Pitagora 4_2014.qxd

download Pitagora 4_2014.qxd

of 28

  • date post

    30-Dec-2016
  • Category

    Documents

  • view

    225
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Pitagora 4_2014.qxd

  • 4/2014luglio

    Bimestrale di informazionedel Collegio Geometrie Geometri Laureati di Padova

    Num

    ero

    4 - A

    nno

    12 -

    lugl

    io 2

    014

    LA RIFORMA DEL CATASTO

    2 Senso di appartenenza alla categoria anche onorare gli impegniPierluigi Capuzzo

    4 La riforma del catasto 7 Unit collabenti

    Chiara Berghi8 Impianti fotovoltaici

    Mauro Imbimbo14 Invio telematico delle pratiche Docfa

    Francesco Sassi18 Cassa: un dovere pagare i contributi

    Chiara Cattani22 Il canale Scaricatore: 150 anni

    oonn lliinnee

  • 1CCOOLLLLEEGGIIOO GGEEOOMMEETTRRII EE GGEEOOMMEETTRRII LLAAUURREEAATTII DDII PPAADDOOVVAAPitagora 4/2014

    Bimestrale ufficiale di informazione del Collegio Geometri e Geometri Laureati di Padovavia Fornace Morandi, 2435133 Padova tel. 049 8757788 - fax 049 661124e-mail: info@geometri.pd.itwww.geometri.pd.itPresidenteGeom. Pierluigi CapuzzoSegretarioGeom. Oddone Zecchin TesoriereGeom. Paolo PolConsiglieriGeom. Giovanna BaldinGeom. Moreno BenetazzoGeom. Luca BiadollaGeom. Samuela BoggianGeom. Giovanni Dal ZottoGeom. Maurizio FalascoGeom. Giuseppe Gazzin Geom. Michele Levorato Geom. Marco Mason Geom. Sandro Merlo Geom. Michele Rizzo Geom. Elena TresoldiDirettorePierluigi CapuzzoReferente per il CollegioChiara CattaniDirettore responsabileBarbara AmmanatiIscrizione al Tribunale di Padovan. 1852, 11 luglio 2003EditoreLettera srl, Galleria Scrovegni 7tel. 0498805776; fax 830257735121 Padovalettera@lettera.org - www.lettera.orgPubblicitLettera srl, Galleria Scrovegni 7tel. 0498805776; fax 830257735121 Padovapubblicita@lettera.org

    CopyrightGli articoli pubblicati sono protettidalla legge sulla propriet intellettua-le e del diritto dautore.Chiuso in redazione 31 luglio 2014

    SSOOMMMMAARRIIOO

    PPiittaaggoorraa nn.. 44//22001144oonn lliinnee

    In copertina: Il canale Scaricatore (foto gentilmente concessa dal Con-sorzio di Bonifica Bacchiglione).

    Senso di appartenenza anche onorare gli impegnidi PPiieerrlluuiiggii CCaappuuzzzzoo 2

    La riforma del catasto porta un nuovo metodo di stima gi iniziato il percorso delle commissioni censuarie 4

    Unit collabenti Illustrazione della Nota 29439 del 2013di CChhiiaarraa BBeerrgghhii 7

    Impianti fotovoltaici Illustrazione della circolare n. 36/2013di MMaauurroo IImmbbiimmbboo 8

    Invio telematico delle pratiche DocfaLandamento di utilizzo nel periodo dal 2008 al 2014di FFrraanncceessccoo SSaassssii 14

    Chi lavora e produce reddito deve pagare contributiIl Comitato dei Delegati ha approvato azioni anti-evasionedi CChhiiaarraa CCaattttaannii 18

    Il canale Scaricatore: by pass tra Bacchiglione e BrentaUn libro di P.G. Zanetti ricorda i 150 anni dello scavo 22

    Informazioni 24Aggiornamento Testo Unico sulla SicurezzaRegolarit contributivaModifiche al Testo AmbienteGuida alla certificazione energetica degli edificiAgevolazioni edilizie

  • 2 CCOOLLLLEEGGIIOO GGEEOOMMEETTRRII EE GGEEOOMMEETTRRII LLAAUURREEAATTII DDII PPAADDOOVVAA Pitagora 4/2014

    La scrivania del presidente unosservatorio tristemente privile-giato della congiuntura economicaattraverso la quale si sta tutti navi-gando.

    Come noto, il Collegio ha recen-temente avviato unazione di recupe-ro delle quote annuali di iscrizioneallAlbo, attraverso un accurato lavo-ro di verifica e richiamo, che si viavia affinato fino ad arrivare a telefo-nare personalmente ai Colleghi cheancora non hanno recepito le nostreistanze.

    Ci ha suscitato una serie di rea-zioni: dal Collega che, ricevuta la co-municazione, ha prontamente onora-to il suo debito, a quello che ha digni-tosamente chiesto la rateizzazione;da quello che ha bellamente ignoratoogni sollecitazione o si reso irrepe-ribile, a quello sprezzante che sfida ilConsiglio a sospenderlo per pochecentinaia di euro.

    Alcuni sono venuti dal presidente aspiegare le proprie ragioni e questi,come molti altri, hanno dimostrato ilgiusto rispetto verso listituzione allaquale appartengono.

    Siamo coscienti che i latitanti losono al punto che queste righe non leleggeranno, ma vogliamo comunquefare appello alla loro coscienza: ilCollegio non si mai comportato dacreditore duro e peloso. Un approc-cio onesto e sincero risolve la grandeparte dei problemi. La quota stata

    negli anni ridotta, con unazione chenon ha pari in nessun altro consesso.Colleghi sinonimo di uguaglianza,ma non tollerabile che vi siano col-leghi pi uguali degli altri. Pagare laquota di iscrizione un dovere checoncede dei diritti. evidente, pur-troppo, che vi sono persone in diffi-colt, ma altrettanto evidente che visono persone che ci marciano e ap-profittano di questa crisi per nonpagare. Alzi la mano chi non ha al-meno un cliente che non paga perchc la crisi, ben noi sapendo che sa-rebbe perfettamente in condizione dionorare i suoi debiti.

    Quelli pi anziani di noi hanno vi-sto durante la loro carriera momentimigliori e momenti peggiori, ma pos-siamo affermare che non abbiamomai visto periodi peggiori di questo:in pochi anni s rivoltato il Mondo.Abbiamo perduto delle certezze chesembravano assolute. Sembra che visia stata una strana congiunzione a-strale, di quelle citate nelle storie difantascienza, nella quale entratotutto: la crisi economica, la crisi divalori, la migrazione biblica, lEuro-pa lontana dalle vere necessit deisuoi cittadini, le consuete guerre ingiro per il mondo (quelle, per la veri-t ci sono sempre state), fino ad arri-vare alla crisi della nostra Categoria,che soffre la mancanza di lavoro maanche una nefasta riforma del percor-so formativo.

    EEDDIITTOORRIIAALLEEddii PPiieerrlluuiiggii CCaappuuzzzzoopprreessiiddeennttee

    Il recupero delle quotedi iscrizione allAlbo,avviato dal Collegioverso i colleghi morosi,ha incontrato reazionidi vario tipo:le pi sgradevoli sonoquelli di chi approfittadella crisi generaleper non assolverea un dovere di categoria.

    Senso di appartenenza alla categ

  • 3CCOOLLLLEEGGIIOO GGEEOOMMEETTRRII EE GGEEOOMMEETTRRII LLAAUURREEAATTII DDII PPAADDOOVVAAPitagora 4/2014

    Questo lungo e ineditoperiodo di crisidovrebbe rinsaldarei vincoli di categoriae indurre chi pua non confondersicon chi non pu.Un approccio onestoe sincero risolve la grande partedei problemi.

    Giustizia, Carit, Fortezza, Speranza:sono quattro virt rappresentateda Giotto nella Cappella degli Scrovegnia Padova.

    oria anche onorare gli impegni

    NNeell 22001144 pprreevviissttaa uunnaa ccrreesscciittaa iinn eeddiilliizziiaaUn dossier del Servizio Studi della Camera, elaborato in collaborazione

    con il Cresme, rivela che le ristrutturazioni e le riqualificazioni energeticherappresentano il 2 per cento del Pil e potrebbero far uscire ledilizia dalla cri-si. Riportiamo le previsioni per il 2014.

    Per il 2014 si ipotizzerebbe nello scenario previsionale, alla luce delle di-namiche dei bonifici veicolati attraverso istituti di credito e Banco Posta neiprimi mesi dellanno, un ulteriore incremento del 20% dei lavori attivati nel2013, sia per il recupero edilizio che per lefficienza energetica in base ai se-guenti presupposti:- riguardo al recupero edilizio, come nel 2013, potrebbe essere plausibile ilverificarsi di un incremento degli investimenti in conseguenza dellappros-simarsi della scadenza della aliquota pi vantaggiosa del 50% (di cui pos-sibile beneficiare fino alla fine del 2014); si consideri, inoltre, lestensionedella detrazione agli articoli di arredamento, valida per tutto lanno;- relativamente agli interventi di efficienza energetica, per i quali stataprorogata per tutto il 2014 laliquota del 65%, potrebbe giocare un ruolo de-terminante la possibilit di una migliore pianificazione degli interventi gra-zie ad una pi ampia dilatazione dei tempi.

    DDEETTRRAAZZIIOONNII FFIISSCCAALLIIRReeccuuppeerroo eeddiilliizziioo RRiiqquuaalliiffiiccaazziioonnee eenneerrggeettiiccaaImporti Importi Importi Importicomplessivi detraibili complessivi detraibili

    (milioni di euro)

    2013 23.535 11.768 4.042 2.2232014 28.248 14.124 4.851 2.668Il dossier del Servizio Studi della Camera e del Cresme

    Se ne esce stringendo le fila, e identi.

    Ci significa che va esaltato il Sen-so di Appartenenza, il nostro esseretecnici vicini al territorio e alle fami-glie, la nostra competenza e le nostre

    capacit. Senso di Appartenenza che anche onorare i propri impegni conla Categoria.

    Il resto deve essere maniche rim-boccate, ottimismo e fiducia nel fu-turo.

    http://documenti.camera.it/Leg17/Dossier/Testi/Am0051a.htm

  • 4 CCOOLLLLEEGGIIOO GGEEOOMMEETTRRII EE GGEEOOMMEETTRRII LLAAUURREEAATTII DDII PPAADDOOVVAA Pitagora 4/2014

    Mentre si attendonoi decreti che attuanola delega fiscale,si cerca di adeguarsialle nuove esigenzedi trasmissionetelematicae si studiano nuovefattispecie comegli impiantifotovoltaici e gliedifici collabenti.

    Il catastoche verr

    La riforma del catasto portaun nuovo metodo di stima

    La riforma del catasto, dopo lap-provazione della legge n. 23 dell11marzo 2014 (la cosiddetta delega fi-scale) e in vista della emanazione deiprimi decreti delegati, stata il temacentrale di un convegno organizzatodal Collegio con la presenza del di-rettore regionale Agenzia delle En-trate - Territorio Marco Selleri e deldirettore Agenzia delle Entrate di Pa-dova Territorio, Carmelo La Gat-

    tuta. Loccasione servita anche afornire chiarimenti su questioni con-troverse come le unit collabenti elaccatastamento di impianti fotovol-taici, oltre che a fare il punto sullin-vio telematico delle pratiche Docfa.

    Nelle pagine seguenti diamo unasintesi dellintervento di Marco Sel-leri e delle relazioni di Chiara Ber-ghi, Mauro Imbimbo e FrancescoSassi.

    Al tavolo dei relatori:Mauro Imbimbo, Chiara Berghi,Moreno Benetazzo, Pierluigi Capuzzo,Carmelo L