SLA: anche il muscolo partecipa alla evoluzione della malattia

Click here to load reader

  • date post

    11-Jan-2017
  • Category

    Documents

  • view

    213
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of SLA: anche il muscolo partecipa alla evoluzione della malattia

  • Sapienza Universit di Roma CF 80209930587 PI 02133771002 Capo Ufficio Stampa: Alessandra Bomben Addetti Stampa: Christian Benenati - Marino Midena - Barbara Sabatini - Stefania Sepulcri Addetto Comunicazione: Danny Cinalli Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma T (+39) 06 4991 0035 - 0034 F (+39) 06 4991 0399 [email protected] [email protected] www.uniroma1.it

    Roma,03/03/2016 COMUNICATOSTAMPA

    SLA:ancheilmuscolopartecipaallaevoluzionedellamalattiaIrisultatidellasperimentazioneclinicacondottaneilaboratoriSapienzapubblicatisuPnasLaSLAunapatologianeurodegenerativaadesitofatalechedeterminanellepersonecolpiteunadebolezzamuscolareprogressivaeduninsufficienzarespiratoriachevieneattribuitaprincipalmenteadanomalieealterazionedeimotoneuroni,ineuronichecomandanoilmovimentodeimuscoli.IricercatoridellaSapienza,invece,sonopartitidallipotesicheanchelecellulemuscolari,oltreaquellenervose,sianocoinvoltenellevoluzionedellamalattia,trovandoriscontriinquestosensoattraversoanalisimolecolarie,ora,ancheattraversolasperimentazioneclinica.Ilpuntodipartenzaunesperimentochehacoinvolto93pazienticonpatologielegatealladenervazionenervosa,dicuiben76affettidasclerosilateraleamiotrofica(Sla).TuttiipazientisonostatiseguitipressoilnostroCentroMalattieNeuromuscolariRaredirettodalprofessorMaurizioInghilleri.Ilpuntodiforzadelnostrostudiolasuanaturatraslazionale,resapossibiledallafortesinergiatraclinicaericercadibaseedalfattochepressoilPoliclinicoUniversitariosonoattualmenteseguiticirca260pazienti,spiegalafisiologaEleonoraPalma.LaricercabiomedicainSapienzasimuovefrombenchtobedside,ciodalbanconedellaboratorioallettodelpaziente,maancheviceversa:informazionichearrivanodallaboratoriovengonotradotteinstrumentiutilidaapplicarealpaziente,cioallapraticaclinicadituttiigiorni,maaltrettantoverocheleinformazionidaiclinicicioffronoconfermeespuntidiriflessione.UnprimoimportantissimorisultatostatoquellodidimostrarecheneimuscolideisolipazientiSLAilrecettoredellacetilcolina,responsabiledellacontrazionemuscolare,risultatoalteratoperunaumentataespressionedellasubunitalpha.Taleaberrazioneriducediconseguenzalasensibilitallastimolazionedapartedellacetilcolinacomportandounariduzionedellefficaciacontrattiledeimuscoli.

  • Pag 2

    SiamoarrivatiaquestaaffermazionespiegaPalmaconunatecnicaparticolarmenteinnovativacheconsistenellimpiantarelemembranemuscolarideipazientinellovocitadiunaranasudafricana,chehalacapacitdifondereedesporreleproteinenativedelpazientesullapropriamembrana.SulrecettoreAChRunendocannabinoide(PEA),cheinunsingolopazienteavevaprodottorisultatiincoraggianti,hamostratounmiglioramentodellafunzionalitdelrecettoreinseguitoastimolazioniripetute.SiprocedutoquindisullabasedellasperimentazioneinlaboratorioatestareilPEAinpazientiaffettidaSla.Rispettoapazientinontrattati,quelliacuistatosomministratoilPEAhannomostratounariduzionedeldeclinorespiratorio.Inciascunindividuonormalmenteimuscolisoggettiastimolazionecontinua,riducononeltempolapropriarisposta,ciosidesensibilizzanospiegailneurologoMaurizioInghilleriLanostraipotesicheilPEA,associatoallaterapiastandard,rendailrecettoreAChRpifunzionalepotenziandoconseguentementelacontrazionedialcunitipidimuscoli.Ovviamentenonpossiamodirechefunzioniinassoluto,maadesempionelnostrostudioilPEAsembraingradodimigliorareillavorodeimuscolirespiratori.Purtroppononesistonoancorafarmacioterapiecapacidimodificarelandamentodellamalattia,mailnostrostudioindicachiaramenteilcoinvolgimentomuscolarenellaSlasuggerendoulterioripossibiliinterventiterapeutici.

    InfoMaurizioIn[email protected]uniroma1.itEleonoraPal[email protected]uniroma1.it

  • ADN1046 7 CRO 0 DNA CRO NAZ

    SLA: STUDIO SAPIENZA, ANCHE IL MUSCOLO CHIAVE PER EVOLUZIONE DELLA MALATTIA (3) =

    (AdnKronos Salute) - "Siamo arrivati a questa affermazione - spiega

    Palma - con una tecnica particolarmente innovativa che consiste

    nell'impiantare le membrane muscolari dei pazienti nell'ovocita di una

    rana sudafricana, che ha la capacit di 'fondere' ed 'esporre' le

    proteine native del paziente sulla propria membrana". Sul recettore

    AChR un endocannabinoide (Pea), che in un singolo paziente aveva

    prodotto risultati incoraggianti, ha mostrato un miglioramento della

    funzionalit del recettore in seguito a stimolazioni ripetute.

    Si proceduto quindi sulla base della sperimentazione in laboratorio

    a testare il Pea in pazienti affetti da Sla. Rispetto a pazienti non

    trattati, quelli a cui stato somministrato il Pea hanno mostrato una

    riduzione del declino respiratorio. "In ciascun individuo normalmente

    i muscoli soggetti a stimolazione continua, riducono nel tempo la

    propria risposta, cio si desensibilizzano - spiega il neurologo

    Maurizio Inghilleri - La nostra ipotesi che il Pea, associato alla

    terapia standard, renda il recettore AChR pi funzionale potenziando

    conseguentemente la contrazione di alcuni tipi di muscoli. Ovviamente

    non possiamo dire che funzioni in assoluto, ma ad esempio nel nostro

    studio il Pea sembra in grado di migliorare il lavoro dei muscoli

    respiratori. Purtroppo non esistono ancora farmaci o terapie capaci di

    modificare l'andamento della malattia, ma il nostro studio indica

    chiaramente il coinvolgimento muscolare nella Sla suggerendo ulteriori

    possibili interventi terapeutici".

    (Red-Mal/Adnkronos)

    ISSN 2465 - 1222

    03-MAR-16 17:53

    Pagina 1 di 1DNAWeb - News

    10/03/2016http://dna.adnkronos.com/dnaweb-cb/news.asp?news=544021194

  • ADN1045 7 CRO 0 DNA CRO NAZ

    SLA: STUDIO SAPIENZA, ANCHE IL MUSCOLO CHIAVE PER EVOLUZIONE DELLA MALATTIA (2) =

    (AdnKronos Salute) - La ricerca biomedica in Sapienza si muove 'dal

    bancone del laboratorio al letto del paziente', ma anche viceversa:

    informazioni che arrivano dal laboratorio vengono tradotte in

    strumenti utili da applicare al paziente, cio alla pratica clinica di

    tutti i giorni, ma altrettanto vero che le informazioni dai clinici

    ci offrono conferme e spunti di riflessione.

    Un primo importantissimo risultato stato quello di dimostrare che

    nei muscoli dei soli pazienti Sla il recettore dell'acetilcolina,

    responsabile della contrazione muscolare, risultato alterato per

    un'aumentata espressione della subunit alpha. Tale aberrazione riduce

    di conseguenza la sensibilit alla stimolazione da parte

    dell'acetilcolina comportando una riduzione dell'efficacia contrattile

    dei muscoli.

    (segue)

    (Red-Mal/Adnkronos)

    ISSN 2465 - 1222

    03-MAR-16 17:53

    Pagina 1 di 1DNAWeb - News

    10/03/2016http://dna.adnkronos.com/dnaweb-cb/news.asp?news=544021193

  • ADN1044 7 CRO 0 DNA CRO NAZ

    SLA: STUDIO SAPIENZA, ANCHE IL MUSCOLO CHIAVE PER EVOLUZIONE DELLA MALATTIA =

    Roma, 3 mar. (AdnKronos Salute) - Muscoli 'chiave' nell'evoluzione

    della Sla. Una patologia neurodegenerativa ad esito fatale, che

    determina nelle persone colpite una debolezza muscolare progressiva ed

    un'insufficienza respiratoria che viene attribuita principalmente ad

    anomalie e alterazione dei motoneuroni, i neuroni che 'comandano' il

    movimento dei muscoli. I ricercatori della Sapienza di Roma per sono

    partiti dall'ipotesi che anche le cellule muscolari, oltre a quelle

    nervose, siano coinvolte nell'evoluzione della malattia, trovando

    riscontri in questo senso con analisi molecolari e, ora, anche

    attraverso la sperimentazione clinica.

    Il punto di partenza un esperimento che ha coinvolto 93 pazienti con

    patologie legate alla denervazione nervosa, di cui ben 76 affetti da

    sclerosi laterale amiotrofica (Sla). Tutti i pazienti sono stati

    seguiti presso Centro malattie neuromuscolari rare diretto da Maurizio

    Inghilleri. "Il punto di forza del nostro studio la sua natura

    traslazionale, resa possibile dalla forte sinergia tra clinica e

    ricerca di base e dal fatto che presso il Policlinico Universitario

    sono attualmente seguiti circa 260 pazienti" spiega la fisiologa

    Eleonora Palma.

    (segue)

    (Red-Mal/Adnkronos)

    ISSN 2465 - 1222

    03-MAR-16 17:53

    Pagina 1 di 1DNAWeb - News

    10/03/2016http://dna.adnkronos.com/dnaweb-cb/news.asp?news=544021192

  • Sapienza - carta stampataRubrica

    5 Il Fatto Quotidiano 03/03/2016 "COSI' CI AUTOFINANZIAMO PER CURARE LA SLA" 2

    Sapienza - webRubrica

    Ansa.it 04/03/2016 SLA:PER PRIMA VOLTA MUSCOLI IDENTIFICATI COME TARGETTERAPIE

    3

    Agi.it 03/03/2016 ANCHE CELLULE MUSCOLARI PARTECIPANO A EVOLUZIONE SLA 4

    Rainews24.Rai.it 10/03/2016 SLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURA 5

    Lastampa.it 08/03/2016 SLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIEDEL FUTURO

    7

    Ilsecoloxix.it 08/03/2016 SLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIEDEL FUTURO

    9

    Insalute.it 05/03/2016 SLA, PER LA PRIMA VOLTA UNO STUDIO IDENTIFICA IL MUSCOLOCOME POSSIBILE TARGET TERAPEUTICO

    11

    Federfarma.it 03/03/2016 ANCHE CELLULE MUSCOLARI PARTECIPANO A EVOLUZIONE SLA 14

    Aboutpharma.com 04/03/2016 SLA, UNO STUDIO IDENTIFICA PER LA PRIMA VOLTA IL MUSCOLOCOME POSSIBILE TARGET TERAPEUTICO

    15

    Le-Ultime-Notizie.eu 10/03/2016 SLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURA 17

    Allnews24.eu 10/03/2016 SLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURA 18

    Popsci.it 07/03/2016 SLA: CURARLA PARTENDO DAI MUSCOLI 21

    Osservatoriomalattierare.it 14/03/2016 SLA, LA MALATTIA AGGREDISCE I MUSCOLI FIN DALLE PRIME FASI.LA SCOPERTA ITALIANA

    22

    Blogpinali.wordpress.com 09/03/2016 SLA: I MUSCOLI COME POSSIBILI TARGET PER LE TERAPIE. 23

    Informazione.it 08/03/2016 SLA: NEL MUSCOLO LA CHIAVE PER NUOVE TERAPIE 24

    Le-Ultime-Notizie.eu 08/03/2016 SLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIEDEL FUTURO

    25

    Sommario Rassegna Stampa

    Pagina Testata Data Titolo Pag.

  • 1

    Data

    Pagina

    Foglio

    03-03-20165

  • Questositoutilizzacookie,anchediterzeparti,ascopipubblicitariepermigliorareserviziedesperienzadeilettori.Permaggioriinformazionionegareilconsenso,leggil'informativaestesa.Sedecididicontinuarelanavigazioneconsideriamocheaccettiillorouso. Ok Informativaestesa

    Sanit Medicina Associazioni Alimentazione Estetica Stilidivita TermeeSpa Sipuvincere

    VAIALSITOPROFESSIONAL

    ANSASALUTEPROFESSIONAL

    Sanita':Oms,entro2030+40mlnpostilavoroinpaesiricchi

    Inpaesipoveri-18mlnoperatorisanitari.Onunominacommissione

    Appchemisurapressionesbaglianell'80%deicasi

    Esperti,'arischiosalute,servevalidazionescientifica'

    Oltreunfumatoresu10hapresoilvizioprimadei15anni

    PartecampagnaAiom'Megliosmettere',perinformareadolescenti

    SPECIALIEDEVENTI

    Ciboesalute,aRomalamostrache'nutrelamente'AlmuseoExplorapercorsointerattivoNestlsunutrizione

    Daagricoltura30%gasserra,soluzioneilbiologicoInunlibrocomefardiventareilsettoresostenibile

    Unitalianosu10haproblemaudito,inaumentotragiovaniIl54%nonsimaisottopostoatestspecifico

    SPECIALIEDEVENTI VIDEO PROFESSIONAL SALUTEBAMBINI 65+NEWS

    Sla:perprimavoltamuscoliidentificaticometargetterapie'Approcciorivoluzionarioaprestradacurealivellomuscolare'04marzo,15:06

    (ANSA)-ROMA,4MAR-Perlaprimavolta,unostudiohaidentificatoilmuscolocomepossibiletargetterapeuticoperlaSclerosilateraleamiotrofica(Sla).Laricerca,pubblicatasullarivistaPNAS,nascedallacollaborazionefraUniversitSapienza,FondazioneRi.MED,IRCCSSanRaffaelePisanaeUniversitdellaCalifornia.

    ''L'approccioproposto-affermaPierangeloCifelli,unodegliautoridellostudio-potenzialmenterivoluzionario,perchaprelastradaallaricercadicurealivellomuscolareenonnecessariamenteneuronale''.LaSlaunamalattianeurodegenerativaprogressivachecolpisceimotoneuroni,provocandounaparalisiprogressivaeirreversibiledellamuscolatura,conperditadellanormalecapacitdideglutizione,articolazionedellaparolaedelcontrollodeimuscolischeletrici,finoadarrivareallacompromissionedeimuscolirespiratoriealbloccorespiratorio.PerlostudiosonostatiarruolatipressoilPoliclinicoUmbertoIdiRoma76pazientiaffettidaSlae17pazienticonaltrepatologiecollegate.E'statautilizzataunatecnicaparticolarmenteinnovativa,basatasulmicrotrapiantodimembranemuscolariottenutedabiopsieeffettuatedamuscolidipazientiSla.Mediantel'utilizzodispecifichetecnicheelettrofisiologiche,statoinoltrepossibilestudiarelecorrentidovuteall'attivazionedeirecettorimuscolarieglieffettidiunendocannabinoide(PEA).

    L'ipotesieracheilPEApotessepotenziarel'attivitdeimuscolicherestanocontinuamentestimolati,comesonoquellirespiratori.IrisultatiraggiuntihannodimostratocomeilPEAsiaingradodideterminareunsignificativomiglioramentodellaperformancerespiratoria.Irisultati,affermanoiricercatori,''rafforzanoquindil'ipotesicheilmuscolopartecipiall'evoluzionedellaSla,indicandolocomepossibilenuovotargetterapeuticoesuggerendolanecessitdiricercareanchenelmuscolo,enonsoloneimotoneuroni,ibiomarkerspatologicinellafasepre-sintomaticadimalattia''.(ANSA).

    RIPRODUZIONERISERVATACopyrightANSA

    Renenonnasalva15enne,nipotetrapiantoaTorino-Medicina-SaluteeBenessere

    Lostressaprele''autostrade''allemetastasi-Medicina-SaluteeBenessere

    Nonsolounfortedolore,anchelagioia''spezza''ilcuore-Stilidivita-Salutee

    Esisteunmetodosemplicechetifarperdere19kg

    TIPOTREBBEROINTERESSAREANCHE:

    Sponsor

    ANNUNCIPPN

    NissanLeaf30kWhElectrifytheworld.nissan.it/leaf

    ActionAid-AdottaoraCambialavitadiunbambinoconiltuoabbracciohttps://www.actionaid.it/

    Perdipeso!Esisteunmetodosemplicechetifarperdere19kgmedicreport.com

    ANSA>SaluteeBenessere>Medicina>Sla:perprimavoltamuscoliidentificaticometargetterapie

    Indietro Stampa Invia Scriviallaredazione Suggerisci()

    0 0ConsigliaConsiglia

    Indietro condividi:

    1

    Data

    Pagina

    Foglio

    04-03-2016

  • Roma - Anche le cellule muscolari, oltre a quelle nervose, sono coinvolte nell'evoluzione

    della Sclerosi laterale amiotrofica (Sla). Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori

    dell'Universita' Sapienza di Roma in uno studio pubblicato sulla rivista Pnas. Il punto di

    partenza e' stato un esperimento che ha coinvolto 93 pazienti con patologie legate alla

    denervazione nervosa, di cui ben 76 affetti da Sla. (AGI) Red/Pgi (Segue) (AGI) - Roma, 3

    mar. - Un primo importantissimo risultato e' stato quello di dimostrare che nei muscoli

    dei soli pazienti Sla il recettore dell'acetilcolina, responsabile della contrazione

    muscolare, e' risultato alterato per un'aumentata espressione della subunita' alpha.

    Questa aberrazione riduce di conseguenza la sensibilita' alla stimolazione da parte

    dell'acetilcolina comportando una riduzione dell'efficacia contrattile dei muscoli. "Siamo

    arrivati a questa affermazione ? ha spiegato la fisiologa Eleonora Palma - con una

    tecnica particolarmente innovativa che consiste nell'impiantare le membrane muscolari

    dei pazienti nell'ovocita di una rana sudafricana, che ha la capacita' di 'fondere' ed

    'esporre' le proteine native del paziente sulla propria membrana". Sul recettore AChR un

    endocannabinoide (PEA), che in un singolo paziente aveva prodotto risultati

    incoraggianti, ha mostrato un miglioramento della funzionalita' del recettore in seguito

    a stimolazioni ripetute. Si e' proceduto quindi sulla base della sperimentazione in

    laboratorio a testare il PEA in pazienti affetti da Sla. Rispetto a pazienti non trattati,

    quelli a cui e' stato somministrato il PEA hanno mostrato una riduzione del declino

    respiratorio. "La nostra ipotesi e' che il PEA, associato alla terapia standard, renda il

    recettore AChR piu' funzionale potenziando conseguentemente la contrazione di alcuni

    tipi di muscoli, ha detto Maurizio Inghilleri, a responsabile del Centro Malattie

    Neuromuscolari Rare de policlinico universitario romani. "Purtroppo non esistono

    ancora farmaci o terapie capaci di modificare l'andamento della malattia, ma il nostro

    studio indica chiaramente il coinvolgimento muscolare nella Sla suggerendo ulteriori

    possibili interventi terapeutici", ha concluso. (AGI)

    DA NON PERDERE

    TWITTER FEED Tweet [email protected]_Italia

    1 Mattarella "Italia avanguardiasolidariet", Salvini

    2 Non solo il dolore, anche troppa gioiauccide

    3 Archivio Bob Dylan, acquistomilionario per ateneo Usa

    4 India: prete condannato a 40 anni perstupro 12enne

    5 Vonn infortunata lascia da leader inCoppa del mondo - Foto

    SALUTE

    Anche cellule muscolari partecipano aevoluzione Sla

    SHARE

    MenuMenu 18:5718:57 IN EVIDENZAIN EVIDENZA Wall Street: prosegue in moderata flessioneWall Street: prosegue in moderata flessione

    Nuovo su AGINuovo su AGI 155155

    1

    Data

    Pagina

    Foglio

    03-03-2016

  • RAI.IT NEWS SPORT TV RADIO GUIDAPROGRAMMI APPLICAZIONI NETWORKRAI

    Pubblicit

    bMENU VIDEO FOTO BLOG

    SALUTE

    4CondividiCondividi

    SLA, STUDIO ITALIANO APRE ANUOVE POSSIBILIT DI CURAPer la prima volta messo in evidenza il ruolo del muscolo come bersaglio terapeutico

    10 marzo 2016

    Uno studio dei ricercatori dellUniversit LaSapienza apre la strada a nuove possibilit dicura della SLA, la Sclerosi LateraleAmiotrofica. Per la prima volta statoprovato (lo studio stato pubblicato sullarivista Pnas) che anche il muscolo primariamente affetto nella SLA edutilizzando una sostanza naturale endogenadi struttura simile agli endocannabinoidi(Palmitoiletanolamide PEA in formaultramicronizzata) possibile migliorare la

    forza muscolare.

    La SLA una patologia neurodegenerativa ad esito fatale, che determina nelle persone colpite unadebolezza muscolare progressiva ed uninsufficienza respiratoria che viene attribuita principalmentea fenomeni neurodegenerativi - connessi con lattivazione della microglia - che danneggianoprogressivamente i motoneuroni, cellule nervose specializzate che comandano il movimento deimuscoli. I ricercatori de La Sapienza sono partiti dallipotesi che, oltre a quelle nervose, anche lecellule muscolari siano coinvolte nellevoluzione della malattia, trovando riscontri in questo sensoattraverso analisi molecolari. Da qui lesperimento che ha coinvolto 93 pazienti con patologie legatealla degenerazione nervosa, di cui ben 76 affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA). Tutti i pazientisono stati seguiti presso il Centro Malattie Neuromuscolari Rare di Roma diretto dal Prof. MaurizioInghilleri, in collaborazione con la fisiologa Prof.ssa Eleonora Palma ed importanti ricercatoridellUniversit di Irvine in California. Un primo importantissimo risultato stato quello di dimostrareche nei muscoli dei soli pazienti SLA il recettore dellacetilcolina, responsabile della contrazionemuscolare, risultato alterato per unaumentata espressione della subunit alpha. Tale aberrazioneriduce di conseguenza la sensibilit alla stimolazione da parte dellacetilcolina comportando unariduzione dellefficacia contrattile dei muscoli.

    I ricercatori sono giunti a questo risultato grazie ad una tecnica particolarmente innovativa checonsiste nellimpiantare le membrane muscolari dei pazienti nellovocita di una rana sudafricana, cheha la capacit di fondere ed esporre le proteine native del paziente sulla propria membrana. Unavolta dimostrato che anche le cellule muscolari sono coinvolte nellevoluzione della malattia iricercatori hanno provato leffetto della PEA ultramicronizzata. Questo principio attivo, cheprecedentemente aveva dimostrato risultati incoraggianti in un paziente, ha evidenziato un nettomiglioramento della funzionalit del recettore nicotinico in seguito a stimolazioni ripetute.

    Si proceduto quindi, sulla base della sperimentazione in laboratorio, atestare la PEA ultramicronizzata somministrata per via orale in pazienti affetti da SLA. Rispetto apazienti non trattati, quelli a cui stata somministrata la PEA ultramicronizzata hanno mostrato unanetta riduzione del declino respiratorio. In ciascun individuo normalmente i muscoli soggetti astimolazione continua, riducono nel tempo la propria risposta, cio si desensibilizzano - spiega ilneurologo Maurizio Inghilleri La nostra ipotesi che la PEA ultramicronizzata, associata alla terapiastandard, renda il recettore AChR pi funzionale, potenziando conseguentemente la contrazione dialcuni tipi di muscoli Il punto di forza del nostro studio la sua natura traslazionale, resa

    6 T |

    SALUTE

    SLA, STUDIO ITALIANO APRE ANUOVE POSSIBILIT DI CURA

    SANIT, SCIOPERO RINVIATO. IPROBLEMI DEL SSN VISTI DAGIMBE

    IL SONNO DEI BAMBINI

    SALUTE DELLA DONNA DOPOLA FESTA: PREVENZIONE

    MALATTIE RENALI, LAGIORNATA DELLAPREVENZIONE

    v

    Informativabreve

    IlsitoRaiutilizzacookietecnicioassimiliatiecookiediprofilazionediterzepartiinformaaggregata,perrenderepiagevolelanavigazione,

    garantirelafruizionedeiserviziesevuoisapernedipionegareilconsensoatuttioadalcunicookiecliccaqui-Chiudendoquestobanner,

    scorrendoquestapaginaocliccandoqualunquesuoelementoacconsentiall'usodeicookie.

    x

    1/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    10-03-2016

  • NETWORK RAI

    Rai 1 Sito | LiveRai 2 Sito | LiveRai 3 Sito | LiveRai 4 Sito | LiveRai 5 Sito | LiveRainews Sito | LiveRai Gulp Sito | LiveRai Sport Sito | LiveRai Sport 2 Sito | LiveRai Storia Sito | LiveRai Premium Sito | LiveRai Scuola Sito | LiveRai YoYo Sito | LiveRai Movie Sito | Live

    TVRadio Rai SitoRadio 1 Sito | LiveRadio 2 Sito | LiveRadio 3 Sito | LiveRadiofd4 Sito | LiveRadiofd5 Sito | LiveIsoradio Sito | LiveCCISS SitoWeb Radio 6 Sito | LiveWeb Radio 7 Sito | LiveWeb Radio 8 Sito | Live

    RADIORai.tvRai CulturaRai FictionRai CinemaRai TecheRai ClassicaRai ExpoRai LibriRai EriRayOrchestra SinfonicaSegretariato socialeRai LetteraturaRai ArtePrix ItaliaMuseo della radio e dellatelevisioneNuovi TalentiRai Italia

    PORTALI WEBRai NewsRai SportTelevideoTg1Tg2Tg3TgRRai Parlamento

    NOTIZIE E SPORTIl gruppo RaiLinee editoriali per laproduzione di fictionRai CanoneUfficio StampaRai FornitoriLavora con noiRai CastingRai PubblicitIl timbro digitale RaiPrivacy policyCondizioni Generali Servizi RaiDiritti fotograficiPrivacy e rapporto di lavoroContattiSociet trasparenteBilancio SocialePosta certificata

    L'AZIENDA

    RAI 2016 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006Engineered by Rai, Direzione New Media Platforms

    Rai - Radiotelevisione Italiana SpaSede legale: Viale Mazzini, 14 - 00195 RomaCap. Soc. Euro 242.518.100,00 interamente versatoUfficio del Registro delle Imprese di Roma RAI 2015 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006

    Engineered by Rai Digital

    Privacy policy | Cookie policy | Societ trasparente

    possibile dalla forte sinergia tra clinica e ricerca di base e dal fatto che presso il Policlinico Universitariosono attualmente seguiti circa 260 pazienti - spiega la fisiologa Eleonora Palma - La ricerca biomedicain Sapienza si muove from bench to bedside, cio dal bancone del laboratorio al letto del paziente,ma anche viceversa: informazioni che arrivano dal laboratorio vengono tradotte in strumenti utili daapplicare al paziente, cio alla pratica clinica di tutti i giorni, ma altrettanto vero che le informazioni dai clinici ci offrono conferme e spunti di riflessione.

    4CondividiCondividi

    2/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    10-03-2016

  • SALUTE ACCEDISEGUICI SUSEZIONI Cerca...

    DANIELE BANFI 08/03/2016

    Un comunicatore oculare per pazienti affetta sla sclerosi amiotrofica laterale

    LA STAMPA CON TE DOVE E QUANDO VUOI

    ABBONATI ACCEDI

    E-mail

    Password

    + Recupera password

    Sla, individuato nuovo possibile bersaglio per leterapie del futuroNon solo motoneuroni. Per le terapie bisogna agire anche sui muscoli. Scoperta italo-americana apre nuove prospettive

    Cerchi una banca che abbia a cuore tutti i tuoi interessi?lordo annuo sui vincoli a 6 mesi

    In pi un tasso del

    Messaggio promozionale.Vai su widiba.it

    +

    Senso di colpa Post circoncisione Varicocele 1/2 grado Aiuto bipolarismo? Eliminazione grassosovrapubico senza chirurgia

    92 0

    1/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    08-03-2016

  • Alcuni diritti riservati.

    TI PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

    ISCRIVITI ALLE NEWSLETTER LASTAMPA

    Per anni si sempre creduto che la sclerosi laterale amiotrofica fosse causatadalla degenerazione dei motoneuroni. E per questa ragione che i tentativi disviluppare possibili terapie avevano e continueranno ad avere- comeobbiettivo queste cellule. Ora per, grazie ad uno studio congiunto di UniversitSapienza, Fondazione Ri.MED, IRCCS San Raffaele Pisana e Universit dellaCalifornia, un altro obbiettivo si aggiunge ai motoneuroni: i muscoli. La ricerca stata pubblicata dalla rivista Pnas. La SLA una malattia neurodegenerativa che colpisce i motoneuroni. Per motiviancora in gran parte da chiarire queste cellule vengono distrutte e la personacolpita va incontro a progressiva perdita del controllo muscolare sino allaparalisi respiratoria. Secondo le ultime stime in Italia la malattia colpisce 3persone ogni 100 mila e attualmente sono circa 4 mila le persone a soffrirne.Purtroppo ad oggi, nonostante gli sforzi della ricerca, la malattia non ha ancorauna cura. Da tempo gli scienziati stanno concentrando la loro attenzione sui varimeccanismi implicati nella malattia. La degenerazione dei motoneuroni non ilsolo. Per lo studio in questione sono stati arruolati presso il Policlinico Umberto I diRoma 76 pazienti affetti da Sla e 17 con altre patologie collegate. E statautilizzata una tecnica particolarmente innovativa, basata sul microtrapianto dimembrane muscolari ottenute da biopsie effettuate da muscoli di pazienti Sla.Mediante lutilizzo di tecniche elettrofisiologiche stato inoltre possibilestudiare le correnti dovute allattivazione dei recettori muscolari e gli effetti delPEA, una molecola endocannabinoide. Lipotesi era che il PEA potesse potenziare lattivit dei muscoli che restanocontinuamente stimolati come quelli respiratori. I risultati hanno dimostrato cheil PEA effettivamente in grado di determinare un significativo miglioramentodella performance respiratoria. Un dato -affermano i ricercatori- che rafforzaquindi lipotesi che il muscolo partecipi allevoluzione della Sla, indicandolocome possibile nuovo target terapeutico e suggerendo la necessit di ricercareanche nel muscolo -e non solo nei motoneuroni- i biomarkers patologici nellafase pre-sintomatica di malattia.

    Twitter @danielebanfi83

    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

    (Sponsor)

    2/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    08-03-2016

  • Un comunicatore oculare per pazienti affetta sla

    sclerosi amiotrofica laterale

    MAGAZINE 08 marzo 2016

    COMMENTI (0) 0

    LinkedIn Pinterest Email Newsletter I l Secolo XIX

    Sla,individuatonuovopossibilebersaglioperleterapiedelfuturodaniele banfi

    Perannisisemprecredutochelasclerosilaterale

    amiotroficafossecausatadalladegenerazionedei

    motoneuroni.Eperquestaragionecheitentatividi

    svilupparepossibiliterapieavevanoecontinueranno

    adavere-comeobbiettivoquestecellule.Oraper,

    grazieadunostudiocongiuntodiUniversitSapienza,

    FondazioneRi.MED,IRCCSSanRaffaelePisanae

    UniversitdellaCalifornia,unaltroobbiettivosi

    aggiungeaimotoneuroni:imuscoli.Laricercastata

    pubblicatadallarivistaPnas.

    LaSLAunamalattianeurodegenerativachecolpiscei

    motoneuroni.Permotiviancoraingranparteda

    chiarirequestecellulevengonodistrutteelapersona

    colpitavaincontroaprogressivaperditadelcontrollo

    muscolaresinoallaparalisirespiratoria.Secondole

    ultimestimeinItalialamalattiacolpisce3personeogni

    100milaeattualmentesonocirca4milalepersonea

    soffrirne.Purtroppoadoggi,nonostanteglisforzidella

    ricerca,lamalattianonhaancoraunacura.Datempo

    gliscienziatistannoconcentrandolaloroattenzionesuivarimeccanismiimplicatinellamalattia.

    Ladegenerazionedeimotoneuroninonilsolo.

    PerlostudioinquestionesonostatiarruolatipressoilPoliclinicoUmbertoIdiRoma76

    pazientiaffettidaSlae17conaltrepatologiecollegate.Estatautilizzataunatecnica

    particolarmenteinnovativa,basatasulmicrotrapiantodimembranemuscolariottenuteda

    biopsieeffettuatedamuscolidipazientiSla.Mediantelutilizzoditecnicheelettrofisiologiche

    statoinoltrepossibilestudiarelecorrentidovuteallattivazionedeirecettorimuscolariegli

    effettidelPEA,unamolecolaendocannabinoide.

    LipotesieracheilPEApotessepotenziarelattivitdeimuscolicherestanocontinuamente

    stimolaticomequellirespiratori.IrisultatihannodimostratocheilPEAeffettivamentein

    gradodideterminareunsignificativomiglioramentodellaperformancerespiratoria.Undato-

    METEO REGISTRATI ACCEDI oppurecollegaticon

    LEGGI ABBONATI REGALA

    ANNUNCI

    Cerca...

    HOME GENOVA LEVANTE SAVONA IMPERIA LASPEZIA BASSOPIEMONTE ITALIA MONDO SPORT

    Economia Cultura&Spettacoli Tech Gossip Salute Passioni Motori Foto Video TheMediTelegraph

    Cerchi una banca che abbia a cuore tutti i tuoi interessi?lordo annuo sui vincoli a 6 mesi

    In pi un tasso del

    Messaggio promozionale.Vai su widiba.it

    +

    0

    0 0

    NuovoRav-4Hybridrav-4.ginospa.com

    ScoprilodaGinoinprontaconsegnaAgennaioda300almese!

    Malattia

    NEWSLETTER

    ULTIM'ORA11:33 PilEurozonaquartotrimestre+0,3%

    08:03 Cina,tonfoexportafebbraio-25,4%

    02:50 AllertaUedebito,Renziescludemanovra

    02:46 Migranti,intesaUe'solosuprincipi'

    21:38 CoppiauccisaaPordenone,duearresti

    THE MEDITELEGRAPHSHIPPING | Marzo 07, 2016

    SHIPPING/SHIPOWNERS | Marzo 07, 2016

    TRANSPORT/PORTS | Marzo 07, 2016

    Iportiitalianiaccoglierannopidi11milionidicrocieristi/PDF

    AccordoIrisl-Pilsufeederetanker

    Bari,ilministroDelriovisitailporto

    1/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    08-03-2016

  • Havintounaborsadistudio-IlfarmacologochesparacontrolaSla

    Sla,comenasceecomeevolvelamalattiachehacolpitoEzioBosso|Salute|I...

    Fermoperduesettimane?Imuscolidellegambeperdonounterzodellaloroforza...

    I30Cibichefannobenissimoallasalute

    Attenzione:questiprodottisonostatiritiratidalcommercio

    Sfidaallosteoporosi:eccolamolecolacherinforzaleossa|Salute|IlSecol...

    TI PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    affermanoiricercatori-cherafforzaquindilipotesicheilmuscolopartecipiallevoluzionedella

    Sla,indicandolocomepossibilenuovotargetterapeuticoesuggerendolanecessitdiricercare

    anchenelmuscolo-enonsoloneimotoneuroni-ibiomarkerspatologicinellafasepre-

    sintomaticadimalattia.

    [email protected]

    Riproduzioneriservata

    DAL WEB:

    POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

    Sponsorizzatoda

    Scopriilnoleggioalungotermineperiltuobusiness.

    LeasePlan

    Questacremabloccailprocessogeneticodell'invecchiamento.Provalaanchetu!

    ResinaSanguedidrago!

    IViniegliChampagnedell'eccellenzasecondoRobertParker

    Callmewine

    Raccomandatoda

    MARKETS | Marzo 07, 2016

    SHIPPING | Marzo 07, 2016

    SHIPPING/SHIPYARD-AND-OFFSHORE | Marzo 07,2016

    MissioneinCoreadelSudperleimpreseitaliane

    Wrtsil,aTriestealteratiitestsulconsumodeimotorimarini

    Fincantieri,accordonegliUsa:intesaconlaRhodeIslandUniversity

    Lultimomazzettodimimosa

    di Stefano Rolli

    GliscartidiRolli

    La(sana)solitudinedelledonne

    di Diana Letizia

    WorldWomenWeb

    Nonsolomasterchef:inradiosimparanolebasi

    di Egle Pagano

    Peccatidigola

    GliAmiciCucciolottifesteggianoidiecianni

    di Stefania Mordeglia

    Furbochilegge

    DonneControfemmine

    di Matteo Monforte

    Ladomenicatilasciosempresola

    A-areercadotempoperduo

    di Andrea Acquarone

    Os'invexendavadelongoabrettio

    RomeoeGiulietta,amorigayefemminicidio

    di Si lvana Zanovello

    Teatro:cosi,sevipare

    UmanitfuoridallAriston,unaspecieprotetta

    di Beatrice D'Oria

    Sfashion

    BLOG'N'ROLL

    2/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    08-03-2016

  • Il portale di informazione e approfondimento medico diretto da Nicoletta Cocco

    PRIMO PIANO

    Dott. Pierangelo Cifelli

    SLA, per la prima volta uno studioidentifica il muscolo come possibiletarget terapeuticoDI INSALUTENEWS 5 MARZO 2016

    Palermo, 5 marzo

    2016 Dalla

    collaborazione fra

    Universit Sapienza,

    Fondazione Ri.MED,

    IRCCS San Raffaele

    Pisana e Universit

    della California

    arrivano i risultati di

    uno studio che per la

    prima volta identifica il

    muscolo come possibile

    target terapeutico per

    la SLA.

    Pierangelo Cifelli,

    ricercatore della

    Fondazione Ri.MED,

    dopo il training

    SEGUICI SU:

    LEDITORIALE

    Uomini in fugadi Nicoletta Cocco

    ARTICOLO SUCCESSIVO

    Epatite C, messo a punto il

    sequenziamento del virus allIRCCS Casa

    Sollievo della Sofferenza

    ARTICOLO PRECEDENTE

    Settimana del sale. ADI: Scegliere

    prodotti freschi piuttosto che

    confezionati

    Digita il termine da cercare e premi invio

    Home Medicina Ricerca Nutrizione Fitness Psicologia Sessuologia Societ Attualit Ambiente e Territorio

    Sicurezza

    Home Chi siamo Magazine Scrivi con noi Contatti Certificazione HONcode

    1/3

    INSALUTENEWS.ITData

    Pagina

    Foglio

    05-03-2016

  • allUniversit di Pittsburgh, attualmente impegnato presso il laboratorio

    di Eleonora Palma al Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia

    dellUniversit La Sapienza, grazie a un accordo scientifico fra i due enti.

    Il dott. Cifelli fra gli autori dello studio Acetylcholine receptors from human

    muscle as pharmacological targets for ALS therapy, appena pubblicato sulla

    prestigiosa rivista PNAS.

    Il dott. Cifelli si dichiara davvero soddisfatto dei risultati ottenuti:

    Lapproccio proposto potenzialmente rivoluzionario, perch apre la

    strada alla ricerca di cure a livello muscolare e non necessariamente

    neuronale; posso dire che la soddisfazione per i risultati ottenuti mi ripaga

    non solo a livello professionale, per i 3 anni di lavoro, ma anche moltissimo

    a livello umano: questo studio mi ha permesso di verificare con mano cosa

    significhi riuscire a traslare la ricerca di base a quella clinica.

    La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) una malattia neurodegenerativa

    progressiva che colpisce i motoneuroni, provocando una paralisi

    progressiva e irreversibile della muscolatura, con una perdita della normale

    capacit di deglutizione, dellarticolazione della parola e del controllo dei

    muscoli scheletrici, fino ad arrivare alla compromissione dei muscoli

    respiratori e al blocco respiratorio.

    Per lo studio sono stati arruolati presso il Centro Malattie Neuromuscolari

    Rare del Policlinico Umberto I 76 pazienti affetti da SLA e 17 pazienti con

    quadro di denervazione causato da altre patologie. stata utilizzata una

    tecnica particolarmente innovativa basata sul microtrapianto di

    membrane muscolari ottenute da biopsie effettuate da muscoli di pazienti

    SLA in cellule uovo di una rana sudafricana, che ha la capacit di fondere le

    membrane umane esponendo tutte le proteine native sulla loro

    membrana. Mediante lutilizzo di specifiche tecniche elettrofisiologiche,

    stato inoltre possibile studiare le correnti dovute allattivazione dei

    recettori muscolari e gli effetti di un endocannabinoide, il

    palmitoiletanolamide (PEA), il cui effetto sulla forza muscolare di un

    singolo paziente affetto da SLA era stato precedentemente dimostrato.

    Lipotesi era che il PEA potesse potenziare lattivit dei muscoli che

    restano continuamente stimolati, come sono quelli respiratori. I risultati

    raggiunti hanno dimostrato come il PEA sia in grado di ridurre nei pazienti

    il declino della loro capacit vitale forzata (FVC), con significativo

    miglioramento della performance respiratoria.

    I risultati dello studio traslazionale rafforzano quindi lipotesi che il muscolo

    partecipi allevoluzione della patologia SLA, indicandolo come possibile

    nuovo target terapeutico e suggerendo la necessit di ricercare anche nel

    muscolo, e non solo nei motoneuroni, i biomarkers patologici nella fase

    pre-sintomatica di malattia.

    Acetylcholine receptors from human muscle as pharmacological

    targets for ALS therapy

    Eleonora Palmaa,b,, Jorge Mauricio Reyes-Ruizc, Diego Lopergolod

    Aderiamo allo standard HONcode

    per l'affidabilit dell'informazione

    medica.

    Verifica qui.

    SCRIVI CON NOI

    Sei un medico e desideri pubblicare un

    articolo sul nostro portale? Compila l'apposito

    modulo nella sezione "Scrivi con noi"

    SESSUOLOGIA

    Il sesso ci fa bellidi Marco Rossi

    COMUNICATI STAMPA

    Ugl Sanit Calabria, momento diconfronto con il segretario nazionaleDaniela Ballico5 MAR, 2016

    Vertenza salute: dal 7 al 16 marzo100 Assemblee in 100 Citt5 MAR, 2016

    2/3

    INSALUTENEWS.ITData

    Pagina

    Foglio

    05-03-2016

  • Torna alla home page

    articolo letto 50 volte

    Condividi la notizia con i tuoi amici Salva come PDF

    Tag: biomarkers Fondazione Ri.MED IRCCS San Raffaele Pisana microtrapianto motoneuroni

    muscolo Pierangelo Cifelli Policlinico Umberto I Sclerosi Laterale Amiotrofica SLA

    Universit della California Universit Sapienza

    Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In

    nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso

    di disturbi e/o malattie sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

    POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...

    ,Cristina Rosetib, Cristina Bertollinia, Gabriele Ruffoloa, Pierangelo

    Cifellia,e, Emanuela Onestid, Cristina Limatolaa,f, Ricardo Miledic,g, &

    Maurizio Inghillerid

    aDepartment of Physiology and Pharmacology, Istituto Pasteur-

    Fondazione Cenci Bolognetti, University of Rome Sapienza, Rome, Italy;bIRCCS San Raffaele Pisana, Rome, Italy; cDepartment of Neurobiology and

    Behavior, University of California Irvine, CA, USA; dDepartment of

    Neurology and Psychiatry, University of Rome Sapienza, Rome, Italy;eRi.MED Foundation Palermo, Italy; fIRCCS Neuromed, Pozzilli,

    Italy;gInstituto de Neurobiologa, Quertaro, Mxico.

    fonte: ufficio stampa

    5 MAR, 2016

    Epatite C, messo apunto ilsequenziamento delvirus allIRCCS CasaSollievo dellaSofferenza

    5 MAR, 2016

    Dieta mediterranea emetformina, un validoaiuto per i pazienti conmalattie metaboliche

    Nome * Email *

    LASCIA UN COMMENTO

    Sito web

    Allospedale Giglio di Cefal corso diformazione in Ingegneria Clinica5 MAR, 2016

    Associazione Libellule Onlusoperativa anche a Benevento5 MAR, 2016

    Laccesso alla MedicinaPersonalizzata: una realt per ipazienti4 MAR, 2016

    AOU e Azienda USL di Ferraraaderiscono allo Sciopero GeneraleNazionale dell8 marzo4 MAR, 2016

    Conferenza Nazionale GIMBE 2016.Melazzini: Rilancio ricercaindipendente priorit del miomandato4 MAR, 2016

    Federfarma Roma insieme ad Aismcontro la Sclerosi Multipla

    3/3

    INSALUTENEWS.ITData

    Pagina

    Foglio

    05-03-2016

  • Login

    Edicola

    17febbraio2016RaccaeAlfanofirmanoProtocolloinmateriadivideosorveglianza

    15febbraio2016SpottvrealizzatodaFederfarmaTeramo

    11gennaio2016AnnarosaRaccaaElisirsullaconsegnadeifarmaciadomicilio

    2novembre2015AskanewsintervistaAnnarosaRaccasulfondosanitario

    28settembre2015Cartadellaqualit:presentazionealMinistero

    28settembre2015Cartadellaqualit:intervistaadAnnarosaRacca

    5agosto2015Consegnaadomicilio:intervisteairesponsabiliregionali

    Cerca

    InserisciilCAPolalocalitpertrovarelafarmaciapivicina.

    Cerca

    oppureusalaricercaavanzata.

    EDICOLA

    RassegnastampaComunicatistampaUltimenotizieSole24OreNewsAgiSanitNewsAnsaSaluteNewsFiloDirettoMultimedia

    Multimedia

    Edicola> AgiSanitNews

    Le News di AGI Sanit03/03/201616 : 54 : 5 1

    AnchecellulemuscolaripartecipanoaevoluzioneSla

    (AGI)-Roma,3mar.-Anchelecellulemuscolari,oltreaquellenervose,sonocoinvoltenell'evoluzionedellaSclerosilateraleamiotrofica(Sla).Lohascopertoungruppodiricercatoridell'Universita'SapienzadiRomainunostudiopubblicatosullarivistaPnas.Ilpuntodipartenzae'statounesperimentochehacoinvolto93pazienticonpatologielegatealladenervazionenervosa,dicuiben76affettidaSla.Unprimoimportantissimorisultatoe'statoquellodidimostrarecheneimuscolideisolipazientiSlailrecettoredell'acetilcolina,responsabiledellacontrazionemuscolare,e'risultatoalteratoperun'aumentataespressionedellasubunita'alpha.Questaaberrazioneriducediconseguenzalasensibilita'allastimolazionedapartedell'acetilcolinacomportandounariduzionedell'efficaciacontrattiledeimuscoli."Siamoarrivatiaquestaaffermazione?haspiegatolafisiologaEleonoraPalma-conunatecnicaparticolarmenteinnovativacheconsistenell'impiantarelemembranemuscolarideipazientinell'ovocitadiunaranasudafricana,chehalacapacita'di'fondere'ed'esporre'leproteinenativedelpazientesullapropriamembrana".SulrecettoreAChRunendocannabinoide(PEA),cheinunsingolopazienteavevaprodottorisultatiincoraggianti,hamostratounmiglioramentodellafunzionalita'delrecettoreinseguitoastimolazioniripetute.Sie'procedutoquindisullabasedellasperimentazioneinlaboratorioatestareilPEAinpazientiaffettidaSla.Rispettoapazientinontrattati,quelliacuie'statosomministratoilPEAhannomostratounariduzionedeldeclinorespiratorio."Lanostraipotesie'cheilPEA,associatoallaterapiastandard,rendailrecettoreAChRpiu'funzionalepotenziandoconseguentementelacontrazionedialcunitipidimuscoli,hadettoMaurizioInghilleri,aresponsabiledelCentroMalattieNeuromuscolariRaredepoliclinicouniversitarioromani."Purtroppononesistonoancorafarmacioterapiecapacidimodificarel'andamentodellamalattia,mailnostrostudioindicachiaramenteilcoinvolgimentomuscolarenellaSlasuggerendoulterioripossibiliinterventiterapeutici",haconcluso.(AGI).

    Farmacia Farmaco Lavoro

    HOME CHISIAMO EDICOLA FARMACIEFARMACIE TICKETREGIONALI SPESAFARMACEUTICA RISERVATO

    1

    FEDERFARMA.IT(WEB)Data

    Pagina

    Foglio

    03-03-2016

  • V I D E O F O T O

    4 marzo 2016

    Medicina scienza e ricerca

    Sla, uno studio identifica per la prima voltail muscolo come possibile targetterapeuticoI risultati di una ricerca condotta fra Universit La Sapienza, Fondazione Ri.Med,Irccs San Raffaele Pisana e Universit della California. Un approccio rivoluzionarepoich aprirebbe la strada alla ricerca di cure non solo a livello neuronale

    di Redazione Aboutpharma Online

    Il muscolo come possibile target terapeuticoper la cura della Sclerosi laterale amiotrofica. la novit potenzialmente rivoluzionaria,secondo i ricercatori, che emerge da unostudio frutto della collaborazione traUniversit La Sapienza, Fondazione Ri.Med,Irccs San Raffaele Pisana e Universit dellaCalifornia.

    Per lo studio appena pubblicato sulla rivista Pnas (Acetylcholine receptors from humanmuscle as pharmacological targets for ALS therapy) sono stati arruolati presso il CentroMalattie Neuromuscolari Rare del Policlinico Umberto I di Roma 76 pazienti affetti da Sla e17 pazienti con quadro di denervazione causato da altre patologie. E stata utilizzata spiegala Fondazione Ri-Med in un comunicato una tecnica particolarmente innovativa basata sulmicrotrapianto di membrane muscolari ottenute da biopsie effettuate da muscoli di pazientiSla in cellule uovo di una rana sudafricana, che ha la capacit di fondere le membrane umaneesponendo tutte le proteine native sulla loro membrana. Mediante lutilizzo di specifichetecniche elettrofisiologiche, stato inoltre possibile studiare le correnti dovuteallattivazione dei recettori muscolari e gli effetti di un endocannabinoide, ilpalmitoiletanolamide (PEA), il cui effetto sulla forza muscolare di un singolo paziente affettoda SLA era stato precedentemente dimostrato.

    Lipotesi era che il PEA potesse potenziare lattivit dei muscoli che restano continuamentestimolati, come sono quelli respiratori. I risultati raggiunti prosegue la Fondazione hannodimostrato come il PEA sia in grado di ridurre nei pazienti il declino della loro capacit vitaleforzata (FVC), con significativo miglioramento della performance respiratoria.

    I risultati dello studio traslazionale rafforzano quindi lipotesi che il muscolo partecipiallevoluzione della patologia Sla, indicandolo come possibile nuovo target terapeutico e

    MEDICINA SCIENZA E RICERCA

    Lormone del parto, ossitocina, come nuovoanalgesico contro il doloreSla, uno studio identifica per la prima volta ilmuscolo come possibile target terapeuticoMeglio smettere, nelle scuole la campagnaanti-fumo degli oncologi

    IDEE E OPINIONI

    Vaccini, limportanza di definire un prezzosostenibile (Mario Melazzini e Luca Pani, presidente e dgAifa)Distrofia muscolare di Duchenne: lunione fala forza (Francesca Ceradini - Comunicazione scientificaParent Project onlus)Fine vita e cure palliative, serve una terapiadella dignit? (Mario Melazzini e Luca Pani, presidentee dg Aifa)

    Abbonatialla rivista

    CHI SIAMO C O N T A T T I SHOP L O G I N REGISTRATI

    ABOUTPHARMA PUBLISHING EDUCATION & EVENTS HTA JOB IN PHARMA BOOK PHARMA BIOSIMILARI FIGHTINGPAIN

    Ricerca

    In&Out - Epatite C - Malattie Rare - Time To Impact

    IN PRIMO PIANO

    RASSEGNA STAMPA

    slideprecedente slidesuccessiva

    SANIT E POLITICA LEGAL & REGULATORY REGIONI PERSONE E PROFESSIONI AZIENDE MEDICINA SCIENZA E RICERCA

    1/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    04-03-2016

  • SHARE: Tweet Condividi

    suggerendo la necessit di ricercare anche nel muscolo, e non solo nei motoneuroni, ibiomarkers patologici nella fase pre-sintomatica di malattia.

    Lapproccio proposto commenta Pierangelo Cifelli, ricercatore della Fondazione Ri.Med inforza al Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia dellUniversit La Sapienza potenzialmente rivoluzionario, perch apre la strada alla ricerca di cure a livello muscolare enon necessariamente neuronale; posso dire che la soddisfazione per i risultati ottenuti miripaga non solo a livello professionale, per i 3 anni di lavoro, ma anche moltissimo a livelloumano: questo studio mi ha permesso di verificare con mano cosa significhi riuscire a traslarela ricerca di base a quella clinica.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

    Cerca un Farmaco su Pharmawizard

    Inserisci nome farmaco... Cerca

    Walking Assist Devices Market Worth 6.57Billion USD by 2020Global N-Propylbenzene (CAS 103-65-1)Market Research Report 2015Global Anticoccidial Drugs Market Analysis Trends,...

    FOTO

    Dispositivi Medici eSupply ChainMilano 26novembre

    Dispositivi Medici2015 - Evento

    ITALIAN DIGITALHEALTH SUMMIT2015 Evento

    VIDEO

    Convegno Lagestione dellamalattia diParkinson in...

    Dinner LectureStoria dellindustriafarmaceutica e...

    Dispositivi Medici eSupply Chain: unrapporto di valoreper le...

    MOST POPULAR

    Conferenza Regioni, congratulazioni a Saittada Assogenerici e FofiIn Toscana 12 casi di malattia invasiva dameningococco C nel 2016Great Place To Work: tra i migliori posti dilavoro in Italia c anche il pharma

    TAGS: Fondazione Ri.Med - Irccs San Raffaele Pisana - Muscolo - Pierangelo Cifelli - Ricerca - Sla -

    Universit La Sapienza

    ShareShare SignUptoseewhatyourfriendslike.

    LikeLike ShareShare

    Sla: negli Usa uno studio

    apre la strada a nuovi

    scenari di ricerca

    Arisla: al via il quinto

    concorso per finanziare

    la ricerca sulla Sla

    Sla: AriSLA raddoppia i

    finaziamenti anche

    grazie allIce Bucket

    challenge

    Ricerca, lo spreco dei

    cervelli in fuga: cos

    lItalia perde centinaia

    di brevetti ogni anno

    WORLD NEWS

    2/2

    Data

    Pagina

    Foglio

    04-03-2016

  • Perlaprimavoltamessoinevidenzailruolodelmuscolocomebersaglio

    terapeutico

    Condividi10marzo2016UnostudiodeiricercatoridellUniversitLaSapienzaaprelastradaa

    nuovepossibilitdicuradellaSLA,laSclerosiLateraleAmiotrofica.Perlaprimavoltastato

    provato(lostudiostatopubblicatosullarivistaPnas)cheancheilmuscoloprimariamente

    affettonellaSLAedutilizzandounasostanzanaturaleendogenadistrutturasimileagli

    endocannabinoidi(PalmitoiletanolamidePEAinformaultramicronizzata)possibile

    migliorare...

    laprovenienza:RaiNews

    Sla,studioitalianoapreanuovepossibilitdicuraHome / RaiNews / Notiziedelgiorno

    Dacati-aplacutrecomandaacestarticolsialtora:

    EMAIL FACEBOOK LINKEDIN TWITTER GOOGLE+ PINTEREST

    TrovanotiziedallaItaliasuFacebook

    LapilettainItalia

    1. Usa2016,acqueagitateincampo

    democraticosull'immigrazione

    2. Napoli,appelloValenteaBassolino:

    lavoriamoinsieme

    3. Arrival'aereodelMilan,immaginedei

    giocatorisulvelivolo

    4. Zampariniappelloaitifosi:"Orail

    momentodicollaborare"

    5. Allegri:"LaChampionsnondeve

    essereunaossessione"

    Oggi Ultimi7giorni Ilmesescorso

    Italia Milano Genova Napoli Bologna Roma Torino Palermo Firenze Bari

    Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia

    1

    LE-ULTIME-NOTIZIE.EUData

    Pagina

    Foglio

    10-03-2016

  • ULTIM'ORA Cost disco restaurant Milano 10/3 Umberto Smaila 11/3 Ne

    YOU ARE AT: Home In Primo Piano Sla, studio italiano apre a nuove possibilit di cura

    Search...

    HOME BLOG SEZIONE 1 SEZIONE 2 SEZIONE 3

    META

    Accedi

    RSS degli Articoli

    RSS dei commenti

    WordPress.org

    loading...

    0

    IN PRIMO PIANOBY ADMIN ON 10 MARZO 2016

    Sla, studio italiano apre a nuove possibilit di cura

    Per la prima volta messo in evidenza il ruolo del muscolo comebersaglio terapeutico

    1/3

    Data

    Pagina

    Foglio

    10-03-2016

  • Condividi

    10 marzo 2016Uno studio dei ricercatori dellUniversit La Sapienza apre la strada a nuove

    possibilit di cura della SLA, la Sclerosi Laterale Amiotrofica. Per la prima volta stato provato

    (lo studio stato pubblicato sulla rivista Pnas) che anche il muscolo primariamente affetto

    nella SLA ed utilizzando una sostanza naturale endogena di struttura simile agli

    endocannabinoidi (Palmitoiletanolamide PEA in forma ultramicronizzata) possibile

    migliorare la forza muscolare.

    La SLA una patologia neurodegenerativa ad esito fatale, che determina nelle persone colpite

    una debolezza muscolare progressiva ed uninsufficienza respiratoria che viene attribuita

    principalmente a fenomeni neurodegenerativi connessi con lattivazione della microglia

    che danneggiano progressivamente i motoneuroni, cellule nervose specializzate che

    comandano il movimento dei muscoli. I ricercatori de La Sapienza sono partiti dallipotesi

    che, oltre a quelle nervose, anche le cellule muscolari siano coinvolte nellevoluzione della

    malattia, trovando riscontri in questo senso attraverso analisi molecolari. Da qui

    lesperimento che ha coinvolto 93 pazienti con patologie legate alla degenerazione nervosa, di

    cui ben 76 affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA). Tutti i pazienti sono stati seguiti

    presso il Centro Malattie Neuromuscolari Rare di Roma diretto dal Prof. Maurizio Inghilleri, in

    collaborazione con la fisiologa Prof.ssa Eleonora Palma ed importanti ricercatori

    dellUniversit di Irvine in California. Un primo importantissimo risultato stato quello di

    dimostrare che nei muscoli dei soli pazienti SLA il recettore dellacetilcolina, responsabile

    della contrazione muscolare, risultato alterato per unaumentata espressione della

    subunit alpha. Tale aberrazione riduce di conseguenza la sensibilit alla stimolazione da

    parte dellacetilcolina comportando una riduzione dellefficacia contrattile dei muscoli.

    I ricercatori sono giunti a questo risultato grazie ad una tecnica particolarmente innovativa

    che consiste nellimpiantare le membrane muscolari dei pazienti nellovocita di una rana

    sudafricana, che ha la capacit di fondere ed esporre le proteine native del paziente sulla

    propria membrana. Una volta dimostrato che anche le cellule muscolari sono coinvolte

    nellevoluzione della malattia i ricercatori hanno provato leffetto della PEA ultramicronizzata.

    Questo principio attivo, che precedentemente aveva dimostrato risultati incoraggianti in un

    paziente, ha evidenziato un netto miglioramento della funzionalit del recettore nicotinico in

    seguito a stimolazioni ripetute.

    Si proceduto quindi, sulla base della sperimentazione in laboratorio, a

    testare la PEA ultramicronizzata somministrata per via orale in pazienti affetti da SLA.

    Rispetto a pazienti non trattati, quelli a cui stata somministrata la PEA

    ultramicronizzata hanno mostrato una netta riduzione del declino respiratorio. In ciascun

    individuo normalmente i muscoli soggetti a stimolazione continua, riducono nel tempo la

    propria risposta, cio si desensibilizzano spiega il neurologo Maurizio Inghilleri La

    nostra ipotesi che la PEA ultramicronizzata, associata alla terapia standard, renda il

    recettore AChR pi funzionale, potenziando conseguentemente la contrazione di alcuni tipi di

    muscoli Il punto di forza del nostro studio la sua natura traslazionale, resa possibile

    dalla forte sinergia tra clinica e ricerca di base e dal fatto che presso il Policlinico

    2/3

    Data

    Pagina

    Foglio

    10-03-2016

  • PREVIOUS ARTICLE

    Ora Carte Noire nel gruppo Lavazza.Un'operazione che vale 700 milioni

    NEXT ARTICLE

    Trattamento acque reflue urbane:migliora nellUe, ma rimangonoancora delle lacune

    RELATED POSTS

    LEAVE A REPLY

    Occorre aver fatto il login per inviare un commento

    Universitario sono attualmente seguiti circa 260 pazienti spiega la fisiologa Eleonora Palma

    La ricerca biomedica in Sapienza si muove from bench to bedside, cio dal bancone del

    laboratorio al letto del paziente, ma anche viceversa: informazioni che arrivano dal

    laboratorio vengono tradotte in strumenti utili da applicare al paziente, cio alla pratica

    clinica di tutti i giorni, ma altrettanto vero che le informazioni dai clinici ci offrono

    conferme e spunti di riflessione.

    Fonte: rainews.it

    loading...

    Tacito rinnovo: quando valida la clausola?

    10 MARZO 2016 0

    Olio tunisino senza dazi, cil via libera dalle Ue. M5S:Regalo a multinazionali. Ilministero: Solo 3%dellimport Ue

    10 MARZO 2016 0

    Borse incerte e volatili:aspettano Draghi

    10 MARZO 2016 0

    3/3

    Data

    Pagina

    Foglio

    10-03-2016

  • Home Medicina Sla:curarlapartendodaimuscoli

    Sclerosimultiplaamiotrofica slaTag

    RetweetThis ShareThis StumbleUponThis DiggThis BookmarkThis

    Infezioni:nuovibatteripermalattiainfiammatoriapelvicaeinfertilitmar07,2016

    Sangue:laterapiaanticoagulantenonaumentailrischiooperatoriogastrointestinalemar07,2016

    Gravidanza:perledonneconasmapidifficilelafecondazioneassistitamar07,2016

    Robotchirurghi:entroil2020sarannoildoppiomar07,2016

    Sla:curarlapartendodaimuscoliMEDICINA mar07,2016 0Comments

    IlmuscolocomepossibiletargetterapeuticoperlaSclerosilateraleamiotrofica(Sla).AtantosonoarrivatiiricercatoridellUniversitSapienzadiRoma,dellaFondazioneRi.MED,IRCCSSanRaffaelePisanaedellUniversitdellaCaliforniainunostudiopubblicatosuPNAS.LapprocciopropostoaffermaPierangeloCifelli,unodegliautoridellostudiopotenzialmenterivoluzionario,perchaprelastradaallaricercadicurealivellomuscolareenonnecessariamenteneuronale.LaSlaunamalattianeurodegenerativaprogressivachecolpisceimotoneuroni,provocandouna

    paralisiprogressivaeirreversibiledellamuscolatura,conperditadellanormalecapacitdideglutizione,articolazionedellaparolaedelcontrollodeimuscolischeletrici,finoadarrivareallacompromissionedeimuscolirespiratoriealbloccorespiratorio.

    LostudioPerlostudiosonostatiarruolatipressoilPoliclinicoUmbertoIdiRoma76pazientiaffettidaSlae17pazienticonaltrepatologiecollegate.Estatautilizzataunatecnicaparticolarmenteinnovativa,basatasulmicrotrapiantodimembranemuscolariottenutedabiopsieeffettuatedamuscolidipazientiSla.Mediantelutilizzodispecifichetecnicheelettrofisiologiche,statoinoltrepossibilestudiarelecorrentidovuteallattivazionedeirecettorimuscolarieglieffettidiunendocannabinoide(PEA).LipotesieracheilPEApotessepotenziarelattivitdeimuscolicherestanocontinuamentestimolati,comesonoquellirespiratori.

    IrisultatiraggiuntihannodimostratocomeilPEAsiaingradodideterminareunsignificativomiglioramentodellaperformancerespiratoria.Irisultati,affermanoiricercatori,rafforzanoquindilipotesicheilmuscolopartecipiallevoluzionedellaSla,indicandolocomepossibilenuovotargetterapeuticoesuggerendolanecessitdiricercareanchenelmuscolo,enonsoloneimotoneuroni,ibiomarkerspatologicinellafasepre-sintomaticadimalattia.

    MARZIA CAPOSIO

    Youmightalsolike

    Lasciaunarisposta

    ISCRIVITI ALLE NEWSLETTER DI PATOLOGIA

    ASTRONOMIA MEDICINA BIOTECNOLOGIE ARCHEOLOGIA ENERGIA AMBIENTE I-TECH GADGET

    HOME CHI SIAMO CONTATTI PRIVACY POLICY RIVISTE MEDICINA CANALI MEDICINA

    1

    POPSCI.ITData

    Pagina

    Foglio

    07-03-2016

  • Seguicisu

    ContattiContatti L'ESPERTORISPONDEL'ESPERTORISPONDE DocumentiDocumenti

    Telethon TerapieDomiciliari Invaliditcivile,esenzioniediritti Sperimentazioni Ricercascientifica Politichesocio-sanitarie Farmaciorfani

    Storie Attualit ScreeningNeonatale CelluleStaminaliCordonali

    Cercanelsito Vai

    AppuntamentiAppuntamenti

    11Aprile2016,Roma.XII

    GiornataMondialedellEmofilia

    7-8Aprile2016,Milano.Terzo

    ConvegnoEuropeo

    sullAlbinismo

    22Marzo2016,Roma."Disabili

    elavoro:bastabarriere"

    22Marzo2016,Roma.Epilessia

    insiemesipu

    20Marzo2016,Verona.Retina

    ItaliaOnluschiamaTelethon

    19Marzo2016,Roma."Rariper

    caso"

    19Marzo2016,Milano."La

    sclerosisistemica:dal

    fenomenodiRaynaudalle

    nuoveterapie"

    18Marzo2016,Verona.Dalla

    riabilitazioneesupporto

    psicologicoalPDTAnella

    personaconSindromedi

    Sjogren

    17Marzo2016,Milano.

    InformazioneeSalute.

    Patologienonevidentiecronaca

    giornalistica:lcasodellaLHON

    edialtremalattierare

    16Marzo2016,Milano.

    L'invecchiamentopositivo:

    comesupportarelapersona

    fragile?

    Vedil'agendacompleta...

    Ultimi TweetsUltimi Tweets

    eurordisAreyoua

    #rarediseasepatient,family

    memberorpatientrep?Register

    for#RareBarometerVoices!

    ow.ly/Z3Ral

    8minutesago.

    OssMalattieRareFibrosi

    PolmonareIdiopatica:

    mozionealGovernoper

    riconoscimentotrale

    #malattierarebit.ly/1YQgaJB

    pic.twitter.com/g0Y459xLIJ

    14minutesago.

    OssMalattieRareLucia

    volatanegliUSAperlasua

    #malattiara.Mapotevaessere

    curataa#Pisa.bit.ly/1LlKfyx

    #lipodistrofia

    About1hourago.

    HomeHome MalattierareMalattierare TumorirariTumorirari AppuntamentiAppuntamenti ChisiamoChisiamo ComitatoScientificoComitatoScientifico

    Seiqui:Home SLA Sla,lamalattiaaggredisceimuscolifindalleprimefasi.Lascopertaitaliana

    Sla, la malattia aggredisce i muscoli fin dalle prime fasi. Lascoperta italianaAutore:MatteoMascia,14Marzo2016

    Lostudiodell'UniversitSapienzapotrebbeaprireimportantiprospettiveincampofarmacologicoperlosviluppodinuoveterapie

    Unteamdiricercatoriitalianiregalaunasperanzaaimalatidisclerosilateraleamiotrofica.Ungruppodiscienziatidell'universitdellaSapienzadiRomahainfattiscopertounanuovamodalitdiazionediquestamalattianeurodegenerativaadesitofatale.Iricercatoridell'ateneocapitolinohannodimostratocomelapatologiaattacchifindalleprimefasiancheimuscolielerelativecellule.Standoinveceallatesiclassica,invece,sarebberovittimedianomalieealterazioniessenzialmenteimotoneuroni,valeadirelecellulenervosechecomandanoamonteilmovimentomuscolare.Sitrattainsommadiun'offensivasupifrontiquellascatenatadallamalattia,el'averloevidenziatoapreprospettivenuoveneltrattamentodeldeficitdiforzamuscolaredeterminatodallaSla.

    Larilevanzadellostudiocondottodairicercatoriromani,guidatidalprofessorMaurizioInghilleriedallaprofessoressaEleonoraPalma,talechestatopubblicatosulnumerodelfebbraio2016diunadellepiprestigioserivisteamericanedisettore:Pnas,iProceedingsoftheNationalAcademyofSciences.Quipotetetrovareiltestocompletodell'articolo.

    Lostudiodelteamitalianopotrebbeaprireimportantiprospettiveincampofarmacologicoperlosviluppodinuoveterapie.Interveniresuimuscolisarebbeingradodirallentareildecorsodellamalattiae,magari,riuscireafermarlaadunostadioiniziale.Aogginonesistonofarmacioterapiecapacidimodificarel'andamentodellapatologia.Losforzodellaricercanell'identificareifattoripredisponentielebasifisiopatologichesibasatonegliultimidiecianniprevalentementesumodellisperimentalianimali,chepurtropposisonorivelatiinefficacisulluomo.IricercatoridellaSapienzainvece,partendodallipotesicheanchelecellulemuscolari,oltreaquellenervose,sianocoinvoltenellevoluzionedellamalattia,hannovolutopraticareunostudiotraslazionaleutilizzandobiopsiemuscolarinoninvasivedipazientiSlaedipazienticondenervazionetraumatica.Questaricercaaprelapossibilitdisperimentareintempirapidiglieffettidinuovifarmaciperverificarefindalleprimefasidellamalattiapotenzialitterapeutichepositivedellefficienzamuscolaresulsingolopaziente.Quipotetetrovarepiinformazionisullamalattiaesuglistudipirecenti.

    Lasoluzionepotrebbearrivaregrazieall'utilizzodell'endocannabinoidePalmitoiletanolamina(Pea).Sostanzachehamostratoottimirisultatisuunsingolopazienteedhaevidenziatoottimepotenzialitancheaseguitodellasperimentazioneinvitro.IlmiglioramentodellafunzionemuscolarepotrebbequindirallentarelacompromissionedellarespirazionenellepersoneaffettedaSla.Irisultatiregistratidurantelasperimentazionecondottaneilaboratoriromaniautorizzanoaguardarealfuturoconottimismo.Ilnuovoapproccionellaricercapotrebbeesserecapacedifaraggredirelamalattiadaun'altraprospettiva.

    Tweet 0

    Articolicorrelati

    Sla,proseguonoglistudisulgeneC9orf72

    Sla,nuovefrontiereperl'operazioneditracheotomia

    SLA,muorelamamma,ilfigliodistribuiscelafornituradiausilirimasti

    Sla,larispostadellaRegioneLazio:ifondicisonoenonverrannotoccati

    21Novembre2015,Padova.CorsodiformazionesulladisfagianellaSLA

    FocusMALATTIE RAREMALATTIE RARE

    Citomegaloviruscongenito(CMV)

    Deficitdilipasiacidalisosomiale

    DistrofiaMuscolarediDuchenne

    Emofilia

    FibrosiPolmonareIdiopatica

    FibrosiCistica

    Ipertensionearteriosapolmonare

    Iperchilomicronemia

    Ipofosfatasia

    IpercolesterolemiaFamiliare

    Immunodeficienze

    Lipodistrofiageneralizzata

    MalattiadiFabry

    MalattiadiGaucher

    MalattiadiPompe

    MucopolisaccaridosiI(MPSI)

    NeuropatiaotticaereditariadiLeber(LHON)

    Neuropatiamotoriamultifocale

    SindromediHunter(MPSII)

    MalattieMetaboliche

    TUMORI RARITUMORI RARI

    MielomaMultiplo

    SindromiMielodisplastiche(SMD)

    Tumoridifferenziatidellatiroide

    Carcinomamidollaredellatiroide

    Tumoremetastaticodelcolonretto

    TumoriNeuroendocrini-NET

    MALATTIE CRONICHEMALATTIE CRONICHE

    DegenerazioneMaculare

    AltreMalattieCroniche

    Endometriosi

    SclerosiMultipla

    AIDS-HIV

    Alzheimer

    LeucemiaLinfaticaCronica

    MalattiadiParkinson

    EpatiteC

    PARTNERSCIENTIFICIPARTNERSCIENTIFICI

    1MipiaceMipiace 1CondividiCondividiShareShare

    1

    OSSERVATORIOMALATTIERARE.IT(WEB)Data

    Pagina

    Foglio

    14-03-2016

  • Scopertaconnessionetradiabeteditipo2enicotina.Categorie

    AttualitE-journalE-BookFormazioneMaterialiDidatticiNewsdalwebNews-ricercaNuoviacquistiTecnoSanitTecnologiaWebVideo

    Archivi

    Selezionamese

    Pagine

    ChisiamoComunicazioni-AvvisiInbiblioteca

    SeguiciperEmail

    Inserisciiltuoindirizzoe-mailperiscrivertiaquestoblogericeverenotifichedinuovimessaggipere-mail.

    Seguiassiemeadaltri339follower

    Inserisciiltuoindirizzoe-mail

    Iscriviti

    QRCodeBlog

    Scaricaeinstallailsoftwaredirettamentedaltelefonino:sitoi-nigmafotografailcodiceeavrailenewsdalblogsempreconte.

    Ogniquantofrequentiilblog?

    Cerca

    Translate

    ChineseDutchEnglishFrenchGermanGreekJapanesePolishPortugueseRomanianSpanish

    marzo:2016M T W T F S S

    Feb

    1 2 3 4 5 6

    7 8 9 10 11 12 13

    14 15 16 17 18 19 20

    21 22 23 24 25 26 27

    28 29 30 31

    PinaliWebSite

    PinaliDelicious

    Sponsored:The3WeekDietShareLaTeX,theOnlineLaTeXEditorOverleaf:Real-timeCollaborativeWritingandPublishingToolswithIntegratedPDFPreviewAuthorea|OnlinecollaborativeeditorFreeOnlineYouTubeDownloader:DownloadYouTubeVideos,Facebookandmanyothers!

    PinaliCiteulike

    SocialListening:AContentAnalysisofE-CigaretteDiscussionsonTwitter.DiabetesPreventionandWeightLosswithaFullyAutomatedBehavioralInterventionbyEmail,Web,andMobilePhone:ARandomizedControlledTrialAmongPersonswithPrediabetes.UsingWhatsAppandFacebookOnlineSocialGroupsforSmokingRelapsePreventionforRecentQuitters:APilotPragmaticClusterRandomizedControlledTrial.SocialMediaandHIV:ASystematicReviewofUsesofSocialMediainHIVCommunication.UsingTwittertoMeasurePublicDiscussionofDiseases:ACaseStudy

    Pinalipodcast

    Bendaggiogastrico

    Med i c i na i n B i b l i o t e caWeblogdellaBibliotecaMedica"PINALI"UniversitdegliStudidiPadova

    SLA:Imuscolicomepossibilitargetperleterapie.Postedbygiorgiobertinsumarzo9,2016

    UngruppodiricercadellUniversitLaSapienza,FondazioneRi.MED,IRCCSSanRaffaelePisanaeUniversitdellaCalifornia,hacondottounasperimentazioneclinicasulcoinvolgimentodeimuscolinellandamentodellamalattianeurodegenerativasclerosilateraleamiotrofica(Sla).IrisultatisonostatipubblicatisullarivistaPNAS.

    LimportantissimorisultatodellostudiostatoquellodidimostrarecheneimuscolideisolipazientiSlailrecettoredellacetilcolina(acetylcholinereceptors-AChRs),responsabiledellacontrazionemuscolare,risultatoalteratoperunaumentataespressionedellasubunitalpha.Taleaberrazioneriducediconseguenzalasensibilitallastimolazionedapartedellacetilcolinacomportandounariduzionedellefficaciacontrattiledeimuscoli.

    SulrecettoreAChRunendocannabinoidePEA(endocannabinoidpalmitoylethanolamide)hamostratounmiglioramentodellafunzionalitdelrecettoreinseguitoastimolazioniripetute.SiprocedutoquindisullabasedellasperimentazioneinlaboratorioatestareilPEAinpazientiaffettidaSla.Rispettoapazientinontrattati,quelliacuistatosomministratoilPEAhannomostratounariduzionedeldeclinorespiratorio.NelnostrostudioilPEAsembraingradodimigliorareillavorodeimuscolirespiratori.Purtroppononesistonoancorafarmacioterapiecapacidimodificarelandamentodellamalattia,mailnostrostudioindicachiaramenteilcoinvolgimentomuscolarenellaSlasuggerendoulterioripossibiliinterventiterapeutici.affermaMaurizioInghilleridirettoredelDepartmentofNeurologyandPsychiatry,UniversityofRomeSapienza.

    Leggiilfulltextdellarticolo:AcetylcholinereceptorsfromhumanmuscleaspharmacologicaltargetsforALStherapyEleonoraPalmaa,JorgeMauricioReyes-Ruizc,DiegoLopergolod,CristinaRosetib,CristinaBertollinia,GabrieleRuffoloa,PierangeloCifellia,EmanuelaOnestid,CristinaLimatolaa,RicardoMiledicandMaurizioInghilleriPNAS2016publishedaheadofprintFebruary29,2016,doi:10.1073/pnas.1600251113

    Fonteedapprofondimenti:UniversitLaSapienza

    Sharethis:

    Twitter Facebook LinkedIn Google Reddit E-mail

    HOME CHISIAMO COMUNICAZIONI-AVVISI INBIBLIOTECA NEWSWIRE

    Pidiunavoltaalgiorno.

    Unavoltaalgiorno.

    Quasimai.

    E'laprimavoltachecivengo.

    1

    BLOGPINALI.WORDPRESS.COM(WEB)Data

    Pagina

    Foglio

    09-03-2016

  • NotizieaConfronto ComunicatiStampa SocialNews OffertediLavoro

    NotizieaConfrontoTuesday,March08,2016-13:10 Oggiilcompleannodi StevenC.Miller

    Cercafralenotizie

    Primapagina Ultimenotizie Dall'interno Dall'estero Economia Scienza... Spettacolo... Salute Sport Notizielocali

    Questositousaicookiepergarantireunamigliorequalitdelservizioagliutenti.Continuandolanavigazione,siconsideraimplicitamenteaccettatoilloroutilizzo. Privacy

    Argomenti in evidenza

    0 Tweet

    Sla: nel muscolo la chiave per nuove terapie

    08/03/2016 - 11:39-Il muscolo come possibile target terapeutico per la sclerosi lateraleamiotrofica (Sla). la conclusione a cui giunge uno studio appena pubblicato su PNAS, svoltoin collaborazione fra l'Universit Sapienza, la Fondazione Ri.MED, l'IRCCS San ...(HealthDesk)

    Vedituttigliarticolidiquestanotizia|Condividi|Avvisami| Commenta

    Sezione:SALUTE(Leggi l 'Articolo)

    MipiaceMipiace CondividiCondividi

    Gli ultimi articoli della notizia

    Sla, individuato nuovo possibile bersaglio per le terapie del futuroNon solomotoneuroni. Per le terapie bisogna agire anche sui muscoli. Scoperta italo-americana apre nuoveprospettive. Un comunicatore oculare per pazienti affetta sla sclerosi amiotrofica laterale. Guardaanche. Leggi anche. 08/03/2016. daniele banfi. (La Stampa - 33 minuti fa)

    Sla, donazioni di familiari e soldi propri. Cos due ricercatori italiani lottanocontro la malattia. Studio pubblicato su PnasOra si possono trovare farmaci chemigliorino l'andamento muscolare dice il professore Maurizio Inghilleri . Siamo giunti a questirisultati grazie alle donazioni (circa 15mila euro totali) delle famiglie dei malati di Sla. Di tasca nostra,abbiamo ... (Il Fatto Quotidiano - 28 ore fa)

    Sla, per prima volta muscoli identificati come target terapieI ricercatori della Sapienzahanno trovato riscontri attraverso analisi molecolari e, ora, anche attraverso la sperimentazioneclinica. La Sla una malattia neurodegenerativa progressiva che colpisce i motoneuroni, provocandouna paralisi progressiva ... (Solo News - 31 ore fa)

    Sla, non solo colpa dei neuroniUn nuovo approccio alla SLA che coinvolga anche i muscoli enon solo i neuroni: su questo che hanno lavorato gli scienziati dell'Universit Sapienza con lacollaborazione della Fondazione Ri.MED, dell'IRCCS San Raffaele Pisana e dell'Universit della ...(MedicinaLive - 31 ore fa)

    SLA, per la prima volta uno studio identifica il muscolo come possibile targetterapeuticoPalermo, 5 marzo 2016 Dalla collaborazione fra Universit Sapienza, FondazioneRi.MED, IRCCS San Raffaele Pisana e Universit della California arrivano i risultati di uno studio cheper la prima volta identifica il muscolo come possibile target ... (insalutenews - 2 giorni fa)

    California Palermo ProceedingsoftheNationalAcademyof

    SciencesoftheUnitedStatesof

    America

    SapienzaUniversitdiRoma

    Compleanni Anniversari

    Seguiinformazione.itsu

    Tuttiicompleannieglianniversari

    informazione.itsultuosito

    informazione.it widget

    Desideri pubblicare le notizie presenti su

    informazione.it sul tuo sito? Sei libero di

    farlo. Scopri come...

    StevenC.Miller,351981,Decatur(Usa)

    RalphBaer,941922,Rodalben(Germania)

    ShigeruMizuki,941922,Sakaiminato(Giappone)

    JamesVanDerBeek,391977,Cheshire(Usa)

    AsierIllarramendi,261990,Mutriku(Spagna)

    CONGRATULAZIONI!Sei il visitatore numero 1.000.000!

    Non uno scherzo!

    ONLINE: 8/03/2016 13:10:40Sei stato selezionato adesso!

    Il nostro sistema random tiha scelto come possibile

    VINCITORE ESCLUSIVO di una 500!

    CLICCA QUIAdsalsa

    1

    Data

    Pagina

    Foglio

    08-03-2016

  • Perannisisemprecredutochelasclerosilateraleamiotroficafossecausatadalladegenerazione

    deimotoneuroni.Eperquestaragionecheitentatividisvilupparepossibiliterapieavevanoe

    continuerannoadavere-comeobbiettivoquestecellule.Oraper,grazieadunostudiocongiunto

    diUniversitSapienza,FondazioneRi.MED,IRCCSSanRaffaelePisanaeUniversitdella

    California,unaltroobbiettivosiaggiungeaimotoneuroni:imuscoli.La...

    laprovenienza:LaStampa

    Sla,individuatonuovopossibilebersaglioperleterapiedelfuturoHome / LaStampa / Notiziedelgiorno

    Dacati-aplacutrecomandaacestarticolsialtora:

    EMAIL FACEBOOK LINKEDIN TWITTER GOOGLE+ PINTEREST

    TrovanotiziedallaItaliasuFacebook

    LapilettainItalia

    1. Nba,Messina-Spurs,nientefesta.

    Belinelli12maiKingssiarrendono

    2. Milan,Berlusconipensaall'accoppiata

    DiFrancesco-BerardidalSassuolo

    3. Tuttiilibriperla#festadelladonna

    4. Ilritornodi"ElChapo",JakeLaFuria

    zittiscetutti

    5. "Panoramacarriereelavoro"con

    HRC:5motiviperesserci

    Oggi Ultimi7giorni Ilmesescorso

    Italia Milano Genova Napoli Bologna Roma Torino Palermo Firenze Bari

    Catania Venezia Verona Messina Padova Trieste Taranto Brescia

    1

    LE-ULTIME-NOTIZIE.EUData

    Pagina

    Foglio

    08-03-2016

    UNISAPIENZA_4455706.pdfSommarioSapienza - carta stampata"COSI' CI AUTOFINANZIAMO PER CURARE LA SLA"

    Sapienza - webSLA, PER LA PRIMA VOLTA UNO STUDIO IDENTIFICA IL MUSCOLO COME POSSIBILE TARGET TERAPEUTICOANCHE CELLULE MUSCOLARI PARTECIPANO A EVOLUZIONE SLAANCHE CELLULE MUSCOLARI PARTECIPANO A EVOLUZIONE SLASLA:PER PRIMA VOLTA MUSCOLI IDENTIFICATI COME TARGET TERAPIESLA, UNO STUDIO IDENTIFICA PER LA PRIMA VOLTA IL MUSCOLO COME POSSIBILE TARGET TERAPEUTICOSLA: CURARLA PARTENDO DAI MUSCOLISLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURASLA, LA MALATTIA AGGREDISCE I MUSCOLI FIN DALLE PRIME FASI. LA SCOPERTA ITALIANASLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIE DEL FUTURO

    Sapienza - altri siti webSLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURASLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURASLA: I MUSCOLI COME POSSIBILI TARGET PER LE TERAPIE.SLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIE DEL FUTUROSLA: NEL MUSCOLO LA CHIAVE PER NUOVE TERAPIESLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIE DEL FUTURO

    UNISAPIENZA_4455821.pdfSommarioSapienza - carta stampata"COSI' CI AUTOFINANZIAMO PER CURARE LA SLA"

    Sapienza - webSLA:PER PRIMA VOLTA MUSCOLI IDENTIFICATI COME TARGET TERAPIEANCHE CELLULE MUSCOLARI PARTECIPANO A EVOLUZIONE SLASLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURASLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIE DEL FUTUROSLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIE DEL FUTUROSLA, PER LA PRIMA VOLTA UNO STUDIO IDENTIFICA IL MUSCOLO COME POSSIBILE TARGET TERAPEUTICOANCHE CELLULE MUSCOLARI PARTECIPANO A EVOLUZIONE SLASLA, UNO STUDIO IDENTIFICA PER LA PRIMA VOLTA IL MUSCOLO COME POSSIBILE TARGET TERAPEUTICOSLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURASLA, STUDIO ITALIANO APRE A NUOVE POSSIBILITA' DI CURASLA: CURARLA PARTENDO DAI MUSCOLISLA, LA MALATTIA AGGREDISCE I MUSCOLI FIN DALLE PRIME FASI. LA SCOPERTA ITALIANASLA: I MUSCOLI COME POSSIBILI TARGET PER LE TERAPIE.SLA: NEL MUSCOLO LA CHIAVE PER NUOVE TERAPIESLA, INDIVIDUATO NUOVO POSSIBILE BERSAGLIO PER LE TERAPIE DEL FUTURO