NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente...

19
NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. Integrazione alla guida utente RELEASE Versione 23.10.01 Applicativo: GAMMA EVOLUTION Update alla versione 23.10.00 Oggetto: Update Versione: 23.10.01 Data di rilascio: 29/12/2011 COMPATIBILITA’ GECOM MULTI Versione 2011.2.3 F24 Versione 2011.7.0 LICENZE 2011 Requisiti minimi per il software di base specifici per l’applicativo SysInt/W Versione 2010.1.0 SysIntGateway Versione 2010.4.0 Runtime Versione 7.0 PER I DETTAGLI DEI REQUISITI E DELLE VERSIONI MINIME INERENTI IL SOFTWARE DI BASE E SISTEMI OPERATIVI CONSULTARE LA TABELLA A TERGO DEL DOCUMENTO INSTALLAZIONE AMBIENTE WINDOWS INSTALLAZIONE AMBIENTE LINUX L’applicativo potrà essere installato a seconda della modalità di distribuzione. 1. Modulo autoscompattante “autoinst”: Selezionare il bottone “installa” 2. CDROM applicativi TeamCD: Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione Dalla console, come super-utente (root), digitare il comando AGGTAR. Le modalità di installazione rese disponibili da questo comando saranno: CD-ROM: Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione EXE: Scaricare i file in arrivo da TeamCast e confermare l’avvio dell’installazione AVVERTENZE La versione viene rilasciata per due motivi principali: Era presente un blocco nel controllo delle licenze che inibiva l’accesso ai programmi dal 2 marzo 2012. L’aggiornamento è NECESSARIO a tutti gli utenti in possesso di una versione di GAMMA pari o successiva alla 23.8.1 del 31.01.2011. In mancanza di questo aggiornamento, nel caso non si sia in possesso, per i motivi più vari, delle licenze 2012 il GAMMA risulterà bloccato. Vengono resi disponibili i programmi per la gestione della fase 3 del telematico accise

Transcript of NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente...

Page 1: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release.

Integrazione alla guida utente

RELEASE Versione 23.10.01

Applicativo: GAMMA EVOLUTION – Update alla versione 23.10.00

Oggetto: Update

Versione: 23.10.01

Data di rilascio: 29/12/2011

COMPATIBILITA’ GECOM MULTI Versione 2011.2.3

F24 Versione 2011.7.0

LICENZE 2011

Requisiti minimi per il software di base specifici per l’applicativo

SysInt/W Versione 2010.1.0

SysIntGateway Versione 2010.4.0

Runtime Versione 7.0

PER I DETTAGLI DEI REQUISITI E DELLE VERSIONI MINIME INERENTI IL SOFTWARE DI BASE E SISTEMI OPERATIVI CONSULTARE LA TABELLA A TERGO DEL DOCUMENTO

INSTALLAZIONE AMBIENTE WINDOWS INSTALLAZIONE AMBIENTE LINUX

L’applicativo potrà essere installato a seconda della modalità di distribuzione.

1. Modulo autoscompattante “autoinst”:

Selezionare il bottone “installa” 2. CDROM applicativi TeamCD:

Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione

Dalla console, come super-utente (root), digitare il comando AGGTAR. Le modalità di installazione rese disponibili da questo comando saranno:

CD-ROM: Inserire il CD-ROM nel drive del server e confermare l’avvio dell’installazione

EXE: Scaricare i file in arrivo da TeamCast e confermare l’avvio dell’installazione

AVVERTENZE

La versione viene rilasciata per due motivi principali:

Era presente un blocco nel controllo delle licenze che inibiva l’accesso ai programmi dal 2 marzo 2012. L’aggiornamento è NECESSARIO a tutti gli utenti in possesso di una versione di GAMMA pari o successiva alla 23.8.1 del 31.01.2011. In mancanza di questo aggiornamento, nel caso non si sia in possesso, per i motivi più vari, delle licenze 2012 il GAMMA risulterà bloccato.

Vengono resi disponibili i programmi per la gestione della fase 3 del telematico accise

Page 2: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

2

Contenuto della versione INDICE

VARIE ........................................................................................................... 5

Varie e comuni a più moduli ........................................................................................ 5

Archivi di base ............................................................................................ 5

Articoli di magazzino .................................................................................................... 5 MAGA – Gestione anagrafica di magazzino ................................................................................................ 5

Amministrazione ........................................................................................ 5

Elaborazioni periodiche contabilità e IVA ................................................................. 5 Elaborazioni e stampe prima nota .............................................................................................................. 6

MPRI – Gestione primanota .................................................................................................................... 6

Amministrazione ........................................................................................ 6

Gestione portafoglio/estratto-conto ......................................................................... 6 Gestione/stampa portafoglio ...................................................................................................................... 6

UTIEFF – Utility gestione effetti .............................................................................................................. 6

Acquisti e vendite ....................................................................................... 6

Magazzino ....................................................................................................................... 6 Gestioni ....................................................................................................................................................... 6

MAGMOV – Movimenti di magazzino ....................................................................................................... 6

INTMOV0M – Interrogazione movimenti ................................................................................................. 7

Distinta base KIT ........................................................................................................................................ 7

GEKIT – Gestione articoli KIT.................................................................................................................. 7

Acquisti e vendite ....................................................................................... 7

Bollettazione e fatturazione ........................................................................................ 7 Gestioni documenti di vendita .................................................................................................................... 7

BANCO – Gestioni vendite al banco ........................................................................................................ 7

EVCASSA – Cassa grafica ........................................................................................................................ 7

Acquisti e vendite ....................................................................................... 7

Ordini clienti e fornitori ................................................................................................ 7 EVORDC – Evasione ordini clienti ............................................................................................................... 8

Produzione .................................................................................................. 8

Gestione ordini produzione/Gestione MRP .............................................................. 8 Gestione risultato MRP light/Gestione risultato MRP .................................................................................. 8

Gestione ordini di produzione ..................................................................................................................... 8

Stampe ........................................................................................................................................................ 8

Produzione .................................................................................................. 8

Gestione conto lavoro ................................................................................................... 8 Gestione conto lavoro attivo/passivo .......................................................................................................... 9

Page 3: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

3

Gestione conto lavoro attivo ..................................................................................................................... 11

Gestione conto lavoro passivo .................................................................................................................. 12

Verticali ...................................................................................................... 12

Scadenze, lotti e serial-number ................................................................................ 12 Personalizzazione scadenze, lotti e serial-number .................................................................................... 12

EVGEKEYLSN – Personalizzazione ordinamenti di ricerca ..................................................................... 12

Utilità......................................................................................................................................................... 12

MOVLSN – Movimenti lotti, scadenze e serial-number ......................................................................... 12

Verticali ...................................................................................................... 12

Alcool ............................................................................................................................. 12 DAAALCO – Telematico DAA ..................................................................................................................... 13

Verticali ...................................................................................................... 18

Oleifici ........................................................................................................................... 18 TELOLEIF – Registro telematico oleifici .................................................................................................... 18

Configurazione ......................................................................................... 18

Installazione - configurazione .................................................................................. 18 SAVGAMMA – Salva archivi GAMMA ......................................................................................................... 18

Page 4: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

4

Avvertenze

DOPO L’INSTALLAZIONE del modulo EVOLUTION, la prima volta che si accede in GAMMA il programma chiede di eseguire la compilazione dei modelli personalizzati esistenti:

Rispondere “Si”.

Nelle colonne “Evol” e “Plus” viene visualizzata l’icona man mano che i programmi vengono compilati, rispettivamente, nella versione EVOLUTION e PLUS.

Qualora si riscontrino problemi di compilazione compare l’icona . In tal caso segnalare l’esito negativo al servizio assistenza. L’utente ha comunque la possibilità di lanciare manualmente la compilazione anche successivamente, tramite il comando COMPMOD. Al termine della compilazione il programma verifica che i modelli ricompilati siano compatibili con la versione Evolution e, in caso contrario, ne dà segnalazione.

Page 5: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

5

VARIE Varie e comuni a più moduli

Controllo licenze E’ presente un anomalo controllo delle licenze. I programmi risultavano essere inutilizzabili con le licenze del 2011 a partire dal 2 marzo 2012. Selezioni personalizzate. Per alcune elaborazioni (es. RUBMAG, INQLIS) la procedura non mostrava più le selezioni salvate dagli altri utenti. Interrogazioni. La ricerca per descrizione in alcune interrogazioni non funzionava più in base alle impostazioni standard. In pratica nella ricerca di una stringa iniziale la procedura mostrava tutti i dati con stringa superiore piuttosto che quelli con le stesse iniziali (es. cercando ROSSI mostrava anche i dati che iniziano con S, T, U, V, e non solo quelli che iniziano con ROSSI). Interrogazione clienti/fornitori. Accedendo alla personalizzazione della griglia la procedura non mostrava più i campi dell’anagrafica clienti/fornitori. Interrogazione articoli. Era sbagliata l’esposizione del costo netto nel caso di griglia personalizzata con tale campo. Prelievi documenti. Il programma non stornava/integrava l’iva a fronte di prelievi fra documenti con diversa gestione della defiscalizzazione piede, avendo impostato tale gestione nella personalizzazione per causale di trasporto e non nella personalizzazione generale del documento. Scheda articolo. Nel caso di scheda articolo calcolata la procedura esponeva i dati della giacenza in base all’ultimo movimento dell’articolo e non in base al deposito del documento in gestione.

Archivi di base Articoli di magazzino

MAGA – Gestione anagrafica di magazzino

Amministrazione Elaborazioni periodiche contabilità e IVA

Page 6: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

6

Elaborazioni e stampe prima nota

MPRI – Gestione primanota

Il programma non consentiva, in sede di variazione di un pagamento/riscossione, l’indicazione degli effetti da chiudere, qualora l’operazione non era stata fatta in sede di registrazione originaria del movimento. Nel caso di utilizzo della causale 12 collegata per totale ad una causale di costo ed essendo presente la correlazione, la procedura mostrava il totale documento in positivo dando il messaggio di squadratura. Nel caso di utilizzo dei programmi in modalità carattere (SYSINT unix), uscendo dal comando MPRI veniva segnalato un messaggio generico di errore. Nel caso di contabilità industriale per riga, rilevando una registrazione contabile senza l’indicazione della voce di spesa, in variazione della stessa la procedura non proponeva il centro di costo originario. Nel caso di contabilità industriale per riga, variando la causale la procedura non consentiva la variazione delle voci di spesa.

Amministrazione Gestione portafoglio/estratto-conto

Gestione/stampa portafoglio

UTIEFF – Utility gestione effetti

In fase di variazione delle causali di portafoglio la procedura segnalava un errore bloccante.

Acquisti e vendite

Magazzino

Gestioni

MAGMOV – Movimenti di magazzino

In fase di registrazione contabile, registrando una fattura Intra senza l’indicazione dell’autofattura la procedura generava l’effetto al netto dell’iva.

Page 7: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

7

INTMOV0M – Interrogazione movimenti

Nel caso di variazione di un movimento di magazzino la procedura non consentiva la variazione dei dati di testata.

Distinta base KIT

GEKIT – Gestione articoli KIT

Nel caso di variazione di un articolo e salvataggio automatico tramite il bottone “Nuovo” la procedura non aggiornava il costo dell’articolo padre.

Acquisti e vendite

Bollettazione e fatturazione

Gestioni documenti di vendita

BANCO – Gestioni vendite al banco

Nella versione a carattere, accedendo alla fase di variazione dei documenti dal comando BANCO, la procedura richiede ora l’operatore al fine di consentire la visualizzazione dei soli documenti dell’operatore indicato. Corretto possibile errore 91.02 on WKDECO nel caso di cambio documento dall’apposita funzione presente nella testata dei documenti. Nella situazione dei margini la procedura includeva anche il costo degli articoli contributi (Conai, Raee, pneumatici).

EVCASSA – Cassa grafica

In alcune particolari sequenza di bottoni veniva disabilitata la funzione di Ricerca Articoli.

Acquisti e vendite

Ordini clienti e fornitori

INTORDC - Interrogazione ordini clienti

Page 8: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

8

Corretta anomalia in fase di interrogazione distinte base legate agli ordini cliente.

EVORDC – Evasione ordini clienti

La procedura non consentiva più l’evasione degli ordini su scontrini.

Produzione Gestione ordini produzione/Gestione MRP

Gestione risultato MRP light/Gestione risultato MRP

CARGES1-CARGES2/RISMRP3-RISMRP6 – Gestione proposte ordini fornitore/produzione

Corretta anomalia in fase di modifica proposte ordini fornitore o produzione. Per gli articoli derivanti dall’esplosione dall’MRP che avevano una origine proposta non contemplata nella selezione dell’elenco a discesa “Orig”, (es.FS) non permetteva la modifica di nessun campo, proponendo un errore 23 nel caso fosse stata annullata.

Gestione ordini di produzione

EVORDP – Evasione ordini produzione

Dopo aver eseguito l’evasione di una o più righe ordine, nel momento che la procedura torna in visualizzazione/selezione ordine, di fianco alla quantità e valore della riga ordine è riportata la dicitura “Appena evaso” per ricordare all’operatore che la riga evidenziata è già stata oggetto di elaborazione

Stampe

STAORP4 – Stampa disponibilità di mag. per lancio produz/lista prel

Corretto errato calcolo della giacenza da considerare sulla colonna “Giac.dep.Ord” nel caso di scelta “Ordini da mandare in prod.con controllo disp.” ottenibile dalla lista di selezione “Stampa solo”.

Produzione Gestione conto lavoro

Page 9: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

9

Gestione conto lavoro attivo/passivo

Tutte le movimentazioni

Corretta memorizzazione della prima e seconda riga descrittiva modificata manualmente solo per le movimentazioni senza esplosione distinta base. La data di validità dei legami che sarà utilizzata per determinare i componenti, che dovranno essere inseriti in esplosione distinta base, verrà proposta in automatico uguale alla data del documento, pur restando sempre modificabile dall’utente.

LAVPMOVNL – LAVAMOVNL – LAVPMOVLM – LAVAMOVS – Movimentazioni di conto lavoro con movimentazioni partite senza esplosione distinta base

Sia per il conto lavoro attivo che per il conto lavoro passivo, nelle movimentazioni di reso non lavorato e di reso lavorato ma senza esplosione distinta base, è stata abilitata una nuova funzionalità di importazione dei documenti. Per i movimenti indicati sopra è stata è ora possibile prelevare il saldo delle partite aperte partendo dai documenti di carico in conto lavoro attivo e di movimentazione magazzino lavorante di conto lavoro passivo. La possibilità è speculare per entrambe le tipologie di conto lavoro:

- Deve essere indicato il tipo documento di carico in conto lavoro (LAVAMOVC o LAVPMOVML) come documenti di origine.

- Deve essere abilitata la casella di selezione “Solo partite con quantità residua”. - L’operatore potrà scegliere se selezionare i documenti che hanno “Solo partite senza esplosione

distinta base” o “Solo partite con esplosione distinta base”. Dopo aver confermato i limiti di elaborazione, la procedura proporrà solamente quei documenti per cui esistono delle partite di conto lavoro non ancora chiuse. I documenti selezionati non saranno importati completamente ma solamente per la parte di partite aperte. Ovviamente la selezione sarà fatta per il solo cliente/fornitore del movimento che si sta’ generando. Nella griglia di selezione dei documenti è stata aggiunta anche una colonna in cui è riportato il saldo di conto lavoro oltre alla quantità movimentata in origine. Questo modo di lavorare è molto utile per le aziende che hanno la necessita di far rientrare tutte le materie prime/semilavorati senza dover indicare il singolo articolo ma partendo dal documento di origine e prelevandolo per la sola parte residua. Nel dettaglio, per il conto lavoro attivo, le selezioni saranno fatte come descritto di seguito:

Page 10: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

10

Solo partite con qtà. residua Casella di selezione attiva solamente nel caso di “Carico merce da lavorare (LAVAMOVC)”. Consente di prelevare solamente il saldo delle partite aperte relative al documento di carico da conto lavoro attivo. Saranno riportate nel documento generato i soli articoli e le sole quantità ancora in lavorazione.

Selezione tipo partita Consente di selezionare il tipo movimentazione fatta in fase di carico da conto lavoro attivo. Le scelte possibili sono:

Solo partite con esplosione di.ba. I documenti proposti saranno solamente quelli che hanno ancora materiale in lavorazione e che sono stati generati usando causale di movimentazione con esplosione distinta base.

Solo partite senza esplosione di.ba.

I documenti proposti saranno solamente quelli che hanno ancora materiale in lavorazione e che sono stati generati usando causale di movimentazione senza esplosione distinta base.

Nel dettaglio, per il conto lavoro passivo, le selezioni saranno fatte come descritto di seguito:

Page 11: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

11

Solo partite con qtà. residua Casella di selezione attiva solamente nel caso di “Invio merce per lavorazione (LAVPMOVML)”. Consente di prelevare solamente il saldo delle partite aperte relative al documento invio in lavorazione a conto lavoro passivo. Saranno riportate nel documento generato i soli articoli e le sole quantità ancora in lavorazione.

Selezione tipo partita Consente di selezionare il tipo movimentazione fatta in fase di in lavorazione. Le scelte possibili sono:

Solo partite con esplosione di.ba. I documenti proposti saranno solamente quelli che hanno ancora materiale in lavorazione e che sono stati generati usando causale di movimentazione con esplosione distinta base.

Solo partite senza esplosione di.ba.

I documenti proposti sasanno solamente quelli che hanno ancora materiale in lavorazione e che sono stati generati usando causale di movimentazione senza esplosione distinta base.

Gestione conto lavoro attivo

LAVAMOVC/LAVAMOVNL – Carico merce da lavorare e scarico merce non lavorata da c/lav.attivo

Aggiunta la possibilità di prelevare da partite aperte anche se provenienti da movimentazione con esplosione distinta base.

Page 12: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

12

LAVARET1 – Stampa situazione partite alla data

Aggiunta nuova riga “Saldo Articolo” prima di ogni cambio codice articolo.

Gestione conto lavoro passivo

INTLAVP – Inquiry stampa movimenti

Corretto calcolo del campo “Giacenza magazzino” e “Nuova giacenza”. Il campo “Giacenza magazzino“ è dato dalla differenza tra “Nuova giacenza” e “Saldo del Fornitore”. Il campo “Nuova giacenza” è dato dalla somma dei Progressivi in tempo reale”,( Giac.attuale + Saldo conto lavorazione Fornitori ).

LAVPRETS – Stampa situazione partite alla data

Aggiunta nuova riga “Saldo Articolo” prima di ogni cambio codice articolo.

Verticali Scadenze, lotti e serial-number

Personalizzazione scadenze, lotti e serial-number

EVGEKEYLSN – Personalizzazione ordinamenti di ricerca

Il ricalcolo dei progressivi blocca ora l’accesso ai programmi di gestione del verticale, al fine di evitare ricalcoli fuorvianti. Il ricalcolo dei progressivi richiede che nessun utenti operi con programmi che aggiornano i dati dei lotti.

Utilità

MOVLSN – Movimenti lotti, scadenze e serial-number

Non era possibile accedere al comando dopo un’evasione ordini.

Verticali Alcool

Page 13: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

13

DAAALCO – Telematico DAA

Il programma è stato implementato per consentire l’invio dei dati coerenti con la FASE-3 del progetto EMCS in vigore dal 1 gennaio 2012. A tal fine è stato previsto un nuovo parametro nella personalizzazione generale del DAA per l’attivazione dei nuovi campi.

Per rendere visibile l’attivazione della fase, nella maschera principale viene ora evidenziato se si opera con la predisposizione alla FASE-3.

Page 14: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

14

Tracciato IE815. Nel tracciato IE815, dopo il campo 13.a - Codice modalità di trasporto, identificato dal progressivo 49, sono stati inseriti due nuovi campi nel tipo record “A”, rispettivamente, alla posizione identificata dai numeri campo 50 e 51.

13 Trasporto

49 a Codice modalità di trasporto R T008 n..2

50 Informazioni aggiuntive C C067 an..350

51 Lingua informazioni aggiuntive C C012, T001 a2

Trasporto - Informazioni aggiuntive : Campo obbligatorio se il campo “13.a- Codice modalità di trasporto” assume valore zero (Altro), come previsto dalla nuova condizione C067 : il campo è obbligatorio se il Codice modalità di trasporto è uguale a zero, altrimenti il campo deve essere vuoto. Trasporto - Lingua informazioni aggiuntive : Deve rispettare la condizione C012.

Page 15: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

15

Nella tabella T009 – Tabella codici unità di trasporto è stato inserito un nuovo codice con il valore “5” che identifica le “Installazioni di trasporto fisse (Oleodotti, Gasdotti)”. Condizione C066 collegata al nuovo codice : il campo deve essere vuoto se il campo “16.a – Dettagli del trasporto – Unità di trasporto” assume il valore “5” (Installazioni di trasporto fisse), altrimenti è obbligatorio; la condizione C066 è stata inserita nel campo “16.b – Dettagli del trasporto – Identificativo delle unità di trasporto”.

16 Dettagli del trasporto

86 - - Totale iterazioni di tipo "I" (Dettagli del trasporto)

R Valori: Min = 001; Max =

099 n3

86.1 - - Tipo iterazione R Valore fisso = I a1

86.2 - - Numero progressivo tipo iterazione "I" R Valore massimo = 099 n3

86.3 a Unità di trasporto R T009 n2

86.4 b Identificativo delle unità di trasporto C C066 an..35

R014: la regola è stata modificata in senso più restrittivo: se il campo “12.a - Garanti – Codice accisa” è presente, deve indicare un numero di registrazione SEED valido di un depositario autorizzato, destinatario

Page 16: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

16

registrato o speditore registrato. Non è ammesso un numero di registrazione SEED di un deposito fiscale o di un destinatario registrato temporaneamente. Inserita segnalazione nella pagina corrispondente.

Tracciato IE818 –Rapporto di Ricezione/Esportazione Il formato del campo “1.b – DAA elettronico - Numero progressivo DAA per l’ “ARC di riferimento” cambia da “n..5” a “n..2” divenendo, quindi, un campo numerico a lunghezza variabile che può contenere un massimo di 2 cifre intere E’ stata modificata la condizione C052 : resa obbligatoria la valorizzazione del campo “7.1-b Motivi di insoddisfazione – Informazioni aggiuntive” quando il campo “7.1-a Motivi di insoddisfazione – Codice del motivo di insoddisfazione” assume il valore zero (Altro); negli altri casi la valorizzazione del campo è opzionale. Tracciato IE810 - Annullamento di un e-AD Sono stati inseriti due nuovi campi in coda al tracciato identificati, rispettivamente, dai numeri campo 8 e 9:

2 Cancellazione

Page 17: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

17

7 a Codice motivo R T011 n1

8 Informazioni aggiuntive C C064 an..350

9 Lingua informazioni aggiuntive C C012 a2

Cancellazione – Informazioni aggiuntive : campo obbligatorio se il campo “2.a Cancellazione – Codice motivo” assume il valore zero (Altro), altrimenti è opzionale, come previsto dalla condizione C064 Il campo è obbligatorio se il campo “2.a Cancellazione – Codice motivo” assume il valore zero, altrimenti il campo è opzionale. Cancellazione – Lingua informazioni aggiuntive + deve rispettare la condizione C012.

Tracciato IE813 – DAA – Cambio di destinazione Sono state inserite le due nuove condizioni :

C065: il campo è obbligatorio se è presente uno degli altri campi della sezione "Nuovo destinatario”. La condizione è stata inserita nei campi “Denominazione”, “Indirizzo”, “Codice avviamento postale” e “Città” della sezione “Nuovo destinatario”.

C066: la condizione, già descritta nel tracciato IE815, è stata inserita nel campo “9.b – Dettagli del trasporto – identificativo delle unità di trasporto”.

Page 18: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

18

Verticali Oleifici

TELOLEIF – Registro telematico oleifici

La procedura è stata modificata per consentire la gestione dei dati della spremitura fredda, l’estratto a freddo ed il biologico. Dato che trattasi di dati facoltativi è stata prevista l’accettazione manuale degli stessi, nonché l’attivazione nella tabella di trascodifica nel caso di movimenti importati dal gestionale.

TELOLEIF – correlazione causali di magazzino. Vengono richiesti ora i tre parametri per attivare, a fronte delle causali parametrizzate, le informazioni relative alla “Spremitura fredda”, l’estratto a freddo e il biologico.

TELOLEIF – Inserimento righe manuale, folder “Dati olive/olio. Per le causali che prevedono l’informazione la procedura richiede le tre nuove informazioni.

Configurazione Installazione - configurazione

SAVGAMMA – Salva archivi GAMMA

In fase di estrazione di una ditta la procedura rimaneva bloccata nella fase di estrazione del file PDCRIC relativo alla riclassificazione di bilancio, qualora il file non conteneva informazioni.

Tabella riepilogativa Sistemi Operativi supportati al 18/04/2011

Sistema Operativo Versione Release minime Software di base richieste da

linea Gecom e Gamma Plus Moduli AcuCobol

Windows

XP Professional SP3 Vista Business

Windows 7 Professional

2003 Server SP2 SBS 2003 Server SP2

2008 Server SP1

SBS 2008 Server SP2

Sysint/W 20110100

SysIntGateway 20100500

TeamPortal 20110200

722-

20090100

812-

20110100

TeamLinux 1.8 (1) Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500, TeamPortal 20110200

722-20090100

Non supportata

TeamLinux 2.xx Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500, TeamPortal 20110200

722-20090100

812-20110100

Suse Linux

Enterprise Server 11-SP1

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500, TeamPortal 20110200

722-20090100

812-20110100

Ubuntu 10.4, 10.10 Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500, TeamPortal 20110200

722-20090100

812-20110100

Fedora 13, 14 Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500,

TeamPortal 20110200

722-

20090100

812-

20110100

CentOS 5.5 Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500, TeamPortal 20110200

722-20090100

812-20110100

Solaris Sparc 5.9

Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500, TeamPortal 20110200

722-20090100

812-20110100

Page 19: NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.01 ... fileNOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un’integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia

Implementazioni e correzioni

Integrazione alla guida utente

19

Linux PowerPC OpenSuse 10.3 Sysint/U 4.4, SysIntGateway 20100500,

TeamPortal 20110200

722-

20090100

812-

20110100

(1) Supporto al Sistema Operativo in fase di dismissione

Note :

- Sono escluse tutte le versioni “Home” - La nuova release dei moduli MicroFocus Acucobol 8.1.2:

o è inclusa a partire da TeamPortal 20110100 o introduce il supporto ufficiale a Windows 7, Windows Server 2008 o introduce il nuovo servizio AcuXDBC in ambiente TeamPortal

N.B.: Il modulo client AcuXDBC è 32bit. Si ricorda che alcune applicazioni 64bit potrebbero non riuscire ad accedere al DSN driver 32bit (es.: Office 2010 64bit)

o non supporta l’ambiente AcuServer (come da Circolare 2010.02.32 Software Partner TeamSystem Pesaro, 15 Novembre 2010)

o non supporta l’ambiente a carattere - L’installazione degli applicativi può essere eseguita anche su sistemi e/o versioni diverse da quelle specificate

ma in questo caso non viene data nessuna garanzia di funzionamento e relativo supporto.