Lezione 1 Uniba i linguaggi del Web, un'introduzione

download Lezione 1 Uniba i linguaggi del Web, un'introduzione

of 41

  • date post

    07-Dec-2014
  • Category

    Technology

  • view

    3.571
  • download

    0

Embed Size (px)

description

 

Transcript of Lezione 1 Uniba i linguaggi del Web, un'introduzione

  • 1. Il web e i suoi linguaggi Unintroduzione Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 1
  • 2. Argomenti Internet e il World Wide Web Storia di Internet Terminologia Protocolli di comunicazione Concetti chiave Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 2
  • 3. Domande Usate tutti il computer? Quali attivit fate? Email, scrivete, leggete siti, fate ricerca, incontri, scommesse? Usate altri media? Tipo tv? Radio? Ci sono differenze? Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 3
  • 4. Concetto di dieta mediatica Un etto di televisione, 250 grammi di radio, un pizzico di computer, 3 pagine di giornale, una manciata di internet. Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 4
  • 5. I media come sistema Un sistema, nella sua accezione pi generica un insieme, complesso ma determinato, di molti elementi funzionali connessi tra di loro per formare un tutt'uno organico e caratteristico. Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 5
  • 6. inevitabile partire dalla storia Con un occhio alla leggenda Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 6
  • 7. Premessa Digitale Analogico Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 7
  • 8. Digitale-Analogico Digitale - digit, cifra. E rappresentato con i numeri, quindi qualcosa di DISCRETO E CALCOLABILE. Contrapposto ad analogico, ci che non numerabile, non analizzabile in un insieme discreto di elementi: CONTINUO, NON SEGMENTABILE. Un orologio con le lancette analogico, perch la posizione di ognuna delle sue 3 lancette pu indicare uno qualsiasi degli infiniti punti che formano la circonferenza del quadrante. Al contrario in un orologio digitale le cifre che compongono l'ora, i minuti e i secondi indicano solo e soltanto gli 86.400 possibili momenti in cui pu essere suddiviso, in secondi, un giorno (24 ore x 60 minuti x 60 secondi). Digitale un metalinguaggio perch ritraduce e rende omogenei gli oggetti Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 8
  • 9. Nascita di Internet La leggenda Un progetto finanziato dal Ministero della Difesa USA con lo scopo di realizzare una rete in grado di comunicare anche in seguito ad attacchi nucleari La realt Finanziata dal Ministero della Difesa USA Motivazione: successi spaziali dellURSS Obiettivo: consentire laccesso alle poche risorse di calcolo potenti (e costose) da vari centri di ricerca e Universit USA Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 9
  • 10. A.R.P.A.NET Internet nasce con la 'guerra fredda e la contesa tecnologica che ne deriv tra USA e URSS. Sputnik, nel 1957. Inquietudine. Gli americani costituirono lARPA Advanced Research Projects Agency. Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 10
  • 11. La Storia di Internet 1966: Bob Taylor progetta una rete di comunicazione fra computer per lArpa. Larry Roberts (informatico) realizzer questo progetto che prender il nome di ARPANET Obbiettivo: aumentare qualit e produttivit del lavoro scientifico Nel 1969 un primo nucleo di Arpanet collega tra loro quattro universit americane (University of California L.A, University of California, Stanford e Utah. ), collegando ogni nodo del sistema ad almeno altri quattro nodi, senza che nessuno avesse la funzione di concentratore. Rete poteva sopravvivere a singolo nodo. Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 11
  • 12. Sistema di rete Sistema (internet) concentratore (telefono) Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 12
  • 13. La Storia di Internet 1972: Arpanet ha 37 nodi. Primo protocollo di trasmissione: NCP (Network Control Protocol), poi FTP e Telnet (terminale). 1972: Ray Tomlinson installa su Arpanet un sistema di messaggistica: la nascita della POSTA ELETTRONICA 1972: alla International Conference on Computer Communication viene fatta la prima dimostrazione pubblica di Arpanet: successo immediato. Si sviluppano numerose reti di computer indipendenti tra universit e centri amministrativi in USA. 1973: Vinton Cerf e Bob Kahan svilupparono un nuovo protocollo di trasmissione tra i computer: il TCP/IP (Transfer Control Protocol/Internet Protocol) Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 13
  • 14. Definizione tcp/ip Quando ci vogliamo collegare con il nostro browser a un server web, stabiliamo un collegamento (virtuale) a livello applicazione cio facciamo comunicare due software, uno residente sul nostro pc e uno esterno, il server. Al livello di trasporto il protocollo TCP mette in coda i messaggi delle applicazioni (browser e server) li indirizza e li trasmette sottoforma di pacchetti; il buon fine della spedizione attestato da una ricevuta di ritorno. Al livello di rete il protocollo IP decide quale strada seguire per trasmettere effettivamente i messaggi da un computer allaltro. Un computer spedisce, laltro riceve, ma un collegamento virtuale tra i due computer remoti, dei cui dettagli si occupa il livello di link. Il protocollo IP ha il compito di impacchettare i dati in uscita e di inviarli, trovando la strada migliore per arrivare a un particolare computer tra tutti quelli connessi alla rete. Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 14
  • 15. Al livello di trasporto il protocollo TCP mette in coda i messaggi delle applicazioni (browser e server) li trasmette sotto forma di pacchetti; il buon fine della spedizione attestato da una ricevuta di ritorno. Al livello di rete il protocollo IP decide quale strada seguire per trasmettere effettivamente i messaggi da un computer allaltro. Un computer spedisce, laltro riceve, ma un collegamento virtuale tra i due computer remoti, dei cui dettagli si occupa il livello di collegamento. Al livello di collegamento si decide come fare il trasferimento del messaggio per ogni singolo tratto del percorso: dal computer del browser al primo router, dal primo router al secondo, dal secondo al terzo e dal terzo al computer del server. Questo un collegamento virtuale tra due computer (o router) adiacenti. I dettagli fisici sono lasciati allultimo livello. Il livello fisico, che l'ultimo, trasmette il messaggio sul cavo sotto forma di impulso elettrico. Questo lunico livello in cui avviene una trasmissione effettiva. Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 15
  • 16. La Storia di Internet Nel 1983 la rete scientifica si stacc da quella militare (Milnet). Nel 1985 la NSF decise di costruire una rete veloce che fungesse da backbone (spina dorsale) per lintero sistema. Nacque cos Nsfnet, la vecchia Arpanet nel 1989 chiuse. Paolo Lattanzio paololattanzio.blogspot.com 16
  • 17. Siamo agli anno 80 L'interfaccia grafica (in inglese graphical user interface abbreviato GUI) mira a consentire all'utente di interagire col computer manipolando graficamente degli oggetti, svincolandolo dall'obbligo di imparare una serie di comandi da impartire con la tastiera come invece avviene con le interfacce testuali. Si occupa del dialogo con l'utente utilizzando un ambiente grafico. L'interfaccia grafica nei sistemi operativi moderni concepita come la metafora di un piano di lavoro rappresentato dallo s