I PROTAGONISTI DELDESIGN ITALIANO - .sumere che "I Protagonisti del Design Italiano", ... sualizzare

download I PROTAGONISTI DELDESIGN ITALIANO - .sumere che "I Protagonisti del Design Italiano", ... sualizzare

of 6

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    215
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of I PROTAGONISTI DELDESIGN ITALIANO - .sumere che "I Protagonisti del Design Italiano", ... sualizzare

PRODOTTI~(JIJ [LuD~rn[])D&[LD

I PROTAGONISTI DEL DESIGN ITALIANO

1t$lgonistiiJ.:n italiano

.~

tettura e del design italiano hanno avutogrande importanza.

Con questi presupposti logico pre-sumere che "I Protagonisti del DesignItaliano", potendo contare sulla lungatradizione della rivista Domus, tra le pri-me dedicate al design nate in Italia, of-fra contenuti di buon livello qualitativo.

Effettivamente, il CD esplora lo sce-nario storico-culturale del design italia-no mediante una serie di racconti illu-strati nei quali vengono esaminati gliaspetti salienti del design italiano: ilrapporto con le arti, le esposizioni inter-nazionali pi importanti, le opinioni deiprotagonisti, le persone e le aziendepi importanti. Non mancano interviste

---""'---

lo scenariole storioiprodottilo utopie

I protagonistidel design italiano

ro di riviste dedicate all'argomento pro-dotte e lette in Italia equivalente quel-lo degli Stati Uniti. A conferma dell'im-portanza detenuta dalle riviste specializ-zate nella diffusione della filosofia deldesign italiano, nel periodo antecedentela seconda guerra mondiale, proprio dauna rivista di architettura e design, Ca-sabella, grazie agli scritti di EdoardoPersico e Giuseppe Pagano, fu avviatala riflessione sui rapporti tra architetturae societ che ancor oggi uno dei gran-di temi di discussione tra gli addetti ailavori. Alla direzione e redazione di Ca-sabella si sono alternati nomi comequelli di Aldo Rossi, Vittorio Gregotti,Gae Aulenti, che nella storia dell'archi-

Il CD-ROM della collana Dialogo Multimedia, edito da Editoriale Domus e

dedicato ad otto importanti protagonisti del design italiano, pu dare

l'impressione iniziale di essere solo un'operazione esclusivamente

commerciale se non addirittura autocelebrativa, ma dopo qualche

perplessit iniziale derivante da un'impostazione certamente originale

dell'interfaccia utente, si

scopre che il CD-ROM offre

contenuti molto ricchi.

( di Massimo Truscelli )

DescrizioneI Grandi Protagonisti del Design Ita-

liano uno spaccato della societ italia-na dagli anni Venti fino ai nostri giornidal quale possibile ricavare un quadrocompleto sul complesso rapporto esi-stente tra Architettura e Societ, Archi-tettura e Cultura, Design e Industria. Unpercorso completo che prendendospunto da otto progettisti del design ita-liano e dai loro prodotti, commercia lizza-ti da numerose celebri "firme" dell'indu-stria dell'arredamento, non tralascia gliscenari storici, culturali, filosofici che nehanno influenzato la loro produzione e,soprattutto, ripercorre la storia del desi-gn italiano in tutti i suoi moltepliciaspetti. L'Editoriale Domus, conosciutaai pi per essere la casa editrice diQUA TIRORUOTE, annovera tra le pro-prie pubblicazioni anche una rivista diarchitettura e design, Domus, che vantauna lunga tradizione di presenza sulmercato italiano essendo stata creatanell'ormai lontano 1929 ed avendo avu-to come primo direttore l'architetto GiPonti. L'importanza delle riviste nellastoria del design italiano assume gran-de importanza se si pensa che il nume-

240 MCmicrocomputer n. 170 - febbraio 1997

PRODOTTI~QO [1uQ~[][Q)D&[1D

Copertina deAIt rivisUl''Domus, Aprle 1995

Windows e MacintoshQuickTime e Adobe Acrobatpresenti sul CD

Configurazione minima Mac:LC475 o superiore,8 Mbyte RAM,2 Mbyte liberi su Hard Disk,System 7.1 o successivo,monitor 14" (640 x 480 - 256colori),lettore CD-ROM doppia velocit.

Configurazione minima PCCPU 486DX33 o superiore,8 Mbyte RAM,2 Mbyte liberi su Hard Disk,Windows (3.1 095),scheda video SVGA (640 x 480 -256 colori),scheda audio MPC compatibile,lettore CD-ROM MPCcompatibile a doppia velocit.

Domus la rivista delgruppo Editoriale Do-mus fondata nel 1929con la direzione dell'ar-chitetto Gio Ponti.

esclusive a quelliche sono i protago-nisti del CD-ROM:Gae Aulenti, MarioBellini, Achille Ca-stiglioni, Vico Magi-stretti, Enzo Mari,Bruno Munari, Et-tore Sottsass, Mar-co Zanuso.

La voce di uno speaker, alternata aquella dell'architetto Andrea Branzi (au-tore di tutti i testi, direttore di "Modo",una delle pi importanti riviste di design

funzioni di ricerca che permettono dicreare anche specifici percorsi mono-grafici o vere e proprie presentazionimultimediali.

J. Chrtstopher Joo.,..metoctoaoeia com .deIa procettu.ionoe, 1966

=~-:.:::\';---------------_.~~]i

~A.~.I.--1~rr---J----,IAlUoUfJ nu.u,

--~--------.--_: c.T1 ll,.----T::=:~.

-----------------JE=-~Scuola di Utm. TomnMIIktoNdo Ie.done

Nel eD c' una ricca collezione di immagini riferite ai temi pi diversi legati al design; dalle scuole alleteorizzazioni sul legame tra disegno industriale e tecnologie. Le informazioni offerte permettono di trac-ciare un quadro complesso quanto completo della disciplina in molti suoi aspetti.

Produttore e distributore:Editoriale Domus - Via Achille Grandi, 5n - Rozza-no (MII - Tel.: 02/824721 Fax: 02/57512292http://www.edidomus.it

DomusI protagonisti delDesign Italiano

Prezzo (iva inclusa):I Protagonisti del Design Italiano Lit. 129.000

del dopoguerra, fondatore di una scuoladi design - i meriti della quale sono am-piamente riconosciuti all'estero -, la Do-mus Academy ed autore del libro "CasaCalda"), narra i diversi argomenti sele-zionati o il percorso professionale diognuno dei designer.

Il CD permette di approfondire i sin-goli argomenti grazie alla consultazionedi un archivio nel quale sono presentischede illustrate relative a oggetti, idee,progetti, oppure richiamando le schede,dedicate a 320 oggetti, attraverso varie

Inizialmente l'interfaccia pu lasciareperplessi poich, se non si ha l'avvedu-tezza di leggere il libretto inserito nellacustodia del CD, si corre il rischio di noncomprenderne il meccanismo di funzio-namento e di non attivare le numerosefunzionalit di consultazione.

All'avvio dell'applicazione sullo scher-mo possibile vedere una fascia centra-le orizzontale contrassegnata dalla scrit-ta "i protagonisti" sulla quale, facendoscorrere il puntatore del mouse sull'e-stremo bordo sinistro o destro, si alter-nano i volti degli otto designer, gi citati,ai quali il CD dedicato. Dal medesimo

MCmicrocomputer n. 170 - febbraio 1997 241

http://www.edidomus.it

Ric:et"che e progetti

accedere ad un ulteriore livello di ap-profondimento suddiviso in tre diversecategorie: Ricerche e Progetti, Aziendee Prodotti, Scritti e Bibliografia. Perognuno dei primi due tipi di approfondi-mento sono disponibili sequenze di im-magini che descrivono i progetti pi rap-presentativi, oppure sono illustrate, perogni azienda produttrice, le schede deiprodotti pi significativi creati dal desi-gner prescelto. In alcuni casi disponi-bile un effetto di zoom che permette dimeglio esaminare determinati particola-ri dell'oggetto visualizzato sullo scher-mo.

Il terzo tipo di approfondimento, oltrea fornire indicazioni biografiche, racco-glie anche scritti del protagonista o testidi altri autori che per hanno la non tra-scurabile mancanza di non essere diret-

tamente fruibili dall'interno delsoftware di consultazione.Tutto il materiale raccolto inun file in formato Adobe Acro-bat denominato SCRITII.PDF(di quasi 6 Mbyte) per il quale necessaria l'installaZione el'esecuzione dell'applicazioneAcrobat Reader, peraltro pre-sente, insieme a QuickTime,nella cartella installazione con-tenuta nel CD, utilizzabile, co-me ormai prassi, sia in am-biente Windows (3x e 95) cheMacintosh.

Una nota di colore, il casodi dirlo, rappresentata dallacaratterizzazione di ogni sin-golo livello con un diverso co-

lore: blu per "lo scena-rio", verde per "i protago-

Scnttl e bibliogram.

" deSlgn tecniCO

L'interfaccia di consulta-zione organizzata in unmodo un po' inusualema efficace una voltache se ne sono compre-se le sue caratteristiche.Il livello blu contrasse-gna lo scenario storico,culturale e sociale cheha condizionato il designitaliano nelle varie epo-che.

Prodotti e azu~nde

ettore sottsass

Le nvrsrecome laboraron

d/gruppo

Dal lIVello verde possibile accedereai singoli "protagonisti" ai quali il CD dedicato esaminandone la produzio-ne ed il percorso progettuale.Approfondimenti legati a ricerche eprogetti, prodotti e aziende, scritti ebibliografie, sono disponibili acceden-do ad un ulteriore livello contrasse-gnato dal colore arancione.Per accedere alla sezione scritti e bi-bliografie indispensabile l'installazio-ne di Acrobat Reader, peraltro pre-sente nel CD.

ambiente, facendo scorrere il mouseverso l'alto si pu accedere ad un ulte-riore livello, denominato "lo scenario",nel quale all'interno di un cerchio costi-tuito dai nomi dei designer, una serie dielementi grafici permette l'accesso asingoli temi che spaziano dalle esposi-zioni pi importanti, ai movimenti cultu-

rali, alle aziende, alle scuole di design, leriviste, i legami tra design e tecnologia,la storia del design italiano. I nomi degliotto designer scorrono sul cerchio inmodo da evidenziare quello prescelto fa-cendo cambiare di conseguenza anchealcuni temi dello scenario.

Dall'ambiente "i protagonisti" si pu

nisti", arancione per i diversi tipi di ap-profondimento.

Nascosto tra le pieghe dell'interfac-cia poi presente un pannello di con-trollo che rappresenta un importanteelemento per la miglior fruizione delmateriale contenuto nel CD-ROM.

Attivabile in qualsiasi momento, pre-

242 MCmicrocomputer n. 170 - febbraio 1997

Nascosto tra le "pieghe" dell'interfaccia presente un pannello di controllo, richiamabile in qualsiasi mo-mento, che permette l'esecuzione di ricerche per Prodotto e