Un curiosone al telefono

download Un curiosone al telefono

of 69

  • date post

    10-Jul-2015
  • Category

    Documents

  • view

    446
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Per scherzo, un'assurda e dettagliata analisi dei nomi presenti su un elenco telefonico cartaceo degli anni '90 in giocoso stile oulipien. Il libro fu pubblicato da "Colpo di fulmine" nel 1996.

Transcript of Un curiosone al telefono

Enrico Linaria

Un curiosoneal telefonorecensione dellelenco telefonico di Verona 1996/97

Un curiosone al telefonocon una prefazione dellautore e una postfazione di Giovanna Fumanelli

2009 by Enrico Pieruccini prima edizione cartacea: dicembre 1996 per Colpo di fulmine Edizioni ISBN 88-900061-1-0 realizzazione editoriale ristampa pdf: Enrico Pieruccini, gennaio 2009

Enrico Linaria

Un curiosone al telefonorecensione dellelenco telefonico di Verona 1996/7

indice

Prefazione dellautore Incipit con postilla Dubbi e ambiguit per scherzo Culinaria Dubbi speciali Bestiario telefonico Flora Mestieri, professioni e titoli Aggettivi, participi e avverbi Oggetti e cose Vita & annessi Geografia Categorie anagrafiche Omonimie Mitologia Sacro e spiritualit Tempo Astri Chimica, fibre e materie Storia dellarte e architettura Questioni non da poco Problemi di vicinato Tautologie Amalgami cognome-nome Amalgami cognome-cognome Stranezze e curiosit Lunghi e corti Incontri ravvicinati di un certo tipo Ma poi non se n fatto nulla di Giovanna FumanelliINDICE

7 9 10 12 14 16 18 20 23 30 35 36 38 39 41 42 43 44 44 45 46 49 50 51 54 56 59 60 62

5

PrefazioneVista la crescente abitudine a recensire anche le troiate (recensioni ovviamente ottenute grazie ad amicizie altolocate con lavallo della mafia editoriale) tanto vale, mi sono detto, recensire lelenco telefonico. E cos ho fatto. Mi sono divertito e ne venuto fuori questo libello, credo giocoso, ma anche educativo sotto diversi aspetti. Eccone alcuni. Grammaticale - Ricorda al lettore ad esempio che sotto una preposizione impropria, ci fa ricordare cosa sono gli aggettivi numerali, i participi presenti e passati, e altri aspetti della lingua italiana compresa lanalisi logica. Insegna inoltre il significato di parole cadute in disuso, ma perpetuate nei cognomi, come CETRANGOLO, CINQUINO, CONTADO,DAMO, FEBBRARO, MARRA, MASCOLO, MOSCOLO, NASSI, PEANA, PUCA, QUATTRINA e altre, parole scom-

parse anche dai dizionari ma presenti, ad esempio, su uno Zingarelli dei primi anni Sessanta. Scientifico - Tre esempi tra tanti: tra le omonimie in elenco c Luigi GALVANI, c la circostanza che una persona di cognome FISICO abita giusto in via Alessandro Volta, mentre nel capitoletto dedicato alla chimica c lo SCATOLO, composto organico derivante dallindolo. Letterario - Ci sono le omonimie Giuseppe MAROTTA, Renato SERRA, Giovanni PRATI e altre ancora. Qualcuno deve pur dirlo ai giovani che si tratta di omonimie. E poi, tra le altre cose, c una perla calviniana: due interessanti cognomi, ARCIERI e ARCERI, tirano in ballo la scelta che Italo Calvino fece nel 1967 traducendo in italiano Les fleurs bleuesPREFAZIONE

7

di Raymond Queneau. Calvino disobbed alla lingua italiana che prevede arcieri con la i e in tutto il libro scrisse arceri. Storico - FARAONI, CENTURIONI, GUELFI, CARBONARI, Andrea DORIA, Ciro MENOTTI, limperatore GIUSTINIANO: sono soltanto una piccola parte della storia in elenco. Pittorico - Tra le omonimie Giovanni FATTORI, Giorgio MORANDI, Antonio PISANELLO, Giovanni SEGANTINI e Paolo VERONESE. Geografico - C BRANCALEONE ad esempio, che non unarmata bens un comune in provincia di Reggio Calabria. E si potrebbe continuare. Un curiosone al telefono parte da cose terra terra che sono sotto gli occhi di tutti. Proprio di tutti, dato che lelenco telefonico sicuramente il libro pi presente e letto in citt. Ma partendo da cose terra terra, ricerca, qualcosa di pi. Un curiosone al telefono vuole soprattutto insegnare una cosa: che si pu scrivere per divertimento e per scherzo ed essere precisi quanto un filosofo o un matematico. Anzi, sar proprio nel rispetto assoluto della regola che ci si dati in questo caso quella di usare soltanto gli abbonati di Verona che il gioco potr essere condotto a termine. Tutti voi, sfogliando lelenco, potrete scrivere uninfinit di altri libretti, tutti diversi da questo, pur partendo dalla stessa identica fonte dispirazione. Uninfinit di libretti con altri percorsi, altri approfondimenti e altre connessioni, a vostro gradimento. Perch il gioco continui.Enrico Linaria, luglio 1996

8

PREFAZIONE

Incipit con postillaDi sicuro ci scappato qualche volta di dire che quel libro facile e comodo da consultare come un elenco telefonico. Ma veramente cos? Prendiamo lelenco telefonico di Verona e provincia 1996/97 da poco uscito: 1088 pagine, edito dalla Stet di Torino, stampato dalla Ilte di Moncalieri (To), aggiornato al 20 marzo 1996, in vendita a L. 9.000 e distribuito gratuitamente a tutti gli abbonati Telecom insieme alle arcinote Pagine Gialle. Prendiamolo dunque questo elenco e sfogliamolo con spirito recensorio". Nulla da dire. carino, ha una bella foto di copertina, le pagine si lasciano sfogliare bene e gli abbonati, il pi delle volte, si trovano senza difficolt, in tempi brevi. Nello sfogliarlo cercando il pelo nelluovo ci si pu per far prendere da un certo spirito giocoso. Senza fretta, senza motivo, si pu cominciare ad andare di qua e di l lasciandosi trasportare dalle decine di migliaia di abbonati. Uninfinit di cognomi, nomi, sigle, marchi, cognomi semplici e composti, un universo che permette percorsi infiniti. Questo libello ve ne offre uno, uno fra milioni e milioni di percorsi possibili.

Postilla per la ristampa pdf 2009: oggi, col search sui siti giusti, facilissimo individuare qualsiasi cognome. forse per pi difficile rispetto alla ricerca sul cartaceo imbattersi senza volerlo in vere e proprie perle. E poi c il guaio, problema non da poco, che oggi molti abbonati non figurano pi in elenco.

INCIPIT CON POSTILLA

9

Dubbi e ambiguit per scherzoA pagina 334, alla voce Philips-Service-Phonola c il richiamo Vedi spazio nella pagina. Uno spazio mica da scherzo, in larghezza tutta la pagina e unaltezza di centimetri 2,9. Diverse le voci e tre i numeri telefonici tra cui il numero verde servizio consumatori. Tra le voci spicca PICCOLI ELETTRODOMESTICI... Davvero un bel casotto. il signor Piccoli che vende gli elettrodomestici Philips o si tratta della sede dove vengono venduti i piccoli elettrodomestici della Philips? Frullatori, coltelli elettrici, spremiagrumi. Il dubbio pi che legittimo. Lo conferma il riquadro in unaltra pagina, a pagina 252 in fondo a sinistra, dove invece chiaro che PICCOLI ELETTRODOMESTICI da intendersi come elettrodomestici di piccolo formato che vengono venduti e riparati da Giarola Elettricit. Dubbi ormai chiariti a pagina 324 dove il marchio uno spaccato di casa la dice lunga su PASCOLI PREFABBRICATI; contrariamente a edizioni precedenti quando la lapidaria scritta (senza logo) era accompagnata dal solo indirizzo e numero telefonico e sembrava proprio che si trattasse di unazienda di pascoli prefabbricati per vitelli agli estrogeni. Curioso, a pagina 184, labbonato CAZZETTA DI REGGIO Emilia. Superflua ogni considerazione: la redazione locale della Gazzetta di Reggio con lerrore di una C al posto della G e laggiunta in maiuscolo/minuscolo di Emilia per distinguerla dalla semiomonima citt calabrese, o la signora Emilia che per cognome ha proprio Cazzetta di Reggio?

10

DUBBI E AMBIGUIT PER SCHERZO

Altro dubbio a pagina 104 dove figura ARCI Maria preceduta da ARCI GAY, uno dei vari settori dellARCI. Legittimo chiedersi se ARCI Maria un settore dellARCI (quello che raggruppa le donne di nome Maria) o una gentile signora che con lARCI non centra proprio nulla. Stesso discorso a pagina 249 dove, tra GELATI ALGIDA ELDORADO e GELATI MOTTA, troviamo in perfetto ordine alfabetico GELATI Attilia e GELATI Luigi. Ancora dubbi, e qui dallo scherzo passiamo al dilemma per davvero. A pagina 265 c un certo INNOCENTE Scardoni che risulta avere Scardoni come nome di battesimo; colpa della Telecom che ha invertito nome e cognome (la stessa cosa potrebbe essere accaduta per ADAMO Santo Fausto) o le cose stanno veramente cos? Quante CASE! CASA CIRCONDARIALE, CASA DELCLERO, CASA DEL MATERASSO, CASA DEL CONTACHILOMETRI, CASA DELLA RADIO, CASA DEL TRATTORE, CASA DI CARIT, CASA DELLARREDAMENTO... tra tante CASE ecco CASA Gemma: cognome e

nome, oppure casa di pietre preziose, o casa daccoglienza denominata Gemma?

11

Culinaria

Dalle ambiguit e dai dubbi eccoci alla culinaria: esistono Giovanna, Remo e Renzo FORMAGGIO, Giovanna FORMAGGI, Antonio TOMA, CARNEMOLLA (frollata come Dio comanda) e MALACARNE (frollata cos e cos o anche frollata bene ma... ahim, di mucca pazza), poi LESSI, MANZO e CONTORNO, Cosimo RIPIENO, MALTAGLIATI, tre AGNOLINI e uninfinit di CAPPELLETTI, Tiziana LASAGNA, parecchi BURRO, Ermanno TARTARA, Vittorio ZUCCHINI; un bel po di FAGIOLI (con FAGIOLI BELLI che richiama una qualit extra e con i classici BORLOTTI) e un bel po di aulici FAGIUOLI, SPINACI, RADICCHI, parecchi MOLESINI, CECI, FINOCCHI, CARDO e CARDI, FARINA a volont, Luciano SALAMI, ZAMPONI e ZAMPINI, CICCIOLI, COPPA, BRESAOLA (da Andrea a Vittorio, una ventina), Renato e Sergio ARISTA, Giovanna CODA. Ma non tutto: Vincenzo MUSCOLO e Maria CREN, quattro BRUSCHETTA, Antonio PANZAROTTO, Pasquale PIZZA, parecchi MELONI e COZZA, la gi citata Attilia GELATI, labbinata cerealicola AVENA-FARRO-GRANO-MIGLIO-SEGALA, Antonio SALATINO, Mario MOLLICA, Franca PA12CULINARIA

GNOTTA, Angelo PANEBIANCO nonch PANI e PANINI, Andrea SOFFRITTI e, con tutto questo ben di Dio, parecchi AVANZI. Onore alla cucina locale, abbiamo tanti RISI e tanti BISI per accoppiate perfette. E inoltre TARALLO e addirittura TARALLO COMINO (ovvero un tarallo aromatizzato coi semi del comino), Maria Libera BISCOTTI e Maurizio MIELE, qualche ZUCCOTTO, due CONFETTI, Carlo DOLCEZZA, Luigi CHICCO, qualche CARAMELLA, Alberto CENA e Pasquale MERENDA, MELA, MELE e COCCO, diversi TAROCCO, Felice FICO, qualche OLIVA e PERA, due MANGO, unAMARENA e qualche MARASCA, decine di CASTAGNA, qualche