FEDERSICUREZZA · PDF fileNuovo Accordo Stato - Regioni Gli Accordi di Prossimità...

Click here to load reader

  • date post

    16-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    215
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of FEDERSICUREZZA · PDF fileNuovo Accordo Stato - Regioni Gli Accordi di Prossimità...

Le Nuove Sfide di FEDERSICUREZZA ITALIA

Nuovo AccordoStato - Regioni

Gli Accordidi Prossimit Aziendali

Autunno 2016

INDICE

Ing. Marco Arturo RomanoPresidente NazionaleFedersicurezza Italiae Confinnova

Giovanni BortPresidenteCamera di Commercio di Trento

Dott. Carlo Vittorio GiovannelliPresideFacolt di Scienze della Comunicazione Laurea in Media e Giornalismopresso IPUS

Dott. Rocco MaurelliRedazione

Cav. Dott. Carlo BarberisRedazione

Ing. Mauro Del MaestroConsulente per la FormazioneFedersicurezza Italia

14

10 12

4 8

17

IL PIANO DI COMUNICAZIONE

SOFT SKILLSPER AFFRONTARE LE SFIDE

LE NUOVE SFIDE DI FEDERSICUREZZA ITALIA

VERSO LA CULTURADELLA SICUREZZA

ACCORDI DI PROSSIMIT AZIENDALI

NUOVO ACCORDO STATO REGIONI

2 Sicurezza Magazine 2016

MEDIAZIONECIVILELALTERNATIVAINTELLIGENTEALLE CONTROVERSIE

CHI SIAMOItalia Mediazione un Organismo di Mediazione, iscritto al n. 624 con PDG definitivo del 24 Settembre 2012.La sede legale di Italia Mediazione ubicata presso Federsicurezza Italia, a Roma in Via Aniene 14.LOrganismo presente sullintero territorio nazionale per la gestione delle procedure di Mediazione e Conciliazione stragiudiziale delle controversie.Si occupa inoltre della gestione di tentativi di Conciliazione previsti dallart. 1 del D. Lgs. 5/2003, nonch delle procedure di Mediazione previste dal D. Lgs. 28/2010 in materia civile e commerciale.

CONTATTI

Dott. Giancarlo BergamoTel. 06. 85355350 - 333.6491600

PI RISPARMIOED EFFICIENZAI tempi della giustizia in Italia causano di enormi perdite economiche e di tempo. Gli anni necessari per arrivare alla soluzione giudiziaria rendono vane di fatto le aspettative di chi attende di avere giustizia o di affermare i propri diritti.Con la mediazione possibile dirimere i contenziosi attraverso lintervento di professionisti preparati, con un immediato ed effettivo risparmio in termini di tempo e di risorse economiche.

www.italiamediazione.it

3Sicurezza Magazine 2016

LE NUOVE SFIDE DI FEDERSICUREZZA ITALIA

Il Ministero del Lavoro, nel luglio scorso, ha finalmente censito nei suoi archivi Federsicurezza Italia tra le organizzazioni sindacali quali soggetti formatori ope legis ai fini della misurazione della maggiore rappresentativit

Sono passati poco pi di tre anni dalla costituzione di Federsicurezza Italia, ma sono gi tanti i traguardi raggiunti dalla Federazione. Basti pensare allultimo in ordine di tempo. Il Ministero del Lavoro, nel luglio scorso, ha finalmente censito nei suoi archivi Federsicurezza tra le organizzazioni

sindacali quali soggetti formatori ope legis ai fini della misurazione della maggiore rappresentativit. Si tratta sicuramente di un riconoscimento importante per la Federazione che si appresta, nei prossimi mesi, a lanciare nuovi progetti per rispondere al meglio alle

nuove sfide che lattendono. Sfide ambiziose e frutto del duro lavoro fatto in questi anni. Grazie allaumento costante degli associati, Federsicurezza rilascia una quantit sempre crescente di attestati per i corsi sulla sicurezza ed annovera tra i suoi clienti societ multinazionali e di prestigio.

Siamo alle fasi finali della definizione delliter per la sottoscrizione della convenzione con il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, in virt della quale Federsicurezza diventar ente accreditato per il rilascio dei crediti formativi per gli ingegneri. Laccordo stipulato a suo tempo con Federterziario ha gi permesso alla Federazione di poter rilasciare gli attestati in quasi tutti i settori ATECO e soprattutto di poter certificare la formazione in Regioni come il Piemonte, la Sicilia ed il Veneto dove la normativa sulla formazione sulla sicurezza ancora pi stringente che nelle altre Regioni. Ora per, dopo numerosi e lusinghieri traguardi, la Federazione si appresta a voler fare il cosiddetto salto di qualit. Il recente Accordo Stato-Regioni del 7 luglio scorso in materia di sicurezza ha introdotto novit sulla formazione, ma ha anche meglio specificato i requisiti che devono soddisfare i cosiddetti soggetti formatori ope legis per poter continuare a svolgere la propria attivit.

4 Sicurezza Magazine 2016

Sono state proprio queste novit ad indurre Federsicurezza a darsi un nuovo assetto organizzativo con lapertura delle sedi territoriali e ad avviare lattivazione dei servizi sindacali richiesti.

In questa ottica, nel giugno scorso, Federsicurezza ha provveduto a promuovere la costituzione - insieme ad altre due Federazioni - di CONFINNOVA, Confederazione sindacale datoriale delle imprese innovative, con lintento e lambizione di costruire un nuovo polo di aggregazione e di rappresentanza delle imprese.

Inoltre, CONFINNOVA e Federsicurezza Italia hanno sottoscritto, ai primi di settembre, con la FIADEL-CISAL, organizzazione sindacale maggiormente rappresentativa, il primo CCNL degli operatori della sicurezza sul lavoro. Tale CCNL, che il primo di una serie che CONFINNOVA e Federsicurezza si apprestano a firmare, permetter inoltre di poter costituire lOrganismo Paritetico O.P.I.CERT., che garantir la copertura per tutti i settori ATECO oggetto di formazione sulla sicurezza ed il rilascio diretto degli attestati senza

la copertura, attraverso appositi accordi, di altre Confederazioni sindacali datoriali.

Con gradualit si proceder ad attivare nelle sedi territoriali gi operative alcuni servizi di natura sindacale, come la gestione delle controversie di lavoro, i servizi di CAF e patronato oltre alle contrattazioni territoriali che potranno dare molte opportunit di crescita organizzativa per Federsicurezza Italia e i suoi associati.

Federsicurezza Italia rilasciauna quantit sempre pi crescente

di attestati per i corsi sulla sicurezza ed annovera tra i suoi clienti societ

multinazionali e di prestigio

Ing. Marco Arturo RomanoPresidente Nazionale Federsicurezza Italiae Confinnova

5Sicurezza Magazine 2016

Federsicurezza Italia ha promossola costituzione di CONFINNOVA

Federsicurezza Italia ha sottoscritto,con la FIADEL-CISAL, il primo CCNL

degli operatori della Sicurezza Sul Lavoro

Con lavvio delle attivit dellEnte Paritetico sar poi possibile non solo soddisfare tutte le esigenze sulla formazione della sicurezza, ma anche attivare ulteriori servizi di welfare aziendale come lintermediazione tra richiesta ed offerta di lavoro e la mediazione civile, che andranno ulteriormente ad arricchire i servizi offerti dalla Federazione ai propri associati e ai clienti degli associati stessi.

Tante, quindi, le iniziative ed i progetti avviati, cos come il lavoro che attende la Federazione ed i suoi associati affinch tutto proceda al meglio.

Siamo convinti, per, che con la partecipazione e lentusiasmo di tutti, nessuno escluso, raggiungeremo gli obiettivi prefissati e vinceremo le sfide lanciate, presenti e future.

6 Sicurezza Magazine 2016

VERSO LA CULTURA DELLA SICUREZZALe ferite dellItalia, come ricordava il Presidente Mattarella, non sono pi tollerabili e rappresentano il grado pi basso della nostra cultura del lavoro

La strada verso una cultura della sicurezza, nel mondo del lavoro, ormai gi ampiamente tracciata, grazie anche al lavoro di organizzazioni di categoria, sindacati, federazioni ed enti che vigilano sulla prevenzione e sulla corretta informazione riguardo a comportamenti rischiosi e pericolosi.

Eppure le cronache ci restituiscono con una frequenza allarmante casi gravi, anche mortali, di incidenti sul lavoro, quelle che il Presidente della Repubblica Mattarella ha definito ferite per lItalia.

Le morti sul lavoro sono un dramma collettivo, oltre che personale; tuttavia oltre agli incidenti mortali, inconcepibili e assurdi, sono ferite anche i tanti infortuni che non hanno esito fatale ma che costringono le vittime ad una vita di invalidit parziale o totale.

Lo sviluppo della tecnologia consente il raggiungimento di obiettivi che un tempo erano inimmaginabili. Dobbiamo sfruttare questi nuovi strumenti che abbiamo a disposizione anche per rendere la sicurezza sul lavoro un fattore prioritario; ma, ancora una volta, al posto di atteggiamenti repressivi e persecutori ex post abbiamo bisogno di una cultura della sicurezza sul lavoro attiva, che generi la consapevolezza che la sicurezza non un optional ma parte integrante del lavoro stesso.

8 Sicurezza Magazine 2016

Lo sviluppo della tecnologia consenteil raggiungimento di obiettivi cheun tempo erano inimmaginabili

Abbiamo bisogno di una culturadella sicurezza sul lavoro attiva,

che generi la consapevolezza

I dati dellInail su infortuni e malattie stanno registrando da alcuni anni un calo generalizzato per tutte le voci considerate dallistituto: dagli infortuni mortali alle malattie professionali invalidanti.

A luglio di questanno, tuttavia, i numeri sono tornati a crescere, seppur di poco, senza seguire landamento delloccupazione: nel primo semestre del 2016 gli infortuni sono cresciuti dello 0,3% rispetto allo stesso periodo del 2015. Le malattie professionali, confrontate nei primi semestri dei due anni, hanno segnato un +1,9%. Non la sede per condurre analisi specifiche, per le quali occorre una metodologia accurata, ma ci preme comunque riportare questi due dati per segnalare che la partita sulla sicurezza del lavoro tuttaltro che chiusa.C ancora molto da fare, molto da investire e da pianificare per raggiungere un livello consono ad una civilt in grado di raggiungere risultati straordinari.

Associazioni e organizzazioni devono favorire questa crescita culturale, con forza, affermando che senza sicurezza non pu esserci lavor