Scheda tecnica e scheda montaggio - Linvisibile · PDF file...

Click here to load reader

  • date post

    09-Jul-2020
  • Category

    Documents

  • view

    12
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Scheda tecnica e scheda montaggio - Linvisibile · PDF file...

  • L’INVISIBILE A BATTENTE Scheda tecnica e scheda montaggio

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    g gi

    o -

    p ag

    . 1 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    g gi

    o -

    p ag

    . 2 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    g gi

    o -

    p ag

    . 2 d

    i 1 6

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    3 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    4 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    4 d

    i 1 6

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    5 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    6 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    6 d

    i 1 6

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    7 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    g gi

    o -

    p ag

    . 8 d

    i 1 6

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    g gi

    o -

    p ag

    . 8 d

    i 1 6

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    g gi

    o -

    p ag

    . 9 d

    i 1 6

    NOTE

  • B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    1 0 d

    i 1 6

  • Scheda montaggio

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    1 0 d

    i 1 6

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    1 1 d

    i 1 6

  • 1 Posizionare il Nucleo-Telaio in alluminio, completo di distanziali angolari e distanziali di irrigidimento in alluminio, sui piedi di livello a pavimento, allineandolo attentamente ai testimoni di intonaco e procedere alla messa a piombo, come illustrato.

    2 Fissare il Nucleo-Telaio in alluminio alla parete con schiuma poliuretanica o cemento rapido in alcuni punti per dare solidità al prodotto, ed attenderne la solidifi- cazione.

    IN QUESTA FASE È VIETATO SMONTARE I DISTANZIALI DI IRRIGIDIMENTO DAL NUCLEO-TELAIO IN

    ALLUMINIO.

    3 Procedere al riempimento, con cemento, degli spazi vuoti fra il Nucleo-Telaio in alluminio e la parete grezza, prestando la massima attenzione a non causare movimenti del Nucleo-Telaio in alluminio e attendere almeno 12 ore.

    4 Procedere alla rasatura delle pareti rispettando scrupo- losamente il filo d’intonaco determinato dal Nucleo- Telaio stesso.

    1 2 3

    MATERIALE FORNITO IN DOTAZIONE

    1: guarnizione 2: cerniere 3: spessore da 0,5 mm (n° 2 per cerniera) 4: spessore da 1 mm (n° 1 per cerniera) 5: serratura (predisposta per chiave, cilindro o nottolino, su richiesta) 6: viti per cerniere (n° 2 ogni cerniera) 7: n° 2 viti per serratura 8: con il Nucleo/Telaio vengono fornite squadrette/lastrine (solo per versione cartongesso - quantità secondo perimetro) 9: chiudiporta a molla con braccio di ritorno (quando richiesto) Versione a 2 ante in aggiunta al materiale standard: 1: n° 2 catenacci a leva completi di viti. 2: pozzetto a molla in ottone di diam. 8 3: n° 1 piastrina.

    Fasi di montaggio per versione MURATURA

    5 ATTENZIONE: SORMONTARE IL FILO D’INTONACO CON LA RASATURA COMPROMETTE IL MOVIMENTO

    DEL PANNELLO PORTA ED ANNULLA L’EFFETTO PLANARITÀ. ESEGUITE QUESTE OPERAZIONI, SMONTARE I DISTANZIALI DI IRRIGIDIMENTO, AVENDO CURA DI STUCCARE I RELATIVI FORI.

    1 Il posizionamento in orditura metallica del Nucleo- Telaio in alluminio è possibile solamente se la stessa è priva di lastre in cartongesso.

    Posizionare il Nucleo-Telaio in alluminio sui piedi di livello a pavimento, allineandolo attentamente ai testimoni di intonaco e procedere alla messa a piombo, come illustrato.

    2 Iniettare la schiuma poliuretanica in alcuni punti per dare solidità al prodotto e attenderne la solidificazi- one.

    3

    IN QUESTA FASE È VIETATO SMONTARE I DISTANZIALI DI IRRIGIDIMENTO DAL NUCLEO-TELAIO IN

    ALLUMINIO.

    Posizionare le squadrette/lastrine, fornite a corredo nel kit di montaggio, in direzione dell’orditura metallica e fissarle correttamente.

    4 Posizionare la lastra in cartongesso svasata avvitandola all'apposito profilo fissato sul Nucleo-Telaio in alluminio. Sagomare l’appogio della lastra in cartongesso in corrispondenza delle lastrine di fissaggio fra telaio ed orditura metallica. ( vedi anche sequenza successiva)

    5 Applicare la garza autoadesiva per cartongesso e il relativo stucco nella sede della svasatura.

    Fasi di montaggio per versione CARTONGESSO

    2

    5 9

    3 41

    Presenza dei fori architettonici- porta sulle pareti grezze.

    Testimoni di intonaco.

    Piede di livello (a pavimento finito) nei fori architettonici- porta.

    Quota pavimento finito (tracciata sulle pareti grezze).

    SITUAZIONE CANTIERE

    4

    2

    3

    1

    LATO FILOMURO

    TESTIMONE IN CARTONGESSO

    LATO FILOMURO

    TESTIMONE D’INTONACO

    LATO FILOMURO

    7 86

    Fissare il telaio in alluminio alla parete con cemento rapido in alcuni punti per dare solidità al prodotto, ed attenderne la solidificazione.

    IN QUESTA FASE È VIETATO SMONTARE I DISTANZIALI DI IRRIGIDIMENTO

    DAL TELAIO IN ALLUMINIO.

    B AT

    T E N

    T E -

    S ch

    ed a

    te cn

    ic a

    e d i m

    on ta

    gg io

    - p

    ag .

    1 2 d

    i 1 6

    1) guarnizione 2) cerniere 3) serratura (predisposta per chiave, cilindro o nottolino, su richiesta) 4) viti per cerniere (n° 2 ogni cerniera) 5) n° 2 viti per serratura 6) con il telaio vengono fornite squadrette/lastrine (solo per versione cartongesso - quantità se- condo perimetro) 7) chiudiporta a molla con braccio di ritorno (quando richiesto). Versione a 2 ante in aggiunta al materiale standard: 1) n° 2 catenacci a leva completi di viti. 2) pozzetto a molla in ottone di diam. 8 3) n° 1 piastrina.

    Posizionare il telaio in alluminio, completo di distanziali ango- lari e distanziali di irrigidimento in alluminio, sui piedi di livello a pavimento, allineandolo attentamente ai testimoni di intona- co e procedere alla messa a piombo, come illustrato.

    Procedere al riempimento, con cemento, degli spazi vuoti fra il telaio in alluminio e la parete grezza, prestando la massima attenzione a non causare movimenti del telaio in alluminio e attendere almeno 12 ore.

    Procedere alla rasatura delle pareti rispettando scrupolosa- mente il filo d’intonaco determinato dal telaio stesso.

    1 Posizionare il Nucleo-Telaio in alluminio, completo di distanziali angolari e distanziali di irrigidimento in alluminio, sui piedi di livello a pavimento, allineandolo attentamente ai testimoni di intonaco e procedere alla messa a piombo, come illustrato.

    2 Fissare il Nucleo-Telaio in alluminio alla parete con schiuma poliuretanica o cemento rapido in alcuni punti per dare solidità al prodotto, ed attenderne la solidifi- cazione.

    IN QUESTA FASE È VIETATO SMONTARE I DISTANZIALI DI IRRIGIDIMENTO DAL NUCLEO-TELAIO IN

    ALLUMINIO.

    3 Procedere al riempimento, con cemento, degli spazi vuoti fra il Nucleo-Telaio in alluminio e la parete grezza, prestando la massima attenzione a non causare movimenti del Nucleo-Telaio in alluminio e attendere almeno 12 ore.

    4 Procedere alla rasatura delle pareti rispettando scrupo- losamente il filo d’intonaco determinato dal Nucleo- Telaio stesso.

    1 2 3

    MATERIALE FORNITO IN DOTAZIONE

    1: guarnizione 2: cerniere 3: spessore da 0,5 mm (n° 2 per cerniera) 4: spessore da 1 mm (n° 1 per cerniera) 5: serratura (predisposta per chiave, cilindro o nottolino, su richiesta) 6: viti per cerniere (n° 2 ogni cerniera