SIMULINK - Simulink library Sources library Sine Wave block. All'interno della libreria sono...

download SIMULINK - Simulink library Sources library Sine Wave block. All'interno della libreria sono presenti

of 18

  • date post

    26-Mar-2020
  • Category

    Documents

  • view

    3
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of SIMULINK - Simulink library Sources library Sine Wave block. All'interno della libreria sono...

  • SIMULINK

    ®

    ®

    Version 3

  • Costruzione di un semplice esempio

    Consideriamo un segnale sinosoidale. Esso venga integrato. Inoltre si vuole visualizzare il segnale sinusoidale assieme al segnale integrato. Il diagramma

    a blocchi è il seguente.

    Per creare il modello si scriva simulin nella finestra di comando MATLAB. Apparirà il Browser della Libreria Simulink.

  • )

    Selezionare New Model

    e Simulink aprirà una nuova finestra.

    Per creare il nuovo modello, copiare i blocchi in questa nuova finestra. Simulink ha diverse librerie di blocchi:

    • Sources library (i blocchi dei segnali sorgente) • Sinks library (i blocchi che permettono di visualizzare i segnali) • Continuous library (i blocchi relativi a sistemi tempo-continuo) • Signals & Systems library (i blocchi che permettono di manipolare gruppi di segnali

    New Model button

  • Per copiare il blocco di interesse si espande il Browser delle Librerie e poi la libreria di interesse.

    Una volta trascinata sulla finestra del nuovo progetto verrà creata una copia del blocco trascinato.

    Simulink library

    Sources library

    Sine Wave block

  • co.

    All'interno della libreria sono presenti vari blocchi. Un esempio è quello dei segnali sorgente.

    Considerato il segnale sinusoidale, una volta trascinato determina un nuovo bloc

    In maniera simile si creano (copiandoli) gli altri blocchi.

    All'interno della nuova finestra un blocco può essere spostato con il mouse ovvero selezionandolo e poi usando le frecce.

    The Sine Wave block

  • 2 Quick Start

    Una volta copiati tutti i blocchi occorre connetterli.

    Nei vari blocchi si hanno delle porte di ingresso e delle porte di uscita.

    La connessione si effettua con il mouse, selezionando una porta di uscita (si noti che il cursore diventa una croce) ...

    ... e trascinando la croce fino alla porta di ingresso (il cursore diventa una linea a doppia).

    Output portInput port

  • Rilasciando il mouse si crea la connessione.

    Si può connettere un segnale con un blocco come segue:

    1 si posiziona il puntatore sulla linea di interesse.

    2 Si preme il tasto Ctrl e il tasto del mause e si trascina il puntatore fino alla porta di entrata di interesse.

  • 3 Una volta rilasciato il mouse la linea viene creata.

    Alla fine si ottiene il sistema voluto.

    Per realizzare una simulazione di 10 secondi selezionare Parameters da Simulation e inserire 10 come Stop time

    Stop time parameter

  • Scegliere Start da Simulation Sul video (Scope) si vedranno i segnali desiderati.

  • l

    1 Per spezzare una linea occorre selezionarla

    2 posizionare il cursore

    3 e premendo il tasto shift (il cursore diventa un cerchio)

    4 trascinare il punto dove desiderato

    5 Rilasciare il tasto shift e il mouse.

  • R

    iassunto dei comandi per manipolare i blocchi

    Table 3-2: Manipulating Blocks

    Task Microsoft Windows UNIX

    Select one block LMB LMB

    Select multiple blocks

    Shift + LMB Shift + LMB; or CMB alone

    Copy block from another window

    Drag block Drag block

    Move block Drag block Drag block

    Duplicate block Ctrl + LMB and drag; or RMB and drag

    Ctrl + LMB and drag; or RMB and drag

    Connect blocks LMB LMB

    Disconnect block Shift + drag block Shift + drag block; or CMB and drag

    Table 3-3: Manipulating Lines

    Task Microsoft Windows UNIX

    Select one line LMB LMB

    Select multiple lines Shift + LMB Shift + LMB; or CMB alone

    Draw branch line Ctrl + drag line; or RMB and drag line

    Ctrl + drag line; or RMB + drag line

  • Route lines around blocks

    Shift + draw line segments

    Shift + draw line segments; or CMB and draw segments

    Move line segment Drag segment Drag segment

    Move vertex Drag vertex Drag vertex

    Create line segments

    Shift + drag line Shift + drag line; or CMB + drag line

    Table 3-4: Manipulating Signal Labels

    Action Microsoft Windows UNIX

    Create signal label Double-click on line, then type label

    Double-click on line, then type label

    Copy signal label Ctrl + drag label Ctrl + drag label

    Move signal label Drag label Drag label

    Edit signal label Click in label, then edit Click in label, then edit

    Delete signal label Shift + click on label, then press Delete

    Shift + click on label, then press Delete

    Table 3-5: Manipulating Annotations

    Action Microsoft Windows UNIX

    Create annotation Double-click in diagram, then type text

    Double-click in diagram, then type text

    Copy annotation Ctrl + drag label Ctrl + drag label

    Table 3-3: Manipulating Lines (Continued)

    Task Microsoft Windows UNIX

  • Move annotation Drag label Drag label

    Edit annotation Click in text, then edit Click in text, then edit

    Delete annotation Shift + select annotation, then press Delete

    Shift + select annotation, then press Delete

    Table 3-5: Manipulating Annotations (Continued)

    Action Microsoft Windows UNIX

  • S

    ottosistemi Un gruppo di blocchi può essere raggruppato per formare sottosistemi.

    1 Selezionare i blocchi di interesse

    Ad esempio

    2 Scegliere Create Subsystem da E d i t Il gruppo di blocchi viene sostituito da un solo blocco

    Aprendo il sottoblocco si troveranno i blocchi precedenti; si notino ora una porta di ingresso ed una di uscita.

  • Modeling Equations

    Esempio Si consideri un semplice sistema descritto dall'equazione

    con u(t) un'onda quadra di ampiezza 1 e frequenza 1 rad/s.

    Lo schema a blocchi risultante è il seguente.

    Si noti il blocco che genera l'onda quadra, il sommatore, l'integratore, il blocco del guadagno e il display (scope).

    x′ t( ) 2x t( )– u t( )+=

  • tore

    Il display visualizza la variabile x.

    Il display visualizza la variabile x. Si poteva anche modellare il sistema con una funzione di trasferimento.

    sicché

    ovvero

    Il bloccoTransfer Fcn necessita i parametri del numeratore e denominatore Il numeratore è 1 e il denominatore è s+2. Considerando dei vettori i cui elementi corrispondono alle potenze in s,il numera è [1] ovvero 1 e il denominatore è [1 2].

    Ovviamente i risultati della simulazione sono identici.

    sx 2x– u+=

    x u s 2+( )⁄=

    x u⁄ 1 s 2+( )⁄=

  • Browser del modello Il Browser del modello permette

    • di navigare in modo gerarchico • aprire i vari sistemi in modo diretto • determinare i blocchi presenti nel modello.

    Il Browser si attiva selezionando Model Browser da View

  • E

    rrori Se si verificano degli errori durante la simulazione si apre la finestra della diagnostica.

    Si hanno le seguenti informazioni

    Message. messaggio (per esempio: block error, warning, log)

    Source. Nome dell'elemeto che ha causato l'errore

    Fullpath. Percorso dell'elemento che ha creato l'errore.

    Summary. Messaggio d'errore (riassunto).

    Reported by. Componenete che ha riportato l'errore (Simulink, Stateflow, Real-Time Workshop, etc).

    Double-click to display error source.

    Click to display error source.

    Click to display error message.

    Getting Started What Is Simulink? How to Use This Manual Application Toolboxes The Communications Toolbox. The Control System Toolbox The Financial Toolbox. The Frequency-Domain System Identification Toolbox... The Fuzzy Logic Toolbox The Higher-Order Spectral Analysis Toolbox The Image Processing Toolbox The LMI Control Toolbox. The Model Predictive Control Toolbox The Mu-Analysis and Synthesis Toolbox The NAG Foundation Toolbox The Neural Network Toolbox The Optimization Toolbox The Partial Differential Equation Toolbox. The QFT Control Design Toolbox The Robust Control Toolbox The Signal Processing Toolbox The Spline Toolbox The Statistics Toolbox The Symbolic Math Toolbox The System Identification Toolbox The Wavelet Toolbox.

    The Simulink Real-Time Workshop Key Features

    The Real-Time Workshop Ada Extension Key Features

    Blocksets The DSP Blockset The Fixed-Point Blockset The Nonlinear Control Design Blockset The Power System Blockset

    Quick Start Description of the Demo Some Things to Try What This Demo Illustrates Other Useful Demos Building a Simple Model

    Creating a Model Creating a New Model Editing an Existing Model Entering Simulink Commands Using the Simulink Menu Bar to Enter Commands Using Context-Sensitive Menus to Enter Commands Using the Simulink Toolbar to Enter Commands Using the MATLAB Window to Enter Commands Undoing a Command

    Simulink Windows Status Bar

    Zooming Block Diagrams Selecting Objects Selecting One Object Selecting More than One Object Selecting Multiple Objects One at a Time Selecting Multiple Objects Using a Bounding Box Selecting the Entire Model

    Blocks Block Data Tips Virtual Blocks Copying and Moving Blocks from One Window to Anoth... Moving Blocks in a Model Duplicating Blocks in a Model Specifying Block Parameters Block Properties Dialog Box Description Priority Tag Open function Attribut