sono due che consecutivamente si sono espressi a sfavore non uno solo) rappresentano l'autorità in quel luogo e pertanto un fedele cattolico quando è in quella diocesi dovrebbe attenersi a ciò che il vescovo ha stabilito, non facendolo viene meno all'obbedienza, se poi a te non importa nulla è un altro conto, ma a questo punto non spacciarti per cattolico, dì pure che sei uno dei tanti "cristiani indipendenti" che fanno come gli pare e che non sono sottomessi al Papa e ai vescovi, nella Chiesa Cattolica la prima autorità è il vescovo, il Papa interviene soltanto in casi particolari in cui ritiene di doversi pronunciare personalmente, altrimenti avrebbe un bel da fare ad occuparsi delle beghe di tutte le diocesi del mondo in cui i fedeli in disaccordo con i vescovi si appellassero a lui... e non tutti gli altri vescovi e sacerdoti che invece credono. E chi sono 'sti vescovi che si sono espressi ufficialmente pro-Medjugorie?

Me li presenti? Quindi, una delle due fazioni deve essere necessariamente in errore. Sei tu in grado di stabilire quale delle due lo sia? Certo che sono in grado: Da una parte c'è la Chiesa con le dichiarazioni ufficiali della toscana, di Zara e di Mostar, dall'altra non c'è nulla... Hai forse qualche dichiarazione ufficiale di una conferenza episcopale che ha approvato?

Le due fazioni sono la Chiesa Cattolica e la pseudo chiesa dei medjugoriani, io sto con la Chiesa Cattolica... e tu? X Alfonso: Il Papa, quale successore di Pietro, dovrebbe pronunciarsi in merito... I fedeli hanno bisogno di chiarezza e fino a che il Papa non si pronuncia in merito è chiaro che mancano di una guida

Non è così... Il Papa non è obbligato a pronunciarsi personalmente, l'autorità

Pagina 99 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 100: Medjugorie 1

locale e guida per i fedeli è il vescovo e a lui si deve fare riferimento... Ricordati che come il Papa ha l'autorità di Pietro i vescovi hanno l'autorità degli apostoli, sta a noi obbedire o meno, per Lourdes e Fatima sono stati i vescovi a pronunciarsi approvando, ed è stato bene a tutti, quì che il vescovo è contrario ci si appella al Papa, bella obbedienza!!!

Vuoi scommettere che se il Papa si pronunciasse sfavorevolmente si appellerebbero direttamente a Dio?

Dopo tutti questi discorsi penso si possa fare un quadro della situazione... A fronte di tutte le presunte conversioni strombazzate dai sostenitori di Medjugorie si contrappongono:

I divieti dei vescovi locali e le dichiarazioni delle conferenze episcopali di Zara e della Toscana.

Le sospensioni da parte della Chiesa dei due principali promotori dell'opera e guide spirituali dei veggenti, in particolare padre Vladic del quale la Madonna avrebbe detto ai veggenti che era un santo.

La presunta Madonna guida i fedeli direttamente, fondando di fatto la sua chiesa.

I preti e i fedeli disobbediscono sistematicamente al vescovo e quindi alla Chiesa Cattolica.

La Madonna avrebbe chiesto ai veggenti di consacrarsi a Dio e loro si sono sposati tutti.

La Madonna avrebbe detto di seguire l'esempio di S. Francesco e i veggenti vivono agiatamente.

Le apparizioni sono finora più di 40000 e continuano tuttora in qualunque posto i veggenti si trovino, impedendo di fatto alle autorità ecclesiastiche la valutazione dei fenomeni.

E potrei continuare...

A questo punto come può una persona ragionevole continuare ad affermare che tutto questo proviene da Dio?

Una cosa è certa: se questi fedeli difendessero il Vangelo e la Chiesa come difendono le apparizioni il mondo girerebbe in un altro modo...

Pagina 100 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 101: Medjugorie 1

Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 80 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 15/09/2008 9.22

Yjvan....mi stai diventando (condizionale sempre d'obbligo ma avviso fraterno!) SINCRETISTA....a me scrivi una cosa....a Gino ne scrivi un 'altra che dice l'esatto contrario....con Alby ti esprimi in modo ambiguo.....rileggi il tuo post 74......

"siccome alcuni vescovi non credono, allora sarebbe Maria a porsi in contrapposizione?......." ma che stai dicendo??? MARIA NON E' SUPERIORE AI VESCOVI IN QUANTO AL RUOLO CHE RICOPRONO....ESSI SONO UN "ALTER CHRISTUS" .... e sbagli a nominare Maria, devi dire: "L'APPARIZIONE NON DEVE PORSI IN CONTRAPPOSIZIONE CON I VESCOVI"....san Paolo arriva a dire: SE ANCHE UN ANGELO DISCESO DAL CIELO venisse a predicarvi un vangelo diverso dal nostro, SIA ANATEMA.... non comprendi CHE E' PROPRIO IL VESCOVO CHE DEVE CONFERMARE L'APPARIZIONE NON E' L'APPARIZIONE che deve confermare la fede del vescovo....ci arrivi a capirlo?

Al momento (domani Dio vede e provvede) AL MOMENTO i vescovi hanno deciso che quelle apparizioni NON SONO CONVINCENTI.....punto!!! la loro parole AL MOMENTO HA PIU' VALORE DEI MESSAGGI DELLA PRESUNTA APPARIZIONE....... libero di non essere d'accordo, ma non sei autorizzato e non hai alcun diritto di accusare i vescovi di NON credere....

La stessa lettera dei Vescovi autorizzata dalla Congregazione della Fede NON accusa i fedeli che credono, anzi, LI STA PROTEGGENDO DA UN POSSIBILE FALSE RICORSO......questo è il compito dei vescovi, al contrario tu e i medjugorjani come te.... vi accanite CONTRO I VESCOVI che si stanno opponendo NON A MARIA, MA A SPACCIARE L'APPARIZIONE COME TALE....

Tu confondi la devozione a Maria con le apparizioni...... e lo dimostra il fatto che anche molti medjugorjani NON PARLANO MAI DI LOURDES E DI FATIMA E DI QUEI MESSAGGI AUTENTICI.... <NOBR>Cristiano</NOBR> Inviato: 14/09/2008 23.19

Caro Gino,

Pagina 101 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 102: Medjugorie 1

***************************

Caro Cristiano....se fosse stato così semplice il Papa ne avrebbe parlato da un bel pezzo, ma anche lui deve usare PRUDENZA....

Fin tanto che le "presunte apparizioni" sono in corso e fin tanto che il Papa "non riceva" un segno concreto per potersi esprimere ufficialmente, il compito di parlare spetta AI VESCOVI DEL LUOGO ed alla Congregazione per la Dottrina della Fede. ...e questo è avvenuto.....

La lettera che ho postato della Conferenza Episcopale E' UN DOCUMENTO UFFICIALE...... ergo la Chiesa, al momento ha parlato e si è espressa....purtroppo, come puoi leggere i cattolici sono molto disobbedienti.....e dai tanti discorsi che facevamo in passato sull'ecumenismo, comprenderai come L'APOSTASIA regna nella Chiesa tanto da aver infuso lo spirito della menzogna e del SINCRETISMO.... dove ciò che vale NON è la sana dottrina MA LE PROPRIE OPINIONI DIVENTANO LA VERITA'.... Paolo VI quando pronunciò la famosa frase "il fumo di Satana è entrato fin dentro la Chiesa" intendeva proprio rivolgersi ALLA DISOBBEDIENZA DEI PRELATI E DEI FEDELI verso la sana dottrina....

I fedeli sanno che nel Magistero trovano le risposte alle loro domande....ma se passano il tempo a rincorrere chimere e presunte apparizioni cosa pretendiamo poi dal Papa e dalla Chiesa?

Il Papa in questi giorni sta lasciando messaggi forti in Francia....ma c'è chi non lo sta seguendo, chi non commenta, chi non contribuisce perchè si passa il tempo a parlare di Medjugorje....attira di più....

come a dire: chissenefrega di quello che sta dicendo il Papa, MARIA HA DETTO.....E CI SONO VESCOVI CHE NON

Il Papa, quale successore di Pietro, dovrebbe pronunciarsi in merito, dire con l'autorità che Dio gli ha dato che i messaggi non prevongono come tu affermi dalla Madonna, ma sono scritti dai Veggenti e che se possiamo prendere in considerazione il contenuto di questi messaggi e dove questi messaggi non sono in armonia con quello che insegna la Chiesa e il Vangelo di Gesù Cristo.

I fedeli hanno bisogno di chiarezza e fino a che il Papa non si pronuncia in merito è chiaro che mancano di una guida, per cui ho visto alcuni che fanno circolare liberamente i messaggi di Medjugorie all'interno della Chiesa, senza che il prete dice niente.

Pagina 102 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 103: Medjugorie 1

CREDONO.......eh! mica pizza e fichi!!! (è un'espressione ad intercalare )

Vedi come si patisce per la Chiesa?

Fraternamente CaterinaLD

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 81 di 115 nella discussione

Da: jesus-ist-der_konig Inviato: 15/09/2008 11.06

Senza alcuna vena polemica vorrei sapere cosa ne pensate di questa intervista:

Medjugorje vista dal Papa - Intervista al Vescovo P avel Hnilica (Tratto dalla ml Informazioni da Medjugorje)

Intervista al Vescovo Pavel Hnilica, un vecchio amico del Papa, che vive a Roma dai tempi della sua fuga dalla Siovacchia negli anni '50. AI Vescovo è stato chiesto se e come il Papa abbia espresso un'opinione su Medjugorje. L'intervista è stata condotta da Marie Czernin nell'ottobre 2004.

Vescovo Hnilica, Lei ha trascorso molto tempo vicin o a Papa Giovanni Paolo II ed ha potuto condividere con Lui anche mom enti molto personali. Ha avuto occasione di parlare con il Pap a degli avvenimenti di Medjugorje?

Quando nel 1984 feci visita al Santo Padre a Castel Gandolfo e pranzai con Lui, gli raccontai della consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria, che avevo potuto compiere il 24 marzo di quello stesso anno in modo del tutto insperato, nella Cattedrale dell'Assunzione nel Cremlino di Mosca, così come la Madonna aveva chiesto a Fatima. Egli ne rimase molto colpito e disse: "La Madonna ti ha guidato fin lì con la Sua mano" ed io risposi:"No, Santo Padre, mi ci ha portato in braccio!". Poi mi chiese che cosa pensassi di Medjugorje e se vi ero già stato. Risposi: "No. Il Vaticano non me l'ha proibito, ma me l'ha sconsigliato". Al che il Papa mi guardò con sguardo risoluto e disse: "Va' in incognito a Medjugorje, così come sei andato a Mosca. Chi te lo può vietare?". In questo modo il Papa non mi aveva ufficialmente permesso di andarci, ma aveva trovato una soluzione. Poi il Papa andò nel Suo studio e prese un libro su Medjugorje di René Laurentin. Cominciò a leggermene qualche pagina e mi fece notare che i messaggi di Medjugorje sono in relazione con quelli di Fatima: "Vedi, Medjugorje è la prosecuzione del messaggio di Fatima". Andai tre o quattro volte in incognito a Medjugorje, ma poi l'allora Vescovo di Mostar-Duvno, Pavao Zanic, mi scrisse una lettera nella quale mi intimava di non andare più a Medjugorje, altrimenti avrebbe scritto al Papa. Qualcuno l'aveva evidentemente informato dei miei soggiorni,

Pagina 103 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 104: Medjugorie 1

ma non dovevo certo avere paura del Santo Padre.

In seguito ha avuto un'altra possibilità di parlare di Medjugorje con il Papa?

Sì, la seconda volta che abbiamo parlato di Medjugorje - me lo ricordo bene - è stato il 1° agosto 1988. Una commissione medica d i Milano, che allora aveva esaminato i veggenti, venne dal Papa a Castel Gandolfo. Uno dei medici fece notare che il Vescovo della diocesi di Mostar creava delle difficoltà. Allora il Papa disse: "Dato che è il Vescovo della regione, dovete ascoltarlo" e, diventato subito serio, aggiunse: "Ma dovrà rendere conto davanti alla legge di Dio di aver gestito la cosa nel modo giusto". Il Papa rimase un momento pensieroso e poi disse: "Oggi il mondo sta perdendo il senso del soprannaturale, cioè il senso di Dio. Ma molti ritrovano questo significato a Medjugorje attraverso la preghiera, il digiuno e i sacramenti." È stata la testimonianza più bella ed esplicita per Medjugorje. Ne rimasi colpito perché la commissione che aveva esaminato i veggenti dichiarò allora: Non constat de supernaturalitate. Al contrario il Papa aveva da tempo capito che a Medjugorje accadeva qualcosa di soprannaturale. Dai più svariati racconti di altre persone sugli avvenimenti di Medjugorje, il Papa si era potuto convincere che in questo luogo si incontra Dio.

Non è possibile che molto di quello che accade a Me djugorje sia stato invece inventato di sana pianta e che prima o poi r isulterà che il mondo è caduto in un grosso imbroglio?

Alcuni anni fa, a Marienfried si è svolto un grande incontro di giovani a cui sono stato invitato anche io. Allora un giornalista mi chiese: "Signor Vescovo, non pensa che tutto ciò che avviene a Medjugorje abbia origine dal diavolo?". Gli risposi: "Sono un Gesuita. Sant'lgnazio ci ha insegnato che bisogna distinguere gli spiriti e che ogni evento può avere tre cause o ragioni: umana, divina o diabolica". Alla fine ha dovuto acconsentire che tutto ciò che accade a Medjugorje non è spiegabile da un punto di vista umano, ossia che giovani del tutto normali attirino in questo luogo migliaia di persone che accorrono qui ogni anno per riconciliarsi con Dio. Intanto Medjugorje viene chiamata il confessionale del mondo: né a Lourdes né a Fatima si verifica il fenomeno di così tante persone che si confessano. Che cosa accade in un confessionale? Il sacerdote libera i peccatori dal demonio. Ho risposto allora al giornalista: "Certamente il demonio è riuscito a fare molte cose, ma una cosa non può sicuramente fare. Può il demonio mandare le persone al confessionale per liberarle da sé stesso?" Allora il giornalista si mise a ridere e capì che cosa volevo dire. L'unica ragione rimane dunque Dio! In seguito ho riferito anche al Santo Padre questa conversazione.

Come si può riassumere in un paio di frasi il messa ggio di Medjugorje? Che cosa distingue questi messaggi da quelli di Lou rdes o di Fatima?

Pagina 104 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 105: Medjugorie 1

In tutti e tre questi luoghi di pellegrinaggio, la Madonna invita alla penitenza, al pentimento e alla preghiera. In questo i messaggi dei tre luoghi di apparizione si somigliano. La differenza è che i messaggi di Medjugorje durano da 24 anni. Questa continuità intensa di apparizioni soprannaturali non è diminuita negli ultimi anni, tanto che sempre più intellettuali si convertono in questo luogo.

Per alcune persone i messaggi di Medjugorje non son o degni di fede perché poi è scoppiata la guerra. Dunque non luogo di pace, ma di lite?

Quando nel 1991 (esattamente 10 anni dopo il primo messaggio: "Pace, pace e solo pace!") scoppiò la guerra in Bosnia Erzegovina, ero di nuovo a pranzo con il Papa ed egli mi chiese: "Come si spiegano le apparizioni di Medjugorje, se ora in Bosnia c'è la guerra?" La guerra è stata veramente una brutta cosa. Perciò dissi al Papa: "Eppure ora sta accadendo la stessa cosa che accadde a Fatima. Se allora avessimo consacrato la Russia al Cuore Immacolato di Maria, si sarebbe potuta evitare la Seconda Guerra Mondiale, ed anche la diffusione del comunismo e dell'ateismo. Proprio dopo che Lei, Santo Padre, ebbe compiuto questa consacrazione nel 1984, in Russia ci furono grandi cambiamenti, attraverso i quali iniziò la caduta del comunismo. Anche a Medjugorje, all'inizio, la Madonna avvertì che sarebbero scoppiate delle guerre se non ci fossimo convertiti, ma nessuno prese sul serio questi messaggi. Questo significa che se i Vescovi della ex-Jugoslavia avessero preso sul serio i messaggi - naturalmente non possono ancora concedere un riconoscimento definitivo della Chiesa, dato che le apparizioni sono ancora in corso - forse non si sarebbe arrivati a questo punto". Allora il Papa mi disse: "Dunque il Vescovo Hnilica è convinto che la mia consacrazione al Cuore Immacolato di Maria sia stata valida?" ed io risposi: "Certamente è stata valida, il punto è solo quanti Vescovi abbiano compiuto questa consacrazione in comunione (in unione) con il Papa".

Torniamo di nuovo a Papa Giovanni e alla sua specia le missione ...

Sì. Alcuni anni fa, quando il Papa era già di salute malferma e cominciava a camminare col bastone, gli raccontai di nuovo della Russia durante un pranzo. Poi si appoggiò al mio braccio, affinché lo accompagnassi all'ascensore. Era già molto tremolante e ripetè per cinque volte con voce solenne le parole della Madonna di Fatima: "Alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà". Il Papa sentiva davvero di avere questo grande compito per la Russia. Anche allora sottolineò che Medjugorje non è altro che la continuazione di Fatima e che dobbiamo riscoprire il significato di Fatima. La Madonna ci vuole educare alla preghiera, alla penitenza e ad una maggiore fede. È comprensibile che una madre si preoccupi dei suoi figli che sono in pericolo, e così fa anche la Madonna a Medjugorje. Ho anche spiegato al Papa che oggi il più grande movimento mariano parte da Medjugorje. Dovunque ci sono gruppi di preghiera che si riuniscono nello spirito di Medjugorje. Ed egli l'ha confermato. Perché ci sono meno famiglie sante.

Pagina 105 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 106: Medjugorie 1

Anche il matrimonio è una grande vocazione.

Alcuni si meravigliano che nessuno dei veggenti di Medjugorje, una volta cresciuti, sia entrato in convento o si sia f atto prete. Questo fatto può essere interpretato come un segno del nostro te mpo?

Sì, lo vedo in modo molto positivo, perché possiamo vedere che questi uomini che la Madonna ha scelto sono semplici strumenti di Dio. Non sono loro gli autori che hanno escogitato tutto, ma sono collaboratori di un più vasto progetto divino. Da soli non ne avrebbero la forza. Oggi è particolarmente necessario che la vita dei laici si rinnovi. Ci sono, ad esempio, anche delle famiglie che vivono questa consacrazione alla Madonna, non solo suore o sacerdoti. Dio ci lascia la libertà. Oggi dobbiamo dare nel mondo una testimonianza: forse nel passato tali limpide testimonianze si trovavano maggiormente nei conventi, ma oggi abbiamo bisogno di questi segni anche nel mondo. Ora è soprattutto la famiglia a doversi rinnovare, poiché la famiglia oggi si trova in una profonda crisi. Non possiamo conoscere tutti i piani di Dio, ma sicuramente oggi dobbiamo santificare la famiglia. Perché ci sono meno vocazioni?

Che cosa pensano oggi di Medjugorje i suoi colleghi Vescovi?

Marija Pavlovic-Lunetti, una delle veggenti che riceve ancora messaggi dalla Madonna, una volta davanti a me ha pianto, perché aveva sentito che alcuni Vescovi mettono in dubbio l'autenticità dei messaggi. L'allora Vescovo di Mostar, Pavao Zanic, l'aveva perfino definita una bugiarda. La mia risposta al Vescovo di Mostar fu: "Lei si sbaglia. Pensi soltanto a come si comportano normalmente i ragazzi in una grande famiglia. Se viene loro confidato un segreto speciale, il giorno dopo già litigano e raccontano il segreto ad altri. Se fossi la Madonna, probabilmente avrei scelto un solo ragazzo, e non addirittura sei, perché mi sarebbe sembrato troppo rischioso. Ma questi ragazzi sono stati torturati per molti anni dalla polizia, eppure non hanno mai rivelato nulla". Indubbiamente, forse questi messaggi non sono così profondi e misteriosi come quelli di Fatima, ma qui si tratta di una trasposizione dei messaggi di Fatima, come l'ha intesa anche il Papa. Non bastano solo i grandi messaggi, che poi non possono essere divulgati. Attraverso Medjugorje vengono divulgate la preghiera continua ed anche la penitenza. Fa meraviglia che a Medjugorje la gente digiuni a pane ed acqua anche due volte a settimana, si consacri al cuore della Madonna e La veneri. Negli anni '80, una volta sono venuti da me sei Vescovi brasiliani perché avevano sentito dire che mi interessavo di Medjugorje. Mi chiesero se potevo fare in modo che potessero concelebrare una Santa Messa con il Papa. Poi volevano andare a Medjugorje. Il Papa aveva acconsentito a riceverli, ma il Suo Segretario, Monsignore Stanlislaw Dziwicz, in seguito disse: "Vi prego di non dire che il Papa vi ha ricevuto ad una Messa privata perché andate a Medjugorje, ma vi ha invitato perché siete venuti dal lontano Brasile". Questo

Pagina 106 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 107: Medjugorie 1

significa che naturalmente il Papa non ha mai riconosciuto esplicitamente ed ufficialmente Medjugorje, poiché non vuole anticipare il Vescovo della diocesi di Mostar. Lo stesso Papa si sarebbe recato volentieri a Medjugorje, ma il Vescovo di Mostar avrebbe dovuto dare un segnale chiaro. Quando due anni fa il Papa è andato in Croazia, e a Zagabria fu beatificato il Cardinale Stepinac, ci fu un incontro di circa 50 Vescovi al quale partecipai anch'io. Dunque salutai i Vescovi che conoscevo già. Poi uno di loro mi disse con cordialità: "Sono il Nunzio Apostolico di Zagabria, e Lei è quindi il Legato Apostolico di Medjugorje!". Lo disse non con tono di disprezzo, ma di amicizia. Anche il Cardinale Kuharic di Zagabria non si è mai pronunciato pubblicamente su Medjugorje, però mi disse: "Vi accadono cose molto interessanti". Nel 1994, 10 anni dopo la solenne consacrazione del mondo al Cuore di Maria, il Papa invitò a pregare in modo particolare per la Bosnia, dove c'era ancora la guerra. Allora andai a Medjugorje, dove incontrai anche il Vescovo di Mostar. Egli mi chiese perché fossi andato lì ed io risposi: "Il Papa ci ha esortato a pregare per la pace in Jugoslavia nei santuari mariani. Perciò siamo venuti in un luogo di pellegrinaggio che si trova vicino a questi avvenimenti". Il Vescovo mi corresse e disse che quello non era un luogo di pellegrinaggio, ma solo un luogo di preghiera. Ma io gli chiesi quale fosse la differenza e gli dissi anche che dovevamo riconoscere che l'aiuto più grande che fosse giunto alla Croazia e alla Bosnia durante la guerra, era arrivato dai gruppi di preghiera di Medjugorje. Tuttavia il Vescovo volle minimizzare questi fatti. Il Vescovo di Spalato, invece, ha avuto sempre un atteggiamento molto positivo nei confronti di Medjugorje ed è interessante che anche la sua città sia stata risparmiata dalla guerra. A quel tempo il Papa mi chiese anche se era vero che a Medjugorje e a Spalato non fosse successo nulla durante la guerra. Sì, gli risposi.

La posizione ufficiale della Chiesa nei confronti d i Medjugorje è cambiata negli ultimi anni?

Soltanto negli ultimi dieci anni, milioni di persone si sono recate in pellegrinaggio a Medjugorje. Se la Chiesa credesse veramente che in questo luogo viene divulgato qualcosa di contrario alla fede o alla morale, allora sarebbe stata obbligata a prendere delle misure contro Medjugorje. Avrebbe dovuto fare di tutto per proteggere gli uomini da questo fenomeno. Il fatto che tace, è un buon segno e, di fatto, un riconoscimento di Medjugorje. Basta sfogliare il registro parrocchiale per vedere quanti sacerdoti celebrino ogni anno la Santa Messa a Medjugorje. Non verrebbero, se avessero scoperto qualcosa che metta in dubbio l'attendibilità dei messaggi. Dai frutti si riconoscerà se da qui è cresciuto un albero buono o cattivo.

Qual è stata la sua personale esperienza spirituale a Medjugorje?

Ho avuto la fortuna di poter incontrare personalmente i veggenti e così di

Pagina 107 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 108: Medjugorie 1

potermi fare un'idea chiara su di loro. Sono riuscito a guadagnarmi la loro fiducia ed ho avuto la sensazione di venire personalmente introdotto ai misteri di Medjugorje, così come era successo prima anche a Fatima e a Lourdes, quando avevo potuto incontrare Suor Lucia e il Vescovo di Fatima. Ne sono stato felice e mi sono sentito anche alquanto privilegiato di poter partecipare così da vicino agli eventi di Medjugorje. Anche adesso, quando a volte parlo con Vicka Ivankovic-Mijatovic o con Marija Pavlovic-Lunetti, mi sento vicino a loro. Perciò provo nei loro confronti anche una certa responsabilità, mi sento parte di una grande famiglia.

In uno dei primi messaggi, secondo quel che si dice , la Madonna ha affermato che queste sarebbero state le ultime appa rizioni. Molte persone pensano con questo alla fine del mondo e al l'Apocalisse. Come lo si può interpretare correttamente?

Sì, l'ho sentito dire, ma spesso nelle profezie si parla dell' "ultimo giorno". Già San Paolo ne parlava. Noi viviamo nell'ultimo giorno, ma i veri profeti non hanno mai indicato una data precisa nella quale queste profezie si sarebbero compiute. Gesù stesso ha detto che neanche il Figlio dell'Uomo conosce il momento in cui ci saranno il "secondo avvento" e il "giudizio finale": solo il Padre lo sa. Perciò si può dire la stessa cosa che si diceva prima di Fatima: Medjugorje è il più grande intervento di Dio nella storia dell'umanità. Fonte: "Medjugorje - Un invito alla preghiera"

http://medjugorje.altervista.org/doc/papa//int_pavelhnilica.html

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 82 di 115 nella discussione

Da: °Cristiano Inviato: 15/09/2008 11.11

Caro Cristiano....se fosse stato così semplice il Papa ne avrebbe parlato da un bel pezzo, ma anche lui deve usare PRUDENZA....

Fin tanto che le "presunte apparizioni" sono in corso e fin tanto che il Papa "non riceva" un segno concreto per potersi esprimere ufficialmente, il compito di parlare spetta AI VESCOVI DEL LUOGO ed alla Congregazione per la Dottrina della Fede. ...e questo è avvenuto.....

Cara Caterina....purtroppo nelle parrocchie a livello locale si conosce molto poco di questi documenti emanati dai Vescovi del luogo e dalla Congregazione della dottrina della fede, perchè i sacerdoti non ne parlano. Il compito dei sacerdoti è prendersi cura delle anime. Come mai allora lasciano circolare liberamente i messaggi di Medjugorie all'interno della chiesa? Come mai non parlano che queste visioni sono false? Come mai non dicono che i pellegrinaggi a

Pagina 108 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 109: Medjugorie 1

Medjugorie non sono ufficialmente consentiti dalla Chiesa?

Se i fedeli non sono informati dalla loro parrocchia come possono uniformarsi di conseguenza?

La lettera che ho postato della Conferenza Episcopale E' UN DOCUMENTO UFFICIALE...... ergo la Chiesa, al momento ha parlato e si è espressa....purtroppo, come puoi leggere i cattolici sono molto disobbedienti.....e dai tanti discorsi che facevamo in passato sull'ecumenismo, comprenderai come L'APOSTASIA regna nella Chiesa tanto da aver infuso lo spirito della menzogna e del SINCRETISMO.... dove ciò che vale NON è la sana dottrina MA LE PROPRIE OPINIONI DIVENTANO LA VERITA'.... Paolo VI quando pronunciò la famosa frase "il fumo di Satana è entrato fin dentro la Chiesa" intendeva proprio rivolgersi ALLA DISOBBEDIENZA DEI PRELATI E DEI FEDELI verso la sana dottrina....

La lettera che hai postato della conferenza Episcopale è una lettera Ufficiale, che purtroppo nelle parrocchie non è fatta circolare. Sarebbe oppurtuno ad ogni fedele venisse consegnata i documenti ufficiali riguardante Medjuogorie, come anche i documenti sull'ecumenismo come la intende la Chiesa Cattolica che è poco conosciuto. Sarebbe oppurtuno che la Chiesa a livello locale informasse i fedeli. Non si può parlare di disobbidienza vera e propria quando i fedeli sono ignoranti rispetto a queste cose, semmai si può parlare di poca cura delle anime da parte dei sacerdoti che non informano i fedeli.

I fedeli sanno che nel Magistero trovano le risposte alle loro domande....ma se passano il tempo a rincorrere chimere e presunte apparizioni cosa pretendiamo poi dal Papa e dalla Chiesa?

Il Papa in questi giorni sta lasciando messaggi forti in Francia....ma c'è chi non lo sta seguendo, chi non commenta, chi non contribuisce perchè si passa il tempo a parlare di Medjugorje....attira di più....

come a dire: chissenefrega di quello che sta dicendo il Papa, MARIA HA DETTO.....E CI SONO VESCOVI CHE NON CREDONO.......eh! mica pizza e fichi!!! (è un'espressione ad intercalare )

I fedeli hanno bisogno di essere educati al magistero, la chiesa ha il dovere di organizzare dei corsi per portare a conoscenza quello che insegna la Chiesa, e ha anche bisogno di corsi biblici per conoscere la Parola di Dio. Purtroppo questo non avviene. Se ciò avvenisse ci sarebbe più ubbidienza e meno ignoranza.

Pagina 109 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 110: Medjugorie 1

Vedi come si patisce per la Chiesa?

Certo che la Chiesa patisce, ma soprattutto è Dio che patisce nel vedere tanta disubbidienza. Fraternamente

Alfonso

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 83 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 15/09/2008 12.21

il Card. Bertone ha affermato:

1. "Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono un'opinione personale, non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa".

2. "Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugolavia del 10 Aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti".

In base a quanto sopra, emerge soltanto che la genuinità delle presunte apparizioni deve essere ancora verificata e che quindi non è possibile alcuna illazione pro o contro.

Dai vostri ultimi post emerge invece un preciso "contro" , nonostante la Chiesa ufficiale non abbia espresso un giudizio definitivo sui fatti di Medjugorje.

A Medjugorje non sta sorgendo nessuna pseudo-chiesa. Andate, verificate e poi ne potrete parlare con cognizione di causa, indipendentemente dal fatto che crediate oppure no. Se veramente fosse come voi dite, la Chiesa avrebbe già preso provvedimenti ben più precisi e non si sarebbe limitata a tenere in sospeso il giudizio. La sospensione a divinis di due francescani non ha nulla a che vedere con la verità o meno delle apparizioni.

Mi può star bene finchè vi limitate a dire che, non essendoci ancora un giudizio definitivo della Santa Sede, è giusto comportarsi con prudenza e non dare per scontata una verità che potrebbe anche rivelarsi diversa, così come posso concordare che i messaggi non dovrebbero essere divulgati come provenienza certa della Vergine. Ma fermiamoci qui e non traiamo altre conclusioni arbitrarie.

Questo potrebbe essere il giusto atteggiamento con cui, a mio avviso, si dovrebbero valutare i fatti di Medjugorje, e così facendo si sarebbe in linea (obbedienza) con la posizione della Chiesa ufficiale, ma taluni vostri scritti sono andati ben oltre e danno già per scontato che tutto è inganno (infatti non credete) perchè l'apparizione dovrebbe dire, dovrebbe fare ..... secondo la

Pagina 110 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 111: Medjugorie 1

vostra libera e personale opinione che, guarda caso, non è condivisa, non tanto da chi Medjugorje l'ha vissuta, quanto dai pareri di diversi religiosi tra i quali padre Amorth o il mariologo Laurentin.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 84 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 15/09/2008 12.54

ma taluni vostri scritti sono andati ben oltre e danno già per scontato che tutto è inganno (infatti non credete) perchè l'apparizione dovrebbe dire, dovrebbe fare ..... Carissimo, questa espressione l'ho usata per farti comprendere meglio il mio parere negativo sui veggenti. Ripeto: credo che ci sia un culto mariano, su questo non ho nulla da obiettare ma sui messaggi sì e la risposta eè data dalla Dichiarazione dei Vescovi del luogo e alla dichiarazione dei vescovi di Zara del 1991. Il resto è aria fritta.

La Chiesa è fondata su Cristo e sugli Apostoli. Con affetto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 85 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 15/09/2008 13.07

Avete mai letto questo libro o le news a destra del collegamento?

http://www.marcocorvaglia.blog.lastampa.it/mcor/

Fatevi una idea

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 86 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 15/09/2008 19.52

Avete mai letto questo libro o le news a destra del collegamento? http://www.marcocorvaglia.blog.lastampa.it/mcor/ Fatevi una idea

Pesante!!!

Pagina 111 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 112: Medjugorie 1

Consiglio a tutti la visione del sito, almeno per poter guardare la questione con un genuino spirito critico, visto che normalmente si sente sempre e solo una campana! Incredibile la moviola dell'istante in cui i veggenti si inginocchiano simultaneamente in cui si vede chiaramente Ivanka, più alta di tutti che parte per prima dando l'input a tutti gli altri... Mi sembrano anche significativi questi messaggi della "Gospa"... 15 aprile 1982:

Ci sono molti che sono contro loro due, e aspettano l’ora che vengano espulsi e che se ne vadano da Mostar. Qui è colpevole il vescovo e ci sono molti che lo appoggiano e ogni giorno dicono che vi mandino via, per non vedervi più. Non ubbidite a nessuno! Non rimproverate nulla a voi stessi, e - quel che è importante – non andate via da Mostar

26 aprile 1982:

Il vescovo – dice – non ha per niente un vero amore di Dio per loro due. Ivica e Ivan per quanto riguarda il vescovo rimangano tranquilli perché lui carica su di loro un peso troppo grave, solo per liberarsi di loro. Infatti ha cominciato dai più giovani e poi sempre più avanti […] Il vescovo non fa secondo la grazia di Dio, e può fare ciò che vuole. Ma un giorno si vedrà la giustizia come da molto non ne vedete. Io comincerò piano a mettere in ordine tutto questo e molti frati saranno irradiati da una grande felicità. [Ogledalo Pravde, pp. 76-77]

...e queste affermazioni di Vicka:

GRAFENAUER: Hai detto al vescovo che lui è da biasimare e che quei due [Vego e Prusina] sono innocenti e possono esercitare le loro mansioni sacerdotali?

VICKA: Sì.

GRAFENAUER: Possono ascoltare le confessioni? La Madonna ne ha parlato?

VICKA: Sì.

GRAFENAUER: Se la Madonna dice questo e il papa dice che non possono…

VICKA: Il papa può dire quello che vuole: io dico le cose come stanno [originale: Nek Papa govori, ja kažem onako kako jest].

Alby

Pagina 112 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 113: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 87 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 16/09/2008 21.46

Solo una domanda:

se le cose sono così chiare come sembrerebbero essere, secondo quanto espone Marcovaglia, penso che ci siano sufficienti presupposti perchè la Chiesa possa essere in grado di di dichiarare ufficialmente false le apparizioni e non di tenere ancora in sospeso il giudizio. Come mai si dice invece che le indagini devono pros eguire , nonostante queste "pesanti prove" e le dichiarazioni dei vescovi del 10 Aprile 91? Accipicchia, siamo nel 98 e, nonostante l'evidenza dei fatti e delle dichiarazioni mostrate da Marcovaglia , oltre al parere insindacabile del vescovo di Mostar che non può sbagliare, ancora la Chiesa, dopo ben sette anni, non è in grado di confermare ufficialmente che si tratta di un inganno umano o diabolico?

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 88 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 16/09/2008 22.44

ancora la Chiesa, dopo ben sette anni, non è in grado di confermare ufficialmente che si tratta di un inganno umano o diabolico? La Chiesa è già intervenuta... quello che stai dicendo tu è diverso, vuol dire che dovrebbe intervenire il Papa in persona, dichiarando che chi crede a queste apparizioni è fuori dalla Chiesa, ma tu hai idea di quanti fedeli, preti e religiosi sceglierebbero di autoscomunicarsi pur di non rinnegare Medjugorie?

Il Papa è prudente e aspetta probabilmente che i fedeli arrivino a comprendere che nessuna apparizione è necessaria per credere al Vangelo, ancora più probabilmente la Chiesa spera che se di menzogna si tratta (metto il "se" per non sostituirmi a chi ha l'autorità di dire l'ultima parola) quest'ultima venga a galla spontaneamente senza il bisogno di intervenire in modo pesante e rischiare lo scisma... E' come se tu avessi un figlio che sta andando per una brutta strada ma è convinto di agire bene, che faresti, lo cacceresti di casa rischiando di perderlo definitivamente o cercheresti con tutta la pazienza e l'amore di cui sei capace di riportarlo alla ragione aspettando e pregando perché capisca?

Come Tea ha scritto più volte la Chiesa è madre e non matrigna! Alby

Pagina 113 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 114: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 89 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 16/09/2008 23.45

Certo, anche questi potrebbero essere dei buoni motivi che giustificano la prudenza e la pazienza della Chiesa, ma potrebbero anche essere il motivo della pazienza della Vergine che, conoscendo bene i suoi figli, sa quando il momento sarà maturo per svelarsi in modo chiaro. Visto che hai messo un "se" ne metto un altro anch'io. Se anche ci fosse un inganno, io penso comunque che, di fronte alla fede ed alle preghiere di tanti pellegrini in buona fede, la Madonna non si tiri in disparte ma sia comunque realmente presente tra loro e non voglia tradire le loro aspettative. Se poi inganno non fosse sono altrettanto certo che la verità non mancherà di venire completamente alla luce. La presunta apparizione ha promesso un segno visibile a tutti, che non potrà essere considerato opera umana. Vedremo se ciò si verificherà.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 90 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 17/09/2008 3.20

Se anche ci fosse un inganno, io penso comunque che, di fronte alla fede ed alle preghiere di tanti pellegrini in buona fede, la Madonna non si tiri in disparte ma sia comunque realmente presente tra loro e non voglia tradire le loro aspettative. E vissero tutti felici e contenti... Peccato che Gesù abbia detto di vigilare perché ci saranno imposture tali da trarre in inganno anche gli eletti! Secondo te cosa voleva dire?

Gli eletti chi sono?

Non sono forse coloro ai quali è stato affidato il gregge di Dio?

E quanti di loro a Medjugorie sono caduti nella trappola infernale disobbedendo ai superiori?

Padre Jozo e padre Tomislav sono stati sospesi a divinis per gravi e fondate accuse che hanno creato scandalo e come loro altri sacerdoti sempre legati a Medjugorie, che hanno fondato comunità religiose dove sono avvenute cose orrende e non non sto parlando per sentito dire visto che sono direttamente interessato con un caso in famiglia di chi certe cose le ha viste e subite per anni tacendo per il terrore di cadere sotto maledizione e che, davanti ad altri ragazzi che piangendo testimoniavano quello che avevano vissuto, ha dovuto confermare tutto... Ed ho potuto parlare con chi, inviato da Roma ad arginare i danni e ad attuare le disposizioni disciplinari verso questi sacerdoti, mi ha fatto conoscere i lati oscuri di quello che di facciata è tutto rose e fiori... ragazzi tenuti in comunità

Pagina 114 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 115: Medjugorie 1

e conventi con lavaggi del cervello e spauracchi di maledizioni divine se escono e parlano... e mi fermo quì perché non voglio infierire, ma ti assicuro che non è facile tacere quando si vive accanto a persone psicologicamente e spiritualmente devastate, e qualcuno tesse le lodi degli autori di tutto questo... E la Madonna dov'era quando nel suo nome si consumavano le infamie?

A casa dei veggenti?

O a piangere, sotto la croce di Cristo? Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 91 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 17/09/2008 11.42

Forse si trovava proprio a piangere sotto la croce di Cristo, e ne ha i motivi. Non metto in dubbio la presenza di persone che approfittino della situazione per i loro scopi personali o che cadano nel fanatismo. Il male si insinua proprio dove c'è il bene, non avrebbe ragione di agire dove non c'è. Non conosco le dimensioni dei fatti di cui parli, ma anch'io posso parlare non per sentito dire. Le comunità che sono sorte a Medjugorje non sono delle sette e ne conosco altre qui da noi che si limitano alla preghiera e non certo al lavaggio dei cervelli. Non mi risulta che a Medjugorje si predichi una dottrina diversa da quella della Chiesa, compresi i veggenti, nè o mai sentito formulare accuse verso questa, ma proprio il contrario. Se poi uno predica bene e razzola male è un'altra questione.

Gli unici fanatismi che ho avuto modo di appurare sono quelli di certuni che pretendono di vedere segni nel sole o anche addirittura nella forma di una pietra, sono quelli di coloro che girano con la macchina fotografica sperando di fotografare qualcosa d'insolito, ma tutto questo non è un'esclusiva di Medjugorje. Non è la presenza di queste persone o di altre a fornire una prova di falsità. Sarebbe come dire che la Chiesa è falsa perchè ci sono individui che si sono comportati o si comportano in modo infame, e allora potrei allo stesso tuo modo chiederti: "Dov'era Gesù quando si consumavano certe infamie all'interno stesso della Sua Chiesa?" La risposta che si può dare a questa domanda e alla tua è esattamente la stessa. Perchè anzichè riferirti solo a episodi negativi non consideri anche il il fatto che Medjugorje ha risvegliato molte coscienze verso la preghiera e la fede?

Non sono forse questi i frutti?

Come più volte è stato detto a ragione fa più rumore un albero che cade

Pagina 115 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 116: Medjugorie 1

rispetto ad una foresta che cresce.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 92 di 115 nella discussione

Da: °Gino¹ Inviato: 17/09/2008 12.07

Iyvan, nessuno sta mettendo in discussione il culto a Maria che c'è a Medjugorie e nemmeno i "frutti" di cui tu parli, ma ricorda che a Medj ancora prima di aspettare che la Chiesa decida se le apparizioni sono vere o false, già tutti parlate di messaggi della Madonna. E questa confusione regna anche nelle nostre parrocchie dove Cristiano ci riferisce e lo vediamo anche noi di "pizzini" che girano con i messaggi della Madonna di Medjugorie.

Ora voglio farti riflettere che a stabilire la VERITA' deve essere la Chiesa e fino ad allora NESSUNO deve dire che sono messaggi di Maria o meno altrimenti DISOBBEDISCE alla Chiesa che ancora non si è pronunciata in merito se non per bocca dei due Vescovi locali che si sono succeduti uno dopo l'altro.

Ti cito solo un passo: Mt 7,22-23

22 Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiamo noi profetato nel tuo nome e cacciato demòni nel tuo nome e compiuto molti miracoli nel tuo nome? 23 Io però dichiarerò loro: Non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi operatori di iniquità.

Fare qualcosa di buono DISOBBEDENDO a Dio non è una cosa gradita a Dio. E a Lui lascio il giudizio su Medj.

Con affetto

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 93 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 17/09/2008 13.02

Come più volte è stato detto a ragione fa più rumore un albero che cade rispetto ad una foresta che cresce. Bisogna capire bene il motivo per cui gli alberi cadono, giacché in questo caso sono caduti proprio gli alberi che hanno dato origine alla foresta... I sacerdoti disobbedienti stanno cadendo tutti, uno dopo l'altro, e ogni volta che ne cade uno vengono fuori nuovi misfatti che venivano celati dietro al

Pagina 116 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 117: Medjugorie 1

paravento Medjugorie... Non ti viene il sospetto che questa foresta sia marcia dall'origine?

Com'è possibile che un sacerdote che la Madonna in persona ha indicato come santo facendogli guadagnare la fiducia di tutti i fedeli, si riveli un lupo famelico in mezzo al gregge?

Non ti rendi conto che in tutta questa storia la Madonna stessa avrebbe consegnato ragazzi consacrati a lei nelle mani dei lupi rapaci?

Quei lupi che lei avrebbe indicato come buoni pastori... E che guarda caso sono tutti disobbedienti ai loro superiori con l'imprimatur della Madonna... Ma dove si è mai vista la Madonna che parla male dei vescovi ed autorizza sacerdoti a disobbedire?

Tu paragoni Medjugorie alla Chiesa, ma non ti rendi conto dell'assurdità di quello che scrivi?

Sarebbe come se Cristo avesse scelto gli apostoli per predicare il Vangelo e questi avessero tutti disobbedito facendo scempio del gregge... è semplicemente grottesco! Padre Tomislav e padre Jozo sono stati scelti dalla Madonna e indicati come guide da seguire! E tu fai finta di nulla minimizzando le storture e affermando che le comunità sono sane... ma che ne sai tu di cosa succede li dentro?

Anche le comunità citate da me sembravano sane e sante, io stesso avevo timore solamente a dubitarne, e poi cosa è venuto fuori?

Manipolazione delle coscienze, false vocazioni alimentate da chi doveva aiutare al discernimento, rapporti omosessuali, rapporti eterosessuali tra religiosi, dottrine sballate finalizzate a controllare sempre più le coscienze, sacerdoti con figli mai riconosciuti... e molto altro. Mi sembra che questo sia almeno degno di essere preso in considerazione... Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 94 di 115 nella discussione

Da: Tela-bianca1 Inviato: 17/09/2008 14.04

Scusate l'ignoranza, ma padre Iozo è ancora sospeso a divinis? Se si come mai celebra messe, confessa e tiene liberamente mega raduni di preghiera e adorazione eucaristica, vedi raduno di Milano con oltre 10.000 persone del quale ha parlato anche la stampa? E se non lo è più quali sono le ragioni che hanno determinato la sua sospensione e quelle che eventualmente l'hanno fatta revocare? Rispetto al sito di Corvaglia che ho letto volentieri non posso esimermi dal constatare che ancora una volta la cronaca non è evidentemente vera cronaca dal momento che Antonio Socci nel suo libro "Il mistero di Medjugorje" arriva a conclusioni diverse. Uno dei due ha verificato evidentemente fatti diversi, non parlo di opinioni ma dei fatti. Chissà se questi giornalisti riescono davvero ad essere obiettivi o se invece fanno pendere le loro inchieste nella direzioni che conferma il loro pensiero. Mah....... Ho taciuto a lungo e continuerò a non mettere commenti non suffragati da documentazione ufficiale della Chiesa, ma mi sento di poter dire che anche tu Alby che inviti alla prudenza giungi poi a delle conclusioni assolute e senza possibilità di essere confutate. La prudenza non è esattamente questo. Mi allarma comunque che dei Vescovi (vedi documento della Toscana) dicano che ci sono sacerdoti sconsacrati che amministrano sacramenti e che queste notizie, con tanto di nomi e cognomi non vengano diffuse a tutti i credenti per evitare loro delle brutte avventure. La mia fede non si basa sulle apparizioni ma se andassi a Medjugojre non vorrei trovarmi a confessarmi o a prendere l'Eucarestia da un prete sconsacrato, e non ditemi che basta non andare lì dal momento visto che è comunque un luogo di

Pagina 117 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 118: Medjugorie 1

preghiera, e su questo almeno siamo tutti concordi Chiesa compresa. P.s. Non ho letto alcun commento al post di Jesus sull'intervista al Vescovo Hiliza che peraltro ho avuto modo di conoscere seppur da lontano dal momento che si è interessato della Comunità carismatica di cui faccio parte e che preciso, in riferimento ad alcune farsi scritte da Alby; ha visto l'intervento della Chiesa per fermare il suo leader che aveva preso strade sbagliate ma della quale la Chiesa ha comunque confermato la bontà dei frutti e che continua ad essere autorizzata a tenere i suoi incontri pubblici in tutte le forme abituali delle comunità carismatiche.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 95 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 17/09/2008 14.50

Anche a me non risulta che padre Jozo sia sospeso a divinis anzi tutt'altro

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 96 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 17/09/2008 15.08

Posso essere d'accordo che, fino a quando la Chiesa non deciderà se le apparizioni sono vere o false, le opinioni devono restare solo opinioni, ma vorrei dire che queste hanno lo stesso valore sia in senso negativo che positivo.

Obbedienza alla Chiesa sarebbe il non farle passare per vere, e su questo potrei anche essere d'accordo. Qui, però, non ci si limita a dire di non credere, ma sono state fatte precise accuse di falsità, nonostante la Chiesa non l'abbia mai fatto, ma si è limitata a dichiarare che non sono provate, ad eccezione del parere di alcuni prelati, tra cui il vescovo di Mostar, che il card. Bertone ha chiarito essere appunto solo un parere personale e non quello ufficiale. Presentare come probante l'opinione dei due vescovi di Mostar è contraria alle parole ufficiali del cardinale che non ha escluso nessuna ipotesi. Se si vuole rispettare il pensiero della Chiesa non si dovrebbe quindi chiudere nessuna porta, ma attendere semplicemente al giudizio che ne seguirà e di cui ancora non conosciamo l'esito. Personalmente posso soltanto esprimere ciò che interiormente, e non solo interiormente, ho vissuto, ma rimane solo una mia personale esperienza non trasmissibile e che non potrò mai rinnegare. Con questo intendo solo affermare che io credo nella presenza della Vergine. Se poi ciò può essere dovuto solo all'intensità delle preghiere e della fede, indipendentemente dal fatto che ci siano oppure no le apparizioni, non posso certo dirlo con certezza. Ma neppure voi potete affermare con altrettanta certezza che sia tutto un inganno, così come tu, Alby, stai facendo precorrendo il giudizio stesso della Chiesa. Non ti accorgi che ti stai comportando come certuni che prendono a pretesto la pedofilia o il comportamento di Caio e Sempronio per far apparire marcia

Pagina 118 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 119: Medjugorie 1

tutta la Chiesa?

Come mai la Madonna avrebbe o non avrebbe .... Come mai Gesù non ha impedito che a capo della Chiesa potessero esserci dei personaggi indegni?

Su Padre Jozo che cavolo ne sai, oltre al fatto che avrebbe disobbedito al vescovo di Mostar? E' stato forse scomunicato per questo?

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 97 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 17/09/2008 15.19

I sacerdoti disobbedienti stanno cadendo tutti, uno dopo l'altro, e ogni volta che ne cade uno vengono fuori nuovi misfatti che venivano celati dietro al paravento Medjugorie... Sì, un'ecatombe. A me risulta caduto solo Vlasic, peraltro sconfessato dagli stessi veggenti. Padre Jozo ha una sua parrocchia dove continua a celebrare e non mi sembra che a suo carico siano venuti fuori dei misfatti. Se tu li conosci precisali. E, già che ci sei, elenca anche quali sono tutti gli altri sacerdoti che stanno cadendo uno dopo l'altro.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 98 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 17/09/2008 16.08

Scusate l'ignoranza, ma padre Iozo è ancora sospeso a divinis? Se si come mai celebra messe, confessa e tiene liberamente mega raduni di preghiera e adorazione eucaristica, vedi raduno di Milano con oltre 10.000 persone del quale ha parlato anche la stampa? E se non lo è più quali sono le ragioni che hanno determinato la sua sospensione e quelle che eventualmente l'hanno fatta revocare? La sospensione di padre Jozo non è mai stata revocata, egli ha continuato indisturbato a dire messa e a confessare, non solo nelle diocesi esterne, ma anche in quella di Mostar dove era stato emenato il provvedimento. Rispetto al sito di Corvaglia che ho letto volentieri non posso esimermi dal constatare che ancora una volta la cronaca non è evidentemente vera cronaca dal momento che Antonio Socci nel suo libro "Il mistero di Medjugorje" arriva a conclusioni diverse. Uno dei due ha verificato evidentemente fatti diversi, non parlo di opinioni ma dei fatti. Chissà se questi giornalisti riescono davvero ad essere obiettivi o se invece fanno pendere le loro inchieste nella direzioni che conferma il loro pensiero. Mah....... Secondo me il modo migliore di fare una critica equilibrata è quello di prendere a supporto fatti inequivocabili come i messaggi dell'apparizione contro il vescovo, le dichiarazioni di Vika contro l'autorità del Papa e gli "imprimatur" della presunta Madonna sulla santità di personaggi di quantomeno dubbia statura morale... Solo queste cose dovrebbero bastare a far storcere il naso.

Pagina 119 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 120: Medjugorie 1

ma mi sento di poter dire che anche tu Alby che inviti alla prudenza giungi poi a delle conclusioni assolute e senza possibilità di essere confutate. La prudenza non è esattamente questo. Certo caro Tela, infatti in questi discorsi mi ci si tira a forza affermando altrettante cose non suffragate da alcuna prova, come le presunte conversioni, i miracoli e l'atmosfera idilliaca che si respira, a questo punto, testimonianza contro testimonianza io dico quello che so e che ho visto... purtroppo non me la sento di fare nomi e cognomi perché spetta alle autorità competenti farlo, ma sulla base dei dati contenuti nella dichiarazione contro padre Tomislav posso affermare che di comunità sullo stesso stampo della sua ce ne sono parecchie... trovarmi a confessarmi o a prendere l'Eucarestia da un prete sconsacrato, e non ditemi che basta non andare lì dal momento visto che è comunque un luogo di preghiera, e su questo almeno siamo tutti concordi Chiesa compresa. La Chiesa ti informa che lì c'è una parrocchia che è praticamente in mano a frati disobbedienti che da anni contravvengono alle disposizioni del vescovo, sta a te decidere se andarci a meno... Non ho letto alcun commento al post di Jesus sull'intervista al Vescovo Hiliza Non ho risposto direttamente perché essendo quella del vescovo una posizione personale e di nessun valore ufficiale posso rimandare tutto alle risposte date ad Iyvan. Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 99 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 17/09/2008 16.53

...intanto è palese che i medjugorjani qui presenti se ne fregano del viaggio del Papa in Francia e di ciò che insegna....

Benedetto XVI invita ad essere più CATTOLICI

chissà cosa direbbe quella apparizione....nel vedere che non evangelizzate MAI CON IL MAGISTERO DELLA CHIESA.....

ergo....caro Claudio....in verità non dovrei stupirmi della posizione che stai assumendo nell'argomento....chi sta con lo zoppo impara a zoppicare eh!! eppure certi discorsi li facemmo qui, con Alby se ben ricordi....ma devo dirmi meravigliata, ti credevo un difensore della LEGGE DELLA CHIESA.... non posso dunque dubitare del fatto che, a questo punto, frequentare strane liturgie mi conferma che ALLONTANANO DALLA VERITA'....... apri gli occhi Claudio.....apri gli occhi...sarà doloroso, ma dopo passa....

Veniamo ad alcuni fatti....Yjvan chiede una lista....intanto se hai letto bene, ma ne dubito, il testo del vescovo che hanno pubblicato

Pagina 120 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 121: Medjugorie 1

LA CONFERENZA EPISCOPALE TOSCANA parla proprio di uno SCISMA CON ALCUNI FRATI IMMISCHIATI IN QUESTA VICENDA.....ora, da dopo il Concilio la sospensione a Divinis che da solo il Papa viene data proprio in extremis...preferendo la strada della PAZIENZA.... tuttavia attenzione ANCHE I VESCOVI POSSONO SOSPENDERE e tale sospensione è temporanea...ergo i vescovi di Medjugorje hanno sospeso NON uno ma diversi FRATI....

Mio caro Yjvan....spero che la tua sia una svista e non un ulteriore prova di malafede....perchè alle parole del card. Bertone DEL 2006 SEGUONO QUELLE DEI VESCOVI DELLA TOSCANA i quali dicono: quando siamo andati in visita ad Limina dal Papa, siamo stati ricevuti anche dalla Congregazione per la Dottrina della Fede per parlare del caso Medjugorje...IN RISPOSTA IL SEGRETARIO CI HA DETTO DI PUBBLICARE LA LETTERA DEI VESCOVI DELLA JUGOSLAVIA PER METTERE IN GUARDIA I FEDELI DI COME STANNO LE COSE.....e siamo al 2007....ergo la risposta del card. Bertone è superata....nella Chiesa funziona così, vale L'ULTIMO DOCUMENTO USCITO..... e il card. Bertone espresse una opinione NON rispose per conto di una Congregazione....

Inoltre ignori forse che esiste la COLLEGIALITA'.... ogni Diocesi dipende DAL PROPRIO VESCOVO e a meno che non si mette contro il Papa e contro le dottrine...o non commette orrori...EGLI E' IL PASTORE DI QUELLA COMUNITA' E LA SUA PAROLA VALE QUANTO QUELLA DEL PAPA fino a che, come si legge nella lettera, il Papa non dice l'ultima.... ergo al momento la parola di quei vescovi vale mille volte più di quella tua, VALE PIU' DI QUELLA DEI VEGGENTI che a quei vescovi devono l'obbedienza...(a meno che non venga loro chiesto qualcosa contro Dio eh!) IL VESCOVO HA PIU' VALORE DI UNA APPARIZIONE ANCORA NON RICNOSCIUTA....

ergo risegnalo:

La verità su Medjugorje

E' IL VESCOVO CHE PARLA.... avete forse avuto voi incontri PERSONALI con le persone che il vescovo citando HA INCONTRATO E CON LE QUALI HA PARLATO? ma leggete anche il finale se siete ONESTI INTELLETTUALMENTE... il vescovo non nega I BUONI FRUTTI E LE CONVERSIONI....E LI BENEDICE.....ma chiede anche QUALE PADRE DEL GREGGE AFFIDATOGLI di non rifiutare LA VERITA'.....

Pagina 121 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 122: Medjugorie 1

Voi a quanto pare PUR NON ESSENDO STATI CHIAMATI A GUIDARE IL GREGGE, VI PONETE CONTRO IL VESCOVI, CONTRO I VESCOVI... E GIUDICATE I VESCOVI E RIFIUTATE LA VERITA' quella verità già emersa....

Ricordatevi che i VESCOVI HANNO L'ONERE DI RICONCILIARE I FEDELI MENTRE QUELLI COME VOI DISPERDONO IL GREGGE E PORTANO LA DIVISIONE....

Ragionate se ne siete capaci....il vescovo in quel collegamento a pagina 8, il documento è protetto a maggior garanzia per evitare falsificazioni.... racconta quanto segue:

padre Vlasic è L'IDEATORE DI MEDJUGORJE IL VESCOVO VI PORTA LE PROVE.....se poi volete restare ciechi, accomodatevi pure....

Padre Jozo Zovko.....fu sospeso dal vescovo della diocesi nel 2004.... anche l'altro francescano della prima ora medjugorjana, Ivica Vego per altro deceduto, fu sospeso a divinis....ed è molto strano che nel messaggio del 28 Febbraio 1982 *** l'apparizione avrebbe detto ai 6 ragazzi:

“Ringraziate tanto Tomislav perché vi sta guidando egregiamente. Andate nella pace di Dio, miei angeli!”

ed ora invece si danno tutti da fare per dire che lo avevano buttato fuori!!

Ma tanto...a che serve? anche i farisei volevano PROVE.... a Gesù gli chiesero perfino di scendere dalla croce.... il ricco epulone chiede di mandare qualcuno ad avvisare i suoi fratelli che l'inferno esiste, ma Gesù risponde nel racconto per mezzo di Abramo che non serve a nulla con chi NON VUOLE VEDERE...

MAI METTERSI CONTRO I VESCOVI LEGITTIMAMENTE IN COMUNIONE CON PIETRO.... si attiva immediatamente la divisione, la contesa, l'imbroglio....leggetevi quel collegamento LE SPIEGAZIONI DEI VESCOVI.....sono prove..... se ci credete bene, se non volete crederci evitate però di sparare altre cretinate per difendere l'indifendibile....Maria, LA MADRE DI DIO, NON L'APPARIZIONE, NON SI METTERA' MAI CONTRO I VESCOVI IN COMUNIONE CON PIETRO.....mettetevelo bene in testa.....

Fraternamente CaterinaLD

Pagina 122 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 123: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 100 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 17/09/2008 17.17

ergo....caro Claudio....in verità non dovrei stupirmi della posizione che stai assumendo nell'argomento....chi sta con lo zoppo impara a zoppicare eh!! eppure certi discorsi li facemmo qui, con Alby se ben ricordi....ma devo dirmi meravigliata, ti credevo un difensore della LEGGE DELLA CHIESA.... non posso dunque dubitare del fatto che, a questo punto, frequentare strane liturgie mi conferma che ALLONTANANO DALLA VERITA'....... apri gli occhi Claudio.....apri gli occhi...sarà doloroso, ma dopo passa....

**********************************************

Caterina se ben ricordi la mia posizione su Medjugorje è ben antecedente alla mia entrata nel Cammino Neocatecumenale infatti risale a ben 8 anni fa che facevo I 10 Comandamenti allora e che ero su evangelici.net, poi su Criustiani Evangelici gestito da Alfonso e su DVF come assistente al gestore. Ricordi che ti ho telefonato da li? La mia posizione su Medjugorje resta del tutto personale e di certo non la vado ad insegnare in giro perchè la Chiesa resta dubbiosa. Tu confondi molto la posizione sul Cammino che resta la mia posizione ufficiale e riconosciuta dalla Chiesa ufficialmente e pare che tu te ne dimentichi perchè istigata da persone che sono contro per partito preso. Io non mi sto allontanando dalla verità perchè io sono nella Chiesa e il Cammino non mi fa zoppicare come tu intendi affermare tra le righe. Dimentichi che non c'è nessuna strana Liturgia e che facciamo ciò che è scritto sullo Statuto approvato da una congregazione vaticana e con l'avvallo del Santo Padre. A mio avviso sei tu che stare con gli zoppi stai zoppicando non ubbidento e accettando la realtà ecclesiale che la Chiesa ha confermato. La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 101 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 17/09/2008 17.21

Poi confesso che non sapevo nulla di padre Jozo ne trarrò le logiche

Pagina 123 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 124: Medjugorie 1

conseguenze in perfetta obbedienza alla Chiesa. Sempre La pace

Claudio

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 102 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 17/09/2008 17.55

Non ti accorgi che ti stai comportando come certuni che prendono a pretesto la pedofilia o il comportamento di Caio e Sempronio per far apparire marcia tutta la Chiesa? Come mai la Madonna avrebbe o non avrebbe .... Come mai Gesù non ha impedito che a capo della Chiesa potessero esserci dei personaggi indegni?

Sul paragone con la Chiesa ti ho già risposto prima ma sembra che tu faccia il finto tonto... La presunta Madonna ha detto ai veggenti che padre Tomislav era un santo e che li stava guidando molto bene, mentre si è visto che questo non era vero, almeno quì penso si possa essere d'accordo... Gesù invece ha chiamato Pietro e gli apostoli conferendogli un'autorità a prescindere dal loro grado di santità, autorità alla quale tutti i cristiani devono fare riferimento, nessuno escluso, Maria stessa faceva riferimento agli apostoli nonostante essi fossero con tutta probabilità "meno santi" di lei... Perciò il tuo paragone è completamente fuori luogo, la Chiesa agisce con l'autorità data direttamente da Cristo, i Medjugoriani con quella data da una presunta apparizione che addirittura si contrappone al Vescovo che come detto sopra agisce con autorità conferita da Cristo, inoltre l'apparizione mette l'accento sulla santità individuale delle persone, peraltro smentita dai fatti, Gesù invece sottolinea sempre l'indegnità dell'uomo, anche quella di Pietro il quale ha bisogno che Gesù "preghi per lui" (Lc 22,32) perché egli possa assolvere il suo ministero. In definitiva la teologia dell'apparizione è diametralmente opposta a quella cristiana. Traete voi le dovute conclusioni... Su Padre Jozo che cavolo ne sai, oltre al fatto che avrebbe disobbedito al vescovo di Mostar? E' stato forse scomunicato per questo? La sospensione non equivale alla scomunica, è il provvedimento disciplinare più grave che la Chiesa possa adottare verso un sacerdote, se egli si pente e ritorna nell'obbedienza essa può essere revocata, ma nel caso di p. Jozo ciò non è ancora avvenuto, le dichiarazioni della diocesi di Mostar lo confermano, inoltre p. Jozo è incorso nella sospensione di confessare, peraltro confermata nell'89' dalla Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, successivamente, non essendosi attenuto alle disposizioni del vescovo è incorso nel 2004 nella sospensione a divinis che non è più stata revocata. Di seguito il testo: Conformemente alle norme del Codice di diritto canonico, in specie al can. 1336 § 1 p. 2 e can. 1338, § 2, proteggendo questa Chiesa dai Suoi soprusi,

Pagina 124 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 125: Medjugorie 1

non entrando nella disciplina religiosa della Sua comunità, e tenendo in vista la Sua contumace disobbedienza in questa Chiesa e la Sua non osservanza delle disposizioni degli Ordinari diocesani, con la presente dichiaro che nel territorio delle Diocesi di Mostar-Duvno e Trebinje-Mrkan, Lei non è autorizzato in nessuna maniera ad esercitare gli atti sacerdotali, in particolare non ha alcuna facoltà di ascoltare le confessioni dei fedeli. Ovviamente p. Jozo non si è mai attenuto a tale disposizione continuando ad amministrare i sacramenti nella diocesi di Mostar così come nelle diocesi italiane senza nessun consenso da parte dei vescovi locali. Se tu li conosci precisali. E, già che ci sei, elenca anche quali sono tutti gli altri sacerdoti che stanno cadendo uno dopo l'altro. Non faccio nomi perché la Chiesa non ha ritenuto opportuno redere pubbliche le disposizioni, inoltre in un caso in particolare e cioè quello che mi tocca più da vicino, il fondatore, anche lui "confermato" dai veggenti, è stato allontanato dalla comunità e dopo le sanzioni ha rigato abbastanza dritto, non c'è stato quindi lo scandalo come nel caso Vladic, anche se le conseguenze adesso le pagano i posteri... Spero comunque che questi sacerdoti (chissà che casualmente leggano queste righe) si pentano e tornino a Cristo, riparando al male commesso. Da parte mia li perdono, nonostante la rabbia che inevitabilmente scaturisce da queste vicende. Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 103 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 17/09/2008 18.22

...il Claudio che combatte per difendere la sua adesione alla Chiesa mi piace di più del Claudio che dice cose a getto alimentando il veleno antiCLERICALE gettato da TALUNI (ho scritto taluni) ORGANIZZATORI di Medjugorje....e SCREDITATI DAI VESCOVI del luogo......

Se vuoi potremo aprire anche un thread sul CN.... e ti accorgerai che non solo non mi faccio incantare da chi pensi tu (è ovvio che NON stai leggendo tutte le volte che non soltanto DIFENDO LA FEDE PERSONALE DEI SINGOLI del CN ma che combatto solo sulla questione LITURGICA).... ma ti dimostrerò filo per segno che tale RICONOSCIMENTO NON PREVEDE AFFATTO IL VOSTRO ALTARE, NE CHE CONTINUIATE A DISTRUGGERE LE CHIESE PER CREARNE DI NUOVO SULLO STILE DI KIKO......devo continuare?

per me possiamo farlo, apri un altro Thread e cominciamo.....

Pagina 125 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 126: Medjugorie 1

Infine....io mi attengo DOLOROSAMENTE ALL'OBBEDIENZA a che siete stati riconosciuti....tuttavia resta palese che non c'è al momento UNA PASTORALE DEI VESCOVI CHE CI DICA COME DOBBIAMO COLLABORARE CON I CATECHISTI DEL CN.....inoltre io non critico affatto nè il Papa nè i vescovi che vi appoggiano (se pensi questo porta le prove) io ATTACCO LA DISTRUZIONE CHE AVETE FATTO E STATE FACENDO DELLE NOSTRE PARROCCHIE E CHIESE.....e se ti informi bene...i progetti sulle chiese da parte del CN SONO STATI BLOCCATI, Te Deum Laudamus.... i vescovi che vi hanno lasciato fare e vi lasciano fare HANNO DISOBBEDITO A DIVERSE CONFERENZE EPISCOPALI ITALIANE (qualla della Puglia, quella della Sicilia e quella delle Marche e quella AMBROSIANA) chi vi ha sostenuto SONO STATI SINGOLI VESCOVI CHE HANNO AGITO DA SOLI......ergo resto nell'obbedienza, e di fatto da sorella ti dico come stanno le cose....

Ritornando a Medjugorje certamente la situazione è diversa....qui non si parla di un singolo vescovo che ha perseguitato dei poveri veggenti impauriti o ricattati....non c'è paragone con la situazione del CN....ed io non ho fatto paragoni, ti ho solo SMOSSO AD USARE LA TESTA....e se ci sono riuscita, va bene così.... basta che per difenderti non spari ulteriori cretinate come quelle sopra....

Non sapevi nulla di Padre Jozo? strano....vai qualche messaggio dietro....avevo già postato LA RELAZIONE DEI VESCOVI nella quale c'è tutto....ti perdono va!!! sei troppo distratto a cercarti NEMICI...

Un abbraccione Tea

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 104 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 17/09/2008 19.05

Questo messaggio è stato eliminato dal gestore o dall'assistente gestore.

Rispondi 0 suggerimenti Messaggio 105 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 17/09/2008 19.06

Questo messaggio è stato eliminato dall'autore.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 106 di 115 nella discussione

Da: °Claudio Inviato: 17/09/2008 19.11

Pagina 126 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 127: Medjugorie 1

Cara Tea, no sul Cammino mi sono rotto e per un bel po' non parlerò sotto forma di dibattito per cui non aprirò io alcun thread sulla questione ne risponderò se tu lo aprirai ma ne qui ne da altre parti.

Per Medugorje,Tea, mi rimetto alla Chiesa che per ora resta scettica e io non faccio proselitismo per portare persone a Medjugorje ne mando mail con i messaggi, diciamo che attendo. Poi la mia opinione resta positiva su Medjugorje ma è da anni che non vado a parlarne in giro. Onestamente sono sempre di corsa per cui non l'avevo letta la cosa su padre Jozo e non sapevo nulla. A dirla proprio tutta, ma tutta: 30 minuti fa parlando con Alby al telefono mi ha ricordato l'evento di padre Jozo che avrei dovuto saperlo (e lo sapevo ma me lo ero dimenticato) tanto più che quando abbiamo finito di parlare con Alby mi sono ricordato (evviva! la vecchiaia :-) ) ma pensavo fosse superata la questione e invece non era così. Aggiungo che personalmente fino a che la questione padre Jozo non sarà risolta non parteciperò più ai raduni milanesi presieduti da lui che poi è l'unica cosa che posso fare. A prescindere dalle mie personali opinioni la cosa più importante è ciò che dice la Chiesa e che dice? I vescovi di Mostar e la Conferenza Episcopale Toscana hanno dato la loro parola e al momento quella è parola uffiiale della Chiesa. Per questo ho sospeso ogni proselitismo rispetto alla città che sta in Bosnia. Sempre nel rispetto della parola della Chiesa posso personalmente ed intimamente andare a Medjugorje che tanto ha la stessa valenza di andare nella chiesa di fronte a casa mia oppure nella chiesa di fronte a casa tua dove si è cresimanto il mio figlioccio (tuo figlio, come sta?) oppure ad Assisi dove un mio amico frate ha preso i voti questo week-end e io c'ero, che bello! Per ora è tutto

La pace

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 107 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 17/09/2008 19.13

Ritornando a Medjugorje certamente la situazione è diversa....qui non si parla di un singolo vescovo che ha perseguitato dei poveri veggenti impauriti o ricattati....non c'è paragone con la situazione del CN....ed io non ho fatto paragoni, ti ho solo SMOSSO AD USARE LA TESTA....e se ci sono riuscita, va bene così.... basta che per difenderti non spari ulteriori

cretinate come quelle sopra.... Infatti è completamente un'altro paio di maniche... un movimento può essere approvato anche "con qualche imperfezione" nell'ottica di migliorarlo strada facendo, per un'apparizione il giudizio deve essere inappellabile: o viene da Dio o viene da satana, non ci sono vie di mezzo... Per questo ribadisco di attenersi scrupolosamente a ciò che dice la Chiesa, senza andare a cercare il pelo nell'uovo per fargli dire quello che si vuole: a

Pagina 127 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 128: Medjugorie 1

Medjugorie non solo non ci sono prove che la Madonna appaia, ma ci sono sospetti di grossi inganni da parte dei frati che da anni disobbediscono ai vescovi. La parrocchia come tale è aperta a tutti, e perciò non è vietato andarci, ma si sappia che si può incorrere in sacerdoti che amministrano i sacramenti invalidamente. Ergo... (opinione mia personale) è meglio non andarci. Alby

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 108

Da: 7978Pergamena

***************************

Claudio....se vuoi restare cieco accomodati pure ma non sparare cretinate...... Chiesa NON è scettica su Medjugorje AL MOMENTO HA PARLATO....SI E' PRONUNCIATA HA PARLATO lo capisci si o no????

Altrimenti anche l'approvazione del tuo CN sarebbe SCETTICO se attendi la firma del Papa... quel Decreto NON porta la firma del Papa NE' LA DICITURA DELLA SUA APPROVAZIONE........eppure NOI CI CREDIAMO, CI BASTA LA PAROLA DELLA CONGREGAZIONE DEI LAICI.....idem per Medjugorje AL MOMENTO ti deve bastare la parola DELLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE CHE UN ANNO FA ha autorizzato i vescovi della Toscana a rendere pubblica LA DECISIONE DEI VESCOVI DI MEDJUGORJE.....punto!!!

La Chiesa ha parlato, si è espressa...E CHI NON NON SI ATTERRA' A QUEL TESTO, fino a nuova comunicazione, NON E' CATTOLICO.... ...

Io infatti DOLOROSAMENTE devo riconoscervi come CN....e non giudico i vescovi per questo o mons. Rjilko MA CRITICO LA VOSTRA LITURGIA CHE NON E' APPROVATA DAL DECRETO.......aripunto!!!!

Non vuoi aprire il thread?....tranquillo non pensavo il contrario..e per amor cristiano non aggiungo altro..

<NOBR> °Claudio</NOBR> Inviato: 17/09/2008 19.11

Cara Tea, no sul Cammino mi sono rotto e per un bel po' non parlerò sotto forma di dibattito per cui non aprirò io alcun thread sulla questione ne risponderò se tu lo aprirai ma ne qui ne da altre parti. Per Medugorje,Tea, mi rimetto alla Chiesa che per ora resta scettica

Pagina 128 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 129: Medjugorie 1

LA CHIESA HA PARLATO SU MEDJUGORJE.....rileggiti i collegamenti che ho postato, rileggiti la lettera dei Vescovi della Toscana

ergo risegnalo: La verità su Medjugorje

Passo e CHIUDO!

sempre fraternamente, quando avrai finito di rincorrere fantasmi e di vedere nemici ovunque quando siete voi che STATE DISTRUGGENDO LE NOSTRE PARROCCHIE... ne riparleremo....

ciao Caterina

Pagina 129 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 130: Medjugorie 1

Pagina 130 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 131: Medjugorie 1

Pagina 131 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 132: Medjugorie 1

Pagina 132 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 133: Medjugorie 1

Pagina 133 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 134: Medjugorie 1

Pagina 134 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 135: Medjugorie 1

ATTI DELLA CONFERENZA EPISCOPALE TOSCANA Comunicato dei Vescovi toscani Durante la Visita "ad limina Apostolorum" dei Vescovi della Regione Toscana, nei giorni 16/20 aprile 2007, abbiamo avuto un incontro presso la Sacra Congregazione per la Dottrina della Fede, con il Segretario Monsignor Angelo Amato, il quale, parlando con noi delle apparizioni di Medjugorje, ci ha invitati a rendere pubblica l'Omelia del Vescovo di Mostar, per fare chiarezza sul fenomeno religioso legato a questo luogo.In conformità a questo invito rendiamo note, e preghiamo, soprattutto i Sacerdoti, a leggerlo attentamente ed a trarre le conseguenze necessarie, per la retta illuminazione dei nostri fedeli. Dall'omelia di S.E. Mons. Ratko Peric, Vescovo di Mostar, a Medjugorje, il 15 giugno 2006, in occasione della Solennità del Corpo e Sangue di Cristo. III - “Le apparizioni” Innanzitutto, il fatto che qualcuno si confessa sinceramente e riceve devotamente la santa comunione in questa chiesa parrocchiale e che tale persona nella sua anima sente la gioia, grazie al perdono di Dio, lo salutera' ogni fedele attribuira' a Dio, fonte di ogni grazia. Ma sara' attento di non passare, in maniera illogica e inconseguente, da tale fatto di grazia alla conclusione: sono confessato, mi sento bene, ora sono convertito, dunque la Madonna appare a Medjugorje!” Tale fedele e penitente e' comunque obbligato a confessarsi, frequentare gli altri sacramenti, osservare tutti i comandamenti al di la' del fatto se le apparizioni private siano riconosciute o meno. Secondo, io non sarei un ministro responsabile del Mistero del Corpo e del

Sangue di Cristo se non avvertissi, anche oggi pubblicamente, anche da questo luogo e in questa occasione, tutto il mondo interessato che in questa Chiesa locale di Mostar-Duvno esiste qualcosa come uno scisma: un gruppo di sacerdoti, dimessi dal Governo generale dei Frati minori dall'Ordine francescano a causa della loro disobbedienza al Santo Padre gia' da anni mantiene in maniera violenta piu' chiese parrocchiali ed uffici con l'inventario ecclesiastico. In tali parrocchie essi operano non solo illegalmente ma amministrano i sacramenti sacrilegamente, ed alcuni anche invalidamente, come sono la confessione e la cresima oppure assistono ai matrimoni invalidi. Tale prassi antiecclesiastica deve essere scioccante per tutti noi.

Pagina 135 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 136: Medjugorie 1

Ugualmente tale scandalo del sacrilegio dei sacramenti, specialmente del Santissimo Corpo di Gesu', dovrebbe essere scioccante anche per i fedeli che si confessano invalidamente davanti a tali sacerdoti e assistono alle Messe sacrileghe. Preghiamo il Signore di togliere quanto prima di mezzo di noi questo scandalo e scisma. Terzo, sono grato al Santo Padre, sia a Papa Giovanni Paolo II, di b. m. sia a Benedetto XVI, gloriosamente regnante, i quali hanno sempre rispettato la posizione dei vescovi di Mostar-Duvno, sia del defunto sia dell'attuale, riguardo alle presunte “apparizioni” e “messaggi” Medjugorje, restando sempre fermo il pieno diritto al Sommo Pontefice di pronunziarne l'ultimo verdetto. E questa posizione dei vescovi, dopo tutte le indagini canoniche, si puo' riassumere in queste frasi: 1 - Medjugorje e' una parrocchia cattolica nella quale si realizza la vita liturgica e pastorale come nelle altre parrocchie di questa Diocesi di

Mostar-Duvno. E nessuno e' autorizzato ad attribuire il titolo ufficiale di “santuario” a questo luogo, eccetto la Chiesa. 2 - In base alle indagini ecclesiastiche sugli avvenimenti di Medjugorje puo' affermare che si tratti delle apparizioni o rivelazioni soprannaturaliQuesto significa che la Chiesa finora non ha accettato nessuna apparizione ne' come soprannaturale ne' come mariana. 3 - Nessun sacerdote che opera canonicamente in questa parrocchia di Medjugorje o che sia di passaggio e' autorizzato a presentare la sua opinione privata, contraria alla posizione ufficiale della Chiesa sulle “apparizioni e messaggi”, ne' in occasione delle celebrazioni dei sacramenti, ne' durante gli atti di pieta' soliti, ne' nei mezzi di comunicazione cattolici. 4 - I fedeli cattolici non sono solo liberi dall'obbligo di credere nella veracita' delle “apparizioni” ma devono sapere che non sono permessi i pellegrinaggi ecclesiastici, ne' ufficiali ne' privati, ne' personali ne' comuni, dalle altre parrocchie, se presuppongono l'autenticita' delle “apparizioni” o se con cio' autenticassero tali “apparizioni”. Chi fa ed insegna diversamente, non agisce e non insegna secondo lo spirito della Chiesa. ( attenzione al punto 4: tali pellegrinaggi NON sono ammessi SE PRESUPPONGONO L'AUTENTICITA' DELLE APPARIZIONI...)

Pagina 136 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 137: Medjugorie 1

5 - In base alle indagini e prassi finora avute, come vescovo locale ritengo che riguardo agli avvenimenti di Medjugorje per tutti questi 25 anni non e' accertata, a livello ecclesiastico, nessuna “apparizione” della Madonna come autentica. Il fatto che nel corso di questi 25 anni si parla di decine di migliaia delle “apparizioni”, non attribuisce nessuna autenticita' a tali eventi, secondo le parole dell'attuale Santo Padre, udite durante l'udienza concessami il 24 febbraio u.s., alla Congregazione per la dottrina della fede hanno sempre suscitato la domanda come possano essere credibili per un credente cattolico. Soprattutto non ci appaiono come autentiche se gia' si sa in anticipo che le presunte “apparizioni” avverranno: - ad una persona ogni anno il 18 marzo, ma avra' anche le “apparizionidel mese, con i “messaggi” che puoi anche tu aspettare, secondo la procedura abituale; - ad un'altra avverra' ogni giorno dell'anno, ma - come se questo non fosse sufficiente - e percio' di aggiunta ogni 25 del mese una “apparizione” particolare ed anche una specie di comunicato al pubblico che anche tu puoi prevedere e aspettare; - ad una terza apparira' ogni 25 di dicembre, per il Natale, anche con il comunicato simile ai gia' menzionati; - ad una quarta persona “apparira'” ogni anno il 25 giugno, e cio' con un certo comunicato; - agli altri due ogni giorno con i “messaggi” che si possono prevedere perche' sono varianti dei simili contenuti. Tale fatto ed alluvione delle presunte apparizioni, messaggi, segreti e segni non confermano la fede ma ci convincono ancor di piu' che in tutto questo non e' accertato niente di autentico e veritiero. Percio' responsabilmente invito quelli che dicono di se di essere “veggentianche quelli che formulano i “messaggi” di mostrare l'obbedienza ecclesiastica e di cessare con tali pubbliche comparse e comunicati in questa parrocchia. Con cio' manifesteranno loro dovuto senso ecclesiale non mettendo le “apparizioni” private e le comunicazioni private sopra la posizione ufficiale della Chiesa. La fede e' una cosa seria e responsabile. La Chiesa e' una istituzione seria e responsabile. Per l'intercessione della Beata Vergine Maria, la piu' grande portatrice dei doni dello Spirito di Dio e la quale per l'opera dello Spirito Santo nel suo grembo ha

Pagina 137 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 138: Medjugorie 1

concepito, e ha dato al mondo, la Seconda Persona Divina, Cristo Gesu', il quale ci da' il suo Santissimo Corpo e Sangue per la vita eterna, voglia Lui - e Vita - aiutarci affinche' la verita' sulla Beata Vergine, Madre sua e Madre della Chiesa, Sede della Sapienza e Specchio della Giustizia, risplenda in tutto il suo splendore in questa nostra parrocchia e diocesi, senza alcuna mescolanza delle cose non degne della fede, e tutto in conformita' all'immutabile dottrina e prassi della Chiesa. Amen. ***************************************** QUESTA E' LA POSIZIONE UFFICIALE DELLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE giacchè è lei che ha autorizzato la CONFERENZA EPISCOPALE DI TOSCANA a rendere pubblica la decisione dei vescovi del luogo...ergo..... il giorno che cambieranno parere......o il giorno che il Papa parlerà....allora seguirà UN NUOVO TESTO DI APPROVAZIONE O DI NEGAZIONE DEFINITIVA....al momento questo ennesimo Documento UFFICIALE NON sta negando in totos, dice infatti il documento: restando sempre fermo il pieno diritto al Sommo Pontefice di pronunziarne l'ultimo verdetto. E questa posizione dei vescovi, dopo tutte le indagini canoniche, si puo' riassumere in queste frasi , MA RICHIAMA ALLA PRUDENZA.....ED HA MOTIVATO LA SCELTA DELLA SANTA SEDE DI CONCEDERE PELLEGRINAGGI IN FORMA PRIVATA E NON A NOME DELLA CHIESA.......ma senza andare li perchè "appare la Madonna".... questo è quanto ....LA CHIESA HA PARLATO.....AL MOMENTO LA SITUAZIONE E' QUESTA L'AUTORITA' DELLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE SOTTO DIRETTA ATTENZIONE DEL SANTO PADRE.... Chi contesta questo Documento contesta pubblicamente LA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE.... contesta il Santo Padre, perchè l'autorizzazione a rendere pubblica la lettera QUALE RISPOSTA è partita da Roma, dalla Santa Sede....decade dunque anche la risposta PERSONALE del card. Bertone datata un anno prima di questa.... Amen!

Pagina 138 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 139: Medjugorie 1

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 109 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 17/09/2008 20.57

P.S.

ma i medjugorjani e i NC stanno meditando i testi del Papa in Francia?

Il Papa ci chiede di essere più cattolici....ha fatto da CATECHISTA....ha parlato di cosa è la devozione mariana e di come si celebra una Messa.... che strana coincidenza....

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 110 di 115 nella discussione

Da: °Cristiano Inviato: 17/09/2008 21.08

La chiesa ha parlato, ma sono pochi quelli che conoscono i documenti ufficiali. E' necessario che il Papa manda una circolare a tutte le parrocchie per far conoscere questi documenti perchè i fedeli devono sapere le cose come stanno e uniformarsi di conseguenza. Ribadisco che si continua a far circolare i messaggi di Medjiugorje all'interno delle chiese senza che il sacedote prende posizione. Se il fedele vede un messaggio di Medjugorje all'interno della chiesa può pensare che la chiesa approva queste apparizioni e questi messaggi. E' necesario prendere una netta posizione da parte dei sacerdoti, cioè dire le cose come stanno e non nasconderle.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 111 di 115 nella discussione

Da: Iyvan5 Inviato: 17/09/2008 21.54

...intanto è palese che i medjugorjani qui presenti se ne fregano del viaggio del Papa in Francia e di ciò che insegna....

Ma tu che ne sai se se ne fregano? Con quale arroganza puoi permetterti di fare queste affermazioni?

Se per te è palese, cara Pergamena, non sarò certo io a doverti

Pagina 139 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 140: Medjugorie 1

dimostrare il contrario. Detto in altri termini: sei libera di pensare quello che vuoi.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 112 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 17/09/2008 22.11

,,,c'è stato un Concilio Cristiano....che malamente interpretato a dato origine all'apostasia nella Chiesa non solo, ma ha dato origine ad improvvisati veggenti e fondatori....e hanno falsamente interpretato che il Concilio li svincolava dall'obbedienza....per 40 anni è stato seminato di tutto....e questi sono i risultati QUESTO E' LO SCANDALO E LA ZIZZANIA che come ben sai il Signore ci vieta di distruggere....

Quanto alle direttive del Papa il Papa PARLA ATTRAVERSO LE CONGREGAZIONI, questi sono diventati gli Organi Ufficiali della Santa Sede....

Questo è quanto ha stabilito il Concilio...comprenderai perchè si sono rinforzati gli schieramenti detti "tradizionalisti"....poichè a causa di questa LIBERTA' i primi a dare origine all'apostasia sono stati proprio alcuni vescovi che hanno permesso di tutto....per 40 anni un noto gruppo oggi riconosciuto ha seminato una Messa ridicola e LITURGICAMENTE AMBIGUA....e alcuni vescovi hanno concesso loro di DISTRUGGERE ALCUNE CHIESE ricostuendole secondo le idee di un PITTORE e pure laico quando i documenti del Concilio sulle nuove Chiese stabilisce CHE NESSUNO, NEPPURE SACERDOTE PUO' ELIMINARE IL PRESBITERIO (posto dove è collocato l'altare) eppure è stato permesso....

Il Concilio decise che non si doveva più agire con le scomuniche MA CON LA CLEMENZA E IL PERDONO e questi sono i risultati: medjugorjani che vanno contro il parere dei vescovi per rincorrere chimere....frati che disobbediscono ai loro superiori, gruppi che inventano nuovi catechismi che NESSUNO DEVE LEGGERE, catechisti che vengono istruiti da un laico.....E' LA torre di babele.....è l'apostasia.... e come vedi appena se ne parla non si danno risposte atte a dimostrare che ciò non è vero, ma si trovano scuse e giustificazioni....Claudio dice: al momento la Chiesa è scettica....quando gli sono stati portati I DOCUMENTI CHE LA CHIESA HA PARLATO....

Il Papa non manda circolari Alfò.... il Papa sta parlando...in Francia ha parlato chiaramente... le Congregazioni stanno

Pagina 140 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 141: Medjugorie 1

parlando......ma chi le ascolta? chi obbedisce?

Abbiamo messo la notizia che il portavoce di Radio Vaticana ha detto che Famiglia Cristiana, noto settimanale che spesse volte raenta l'eresia....NON E' LA VOCE UFFICIALE DELLA CHIESA, ma essa si continua a vendere nelle parrocchie.... in compenso nelle parrocchie non vedrai circolare un solo CATECHISMO DELLA CHIESA, MA QUELLO DI PRIVATI....

Cosa fare? pregare....e sforzarsi di dire la VERITA' anche quando GLI AMICI TI VEDONO COME UN NEMICO per questo....

Tre giorni fa, su medjugorje...sono stata costretta a scontrarmi con un sacerdote.....e a ricordargli alla fine che i fedeli che gli sono stati affidati NON GLI APPARTENGONO e che non ha alcun diritto di catechizzarli su apparizioni non approvate....

Ma caro Alfonso...leggi santa Caterina da Siena, è del 1300...leggi le sue lettere ai vescovi e ai laici....la situazione della disobbedienza non è dissimile dalla sua epoca.... ...questo ci consola e ci da speranza....guarda ti dirò di più....l'unico periodo in cui la Chiesa è stata abbastanza TRANQUILLA ED UNITA A PIETRO è stato proprio dopo la Controriforma alla Riforma Protestante, ossia dopo il Concilio di Trento....da li e fino a dopo il Concilio Vaticano I la Chiesa ha conosciuto la sua maggiore unità al suo interno...dopo di chè è ricominciata la battaglia contro le tenebre....con l'ultimo Concilio è accaduto di tutto e di più....e Benedetto XVI LO STA DICENDO ma chi lo ascolta?

Infine....chi manda avanti la Chiesa è il PICCOLO GREGGE...quello che non è fatto dai grandi numeri...nè dalle riforme....specialmente nè da chi MODIFICA LE CHIESE....il piccolo gregge è quello che umilmente segue Pietro.....soprattutto quando costa fatica perchè le reti sono vuote.... ma come sai dopo esse si riempiranno...... questo fa il piccolo gregge... quello che segue Pietro nonostante tutto.....

hai letto qui?

San Pio X: un Papa da riscoprire...

questo fa il piccolo gregge.... Il Papa dunque PARLA eccome....invece di perdere tempo a leggere chissà cosa, sarebbe opportuno che i cattolici o che tal si dicono, scoprissero prima che cosa dice il Catechismo senza interpretarlo a proprio comodo, perchè seguire Cristo non è affatto una strada comoda....ma è irta e sassosa...è la cruna dell'ago....

Pagina 141 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 142: Medjugorie 1

Fraternamente CaterinaLD

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 113 di 115 nella discussione

Da: 7978Pergamena Inviato: 17/09/2008 22.17

*************************

Ottimo segnale di attenzione.....era quello che volevo leggere come risposta alla mia provocazione.....ora trai tu le somme....questo è infatti è il vostro atteggiamento nei confronti dei vescovi che hanno parlato....alla Congregazione della Fede che ha dato ordine ai vescovi della Toscana di pubblicare quel documento, tu rispondi: ....siete liberi di pensare quello che volete....io farò altrettanto.....

(non giudico mai i cuori delle persone ne la loro fede privata, ma questo non è un fatto privato....ergo se le mie provocazioni sortiscono questo, ne sono contenta....)

a buon intenditor....

Fraternamente CaterinaLD

<NOBR>Iyvan5</NOBR> Inviato: 17/09/2008 21.54

Detto in altri termini: sei libera di pensare quello che vuoi.

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 114 di 115 nella discussione

Da: °Cristiano Inviato: 17/09/2008 23.49

. Il Concilio decise che non si doveva più agire con le scomuniche MA CON LA CLEMENZA E IL PERDONO e questi sono i risultati: medjugorjani che vanno contro il parere dei vescovi per rincorrere chimere....frati che disobbediscono ai loro superiori, gruppi che inventano nuovi catechismi che NESSUNO DEVE LEGGERE, catechisti che vengono istruiti da un laico.....E' LA torre di babele.....è l'apostasia.... e come vedi appena se ne parla non si danno risposte atte a dimostrare che ciò non è vero, ma si trovano scuse e giustificazioni....Claudio dice: al momento la Chiesa è scettica....quando gli sono stati portati I DOCUMENTI CHE LA CHIESA HA PARLATO....

Pagina 142 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm

Page 143: Medjugorie 1

 

 

Questo è l'errore, perchè se un Vescovo, un sacerdote, un gruppo, che insegna una dottrina diversa o che porta disordini nelle chiese deve essere scomunicato

Galati 1:8

Ma quand'anche noi, quand'anche un angelo del cielo vi annunziasse un vangelo diverso da quello che v'abbiamo annunziato, sia egli anatema.

Infine i Vescovi, i sacerdoti hanno il dovere di:

1Pietro 5

2 pascete il gregge di Dio che vi è affidato, sorvegliandolo non per forza ma volentieri secondo Dio; non per vile interesse, ma di buon animo; 3 non spadroneggiando sulle persone a voi affidate, ma facendovi modelli del gregge.

Fraternamente

Rispondi Consiglia Elimina    Messaggio 115 di 115 nella discussione

Da: °°AlbY°°° Inviato: 18/09/2008 2.01

Questo è l'errore, perchè se un Vescovo, un sacerdote, un gruppo, che insegna una dottrina diversa o che porta disordini nelle chiese deve essere scomunicato Per me la Chiesa si sta muovendo nella giusta direzione, invece di cacciare di casa i figli li sta portando a comprendere i loro errori... questo grazie a Benedetto XVI che come ha scritto Tea sta letteralmente catechizzando il mondo. E sono sicuro che il meglio deve ancora arrivare... Alby

Pagina 143 di 143

18/09/2008file://C:\Documents and Settings\utente\Documenti\medjugorie.htm