PASQUALI & PASSERI ASSOCIATI

Click here to load reader

  • date post

    21-Jan-2016
  • Category

    Documents

  • view

    57
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Sede del Rettorato, della Facoltà di Giurisprudenza, degli uffici dipartimentali dell'Università Roma Tre. PASQUALI & PASSERI ASSOCIATI. RELAZIONE TECNICA DEL PROGETTO. Prof. Alfredo Passeri. progetto PASQUALI & PASSERI ASSOCIATI progettisti Giuseppe Pasquali e Alfredo Passeri - PowerPoint PPT Presentation

Transcript of PASQUALI & PASSERI ASSOCIATI

  • Sede del Rettorato, della Facolt di Giurisprudenza, degli uffici dipartimentali dell'Universit Roma TrePASQUALI & PASSERI ASSOCIATI

  • RELAZIONE TECNICA DEL PROGETTO

    progettoPASQUALI & PASSERI ASSOCIATIprogettistiGiuseppe Pasquali e Alfredo PassericollaboratoriElio Basile, Luciano Benedetto, Davide De Gregori, Gaetano Di Stefano, Gian Maria VerdonepreliminareDipartimento di Progettazione e Scienze dellArchitettura DI.P.SA.struttureAntonio M. Michetti, Lino Perfettiimpiantiarch. system srlimprese costruttriciSAG srl Societ Appalti GeneraliD.L. Giampaolo BertiCOSTINCEM srl (strutture in c.a.)VIBROSUD spa (strutture in c.a.)EITEC (impianti elettrici)CASTAGNETTI spa (impianti di condizionamento)ISA spa (infissi)CPA srl (infissi)DI LEONARDO srl (rivestimenti di zinco-titanio)committenteUniversit degli Studi di Roma TreSoc. San Paolo SecondadestinazioneRettorato, Facolt e Dipartimento di GiurisprudenzalocalizzazioneVia Ostiense 161, Romadati dimensionali20.000 mq circaarea dellintervento14.520 mq superficie calpestabile48.580 mcvolumetria di concessione edilizia90.833 mcvolumetria entro e fuori terracronologiaaprile 1997 - luglio 1998progettazione definitiva ed esecutivasettembre 1998 settembre 2000realizzazioneProf. Alfredo Passeri

  • DALLA RELAZIONE TECNICAIl complesso, sede del Rettorato, della Facolt di Giurisprudenza, degli uffici dipartimentali, articolato in complessivi 48.580 mc pari a 14.520 mq capace di accogliere circa 5.000 studenti. E dotato di una autorimessa interrata per 250 posti auto. Le aule didattiche sono 9, ubicate tutte al piano terra: 2 della capienza di 450 posti, 6 da 240 posti, 1 da 100 posti. LAula Magna circolare, rivestita esternamente in zinco-titanio, ha capienza di 260 posti. La Biblioteca, di complessivi 700 mq, si articola su due livelli ed funzionalmente collegata con il piano-galleria destinato agli studenti; raccoglie l'ampio patrimonio librario dell'area giuridica di Roma Tre. La galleria vera e propria lunga 180 metri ed illuminata dallalto da una copertura vetrata. La qualit innovativa, per scelta architettonica rappresentata proprio da questo spazio specialistico, luogo comunitario innovativo dove possibile trovare postazioni di computer per collegarsi via internet e per alternare i tradizionali modi di studio con l'incontro e la partecipazione. I piani secondo e terzo sono invece dedicati alle attivit dipartimentali ed agli uffici del Rettorato.Il complesso realizzato con ossatura in calcestruzzo armato di tipo tradizionale (travi, pilastri, solai). I solai sono in prevalenza del tipo a predalles con soletta inferiore da cm 6 per tenere conto delle prescrizioni dei Vigili del Fuoco (resistenza al fuoco R 90). Le fondazioni, tenuto conto della natura del terreno, sono di tipo profondo su pali da 55/60 ml e diametro 100 cm. In considerazione dellimpostazione architettonica e delle quote del terreno lungo i confini del lotto, sono state realizzate pareti controterra con ture di pali e tiranti passivi. Solo alcuni elementi strutturali, per speciali esigenze architettoniche, sono stati eseguiti in struttura di acciaio come la copertura della galleria e le grandi vetrate laterali, protette R 90 con speciali vernici intumescenti. In tutte le aule e nellAula Magna, in particolare, sono stati previsti e realizzati doppi solai, uno piano ed uno inclinato. Al piano autorimessa, al fine di contenere il numero di pilastri, circa la met stata realizzata con tegoli in c.a.p, in grado di coprire luci fino a 14 metri e di sostenere i carichi accidentali e permanenti. Le tamponature murarie sono generalmente cos realizzate:paramento esterno a vista in muratura di mattoni pieni ad una testa fatti a mano di cm 3,5 x 12 x 25 con giunti scarniti (tale tipo di scelta si richiama a quella dellantichit ed unisce in s un alto valore estetico e una durata pressoch eterna e senza manutenzioni);intonaco grezzo da 1 cm su faccia interna della muratura di cui sopra;applicazione di pannelli di coibentazione in polistirene espanso ad alta densit con barriere di vapore;intercapedine daria da 5 cm;fodera interna in muratura di forati da 8 cm intonacata sulla faccia interna.Le aule, lAula Magna, gli uffici, le zone dipartimentali, sono tamponate come sopra descritto.Tutto il complesso dotato di impianti elettrici, telefonici, trasmissione dati e di sicurezza ad alta tecnologia, esemplificativamente distinguibili in:cabina di trasformazione da 20.000 volt a 380/220 volt, per una potenza complessiva di 1,800 KW;centrale telefonica a tecnologia digitale;apparati attivi per trasmissione dati ed apparati di gestione della rete;audiovisivi per le aule didattiche e lAula Magna con sistemi di video prroiezione e diffusione sonora;rilevazione del monossido di carbonio e vapori di idrocarburi nelle autorimesse;controllo dello stato degli interi impianti e delle avarie per tramite di una control room.La climatizzazione stata differenziata a seconda delle funzioni da assolvere: a tuttaria con recupero di calore per gli ambienti ad elevato affollamento;aria primaria e ventilconvettori per consentire di personalizzare il funzionamento dellimpianto negli uffici e nelle zone comuni.