WONDERMASONRY 2011 florence

download WONDERMASONRY 2011 florence

of 48

  • date post

    05-Jul-2015
  • Category

    Design

  • view

    144
  • download

    1

Embed Size (px)

description

In questo lavoro vengono esposte quelle che si ritiene possano esssere delle opportune basi per il progetto di adegamento sismico di un edificio storico e viene messo in luce il ruolo della modellazione ai fini della valutazione del comportamento strutturale e della verifica. Come riferimento si considera il caso di una costruzione esistente di pregio, danneggiata da un evento sismico e allo stato attuale pesantemente interessata da presidi atti alla messa in sicurezza dell’edificio stesso. Aspetto critico del processo di adeguamento strutturale sara’ quindi il rispetto dei vincoli e la risoluzione delle interferenze dovute a queste opere di presidio. Le basi per l’intervento considerano quattro livelli che, partendo dagli aspetti più generali e globali e arrivando agli aspetti più specifici e locali, sono cosi pensati: - il livello 1 riguarda gli aspetti più generali della conformazione globale dell’opera, ovvero la sua configurazione topologica, le sue suddivisioni e le sue parti principali; - il livello 2 considera le disposizioni necessarie a garantire l’integrità strutturale dell’opera, ovvero come connettere fra loro gli elementi strutturali come le varie pareti e gli orizzontamenti; - il livello 3 esamina come integrare localmente la capacità meccanica di elementi strutturali attraverso iniziazione di miscele leganti e attraverso la disposizione di reti di materiale innovativo; - il livello 4 focalizza l’attenzione su problematiche speciali quali le volte preseti nell’edificio. In altre parole, si considera ordinatamente 1) com’è configurato l’edificio; 2) come tenere insieme le varie parti dell’edificio, 3) come aumentare le caratteristiche di singole parti, e, infine, 4) risolvendo aspetti strutturali particolari. Si ritiene che la chiarezza d’intenti rappresenti un’intrinseca qualità dell’intervento per assicurare risultati certi e che quest’organizzazione logica focalizzi gerarchicamente la scala degli interventi, li caratterizzi e fornisca un’indicazione per lo sviluppo operativo del processo di adeguamento, ovvero per le fasi costruttive. Gli aspetti di questa impostazione generale sono valutati puntualmente in modo qualitativo e quantitativo attraverso una compiuta analisi strutturale che considera una modellazione globale dell’edificio sia in campo lineare (per una valutazione immediata) sia in campo non lineare per una più realistica previsione del comportamento strutturale.

Transcript of WONDERMASONRY 2011 florence

  • 1. www.francobontempi.orgBasi per lintervento di adeguamento sismico e ruolo della modellazione strutturale a supporto delle attivit di progettoFranco Bontempi Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Facolta di Ingegneria, Dipartimento di Ingegneria Strutturale e GeotecnicaUNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA",Via Eudossiana 18 - 00184 Roma tel. +39-06-44585.265, fax. +39-02-30136014, cell. +39-339-3956300 e-mail: franco.bontempi@uniroma1.it - franco.bontempi@francobontempi.org10 novembre WONDERMASONRY 2011 1

2. www.francobontempi.org BASI DELCONFIGURAZIONEANALISI presenza di Via Forcella STORICA PROGETTOTOPOLOGICA1comportamento esplicato IN PIANTA durante il sisma REGOLARITAIN ELEVAZIOSTRUTTURALE NE integrazione deidiaframmi ditestaIN coronamento SOMMITA principalecompletamento2 DISPOSIZIONIPER INCATENAMEGARANTIRENTILINTEGRITA STRUTTURALEblocco NO blocco SE CONNESSIONIDISTRIBUITE INTEGRAZIONIDELLAdisposizione3 CAPACITA in piantaMECCANICA indicazioni per disposizioni le iniziezioni di indicative inprimo e disposizioni pianomiscele legantifacciata deisecondo di reti di terrae disposizioni principalidi reti di rinforzopianorinforzo rinforzi inretedisposizione in facciata410 novembre ELEMENTISPECIALIWONDERMASONRY 20112 3. www.francobontempi.org BASI DEL CONFIGURAZIONEANALISIpresenza di Via ForcellaSTORICA PROGETTO TOPOLOGICA1comportamento esplicatoIN PIANTA durante il sisma REGOLARITA INELEVAZIO STR UTTURALENEintegrazione deidiaframmi ditesta IN coronamentoSOMMITA principale completamento2DISPOSIZIONI PERINCATENAME GARANTIRENTI LINTEGRITASTRUTTURALE blocco NOblocco SECONNESSIONI DISTRIBUITEINTEGRAZIONIDELLA disposizione3CAPACITA in pianta MECCANICAindicazioni perdisposizionile iniziezioni diindicative inprimo e disposizionipiano miscele leganti facciata dei secondodi reti diterra e disposizioni principali di reti di rinforzo pianorinforzo rinforzi inrete disposizionein facciata410 novembreWONDERMASONRY 2011 ELEMENTI SPECIALI3 4. www.francobontempi.org BASI DEL PROGETTO Filosofia dellintervento10 novembreWONDERMASONRY 20114 5. www.francobontempi.org BASI DEL CONFIGURAZIONEAN ALISI pres enza di Via ForcellaTOPOLOGICASTO RICAPROGETTO1comportamento esplic ato IN PIANTAduranteil s ismaIN REGOL ARITA ELEVAZI OSTRUTTU RAL E NE integrazione dei diaf ram di mi t es ta INcoronamentoSOMMITAprinci pal ec ompl etament o2 DISPOSIZIONIPER IN CATENAMEGARANTIRE NTILINTEGRITA STRUTTURALE blocc o NObloc co SECO NNESSION ID ISTR IB UITEINTEGRAZIONI DELLA disp os izio n e3CAPACITAin p ian ta MECCANICA indic azi oni per dispos izi oni le ini ziezioni di primo edis posiz ioni indic ati v ine pi ano mis cel e l eganti s ec ondodi reti difac ciata deiterrae dispos izioni princ ipalidi reti di ri nforzo pianorinf orzo rinforz i i n rete d isp osizio nein facciata4ELEM ENTISPECIALI 10 novembreWONDERMASONRY 2011 5 6. www.francobontempi.org Giustificazione storicaBraccio NOBlocco VA Braccio SE y10 novembre xWONDERMASONRY 20116 7. www.francobontempi.org Giustificazione meccanica yx Blocco NO10 novembreWONDERMASONRY 2011 7 8. www.francobontempi.org ba10 novembreWONDERMASONRY 2011 8 9. abwww.francobontempi.orgPiano terra1o Piano2o Piano10 novembreWONDERMASONRY 20119 10. www.francobontempi.org10 novembreWONDERMASONRY 2011 10 11. www.francobontempi.orgBlocco NO Blocco VA Suddivisionein blocchiBlocco SE10 novembre WONDERMASONRY 201111 12. www.francobontempi.org IPE 300IPE 600Coronamento principale con profilati in acciaio10 novembreWONDERMASONRY 2011 12 13. www.francobontempi.org IPE 300IPE 600CORRENTIINFERIORICAPRIATECompletamento concoronamento secondario con travature in legno10 novembreWONDERMASONRY 2011 13 14. www.francobontempi.org IMPLEMENTAZIONEIncatenamentiCollegamenti solai / paretiReti e connessioni trasversaliIniezioni con miscele leganti10 novembreWONDERMASONRY 201114 15. BASI DEL CONFIGURAZIONEANAL ISIpres enza diVia F orcellaTOPOLOGICA STORICAPROGETTO1comportament oesplicatoIN PIANTAdurante i l s isma REGO LAR ITASTRU TTURAL E INELEVA ZIO NEwww.francobontempi.orgintegrazi one dei diaframmi di testaIncatenamenti INc oronamentoSOMM ITAprinc ipalecompletamento2 DISPOSIZIONIPERINCATENAMEGARANTIRE N TILINTEGRITA STRUTTURALE bloc co NO bl occ o SE C ONNESSIO NICollegamenti solai / paretiDISTRIBUITEINTEGRAZIONI DELLA disp o sizio n e3CAPACITAin pian ta MECCANICAi ndi cazioni perdispos izi onil e iniz iez ioni diprimo edis pos iz ioni indic ative in pianom scele leg ant i i secondo di reti dif ac ciata dei terra e dis posiz ioniprinc ipali di reti di rinforz opiano rinf orzo rinforz i in rete d isp osizio nein facciata4ELEMENTISPECIALI10 novembreWONDERMASONRY 201115 16. www.francobontempi.org Collegamenti solai / pareti10 novembrePalazzo Camponeschi2011 WONDERMASONRY - FB16 17. www.francobontempi.org Incatenamenti lato nord10 novembre Palazzo Camponeschi2011WONDERMASONRY - FB17 18. www.francobontempi.org Incatenamenti: piano secondoCORRENTETRAVE ACCIAIO INFERIORESOMMITA CAPRIATA INLEGNO PIASTRE DI DIFFUSIONECATENATRASVERSALE CATENALONGITUDINALE10 novembre Palazzo Camponeschi2011WONDERMASONRY - FB18 19. www.francobontempi.org Incatenamenti lato sud10 novembrePalazzo Camponeschi2011 WONDERMASONRY - FB19 20. www.francobontempi.org10 novembreWONDERMASONRY 2011 20 21. www.francobontempi.org Fasi costruttive (1-4)10 novembreWONDERMASONRY 2011 21 22. www.francobontempi.org Fasi costruttive (5-8)10 novembreWONDERMASONRY 2011 22 23. www.francobontempi.org Fasi costruttive (9-12)10 novembreWONDERMASONRY 2011 23 24. BASI DEL CONFIGURAZIONEANAL ISIpres enza diVia F orcellaTOPOLOGICA STORICAPROGETTO1comportament oesplicatoIN PIANTAdurante i l s isma REGO LAR ITASTRU TTURAL E INELEVA ZIO NE www.francobontempi.orgintegrazi one dei diaframmi di testa INc oronamentoSOMM ITAprinc ipalecompletamento2 DISPOSIZIONIPERINCATENAMEGARANTIRE N TILINTEGRITA STRUTTURALE bloc co NO bl occ o SE C ONNESSIO NIDISTRIBUITE3Iniezioni con miscele legantiINTEGRAZIONI DELLA disp o sizio n eCAPACITAin pian ta MECCANICAi ndi cazioni perdispos izi onil e iniz iez ioni diprimo edis pos iz ioni indic ative in pianom scele leg ant i i secondo di reti dif ac ciata dei terra e dis posiz ioniprinc ipali di reti di rinforz opiano rinf orzo rinforz i in rete d isp osizio nein facciata4ELEMENTISPECIALI10 novembre WONDERMASONRY 201124 25. www.francobontempi.org Piano terra10 novembre Palazzo Camponeschi2011WONDERMASONRY - FB25 26. www.francobontempi.org Primo e secondo piano10 novembrePalazzo Camponeschi2011 WONDERMASONRY - FB26 27. Esistente: carichi verticali (1) Le zone in cuisi supera lawww.francobontempi.orgresistenza a compression e sonoestese eNelle zone in grigio, collegate si supera la resistenza a compressione VISTA DAVANTIdella muratura10 novembre WONDERMASONRY 201127 28. Proposta: carichi verticali (1)www.francobontempi.org10 novembreWONDERMASONRY 201128 29. Proposta: carichi verticali (1bis)www.francobontempi.orgNelle zone in azzurroNelle zone in blunecessitanonecessitano iniezione connessioni trasversali di miscele leganti10 novembre WONDERMASONRY 2011 29 30. Esistente: carichi verticali (3)www.francobontempi.orgVISTA DA SOTTO Nelle zone in grigio,Le zone in cui si supera lasi supera la resistenzaresistenza acompressiona compressionee sono estese e della muraturacollegate 10 novembreWONDERMASONRY 2011 30 31. Proposta: carichi verticali (3)www.francobontempi.org10 novembreWONDERMASONRY 201131 32. Proposta: carichi verticali (3bis)www.francobontempi.orgNelle zone in azzurro Nelle zone in blunecessitano necessitano iniezione connessioni trasversalidi miscele leganti10 novembreWONDERMASONRY 2011 32 33. BASI DEL CONFIGURAZIONEANAL ISIpres enza diVia F orcellaTOPOLOGICA STORICAPROGETTO1comportament oesplicatoIN PIANTAdurante i l s isma REGO LAR ITASTRU TTURAL E INELEVA ZIO NE www.francobontempi.orgintegrazi one dei diaframmi di testa INc oronamentoSOMM ITAprinc ipalecompletamento2 DISPOSIZIONIPERINCATENAMEGARANTIRE N TILINTEGRITA STRUTTURALE bloc co NO bl occ o SE C ONNESSIO NIDISTRIBUITE3Reti e connessioni trasversaliINTEGRAZIONI DELLA disp o sizio n eCAPACITAin pian ta MECCANICAi ndi cazioni perdispos izi onil e iniz iez ioni diprimo edis pos iz ioni indic ative in pianom scele leg ant i i secondo di reti dif ac ciata dei terra e dis posiz ioniprinc ipali di reti di rinforz opiano rinf orzo rinforz i in rete d isp osizio nein facciata4ELEMENTISPECIALI10 novembre WONDERMASONRY 201133 34. Disposizione indicativawww.francobontempi.org rete in facciata (1):10 novembreWONDERMASONRY 2011 34 35. Disposizione indicativawww.francobontempi.org rete in facciata (2):10 novembreWONDERMASONRY 2011 35 36. Disposizione indicativawww.francobontempi.org rete in facciata (3):10 novembreWONDERMASONRY 2011 36 37. Esistente: sisma direzione Y (1) Le zone in cuisi supera lawww.francobontempi.orgresistenza a compression e sonoestese eNelle zone in grigio, collegate si supera la resistenza a compressione VISTA DAVANTIdella muratura10 novembre WONDERMASONRY 201137 38. Proposta: sisma direzione Y (1)www.francobontempi.org10 novembre WONDERMASONRY 2011 38 39. Proposta: sisma direzione Y (1bis) www.francobontempi.org Nelle zone in azzurroNelle zone in blu necessitanonecessitano iniezioneconnessioni trasversali di miscele leganti10 novembreWONDERMASONRY 2011 39 40. Proposta: sisma direzione Y (1f) www.francobontempi.org Lefficacia della rete di rinforzo,analisispecie nella parte in alto delledificio,non lineare e mostrata da uno stato tensionale di trazione significativo con valori intorno a 10 -30 MPa.10 novembre WONDERMASONRY 201140 41. www.francobontempi.orgVERIFICHE COMPLESSIVEAspetti quantitivi10 novembre WONDERMASONRY 2011 41 42. www.francobontempi.org10 novembre WONDERMASONRY 201142 43. 70000 Spinta Y- www.francobontempi.org 60000 nodo 614 50000 nodo 614 no fibre basaltoV(kN) 40000 nodo 614 no incatenamenti 30000 nodo 614 aperture muri 20000 nodo 614 aperture muri no connessioni solai 1000000 0.02 0.04 0.060.08 0.1d(m) 10 novembreW