PresentazioneTesi

of 15 /15
Alma Mater Studiorum · Università di Bologna SCUOLA DI SCIENZE Corso di Laurea in Informatica Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Tesi di Laurea in Reti di Calcolatori Sessione III Anno Accademico 2012-2013 Relatore: Chiar.mo Prof. Fabio Panzieri Presentata da: Orgest Shehaj

description

 

Transcript of PresentazioneTesi

Page 1: PresentazioneTesi

Alma Mater Studiorum · Università di Bologna

SCUOLA DI SCIENZECorso di Laurea in Informatica

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing

Tesi di Laurea in Reti di Calcolatori

Sessione IIIAnno Accademico 2012-2013

Relatore:Chiar.mo Prof.Fabio Panzieri

Presentata da:Orgest Shehaj

Page 2: PresentazioneTesi

2

Indice

➢ Cloud Computing

➢ Architettura del Cloud

➢ Analisi di Cloud OS esistenti

➢ Conclusioni

Page 3: PresentazioneTesi

3

➢ I clienti non si devono occupare della gestione dell'infrastruttura fisica.

➢ Elastico e Scalabile

➢ Pagamento pay-per-use.

➢ Niente investimenti iniziali.

➢ Niente personale specializzato.

Cloud Computing

Page 4: PresentazioneTesi

4

● Software as a service

● Metodo di distribuzione del software che fornisce l'accesso al software e alle sue funzioni in remoto come un servizio Web-based.SaaS

PaaS

IaaS

● Platform as a service

● Virtualizzazione di una piattaforma completa nella quale l'utente potrà realizzare ed eseguire le proprie applicazioni, usufruendo dei strumenti di sviluppo o dei servizi di storage offerti dal provider.

● Infrastructure as a service

● Modello di servizio basilare di un'infrastruttura Cloud, che si occupa di fornire server, memorie di massa ed infrastrutture di rete virtualizzando l'hardware reale.

Page 5: PresentazioneTesi

5

● Public Cloud

Si tratta del tipo più comune di Cloud dove il servizio è allestito dal fornitore del servizio, che si occupa di implementare, gestire e mantenere tutta l'infrastruttura, sia dei componenti hardware che software.

Modelli di Distribuzione

● Private Cloud

Viene utilizzato quando specifici requisiti legati alla privacy o restrizioni derivanti dall'ambito legislativo rendono impossibile o sconsigliabile l'uso di una Public Cloud. In questo caso l'infrastruttura viene realizzata all'interno di un'unica organizzazione.

● Hybrid Cloud

Forma combinata di public cloud e private cloud, in cui i dati critici risiedono nel cloud privato, all'interno dell'azienda, mentre il resto dei dati vengono memorizzati nel cloud pubblico.

● Community Cloud

Un'intera infrastruttura viene fornita ad una comunità formata da diverse organizzazioni che condividono obbiettivi o progetti.

Page 6: PresentazioneTesi

6

➢ Vantaggi Economici➢ Abbassamento del TCO➢ Più flessibilità➢ Niente personale specializzato➢ Accelerazione del “Time-to-market”

➢ Vantaggi Tecnici➢ Maggiore scalabilità➢ Dati ed applicazioni accessibili in mobilità➢ Maggiore sicurezza➢ Disaster recovery➢ Indipendenza dalle periferiche

Vantaggi

Page 7: PresentazioneTesi

7

➢ Vendor Lock-in➢ Problema dell'hold-up

➢ Collocazione dei dati➢ Tenere sotto controllo i dati➢ Segregazione dei dati➢ Compromissione dei server➢ Conformità alle normative➢ Recupero dei dati➢ Inattività➢ Costi

Svantaggi

Page 8: PresentazioneTesi

8

➢ Virtualizzazione ➢ Virtual Machine➢ Hypervisor

➢ Rete del Cloud

Architettura del Cloud

Page 9: PresentazioneTesi

9

➢ Virtual Machine Manager ➢ Network Manager➢ Information Manager➢ Image Manager➢ Storage Manager➢ Federation Manager➢ Scheduler➢ Service Manager➢ Interfacce➢ Autenticazione e autorizzazione

Componenti dei Cloud OS

Page 10: PresentazioneTesi

10

➢ Compute (Nova)

➢ Object Store (Swift)

➢ Image Service (Glance)

OpenStack

Page 11: PresentazioneTesi

11

➢ Node Controller➢ Cluster Controller➢ Storage Controller➢ Cloud Controller

Eucalyptus

Page 12: PresentazioneTesi

12

➢ Caratteristiche principali➢ Gestione degli utenti➢ Virtual Network Management➢ Virtual Machine Management➢ Service Management➢ Infrastructure Management➢ Storage Management➢ Information Management➢ Scheduling➢ User Interface

OpenNebula

Page 13: PresentazioneTesi

13

➢ Caratteristiche principali➢ Hypervisor➢ Scalabilità➢ Configurazione automatica➢ GUI➢ Disponibilità

➢ Architettura➢ Management Server

Cloud Stack

Page 14: PresentazioneTesi

14

➢ Tutti equamente validi

➢ E' difficile decidere quale sia il migliore

Osservazione:

OpenStack ha più utenti, seguito da Eucalyptus, CloudStack e OpenNebula.

Conclusioni

Page 15: PresentazioneTesi

15

CloudStack utilizza Object Storage di OpenStack ( Swift ) .

Possibilità di condividere componenti o aggiudicarsi mercati differenti.

Lo stesso vale anche per Eucalyptus , OpenNebula e tutti gli altri Cloud OS open source.

Sviluppi futuri