· PDF fileKisshomaru Ueshiba, Best Aikido: The Fundamentals (2002) Ko--4 7700 2762 7...

Click here to load reader

  • date post

    22-Jul-2018
  • Category

    Documents

  • view

    236
  • download

    12

Embed Size (px)

Transcript of · PDF fileKisshomaru Ueshiba, Best Aikido: The Fundamentals (2002) Ko--4 7700 2762 7...

  • 52

    WWW.ACCADEMIAITALIANADIAIKIDO.ORG

    1

    AIKIDO GUIDA DIDATTICA 2012/13

    ACCADEMIA ITALIANA DI AIKIDO E DISCIPLINE

    AFFINI ADO UISP

    WWW.ACCADEMIAITALIANADIAIKIDO.ORG

  • 2

    PREMESSA

    Questa guida non ha la pretesa di sostituirsi al prezioso lavoro

    che ogni insegnante svolge nel proprio Dojo, al contrario vuole

    essere un supporto per aiutarne il lavoro.

    Pu costituire uno strumento utile per chi muove i primi passi

    nella nostra disciplina, ma anche una traccia da seguire per chi

    si occupa di insegnamento.

    Sar in oltre un lavoro di costante revisione

    didattica, da parte del Comitato Tecnico Nazionale, che ogni

    anno vi apporter modifiche e integrazioni, uno strumento al

    passo coi continui

    cambiamenti specifici della nostra arte.

    51

    FONTI DEL MATERIALE STORICO E TECNICO:

    WIKIPEDIA

    AIKIDO LE GUIDE DU DEBUTANT FFAAA

    ARCHIVIO DEL CENTRO RICERCHE ARTI MO-

    TORIE DOJO GIUSTINIANI.

    GLOSSARIO:

    FACEBOOK -NOTE DI NIJI DOJO AIKIDO-

    RINGRAZIAMENTI

    Si ringraziano :

    il Maestro Christian Tissier per il materiale fotografico;

    Il Maestro Daniele Granone per aver ideato e svolto il lavoro

    Redazionale;

    I maestri Vanni Martignoni e Franco Cuzzup per i preziosi

    suggerimenti.

  • 50

    UKEMI - Cadute. Si distinguono in Mae ukemi (avanti), Ushiro ukemi (indietro), Yoko

    ukemi (di lato).

    UKERU - Ricevere.

    URA - Retro laterale, rovescio (rispetto all'avversario).

    USHIRO - Indietro.

    USHIRO UKEMI - Cadute all'indietro.

    USHIROWAZA - Tecniche di attaccato da dietro.

    WAKI GATAME - Chiave articolare di braccio eseguita al suolo lateralmente.

    WAKIZASHI - Spada giapponese corta (letteralmente, compagno di cintura).

    WAZA - tecniche.

    YOKO - Lato.

    YOKOMENUCHI - Colpo laterale con taglio dall'alto verso il basso, di solito al collo.

    YOKO UKEMI - Caduta laterale.

    YON - Quattro.

    YONKYO Quarto principio o chiave (tekubi osae).

    ZA HO - Modo di sedere sui talloni.

    ZA REI - Saluto tradizionale eseguito in ginocchio.

    ZORI - Sandali di paglia intrecciata

    ZUBON - Pantaloni del keikogi.

    3

    CENNI STORICI

    La vita Bambino esile e molto fragile viene spinto dal padre, uomo di politica,

    a praticare il sumo e il nuoto per irrobustire il proprio corpo. Comincia

    a praticare con costanza e dedizione le arti marziali, a seguito di una

    vicenda che vede coinvolto il padre picchiato a sangue dai suoi avver-

    sari politici. Decide quindi di imparare le arti marziali per difendere se

    stesso e i suoi cari.

    Frequenta varie scuole e impara diversi stili di Jjutsu e di Bukijutsu.

    L'arte che segner il suo cammino marziale sar per il Daito-Ryu Aiki

    Jujutsu, l'arte dei samurai della famiglia Takeda.

    Il suo principale maestro fu Takeda Skaku, considerato da alcuni uno

    degli ultimi veri samurai, che gli insegn il Dait ry conferendogli, il

    grado che sta sotto solo al Menky kaiden, e il certificato di maestro di

    Dait ry Aiki Jjutsu. Aprir quindi un proprio dj a Tky dove ini-

    zier a insegnare l'Aiki Bud, specchio del Dait ry e scheletro

    dell'Aikid. Fonder presto l'associazione Aikikai Foundation e il Ko-

    bukan dj che diventer l'Honbu dj.

    Morir il 26 aprile 1969.

    Il fondatore Morihei Ueshiba primo Doshu

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sumohttp://it.wikipedia.org/wiki/Nuotohttp://it.wikipedia.org/wiki/J%C5%ABjutsuhttp://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Bukijutsu&action=edit&redlink=1http://it.wikipedia.org/wiki/Dait%C5%8D-Ry%C5%AB_Aikij%C5%ABjutsuhttp://it.wikipedia.org/wiki/Dait%C5%8D-Ry%C5%AB_Aikij%C5%ABjutsuhttp://it.wikipedia.org/wiki/Samuraihttp://it.wikipedia.org/wiki/Sokaku_Takedahttp://it.wikipedia.org/wiki/Samuraihttp://it.wikipedia.org/wiki/D%C5%8Dj%C5%8Dhttp://it.wikipedia.org/wiki/T%C5%8Dky%C5%8Dhttp://it.wikipedia.org/wiki/26_aprilehttp://it.wikipedia.org/wiki/1969

  • 4

    Evoluzione dellispirazione: da daitoryu-AiKi-Jutsu ad AIKIDO

    Ueshiba nutr sempre un forte orientamento verso il sentimento religioso

    Shintoista. esprimeva la propria spiccata vocazione a coltivare la propria

    spiritualit in forme molto personali, con rituali e pratiche Shintoiste che

    avevano radici antiche e che spesso erano di difficile comprensione anche

    per i suoi pi stretti allievi ed amici.

    Ma fu durante il periodo del suo soggiorno ad Ayabe e soprattutto dopo la

    sofferta morte del padre che mor senza che lui potesse rivederlo, che la

    vita del fondatore dell'Aikido ebbe una "svolta" spirituale determinante a

    seguito dell'incontro con una importante personalit nipponica dei primi

    del novecento, Onisaburo Deguchi, sacerdote di una setta nota come

    "Omoto-kyo", di cui il fondatore divenne amico e discepolo e la cui fre-

    quentazione ebbe un'importanza fondamentale nello svuiluppo della con-

    cezione dell'Aikido da parte di Morihei Ueshiba.

    Onisaburo Deguchi, patriarca della religione Omoto, fu anche il principa-

    le responsabile della parentesi politica della vita del fondatore dell'Aiki-

    do, il quale all'et di 36 anni si lasci indurre da Deguchi a seguirlo nei

    suoi progetti esagerati, se non folli, miranti ad espandere al di fuori dei

    confini del Giappone l'influenza del partito politico Omoto da lui fondato

    e della corrispondente religione Omoto, spingendosi in Asia fino alla

    Mongolia dove trovarono pane per i loro denti e tale avventura politica su

    base religiosa fall miseramente.

    Avventura collegata alla militanza del fondatore dell'Aikid nel partito

    politico collegato alle ideologie sociali della religione Omoto, che gli co-

    st quasi la vita, essendosi salvato da sicura morte unicamente per il mira-

    coloso intervento "in extremis" del consolato giapponese, intervenuto

    all'ultimo momento quando, nonostante si tramandino gesta epiche e fatti

    di combattimenti strabilianti ad opera del fondatore dell'Aikido sul territo-

    rio continentale asiatico, ormai catturati e arrestati dalle autorit cinesi, la

    loro fine sembrava gi segnata ed imminente.

    Dopo queste manifestazioni di incontinenza politica, gli aderenti al partito

    Omoto pare fossero stati tenuti di mira per un po' di tempo in Giappone e

    fossero anche socialmente osteggiati, ma il fondatore dell'Aikid pare non

    abbia sofferto troppo di ci, poich dopo tale parentesi si disgiunse stabil-

    mente dalla politica per immergersi completamente nella sua ricerca spiri-

    tuale, da cui trasse infine i presupposti per questa nuova ed in un certo

    senso rivoluzionaria disciplina consistente in quell'innovativa arte mar-

    ziale spirituale denominata Aikid.

    49

    TAE - Piede.

    TAI - Corpo.

    TAI NO HENKA - Cambio di posizione.

    TAI SABAKI - Tecniche di spostamento del corpo, ruotando il corpo sulle punte dei

    piedi.

    TANDEN - Centro della regione addominale, idealmente tre dita sotto l'ombelico. (v.

    seika tanden).

    TANDOKU DOSA - Esercizi preparatori individuali.

    TANTO - Pugnale.

    TANTODORI - Tecniche difensive su attacco di pugnale.

    TATAMI - Stuoia fatta in paglia di riso (materassino).

    TE - Mano

    TE HODOKI - Liberare le mani.

    TE GATANA - Mano come spada.

    TEKUBI - Polso.

    TEKUBI OSAE - Immobilizzazione al polso (vedi yonkyo). Quarto principio o chia-

    ve di immobilizzazione.

    TEKUBI UNDO - Esercizi di mobilizzazione e flessibilit dei polsi.

    TEKUBI WAZA - Tecniche di polso.

    TEN - Cielo.

    TENCHINAGE - Proiezione cielo-terra.

    TENKAN - Cambio di posizione con movimento circolare della gamba posteriore.

    TORI - Chi esegue le tecniche.

    TORIFUNE - Esercizio del remare. Usato anche con il termine funakogi.

    TORU - Prendere

    TSUBA - Elsa della katana giapponese.

    TSUGI - A seguire.

    TSUGHI ASHI - scivolare in avanti il piede posteriore sino a toccare nel quello ante-

    riore.

    TSUGU - Unire.

    TSUKA - Impugnatura del katana.

    TSUKI - Pugno.

    TSUMA - Dita dei piedi.

    U - Destra.

    UCHI - Dentro.

    UDE - Braccio.

    UDE NOBASHI - Immobilizzazione con leva sul braccio (vedi gokyo).

    UDE OSAE - Immobilizzazione del braccio a terra (vedi ikkyo).

    UDEKIMENAGE - Proiezione con leva al braccio.

    UKE - Colui che riceve la tecnica

    http://it.wikipedia.org/wiki/Aikid%C5%8D

  • 48

    RYUGI - Stile, insegnato in una scuola ( ryu.)

    SA - Sinistra (anche hidari)

    SA SOKU- Piede e lato sinistro.

    SABAKI - Movimento di base (vedi TAISABAKI)

    SAKOTSU - Clavicola.

    SANKAKU TAI - Posizione del corpo in forma triangolare.

    SANKYO - Terzo principio o chiave , immobilizzazione dellavversario con torsione

    del polso.

    SAYA - Fodero del Katana

    SEIKA NO ITTEN - centro dell'uomo punto unico (vedi hara, seika tanden)

    SEIKA TANDEN - .Punto situato a circa 4 dita sotto e allinterno dellombelico. Il cen-

    tro del ki nelluomo.

    SEIZA - Sedere sui talloni.

    SHI - Dito.

    SHIHAN Titolo onorifico attribuito a maestri di alto gradoi che si sono distinti per

    merito.

    SHIHO - Quattro direzioni.

    SHIHO GIRI - Taglio su quattro lati.

    SHIHONAGE - Tecnica base di aikido (lett. Proiezione 4)

    SHIKI - Coraggio dettato dal Ki.