LA RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA Parte II .servizio nell’interesse del medesimo” ... 66 - comma

download LA RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA Parte II .servizio nell’interesse del medesimo” ... 66 - comma

of 51

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    213
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of LA RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA Parte II .servizio nell’interesse del medesimo” ... 66 - comma

LA RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA

Parte II

RICONOSCIMENTO E VALUTAZIONE DEI SERVIZI

EMERA Consulenze

Informazione e formazione

HG-MR.

RICONOSCIMENTO E VALUTAZIONE

I SERVIZI

Fonti

Tipologia

Durata

Modalit di valutazione

Presupposti

Adempimenti

Applicazioni

LE FONTI 1

Fonti Legislative

DL. 19/6/1970 n. 370 (L. 26/7/70 n. 576)

OM. 7/9/70

OM 29/7/70

Art. 485 D.lvo 16/4/94 n. 297 (gi art. 81 dpr 417/74)

L. 327/75 (valutazione servizio estero)

art. 53, comma 5, Legge 312/80

Art. 20 L. 958/86 (servizio militare)

legge 25/3/85 n. 121 (religione)

Legge 3/5/1999 N. 124

legge 29 novembre 2007, n. 222

legge 30 luglio 2010, n. 122

DPR Repubblica 4 settembre 2013, n. 122

LE FONTI 2

Fonti Contrattuali

(delegif. L. 421/92 e D.lvo 165/01)

CCNL 4.8.95

Acc. 20.7.2000 (pers. ee.ll.)

CCNL 26.5.1999

CCNL 15.3.2001

CCNL 24.7.2003

CCNL 29.11.2007

C.C.N.L. 04.08.2011

LE FONTI 3

Natura delle norme di ricostruzione della carriera di legge o

contrattuali

Hanno natura eccezionale e, quindi, essendo di stretta interpretazione, non sono suscettibili di interpretazione analogica

(C.S. 346/84; CS 202/86; C.C. 1784/87; C.S. 157/92)

CONDIZIONI

TIPOLOGIE:

Servizio

Personale

Titoli di studio

Ordinamenti

CONDIZIONE 1 : Tipo di servizio

IL SERVIZIO STATALE.

C.C. 24/7/1977 n. 743:il presupposto logico-giuridico per il riconoscimento dei servizi pregressi che questi siano stati prestati esclusivamente nellambito di un rapporto istituito direttamente con lo Stato e non gi di un servizio nellinteresse del medesimo

CM 9/2/96 n. 65

Norme/96CM65.DOC

CM 9/2/96 n. 65

Riconoscimento dei servizi pre-ruolo al personale

docente

1) Insegnamento prestato nelle scuole popolari

2) Servizio prestato nei centri di lettura

3) Numero minimo di ore settimanali di insegnamento

necessarie per il riconoscimento

4) Servizio prestato su posti di sostegno per alunni

portatori di handicap

5) Servizio prestato nelle scuole di diverso ordine e

grado nel medesimo anno scolastico

CM 9/2/96 n. 65

Riconoscimento dei servizi pre-ruolo al personale

a.t.a. (art. 569 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297)

Condizione richiesta per il riconoscimento dei servizi in

questione quindi soltanto quella che il servizio stesso

sia prestato nelle scuole o istituzioni statali, non

ponendo la norma alcun limite alla natura o al tipo di

servizio, compreso quello prestato in qualit di

docente. (La normativa sul riconoscimento dei servizi di ruolo e non di ruolo stata

successivamente confermata dallart. 66 - comma 6 - del Contratto Collettivo

Nazionale di Lavoro del comparto del personale della scuola sottoscritto il 4

agosto 1995)

CM 9/2/96 n. 65

Riconoscimento dei servizi pre-ruolo

PRESTATI PRESSO ENTI LOCALI

non pu essere riconosciuto il precedente servizio

non di ruolo reso alle dipendenze degli enti locali,

sia nei confronti del personale docente ed

educativo, sia nei confronti del personale A.T.A.

attenzione

Lindagine deve sempre tenere

conto delle varie epoche in cui

stato prestato il servizio pre-ruolo

elementari: OM 29/7/70 e 4/9/91 n. 262;

secondarie: OM 7/9/70;

per tutti: CM 9/2/97 n. 65/96

CONDIZIONE 1: Tipo di servizio

Riconoscibile in base alla

tipologia di personale

DOCENTE (mat/elem/sec)

A.T.A.

DOCENTE DI RELIGIONE

NON VEDENTE

DIRETTIVO*

CONDIZIONE 1: Tipologia di SERVIZIO

docente di SCUOLA

MATERNA CM 10/2/76 n. 36,

Legge 18/3/68 n. 444 art. 18)

servizio (n.d.r.) a t.d sc.elementare educandati parificate Sc.sup. statali e

pareggiate sc.popolare sc. sussidiata e

sussidiaria sc.mat statale o

comunale con nomina approvata

CONDIZIONE 1: Tipologia di SERVIZIO

docente di SCUOLA

MATERNA

sc.materna comunale con requisiti: nomina approvata autorizzazione al

funzionamento almeno 5 mesi per a.s.:

TU 5.2.28 n. 577)

non valutabile la sc. Materna Privata (anche se approvata e/o autorizzata)

CONDIZIONE 1: Tipologia di SERVIZIO

docente di SCUOLA

ELEMENTARE

servizio (n.d.r.) a t.d sc.elementare educandati parificate Sc.sup. statali e

pareggiate sc.popolare sc. sussidiata e

sussidiaria sc.mat statale o

comunale con nomina approvata

CONDIZIONE 1: Tipologia di SERVIZIO

docente di SCUOLA

ELEMENTARE SPECIALE

ex L. 3/6/80 n. 260:

Requisiti:

titolo specifico,

almeno 3 anni, cessati entro il 77/78,

a domanda.

CONDIZIONE 1: TIPOLOGIA di SERVIZIO

docente di SCUOLA MEDIA

(inferiore o superiore)

servizio docente ndr sc.secondaria

statale/pareggiata

educandati femminili docente di ruolo e ndr

in sc. elementare statale o parificata

non valutabile sc.

materna (CS. 10.2.92 n. 98 - valutabile solo per trasferimenti)

CONDIZIONE 2: Durata del servizio

Valutazione dei servizi

riconosciuti (art. 4 dl 370/70)

Per intero (globale)

Per anno scolastico

Per numero di ore settimanali

CONDIZIONE 2: Durata del servizio

per intero (art. 4 dl 370/70)

militare

ruolo universitario

non vedenti

inquadramento ex. Ccnl 4.8.95

temporizzazione

CONDIZIONE 2: Durata del servizio

per anno

scolastico

Sc Elem e Materna: 6 mesi (180 gg) o dal 1 febbraio con retribuzione estiva

Sc. Secondaria 7 mesi fino al 1973/74

180 gg. dal 1974/75 (dal 1 febb. fino al termine delle lezioni e scrutini o esami finali con retribuzione estiva) il D.L. 12/9/83 n. 463, art. 23 ha abolito la retribuzione estiva per i temporanei.

CONDIZIONE 2: Durata del servizio

====> C.M. 2 del 3.1.2001

Il servizio prestato come docente di religione, con il possesso di tutti i requisiti

prescritti, valutabile ai fini della carriera, ai sensi del succitato D.L.370/1970, alla

stregua degli altri servizi di ruolo e/o non

di ruolo per i docenti assunti con contratto a tempo indeterminato.

Norme/2001cm2.doc

CONDIZIONE 2: Durata del servizio

qualifica

per gli insegnanti elementari sempre esistita fino al 1973/74=>abolita dallart. 66 del DPR 417/74

per i docenti Sc.Media, dalla legge 160/55 fino al 1973/74 + 7 mesi nella stessa materia (C.C. 1301/82)

ancora in vigore per corsi scuola popolare (cracis, orientamento musicale, ...)

CONDIZIONE 3: Titolo di studio

Requisiti essenziali

deve essere posseduto prima della prestazione (CS 12/12/89 1611 L. 160/55)

quello prescritto al momento della prestazione in base allordinamento vigente (tempus regit actum)

CONDIZIONE 3: Titolo di studio

diploma di

grado

preparatorio

diploma di

abilitazione

magistrale

Scuola

Materna

CONDIZIONE 3: Titolo di studio

diploma di abilitazione

magistrale

diploma

sociopsicopedagogico

laurea

Scuola

Elementare

CONDIZIONE 3: Titolo di studio

diploma di laurea

(secondo le tabelle di corrispondenza con classi di concorso)

diploma di maturit (secondo le tabelle di corrispondenza con classi di concorso

Scuola

Secondaria

CONDIZIONE 3: Titolo di studio

Sostegno

Prima della legge 124/1999:

diploma di specializzazione (CC. 5/4/90 n. 19; CS. 4/5/94 n. 1423;

CM. 9/2/96 n. 65)

CONDIZIONE 3: Titolo di studio

Religione

fino alla legge 25/3/85 n. 121 non occorreva alcun titolo

dal 1/9/90, applicazione L.121/85, occorre il titolo prescritto (verifica del Dirigente Scolastico)

IL SERVIZIO MILITARE (O DI LEVA)

1. Art. 84 del DPR 417/74:

decorrenza 1/9/1975

requisiti: servizio prestato con il

prescritto titolo di studio servizio reso in costanza di

nomina rimane valido per tutte le situazioni

pregresse (art. 676 TU) e per tutte le situazioni in cui il servizio sia prestato in costanza di nomina (====> solo servizio coperto da nomina)

IL SERVIZIO MILITARE (O DI LEVA)

2. Art. 485, 7c, D.lvo 16/4/94 (art. 20 della L. 958/86)

art. 7, L. 30/12/91 n. 412

si applica ai nominati in ruolo dopo il 30/1/87

il servizio militare deve essere cessato dopo il 30/1/87

si tratta di servizio di leva o altro servizio equiparato

spetta da subito (allatto della immissione in ruolo e non dal superamento del periodo di prova)

la validit giuridica/economica; giuridica + economica

spetta solo dietro formale istanza documentata (anche con dichiarazione personale L.15/68)

IL SERVIZIO MILITARE (O DI LEVA)

1. Caso: