Ripristino di manti bituminosi con il metodo di...

of 24/24
Ripristino di manti bituminosi con il metodo di riciclaggio a caldo Remixer 4500
  • date post

    24-Jan-2019
  • Category

    Documents

  • view

    212
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Ripristino di manti bituminosi con il metodo di...

Ripristino di manti bituminosi con il metodo di riciclaggio a caldo

Remixer 4500

Rinnovo di manti stradali con il Remixer 4500

Le strade asfaltate sono spesso ammalorate solo in

superficie. Se il sottofondo intatto e presenta ancora

la necessaria portanza, la riciclatrice a caldo Remixer 4500

in grado di ripristinarne il manto in modo rapido, economico

ed ecologico: la grande macchina compatta scarifica il manto

previamente riscaldato, amalgama eventualmente il fresato

con del conglomerato bituminoso vergine e leganti e lo

ristende subito in una sola passata. Linnovativo metodo di

riciclaggio in sito consente di ottenere un nuovo strato dusura

di qualit, avente le stesse caratteristiche didoneit di un

tappeto dusura realizzato in modo convenzionale. Non

meno importante laspetto ecologico: viene riutilizzato tutto

il materiale del manto esistente, cosicch si pu risparmiare

circa il 70% di conglomerato vergine.

Come ripristinare manti bituminosi molto ammalorati

2 // 3

A seconda dello stato di degrado della pavimentazione

e della qualit richiesta si possono aggiungere al pro-

cesso in modo mirato conglomerati vergini e leganti.

Le larghezze operative per la scarifica delicata e la posa

in opera del conglomerato riciclato nel pieno rispetto

delle quote e della sagoma prescritte sono regolabili in

continuo.

Una celere smobilitazione del cantiere e minimi disagi

al traffico caratterizzano gli interventi eseguiti con il

remixer.

Rispetto ai metodi convenzionali, il riciclaggio a caldo

in sito causa solo costi molto contenuti per il trasporto,

lo stoccaggio e lo smaltimento.

Come ridurrelimpatto sulle risorse

risparmiando sui costi

I manti bituminosi ammalorati vengonoripristinati in una sola passata

In assetto di trasporto il remixer si porta rapidamente in posizione di lavoro

Tecnologia evoluta per manti di qualit

Rinnova la strada in una sola passata

Ripristino stradale in sito

Serbatoio dosatore

Alimentazione del conglomerato vergine

Serbatoio del gasolio

Conglomeratorimescolato

Serbatoi del gas

Coclea distributrice Alberi scarificatori

Mescolatore Riscaldatore

Serbatoio del legante

Iniezione di bitume

Tramoggia dicarico del

conglomeratoMantodusura

rimescolato

Banco di stesa

Nel metodo Remix ilconglomerato vergine vieneconvogliato nel mescolatore

da un nastro trasportatore

Remix: il rasatore provvede astendere immediatamente il conglo-merato deposto omogeneamentedalla coclea distributrice

Il Remixer 4500 e la macchina riscaldatrice che lo

precede scaldano con radiatori ad alta potenza il manto

dusura in conglomerato bituminoso. Poi gli alberi scarifica-

tori rotanti scarificano la pavimentazione con delicatezza,

mentre vengono iniettati dei leganti opportunamente dosati.

Il materiale sciolto viene asportato da lame raschiatrici. Gli

alberi scarificatori con i loro denti disposti elicoidalmente lo

convogliano verso linterno nel vano di miscelazione, dove

viene amalgamato con conglomerato vergine fino a ottenere

una miscela omogenea. La coclea distributrice depone quindi

il conglomerato rigenerato sul piano di posa preriscaldato.

Grazie alla stesa caldo su caldo garantita unadesione

ideale fra gli strati. Il rasatore posa in opera il conglomerato

nel pieno rispetto delle quote e della sagoma prescritte,

precompattandolo bene. Infine dei rulli provvedono alla

compattazione finale del manto appena steso.

Direzione di lavorazione

4 // 5

Nel metodo Remix Plus il manto dusura esistente viene

riciclato analogamente al metodo Remix e poi ricoperto

di un sottile strato di conglomerato vergine.

Il materiale vergine viene prelevato per mezzo di un

nastro trasportatore dalla tramoggia di carico e deposto

sul conglomerato rimescolato poco prima.

Una seconda coclea, posizionata a valle della prima,

distribuisce omogeneamente il materiale vergine e un

secondo rasatore mette immediatamente in opera il

nuovo tappetino dusura.

Il sottile strato dusura pu essere costituito da un

conglomerato speciale di qualit superiore.

Remix o Remix Plus

Il metodo Remix Plus prevede la stesura di un sottile strato dusura sul piano di posa rimescolato

Remix Plus: il primo rasatore posa in opera il materiale

rimescolato, il secondo vi stendesopra il conglomerato vergine

Serbatoio dosatore

Alimentazione del conglomerato vergine

Serbatoio del gasolio

Conglomeratorimescolato

Serbatoi del gas

Rasatore

Mescolatore

Serbatoio del legante

Tramoggia dicarico del

conglomeratoPrima coclea distributriceSeconda cocleadistributrice

Banco di stesa

Mantodusurarimescolato

Conglo-meratovergine

Direzione di lavorazione

Alberi scarificatori

Riscaldatore

Iniezione di bitume

Ecco perch il riciclaggio a caldo cos economico

Convenienza imbattibile nel ripristino degli ammaloramenti superficiali

Il potenziale di risparmio ottenibile con il riciclaggio a

caldo enorme: rispetto ai metodi convenzionali con

scarificatrice stradale e vibrofinitrice si possono risparmiare

circa l85 % degli spostamenti di camion e circa il 70 % di

conglomerato vergine. Vediamo un esempio tipico: si deve

ripristinare una carreggiata stradale larga 4 m per un tratto di

10 km equivalente a 40.000 m2. Supponendo che il manto

dusura pesi 100 kg/m2, il metodo convenzionale richiede

allincirca 400 viaggi di camion: 200 per asportare il fresato

e altri 200 per trasportare in cantiere del conglomerato

bituminoso vergine. Nel caso di una ricarica di circa

30 kg/m2 saranno invece necessari solo 60 autocarri carichi

di materiale vergine, ossia 340 in meno rispetto al metodo

convenzionale!

6 // 7

Il ridotto fabbisogno di conglomerato vergine si traduce

in un enorme risparmio denergia e in un minor impatto

su preziose risorse naturali.

Il traffico continua a scorrere a lato del cantiere mobile

e la strada pu essere riaperta alla circolazione non

appena il nuovo manto si raffreddato.

Il fabbisogno energetico per il trasporto dei materiali

vergini in cantiere minimo e i costi per lo stoccaggio

e lo smaltimento del fresato.

Si possono riparare ammaloramenti superficiali come

ormaie, avvallamenti, fessurazioni, trasudamenti di

legante, scarsa aderenza o usura dovuta allinvecchia-

mento.

Riciclaggio a caldo osostituzione del manto

Riciclaggio a caldo di una stradaextraurbana molto trafficata

Ripristino di uno strato dusura in conglomerato bituminoso

con il metodo Remix Plus

I comandi disposti razionalmente sulla postazione di

guida, abbinati a vari altri pannelli opportunamente

posizionati per controllare le funzioni del rasatore, dei pannelli

radianti, del gruppo scarificatore e della tramoggia di carico

agevolano il lavoro del personale operatore, che ha sempre

sottocchio il gruppo in azione. Naturalmente tutti i comandi

sono muniti di simboli chiari e univoci e pertanto intuitivi

nelluso. Sono insomma corresponsabili del funzionamento

economico e produttivo del remixer. Cos la squadra

sempre padrona della situazione e il processo operativo si

svolge quasi in automatico.

Grande semplicit e intuitivit duso

Tanta tecnologia facile da gestire

8 // 9

Richiede pocopersonale

Lalto grado di automazione del remixer permette

alla squadra di operai di concentrarsi appieno sul

monitoraggio del ciclo operativo.

Il collaudato automatismo di livellazione Wirtgen aiuta la

squadra a mantenere costante la profondit di lavoro.

Dati di produzione importanti, quali ad esempio le

quantit di legante aggiunte, sono costantemente

visualizzati sui display.

Vari manometri sono collocati in posizione ben visibile

affinch si possa monitorare il corretto funzionamento

dellimpianto idraulico.

Il personale a terra pu intervenirenel processo tramite appositi

pannelli di comando laterali

Il pannello di comando percontrollare le funzioni di dosaggiosopra il banco di stesa

I comandi del quadro principalesono disposti a portata di mano e

nel campo visivo delloperatore

La postazione di guida si distingue perunergonomia da manuale

Un posto di lavoro progettato con intelligenza

Lergonomia e il comfort per loperatore sono criteri

divenuti indispensabili nel moderno mondo del lavoro,

essendo ormai scontato che aumentano la produttivit. Per

questo abbiamo progettato il posto di lavoro in modo che il

loperatore possa sentirsi a proprio agio e lavorare per

molte ore consecutive senza accusare stanchezza. La

piattaforma di guida ad attraversamento libero offre spazio

abbondante sia per le gambe che per muoversi. Inoltre il

sedile di guida e il quadro di comando principale possono

essere fissati con pochi gesti sul lato destro o su quello

sinistro della macchina. Lingegnosa configurazione della

postazione di guida consente quindi alloperatore di avere

il cantiere costantemente sotto controllo.

Tanta libert di movimento sia sul lato sinistro ...

... che sul lato destro della spaziosa piattaforma di guida

10 // 11

Il pannello di comando per controllare le funzioni di

dosaggio, collocato sopra il rasatore, orientabile e

regolabile telescopicamente, in modo che il personale

a terra possa trovare la postura di lavoro ottimale.

Durante i lavori di messa a punto per mezzo dei quadri

di comando laterali, gli operatori possono tenere

docchio il gruppo interessato assumendo sempre

una postura ergonomica.

Il macchinista gode di unottima visuale sullintero treno

Remix dalla piattaforma di guida ad attraversamento

libero collocata nella parte posteriore della riciclatrice

a caldo.

Il quadro di comando del macchinista orientabile

per adattarsi alle sue specifiche esigenze operative.

Un lavoro rilassatoaumenta il rendimento

Coperchi dotati di serraturaproteggono i quadri di comando

da atti di vandalismo

La comoda scaletta per accedere alla postazione di guida

La postazione di guida delRemixer 4500 stata progettatain modo esemplare

Moderna tecnologia per scaldareefficacemente il manto ammalorato

Linnovativo processo di combustione

Grazie allevoluto ed efficiente processo di combustione

del gas il remixer in grado di sviluppare la massima

potenza termica: ci reso possibile dalle ventole azionate

idraulicamente installate sugli elementi riscaldanti, che prov-

vedono ad addurre ossigeno aggiuntivo nella zona riscaldata.

Potenti radiatori a raggi infrarossi alimentati a propano

riscaldano delicatamente il manto bituminoso esistente.

Il riscaldamento omogeneo impedisce che il legante subisca

danni termici e ne garantisce la qualit ineccepibile. La cen-

tralina di regolazione del gas consente di modulare con pre-

cisione la pressione del gas e quindi la potenza termica dei

radiatori a raggi infrarossi nelle varie zone del remixer.

La pressione del gas nei vari circuiti diriscaldamento regolabile indipenden-temente tramite apposite valvole

I pannelli radianti si accendono con la lancia a mano

Per accendere o spegnereseparatamente gli elementiriscaldanti sono previste appositevalvole dintercettazione

Il doppio serbatoio del gas, capacedimmagazzinare fino a 5300 litri diGPL, dotato di indicatori del livello,della pressione e della temperatura

12 // 13

La modulata azione combinata di calore e raggi

infrarossi garantisce unelevata potenza e un riscalda-

mento uniforme del manto bituminoso.

Gli operatori possono regolare ladduzione di calore

in funzione della temperatura esterna, della qualit del

materiale esistente e della profondit di lavoro.

Alloccorrenza si possono accendere o spegnere interi

circuiti di riscaldamento o singoli elementi riscaldanti.

Limpiego di macchine riscaldatrici HM 4500 a monte

del remixer garantisce il riscaldamento omogeneo ed

efficiente del manto bituminoso.

Componenti high-tech a bordo

Il riduttore-vaporizzatore alimentato a gas e a regolazione termostaticagarantisce unalimentazione sicura

e continua del propano agli elementiriscaldanti

Riscaldamento in profondit: i raggi infrarossi penetrano

nella pavimentazione riscal-dando omogeneamente ilconglomerato bituminoso

Dei ventilatori aumentano leffi-cienza di combustione e quindi la potenza termica erogata

subito pronto a scaldare ampie superfici

I pannelli radianti possono essere dispiegati agevolmente

Si pu iniziare a lavorare appena giunti in cantiere:

basta portare in posizione di lavoro i pannelli radianti e

la tramoggia di carico del conglomerato e si pu partire.

Ci vogliono pochi gesti per abbassare i vari pannelli radianti

fissati lateralmente. In tal modo si possono scaldare senza

problemi ampie superfici. Inoltre lenorme larghezza operativa

rende possibile il riscaldamento leggermente sovrapposto

della sede stradale adiacente, in modo che sia garantita

unadesione ottimale e priva di giunzioni tra i materiali.

Il pannello radiante centrale vieneabbassato idraulicamente ...

... ed inoltre regolabile in altezza

I pannelli radianti sono dispiega-bili per segmenti e permettono

quindi di regolare in modo flessi-bile la larghezza operativa

Ci vuole poco tempo per portare i pannelli radianti in

posizione di lavoro

14 // 15

Dato che nella maggior parte degli interventi di riciclag-

gio a caldo viene aggiunto del conglomerato vergine, il

Remixer 4500 dispone di unampia tramoggia a pareti

inclinabili idraulicamente.

Il conglomerato vergine, scaricato a lotti da autocarri,

viene amalgamato al materiale bituminoso scarificato

dopo essere stato convogliato da un trasportatore

raschiante e accuratamente dosato.

Il percorso di trasporto al mescolatore ovvero a monte

della coclea distributrice riscaldato per mantenere alta

la temperatura del conglomerato.

Per non interrompere il processo operativo durante lo

scarico del conglomerato, gli autocarri sono spinti da

appositi rulli respingenti montati sul lato frontale della

tramoggia di carico.

Funzioni servoassistiteidraulicamente

Si possono aggiungere fino a 3 m3

di conglomerato vergine

Le pareti laterali inclinabili idraulica-mente della tramoggia di carico

Il robusto trasportatore raschian-te garantisce un convogliamento

affidabile del materiale

Il flessibile sistema per la scarificadelicata del manto esistente

Ottimo fresato per una perfetta rimessa in opera

La parola dordine riutilizzare tutto il materiale del

manto stradale esistente senza alterarne la struttura

granulometrica durante la scarifica. Il processo di riciclaggio

a caldo Wirtgen tiene debitamente conto di questo importante

requisito: degli alberi rotanti scarificano con delicatezza il

manto bituminoso preriscaldato. Poi delle lame raschiatrici

asportano il materiale esattamente fino alla profondit

richiesta e gli alberi scarificatori lo convogliano nel mescola-

tore a regime forzato. Il gruppo scarificatore costituito

da tre alberi rotanti: i due alberi anteriori sono regolabili in

continuo in senso orizzontale, mentre lalbero posteriore

fisso sdoppiato al centro, in modo da poter operare senza

problemi anche su strade con profilo a schiena dasino.

Larghezza operativa regolabile

La disposizione degli alberi indue file sovrapposte permette di variare opportunamente lalarghezza operativa

I denti in carburo metallicoresistente allusura sono

disposti elicoidalmente suglialberi scarificatori

16 // 17

La profondit di scarifica pu essere impostata con

precisione grazie a sensori a funzionamento automatico.

Leganti come il bitume possono essere dosati con

precisione e spruzzati sugli alberi scarificatori per mezzo

di apposite barre.

Lingegnosa disposizione dei denti sugli alberi

garantisce una scarifica ottimale del manto stradale.

I denti in carburo metallico di casa Wirtgen sono

sinonimo di elevata resistenza allusura e di una

collaudata tecnologia di assoluta avanguardia.

Profondit operativa variabile

... variabile idraulicamente per mezzo di robuste guide

La larghezza operativa degli alberi scarificatori rotanti ...

Lalbero posteriore sdoppiato alcentro per la scarifica di strade

sagomate a schiena dasino

Laccurato dosaggio dei leganti

Dosaggio e temperatura ottimali dei leganti

Per realizzare manti dusura nuovi con le pi svariate

caratteristiche richieste indispensabile un preciso

dosaggio dei leganti aggiunti. Per questo motivo abbiamo

equipaggiato il nostro remixer con un avanzato impianto di

spruzzatura del bitume (opzionale). La cisterna termica con-

sente di immagazzinare a bordo della macchina circa 1600 litri

di legante e la tecnologia provvede a tutto il resto: le tubazioni

riscaldate elettricamente, il dosaggio per mezzo di una pompa

a portata variabile controllata automaticamente da micropro-

cessore in funzione dellavanzamento della macchina, il

riscaldamento a controllo termostatico e i flussometri con

dispositivo di misurazione senza contatto garantiscono il

preciso rispetto delle miscele prescritte.

Il moderno sistema dicontrollo del processo

La barra spruzzatrice del legantesistemata sopra gli alberi scarificatori

Limpianto di spruzzatura delbitume dotato di un sistema per ilriscaldamento delicato del legante

18 // 19

Il mescolatore riscaldato impasta omogeneamente il

fresato, i materiali dintegrazione e i leganti aggiunti.

Dopo laccurato mescolamento il materiale riciclato

viene deposto ad andana continua davanti alla coclea

distributrice.

Il potente sistema di trasmissione garantisce una miscela

omogenea grazie al movimento sincrono dei due alberi.

Unanalisi propedeutica di carote prelevate dal manto

ammalorato fornisce ragguagli utili sulla composizione

dei materiali dintegrazione.

Per misceleomogenee

La qualit di miscelazione impeccabile

I robusti bracci e palette delpotente mescolatore bialbero a regime forzato

Il mescolatore riscaldato con rivestimento interno ad alta

resistenza allusura

Rasatore e coclea distributrice offronoflessibilit ottimale

Stesa immediata con precompattazione

Il Remixer 4500 dotato di un moderno rasatore ad

estensione variabile della rinomata casa costruttrice di

vibrofinitrici Vgele, dunque non c da stupirsi che la sua

struttura costruttiva variabile funzioni alla perfezione: grazie

al banco di stesa estensibile in continuo da 3,0 a 5,0 m,

infatti, la riciclatrice a caldo in grado di operare nei pi

svariati cantieri. Inoltre lampiamente collaudato gruppo

rasatore garantisce che il nuovo strato dusura venga posto

in opera perfettamente e nel pieno rispetto delle quote e

della sagoma prescritte. Una coclea distributrice controllata

da sensori spande uniformemente il materiale deposto su

tutta la larghezza operativa davanti al banco. Infine il tamper

idraulico provvede allimpeccabile precompattazione del

manto stradale riciclato.

Per allargare idraulicamente il rasatore basta premere un pulsante...

... cos come per restringerlo

20 // 21

Per il metodo Remix Plus il remixer dotato anche di un

secondo rasatore e di una seconda coclea distributrice

a monte di esso (entrambi opzionali).

La distribuzione del conglomerato sempre ottimale,

anche in caso di spessore di stesa variabile, grazie alla

coclea distributrice regolabile idraulicamente in altezza.

La coclea divisa al centro e pu funzionare con

rotazione destrorsa o sinistrorsa, a velocit di trasporto

variabile.

Lautomatismo di livellazione (opzionale) fissato al banco

ad estensione variabile garantisce il rispetto delle quote

prescritte.

Stesa nel pieno rispettodi quote e sagome

prescritte

I parametri operativi dei rasatorie delle coclee possono essere

impostati per mezzo dei pannellidi comando montati su entrambi

i lati della macchina

Alla massima estensione dei due banchi rasatori ...

... si possono allungare pure lerispettive coclee distributrici

Assistenza e manutenzione senza problemi

Cos il remixer rimane in perfetta efficienza

Un minimo di manutenzione ci vuole! Il nostro Remixer

4500 si fa tuttavia apprezzare per la sua esemplare

facilit di manutenzione. Un grande sportello ad ampia aper-

tura agevola laccesso al vano motore efficacemente incap-

sulato. I componenti rilevanti ai fini manutentivi, ossia il

motore, il blocco valvole e i filtri dellolio e dellaria, possono

essere sostituiti senza difficolt o controllati visivamente

assumendo una postura comoda. Inoltre i due serbatoi del

gas possono essere riempiti con facilit da unautocisterna.

Grazie alla manutenzione semplice il macchinista guadagna

insomma tempo prezioso per portare rapidamente a termine

i lavori.

Anche il motore a basse emissioni facilmente accessibile

Lo spazio per stivare gli utensilidi lavoro abbondante

22 // 23

Per trasportare il remixer da un cantiere allaltro

sufficiente un semirimorchio ribassato estensibile,

poich non occorre scomporre la macchina.

La piattaforma di guida e i diversi gruppi operativi

possono essere ripiegati o fatti rientrare in modo da

ridurne lingombro e facilitare il trasporto della macchina.

possibile fissare la macchina in sicurezza su un

carrellone per mezzo dei numerosi robusti occhioni

dimbracatura.

Soluzioni studiate perfacilitare il trasporto

La grande macchina bentrasportabile nonostante le sueenormi dimensioni e peso

Gli elementi della piattaforma di guida sporgenti oltre la

sagoma laterale possono essereripiegati per limitarne lingombro

Trasporto facile

Le illustrazioni non sono vincolanti e possono comprendere dotazioni a richiesta. Sono previste modifiche tecniche. I dati sulle prestazioni dipendono dalle condizioni dimpiego. Nr. 27-10 IT-10/08 by Wirtgen GmbH 2008. Stampato in Germania

Wirtgen Macchine Srl20082 Noviglio (Milano) Italia Via delle Industrie, 7

Telefono: (02) 9057941 Telefax: (02) 90579490Sito web: www.wirtgen.it

WIRTGEN MACCHINE