Rep 10.05.12

download Rep 10.05.12

of 72

  • date post

    30-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    350
  • download

    30

Embed Size (px)

description

stimolare la lettura

Transcript of Rep 10.05.12

  • ALVOHXEBbahaajA9 770390 107009

    CQDODJDFDE20510

    Diario

    BARBARASPINELLI

    Arrabbiatiquando si spezzala coesione sociale

    La storia

    VITTORIOZUCCONI

    La spia infiltratache rub i segretidi Al Qaeda

    La triadeMerkholltinel destinodellEuropa

    Le idee

    QUESTA settimana sonointervenuto in un conses-so di giovani europei inuna piccola citt olandese, anti-ca e deliziosa, un po preoccupa-ta a questo punto per il ruolo chele attribuiranno i libri di storia.Sto parlando di Maastricht. Dal-lesame dei verbali dei negoziatidel trattato che ha portato allat-tuale eurozona ho tratto un inse-gnamento di vitale importanza.Il quadro della politica economi-ca europea radicalmente cam-biato negli ultimi ventanni, manon il modo in cui viene stabilito.

    Oggi, come allora, gli accordiimportanti vengono discussi inseno ad un ristretto gruppo di ca-pi di governo e dei loro consiglie-ri, in negoziati a porte chiuse,spesso attorno a una tavola im-bandita. Ai tempi del trattato diMaastricht i protagonisti furonoil presidente francese FranoisMitterrand e il cancelliere tede-sco Helmut Kohl; un ruolo im-portante lo gioc il primo mini-stro italiano Giulio Andreotti. Laprossima settimana toccher aFranois Hollande, primo presi-dente socialista di Francia dopoMitterrand, a recarsi in pellegri-naggio da Angela Merkel a Berli-no, e un ruolo importante lo gio-cher lattuale primo ministroitaliano, Mario Monti. DaFranois a Franois: plus achange, plus cest la mme chose.

    SEGUE A PAGINA 30

    TIMOTHY GARTON ASH

    Polemica per la frase sui suicidi e stop alla riforma della giustizia. Esodati: arriva il decreto per 65mila, ma i sindacati lo contestano

    Pdl, parte lassedio a MontiIntervista a Bersani: il candidato premier lo scegliamo noi

    ROMA Sui mercati torna la paura. La Gre-cia affonda le Borse, lo spread risale sopraquota 427. Il ministro tedesco Schaeuble av-verte Atene in pieno caos politico: Se deci-de di uscire dallEuro non possiamo costrin-gerla a restare. Germania e Finlandia vo-gliono tagliare gli aiuti alla Grecia.

    LIVINI E POLIDORI ALLE PAGINE 6 E 7

    ANDREA BONANNI

    BRUXELLES

    LEUROPA mette gli aiuti alla Grecianel contagocce. E manda ad Ateneun messaggio chiaro e minaccioso,che suona anche come un avvertimento alneopresidente Hollande: non esistono pia-ni B. Non c alternativa al rispetto degli im-pegni di rigore che sono stati presi, se non latotale bancarotta del Paese e luscita dalleu-ro. Il versamento anche di un solo centesimodei 130 miliardi di crediti a disposizione di-pender dallesistenza di un governo grecostabile e determinato a rispettare la tabella dimarcia del risanamento concordata conBruxelles. Ieri a Lussemburgo si tenuta unariunione molto tesa del board dellEFSF, ilfondo salva stati che avrebbe dovuto sbloc-care una tranche di 5,2 miliardi di euro de-stinata ad Atene.

    SEGUE A PAGINA 6

    LA MINACCIADELLA BANCAROTTA

    ALTAN

    Shock a Bologna, suicida leader PdMaurizio Cevenini si ritir dopo un malore dalla corsa per il sindaco. Pensate a mia moglie e mia figlia

    Maurizio Cevenini con Gianni Morandi

    La politicadegli antipolitici

    Lanalisi

    NADIA URBINATI

    LA DEMAGOGIA una forma dege-nerata della demo-crazia, la sua periferia in-terna. I classici la situa-vano al punto terminaledella democrazia costi-tuzionale o buona.

    SEGUE A PAGINA 43

    Io, lesattoredelle tasse

    JENNER MELETTI

    PADOVA

    LA SIGNORA sembrauna statua di sale.Fissa loperatrice enon gira mai la testa, cosquelli che aspettano nonvedono che sta piangendo.

    ALLE PAGINE 45, 46 E 47

    ROMA Il Pdl parte allassalto del governo Monti. Conuna interrogazione firmata da 41 parlamentari chiede alpremier di spiegare la frase sui suicidi, attribuiti alla catti-va gestione delleconomia del governo Berlusconi. Il lea-der del Pd, Bersani, in unintervista a Repubblica affermache il candidato sar scelto dal partito. In arrivo il decretoper gli esodati che viene per contestato dai sindacati.

    SERVIZI ALLE PAGINE 2, 3 E 4

    Il peso della rinunciaIl personaggio

    CARLO GALLI

    MORTE e politica. Non c solo il ter-rorismo omicida che pure tornaa colpire. Oggi tiene la scena lano-mia estrema del suicidio.

    SEGUE A PAGINA 43

    R2

    Mamme a diciassette anniboom dei genitori-ragazzi

    Linchiesta

    La sfida di ObamaLegali le nozze gay

    ASUA figlia Joanne hamesso un nome bellis-simo: Anika. Joanne ha18 anni e Anika due, mentreNiko, il padre, di anni ne ha 17.A vederli insieme li diresti ado-lescenti come tutti gli altriJoanne e Niko, jeans, felpa, cel-lulare, se non fosse per losguardo con cui si guardano esorridono ad Anika, mentre al-le 7 camminano veloci con ilpasseggino verso il nido.

    SEGUE A PAGINA 21

    MARIA NOVELLA DE LUCA

    NEW YORK

    LANNUNCIO arrivanellintervista tv ma subito rilanciato daTwitter: s, gi in unaltra era.Le coppie dello stesso sessodovrebbero avere il diritto disposarsi: firmato Barack Oba-ma. Il primo presidente nero anche il primo presidente chedice s ai matrimoni gay.

    SEGUE A PAGINA 19

    A PAGINA 26

    Blitz della Gdfa Monte Paschi

    Per Antonveneta 4 indagati

    Il libro in vendita a 0,99 euro su Amazon

    Lega, la crisi vista da Malteseil primo e-book di Repubblica

    LItalia: per 3 anni gli investimenti fuori dal fiscal compact

    Paura per la Greciavola lo spreadMeno soldi a Atene

    Il caso

    MICHELE SMARGIASSI

    IL CEV non c pi? Non si riesceneppure a dirlo. Chiunque lo co-noscesse (e chi non lo conosce-va, a Bologna?) sa che il Cev c:questo giochino di parole era il suomarchio, anzi di pi, era la sua iden-tit, la sua ragione di esistenza.Maurizio Cevenini cera sempre.

    SEGUE A PAGINA 15SERVIZI A PAGINA 14

    dal nostro inviatoANGELO AQUARO

    SEDE: 00147 ROMA, VIA CRISTOFORO COLOMBO, 90 - TEL. 06/49821, FAX 06/49822923. SPED. ABB. POST., ART. 1, LEGGE 46/04 DEL 27 FEBBRAIO 2004 - ROMA. CONCESSIONARIA DI PUBBLICIT: A. MANZONI & C. MILANO - VIA NERVESA, 21 - TEL. 02/574941. PREZZI DI VENDITA ALLESTERO: AUSTRIA, BELGIO, FRANCIA, GERMANIA,GRECIA, IRLANDA, LUSSEMBURGO, MALTA, MONACO P., OLANDA, PORTOGALLO, SLOVENIA, SPAGNA 2,00; CANADA $1; CROAZIA KN 15; EGITTO EP 16,50; REGNO UNITO LST 1,80; REPUBBLICA CECA CZK 64; SLOVACCHIA SKK 80/ 2,66; SVIZZERA FR 3,00 (CON D O IL VENERD FR 3,30); TURCHIA YTL 5,25; UNGHERIA FT 495; U.S.A $ 1,50

    Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Ezio Mauro

    CON ZAGOR 8,10 1,20 in Italia- Numero 110Anno 37 gioved 10 maggio 2012www.repubblica.itSS-1F

    NZ

  • POLITICA INTERNA 2GIOVED 10 MAGGIO 2012

    llaa RReeppuubbbblliiccaa

    IL GOVERNO ALLA PROVA

    ALBERTO DARGENIO

    ROMA Un Pdl stordito dalladbcle elettorale cerca di ritro-vare se stesso attaccando Monti.In serata 42 onorevoli e senatoridi Berlusconi firmano uninter-rogazione parlamentare in cuiingiungono al premier di spiega-re il significato della frase dellal-tro ieri sulle conseguenze uma-ne della crisi. un dovere eticoe politico che il premier vada inaula a dire a chi si riferisse. Al-trimenti, la minaccia, ci saran-

    no conseguenze e valutazionipolitiche. Il Pdl si aggrappa aquanto avvenuto marted, quan-do il Professore aveva invitato adastenersi dalle critiche chi avevaprovocato le conseguenzeumane della crisi portando le-conomia nel disastroso stato incui si trova, salvo poi precisare,pochi minuti dopo, che non sta-va accusando il Pdl dei suicidi(entrambi mai nominati nel suointervento) legati alla recessione.

    Linterrogazione viene firma-ta da tutte le componenti pidiel-line, non solo dagli ex An Meloni,Beccalossi e Bianconi (la corren-te da subito contro Monti) e Bru-netta. C anche un giallo sullaGelmini, che prima appone lasua firma, poi la ritira giustifican-dosi che non aveva letto il docu-mento. Il testo che ha spaventatolex ministro recita: un dovereetico e politico per Monti spiega-re in modo compiuto cosa maiintendesse con l'espressioneconseguenze umane - in rela-zione evidente con i suicidi - e achi si riferisse se non al Pdl. Poi siparla di tentativi auto assoluto-ri del governo (accusato anchedi partecipare, come il restodEuropa, al salvataggio dellaGrecia) fino a suggerire a Monticome evitare la crisi. Ovvero di-chiarare in Parlamento che lacolpa del disastro non di Berlu-sconi, ma degli speculatori inter-nazionali e delle banche. Argo-menti abusati negli ultimi mesidel Cavaliere a Palazzo Chigi, aiquali seguono le allusioni. I fir-matari consigliano al premier diaccusare dei mali italiani ancheGoldman Sachs ed enti e asso-ciazioni internazionali che inci-dono sulla governance economi-

    ca internazionale. Tutte realtben note al Professor Monti.

    E pensare che il premier ieriaveva cercato di abbassare i toni.Ieri mattina a Firenze nel corsodella Conferenza sullo stato del-lUnione aveva riconosciuto aBerlusconi di avere fatto moltosulle riforme strutturali, limi-tandosi ad aggiungere che ora sideve fare pi. Poi attaccando lapolitica - il problema non lEu-ropa, ma i media che guardanosolo al breve periodo e i politicisempre meno leader e pi fol-

    lower - Monti ha sottolineatosubito di non parlare di Italia. Magli attacchi del Pdl sono andatiavanti tutto il giorno, con un ner-vosismo forse aumentato da Ma-roni che ha negato lappoggio aBerlusconi nei ballottaggi dellecomunali dando libert di votoai suoi. Scatenato Crosetto - gidemolitore di Tremonti negli ul-timi mesi del centrodestra - se-condo cui Monti sta volutamen-te cercando lo scontro per avereuna scusa per dimettersi e poicorrere con i centristi alle elezio-

    ni. Toni sempre pi forti, con LaRussa che scarica su Monti la col-pa della rottura con la Lega e lasconfitta elettorale. Bondi si lan-cia invece a critiche sulloperatodel premier in Europa. E crea po-lemiche anche il ministro Forne-ro: Siamo in ritardo nell'atten-zione a