Prossime Gare e Comunicati Ufficiali FCI

Click here to load reader

  • date post

    19-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    237
  • download

    6

Embed Size (px)

description

Organo di comunicazione ufficiale della Federazione Ciclistica Italiana

Transcript of Prossime Gare e Comunicati Ufficiali FCI

  • F.C.I.

    SETTORE STUDI

    COMUNICATO N.16del 3 maggio 2012Corso per tecnico allenatore categorie internazionali di-rettore sportivo 3 livelloIl Settore Studi ha programmato un Corso di Formazione per labilitazione a Tecnico Allenatore Categorie Interna-zionali Direttore Sportivo 3 Livello.Si ricorda che saranno ammessi al Corso per Tecnici Alle-natori Categorie Internazionali coloro che sono in posses-so dei seguenti requisiti:a) non aver subto alcuna sospensione superiore a 6 mesi, comminata da qualsiasi organizzazione antidoping e per qualunque violazione di qualsiasi regolamento antidoping; b) possedere la qualifica di Tecnico Istruttore Categorie Giovanili Direttore Sportivo 1 livello e Tecnico Allena-tore Categorie Agonistiche Direttore Sportivo 2 livello; c) essere in possesso di tessera in corso di validit, relativa alla qualifica di Tecnico Istruttore Categorie Giovanili Direttore Sportivo 1 livello o Tecnico Allenatore Cate-gorie Agonistiche Direttore Sportivo 2 livello; d) versamento della relativa quota di iscrizione.La quota di iscrizione al corso di 340,00 comprensiva del materiale didattico. Il corso verr effettuato in una localit da definire, scelta in base alla provenienza del maggior numero di iscritti, nelle seguenti date: 2/4, 9/11 novembre e 30 novembre e 1 2 dicembre 2012.Il corso verr effettuato con il raggiungimento di un mini-mo di 30 iscritti.Le spese di vitto ed alloggio sono a carico dei corsisti in albergo convenzionato.Per liscrizione al corso sono previsti due versamenti, il primo di 40,00 (quaranta/00) da inviare in copia unitamente alla domanda di iscrizione, il secondo di 300,00 (trecento/00), da effettuarsi prima dellinizio del 2 weekend del corso, co-munque entro l8 novembre p.v. (inviare copia del versamento a Settore Studi). Il versamento deve essere effettuato sul conto corrente postale n.571018, oppure tramite bonifico bancario intestato a FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA - Ban-ca: B.N.L. - IBAN: IT87S0100503309000000010111, specifi-cando la causale ed il nome.La copia del versamento deve essere inviata unitamente alla scheda di iscrizione (scaricabile da www.federciclismo.it/studi/) al Settore Studi tramite e-mail [email protected]

    ciclismo.it entro e non oltre il 15 ottobre 2012.La quota di 40,00 (quaranta/00) verr rimborsata qualora la FCI decidesse di annullare il corso per un numero insuf-ficiente di partecipanti.

    COMUNICATO N. 17 del 7 maggio 2012Esame corso tecnico allenatore categorie internazionali direttore sportivo 3 livelloIn riferimento al corso per Tecnico Allenatore Categorie In-ternazionali Direttore Sportivo 3 livello svoltosi a Salso-maggiore Terme (PR), a novembre 2011 si comunica di segui-to la data di svolgimento del relativo esame di abilitazione:SALSOMAGGIORE (PR)6 e 7 ottobre 2012 ore 9.30 - Hotel Valentini - Viale Porro 10 Salsomaggiore (PR)I corsisti potranno indicare una preferenza tra sabato o do-menica, su cui non si garantisce laccoglimento.Laspirante Tecnico Allenatore Categorie Internazionali, che ha frequentato le ore previste (v.normativa), dovr in-viare al Settore Studi, tramite e-mail [email protected] , entro il 14 settembre, il seguente materiale, pena lesclusione dallesame: - Certificazione rilasciata attraverso il video corso educati-vo Vero Campione o Imbroglione www.federciclismo.it/antidoping/corso.asp - Registro di tirocinio, (scaricabile dal sito federale alla voce Centro Studi Area Download) compilato in ogni sua parte. Laspirante deve svolgere lattivit di tirocinio, qua-ranta ore affiancato da un Tecnico Allenatore Categorie Internazionali Direttore Sportivo 3 livello, che svolge la funzione di Tutor nei confronti dellaspirante;- Relazione del tutor, al termine del tirocinio il tutor (Tec-nico gi qualificato FCI) dovr compilare il modulo va-lutazione del tirocinio (riservato al Tutor), scaricabile dal sito federale alla voce Centro Studi Area Download, sulloperato dellaspirante T3; - Elaborato scritto, riportiamo le indicazioni per la tesi da presentare:

    IlmondodelcIclIsmo> 1

    15 MAggIO 2012

    ComunICatIuffICIalIDEllafEDERaZIonECIClIStICa ItalIana

    Prossime gare e comunicati on line

    Youtube.com/federciclismo

    [email protected]

  • fCI>ComunICatIuffICIalI 15 MAggIO 2012

    2 > IlmondodelcIclIsmo

    Prima pagina: Denominazione del Corso, Titolo dellargo-mento, Data, Nominativo del candidato;Seconda pagina: Indice, Introduzione (poche righe per ri-assumere il contenuto della tesina);Contenuto: Minimo 6 pagine (si scrive solo su una facciata) con circa 30 righe a pagina;Ultima pagina: Conclusione ed eventuale bibliografia;Le pagine devono essere numeratePer chi volesse, lo staff del Settore Studi disponibile a suggerire largomento da sviluppare inviando richiesta a [email protected] I migliori elaborati saranno premiati al consueto Meeting annuale che si svolger a novembre 2012.Ricordiamo che la normativa, prevede un massimo di 24 mesi dal termine del corso, per sostenere lesame, chi non risulter idoneo entro tale termine dovr ripetere il corso.Per ulteriori informazioni relative allo svolgimento delle-same consultare la normativa pubblicata su www.federci-clismo.it alla voce Centro studi

    COMUNICATO N. 18del 7 maggio 2012ESAME FINALE CORSO MAESTRI MTB E CICLISMO FUORISTRADA a VETRALLA (VT)Si comunica che lesame finale del Corso Maestri di MTB e Ciclismo Fuoristrada svoltosi a Vetralla (VT) nei giorni 27-28-29 gennaio 3-4 e 25-26 febbraio 2012, si terr sabato 12 maggio p.v., a Cura di Vetralla (VT). Il ritrovo previsto, dalle ore 9.00, presso la sala del Ristorante Pizzeria Imperiale sito SS 2 Cassia 62,400 allinterno del Bosco (localit Bosco delle Valli). Il superamento della parte relativa al Modulo di Base consente laccesso alla parte relativa al Modulo Specifico.Si raccomanda di presentarsi con adeguato abbigliamento e muniti di attrezzatura completa.La Commissione desame sar cos composta: Paolo Aprili-ni, Enrico Martello, Andrea Prati e Domenico Trogu. Di seguito lelenco degli ammessi allesame: Alagna Michele Fabrizio, Bianchi Alessandro, Bogani Costantino, Bonsi-gnori Manola, Bottoni Francesco, Bove Matteo, Capoccia Mario, Catalini Emanuelito, DAngeli Marco, De Bellis Ste-fano, Di Tullio Marco, Fabrizi Filippo, Forti Romeo, Foschi Daniele, Foschi Stefano, Fracassa Daniele, Franco Massimo, Gaspari Emilio, Giacobelli Francesco, Gigante Pietro, Giu-stini Carlo, Infelli Francesco, Magnalardo Michele Maria, Mansani Stefano, Mattioni Giovanni, Mitrano Francesco, Montanini Simone, Perrone Roberto, Riccardelli Guido, Rotunno Marcello, Saveri Massimo, Sestili Luigi, Sgriccia Massimiliano, Sorrentino Antonio, Surugiu Daniel Marian, Tardito Tiziano, Valentini Sandro, Vincenzi Luigi.IL SETTORE STUDI

    SETTORE PISTA

    NORME AMMINISTRATIVE CENTRI TERRITO-RIALI F.C.I. 2012 (approvazione C.F. 19.04.2012)Con riferimento allapprovazione da parte del Consiglio Federale nella sua riunione del 19 dicembre 2011, del 16

    febbraio u.s. del bilancio di attivit 2012 e del 19 aprile u.s., seguito alla chiusura amministrativa 2011 dei Centri Ter-ritoriali avvenuta fine gennaio u.s., la STF Settore Pista informa che il contributo totale 2012 riservato ai Centri territoriali FCI sar calcolato come segue: 1. Piano sviluppo velodromi Sud: Fermo restando lattivit di ogni singolo Centro Territoriale svolto in totale autono-mia viene proposto un progetto che consenta la valorizza-zione delloperato dei centri del sud. Le risorse finanziarie previste saranno gestite dalla STF Settore Pista sulla base di un progetto globale elaborato in accordo con i Tecnici dei Centri interessati e coordinati da un componente della STF Settore Pista con limpegno di controllare il funzionamento dei Centri Pista. Per progetto globale si intende: a) coordinamento della preparazione tecnico/atletica; b) organizzazione calendario gare concordato a livello inter-regionale; c) raduni di preparazione in previsione della par-tecipazione ai Campionati Italiani su pista. d) garantire la partecipazione ai Campionati Italiani nelle prove a squadre (americana, velocit a squadre ed insegui-mento a squadre) con rappresentativa/e del piano Sud. I centri interessati sono: Avezzano, Lanciano, Oppido Lu-cano, Marcianise, Forano, Palermo, Noto, Barletta, Quartu S.Elena, Centro Itinerante Umbria. 2. Altri centri: Emilia Romagna: Forl, Cento, Fiorenzuola Friuli Venezia Giulia: Pordenone, San Giovanni al Natiso-ne Liguria: Genova Lombardia: Busto Garolfo, Dalmine, Crema, Varese, Montichiari, Marche: Ascoli Piceno, Pesa-ro Piemonte: San Francesco al Campo Toscana: Firenze, San Vincenzo, Trentino/Alto Adige: Mori, Bolzano (in ap-poggio al velodromo di Mori) Veneto: Padova, Pescantina, Bassano del Grappa, Portogruaro, Porto Viro, Sossano, Per tutti i Centri previsto un contributo ad inizio stagione in funzione del contributo complessivo percepito nel 2011 (dellordine di un minimo di 500,00 ad un massimo di 2000,00). La somma sar versata direttamente alla Societ di gestione del Centro. Al termine della stagione agonistica la STF Settore pista valuter la reale attivit svolta di ogni centro e proceder al calcolo del contributo e al suo saldo prendendo come riferimento i seguenti parametri: a) numero degli atleti iscritti categorie Esordienti (m/f), Al-lievi (m/f) e Juniores (m/f) Nota: sar preso in considerazione il rapporto corridori iscritti / societ-atleti affiliati nella Regione o Provincia; b) organizzazione gare (numero giornate di gara); c) risultati conseguiti Campionati Nazionali (punteggi ai primi 6); d) presenza nello staff di un Tecnico FCI (tesserato DS) diplomato ISEF o laureato in scienze motorie. A) RICHIESTA DI APERTURA DI UN CENTRO La richiesta di apertura di un Centro viene fatta, annual-mente, dal Comitato Regionale competente che invia i re-

  • IlmondodelcIclIsmo> 3

    15 MAggIO 2012 ComunICatIuffICIalI&g