Smau Milano 2015 - Assintel

of 26 /26
NUOVI SISTEMI DI PAGAMENTO ELETTRONICO L’impatto sul punto cassa A cura del Gruppo di Lavoro Assintel “Innovazione nel Retail” Claudio Carli Marketing & Communication Manager Ingenico Italia Spa Federico Hornbostel Amministratore Delegato Argentea Srl Milano, 22 ottobre 2015

Embed Size (px)

Transcript of Smau Milano 2015 - Assintel

  • NUOVI SISTEMI DI PAGAMENTO ELETTRONICOLimpatto sul punto cassa

    A cura del Gruppo di Lavoro Assintel

    Innovazione nel Retail

    Claudio Carli

    Marketing & Communication Manager Ingenico Italia Spa

    Federico Hornbostel

    Amministratore Delegato Argentea Srl

    Milano, 22 ottobre 2015

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    Chi siamo

    Aderisce a Confcommercio Imprese per lItalia, entro cui punto diriferimento per tutti i temi e le iniziative che mirano a diffondere lacultura dellInnovazione nel tessuto imprenditoriale locale enazionale, mettendo in contatto Domanda e Offerta e stimolando unapproccio empatico al mercato.

    I Gruppi di Lavoro settoriali sono una delle iniziative che Assintelsviluppa per i propri associati.

    Assintel lassociazione nazionale diriferimento delle imprese ICT e rappresentale aziende che lavorano nellecosistematecnologico e digitale.

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    I componenti del Gruppo di Lavoro Innovazione nel Retail

    Consiglieri Responsabili e Coordinamento: Luciano Cavazzana e Marco Andolfi

    Referente Operativo: Andrea Ardizzone

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    Il Gruppo di Lavoro Innovazione nel Retail

    Il Gruppo di Lavoro stato costituito nel 2012 con lobiettivo di favorire la culturadellinnovazione tecnologica nel mondo del Retail e di aiutare tutti i merchant a coglierele opportunit della rivoluzione digitale in atto, valutando limpatto che le nuovetecnologie hanno sugli stili di consumo. Il Gruppo si rivolge agli operatori di grandi epiccole dimensioni.

    Cambia il cliente, cambia il negozioquesta lidea alla base della trasformazione del negozio nel Negozio 2.0

    che diventa punto di servizio dove si possono acquistare beni e servizi, acquisireinformazioni, confrontare prodotti e prezzi; punto di contatto continuo dove si possonofare conoscenze, beneficiare di promozioni e servizi personalizzati, creare community;punto di scelta sempre aperto sia fisico che virtuale grazie alle informazioni disponibilionline che il consumatore pu consultare in ogni momento da qualsiasi dispositivomobile; punto di check-out efficiente, veloce e flessibile, per la gestione di ognistrumento di pagamento, con la massima sicurezza e semplicit e attivabile anche inmodo autonomo.

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    PRE SALE:

    TOUR VIRTUALEWEB INTERFACE

    SOCIALSOCIAL NETWORK

    FRONT STORE:

    DIGITAL SIGNAGEVETRINE MULTIMEDIALI

    MISURAZIONE DEI FLUSSI

    PIATTAFORME INTERATTIVE

    CHECK OUT:

    SMARTPHONESICUREZZAMOBILIT

    INTERFACCIA TOUCH

    AFTER SALE:

    SOCIAL CUSTOM SUPPORTLOYALTY

    BACK OFFICEASSISTENZA

    Attiro linteresse del cliente / offro informazioni riguardanti il prodotto

    Identificazione della necessit / invito al

    punto vendita / creazione di

    interessi comuni

    Scelto il prodotto o il servizio, il cliente va alla cassa e paga

    Mantengo il contatto con il cliente / faccio rivivere lesperienza

    positiva / invito a nuovi incontri

    IN STORE:

    RFIDREALT AUMENTATA

    ASSISTENZA ALLA VENDITA

    MULTIPLATFORM

    Il cliente legge le informazioni /

    confronta prodotti / si muove nel

    negozio / prova e sceglie

    Il percorso di base su cui si fonda il nostro approccio

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    Oggi parleremo di: check-out

    I nuovi sistemi di pagamento elettronico

    Nuove leggi

    Evoluzione dei sistemi di cassa sia per i piccoli commercianti che per la Grande Distribuzione

  • Overview su nuovi sistemi di pagamento elettronico

  • Levoluzione dei sistemi di pagamento elettronicoE in atto un profondo rinnovamento dei sistemi di pagamento elettronico.

    Stiamo vivendo una migrazione tecnologica globale e nuovi scenari di mercato.

    Migrazione tecnologica: diffusione del contactless/Nfc e degli smartphone

    Oltre 400.000 terminali gi attivi 600.000 previsti a fine anno 900.000 entro il 2017 La maggioranza delle carte di nuova

    emissione sono gi cless (c.ca 12 Milioni gi in circolazione)

    Molteplici iniziative per la promozione e diffusione delluso

    Oltre 40 Milioni di smartphone in Italia di cui 12M adatti a fare pagamenti

    10 Milioni di Tablet Mobile Payments gi a 2,2M (in locale o da

    remoto) con previsione di crescita fino a oltre 5M in 3 anni)

    Dati 2013 Fonte: Osservatori Politecnico

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Levoluzione dei sistemi di pagamento elettronico

    Nuovi scenari nel mondo dei pagamenti elettronici

    Scenario 1: il paperless

    Dematerializzazione dello scontrino

    Scenario 2: il self-service

    Diffusione di sistemi non presidiati (biglietterie, vending, parcheggi,)

    Scenario 4: leCommerce

    Sempre pi diffusi i sistemi on-line di selezione, acquisto e pagamento

    di beni e servizi

    Scenario 3: i pagamenti e incassi con lo smartphone

    I nuovi telefoni portatili abilitano i pagamenti e laccettazione delle

    carte per i commercianti

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Cosa accomuna questi nuovi scenari

    Lutilizzo di smartphone e, in particolare, degli smartphone di propriet

    Limpiego di tecnologie avanzate, ma consolidate

    Possibilit di pagare con carta in ogni occasione (fissi, in mobilit, da casa, in eventi o situazioni occasionali, )

    Maggiore interesse da parte dei cittadini ai pagamenti autonomi ed elettronici (o cashless)

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Paperless: la dematerializzazione degli scontrini

    I maggiori retailer stanno adottando dispositivi di pagamento con touch-screen per:- Gestire i pagamenti con ogni strumento: card tradizionale, contactless o Nfc- Gestire servizi a valore aggiunto tramite il POS- Gestione automatica degli scontrini dematerializzati (archivio, ricerca,)

    - Migliore rapporto con il cliente (firma digitalizzata = gesto naturale)- Nuovi servizi = nuove revenues- Pi semplice gestione amministrativa di ricevute e scontrini - Disponibilit immediata dei documenti su WEBserver per consultazione- Soluzione apprezzata sui sistemi di self-service

    Network

    Server di archivio documenti e

    scontrini

    Server Payment Gateway Banca Acquirer

    In Europa gi oltre 50.000 installazioni presso i retailers, con notevoli benefici:

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Il fenomeno del Self-serviceRichiesta da parte del mercato di servizi 24/7 e utenti pi disposti a "fare da soli".

    Svariati settori vedono una crescita nella diffusione di sistemi di pagamento non presidiati:- Biglietterie (p.es. biglietterie FFSS, NTV, Trenord, ATAC,)- Chioschi informativi/prenotazioni/parking,- Erogazione carburante (almeno 15.000 stazioni in Italia)- Vending Machine (un potenziale di 750.000 macchine)

    Benefici:- Servizio migliore e pi esteso- Intercettare maggiore business- Riduzione del personale- Riduzione dei costi di gestione del contante

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Il telefonino come strumento di pagamento

    Lancio di "Wallet" sul telefonino (per la gestione attraverso un unico sistema, di pi tipologie di carte virtuali: pagamento, privative, coupon, prenotazioni,).

    Prime soluzioni "Person-to-Person" per passare denaro direttamente da un conto allaltro con un semplice messaggio (tra persone registrate al servizio e con il riferimento di un conto/carta bancaria)

    Soluzioni che operano emulando sullo smartphone una carta di credito mediante diverse tecnologie: Nfc SIM-based, HCE, ApplePay

    Vantaggi: uso di uno strumento che il cliente ha sempre in mano, sicurezza garantita dai circuiti e dai "secure element"

    Sempre pi diffuse soluzioni di pagamento che impiegano lo smartphone come strumento di pagamento dellutente. Tecnologia abilitante: il contactless

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Un fenomeno di successo che coinvolge i merchant e i professionisti trasformando il loro smartphone in un sistema di incasso con carta.

    Utenti destinatari della soluzione:- tutti i commercianti che operano in mobilit - tutti i professionisti (rif. DL 179/2012 e DL 150/2013)- tutti gli esercenti tradizionali che intendono gestire al meglio i clienti allinterno del proprio

    negozio (non il cliente che va alla cassa, ma la cassa che va dal cliente)- Tutti gli esercizi occasionali

    Benefici: - ampliamento delle occasioni di accettazione dei pagamenti- riduzione delluso del contante (war-on-cash)- riduzione dei costi di gestione

    Pi di 60.000 utenti nel primo anno di diffusione.Trend in costante crescita favorito anche dalla collaborazione degli operatori Telco.

    Si stimano in c.ca 250.000 i nuovi utenti di sistemi mPOS in Italia entro il 2017 che potranno intercettare fino a 3,5Miliardi di transato

    Fonte: Osservatori Politecnico di Milano

    Il telefonino come strumento di incasso: mPOS

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Il boom delleCommerce

    Tasso di crescita negli anni

    La Pubblica Amministrazione si sta gi attrezzando per consentire i pagamenti on-line di tasse, imposte e altri servizi, grazie al Nodo dei Pagamenti promosso da AGID

    Totale spesa con c/pagamento (2014) c.ca 85B

    eCommerce

    Canali tradiz. 70B

    15B

    0 50

    Altro

    Grocery

    Editoria

    Assicurazioni

    Informatica

    Abbigliamento

    Turismo

    Cosa si acquista su eCommerce (in%)

    Fonte: Osservatori Politecnico di Milano

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    0

    5

    10

    15

    20

    2012 2013 2014 2015

    Prodotti

    Servizi

    +52%

  • Il mercato Italiano e le nuove iniziative di legge

  • Il commercio al dettaglio (soggetti con P.IVA)

    Dati 2013 Fonti: MiSE, Confcommercio

    Attivit diretta sede fissa

    Attivit secondaria sede fissa

    Ambulanti

    762.932

    223.266

    182.577

    -0,5%

    +1,3%

    +1,6%

    Un elevato numero di esercizi di piccole-medie dimensioni, che necessitano di Registratori Fiscali e di POS per accettare pagamenti elettronici e che, spesso, non hanno ancora le dotazioni necessarie.

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • In virt delle leggi in essere e di quelle nuove appena pubblicate (D.L. 127 del 5 Agosto 2015), riteniamo che ogni esercizio commerciale dovr dotarsi di strumenti adeguati al punto cassa.

    Le dotazioni degli esercizi commerciali

    Registratori/

    Stampanti fiscali per il rispetto

    dellattuale legge sui misuratori fiscali

    Sistemi di trasmissione dei corrispettivi che garantiscano

    linalterabilit e la sicurezza dei dati

    (novit)

    Sistemi POS per garantire

    laccettazione delle carte di pagamento sopra i 30

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • ECR-POS

    Registratore di cassa contrasmissione corrispettivi

    Scanner di bar-code

    Cassa con stampante e Display utente

    Pagamentielettronici

    Memoria Fiscale e Giornale di fondo

    ECR-POS / Una soluzione di cassa a tutto tondo

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

  • Cosa succede nella Distribuzione Organizzata

  • Cosa succede nella Distribuzione Organizzata?

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    2004:

    viene meno il monopolio delle banche sui terminali POS ecominciano a presentarsi sul mercato i primi sistemi dipagamento multibanca che permettono la messa incompetizione degli Istituti di Credito e conseguentementelabbattimento delle commissioni bancarie.

    2015:

    grazie alla Comunit Europea, a partire dal 9 dicembre 2015,VISA e MASTERCARD sono obbligate a dimezzare il loromargine (le commissioni applicate dai circuiti). I primiacquirer presentano una proposta di commissione definitainterchange plus plus

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    NUOVO MILLENNIO, NUOVA FILOSOFIA:

    Dal POS propriet degli Istituti di Credito

    al POS di propriet della DO

    Dalla gestione dei pagamenti in mano agli Istituti di Credito

    alla gestione dei pagamenti in mano alla DO

    Cosa succede nella Distribuzione Organizzata?

  • 2015:

    Un POS per ogni servizio a valore aggiunto

    un POS per tutti i servizi a valore aggiunto

    Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    Cosa succede nella Distribuzione Organizzata?

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    X

    X

    X

    X

    X

    Cosa succedeva nella Distribuzione Organizzata?

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    Cosa succede nella Distribuzione Organizzata?

  • Gruppo di lavoro Innovazione nel Retail Assintel Confcommercio

    Cosa succeder nella Distribuzione Organizzata?