QUALITÁ 1. QUALITÁ dell’ INSEGNAMENTO · dell’INCLUSIONE - COORDINATORE di EVENTI aperti al...

of 9 /9
1 AREA ex Legge 107 comma 129 INDICATORI RISULTATO RAGGIUNTO STRUMENTI di MISURAZIONE / CONTROLLO PUNTEGGI a) QUALITÁ dell’INSEGNAMENTO e del CONTRIBUTO al MIGLIORAMENTO dell’ istituzione scolastica, nonché del SUCCESSO FORMATIVO e SCOLASTICO degli STUDENTI 1. QUALITÁ dell’ INSEGNAMENTO 1.1. Successo scolastico degli allievi - carico disciplinare incrementato all’interno del proprio orario di lavoro ( 18 ore 24 ore ) risoluzione di situazioni problematiche complesse dovute a diverse variabili - decreto di nomina del DS - mesi di effettivo sovraccarico disciplinare 10 punti (dai sei mesi in su ) 8 punti (dai 4 mesi in su) 3 punti (da 1 a 4 mesi) 1.2. Successo scolastico degli alunni delle sezioni della Scuola dell’Infanzia/ Primaria / Secondaria in sezioni con particolari variabili di complessità comportamentale risoluzione di situazioni problematiche complesse dovute a diverse e complesse variabili - relazioni di esperti esterni - convalida da parte del Dirigente Scolastico relativa al riconoscimento della complessità comportamentale del gruppo classe e/o di singoli alunni 3 punti 1.3. Successo scolastico degli allievi Incremento del VOTO MEDIO della CLASSE nel secondo quadrimestre , rispetto a quello del primo quadrimestre ( VALORE AGGIUNTO ) classi 1^ 2^ scuola PROVE OGGETTIVE COMUNI - nelle prove di PRIMO e SECONDO QUADRIMESTRE - SOMMINISTRATE e CORRETTE da DOCENTI ESTERNI alla CLASSE - i cui RISULTATI vengono TABULATI in base a criteri comuni di valutazione per classi parallele Incremento del VOTO PROVE di MATEMATICA CITTADINE classi 1^ 2^ 3 punti Incremento del

Embed Size (px)

Transcript of QUALITÁ 1. QUALITÁ dell’ INSEGNAMENTO · dell’INCLUSIONE - COORDINATORE di EVENTI aperti al...

1

AREA ex Legge 107

comma 129 INDICATORI RISULTATO RAGGIUNTO STRUMENTI di MISURAZIONE /

CONTROLLO PUNTEGGI

a) QUALIT

dellINSEGNAMENTO

e del CONTRIBUTO al MIGLIORAMENTO dell istituzione scolastica,

nonch del SUCCESSO FORMATIVO e

SCOLASTICO degli STUDENTI

1. QUALIT dell INSEGNAMENTO

1.1. Successo scolastico degli allievi - carico disciplinare incrementato allinterno del proprio orario di lavoro ( 18 ore 24 ore )

risoluzione di situazioni

problematiche complesse dovute a diverse variabili

- decreto di nomina del DS - mesi di effettivo sovraccarico disciplinare

10 punti (dai sei

mesi in su )

8 punti (dai 4

mesi in su)

3 punti (da 1 a 4

mesi)

1.2. Successo scolastico degli alunni delle sezioni della Scuola dellInfanzia/ Primaria / Secondaria in sezioni con particolari variabili di complessit comportamentale

risoluzione di situazioni

problematiche complesse dovute a diverse e complesse variabili

- relazioni di esperti esterni - convalida da parte del Dirigente Scolastico relativa al riconoscimento della complessit comportamentale del gruppo classe e/o di singoli alunni

3 punti

1.3. Successo scolastico degli allievi

Incremento del VOTO

MEDIO della CLASSE nel secondo quadrimestre , rispetto a quello del primo quadrimestre ( VALORE AGGIUNTO ) classi 1^ 2^ scuola

PROVE OGGETTIVE COMUNI

- nelle prove di PRIMO e SECONDO QUADRIMESTRE - SOMMINISTRATE e CORRETTE da DOCENTI ESTERNI alla CLASSE - i cui RISULTATI vengono TABULATI in base a criteri comuni di valutazione per classi parallele

Incremento del VOTO PROVE di

MATEMATICA

CITTADINE

classi 1^ 2^ 3 punti Incremento del

2

primaria - PROVE di MATEMATICA CITTADINE

classi 1^ 2^ scuola primaria LETTOSCRITTURA

(dettato di parole)

VOTO PROVE di

LETTOSCRITTURA

classi 1^ 2^ 3 punti

PUNTEGGIO

INCREMENTATO

di 2 punti

per il docente che risulta essere il primo allinterno dellC7 Ulteriori 3 punti

per il docente che risulta essere il primo allinterno dei media cittadina

1.4. Successo scolastico degli allievi - RISULTATI a DISTANZA

Incremento e/o

mantenimento del VOTO MEDIO della DISCIPLINA

( solo ITALIANO o MATEMATICA per la Scuola

Primaria ) in percentuale

(minimo pari al 70% degli

alunni in uscita) rispetto al

numero degli alunni delle

ex classi quinte della

primaria e delle ex classi

- BANCHE DATI del REGISTRO ELETTRONICO - BANCHE DATI TERRITORIALI

Incremento 5 punti

Mantenimento 2 punti

3

terze della secondaria di I

Grado

- di cui siano noti i risultati

entro il 15 luglio della. s. in

corso ;

- il cui piano di studi

prevede la disciplina

specifica

2. CONTRIBUTO al MIGLIORAMENTO dellIstituzione Scolastica

2.1. PARTECIPAZIONE come CORSISTA a pi di una

UNIT FORMATIVA

coerenti con quanto previsto dal Piano per la Formazione dei Docenti 2016-2019 del MIUR

pertinenti rispetto - alle azioni di miglioramento previste

dal PdM

- agli obiettivi del

PTOF

- al PNSD dellIC7 di Modena

Miglioramento delle

proprie competenze professionali in funzione del implementazione della didattica non frontale

- realizzate da Enti Accreditati - che abbia ricevuto l Attestato di Conseguimento di Unit Formativa da parte del Dirigente Scolastico

5 punti

per ogni unit

aggiuntiva ( ad

esclusione della

prima ) fino ad un massimo di 15 punti

2.2. SUCCESSO PROVE INVALSI

CLASSI 2 ^ e 5^ di Scuola Primaria

linsegnante della classe

che ha superato - in Matematica

- DATI INVALSI ( ultimi dati disponibili al 15 luglio dellanno in corso)

5 punti

- in Matematica - in Italiano

4

- in Italiano il PUNTEGGIO MEDIO NAZIONALE della Scuola Primaria

- CLASSI 2^ - CLASSI 5^ - % alunni presenti ( minimo 80%)

2.3. SUCCESSO PROVE INVALSI

CLASSI 3^ Scuola Secondaria I Grado

linsegnante della classe

che ha superato - in Matematica - in Italiano il PUNTEGGIO MEDIO NAZIONALE della Scuola Secondaria di I Grado

- DATI INVALSI CLASSI 3^ anno scolastico in corso

5 punti

- in Matematica - in Italiano

2.4 Partecipazione a gruppi di lavoro per lelaborazione di progetti funzionali alla richiesta di finanziamenti

presentazione della

candidatura effettuata tramite caricamento e/o compilazione sulle specifiche piattaforme della documentazione elaborata

- partecipazione fattiva in presenza

100% delle presenze

minimo 80% delle presenze

5 punti

100% delle presenze 3 punti

minimo 80% delle presenze

3. SUCCESSO FORMATIVO e SCOLASTICO degli STUDENTI

3.1. PRODUZIONE di materiali, percorsi didattici innovativi, prove diversificate di verifica per l INDIVIDUALIZZAZIONE e/o la PERSONALIZZAZIONE dellinsegnamento

VALIDAZIONE dei

MATERIALI da enti e/o esperti

riconosciuti del SETTORE e/o in casi eccezionali dal

Comitato per la Valutazione dei Docenti

- MATERIALE DIDATTICO prodotto e validato - PERCORSI DIDATTICI INNOVATIVI documentati e validati -

5 punti per ogni materiale / percorso validato fino ad un massimo di 15 punti

5

b) RISULTATI ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione

al potenziamento delle

COMPETENZE

degli alunni e

dellINNOVAZIONE didattica e metodologica,

nonch della collaborazione alla

RICERCA didattica,

alla DOCUMENTAZIONE e alla diffusione di

BUONE PRASSI

DIDATTICHE

1. Risultati ottenuti in relazione al POTENZIAMENTO delle COMPETENZE degli alunni

1.1. Competenze chiave e di CITTADINANZA

Vincita di premi in

CONCORSI (INCENTRATI su COMPETENZE EUROPEE) aventi diffusione sul territorio comunale/provinciale/ regionale /nazionale rivolti alle Scuole dellInfanzia e/o Primarie e/o alle Scuole Secondarie di I Grado

N. VITTORIE di PREMI / MENZIONI SPECIALI in CONCORSI

1 punto per ogni concorso incentrato

sulle COMPETENZE EUROPEE realizzato in ambito comunale/ provinciale

2 punti per ogni concorso incentrato

sulle COMPETENZE EUROPEE realizzato in ambito regionale/ nazionale fino ad un massimo di 6 punti

1.2 Ha realizzato

PERCORSI VALIDATI per lo sviluppo/ potenziamento

delle COMPETENZE ed utilizzato gli strumenti di valutazione in funzione formativa (come occasione per gli studenti di autoriflessione, di miglioramento individuale e di classe)

Misurazione delle

COMPETENZE da parte dei docenti mediante

lutilizzo degli strumenti elaborati dal gruppo e/o dal singolo docente ( es: elaborazione di PROVE AUTENTICHE, RUBRICHE di VALUTAZIONE; materiali CLIL ecc . )

- MATERIALE prodotto e

VALIDATO da enti e/o esperti riconosciuti

del SETTORE e/o in casi eccezionali dal Comitato per la Valutazione dei Docenti

pubblicato nella documentazione didattica inserita in un archivio

delle buone pratiche didattiche

5 punti per ogni materiale / percorso validato fino ad un massimo di 15 punti

1.3 Linsegnante che ha programmato e svolto

mantenimento e/o - PROGETTAZIONE delle attivit di tutoraggio realizzate per gruppi di

2 punti per leffettuazione di

6

attivit di TUTORAGGIO in orario di lavoro aggiuntivo

per recupero di gruppi di alunni delle classi assegnate dal DS e/o a CLASSI APERTE

miglioramento del voto del attribuito agli alunni in oggetto sulla scheda del 2^ quadrimestre

a classi aperte

allinterno della propria

classe

alunni; - registro cartaceo per le presenze degli alunni

almeno 10 ore

3 punti per leffettuazione da 11 in su

1.4 Linsegnante che ha programmato e svolto

percorsi di

preparazione a

- competizioni almeno a livello comunale;

- certificazioni europee

linguistiche ; - eventi riconosciuti a

livello nazionale

Partecipazione secondo

quanto previsto dallindicatore

Partecipazione - a competizioni almeno a livello comunale; - a certificazioni europee linguistiche - eventi riconosciuti a livello nazionale

1 punto per ogni

- competizione

a livello almeno comunale - certificazione europea linguistica

2 punti per ogni

- competizione

a livello nazionale - evento

riconosciuto a

livello nazionale

fino ad un massimo di 6 punti

2. CONTRIBUTO allINNOVAZIONE didattica e metodologica e Collaborazione alla RICERCA

DIDATTICA

2.1 impegnato - in PROGETTI di RICERCA METODOLOGICA e DIDATTICA in collaborazione con Universit e/o INDIRE

crescita professionale - documentazione didattica VALIDATA da enti e/o esperti riconosciuti del SETTORE e/o in casi eccezionali dal Comitato per la Valutazione dei Docenti

5 punti per ogni materiale / percorso validato fino ad un massimo di 15 punti

7

deliberati in Collegio

- elaborazione del progetto

2.2 Docenti che hanno progettato e realizzato trasformazioni degli

AMBIENTI di

apprendimento ma non

solo

AMBIENTI di lavoro

modificati grazie alla

realizzazione di

PROGETTI funzionali alla trasformazione di

AMBIENTI tesi a favorire la didattica laboratoriale

- partecipazione ATTIVA in presenza

100% delle presenze

minimo 80% delle presenze a GRUPPI di LAVORO che hanno preso parte alla REALIZZAZIONE di

PROGETTI ( frutto di

FINANZIAMENTI PON, MIUR, USR ER ) funzionali alla trasformazione di

AMBIENTI di apprendimento ma non solo

7 punti

100% delle presenze 5 punti

minimo 80% delle presenze

c) Responsabilit assunte nel

COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO e

DIDATTICO

e nella FORMAZIONE

del PERSONALE

1. Responsabilit nel COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO e DIDATTICO

1.1 Ha assunto responsabilit di COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO apportando un contributo efficace

attivit di - REFERENTE per

commissioni funzionali

alla richiesta di

finanziamenti

- disponibilit a sostituire il DS in caso di impossibilit da parte del 1 e del 2 collaboratore

- COORDINATORI

dellINCLUSIONE

- COORDINATORE di

EVENTI aperti al

Territorio in orario extra

scolastico

( funzionali alla valorizzazione di

- relazioni finali - documentazioni

- elaborazione del PAI - Manifesti e/o volantini e/o brochure oppure - decreto di nomina sottoscritto dal DS

2 punti

per ogni referenza 10 punti

per la disponibilit a sostituire il DS in caso di impossibilit da parte del 1 e del 2 collaboratore

10 punti

per COORDINATORE dellINCLUSIONE Scuola Primaria ( 32 classi )

5 punti

per COORDINATORE

8

unimmagine positiva dellIC7 )

- Supporto alla Pianificazione strategica in collaborazione con il DS per il raccordo tra il PTOF, il PDM e le Aree strumentali alla realizzazione della mission della scuola anche nei periodi di sospensione delle attivit didattiche ( festivit natalizie e/o pasquali e/o luglio e/o agosto )

- predisposizione di documentazione ( nei periodi di sospensione delle attivit didattiche indicate ) inerenti alla ricalibrazione dei progetti, della formazione , della documentazione necessaria anche alla somministrazione dei monitoraggi di Istituto

dellINCLUSIONE Scuola Secondaria I Grado ( 18 classi )

6 punti

per COORDINATORE di EVENTI aperti al Territorio in orario extrascolastico ( funzionali alla valorizzazione di unimmagine positiva dellIC7 )

8 punti Supporto alla Pianificazione strategica in collaborazione con il DS per il raccordo tra il PTOF, il PDM e le Aree strumentali alla realizzazione della mission della scuola anche nei periodi di sospensione delle attivit didattiche ( festivit natalizie e/o pasquali e/o luglio e/o agosto )

2. Responsabilit nella FORMAZIONE del PERSONALE

2.1 Ha svolto un ruolo attivo nel promuovere ed organizzare la FORMAZIONE del PERSONALE : - DOCENTE TUTOR dei neo- assunti in aggiunta al FIS - FORMATORE interno ( previa scritta autorizzazione del DS ) in corsi per l IC7 riferito allanno scolastico in corso al

Miglioramento delle

competenze professionali dei docenti dellIC7

- incarico del DS per: - docente tutor per Formatore : - FIRME di PRESENZA dei colleghi dellIC7 rispetto alla FORMAZIONE INTERNA - documentazione prodotta per la FORMAZIONE allinterno dellIC7

6 punti

riconosciuti al TUTOR

per ogni DOCENTE

neoimmesso supportato

3 punti per ogni formazione effettuata da ESPERTO INTERNO previamente autorizzata dal DS

9

La presente Tabella stata approvata allunanimit dal Comitato per la Valutazione dei Docenti con delibera n. 6 nella seduta del 31 / 03 / 2017

Il Dirigente Scolastico Dott.ssa Ivana Nobler

momento della valutazione della premialit

2017-04-02T10:46:51+0000NOBLER IVANA