Openstreetmap, mappe a contenuto libero - Linux day 2010 - Università Salerno

download Openstreetmap, mappe a contenuto libero - Linux day 2010 - Università Salerno

If you can't read please download the document

  • date post

    16-Apr-2017
  • Category

    Technology

  • view

    6.017
  • download

    1

Embed Size (px)

Transcript of Openstreetmap, mappe a contenuto libero - Linux day 2010 - Università Salerno

Linux Day 2010 21 e 22 ottobre 2010 Universit di Salerno

a cura di ROBERTO Vito Gerardo www.OpenStreetMapItalia.it

OpenStreetMap mappe a contenuto libero

Che cos' il progetto OPENSTREETMAP?

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

OpenStreetMap una mappa liberamente modificabile dell'intero pianeta.

fatta da persone come te.

OpenStreetMap permette a chiunque sulla Terra di visualizzare, modificare ed utilizzare dati geografici con un approccio collaborativo. (definizione ufficiale)

Cosa non sono le mappe del progetto OpenStreetMap

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

OpenStreetMap Non una copia diGOOGLE MAPS.....

OPENSTREETMAP ......E' MOLTO DI PIU'!

Dove posso trovare le mappe del progetto OpenStreetMap?

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Le mappe del progetto OpenStreetMap si possono visualizzare al seguente indirizzo:

www.openstreetmap.org

Perch sono nate le mappe ed il database libero del progetto OpenStreetMap?

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

I dati geografici (mappe, databases gis pubblici, cartografie, piani regolatori, piani urbanistici, ecc.) vengono prodotti dalla stragrande maggioranza degli enti locali (Regioni, Province, Comuni, Comunit Montane, Unioni di comuni, Consorzi, ecc.) e da altri enti nazionali pubblici.

Perch sono nate le mappe ed il database libero del progetto OpenStreetMap?

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

I dati geografici che abbiamo visto precedentemente vengono finanziati e pagati con soldi pubblici, per, vengono distribuiti o rilasciati per la distribuzione e la copia con licenze molto restrittive ed in molti casi possono essere utilizzati o copiati solo dietro pagamento di un compenso in denaro.

I Geo dati

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

I dati geografici, quindi, non sono in Italia ed in molte parti del mondo:

Liberi

Aperti

Attualizzati (solo con l'intervento del gestore)

I Geo dati grazie al progetto OpenStreetMap

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

I dati geografici grazie al progetto OpenStreetMap diventano finalmente:

Liberi

Aperti

Attualizzati (dal singolo mappatore)

Perch sono nate le mappe ed il database libero del progetto OpenStreetMap?

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Il progetto collaborativo e libero delle mappe OpenStreetMap nato perch i creatori erano stanchi delle restrizioni legali che esistevano sulle mappe (anche pubbliche), sui databases geografici, e sui dati georeferenziati delle moderne mappe multimediali forniti dai portali commerciali (Google Maps e simili) che non permettevano una manipolazione dei dati geografici ampia, legale e libera senza l'acquisto di una costosissima licenza di tipo commerciale.

Che cos' dal punto di vista tecnico e semplificando OpenStreetMap?

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

OpenStreetMap dal punto di vista tecnico un:

VISUALIZZATORE DI MAPPE +WIKIPEDIA

Wikipedia ed OpenStreetMap

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

OpenStreetMap nasce dall'intuizione di Steve Coast di trasferire l'idea della collaborazione tra utenti per la creazione di contenuti dell'enciclopedia WIKIPEDIA al mondo chiuso dei dati geografici e delle mappe georeferenziali.

L'idea vincente del progetto OpenStreetMap

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

L'idea vincente del progetto OpenStreetMap quella di far collaborare, divertire ed appassionare gli utenti nella raccolta dei dati geografici grazie alla creazione di un wiki simile a quello del progetto Wikipedia per l'inserimento dei dati geografici raccolti provenienti da dispositivi GPS standard.

In che senso OpenStreetMap libera....

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Nel senso che le mappe ed i dati del progetto OpenStreetMap possono essere utilizzati:

Per ogni uso, vale a dire, per usi anche commerciali

E' Libera perch:

Tutta l'infratruttura software libera (Licenza GPL)

E' libera perch:

La licenza del database e delle mappe la licenza Creative Commons (CC-BY-SA)

In che senso OpenStreetMap libera....

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

E' Libera perch: Il database (contenente: POI (Punti d'interesse), foto, informazioni geografiche varie, dati georeferenziati, ecc.) di OpenStreetMap pu essere manipolato dall'utente (OSM-mapper) e scaricato integralmente per essere utilizzato su qualsiasi dispositivo senza restrizioni.

Storia di OPENSTREETMAP

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Agosto 2004: nasce OpenStreetMap da un'idea di Steve Coast (UK)Natale 2005: 1.000 utenti registrati nel mondo al progetto OpenStreetMapGennaio 2006: nasce l'editor JAVA per le mappe JOSM (JAVAOPENSTREETMAP)Settembre 2007: Automotive Navigation Data contribuisce con la donazione dei dati georeferenziati di Olanda, India e CinaSettembre 2010: 300.000 utenti registrati nel mondo al progetto OpenStreetMap

Qualit delle mappe OpenStreetMap

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Vediamo alcune mappe OpenStreetMap

Qualit delle mappe OpenStreetMap

Mappa di Milano

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

Mappa OpenStreetMap inserita sul sito del Linux Day 2010

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Qualit delle mappe OpenStreetMap

Mappa della zona archeologica di Pompei

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

Mappa OpenStreetMap creata con slippy mappresente sul sito del Linux Day 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Dettaglio mappa Universit degli Studi di Salerno

OpenStreetMap e la mappa del campus dell'Universit degli Studi di Salerno

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

OpenStreetMap e la mappa del campus dell'Universit degli Studi di SalernoDettaglio

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Dettaglio mappa Universit degli Studi di Salerno

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

Come posso partecipare alla creazione delle mappe della mia zona e partecipare in maniera attiva al progetto OpenStreetMap

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

1. Acquisisco i dati da un tracciatore Gps2. Scarico la traccia tramite porta USB sul PC3. Iscrizione al progetto OpenStreetMap ed ottengo Login e Password4. Inserisco la traccia con i dati tramite editors geografici come JOSM (Editor Java) o Potlatch (Editor Flash) nel database del progetto OpenStreetMap da locale a remoto grazie ad un collegamento internet.

Dispositivi per tracciare Il tracciatore GPS

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

1. Fase

Acquisisco i dati con un tracciatore GPS

Garmin Geko 301

Dispositivi per tracciare Il tracciatore GPS

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Il tracciatore GPS un dispositivo elettronico che con l'ausilio dei satelliti ci fornisce una serie di punti georeferenziati.

A seconda del tempo di tracciatura con cui configuriamo il nostro dispositivo riusciamo a visualizzare punti o intere tracce di percorsi.

Garmin Geko 301

Tracciatori software con i nuovi cellulari Linux Android

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Per coloro che sono dotati di cellulari Linux Android muniti di antenna GPS i programmi disponibili di tipo open source che permettono di creare tracce utili per creare mappe del progetto OpenStreetMap sono:

1. Vespucci

2. OSMTracker

OSMTracker

2. FaseTrasferisco la traccia su PC

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Trasferisco la traccia ottenuta con il cavetto USB sul PC in formato GPX (se diverso il formato converto la traccia in formato GPX)

2. FaseTrasferisco la traccia su PC

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Trasferisco la traccia ottenuta con il cavetto USB sul PC in formato GPX (se diverso il formato converto la traccia in formato GPX)

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

3. FaseIscrizione al progetto OpenStreetMap per ottenere Login e Password

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Inserisco la traccia GPX ottenuta sul database del progetto OpenStreetMap tramite l'editor JOSM

4. FaseInserisco la traccia GPX tramite editor JOSM (Editor Java)

Interfaccia grafica portale OpenStreetMap

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

Che cos' il Mapping Party

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Il Mapping Party un evento organizzato dai tanti volontari del progetto OpenStreetMap in tutta Italia e nel mondo per raccogliere tracciati, informazioni, foto e dati da inserire nel database del portale ufficiale del progetto.

Durante il Mapping Party i membri della comunit (OSMappers) pi esperti aiutano i neofiti ad acquisire le conoscenze necessarie per poter continuare a mappare autonomamente ed incementare le zone coperte dalle mappe e dal database del progetto OpenStreetMap.

Informazioni per i programmatoriLe API OSM

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Le mille funzionalit delle mappe OpenStreetMap possono essere programmate grazie alla disponibilit di API molto evolute.

Le API OSM del progetto OpenStreetMap utilizzano un framework che sfrutta il linguaggio Javascript per la gestione ottimale di tutte le chiamate e di tutte le funzioni disponibili.

Informazioni per i programmatoriLe API OSM

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Le API OSM forniscono un accesso di alto livello al database del progetto OpenStreetMap permettendo ai programmi client di richiedere e di modificare gli oggetti all'interno del database.

Informazioni per i programmatori: Le API OpenLayers

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

Le API del progetto OpenLayers ed il database del progetto OpenStreetMap possono essere utilizzati per la creazione di mappe multimediali e siti di grosso impatto tecnico e visivo.

Per visionare le mille funzionalit delle API OpenLayers si pu ricorrere al sito ufficiale del progetto all'indirizzo:

www.openlayers.org

Informazioni utili sul progetto OpenStreetMap

Linux Day 21 e 22 ottobre 2010

a cura di ROBERTO Vito Gerardo

I siti web che si possono consultare per ricevere informazioni sul progetto OpenStreetMap sono:

Sul web:www.openstreetmap.orgwww.openstreetmap.itwww.openstreetmapitalia.itSu facebook esistono diversi gruppi...

Grazie per l'attenzione!

a cura di ROBERTO Vito Gerardo www.OpenStreetMapItalia.it

OpenStreetMap mappe a contenuto libero