Study of the construction details of a Passive school

Click here to load reader

  • date post

    29-Jul-2016
  • Category

    Documents

  • view

    227
  • download

    5

Embed Size (px)

description

 

Transcript of Study of the construction details of a Passive school

  • CORSO di Materiali ed Elementi Costruttivi

    A.A. 2014-2015

    Prof. Adolfo F.L. Baratta, Arch. Laura Calcagnini

    Studente:

    Tanita Dzoba

    Matricola: 478341

    Valutazione:

  • SCUOLA PASSIVA, LAION-NOVALE (BZ), ITALIA

    OGGETTO: Scuola elementare per 40 studenti

    CARATTERI DIMENSIONALI:

    Superficie netta: 624,90 Superficie piano tipo: 296,875

    Perimetro: 83,5 m Volume costruito: 3115

    PROGETTISTI:

    Architettonico: Johann Vonmetz, Stefan Trojer Impiantistico: Malleier Walter, Burger Manfred Strutturale: Paolo Rosa

    COMMITTENTE: Comune di Laion

    COLLABORATORI:

    Thomas Ebner, Antonio Gasparro, Claudia Geier,

    Inge Steinegger, Silvia Facchinelli

    TEMPISTICA:

    Progettazione: aprile 2003 Esecuzione: luglio 2004 luglio 2006

    COSTI: 1 500 000

    UBICAZIONE E ORIENTAMENTO:

    Vista NORD Vista OVEST

    Vista SUD Vista EST

    Planimetria scala 1:500

  • TIPO DI INTERVENTO: Demolizione totale e costruzione della nuova struttura.

    DESCRIZIONE FUNZIONALE: La nuova scuola elementare di Laion si sviluppa su due piani ed stata progettata per contenere

    studeti. Al piao tea si tova ligesso he d su u apio atio, spazio di ioti e ouiazioe, dal uale si accede a due aule per gli studenti, un locale per mezzi didattici e ulteriori locali connessi. Scendendo una scala a due rampe

    ci troviamo al piano seminterrato. Qui vi sono altre due aule per gli studeti, ua saletta pe gli isegati, uaula polifuzioale e lusita sul otile ricreativo. Laesso al piao supeioe avviee taite ua piazzetta cubettata in porfido, dotata di una fontana di pietra.

    DESCRIZIONE DELLE SOLUZIONI TECNOLOGICHE: Nella pogettazioe delledifiio si teuto oto dellaiete iostate sia pe uato iguada luso dei ateiali tadizioali pe il ivestieto esteo oe filite di quarzo di Laion e legno di quercia, sia per quanto riguarda gli accorgimenti bioclimatici, considerando che la scuola si trova in provincia di Bolzano, per

    cui il lia otietale tepeato o iflueze alpie. Ledifiio ifatti stato ivestito o u ato di di paelli di shiua ieale e la opetua potetta da di paelli di fia legosa. Lilluiazioe atuale gaatita da u ampia vetrata sul lato sud che per non disperde calore essendo costituita da vetricamera con doppia intercapedine.

    MATERIALI:

    FILITE DI QUARZO DI LAION: pietra usata per il basamento LEGNO DI QUERCIA: materiale usato per la realizzazione degli infissi INTONACO: usato per il rivestimento esterno della muratura del piano terra, sporgente su tutto il perimetro

  • DESCRIZIONE DELLE OPERE STRUTTURALI DI FONDAZIONE: La scuola di Laion presenta una struttura portante mista e una

    fondazione a platea poggiante su uno strato di magrone. Il massetto in calcestruzzo armato e la pavimentazione sovrastante

    sono isolati perimetralmente, la parte esterna completamente protetta dalla guaina impermeabilizzante. Intorno alle

    fondazioni inoltre troviamo uno strato di drenaggio (ghiaia) e un massetto in calcestruzzo alleggerito rivestito con una

    pavimentazione da esterni.

    DESCRIZIONE DELLE OPERE DI CHIUSURA VERTICALI: Gli eleeti he peettoo lilluiazioe atuale degli aieti itei soo piipalete le due apie supefii vetate, ua esposta a sud e ua a od, i oispodeza delligesso. I seaeti soo ealizzati i lego di ueia e le vetate soo a doppia iteapedie pe gaatie lisolaeto teio (la trasmittanza termica di queste superfici pari a 0.78 W/K). Queste vetrate possono essere schermate da tende alla veneziana. Nel parapetto del piano terra dal lato sud integrato un impianto di collettori solari termici occupanti una

    superficie pari a 18 . I lati est e ovest sono chiusi da una muratura intonacata al piano superiore e una muratura in pietra a vista al piano inferiore e presentano superfici vetrate ridotte.

    DESCRIZIONE DELLE OPERE DI CHIUSIRA ORIZZONTALI E

    DELLE COPERTURE: Ledifiio peseta u solaio i calcestruzzo armato con uno strato isolante tra i due

    massetti e un doppio strato isolante in corrispondenza

    dellaggetto e del paapetto del piao tea, la pavimentazione in parquet. La copertura a falde

    inclinate isolata e ventilata con integrato un impianto

    fotovoltaico sulla falda rivolta verso sud.

    BREVE DESCRIZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI E DEI

    SISTEMI DI RISPARMIO ENERGETICO: La nuova scuola

    elementare di Laion risponde ai requisiti di una KlimaHaus

    gold + consumando 9 kWh/(). Gazie allipiato fotovoltaico in copertura si produce pi energia di quanta ne

    viee osuata. Il isaldaeto delledifiio avviee tramite una pompa di calore che assorbe energia termica dal

    teeo sode pofode , e taite lipiato solae teio posto sul paapetto del piao digesso. Il iaio daia avviee gazie ad u sistea di vetilazioe otollata con recupero di calore.

    Sezione con impianto

    di ventilazione e

    pompa di calore

    scala 1:300

  • Pianta piano seminterrato scala 1:200 Pianta piano terra scala 1:200

    Prospetto ovest scala 1:200 Prospetto sud scala 1:200

    Sezione A-A sala :

  • Interno: vista sulle scale Vista lato sud-est

    Vista sulligesso lato od

    Vista lato nord Iteo: vista di uaula

  • DETTAGLIO COPERTURA

    1 2

    3 4

    5 6

    7

    8 9

    10

    11

    12 13

    14

    15

    LEGENDA:

    1 impianto fotovoltaico 27 mm 2 intercapedine ventilata 100 mm 3 lamiera zincata 4 strato separatore 5 tavolato in legno 25 mm 6 intercapedine ventilata 50 mm 7 isolante in fibra di legno 240 mm 8 barriera al vapore

    9 pannello multistrato 110 mm 10 vano tecnico 310 mm 11 trave in acciaio 12 cartongesso 15 mm 13 veneziana frangisole 14 infisso in legno 15 vetrocamera a doppia intercapedine

    SCALA 1:10

  • DETTAGLIO INTERPIANO

    SCALA 1:10

    1

    2

    3

    4

    5

    6

    7

    10

    8 9

    LEGENDA:

    1 vetrocamera 2 infisso in legno 3 davanzale in rovere massello 80 mm 4 pannello solare termico 5 isolante termico

    6 armatura in acciaio 7 parquet 22 8 massetto radiante 60 mm 9 isolante termico 68 mm 10 solaio in calcestruzzo armato 300 mm

  • DETTAGLIO ATTACCO A TERRA

    Scala 1:10

    1

    4

    6

    9

    10

    11

    2

    3

    5

    7 8

    12

    13

    14 17 16 15

    LEGENDA:

    1 vetrocamera 2 infisso in legno 3 davanzale in rovere massello 80 mm 4 intonaco interno 15 mm

    5 isolante termico 160 mm 6 armatura in acciaio 7 parquet 22 mm 8 massetto radiante 60 mm

    9 isolamento termico 100 mm 10 calcestruzzo armato 11 magrone 100 mm 12 muratura in pietrame 120 mm

    13 malta 40 mm 14 guaina impermeabilizzante 15 pavimentazione esterna 16 massetto in cls. alleggerito 17 ghiaia di drenaggio

  • BIBLIOGRAFIA:

    Testi: Architettura energeticamente efficiente in Italia in DETAIL n. 6 anno 2007 p. 3 Siti web: www.archtv.net; www.aidaproject.eu