CENTRALE ANTIFURTO WIRELESS CON COMBINATORE … 8003 definitiva.pdf · 9.4 ARM/DISARM via SMS 9.5...

of 59/59
CENTRALE ANTIFURTO WIRELESS CON COMBINATORE TELEFONICO GSM E PSTN Mod. OPIS 8003 MANUALE D'USO E DI INSTALLAZIONE
  • date post

    25-Jan-2019
  • Category

    Documents

  • view

    226
  • download

    1

Embed Size (px)

Transcript of CENTRALE ANTIFURTO WIRELESS CON COMBINATORE … 8003 definitiva.pdf · 9.4 ARM/DISARM via SMS 9.5...

CENTRALE ANTIFURTO WIRELESS CON COMBINATORE

TELEFONICO GSM E PSTN

Mod. OPIS 8003

MANUALE D'USO E DI INSTALLAZIONE

1 - INTRODUZIONE

2 - SPECIFICHE

2.1 Caratteristiche

2.2 Parametri tecnici

2.3 Opzionali aggiuntivi

3 Disposizione centrale

3.1 Scheda madre

3.2 Scheda alimentazione elettrica

3.3 Scheda GSM

4 Installazione del sistema

4.1 Pianificazione

4.2 Disposizione dei componenti wireless

4.3 Procedura dinstallazione

4.3.1 Aprire il guscio

4.3.2 Inserimento carta SIM

4.3.3 Connessione linea PSTN

4.3.4 Connessione componenti inerni filari

a) sirena Piezo

b) Sensori filari

c) utilizzo morsetto AUX

4.3.5 Connessione PGM

4.3.6 Connessione elettrica

4.4 Collaudo dei componenti

4.4.1 collaudo trasmittenti

a) sensore radio

b) telecomandi

c) Sirena Radio

4.4.2 Collaudo dei dispositivi filari

4.4.3 Collaudo della copertura di rete

4.5 installazione del pannello di controllo

5 OPERZIONI

5.1 - Aspetto del pannello frontale

5.1.1 stato dei LED

5.1.2 tastierino pannello frontale

5.2 Display LCD

5.2.1 Modalit stand-by

5.2.2 Interfaccia del Display

5.2.3 Display Guasto di Sistems

5.2.4 Display allarme

5.2.5 Display Programmazione

6 ALLARMI

6.1 Tipologie di allarmi

6.2 Le Zone

6.2.1 Bypass delle Zone

7 CODCI DACCESSO

7.1 Codice Proprietario

7.2 Codice Installatore

7.3 Codice Coercizione

7.4 Codice temporaneo

8 GUASTI DI SISTEMA

3

9 OPERAZIONI DI ARMO E DISARMO

9.1 ARMO

9.2 DISARMO

9.3 Richiamo sirena

9.4 ARM/DISARM via SMS

9.5 ARM/DISARM via chiamata

10 CONFIGURAZIONE DEGLI OPZIONALI AGGIUNTIVI

10.1 Telecomando

10.2 Sensore magnetico , sensore infrarosso PIR e sensore senza fili rottura vetro

10.3 Sirena senza fili per esterni autoalimentata

11 IMPOSTAZIONI TELEFONO

11.1 Rubrica Allarme

11.2 Chiamata della centrale

11.3 Impostazioni invio/ricezione SMS (solo con SIM card)

11.4 MESSAGGI DI SERVIZIO

I RAPPRESENTAZIONE MENU

II UNITA DI BACK-UP

III TABELLA ANNOTAZIONI

CONDIZIONI DI GARANZIA

DICHIARAZIONE CE DI CONFORMITA

4

1 INTRODUZIONE Dotazione del kit:

Centrale antifurto senza fili con sirena interna da 110dB e batteria a tampone (7,2V/1.800mA) comprensiva di doppio combinatore telefonico interno (PSTN e GSM), tastiera a codice per inserimento/disinserimento, LCD TFT con guida vocale in italiano anche per inserimento impianto

2 radiocomandi di attivazione/disattivazione, completi di batteria

Sensore P.I.R. senza fili, con snodo (opera a 110/ 9-12m)

Rilevatore apertura porte/finestre, senza fili, completo di batteria

Alimentatore 230Vca/12Vcc, 1.500mA

Centrale professionale, operativa in R.F. a 868MHz, garantendo quindi il massimo dellimmunit su eventuali interferenze radio.

Pronta all'uso in quanto tutti i sensori e i telecomandi in dotazione al kit sono gi stati programmati in fase di produzione. L'utente dovr solo collegare l'alimentatore di rete e posizionare i sensori radio nelle zone di interesse e null'altro.

Il sistema ampliabile a pi sensori radio per un totale di 16 tra contatti e sensori P.I.R. di cui 2 gi compresi nel kit e fino a 6 radiocomandi, di cui 2 gi compresi nel kit. Possono inoltre essere collegate fino a max. 3 sirene senza filo esterne e autoalimentate .

Ogni sensore trasmette via radio alla centrale l'eventuale situazione di allarme facendo scattare il suono della propria sirena interna e dell'eventuale sirena esterna di tipo autoalimentato (questultima pu essere collegata solo tramite unit di back up), nonch la composizione automatica dei numeri telefonici precedentemente memorizzati, segnalando il furto in corso o la richiesta di soccorso. I combinatori telefonici sono due e intrinseci alla centrale, uno per la linea tradizionale (PSTN) e laltro per la linea GSM (occorre solo una SIM card di qualsiasi operatore telefonico). Possono essere entrambi operativi nel senso che se viene collegata la linea filare PSTN e questa risulta guasta o occupata, la centrale commuta automaticamente sulla composizione dei numeri su linea GSM. Se non sussiste la linea filare, la centrale chiama solo i numeri del GSM. Sar possibile fargli comporre automaticamente i numeri di telefoni fissi/cellulari (max. 4 da linea PSTN ma con doppia rubrica sul GSM, quindi 4 per messaggi vocali + altri 4 per soli SMS).

5

Quando la centrale chiama i numeri di rete fissa o cellulare, in automatico invier in linea un breve messaggio pre-registrato (in lingua italiana) con la tipologia dellallarme in corso (la dizione del messaggio ripetibile diverse volte previo impostazione iniziale). Chi risponde potr bloccare la sequenza delle chiamate successive. La centrale chiamer per un numero di volte impostabili a scelta tra 1 e 30. La doppia rubrica destinata al GSM consente di inviare sia messaggi vocali che SMS (con la stringa del tipo di allarme) anche in modo combinato (es. 4 numeri per messaggio vocale pi 4 numeri per gli SMS, fatti in contemporanea, oppure, su unica rubrica, 2 numeri con il vocale e 2 numeri con SMS). La centrale non comunque provvista del riscontro del Credito Residuo.

La copertura radio del sistema di circa 100m in area libera.

Possibilit di programmare lauto inserimento/disinserimento della centrale ad orari programmabili, tutti i giorni, nonch linserimento/disinserimento da remoto, tramite chiamata o SMS.

Fino a 8 codici di operativit sulla centrale (proprietario per operativit completa; installatore che permette solo di programmare la centrale senza conoscere il codice proprietario; temporaneo a max.24 ore; coercizione con invio silenzioso di chiamata telefonica/SMS, nel caso in cui si sia costretti sotto minaccia a disinserire la centrale; utenti 1-2-3-4 che consentono solo di inserire/disinserire la centrale, con lo storico degli eventi).

Lutente potr anche decidere di volta in volta quale sensore radio far operare o meno, quindi singolarmente, in base alle proprie necessit del momento. Se non occorre rendere indipendenti i vari sensori singolarmente possibile attivare la centrale in modo parziale (per renderla operativa quando si risiede nell'appartamento, per esempio nelle ore notturne, facendo operare solo i sensori perimetrali magnetici) o in modo totale (operativi tutti i sensori radio, magnetici e PIR). Inoltre ogni sensore invier alla centrale un segnale di esistenza in vita ogni 24 ore, segnalandone sul display leventuale guasto o anomalia.

Oltre che ai codici di sicurezza presenti nei sofisticati protocolli di trasmissione la centrale riconosce i tentativi di apertura dei sensori PIR e il sabotaggio della stessa (apertura/stacco dal muro) mandando un codice di tamper 24h al quale verr immediatamente associato un allarme.

I sensori PIR hanno una copertura di 110/12m. in rilevazione termica solo su passaggio /movimenti di persone mentre i sensori magnetici operano sull'apertura di porte/finestre.

I radiocomandi permettono l'attivazione/disattivazione della centrale nonch la funzione di panico (tasto dedicato per il Telesoccorso in caso di emergenza immediata con attivazione del combinatore telefonico e della sirena, questultima escludibile).

Possono essere anche collegati sensori filari (magnetici, barriere allinfrarosso, PIR, sensori di rottura vetri ecc), creando un massimo di 2 zone (per i sensori che necessitano di alimentazione a 12Vcc, ad esempio i PIR, occorre lunit di back-up).

6

La centrale ha una guida vocale in lingua italiana, un display LCD TFT alfanumerico verde dove vengono descritte le funzioni in lingua italiana, le modalit di funzionamento, le memorie degli allarmi fino a 255 eventi storici e la segnalazione batterie scariche dei sensori. Allinterno della centrale si trova una batteria tampone (pacco batterie stilo ricaricabili 7,2V/1.800mA) che garantisce il corretto funzionamento della centrale durante un black-out elettrico o taglio fili.

7

2 SPECIFICHE

2.1 - Caratteristiche

16 zone radio, 2 zone cablate.

Display TFT LCD, con guida vocale.

8 codici: proprietario; installatore; temporaneo; coercizione; utenti 1-2-3-4

Attivazione e disattivazione con telecomando e/o tastiera o da remoto.

Diverse modalit di allarme: sirena interna e allarme vocale/SMS (in linea telefonica) con 2 rubriche (4+4)

Zona di protezione/ bypass selezionabile, l'utente pu impostare la zona di allarme come desidera.

Ripristino password utente di fabbrica da hardware e ripristino impostazioni predefinite del sistema da centrale.

Record 255 ultimi eventi di allarme con orario e datario.

Messaggi vocali e SMS pre-registrati

2.2 Parametri tecnici:

Tensione di lavoro alimentatore: AC100V - 240V

Tensione di lavoro centrale: 12VDC/1.500mA

Uscita aux.10-12Vca e 6-8Vcc anche per pilotare eventuale segnalazione led esterno di centrale inserita

Uscita sirena 12Vcc < 400mA per ulteriore sirena Piezo autoalimentata che segue il tempo di suonata della centrale.

Carico max, di uscita PGM 50Vcc/500mA

Consumo: 100mA

Dimensioni: 250 150 45 mm

8

2.3 - Opzionali aggiuntivi:

Radiocomando aggiuntivo identico a quello in dotazione

Sensore magnetico senza fili, colore bianco, identico a quello in dotazione

Sensore PIR senza fili, identico a quello in dotazione

Sensore magnetico senza fili, colore marrone.

Sensore PIR ad effetto Tenda senza fili

Sensore senza fili per rottura vetri e perimetrale a quadruplo intervento

Unit di back up per aumentare il back-up interno della centrale e indispensabile nel caso si vogliano collegare sirene esterne di tipo autoalimentato e sensori filari da alimentare a 12Vcc

Sirena senza fili per esterni, autoalimentata, comprensiva di batterie interne, dedicata solo alla centrale OPIS 8003 in quanto al suo interno contenuto il trasmettitore della sirena.

9

3 - DISPOSIZIONE DELLHARDWARE

Lo scopo di questa sezione, quello di informare sulle varie schede di circuito che costitui- scono il sistema.

3.1 - Scheda Madre

La scheda madre, la sezione principale. Comprende tutte le interfacce dei dispositivi, come ad esempio le zone e le sirene collegate via cavo, uscita PGM, uscita di alimentazione AUX, sirena incorporata ed interfaccia del telefono.

10

3.2 - Scheda di alimentazione elettrica

Fornisce elettricit alla scheda madre e al modulo GSM. Siete pregati di staccare lo spinotto dellalimentatore e lo spinotto della batteria prima di fare collegamenti fisici di qualunque tipo sulla centrale.

1 Cavo di interfaccia per alimentazione,1 connessa con la scheda di alimentazione2 elettrica

2 Interfaccia a cavo piatto con modulo

GSM

3 Presa batteria back-up

4 Presa per lalimentatore in dotazione

NOTA !!! L alimentatore in dotazione deve essere collegato per luso normale. Solo con la batteria di back-up, leventuale sirena esterna, alimentata via cavo, non sar azionata.

4

3.3 - Modulo GSM

Il sistema supporta GSM e allarme SMS. La SIM card funziona solo se la centrale alimentata (tramite rete o batteria interna) Inseritela scollegando le alimentazioni.

1 Interfaccia a cavo piatto per modulo GSM

2 Modulo GSM

1 4 Spazio per SIM card

3 LED di stato2

4

3

11

4 - INSTALLAZIONE DEL SISTEMA

4.1 - Pianificazione della pre-installazione

Prima di iniziare la procedura di installazione, utile fare una bozza della piantina della co- struzione, e determinare le posizioni richieste per il pannello di controllo e ciascun elemento wireless. Dopo aver deciso la posizione dell'installazione, prendere in considerazione i se- guenti punti:1) Montare il pannello di controllo in un punto di facile accesso alla linea telefonica e alla

corrente elettrica.2) Il pannello di controllo deve essere montato in un posto dove il segnale GSM abbia una

buona copertura.3) Fare riferimento alla sezione seguente per la scelta del posto ottimale per linstallazione

del dispositivo wireless, in relazione al pannello di controllo.

4.2 - Disposizione dei componenti wireless

Al fine di ottimizzare la comunicazione wireless, prendere in considerazione le seguenti linee guida:1) Laddove sia possibile, montare il pannello centralmente, in relazione ai sensori wireless.2) Evitare l'installazione in prossimit di fonti di alta interferenza di rumore o di frequenza

radio, ad esempio, condizionatori, riscaldamento o scatole di interruttore automatico.3) Minimizzare la distanza tra il pannello e le trasmittenti.4) Minimizzare il numero di ostacoli tra la centrale e le trasmittenti.5) Materiale di costruzione su base metallica, come ad esempio muri in cemento armato,

riducono il raggio delle trasmissioni radio.

3 ostacoli

Figura 4

2 ostacoli

parete in cemento armato

Figura 5

muro di mattoni

Nota!!! La riduzione della forza del segnale RF direttamente proporzionale allo spes- sore dell'ostacolo, considerando ostacoli dello stesso materiale.

12

4.3 - Procedura di installazione

Dopo aver aperto la confezione del kit e aver controllato di avere tutto il materiale:1) Aprire il guscio.2) Assicurarsi che non ci sia corrente ed inserire la carta SIM (scollegate anche la batteria interna).3) Connettere la linea telefonica PSTN4) Connettere gli eventuali componenti esterni (sirene a filo o sensori a filo)5) Alimentare il pannello di controllo collegando lalimentatore in dotazione.6) Registrare i trasmittenti (il kit di base gi programmato, non occorre quindi registrare

alcunch. Sar necessario solo se vengono aggiunti altri sensori wireless o radiocomandi).

7) Testare il segnale del sensore trasmittente dalla posizione di montaggio scelta.8) Installare permanentemente il pannello di controllo e le trasmittenti.

4.3.1 - Aprire il guscio

Premere delicatamente le due alette poste sul bordo superiore del pannello di controllo per aprire il pannello frontale; una volta aperto, ribaltarlo con cautela verso il basso.

4.3.2 - inserimento carta SIM

Per usufruire degli allarmi voce ed SMS necessario inserire una SIM. Prima di inserirla accertarsi che l'alimentatore e la batteria interna siano scollegati e che la SIM sia sbloccata (senza codice PIN)1) Sbloccare il contenitore della carta SIM, spingendolo nel senso della freccia.

13

2) Sollevare delicatamente, ed inserire la carta SIM.

3) Richiudere lo sportellino e spingere verso destra per bloccare.

4.3.3 Connessione alla linea telefonicaPer quanto riguarda la connessione alla linea telefonica, la centrale OPIS 8003 pu essere inserita a met di un collegamento gi esistente (si sconsiglia di inserirla prima di un router perch potrebbe causare interferenze alla linea ADSL e quindi netti rallentamenti) e quindi occorre inserire i capi del cavo che arriva dalla presa a muro nei morsetti LINE_IN, mentre i capi del cavo che arrivano dallapparecchio (esempio: fax, telefono, ecc) nei morsetti LINE_OUT.Come nello schema

Telefono/fax

Centrale OPIS 8003

Presa a muro

Utilizzare quindi gli appositi morsetti

14

4.3.4 - Connessione componenti esterni filari

a) Connessione di un'eventuale sirena Piezo aggiuntiva (a 2 fili) L'uscita massima del terminale BELL (+) e (- GND) 400mA/12Vcc. Connettere ai due terminali uneventuale sirena aggiuntiva solo di tipo Piezo a basso assorbimento (100-300mA max.) . La sirena suoner contemporaneamente alla sirena interna della centrale in caso di allarme. NOTA !!! La sirena Piezo sar inattiva quando mancher alimentazione e altres non potr funzionare con solo la batteria back-up interna alla centrale.

b) Connessione di sensori collegati via cavo (solo su Zona 1 e Zona 2) Il sistema supporta diversi tipi di rilevatori collegati via cavo, quali ad esempio sensori magnetici, PIR, barriere allinfrarosso ecc, ma necessario aggiungere una resistenza come indicato, dove N.C. indica di tipo normalmente chiuso e N.A. di tipo normalmente aperto.

c) Terminale output di corrente AUX Il terminale AUX un terminale dappoggio per lalimentazione di eventuali sensori filari. I sensori utilizzati non devono per avere un assorbimento maggiore di 100mA e tensione non maggiore di 6-8 Vcc (valore che trovate specificato sulle istruzioni del sensore filare)Il morsetto AUX corrisponde al + mentre il GND corrisponde al -.

Nota!!! In caso di batteria scarica si possono avere anomalie sul comportamento del sensore.

15

4.3.5 - Connessione PGMIl morsetto PGM pu essere utilizzato come un rel comandato da impostazioni software, il suo carico massimo di 50vcc e 500mA.Per settare i parametri di questo elemento occorre:

o Premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario o installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica

1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8 programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. opzione di sistemao Premere # per confermareo Selezionare la voce 4. PGMo Premere # per confermare

Alla voce . innesco di uscita possibile decidere per cosa far scattare il rel, mentre alla voce 2 sospensione PGM viene stabilito per quanto tempo (espresso in secondi) il contatto rimane chiuso.Nota!!! Il modulo PGM non trova utilit nelle installazioni casalinghe, lasciare questo rel a disposizione di un tecnico qualora ce ne fosse bisogno.

4.3.6 - Connessione elettrica

- Ricontrollare limpianto elettrico e assicurarsi che tutte le connessioni siano corrette.- Collegate la batteria di back-up interna e lalimentatore (Nota!!! La batteria interna non

permette laccensione della centrale, ma solo il mantenimento in vita per un numero limitato di ore).Note: Batteria backup: 7,2V 1800mAh Ni MH ricaricabile. Sono necessarie minimo 12 ore per una ricarica completa al primo utilizzo. Dopo lavviso di batteria completamente scarica, la centrale pu lavorare ancora 30 minuti. N.B. Consigliamo il collegamento dellunit di back-up opzionale, per dare molta pi autonomia alla centrale. Infatti, lassorbimento centrale in stand-by di circa 100mA, il che significa che in fase di stand-by, centrale armata e batteria interna completamente carica e in buono stato (nuova), la centrale ha unautonomia di circa 17-18 ore in caso di mancanza di alimentazione esterna.

- Appena collegate le alimentazioni ci sar un breve BIP e sar necessario impostare data e ora:

1. Imposta data01/01/2000

2. Imposta ora00:00

- Licona passer automaticamente alla successiva dopo ciascuna imputazione di dato.Premere * per uscire.

16

Dopo aver completato i dati richiesti, premere # per confermare.Se limputazione non finita e nel frattempo viene premuto *, apparir sullo schermo LCD impostazione Invalida. Siete pregati di premere * per reimpostare.

- Con il modulo GSM connesso, lora impostata si aggiorner automaticamente cercando la rete; loperazione richieder 1-2 minuti.

Nota!!! Lalimentatore deve essere connesso alla rete elettrica per linizializzazione, in caso contrario non sar inizializzato con la sola batteria di backup.

4.4 Collaudo componenti

Prima di procedere allinstallazione permanente al muro necessario ancora verificare che tutti i componenti riescano a comunicare con la centralina e che ci sia sufficiente copertura di campo per lutilizzo del GSM.

4.4.1 - collaudo delle trasmittenti.

Con il termine trasmittente indicheremo ogni dispositivo in grado di comunicare (senza fili) con la centrale OPIS 8003, comprendiamo quindi i sensori PIR e magnetici, i telecomandi, sirena senza fili .

1 - sensori magnetici e PIR (senza fili)

o premere il tasto PROGo digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 7. Servizio premere # per confermareo selezionare la voce 5. Test di camminoo premere # per confermareverr avviata una procedura di scansione dei sensori e verranno visualizzati i loro nomi sul monitor.Restando fermi, verificare che i sensori sul monitor siano in numero uguale a quelli installati.In seguito passare davanti ai sensori PIR e verificare che questi scompaiano dal monitor nel momento del rilevamento.Eseguire lo stesso controllo per i sensori magnetici aprendo le porte/finestre sulle quali sono stati installati.

2 telecomandiper verificare il funzionamento dei telecomandi e sufficiente premere il tasto di disarmo del telecomando e vedere che il display della centrale si accenda.

3 Sirena senza fili o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 7. Servizio Premere # per confermareo Selezionare la voce 4. Test sirenao Premere # per confermare

17

o Selezionare a voce 2. Test radio

Verr immediatamente attivata la sirena radio.

4.4.2 - Collaudo dei dispositivi filari4- Sirena Piezo o sirena filareIl corretto collegamento si pu controllare dal men della centrale tramite la seguente procedura:o Premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario o installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 7 servizioo Premere # per confermareo Selezionare la voce 4. Test Sirenao Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Test colleg. via cavoo Premere # per confermare

Per quanto riguarda i sensori PIR e magnetici filari occorre testarli armando la centrale:Premere il tasto AWAY, attendere lentrata in funzione dellallarme e passare davanti al sensore PIR filare (se la sirena suona tutto collegato nel modo corretto) ripetere la stessa procedura provando ad aprire le porte o le finestre sulle quali stato posizionato il sensore magnetico filare.

4.4.3 - collaudo della copertura di rete.

A SIM inserita occorre testare che questa prenda bene nella zona in cui vogliamo fissare la centrale. Per verificare :o Premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario o installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 7 servizioo Premere # per confermareo Selezionare la voce 7. Test GSM/CDMAo Premere # per confermareVerr visualizzato un numero che va da 0 a 31, una buona copertura significa almeno un 17.

4.5 Installazione del pannello di controllo

Avendo scelto e testato la postazione di montaggio del pannello di controllo e di ciascuna trasmittente, siete adesso pronti ad installare in modo permanente il sistema.

1) Sul retro del pannello di controllo, aprire lo sportello e collegare, nellapposito connettore dingresso, lo spinotto del cavo di alimentazione in dotazione.Chiudere lo sportello posteriore.

18

2) Misurare la distanza che intercorre fra i fori presenti sul pannello posteriore. Misura A = 14 cm, misura B = 8 cm

3) Riportare le misure A e B, rilevate in precedenza, sulla parete dove si vuole posiziona- re il pannello di controllo. Praticare quattro fori ed inserire i tasselli in dotazione. Avvitare le quattro viti in dotazione nei rispettivi fori, lasciandole sporgere della misura indicata nella figura (A). Appendere il pannello di controllo facendo entrare le viti nei fori presenti nella parte posteriore e, successivamente, spingendo il pannello di controllo verso il bas- so, vedi figura (B).

IMPORTANTE!!! Mentre si inseriscono

19

le viti, si prega di fare molta attenzione alla profondit di esse, al fine di assicura- re una semplice affissione e un normale funzionamento del pulsante a pressione (indicato dalla freccia nella foto a lato). Il pulsante qui a lato, serve come sicurezza anti strappo della cetralina, in quanto se la centralina viene tirata questo scatta, facendo attivare lallarme.

Nota!!! Nella fase di affissione della centralina, siete pregati di non agitarla al fine di evitare rotture del pulsante!!

20

5 - OPERAZIONI

5.1. Aspetto del pannello frontale

1) Display LCD2) Tastierino pannello frontaleA) Led AlimentazioneB) Led inserimentoC) Led AllarmeD) Led segnale GSM

5.1.1. Stato dei LED

Led Alimentazione

Rosso significa mancanza di AC o batteria scarica. Verde significa normale

Inserimento Rosso significa armato. Verde significa disarmato.

Led Allarme Rosso significa allarmato.Piccoli flash significano comporre il CMS.

Led Segnale Lampeggiante significa segnale GSM normale

21

5.1.2. Tastierino pannello frontale

Per insrimento totale

Per inserimento parziale

Per disarmare e, tenendo premuto per 2 secondi, allarme incendio

Per programmazione e, tenendo premuto per 2 secondi, allarme anti-panico

Cifra o chiave di navigazione SU per operazioni di menu o richieste

Cifra o chiave di navigazione GIU per operazioni di menu o richieste

Significa cancella nella fase di inserimento della cifra o di abbandono delle ope- razioni di menu.

Per attivare la retro-illuminazione del tastierino, premere un qualsiasi pulsante.Una volta attivata, se non si preme alcun pulsante entro 30 secondi, la retro-illuminazionesi spegner.

5.2. Display LCD

Il display LCD vi fornisce uninterfaccia dettagliata per operazioni e programmazioni.

5.2.1. Modalit Standby

La modalit Standby pu essere definita come lo stato in cui si trova il sistema disarmato enon in modalit menu.In modalit standby, ora, data sono visualizzate sul display LCD. Se lo stato di sistema anormale, verr visualizzato:

disarmare

20/12/201115:30

guasto sist.

5.2.2. Interfaccia del Display

22

Sul display LCD, si potranno visualizzare i seguenti simboli o indicazioni:

Selezionato per scelta multipla

Non selezionato per scelta multipla

Selezionato per scelta singola

Non selezionato per scelta singola

... ... Conteggio alla rovescia

>>> Conferma per entrare nei dettagli

System Trb. Guasto di sistema

Alarm List Display di allarme

Trb. List Display di guasto

Untrated Non disarmato dopo allarme

Treated Disarmato dopo allarme

5.2.3 - Display Guasto di sistema:

In caso di guasto al sistema, sul display LCD, appa-rir la scritta Guasto sist.

Per muoversi allinterno della lista:

premere il pulsante per scendere;

premere il pulsante per salire;

premere il pulsante per interrogazione delle- vento selezionato.

disarmare

20/12/201115:30

guasto sist.

....lista guasti.....

1. Batteria bassa2. Mancanza rete3. Segnale GSM basso4. Guasto zona radio 1

5.2.4 - Display Allarme:

Lallarme apparir con la voce guida nella lista di al- larme.

Premere i pulsanti di navigazione

23

o

per selezionare levento;

premere per linterrogazione.

Se ci sono pi eventi di allarme, premere diretta- mente il pulsante di navigazione per controllare altri eventi.

Premere per chiudere.

......Lista allarmi......

Zona 17 Panico Non trattZona 21 Ing/Usc Non trattZona 22 Peri. Non tratt

Allarme.......Non trattatoZona: 17Tipo: PanicoTempo: 12/12/2011

10:45

NOTA!!! La voce guida permarr per 10 minuti senza alcuna operazione.

Durante il disarmo, dopo che la voce si interrotta, qualsiasi operazione innescher la ripetizione della voce. Al disinserimento, la lista degli allarmi verr rimossa. Se si disarma salvando la lista di evento, levento sar sostituito dalla dicitura Trattato.

5.2.5 Display di Programmazione:

Durante la programmazione, il display si presentercome visualizzato a lato.

Premere i pulsanti di navigazione o

per selezionare

premere per linterrogazione.

ONOFF

4. Auto ON/OFF

Zona radio 3

Tipo: Ing./uscita Sirena attivata Batteria bassaTX (trasmettitore) basso

24

6 - ALLARMI

6.1 Tipologie di allarmeLa centrale dotata di 2 tipi di allarme:1) allarme istantaneo2) allarme standard3) allarme ritardato

1) lallarme istantaneo ha la capacit di intervenire anche a centrale disarmatarientrano in questa categoria gli allarmi per le zone di tipo: anti-panicoAnti-inendio

fughe di gas

Anti-manomissione Anti-rapina

Ci significa che un sensore impostato in una di queste zone interviene subito, anche a centrale disarmata.

2) lallarme standard interviene solo quando la centrale armata se il sensore interviene, scatta lallarme che attiva sirena e chiamate.I tipi di zona appartenente allallarme standard il tipo: PerimetroCi significa che una volta che la centrale armata (in modo parziale o totale) quando il sensore (assegnato alla zona perimetro) vede qualcosa, fa scattare lallarme.

3) Lallarme ritardato ha la possibilit di agire in modo ritardato rispetto alleffettiva segnalazione dellallarme. Agisce sulla zona di tipo: Entrata/Uscita AttivoLallarme ritardato permette allindividuo di poter armare (totalmente) la centrale direttamente dalla tastiera incorporata e poter uscire di casa passando davanti ai sensori ( appartenenti alle zone sopra elencate) senza far scattare lallarme, in quanto la centrale stessa si armer solo dopo X secondi. Lallarme ritardato ritarda inoltre lo scatto dellallarme segnalato dai sensori (appartenenti alle categorie sopra elencate) per X secondi , permettendo cos di entrare in casa e disarmare la centrale direttamente dalla tastiera incorporata.Per ritardare luscita ossia il tempo che si vuole far trascorrere tra linserimento dellallarme e lentrata in funzione di questultimo occorre seguire questoperazione.

o Premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario o installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)

o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8. programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. Opzioni di sistemao Premere # per confermareo Selezionare la voce 2. Uscita ritardata(s)o Premere # per confermareo Premere # per modificare il tempo oppure * per tornare indietroo Se si scelto di modificare: inserire il tempo, espresso in secondi, che impiegate a percorrere partendo dalla centralina alluscita ( il tempo che la centralina attender prima di armarsi una volta inserito lallarme)NOTA!!! Conviene inserire un tempo maggiorato di almeno 5 secondi per evitare noiosi inserimenti prima di aver abbandonato la casa.

Per modificare lingresso ritardato ossia il lasso di tempo tra quando fate scattare il sensore e quando questo fa partire lallarme, occorre seguire questa procedura:

o Premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario o installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8. programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. Opzioni di sistemao Premere # per confermareo Selezionare la voce 1.Ingresso ritardato(s)o Premere # per confermareo Premere # per modificare il tempo oppure * per tornare indietroo Se si scelto di modificare: inserire il tempo, espresso in secondi, che impiegate a percorrere la strada tra lentrata e la centrale( il tempo che la centralina attender , prima di far scattare lallarme una volta ricevuto il segnale dal sensore)NOTA!!! Conviene inserire un tempo maggiorato di almeno 5 secondi per evitare noiosi inserimenti prima di riuscire a disarmare la centrale.

6.2 Le ZoneOgni sensore (PIR o magnetico che sia) collegato alla centrale viene in automatico associato ad una zona, la centrale per ci permette di far lavorare i sensori in maniera diversa, caratterizzando ad esempio gli allarmi (come spiegato in precedenza) assegnando ad ogni sensore un tipo di zona.Ogni zona sensore pu quindi essere definita come tipo: Entrata/Uscita Attivo Perimetro

Anti-panico Anti-inendio fughe di gasAnti-manomissione Anti-rapina

Per andare a modificare questo parametro sufficiente:o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8. programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Componenteo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Zonao Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. impostazioni zona tipoo Premere # per confermareo Selezionare il sensore desideratoo Premere # per confermareo Selezionare la zona alla quale lo si vuole assegnare.o Premere # per confermare

La tabella riassume le differenze dei vari tipi di zona

Tipo di zona

ingresso uscita attiva

perime- trale

antipanico

anti incendio anti-gas

anti manomis-

sione

valido o no se disarmato invalido invalido invalido valido valido valido valido

valido o nose si fuori valido valido valido valido valido valido valido

valido o nose si in casa valido valido valido valido valido valido valido

uscita ritardata valido valido invalido invalido invalido invalido invalido

entrata ritardata valido valido invalido invalido invalido invalido invalido

suono e lampeggio valido valido valido valido valido valido valido

posizione montaggio o rilevatore

Cancello/Porta dingrasso

interno Finestre/Veranda/ porte secondarie

pulsante anti

panioco

pulsante incendio

rilevatore gas

pulsante antimano- missione

Esempio. Supponiamo di avere 5 sensori magnetici memorizzati nelle zone 1,2,3,4,5, e altri 3 sensori PIR memorizzati nelle zone 6,7,8; desideriamo fare in modo che la sera noi possiamo attivare lantifurto solo sui contatti magnetici, per fare ci, dobbiamo assegnare alle zone 1,2,3,4,5 il tipo di zona PERIMETRO mentre ai sensori memorizzati nelle zone 6,7,8 potremmo assegnargli il tipo ATTIVI. Cos facendo potremo attivare linserimento parziale per attivare solo i magnetici mentre i PIR rimangono disattivi (in quanto il tipo di zona perimetro funziona sia sullinserimento parziale che sul totale, mentre la zona ATTIVO agisce solo sul totale) questa situazione ci garantisce lanti intrusione senza per costringerci a stare fermi, e quindi di circolare in tranquillit per casa.

6.2.1 - Bypass delle zoneNel caso si volesse rendere cieco un determinato sensore per un determinato periodo, o le zone filo nel caso non si utilizzino, consigliato di bypassare la zona al posto che rimuovere il sensore o le batterie dello stesso.Per bypassare la zona sufficiente: Premere il tasto

o Premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario o installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 4. Zona Bypassatao Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. bypassato uno per unoo Premere # per confermareo Selezionare la zona che si vuole rendere ciecao Premere # per confermareo Selezionare on (zona attiva) selezionare off (zona cieca)

una volta che si vorr utilizzare nuovamente la zona sar sufficiente rieseguire loperazione selezionando ON.

numero di zona bypassato o no tipo importante

01 ~ 16 applicabile applicabile 01 ~ 16 radio

17 applicabile N/A 17 panico

21 ~ 22 applicabile applicabile 21 ~ 22 collegato via cavo

30 applicabile N/A 30 pannello antimanomissione

7 - CODICI DI ACCESSOPer accedere al men della centrale vi sar richiesto di inserire un codice. Esistono 5 categorie di codici:

Codice proprietario

Codice installatore

Codice coercizione

Codice temporaneo

Codici utenti (4 diversi)

7.1 - Codice proprietario il codice che permette di modificare tutti i parametri della centrale ma non permette di accedere alla voce 8. Programmazione nel Men principale. Con il codice proprietario possibile modificare tutti gli altri codici eccetto il codice installatore. Per modificare:

o premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario (il codice con le impostazioni di fabbrica 0808)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 3. Impostazione Codiceo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. codice di defaulto Premere # per confermare

Codice di default,1. vecchio codice default

*****2. nuovo codice (4-6 bits)

****3. conferma nuovo codice

****o Inserire i codici con i tasti numerici o Utilizzare # per confermare e * per cancellare

NOTA !!! il nuovo codice deve comprendere da 4-6 cifre e non pu terminare con 0. Per questioni di sicurezza ti consigliamo di cambiare il codice di default!!

7.2 - Codice installatore il codice che permette di accedere alla voce 8.Programmazione nel men principale, e quindi consente laggiunta di dispositivi al sistema, la modifica dei tempi di ritardo e uscita, ecc. solo con il codice installatore puoi modificare il codice installatore.Per modificare il codice seguire questa procedura:

o Premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 3. Impostazione Codiceo Premere # per confermareo Selezionare la voce 2. codice installatoreo Premere # per confermare

Codice di tecnico,1. vecchio codice tecnico

*****2. nuovo codice (4-6 bits)

****3. conferma nuovo codice

****o Inserire i codici con i tasti numerici o Utilizzare # per andare avanti e * per cancellare

NOTA !!! il nuovo codice deve comprendere da 4-6 cifre e non pu terminare con 0. Per questioni di sicurezza ti consigliamo di cambiare il codice di default!!

7.3 - Codice di coercizioneIl codice di coercizione permette unicamente di disarmare la centrale, ma disarmando invia un allarme silenzioso (comunicando con i telefoni programmati e inviando i messaggi).Questo codice risulta utile nel caso si venga costretti a disarmare la centrale sotto minaccia.

Per modificare il codice di coercizione sufficiente:o premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario (il codice con le impostazioni di fabbrica 0808)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 3. Impostazione Codiceo Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. codice di coercizioneo Premere # per confermare

2. nuovo codice (4-6 bits)****

3. conferma nuovo codice****

o Inserire i codici con i tasti numerici o Utilizzare # per confermare e * per cancellareo

NOTA !!! il nuovo codice deve comprendere da 4-6 cifre e non pu terminare con 0. Per

questioni di sicurezza ti consigliamo di cambiare il codice di default!!

7.4 -Codice temporaneo un codice che una volta impostato dura solo 24h. o Premere il tasto PROGo Digitare il codice proprietario (il codice con le impostazioni di fabbrica 0808)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 3. Impostazione Codiceo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. codice di defaulto Premere # per confermare

o Inserire i codici con i tasti numerici o Utilizzare # per confermare e * per cancellare

NOTA !!! il nuovo codice deve comprendere da 4-6 cifre e non pu terminare con 0. Per questioni di sicurezza ti consigliamo di cambiare il codice di default!!

a seconda del codice utilizzato, laccesso al men sar pi o meno completo.

Tipo di codice

Proprietario Installatore Coercizione Temporaneo Utente1, 2, 3, 4Armo & Disarmo

Enter PROG Code Set

PROG nel men

Modificabile

Cancellabile

Nelle impostazioni di fabbrica il codice Installatore 1-2-3-4Proprietario0-8-0-8Coercizione 0-8-0-9

NOTA !!! Se viene inserito 5 volte il codice sbagliato, la centrale s blocca e bisogna

attendere per 30 minuti prima di riprovare!!!!

8 - GUASTI DI SISTEMASe lindicazione vocale suggerir: GUASTO DEL SISTEMA, SI PREGA DI CONTROLLARESignifica che un parametro non impostato correttamente.Per vedere cosa effettivamente successo occorre selezionare il tasto 9.Si aprir la lista dei guasti.

...lista guasti.....

1. Batteria bassa2. Mancanza rete3. Segnale GSM basso4. Guasto zona radio 1.

possibile muoversi allinterno della lista utilizzando i tasti 6 e 9.

Guasto Descrizione Soluzione

Batteria scarica bassa energia della batteria controllare la connessione elet- trica

Mancanza linea disconnessione della linea telefonicacontrollare la connessione della linea

Segnale GSM basso segnale debole di comunicazioneGSMscegliere una posizione di in- stallazione migliore

GuastoWireless

batteria scarica bassa carica delle trasmittenti sostituire la batteria

perdita trasmittente non viene ricevuto alcun segnale durante il periodo di supervisionecontrollare se il trasmittente stato spostato o danneggiato

Guasto collegato via cavo i componenti collegati via cavo sono innescati

controllare se i componenti col- legati via cavo funzionano cor- rettamente, e se sono presenti le resistenze come indicato in precedenza

Interruzione AC la corrente AC staccata controllare la connessione della corrente

No modulo GSM disconnessione del modulo GSMa causa di corrente anomalastaccare la corrente e ricollegarla

No SIM perdita del contatto della SIMcardSpegnere l centrale e reinserire la SIM, dopodich riaccendere la centrale

No segnale GSM nessun segnale ricevuto dal cel- lulare

la SiM card non valida; scegliere una posizione ade- guata di installazione, assicurarsi che la sSIM non sia protettaa dal codice PIN

Ora non impostata lora di sistema impostata inmodo erratoImpostare lora PROG, 1234, #, 7SERVIZI, #, IPOSTAIMPOSTAZIONE ORA E DATA, #

Problemicomunicazione

guastoCMS 1 comunicazione fallita al CMS 1

Nota CMS 1 o relativi per con- trollare

guastoCMS 2 comunicazione fallita al CMS 2

Nota CMS 2 o relativi per con- trollare

guasto SMS messaggio SMS non inviato controllare leventuale mancan-za di credito sulla SIM

guasto composizione

1. il telefono ricevente spento o rifiuta la chiamata

2. scadenza carta SIM

Ricevere in tempo la chiamata. Controllate leventuale man- canza di credito sulla SIM

9 - OPERAZIONI DI ARMO E DISARMO

Pulsanti di armo/disarmo su tastiera e telecomando

Cerchiamo di far luce, innanzitutto, sui tipi di armamento che abbiamo a disposizione sulla centrale. Come gi accennato in precedenza possiamo armare in modo parziale o totale.Se si arma in modo totale (o inserimento totale) si crea una situazione di protezione totale dove ogni sensore del sistema pronto a comunicare la situazione dallarme.Se si arma in modo parziale ( o inserimento parziale) si crea una condizione in cui solo i sensori impostati con la zona di perimetrale sono attivi.

9.1 - ARMOPer armare in modo totale si pu utilizzare il pulsante AWAY della tastiera, oppure il pulsante

del telecomando. Una volta premuto il pulsante, inizier il conteggio del ritardo

di uscita ( spiegato in precedenza) che vi consentir di abbandonare la zona sorvegliata senza far scattare lallarme.

Per armare in modo parziale si pu utilizzare il pulsante STAY della tastiera oppure il simbolo

del telecomando. Linserimento parziale non permette un ritardo

nellinserimento.

NOTA !!! il cambio di colore del lucchetto vicino al display LCD da verde a rosso indica che linserimento andato a buon fine!!

Per utilizzare la chiavetta elettronica, spingere verso il basso lo sportellino scorrevole; ripor-tarlo verso lalto, quando non si utilizza la chiavetta elettronica.

Nota!!! Larmo o disarmo non disponibile durante la programmazione o le interroga- zioni di guasto.

9.2 - DISARMO

Il disarmo non tiene conto se a centrale armata in moto totale o parziale, se viene innescato il disarmo la centrale si disinserisce e basta.Per disarmare possibile premere il pulsante

del telecomando, il disarmo immediato.

Altrimenti possibile disarmare direttamente dalla tastiera incorporata nella centrale. Per disarmare da centrale occorre premere il pulsante DISARM e digitare il codice operatore, un codice utente oppure un codice temporaneo o di coercizione.

Nota!!! Se il codice viene inserito per pi di 5 volte in modo errato la centrale si blocca ( ma non interrompe lallarme) si consiglia quindi di fare molta attenzione!!!

9.3 - Richiamo sirena.Il richiamo della sirena permette di avere un avviso acustico durante larmo ed il disarmo della centrale quando questo viene comandato da telecomando.Il suono consiste in 1 bip per il DISARMO 2 bip per lINSERIMENTO PARZIALE 3 bip per lINSERIMENTO TOTALE

Per attivare questa funzione occorre procedere nel seguente modo:o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 7. Servizioo Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. richiamata su arm/disarmo Premere # per confermareo Selezionare a voce ONo Premere # per confermare

9.4 - ARM/DISARM via SMS(prima di procedere nella lettura di questo paragrafo ti consigliamo di leggere con attenzione le impostazioni della centrale riguardanti la linea telefonica PSTN e GSM)

Per comandare larmo e disarmo tramite SMS sufficiente inviare un messaggio al numero della SIM inserita nella maniera seguente

PASSWORD + la password di un utente o proprietario + lazione da eseguire

Esempio: sono il proprietario e voglio armare in modo totale, mander un messaggio al numero della SIM inserita nella centrale con scritto:

Password0808inserimentototale

A questo punto se il numero che ho utilizzato per linvio del messaggio registrato allinterno della centralina, questa mi mander la notifica (sempre tramite SMS) dellavvenuto o meno inserimento

Inserimento riuscito inserimento fallito

ID:1234 ID:1234Prog: inserimentototale Prog: inserimentototaleAct: OK Act: ERR

RICORDA!!! Se il numero che hai utilizzato per inviare il messaggio non registrato nella centrale, non si ricever nessuna notifica di risposta da parte della centrale.

Per inserire in modo parziale il messaggio sar:

Password0808inserimentoparziale

Con le relative notifiche:Inserimento riuscito inserimento fallito

ID:1234 ID:1234Prog: inserimentoparziale Prog: inserimentoparzialeAct: OK Act: ERR

Per disarmare dovr inviare il messaggio in questo modo:

Password0808disinserimento

Con le relative notifiche:Inserimento riuscito inserimento fallito

ID:1234 ID:1234Prog: disinserimento Prog: disinserimentoAct: OK Act: ERR

9.5 - ARM/DISARM via CHIAMATA(prima di procedere nella lettura di questo paragrafo ti consigliamo di leggere con attenzione le impostazioni della centrale riguardanti la linea telefonica PSTN e GSM)

possibile armare e disarmare la centrale anche via chiamata, per far questo sufficiente che la centrale sia connessa o con la linea PSTN o con GSM.

Chiamando il numero dellabitazione o della carta SIM, dopo alcuni squilli (decidete voi quanti), la centrale risponde con un messaggio preregistrato che vi prega di inserire la password. La password da inserire pu essere una qualunque delle password impostate eccetto quella da installatore. Una volta premuto # vi verranno comunicate quali le operazioni che potete eseguire premendo il tasto:

0 Riagganciare la chiamata1 Inserimento totale2 Inserimento parziale3 Disarmo5 Ripetere allarme (funzione utile solamente quando la centrale che chiama

voi, in questo modo la centrale continuer a suonare nonostante vi abbia gi segnalato lallarme.

6 Attiva la sirena 7 Spegne la sirena

NOTA!! Premere pulsanti del telefono mentre la voce guida parla, pu causare errori di comunicazione!!

10 CONFIGURAZIONE OPZIONALI AGGIUNTIVI

10.1 - Telecomando

La centrale OPIS 8003 viene fornita dotata di 2 radiocomandi preregistrati, che consentono le funzioni di armo/disarmo e panico. possibile aggiungere altri 2 telecomandi ai 2 precedenti, arrivando ad un numero di 4 telecomandi abilitati per gestire la centrale. Per configurare un nuovo telecomando occorre seguire questa procedura:

o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8. programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1.componenteo Premere # per confermareo Selezionare la voce 2. Chiavette elettricheo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1 Registrazione Chiav. Elettricheo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Imparare by codeiiiio Premere # per confermareo Selezionare la chiave elettrica 3 o 4 o Premere # per confermareo Da questo momento avete 60 secondi per premere un pulsante del telecomando che si vuole aggiungere.Linterruzione del conteggio e la voce della centrale confermeranno la buona riuscita della registrazione.

10.2 - Sensore magnetico, sensore infrarosso PIR e sensore senza fili rottura vetro

Bisogna premettere che i sensori senza fili compatibili (vedi titolo), utilizzano la stessa procedura di apprendimento, per questo motivo non ci sar una guida per ogni singolo tipo di sensore. La centrale OPIS 8003 viene fornita dotata di 1 sensore magnetico (perimetrale) e un sensore infrarosso PIR gi preregistrati. La centrale in grado di gestire fino ad un massimo di 16 sensori senza fili (senza fare distinzioni tra magnetici, PIR e rottura vetro). Per registrare un sensore occorre alimentare il sensore e far passare 60 secondi, in seguito posizionare il sensore in modo che non rilevi (nel caso di un PIR, nessuno deve passare davanti, nel caso di un magnetico nessuno deve aprire la porta/finestra, ecc) poi occorre eseguire le seguenti operazioni.

o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8. programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1.componenteo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Zonao Premere # per confermareo Selezionare la voce 1 Registro radioo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Apprendi codiceo Premere # per confermareo Selezionare la zona desiderata (di default la zona 1 e la zona 2 sono occupate)o Premere # per confermareo Da questo momento avete 60 secondi per premere un pulsante del telecomando che si vuole aggiungere.Linterruzione del conteggio e la voce della centrale confermeranno la buona riuscita della registrazione.

10.3 -Sirena senza fili per esterni autoalimentata

La centrale viene fornita dotata di un trasmettitore integrato che pu comunicare direttamente con la sirena .Per apprendere questa sirena necessario aprire il guscio della sirena esterna, rimuovendo solamente la vite posta al centro del guscio.

In seguito inserire le batterie nellapposito spazio, facendo attenzione a non invertire la polarit. Utilizzare un pezzetto di scotch per tenere premuto il pulsante tamper, quando questo viene premuto si accendono i led accensione sul fondo della sirena e viene emesso un forte BIP.

A questo punto bisogna premere il pulsante apprendimento presente sulla scheda della sirena, premendo questo si accende un led rosso (vicino al pulsantino).

Visione interna della sirena:

Pulsante Apprendimento

led rosso\Pulsante tamper

Led accensione

Occorre ora andare in o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8. programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1.componenteo Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. sirenao Premere # per confermareo Selezionare la voce 1 Registrare sirena radioo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Inserimento by codeo Premere # per confermareo Selezionare la sirena radio 1 o Premere # per confermareo Bisogna ora inserire un valore numerico di 6 cifre inferiore a 30000 (es. 003456)o Premere # per confermare.Ora basta svolgere unazione di disarmo, e il led rosso della sirena comincer a lampeggiare, dopo qualche secondo verr inoltre emesso un forte BIP, che segnaler lavvenuto apprendimento.

NOTA !!! Se apprendi una sirena radio esterna occorre disabilitare la funzione di richiamo sirena (paragrafo 9.3)!!

11 - IMPOSTAZIONI TELEFONO

11.1 - Rubrica AllarmeLa Centrale OPIS 8003 in grado di utilizzare sia la linea telefonica tradizionale, che un SIM card per comunicare con il proprietario riguardo alcuni avvenimenti rilevati dalla centrale stessa. Per abilitare per queste possibilit bisogna dire alla centrale chi avvisare e in che modo.La centrale dispone di una rubrica di 4 numeri la quale non deve essere riempita tutta obbligatoriamente. La centrale fornisce in oltre la possibilit (in caso di avviso in chiamata) di scegliere se chiamare un determinato numero utilizzando la linea PSTN (linea del telefono) o il GSM (SIM card). Per impostare la Rubrica eseguire le seguenti operazioni:o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore o proprietario (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 5. Impostazione telefonoo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. Impostazione voce tel.o Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. voce telefono 1o Premere # per confermareVi troverete in una schermata come questa

1. Voce telefono 1

1.numero di telefono

2. interfacciaPSTN

o Selezionare la voce 1. numero di telefonoo Premere # per confermareo Inserire il primo numero che la centrale avviser in caso di bisognoo Premere # per confermareo Selezionare la voce 2. interfaccia o Premere # per confermareo Selezionare linterfaccia che la centrale utilizzer per chiamare il numero appena impostato.

PSTN = linea telefonica classicaGSM = SIM card

o Premere # per confermareProcedere allo stesso modo per impostare gli altri numeri

NOTA !!! se la centrale nel momento del bisogno non riesce ad utilizzare la linea PSTN, modifica in automatico il valore in GSM, ed effettua quindi la chiamata utilizzando la SIM card.NOTA !!! la chiamata sar effettuata prima sul primo numero in rubrica, se questo numero non risponde verr inoltrata al secondo numero in rubrica, altrimenti la sequenza di chiamate verr interrotta. Se la chiamata viene rifiutata interrompe la sequenza. 11.2 - Chiamata della centraleDa questo momento la centrale sar in grado di chiamare la rubrica in caso di allarme.La chiamata al primo numero verr effettuata pochi secondi dopo lo scatto dellallarme.La voce della centrale risponder dopo circa 5 secondi e vi dir quali zone sono state fatte scattare.Potrete interagire con lei utilizzando gli stessi tasti che utilizzate quando voi chiamate lei:

0 Riagganciare la chiamata1 Inserimento totale2 Inserimento parziale3 Disarmo5 Ripetere allarme (funzione utile solamente quando la centrale che chiama voi, in questo modo la centrale continuer a suonare nonostante vi abbia gi segnalato lallarme.6 Attiva la sirena 7 Spegne la sirena

NOTA!! Premere pulsanti del telefono mentre la voce guida parla, pu causare errori di comunicazione!!

11.3 Impostazioni invio/ricezione SMS (solo con SIM card)Come gi spiegato nel capitolo 9.4, la centrale in grado di comunicare tramite SMS. Tramite questo possibile non solo armare disarmare la centrale, ma avere un controllo sugli accessi alla centralina.Per fare ci occorre innanzitutto impostare i numeri che la centralina prender come riferimento per linvio degli SMS. o Premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore o proprietario (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 5. Impostazione telefonoo Premere # per confermareo Selezionare la voce 2. Impostazione SMS tel.o Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. SMS telefono 1

o Premere # per confermareVi troverete in una schermata come questa

2. Voce telefono 1

1.numero di telefono

Sar sufficiente inserire il numero del cellulare che volete contattare (via SMS) in caso di bisogno.Eseguire la stessa operazione per gli altri 3 numeri disponibili.

NOTA !!! non obbligatorio riempire tutti e 4 i numeri in rubrica!!

A questo unto la centrale potr comunicare con i numeri appena inseriti tramite SMS.Le motivazioni che spingono la centrale allinvio del messaggio possono essere:- allarme ( ogni volta che scatta lallarme la centrale invia un messaggio a tutti i numeri nella rubrica messaggi)- Armo/disarmo ( ogni volta che viene armata e disarmata la centrale, questa manda un messaggio a tutti i numeri in rubrica)- Guasto (quando compare un guasto, la centrale lo comunica con un messaggio a tutti i numeri in rubrica)Per decidere in quali casi far partire SMS di avviso occorre:impostare su ON i parametri.

o Premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore o proprietario (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 5. Impostazione telefonoo Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. opzione SMSo Premere # per confermare

3.opzioni SMS1.Invio per allarmeOFF2.invio per ARM/DISARMOFF3.Invio per guastoOFF

EsempioVoglio ricevere i messaggi ogni volta che scatta lallarme, ma non quando viene armata, devo quindi portare ad on il valore 1.invio per allarme

3.opzioni SMS1.Invio per allarmeON2.invio per ARM/DISARMOFF3.Invio per guastoOFF

11.4 MESSAGGI DI SERVIZIOEsiste poi la possibilit di essere avvisati dalla centrale ogni volta che questa ha un cambio di stato oppure un utente modifica parametri della centrale. possibile impostare altri 2 numeri di telefono (volendo differenti) a cui verranno inviati i messaggi in caso di informazioni di servizio.o premere il tasto PROGo Digitare il codice installatore (il codice con le impostazioni di fabbrica 1234)o Muoversi con i tasti 6 e 9 e selezionare il punto 8. programmazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1.comunicazioneo Premere # per confermareo Selezionare la voce 1.comunicazione accounto Premere # per confermareo Selezionare la voce 3. centro SMS 1o Premere # per confermareo Selezionare la voce 1. numero di telefonoo Premere # per confermareo Inserire il numero di telefono o Premere # per confermareo Selezionare la voce 2. opzione eventoo Premere # per confermare.Vi troverete ora in una condizione di questo tipo:

3.opzioni SMS1.Invio per allarmeON2.invio per ARM/DISARMON

3.Invio per guastoON4.invio per info di servizioON

Se il numero che avete appena inserito corrisponde ad uno dei numeri che avete gi inserito nella rubrica SMS (spiegata ne paragrafo 11.3) allora impostare i valori della voce 1,2 e 3 su OFF in quanto la decisione su quegli avvisi gi stata presa; impostare su ON solo il parametro 4. invio per info di servizio.Quando la centrale avr bisogno di comunicare, invier al numero un messaggio composto in questo modo:

ID: 1234Zona: 005 111000005Evento: Fuoco

[2012/05/14 19:12:17]

I numeri evidenziati in corsivo hanno un significato che pu essere comparato con la tabella sottostante:

Codice CID Definizione

100 allarme panico

110 segnalazione di incendio

121 allarme di coercizione

131 allarme perimetrale

132 allarme attivo

134 allarme entrata/uscita

137 pannello di allarme anti-manomissione o allarme zona manomessa

151 allarme anti-gas

301 interruzione AC

302 batteria scarica

311 reset come default

351 perdita della linea

381 perdita del rilevatore

384 batteria del rilevatore scarica

401 armare/disarmare

406 annullamento allarme

441 Arm Stay

455 guasto armo/disarmo auto

521 sirena muta

570 operazione bypassaggio zona, bypassaggio comprensivo o annullamento bypassaggio per User 99

602 relazione del Test

627 programmazione

I - MENU

UNITA DI BACK-UP

Schema di collegamento unit di back-up alla centrale OPIS 8003 e ala sirena filare da esterno mod. SE-1BS

Centrale OPIS 8003

ATTENZIONE!!! Quando si collega una sirena da esterno, controllare bene che siano scollegati i cavi di alimentazione della tromba della sirena, per evitare fastidiose suonate durante linstallazione. Fare riferimento alle segnalazioni luminose del lampeggiante presente sulla sirena

Schema di collegamento unit di back-up alla centrale OPIS 8003 e alle barriere infrarossi

Schema di collegamento unit di back-up alla centrale OPIS 8003 e ad un sensore di tipo PIR filare generico.

Schema di collegamento tra la sirena universale integrata e la centrale OPIS 8003

Attenzione!!! prima di collegare i cavi, assicurarsi che l'alimentazione e la batteria siano scollegate!

Una volta completato il collegamento fisico della scheda, occorre dare alimentazione alla centrale, per andare ad impostare i parametri corretti. Entrare quindi nel men di programmazione premendo il tasto PROG seguito dal codice installatore (di default 1234), confermare con #.muoversi con i tasti 6() e 9().selezionare 8.programmazione, confermare con #.selezionare 3. opzioni di sistema, confermare con #.selezionare 4. PGM, confermare con #.selezionare 1. innesco di uscita, confermare con #.selezionare la voce inserimento totale e confermare con #, cos facendo ilpallino alla sinistra diventa NERO.Tornare la men precedente premendo *.selezionare la voce 2. sospensione PGM, confermare con #.premere il tasto # per modificare il parametro, quindi premere 0 seguito da #.l'operazione vi porter al men precedente che dovrebbe presentarsi in questo modo:

1. innesco di uscitaInserimento totale

2. Sospensione PGM0

Tenere premuto con un pezzo di nastro il pulsante del Tamper.

La sirena emetter un Beep.Premere ora il pulsante P1 e verificare che si accenda accanto ad esso un LED di colore Rosso.La sirena ora in apprendimento ed sufficiente alimentare la centrale per far comunicare i due apparati. Appena accesa la centrale il LED rosso della sirena lampegger per qualchesecondo, e in seguit la sirena far lampeggiare per tre volte i LED ad alta luminosit posti sul fondo accompagnati da tre Beep.Togliere ora alimentazione alla sirena, e solo in seguito il nastro dal tamper per evitare che questa inizi a suonare. Quindi ricollegare le batterie e chiudere la sirena che sar da ora operativa. Per eliminare la segnalazione acustica ogni volta che la l'allarme viene disarmato, occorre ri-programmare la sirena nel seguente modo.Spegnere la centrale e alimentare la sirena.Tenere premuto con un pezzo di nastro il pulsante del Tamper.La sirena emetter un Beep.Premere ora il pulsante P1 e verificare che si accenda accanto ad esso unLED di colore Rosso.Togliere il nastro dal tamper.La sirena ora in apprendimento ed sufficiente alimentare la centrale per far comunicare i due apparati.Appena accesa la centrale il LED rosso della sirena lampegger per qualche secondo, e in seguit la sirena far lampeggiare per tre volte i LED ad altaefficienza posti sul fondo senza emettere alcun Beep.

III - Proponiamo qui al fondo, prima di concludere una tabella sulla quale le consigliamo di segnare i riferimenti ai sensori che ha montato e che monter, in modo da avere sempre un veloce riscontro di ci che stato installato

zona nr. posizione di installazione tipo esclusa o abilitata010203040506070809101112131415162122