Stadio Franco Sensi

download Stadio Franco Sensi

If you can't read please download the document

  • date post

    18-Nov-2014
  • Category

    Sports

  • view

    9.129
  • download

    0

Embed Size (px)

description

 

Transcript of Stadio Franco Sensi

  • 1. _ G. Coricelli project manager _ progetto generale Studio Balbo _ _ progetto stadio _ _ A.S. Roma S.p.A.__ Stadio "Franco Sensi"_Questo documento di propriet esclusiva della A.S. Roma S.p.a. e la riproduzione di qualsiasi parte senza preventiva autorizzazione scritta costituisce violazione delle leggi in vigore.

2. _ G. Coricelli project manager _ progetto generale Studio Balbo _ _ progetto stadio _COMPLESSO SPORTIVO MULTIFUNZIONALE Il nuovo Stadio della AS Roma SpA Franco Sensi sulla via AureliaProject ManagerGIANCARLO CORICELLI CoordinamentoARCH. PIER PAOLO BALBO DI VINADIO Studio Urbanistico e Progettazione GeneraleSTUDIO BALBO: C. Zeppilli (resp.) G. Gimigliano, G. Micheli, G. Nieddu, L. Rebecchini, A. Santulli,S. ZhezhaProgetto dello StadioGAU arena (Zavanella - RECONSULT s.p.a.): Progettista - Capo ProgettoARCH. GINO ZAVANELLA V. Manni (Coord.Tecnico) A. Maglio, A. Dolciami, L. Patacchio, P. LongoEnergy ManagerIng. LIVIO DE SANTOLIRedazione RenderingsR. Music, RTM StudioRealizzazione e stampaSETTEMBRE 2009_ Stadio "Franco Sensi"__ A.S. Roma S.p.A._Questo documento di propriet esclusiva della A.S. Roma S.p.a. e la riproduzione di qualsiasi parte senza preventiva autorizzazione scritta costituisce violazione delle leggi in vigore. 3. _ G. Coricelli project manager _ progetto generale Studio Balbo _ _ progetto stadio _ INDICEIntroduzioneParte prima La scelta localizzativa1. ROMA OVESTVocazione di accessibilit, visibilit, valore ambientale 2. LE FUNZIONI STRUTTURANTI DEL QUADRANTEURBANO OVESTLo scenario urbano di riferimento 3. ACCESSIBILITA: LO SCENARIO INFRASTRUTTURALESOSTENIBILE 4. TERRITORIO E CITTA: LO SCENARIO DELLASOSTENIBILITA AMBIENTALE 5. LA FATTIBILITA' URBANISTICO-AMBIENTALE - Le verifiche di conformit ambientale: il PTPR- Le verifiche di conformit urbanistica: il PRGParte seconda Il progetto generale6. LA SOSTENIBILITA' E I PRINCIPI PROGETTUALIUn progetto integrato, completo, che aiuta la citta - Lo schema infrastrutturale e la sostenibilit dei flussi- Lo schema ambientale e la sostenibilit ecologica- Lo schema funzionale e leffcienza7. LIDEA DI UN NUOVO ORGANISMO URBANOUno stadio radicato nel sistema collinare - Gli elementi naturali- Gli scenari delle potenzialit architettoniche ambientaliParte terza Il progetto dello Stadio8. STUDI TRIDIMENSIONALI_ A.S. Roma S.p.A._ _ Stadio "Franco Sensi"_Questo documento di propriet esclusiva della A.S. Roma S.p.a. e la riproduzione di qualsiasi parte senza preventiva autorizzazione scritta costituisce violazione delle leggi in vigore. 4. _ G. Coricelli project manager _ progetto generale Studio Balbo __ progetto stadio _ PremessaLa scelta localizzativa del Nuovo Complesso Sportivo Multifunzionale, da dedicare allo svolgimento delle partite di calcio, della Societ A.S. Roma SpA. si basato sulla valutazione delle potenzialit insediative offerte dal territorio romano, attraverso un censimento delle aree disponibili e del loro successivo raffronto. La verifica della compatibilit delle aree con le necessit espresse dalla Societ, unitamente alle esigenze della citt, si concretizzata nellanalisi della zona posta sulla via Aurelia, compresa tra la direttrice nord sud del Grande Raccordo Anulare, via Boccea, Metro A e FR5. Sono stati approfonditi, quindi, tutti gli elementi pi significativi (problemi e potenzialit della localizzazione), che ci consentono oggi sia di esprimere una valutazione di congruit della localizzazione del nuovo Stadio di Calcio della AS Roma su via Aurelia (Massimina), sia di formulare una prima idea progettuale che esprime tutti i requisiti pi significativi. I Progettisti _ Stadio "Franco Sensi"__ A.S. Roma S.p.A._ Questo documento di propriet esclusiva della A.S. Roma S.p.a. e la riproduzione di qualsiasi parte senza preventiva autorizzazione scritta costituisce violazione delle leggi in vigore. 5. _ G. Coricelli project manager _ progetto generale Studio Balbo _ _ progetto stadio _ Introduzione ParcheggiNuovo People MoverMetro A-FR5Larea prescelta, da un lato contigua alla Centralit Urbana di Massimina, situata via Aurelia Direzionale in posizione strategica nel quadrante Ovest della citt, subito allesterno del Grande Raccordo Anulare, tra le due direttrici di via Aurelia (a sud) e di via Boccea (a nord) . In posizione baricentrica tra le due infrastrutture, larea appartiene ad un ambito territoriale nel quale si verificato, negli ultimi anni, un forte processo di Ponte Pedonaletrasformazione. Tutto il settore urbano compreso tra lAutostrada per Fiumicino e gli sull'Aureliainsediamenti di edilizia spontanea lungo la via Boccea (Casalotti), ad ovest quindi del GRA, sono oggetto di una riorganizzazione complessiva.RicettivoLampia area, ai limiti della citt compatta, risulta idonea sia sotto il profilo ambientale, che pu essere rispettato e valorizzato, sia sotto quello insediativo, dato che il Complesso Sportivo Multifunzionale integrato del nuovo stadio va aMuseo del Calcio completare le dotazioni esistenti, o in programmazione, divenendo con queste un sistema unico (Centalit Urbana di Massimina, Centralit Locale di Casalotti e di Stadio Franco Sensi Montespaccato) rientranti nella Centralit del Nuovo PRG. NON SOLO STADIO: UNO STADIO PER ROMA (A FAVORE DELLA CITTA)Il dilemma che oggi si pone alla citt non di dove inserire un edificio, sicuramente di grande impatto per la realt urbanistica e le sue previsioni. Non capire come una nuova realt di interesse civico, come uno stadio, possa non turbare gli attuali equilibri insediativi, peraltro cos spesso precari. Non solo questo. Non capire come entrare a far parte della citt quasi in punta di piedi! Il tema va riformulato rovesciando attenzioni e preoccupazioni. Ci che deve preoccupare infatti che non vada sottovalutata o, peggio, dispersa una risorsa cos rara come la localizzazione di un evento urbano di alto interesse per la cittadinanza. Poich non ce ne sono molte neanche in una citt dellimportanza di Roma. Loccasione di porre una nuova pietra miliare della citt non da sottovalutare. Come il famoso talento che, per tutelarlo, non deve essere sotterrato ma reinvestito, cos lo stadio deve essere un patrimonio insediativo da rivelarsi come creatore di risorse, che possa diventare motore di riqualificazione e valorizzazione per la citt e per la parte urbana direttamente interessata.Per rispondere allaltezza della sfida si richiedono allora due condizioni: - unampiezza adeguata dellambito urbano, da considerare insieme allo stadio, come parte urbana direttamente coinvolta da ripensare con la nuova presenza; - la completezza del programma di riqualif icazione che deve toccare congiuntamente i tre sistemi: linfrastrutturale e della mobilit, linsediativo e quello ambientale. Si impone quindi un progetto urbano di ampio respiro, che si faccia carico di coinvolgere e riconvertire pezzi di citt intorno ad una nuova centralit urbana. Si richiede un disegno per la mobilit con un potenziamento della rete del ferro e della gomma. Infine non si deve lasciare in secondo piano lobbligo di un progetto di riconversione ambientale, come dire che limperativo etico che ogni trasformazione deve essere occasione di risarcimento allambiente, e diminuzione del peso che la citt fa gravare sullambiente (loccasione per diminuire la cosiddetta impronta ecologica, cio la porzione di territorio naturale necessaria a riequilibrare il peso energetico e climatico della citt). _ A.S. Roma S.p.A.__ Stadio "Franco Sensi"_Questo documento di propriet esclusiva della A.S. Roma S.p.a. e la riproduzione di qualsiasi parte senza preventiva autorizzazione scritta costituisce violazione delle leggi in vigore. 6. _ G. Coricelli project manager _ progetto generale Studio Balbo _ _ progetto stadio _1. ROMA OVESTParte prima - La scelta localizzativa - Bo cc eaAure lia F.R. 5icino oma -Fium Autostrada R G.R.A ._ Stadio "Franco Sensi"__ A.S. Roma S.p.A._Questo documento di propriet esclusiva della A.S. Roma S.p.a. e la riproduzione di qualsiasi parte senza preventiva autorizzazione scritta costituisce violazione delle leggi in vigore. 7. _ G. Coricelli project manager _ progetto generale Studio Balbo _ _ progetto stadio _2. LE FUNZIONI STRUTTURANTI DEL QUADRANTE URBANO OVESTParte prima - La scelta localizzativa -UN LUOGO CHE ASPETTA LOCCASIONE GIUSTAPER TROVARE NUOVA IDENTITCorridoio Trasporto Pubblico:_metro A-FR5_FR5-FR1-metro BIl quadrante ovest di Roma stato storicamentetroppo spesso sottovalutato.Gi il Gruppo Piccinato, con il Piano Regolatore del62 e ancor prima le grandi previsioni di AssiAttrezzati, sono la testimonianza di unideapersistente di citt che spostava verso est ilbaricentro dello sviluppo. Le grandi direttrici eranosimboleggiate dalla valle del Tevere e da quella delSacco. LAutostradadel Sole aveva suggellatoquesta strategia sbilanciata (lo stesso GrandeRaccordo Anulare, sul lato ovest, era stato pensato edisegnato pi esile). Anche il nuovo PRG della citt, nella sua primaedizione (2003), non prevedeva Centralit comequella di Massimina e di La Storta, successivamenteinserite prima delladozione.Il quadrante ovest della citt si caratterizza per lamancanza di rilevanti presenze di interessegenerale, per una diffusione insediativa di frammenti,fuori da un disegno complessivo, e per la debolezzadella struttura urbana: il tutto derivante dallamancanza persistente di grandi scelte strategiche. Al di fuori della direttrice per lAeroporto di Fiumicino,le altre ipotesi di rafforzamento della struttura urbanastentano a prender corpo, a cominciare dalla stessaCentralit di Massimina, voluta dalla comunit localepi di altre Centralit e, tuttavia, ancora priva dicapacit attrattiva di funzioni urbane pregiate. E unaCentralit che toccata dal ferro (ma ancora inattesa della stazione, forse sostitutiva di StazioneAurelia), ma che non trover facilmente la possibilit.A G.Rdi ospitare attivit di interesse cittadino. Corre ilrischio, quindi, di restare solo un quartiereresidenziale