Scarica il manuale completo

Click here to load reader

  • date post

    09-Jan-2017
  • Category

    Documents

  • view

    226
  • download

    1

Embed Size (px)

Transcript of Scarica il manuale completo

  • SOMMARIO

    Come leggere i dati informativi inviati dalle banche Come trasmettere disposizioni alle banche

    Funzionamento Bonifici

    Funzionamento Ri.Ba

    Funzionamento Ritiro Effetti

    Funzionamento Stipendi

    Funzionamento Bonifico Estero

    Funzionamento Delega Unificata

    Importazione distinta creata dalla contabilit

    Funzionamento Anagrafiche

    Come leggere lestrattoconto Come consultare i pagati e gli impagati

    Per maggiori informazioni contatti il Customer Care al numero

    Unicredit Banca d'Impresa 848690400 Unicredit Banca 848 690300

  • DATI INFORMATIVI

    Ogni mattina buona norma effettuare una ricezione dati ( cliccando sulla ) per visualizzare tutte le informazioni che le banche hanno inviato. Se sono arrivate delle comunicazioni importanti (novit a livello bancario, accettazioni o scarti di distinte inviate, preavvisi di bonifici, etc ) a video apparir il seguente messaggio :

    Baster cliccare Visualizza per leggere le informazione (archiviate poi in COMUNICAZIONI GENERICHE). Per guardare qualsiasi altra riga informativa, baster fare un doppio click: a video verr visualizzato il contenuto dellarchivio ricevuto e la riga non sar pi scritta in grassetto.

  • DATI DA TRASMETTERE

    Prima di effettuare una trasmissione Dati, consigliabile andare a visualizzare il contenuto della cartella Mailbox - Dati da Trasmettere.

    Tutte le disposizioni AUTORIZZATE risiedono in tale archivio, cliccando sul tasto , tutte le distinte in stato autorizzato verranno inviate alle banche e lo stato diventer SPEDITO.

  • FUNZIONAMENTO BONIFICI

    Per effettuare un Bonifico, entrare con un doppio click nellapplicazione Bonifici, nella sezione Pagamenti; se la schermata appare tutta grigia cliccare su Gestione Bonifici.

  • Per inserire un bonifico, cliccare in qualsiasi punto della finestra bonifici e selezionare poi File - Nuovo.

    apparir la finestra di inserimento :

    se si desidera, indicare la Valuta (sar

    sempre la data valuta riconosciuta al Beneficiario);

    indicare limporto, tralasciare

    e cliccare sul tasto Creditori per selezionare il fornitore.

  • Se il Fornitore gi presente, fare un clic per selezionarlo e dare OK;

    con Nuovo possibile inserire, e quindi memorizzare nelle anagrafiche, un nuovo Fornitore;

    con Modifica possibile fare delle varazioni alle anagrafiche gi presenti.

    Scelto il Creditore , indicare il Riferimento

    e se si desidera richiedere alla banca ordinante lesito del bonifico (tale richiesta potrebbe comportare una commissione aggiuntiva ) compilare come segue:

  • - non si desidera richiedere lesito (lasciare tutto com) - si desidera richiedere lesito solo nel caso in cui il bonifico venga addebitato/accreditato regolarmente; in Codice disposizione indicare un riferimento a piacere. - si desidera richiedere lesito solo nel caso in cui il bonifico non venga accreditato al beneficiario; in Codice disposizione indicare un riferimento a piacere. - si desidera richiedere lesito in qualsiasi caso; in Codice disposizione indicare un riferimento a piacere. - si desidera richiedere lesito secondo preventivi accordi con la banca; in Codice disposizione indicare un riferimento a piacere. Compilato il bonifico in tutte le sue parti, dare OK; a video apparir la riga riassuntiva

    Facendo un doppio click in qualsiasi punto della riga, possibile modificare il bonifico appena inserito; se si desidera invece inserire un nuovo bonifico, cliccare su File Nuovo.

  • Inseriti tutti i bonifici, cliccare su Modifica - Seleziona tutto, controllare il totale delle disposizioni

    e procedere alla generazione della distinta (File Genera). Indicare, se si desidera, la Data lavorazione, selezionare la Banca dappoggio e dare OK.

  • Nella sezione delle Distinte (Gestione Distinte ), apparir la distinta di bonifici pronta per essere autorizzata. Con un click selezionarla e procedere allautorizzazione cliccando File Autorizza.

    Indicare la password di autorizzazione e dare OK.

    La distinta sar autorizzata e pronta per essere spedita.

    Per spedire la distinta, chiudere o ridurre lapplicazione ( ), e nella schermata iniziale

    premere la ; rientrando poi nei bonifici, la distinta sar in stato .

  • FUNZIONAMENTO RICEVUTE BANCARIE

    Per effettuare una Ri.Ba, entrare con un doppio click nellapplicazione Ricevute Bancarie, nella sezione Incassi; se la schermata appare tutta grigia cliccare su Gestione Ricevute.

  • Per inserire una riba, cliccare in qualsiasi punto della finestra Ricevute e selezionare poi File - Nuovo.

    apparir la finestra di inserimento :

    indicare la Scadenza e limporto

    e cliccare sul tasto Debitori per selezionare il cliente.

    Lasciare invariato il pallino su Conferma dordine

  • Se il Cliente e gi presente, fare un click per selezionarlo e dare OK;

    con Nuovo possibile inserire, e quindi memorizzare nelle anagrafiche, un nuovo Cliente;

    con Modifica possibile fare delle varazioni alle anagrafiche gi presenti.

    Scelto il Debitore , indicare il Riferimento

    Tralasciare e se si desidera richiedere alla banca lesito cartaceo della Riba spuntare lEsito pagato (tale richiesta potrebbe comportare una commissione aggiuntiva; lesito delle ri.ba comunque sempre visualizzabile nei Dati Ricevuti)

  • Compilata la ricevuta in tutte le sue parti, dare OK; a video apparir la riga riassuntiva

    Facendo un doppio click in qualsiasi punto della riga , possibile modificare la Ri.Ba appena inserita; se si desidera invece inserirne una nuova, cliccare su File Nuovo. Inserite tutte le Ri.Ba, cliccare su Modifica - Seleziona tutto, controllare il totale delle disposizioni

    e procedere alla generazione della distinta (File Genera).

  • Selezionare la Banca dappoggio e dare OK.

    Nella sezione delle Distinte (Gestione Distinte), apparir la distinta di ricevute pronta per essere autorizzata. Con un click selezionarla e procedere allautorizzazione cliccando File Autorizza.

    Indicare la password di autorizzazione e dare OK.

  • La distinta sar autorizzata e pronta per essere spedita.

    Per spedire la distinta, chiudere o ridurre lapplicazione ( ), e nella schermata iniziale

    premere la ; rientrando poi nelle Ricevute Bancarie, la distinta sar in stato .

  • FUNZIONAMENTO RITIRO EFFETTI

    Con un doppio click nel Ritiro Effetti, nella sezione Pagamenti, possibile visualizzare gli avvisi di pagamento (riba passive). Selezionando Gestione Avvisi , dopo aver fatto una ricezione dati , appariranno a video gli effetti in scadenza inviati dalle varie banche (ovviamente solo se le banche hanno inviato in via telematica gli effetti).

  • Principali regole: Appoggio su Stessa Banca: Un avviso inviato per esempio da Unicredit Banca deve

    essere pagato su un conto Unicredit Banca, avviso di Banca Popolare su Banca Popolare, etc. Rispettare il termine di scadenza: La trasmissione degli avvisi deve essere effettuata,

    salvo diversi accordi con la propria banca, entro il giorno di scadenza riportato nellavviso. Se appare la segnalazione Trovati avvisi con data scadenza non trattabile dalla banca. Proseguire ugualmente? confermare solo se esiste un accordo con la banca o se la scadenza un giorno festivo (in tal caso il termine ultimo di invio slitta al giorno lavorativo successivo). N.b.: Se linvio viene effettuato precedentemente al termine di scadenza, laddebito comunque avviene a scadenza. Per una maggior praticit nellutilizzo dellapplicazione, selezionare Modifica - Filtro Imposta oppure cliccare sullicona .

    Apparir una maschera dove andare ad inserire i criteri di ricerca: ad esempio labi, la scadenza ..

  • Confermando con OK a video appariranno solo gli avvisi individuati dalla ricerca, baster selezionarli tutti (con Modifica Seleziona tutto), controllare il totale e procedere alla generazione della distinta (File Genera).

    Scelta la banca dappoggio (la stessa banca dellavviso) e confermato con OK, la distinta verr generata.

  • Si proseguir poi con lautorizzazione (File Autorizza) e successivamente linvio ( ). Per creare una nuova distinta di avvisi destinata ad unaltra banca, ritornare in Avvisi (Gestione Avvisi) e annullare il Filtro (Modifica Filtro Annulla o cliccare licona ), se stato precedentemente impostato, per visualizzare le altre Ri.Ba da pagare.

    STUDIO DEI CASI Come selezionare gli avvisi a salto

    Soluzione: Selezionare il primo avviso; tenendo sempre premuto il tasto della tastiera cliccare col mouse gli altri avvisi.

    N.b.: Cliccando sulla testata delle colonne etc, gli avvisi verranno ordinati in modo crescente/decrescente.

  • Generando la distinta appare la dicitura Non tutti gli avvisi sono convalidati. Proseguire ugualmente ? Soluzione: E solo una segnalazione di attenzione, non un errore. La convalida la spunta ( ) inserita nella colonna (Convalida). Viene utilizzata al fine di contrassegnare gli avvisi, ad esempio, per vistare quelli controllati; come se fosse un segno di matita. Per apporre la convalida, semplicemente fare doppio click col mouse nella casellina.

    Pur non avendo filtri impostati, a video mancano degli avvisi.

    Soluzione: Inserire a mano lavviso copiando i dati riportati nel cartaceo inviato dalla banca. Selezionare Gestione Avvisi, cliccare su File Nuovo e completare la maschera di Inserimento avviso, indicando labi della Banca che ha inviato lavviso, il Numero Avviso riportato nel cartaceo senza inserire spazi, la scadenza e limporto.

    Avviso inserito a mano

    Avviso elettronico

    Tipo

  • Entrando nellapplicazione appare la mascherina Esito Inserimento Avvisi contenente una lista di errori. Soluzione: Confrontare col cartaceo la provenienza degli avvisi mancanti. Avvertire la banca interessata che ha spedito un flusso elettronico contenente degli errori, che pertanto non pu essere correttamente interpretato dal Tlq.

    Generando la distinta di avvisi compare la maschera derrore Campo ABI non trovato in lista

    Banche. Soluzione: Entrare in Data Base, ABI CAB, confermare con Si leventuale caricamento dellaggiornamento e controllare se lAbi della Banca in questione presente. In caso negativo con File - Nuovo inserire labi e la descrizione della banca mancante.

  • Generando la distinta appare la dicitura Proseguire con la generazione di RIFIUTO?

    Soluzione: Se il cliente intende non pagare alcuni avvisi, si consiglia di annullare la maschera e cancellare gli avvisi con File Elimina oppure di non selezionarli per includerli nella distinta. Se la maschera appare non volutamente, premere Annulla e fare doppio click sul Pennello. Procedere poi come di consueto.

  • FUNZIONAMENTO STIPENDI

    Per creare una distinta di stipendi, entrare con un doppio click nellapplicazione Stipendi, nella sezione Emolumenti; se la schermata appare tutta grigia cliccare su Gestione Stipendi.

  • Per inserire delle disposizioni di stipendi, cliccare in qualsiasi punto della finestra Disposizioni e, invece di insererirli ad uno ad uno (con File Nuovo), cliccare sul File Carica Anagrafiche.

    Apparir a video un filtro dove indicare i requisiti dei dipendenti da caricare a video (esempio: tutti i dipendenti con Abi Bancario 01000, oppure tutti i dipendenti ai quali fare un assegno circolare, etc); dopo aver indicato i criteri di ricerca, dare OK.

  • A video appariranno tutte le anagrafiche, memorizzate nel database, che soddisfano i criteri impostati; limporto ovviamente sar a zero.

    Baster cliccare sulla testata della colonna per ordinare le anagrafiche, inserire limporto della prima disposizione e dare invio e proseguire con linserimento degli altri importi. Cliccare sulla voce Modifica Seleziona tutto e controllare in basso il totale.

  • Procedere alla generazione della distinta (File Genera). Indicare, se si desidera, la Data Valuta per i dipendenti e una descrizione aggiuntiva. Selezionare poi la Banca dappoggio e dare OK.

    Nella sezione delle Distinte (Gestione Distinte ), apparir la distinta di stipendi pronta per essere autorizzata. Con un click selezionarla e procedere allautorizzazione cliccando File Autorizza.

  • Indicare la password di autorizzazione e dare OK.

    La distinta sar autorizzata e pronta per essere spedita.

    Per spedire la distinta, chiudere o ridurre lapplicazione ( ), e nella schermata iniziale

    premere la ; rientrando poi negli stipendi, la distinta sar in stato .

  • FUNZIONAMENTO BONIFICO ESTERO

    Per effettuare una disposizione di bonifico verso lestero, accedere con un doppio click allapplicazione Bonifico Estero, nella sezione Pagamenti. Selezionare Gestione - Bonifici e successivamente cliccare su File Nuovo.

  • Apparir la maschera di Inserimento Bonifico. Cliccare a destra sul pulsante Creditori : apparir la lista di tutti i Fornitori Esteri inseriti. Selezionare il beneficiario e premere il tasto Ok; se non presente: cliccare sul tasto Nuovo e compilare lanagrafica.

    Numero/codice assegnato dalla ditta al fornitore

    Non indicare: n P.iva, n cod. Fiscale

    Indicare nel campo Conto il n di c/c e nel Campo sottostante il codice Swift; oppure indicare le coordinate IBAN nel campo Conto.

    Se non si conoscono gli estremi bancari,compilareobbligatoriamente il campo Banca e Sportello.

  • Premere Ok e proseguire nellinserimento del bonifico.

    Indicare limporto e tralasciare il Cambio di addebito Selezionare la divisa del bonifico estero Indicare obbligatoriamente il riferimento (saldo fatt. etc) Compilare obbligatoriamente : indicare un ulteriore riferimento. Campo a discrezione del mittente.

    Non indicare n Valuta Beneficiario, n Disponibilit Beneficiario. Cliccare e compilare obbligatoriamente la CVS: Comunicazione Valutaria Statistica

  • I campi obbligatori sono : Tipo CVS, Causale Valutaria e Cod. UIC.

    : quando limporto superiore a 12.500 euro : se limporto inferiore a 12.500 euro (n.b: la Causale Valutaria sar 7010) : per regolare una CVS gi emessa (n.b: il Numero CVS diventa obbligatorio) : tipo CVS interno bancario (non si utilizza)

    In base alla natura del bonifico estero, scegliere la Causale Valutaria (merci, nolo, etc) Selezionare il codice UIC che identifica il paese del fornitore estero. S Confermare con OK la CVS. La cartella Bonifico Estero compilata; la cartella Anagrafica completa, cliccare quindi sulla cartella Conti .

  • Controllare che sia indicato Accredito in conto Cliccare sul tasto Conti e selezionare il conto dappoggio Controllare che la divisa del vostro conto sia EUR Indicare la clausola :

    Se si desidera, specificare un altro conto (es. il conto spese ) per dividere laddebito delle spese dallimporto del bonifico estero.

    Premendo il tasto OK, nella sezione Bonifico Estero apparir la riga riassuntiva con Divisa, Importo, Creditore e Conto addebito.

    Con File Genera procedere alla generazione della distinta, selezionare la Banca dappoggio ed indicare, se si desidera, la Data Lavorazione.

  • Premendo il tasto OK nella sezione Distinte verr inserita la distinta di Bonifico Estero in stato Da Autorizzare.

    Con File Autorizza procedere allautorizzazione e indicare la password. La distinta sar Autorizzata e pronta per essere inviata ( ) alla banca.

  • FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA

    Entrando con un doppio click nella Delega Unificata, nella sezione Pagamenti, possibile compilare il Modello F24. Selezionando Gestione Deleghe e poi cliccando su File Nuovo ( o sullicona ), comparir la maschera dinserimento del Modello.

  • Cliccare sul tasto e selezionare il contribuente del modello F24; se non stato precedentemente inserito, cliccare su Nuovo.

    Contribuente : se il conto inserito intestato alla Persona / Societ della anagrafica in questione. Mittente : se lintestatario del conto chi sta spedendo il flusso di delega cio la Societ utilizzatrice del Tlq.

    Se una societ inserire la Ragione Sociale, se una persona Cognome e Nome.

    C.A.P e Localit Provincia Inserire P.iva solo in caso di Societ Inserire Cod.Fisc solo in caso di Persona

    Campi non obbligatori; tralasciare

    Indirizzo

    Coordinate di addebito. Nel caso di invio a banca passiva accertarsi che siano stati compilati e firmati i documenti in filiale. *Inserire data di nascita solo in caso di Persona Inserire Luogo/PV nascita in caso di Persona Inserire Dom. Fiscale/PV in caso di Societ Inserire Sesso. Per la Societ lasciare Femmina Cliccando nel campo viene riportato il Cod.Fisc/P.iva precedentemente inserito ( )

    *

  • Esempio di anagrafica contribuente nel caso di una Societ:

    Esempio di anagrafica contribuente nel caso di una persona/un socio che utilizza il conto della Societ:

    Conto della societ Rossi Spa Contribuente perch il conto intestato alla Societ Rossi Spa

    Conto della societ Rossi Spa Mittente perch il conto inserito intestato alla Societ Rossi Spa utilizzatrice del tlq e non a Mario Rossi.

  • Esempio di anagrafica contribuente nel caso di una persona/un socio che utilizza il conto personale e lHome Banking della Societ:

    Dopo aver confermato il contribuente (che apparir indicato), inserire la data di pagamento. La banca eseguir laddebito alla data indicata, anche se la spedizione precedente. Il termine ultimo di invio sono le ore 13 del giorno di scadenza; se un giorno festivo il termine slitta al giorno lavorativo successivo.

    Conto personale di Rossi Mario

    Contribuente perch il conto intestato a Rossi Mario. Ovviamente in banca alla ditta Rossi Spa stata data labilitazione a spedire F24 con addebito sul conto personale di Rossi Mario.

    Esercizio a cavallo: barrare in caso di anno dimposta non coincidente con anno solare.

  • Inserire poi i tributi da versare: si possono scrivere direttamente o ricercare cliccando la freccia .

    Se nella colonna rate/reg compaiono 0000 significa che il tributo non rateizzabile (pagamento in ununica soluzione; lasciare invariato); con nnrr specificare il numero delle rate (Es. 0105 : la prima rata di 5). Indicare poi lanno: con 0000 lasciare invariato; con aaaa inserire lanno (Es. 2002). Se il tributo compensabile limporto pu essere inserito nella colonna importo a credito.

    codice ufficio e codice atto vanno indicati solo se il tributo ne richiede la compilazione

  • Terminata la sezione ERARIO, passare a compilare le altre sezioni: basta cliccare sulla testata della cartella ( ). Inserire quindi i tributi e se lo spazio non sufficiente, confermare e compilare un nuovo modello. In basso a destra verr riportato il saldo della sezione; in alto a destra, invece, il saldo totale della delega (il saldo pu essere a zero, ma non pu essere negativo).

    Compilato tutto il modello F24, confermare con OK. Apparir nella finestra Deleghe una riga riassuntiva con indicata la rag. Sociale, il cod Fiscale, la divisa, il totale, data pagamento e Abi.

    Tenendo selezionata la delega (o tutte le deleghe se sono pi di una ), cliccare su File Genera e confermare con OK la generazione della Distinta.

  • Se durante la generazione appare la segnalazione :

    selezionare dal men Modifica la voce Mittente Fisico e compilare i seguenti campi :

    Procedendo nella finestra Distinte apparir la distinta di F24 con lo stato Da autorizzare.

    Baster autorizzarla con File Autorizza e trasmetterla cliccando sullicona .

    P.Iva della societTralasciare

    P.Iva della societ

    Dati della societ

  • Tramite il Tlq possibile verificare lesito della Delega Unificata. Avviene in due stadi:

    dopo circa 3 ore dallinvio viene segnalato se la distinta stata accettata o rifiutata a scadenza viene segnalato se stato eseguito o meno laddebito.

    Eseguire la prima ricezione dati ( ) dopo circa 3 ore dallinvio. Nelle Comunicazioni Generiche o Urgenti , nei Dati Ricevuti,

    aprendo con un doppio click larchivio, apparir il seguente messaggio di distinta presa in carico. Tale comunicazione informa che la distinta stata lavorata dalla banca. Non garantisce che lF24 sia andato a buon fine.

  • Con un doppio click entrare quindi nellapplicazione e selezionare Gestione Esiti.

    Se a video compaiono delle righe evidenziate in arancione, significa che tali distinte contengono degli scarti. Consultare la colonna Accettate. Nella videata desempio : - nella prima distinta composta da 2 deleghe, una sola stata accettata: 1 / 2 = 1 delega su 2. - la seconda distinta composta da 1 delega stata accettata interamente : 1 / 1 = 1 delega su 1. Per conoscere la motivazione dello scarto, fare doppio click sulla riga evidenziata in arancione. Posizionarsi allinterno della finestra sulla delega non accettata (quella che ha nella colonna Accettata ); apparir nella casellina Errori Eventuali lanomalia che ha prodotto lo scarto.

    La delega scartata dovr essere quindi corretta e ripresentata.

    Esiti accettazione / rifiuto

  • Controllata laccettazione/rifiuto eseguire, nel giorno di scadenza del Modello Unificato, unaltra

    ricezione dati ( ) per controllarne lavvenuto addebito. Con un doppio click entrare quindi nellapplicazione e selezionare Gestione Esiti.

    Se a video compaiono delle righe evidenziate in arancione, significa che tali distinte contengono delle anomalie. Consultare la colonna Pagate. Nella videata desempio : - nella prima distinta composta da 2 deleghe accettate, una sola stata pagata: 1 / 2 = 1 delega su 2 - la seconda distinta composta da 1 delega accettata, stata pagata interamente:1 / 1 = 1 delega su 1. Per conoscere la motivazione del mancato addebito, fare doppio click sulla riga evidenziata in arancione. Posizionarsi allinterno della finestra sulla delega impagata (quella che ha la nella colonna Esiti Pagato); apparir nella casellina Motivazione lanomalia che ha prodotto il mancato addebito.

    Esiti pagato / impagato

  • Nelleventualit che la delega trasmessa debba essere annullata, possibile eseguirne la revoca. Tale richiesta deve essere effettuata dopo aver ricevuto lesito di accettazione ed entro il giorno precedente la scadenza della stessa. Se gi stata addebitata, chiedere lo storno in filiale. Scegliere Gestione Esiti e fare doppio click sulla distinta da revocare. Selezionare le deleghe da annullare facendo un click sul quadratino bianco, in modo che appaia la spunta . Premere poi il tasto Revoca.

    Confermare con Ok la generazione della distinta di revoca e di seguito inserire la password di autorizzazione.

    Lo stato della distinta sar Rich. Revoca (richiesta revoca), eseguire a questo punto una

    trasmissione dati ( ).

    Dopo circa 3 ore effettuare una ricezione dati ( ) e controllare allinterno dellapplicazione Delega, nella finestra Esiti, lesito della Revoca. Lo Stato sar Esiti Revoca e nella colonna Revocate verr riportato il numero delle deleghe annullate.

  • IMPORTAZIONE DISTINTE

    Questo un esempio di importazione di un file contenente una distinta di RiBa creata da un programma di contabilit; la procedura di importazione di un file prodotto da un gestionale uguale per tutte le applicazioni (bonifici, stipendi, etc.). Entrare nellapplicazione, abilitare la finestra Distinte ( Gestione Distinte), cliccare su File Importa Distinte CBI

    apparir la finestra dove specificare dove risiede il file

  • individuato il file, fare doppio click.

    Se il file non contiene errori / imperfezioni apparir la finestra Importa Distinte

    Confermando con il tasto S la distinta verr importata e lo stato sar Da Autorizzare.

    Se il file contiene degli errori, in fase di importazione verranno segnalati

  • Se il tasto Importa abilitato significa che gli errori non sono errori bloccanti e che si pu quindi proseguire con limportazione . La distinta rimarr in stato Sospeso.

    Fare doppio click sulla distinta in questione e premere in basso a sinistra il tasto Check

    verranno evidenziate le anomalie presenti nella distinta con la Descrizione dellerrore e le indicazioni per individuare le ri.ba anomale.

  • Individuare la ricevuta errata e fare doppio click

    correggere lerrore e confermare con Ok.

    Se saranno corretti tutti gli errori, la distinta avr stato Da Autorizzare.

  • Se il file contiene degli errori bloccanti, non sar possibile proseguire con limportazione (il tasto

    disabilitato). Rivedere in contabilit come viene prodotto il file, sicuramente il file non sar in standard CBI.

    Errore Bloccante

  • FUNZIONAMENTO ANAGRAFICHE

    Con un doppio click nelle Anagrafiche, nella sezione Data Base, possibile visualizzare tutte le anagrafiche memorizzate; per fare delle modifiche, per inserire o effettuare cancellazioni, selezionare la categoria (Clienti, Fornitori, Dipendenti. etc).

  • Per inserire una nuova anagrafiche cliccare sulla voce File Nuovo Per cancellare unanagrafiche, dopo averla selezionata, cliccare

    sulla voce File Elimina Per modificare unanagrafica, selezionarla con un doppio click; sar possibile effettuare delle variazioni

    Per effettuare la stampa di tutte le anagrafiche , cliccare prima su per evidenziarle tutte e poi File Stampa Sintetica o Dettagliata.

  • LETTURA ESTRATTOCONTO

    Facendo doppio click nellapplicazione Continforma ( allinterno del Books - Dati Banche ) possibile accedere alla lettura dellestratto-conto costituito dai movimenti e saldi prelevati direttamente dagli archivi inviati dalle banche. Aprendo il Continforma, in modo automatico verranno caricati i movimenti ricevuti dalle banche

    e verr visulizzato lesito dellimportazione

  • Per visualizzare lestrattoconto cliccare su Attivit Movimenti banche

    Baster poi selezionare dal men a tendina il conto che si desidera consultare, indicando anche un intervallo di tempo

    Per stampare l'estrattoconto del conto selezionato, cliccare su Gestione Stampa estratto conto Se invece si desidera effettuare la stampa di tutti gli estrattoconto, cliccare su Strumenti Banche Stampa estratti conto.

  • Lestratto conto pu anche essere visualizzato nellapplicazione Movimenti e Saldi di conto corrente, sempre allinterno della sezione Books - Dati Banche.

    Entrando nellapplicazione apparir un filtro dove selezionare il conto che si vuole consultare, indicando eventualmente anche un preciso intervallo di tempo; cliccare su OK.

  • Ecco lestratto-conto:

    Per stamparlo cliccare su File e poi Stampa

    Se si desidera invece visualizzare lestrattoconto con dati in tempo reale dei conti Unicredit, selezionare dal book On-Line licona Interrogazione On Line.

    Da questa applicazione , effettuando una ricezione dati , possibile visualizzare lestrattoconto

    ( ) o ricercare le disposizioni di bonifico effettuate /ricevute ( ).

  • GESTIONE ESITI

    Con un doppio click su Gestione Esiti , nella sezione Dati Banche, possibile visualizzare lesito insoluto o pagato degli incassi di Rid, Riba e Mav. Dopo aver fatto una ricezione dati ( ) , se sono presenti degli esiti, automaticamente verranno importati nellapplicazione

    ed apparir una maschera riassuntiva dellimportazione avvenuta.

  • Per visualizzare lelenco di tutte le distinte di esito, selezionare Gestione Distinte.

    Con un doppio click sulla distinta selezionata, ne apparir il dettaglio.

  • Cliccando sullicona con la lente di ingrandimento verr visualizzato il dettaglio della distinta selezionata.

    Per effettuare una ricerca allinterno della lista, cliccare su Modifica Filtro Imposta. Apparir una maschera dove indicare i criteri; confermando con OK, a video verranno visualizzate solo le distinte che soddisferanno i criteri impostati.

    Per annullare il filtro, selezionare poi Modifica Filtro Annulla. Per effettuare la stampa della distinta, selezionare dal men File la voce Stampa ( Sintetica o Dettagliata).

  • Per visualizzare invece lelenco di tutti gli esiti, selezionare Gestione Esiti.

    Cliccando sullicona con la lente di ingrandimento, verr visualizzato il dettaglio dellesito evidenziato.

    Facendo un doppio click, invece, sulla riga di Esito, appariranno tutte le informazioni relative alla distinta che contiene tale esito.

  • Per effettuare una ricerca allinterno della lista, cliccare su Modifica Filtro Imposta. Apparir una maschera dove indicare i criteri; confermando con OK, a video verranno visualizzati solo gli esiti che soddisferanno i criteri impostati.

    Per annullare il filtro, selezionare poi Modifica Filtro Annulla. Per effettuare la stampa degli esiti, con Modifica Seleziona Tutto evidenziare tutti gli Esiti e cliccare dal men File la voce Stampa ( Sintetica o Dettagliata). NB: Tutte le colonne sono colonne attive : cliccandone sulla testata, la colonna in questione viene ordinata.