La Gazzetta di Marcallo con Casone - Marzo 2012

of 24 /24
Parola di Sindaco Nell’ultima Giunta comunale è stato approvato lo schema del bilancio di previsione 2012, che v’illustrerò in modo esau- stivo nel prossimo numero del- la Gazzetta. In questo numero voglio fare alcune considerazioni sul ri- spetto del cosiddetto “patto di stabilità” che contribuisce a rallentare l’attività comunale, impedendoci di spendere i sol- di che abbiamo in cassa. Il contributo delle amministra- zioni locali a sostegno dello sviluppo del Paese è, di fat- to, impedito da regole che in tanti definiscono irragionevoli in Evidenza all’interno “Marcallo in Salute” il 23 marzo in Sala Cattaneo pag 03 I Cenoni di Carnevale pag 04 Agevolazioni al credito dalla BL pag 05 Inaugurato il Centro Polifunzionale pag 06 Diritti degli Animali pag 08 Festa della Donna pag 11 Checkup imprese incontro con gli imprenditori pag 16 Il Carnevale nel nostro paese pag 12-13

Embed Size (px)

description

La Gazzetta di Marcallo con Casone - Marzo 2012

Transcript of La Gazzetta di Marcallo con Casone - Marzo 2012

  • Parola di Sindaco

    Nellultima Giunta comunale stato approvato lo schema del bilancio di previsione 2012, che villustrer in modo esau-stivo nel prossimo numero del-la Gazzetta.In questo numero voglio fare alcune considerazioni sul ri-spetto del cosiddetto patto di

    stabilit che contribuisce a rallentare lattivit comunale, impedendoci di spendere i sol-di che abbiamo in cassa.Il contributo delle amministra-zioni locali a sostegno dello sviluppo del Paese , di fat-to, impedito da regole che in tanti definiscono irragionevoli

    in Evidenzaallinterno

    Marcallo in Salute il 23 marzo in Sala Cattaneo

    pag 03

    I Cenoni di Carnevale pag 04Agevolazioni al credito dalla BL

    pag 05

    Inaugurato il Centro Polifunzionale

    pag 06

    Diritti degli Animali pag 08

    Festa della Donna pag 11

    Checkup imprese incontro con gli imprenditori

    pag 16

    Il Carnevale nel nostro paese

    pag 12-13

  • Parola di Sindaco

    Massimo OlivaresOrari di ricevimento: su appuntamento. Il Sindaco presente a Casone, presso

    gli uffici distaccati del Comune, lultimo sabato del meseE-mail: [email protected]

    SindacoPolitiche Finanziarie - Governo del Territorio,Pubblica Istruzione - Servizi Educativi e Cultura

    2

    e ottuse, su cui tutte le forze politiche in Parlamento hanno assunto una posizione di con-trariet, invitando il Governo a correggerle. I Comuni possono attivare ri-sorse disponibili, rapidamente utilizzabili e dal sicuro rendi-mento sociale, ottemperando agli obblighi gi assunti con opere progettate o gi cantie-rate, come in questi anni han-no fatto Paesi quali la Germa-nia e la Francia, contribuendo a invertire i dati molto negativi del PIL, favorendo loccupazio-ne e sostenendo la domanda interna.A tal riguardo ci attendiamo che il governo adotti un ap-proccio riformatore e dinno-vazione anche nel rapporto fra

    Istituzioni territoriali e cresci-ta, in particolare sul terreno del patto di stabilit, modifi-candone le regole al fine di consentire ai Comuni di soste-nere lo sviluppo, di completare le opere avviate e di poter pa-gare le proprie obbligazioni nei confronti delle imprese.Con queste premesse, e con la continua stretta sulle possibi-lit dindebitamento da parte degli Enti locali, nei prossimi anni non dobbiamo aspettar-ci opere faraoniche, ultimato il Centro polifunzionale di Via Pasteur, della cui inaugurazio-ne parliamo in seguito, ritenia-mo che il nostro Comune non abbia necessit di altre strut-ture, a parte il nuovo centro sportivo, la cui realizzazione

    prevista dal 2013, solo in caso non sia rinnovata la con-venzione con la Parrocchia per lutilizzo dellattuale campo da gioco. Nel 2012, quindi, lunica opera di rilievo sar la realiz-zazione dei nuovi loculi presso il Cimitero di Casone.Per il resto saranno ultimati i lavori di rifacimento dei mar-ciapiedi di Via Varese e di Via al Donatore di Sangue, si prov-veder allasfaltatura di alcu-ne vie, sar realizzato il nuovo impianto dilluminazione di Via Roma, in ottemperanza allac-cordo stipulato con ENEA, e ampliato il parco giochi di P.zza Bubry.Un cordiale saluto a tutti.

    Il SindacoMassimo Olivares

    Votate i nostri alunni delle classi quinte elementari per il concorso di giornalismo indetto dal quotidiano Il Giorno, sul sito www.ilgiorno.it . Come votare: cercare nella sezione Campionato di Giornalismo (in basso a destra). Cliccare su Legnano classi quinte scuole elementari di Marcallo con Casone. Infine andare sullarticolo e votare.

    Votate tramite internet i nostri ragazzi della 5^ elementare

    Concorso giornalistico de Il Giorno.

    Te veur viv content?Bev lAcqua dal Sindic,la buscia, le bona e la costa nient

    Comune di Marcallo con CasoneTe veur viv content?Bev lAcqua dal Sindic,la buscia, le bona e la costa nient

    ??dic,,,,,

    Casone?????didic,,,,,dic,,,,

  • Roberto ValentiOrari di ricevimento: luned e gioved su appuntamento

    E-mail: [email protected]

    Solidariet Sociale e Famiglia Politiche Giovanili - ComunicazioneInnovazione Tecnologia - Sport

    3

    Concluso il terzo corso dinformatica, gi sono aperte le iscrizioni per il prossimo

    Due sere la settimana attra-verso larco di un mese di costante impegno, per 15 al-lievi si sono aperte le porte del mondo magico dellinformatica. I corsi di alfabetizzazione informatica di base, promossi dal Comune e gestiti dal Centro Pensionati continuano con grande successo. Lultimo corso in or-dine cronologico, iniziato il 27 genna-io si concluso il 28 febbraio. In tutto 10 lezioni. Di marted e di venerd, gli allievi, di cui met di sesso femminile, desiderosi di apprendere gli arcani che riserva la rivoluzione post moderna del computer, hanno dedicato il loro tem-po libero, ai concetti base di hardware e software oltre ad alcuni riferimenti

    a word ed excel. Se pur con un po di difficolt nellapprendimento, alcuni non avevano mai usato un pc, il cor-so ha riscosso grande partecipazione ed interesse - afferma il docente dei corsi Alessio Fus, - Gli allievi hanno sicuramente acquisito una maggiore padronanza con gli strumenti on line, con la posta elettronica e con i servizi offerti dalla carta regionale dei servizi. Lultima lezione, presente lAssessore alla Innovazione Tecnologia Roberto Valenti, stata dedicata allillustrazio-ne dei servizi on-line presenti sul sito del Comune. Allaffiatato gruppo, sono stati consegnati gli attestati di infor-matizzazione e-Citizen. E come tutti gli eventi che si rispettano il dulcis in

    fundo stato allinsegna di pizza e bir-ra.Terminata la terza tornata, il 4 cor-so, sempre sotto la guida del docente Alessio Fus, prevede 10 lezioni da 2 ore dalle 16.00 alle 18.00 il marted ed il venerd, nei giorni 20 - 23 - 27 - 30 marzo e 03 - 06 - 10- 13 - 17 20 aprile. Una successiva sessione pre-vista per giugno. Sono gi aperte le iscrizioni.

    Si gettano le basi per il successivo di giugno.

    Al via il progetto Marcallo e Casone in salute, promosso dal Comune e patrocinato dallASL

    Nei giorni scorsi si sono tracciate le linee guida. Una nuova proposta sa-lutistica pronta sulla rampa di lancio dellAssessorato alla Solidariet So-ciale e Sport. Marcallo con Casone, con un passato da primato tra i Comuni del magentino sul tema del vivere sano, caposcuo-la diniziative che poi altre comunit hanno imitato, come: la prevenzione allictus cerebrale, di qualche anno fa, i Gruppi di Cammino, il Piedibus, gli incontri sulla corretta alimentazione presso le scuole elementari, adesso apre le porte al progetto Marcallo e Casone in Salute.Promosso dal Comune, patrocinato e supportato dallAsl Milano 1, rappre-sentata dal dottor Aquilele Campiotti e con la supervisione del dottor Roberto Boni, venerd 23 marzo in Sala Cat-taneo, si presenter il progetto. Avver-r nellambito dellincontro di riapertura che vedr, con la bella stagione, la ri-presa della funzione salutare del Piedi-

    bus e del marcato successo partecipa-tivo dei Gruppi di Cammino. Lo abbiamo battezzato con un unico titolo precisa lAssessore Roberto Valenti - ma il progetto contiene una serie di iniziative che lAmministrazio-ne comunale ha promosso gi in pas-sato e altre studiate per il futuro, per favorire la buona salute, basata sulla alimentazione, movimento e sport. Ci auguriamo che riscuota una massiccia adesione. Marcallo e Casone in Salute svilup-per oltre alle attivit gi affermate in passato, altre iniziative. Sicuramente anche la disciplina motoria di Nordic Walking, in collaborazione con lAs-sociazione Top Mountain (vedere nei dettagli a pagina 18). La proposta, che coinvolge in prima battuta i partecipan-ti ai Gruppi di Cammino aperta a tutti i cittadini. A proposito di Piedibus: lAmministra-zione comunale ha inviato tutti i genito-ri una lettera, nella quale si manifesta

    la volont di riproporre lesperienza a tutti gli alunni delle elementari a partire da gioved 12 aprile (tutti i marted e gioved mattina). Chi interessato ad aderire al progetto sia come auti-sta volontario che come alunno pas-seggero, si iscriva entro Venerd 23 marzo. Per garantire la sicurezza dei percor-si necessaria la presenza di alme-no due adulti. Ringrazio in anticipo i genitori che aderiranno al Piedibus aggiunge Roberto Valenti - Desidero evidenziare il mio apprezzamento alla sensibilit dimostrata nei confronti dellimportanza del movimento fisico.

    La presentazione in Sala Cattaneo venerd 23 marzo

  • Ermanno FusOrari di ricevimento: su appuntamento

    E-mail: [email protected]

    Patrimonio e Verde Pubblico - Servizi di Pubblica Utilit e Trasporti - Tempo Libero e attivit ricreative - Gemellaggi

    4

    Con il veglione in sala Catta-neo, il giorno di baldoria finito in gloria. Unabitudine ormai consolidata nel tempo vuole che LAmministrazione Comuna-le, in collaborazione con la F.I.D.C. Se-zione Cacciatori, organizzi il Veglione di Carnevale. Cos, sabato 25 febbra-io alle 20 in punto scattata il colpo di coda del giorno pi folle dellanno. Era gradita la presenza mascherata, ma, con il divieto assoluto dei corian-doli, la serata non ha fatto sconti al divertimento. Presa per mano dal Pre-sidente dei Cacciatori Carlo Secci, la manifestazione danzo-gastronomica ha portato tra i partecipanti il solito alto gradimento e allintera associazione, la puntuale soddisfazione. Ai fornel-li, una manciata di chef de cuisine, aiutati da baldanzosi pendolini che fa-

    cevano la spola nel servizio ai tavoli, hanno dato unimpronta qualitativa di alto livello. Tavole imbandite con tono festoso, il men prevedeva piatti da gourmet in-ternazionale: penne al rag, fettine di roast beef allinglese con contorno di insalata. Completavano la lista delle portate, gelato e chiacchiere. Il tutto annaffiato dal gustoso nettare degli

    dei, rappresentato da barbera doltre-p e da pinot grigio. Poi tutti in pista. Alla consolle, una ga-ranzia. Il D.J. Luigi Crespi dell associa-zione Musica Insieme Magenta, ha iniziato a snocciolare le note pi belle dei ballabili senza tempo di liscio e lati-no americano. Poche ore scivolate via come un breve soffio. La carnevalata era finita, a quando la prossima?

    Buona cucina e danze, il Carnevale dei Cacciatori, una tradizione diventata storia del paese

    Serata di festa a Marcallo con Casone. Se i Cacciatori chia-mavano nellorbita dellalle-gria gli adulti in Sala Catta-neo, lUS Marcallese rispondeva nel tempio del PalaMarcalloconCasone, con una serata musical-gastronomica destinata agli atleti in erba. Per una sera, da ovest ad est, unimmagina-ria linea univa le due associazioni nel nome del divertimento mascherato.Gli sportivi della Marcallese, nel pome-riggio di sabato 25 febbraio avevano sfilato per le vie del paese. La parte femminile, le majorette, sbandierando

    i colori delle nazioni del mondo; la par-te maschile, i piccoli calciatori, sopra o seguendo il carro allegorico: Orange Train. Ma, era solo il primo tempo, la ripresa doveva ancora arrivare e ave-va il sapore di una cena in maschera allargata a tutti gli associati con i relati-vi genitori. Lo sport aggrega, unisce. E con questo spirito che la societ spor-tiva pi numerosa del paese promuo-ve le proprie iniziative. E se vero che davanti un piatto di risotto si diventa tutti amici, gli attenti dirigenti neroaran-cione hanno programmato un men con piatto base risotto alla parmigia-na, integrato da antipasti, roast beef o bocconcini di pollo e dessert. Piatti casalinghi di alta qualit, cucinati da un cuoco professionista nella cucina di via Pasubio. Poi erano le staffette a recapitare in palestra il cibo. E per digerire? Chi voleva poteva volteggia-re nello spazio libero e le ultime leve buttarsi dagli scivoli gonfiabili collocati in unarea defilata.

    US Marcallese, cena di Carnevale per piccoli atleti

    Ricordiamo a tutti i cittadini che attivo, da poche settimane la nuo-va piattaforma, per le segnalazio-ni. Si pu accedere attraverso il sito www.marcallo.it oppure te-lefonando al numero URP comu-nale 02 9796138. Si prega di me-morizzare il numero e usarlo per qualsiasi segnalazione. Nel caso di guasti allilluminazione pubblica (lampione spento), i cittadini pos-sono chiamare 029796138 ricor-dando anche di comunicare il nu-mero del palo (solitamente sono 4 cifre scritte in rosso presenti su tutti i pali) e aggiungere il nome della via, altrimenti segnalare il guasto sul sito.

    Segnalazioni lampioni spenti

  • Oscar ZorzatoOrari di ricevimento: sabato dalle 10 alle 12

    E-mail: [email protected]

    Personale e Organizzazione - Sicurezza e Polizia Locale - Viabilit - Protezione Civile Commercio ed Attivit Produttive

    5

    Continua la collaborazione mensile tra Amministrazio-ne comunale rappresentata dallAssessore Oscar Zorza-to, Unione Confcommercio e Banca di Legnano, per offrire notizie e consigli utili agli operatori del territorio sul cre-dito. In questo numero, a far sentire la sua voce la Banca di Legnano agen-zia di via Roma. Nella difficile situazione in cui il mondo economico vive, le banche esercitano il loro mestiere di raccolta del risparmio e di dare credito? Guardando una certa realt, soprattutto le macro realt, le banche in generale hanno fatto marcia indietro decidendo di uscire da un settore a prescindere se loperazione su vasta scala o di piccole dimensione dice il Diret-tore Massimo Frigerio Noi come Banca di Legnano abbiamo attuato una scelta diversa. Certo, anche noi risentiamo la situazione negativa, ma valutiamo i fatti un po pi atten-tamente.Inserita nel grande gruppo della Popo-lare di Milano, la Banca di Legnano ha una propria autonomia che permette di

    dedicare pi tempo alle varie posizioni clientelari e quindi entrare nel detta-glio su determinate operazioni consi-derando anche le situazioni personali che altrimenti non traspaiono con i soli numeri. Per noi vitale la persona che ti permette di rimanere il pi vicino possibile al quadro del territorio, consentendo di entrare nei dettagli assicura il Direttore - In primo pia-no, tra i nostri interventi, si colloca anche la collaborazione con i com-

    mercianti e le piccole realt im-p r e n d i t o -riali. Siamo vicini a loro collaboran-do con le C o o p e r a -tive di Ga-ranzia Fidi di categoria che nello s p e c i f i c o sono i primi a conosce-re in manie-ra diversa i clienti.La Banca di Legnano ha istaura-

    to un rapporto con le Cooperative di Garanzia Fidi: Fidicomet di Magenta ed Asconfidi Lombardia, il cui obiettivo principale di favorire laccesso al cre-dito bancario. Le due cooperative ap-poggiano con garanzie i commercianti della Confcommercio. Con Guido Cattaneo della Confcommercio abbiamo trovato dei punti dintesa comuni spiega Frigerio - Noi possiamo valutare su delle nostri basi, ma, la Confcom-mercio informata sulle possibilit di crescita o di recessione di un set-tore, dovuta alla conoscenza dellat-tivit. Cos, abbiamo creato una si-nergia che ci permette di valutare il cliente con due parametri diversi e alla fine ottenere un quadro pi completo.I commercianti e i piccoli imprenditori, utilizzando la garanzia delle cooperati-ve possono usufruire, presso la banca, di cifre maggiori che permettono di far fronte a difficolt temporanee o strut-turali. Il rapporto tra Banca di Legnano e cooperative, anche in questo perio-do difficile permette di arrivare a delle convenienti soluzioni.Alcuni nominativi di Cooperative di Garanzia Fidi della nostra zona con-venzionati con la Banca di Legnano: Artigianconfidi, Ascofidi Lombardia, Confidi Lombardia, Confidi Province Lombarde, Eurofidi, Fidicomet, Interfidi.

    Agevolazioni al credito della Banca di Legnano ai Commercianti

    SERVIZI RISTORO AUTOMATICI

    Via Edison n 320010 Mesero (MI)

    Tel. 02/97288321e-mail: [email protected]

    www. b r e a k - p o i n t . i t

    P e r r e g a l a r V i p a u s e d i a u t e n t i c o g u s t oP e r r e g a l a r V i p a u s e d i a u t e n t i c o g u s t o

  • Gianluca CampanaOrari di ricevimento: sabato mattina su appuntamento

    E-mail: [email protected]

    Lavori Pubblici - Ambiente ed Agenda 21Certificazione di QualitServizi Demografici

    6

    Concretizzato il progetto, rea-lizzato un sogno. La presenza delle cariche civili e religiose del paese, le note del Corpo Musicale San Marco, la folla davanti allingresso hanno raccontato lenne-simo taglio del nastro. Il 19 febbraio lAmministrazione Olivares ha conse-gnato alla storia cittadina unaltra bella pagina di questa legislatura. Il Centro Polifunzionale di via Pasteur ha aperto i battenti. Lultima inaugurazione in ordi-ne di tempo ha reso felice i pensionati

    Villa Ghiotti di Marcallo. La struttura, dalla linea avveniristica, si avvale della nuova tendenza che impone lossatura in legno lamellare. Allesterno, le sobrie modulazioni cromatiche, giocano nel design con le ampie vetrate. Allinterno,

    in un angolo del vasto salone, il banco bar propone momenti di ristoro. Il cor-ridoio volto a sud che conduce al loca-le cucina, a met caratterizzato dalle porte dentrate ai servizi e allufficio. In fondo, la cucina con i vecchi fornelli tira-ti a lucido, fa pendant con la sala calda-

    ia, un gioiello defficienza e modernit. Con le nuvole nere che si addensano sul futuro energetico, la struttura ec-celle per lultima novit dimpianto con riscaldamento a pavimento. La calda-ia, a condensazione particolare, riscal-da tramite lintegrazione dellimpianto solare con il bruciatore a gas. Il legno il materiale migliore per uno sviluppo sostenibile, una materia prima rinno-

    vabile, le strutture lamellari danno un senso di leggerezza alle architetture, permettendo sviluppo di ampie cam-pate senza travi intermedie, le pareti sono costruite e accoppiate in modo

    particolare per ottenere unalta effi-cienza energetica e lintegrazione con i sistemi del solare minimizza limpat-to ambientale e aumenta il risparmio energetico ha spiegato lAssessore Gianluca Campana - Senza dimenti-care il confort ed il piacere che si per-cepisce nellabitare una struttura in le-gno. Spese ridotte ed eco-sostenibilit

    in una struttura calda ed accogliente, questo il risultato che abbiamo voluto perseguire Tanto di cappello allUfficio Tecnico comunale che oltre progettare la struttura, ha seguito i lavori fino al compimento. Presente alla cerimonia, il Sindaco Massimo Olivares, oltre al Senatore Massimo Garavaglia, alla Giunta e al Parroco don Riccardo, il Primo Cittadino ha sottolineato: Oggi inauguriamo questa struttura, ad alto

    Inaugurato il Centro Polifunzionale di via Pasteur..Il taglio del nastro con aperitivo a mezzogiorno del 19 febbraio

    risparmio energetico. Era una promes-sa fatta ai pensionati tempo fa. Prima, inquilini in Villa Ghiotti e poi trasferiti

    provvisoriamente sopra il Circolo Fa-migliare, i nostri nonni adesso posso-no contare su una propria sede. Que-sta struttura, deve diventare un punto importante di aggregazione e un fiore allocchiello, per tutta la comunit. Nel pomeriggio si ballato con la mu-sica del D.J Tino fino allo spegnimento della luce del sole.

  • Notizie dal Comune

    Sono aperte le iscrizioni al 5 Concorso di pittura sul tema: Eros, lerotismo attraverso forme e colori. Le premiazioni avverranno il 25 aprile nellambito della Fiera di San Marco. La partecipazio-ne al concorso, per solo dilettanti che potranno esercitare tutte le tecniche pittoriche, prevede opere incorniciate e di dimensioni massime 50X70. Sul retro, con apposita etichetta dovranno essere riportati i seguenti dati tecnici: tecnica usata, supporto, eventuale ti-tolo dellopera, dati anagrafici, data di realizzo. I lavori non devono essere antecedenti al 2009. Limite massimo di partecipanti 40. Inoltre, i concorrenti dovranno presentare la loro adesione entro il 31/03/2012 presso lURP o la Biblioteca Comunale. Lopera dovr essere consegnata entro il 7 aprile

    presso l URP del Comune di Marcallo con Casone o la Biblioteca Comunale negli orari di apertura. La giuria valu-ter lopera e la premiazione avverr il giorno 25 aprile 2012 alle ore 16.00 presso il Campo da Tennis Coperto. La Commissione giudicatrice sar compo-sta da: esperti, un rappresentante del Comune e lAssessore di riferimento. Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile della giuria e potranno essere ritirate dalle ore 18.30 del gior-no stesso della premiazione (25 aprile 2012). I premi: al 1 classificato 400. Al 2 classificato 250. Al 3classifica-to 150. Premi in memoria degli ex consiglie-ri: Tullio Oldani e Pierangela Santi 100,00= A ogni concorrente sar consegnato un attestato di partecipazione.

    Aperto il concorso di pittura, premiazioni il 25 aprile

    7

    Come ogni anno, il personale abili-tato da parte della Provincia di Mila-no effettuer la verifica a campione, degli impianti termici presenti nel Comune di Marcallo con Casone.Le verifiche ispettive saranno ese-guite da parte dellIspettore Provin-ciale munito di regolare tesserino di riconoscimento, indicativamente da marzo alla fine di giugno 2012.Si sottolinea che, alle utenze per le quali prevista la verifica del proprio impianto termico, sar re-capitato un avviso, a firma del co-mune di Marcallo con Casone, con indicazione del giorno e dellorario di verifica.

    Ispezione Impianti Termici

    San Patrizio, patrono irlandese, in Irlanda, il 17 marzo, quan-do linverno lascia il posto alla stagione dei primi fiori, si celebra la sua festa, ma la ricorrenza trova grande seguito anche fuori dai confini. Si festeggia per tre giorni e tre notti con musica, birra, folklore e un trifoglio, emblema nazionale irlandese. A Macroom, nostro Comune gemello in terra dIrlanda consuetudine sfila-re per le vie del paese con una par-tecipazione a 360 gradi. Soprattutto, caratterizzano la parata: fantasisti, bande e gruppi musicali scozzesi, ir-landesi, americani, ora anche italiani. Il lungo serpentone colorato inizia alle 14,30 del pomeriggio e sfila sino allim-

    brunire. Come tutti gli anni, la manife-stazione visibile collegandosi al sito ufficiale di Macroom www.macroom.ie dalle 15 in poi tramite la tv locale di Macroom che trasmette per intero la manifestazione. Chi era San Patrizio? Nasce in Scozia tra il 4 e 5secolo. A 16 anni viene portato prigioniero in Ir-landa. Fugge e ritorna in patria. Recu-pera la libert e diventa chierico. Ritorna in Irlanda e viene eletto ve-scovo. Qui, annuncia il Vangelo e di-rige con rigore la sua Chiesa fino alla morte.Dall 8 al 10 giugno ricorre il decimo di gemellaggio con Macroom e Marcallo con Casone si appresta ad organiz-

    A San Patrizio la sfilata di Macroom si vede anche in internet

    zare i festeggiamenti. In primis, lacco-glienza degli ospiti gemelli in famiglia e poi, la creazione di un archivio foto-grafico e le immancabili attivit gastro-nomiche. Il Comitato dei Gemellaggi invita alla collaborazione tutta la comunit.

  • Notizie dal Comune8

    Sulla linea del 2011, promosso dallAmministrazione comu-nale, venerd 24 febbraio, ritornato sulla ribalta della Bi-blioteca di Villa Ghiotti, lappuntamento: Parole e Cultura, incontro con gli au-tori. Lo scrittore Antonio De Cristofaro, moderatore Danilo Lenzo, ha presenta-to il suo libro: Lucrezia Borgia, vita inti-ma di una principessa.Il corposo libro, oltre 600 pagine, si cala allinterno di un periodo storico ita-liano tra i pi vivi per arte e cultura e presenta una delle figure femminili pi chiacchierate del Rinascimento italiano. Lopera, da un anno nelle librerie, narra la storia romanzata di Lucrezia Borgia, dal giorno della sua partenza da Roma per Ferrara per andare in sposa ad Al-

    fonso I dEste. La vita di corte costel-lata da gioie e delusioni descritta in modo piacevole, sicuramente diversa da quella tramandata dai libri di storia. Nobildonna, bella, giovane, Lucrezia Borgia la protagonista indiscussa del libro. Ma, entrano nella vicenda, come figure di secondo piano, anche il padre Papa Alessandro VI, il fratello Cesare e la mamma Vannozza Cattanei. Vita avventurosa la sua, per, sul punto di morte scrive una lettera al Papa al quale chiede perdono per se e la be-nedizione al marito e ai figli. Lautore Antonio De Cristofaro, inse-gnante di lingua e civilt inglese, nel suo tempo libero si diletta a scrivere. Da sempre appassionato di storia, dopo la pubblicazione di un primo rac-

    conto, per buona parte autobiografico, si buttato anima e corpo su un perso-naggio che ha motivato perfino registi televisivi e altri scrittori storici. Nato a met degli anni 50 a Bellona nel ca-sertano, De Cristofaro adesso vive e risiede a Corbetta.

    In Biblioteca la presentazione del libro su Lucrezia Borgia

    Una Dichiarazione Universale dei-Diritti dellAnimale stata approvata dallUnesco nel 1978. Attualmente, in qualche forma, lattribuzione di diritti agli animali appare nelle legislazioni di diverse nazioni. Se nel mondo il benes-sere per le bestie visto in modo non omogeneo, a volte tiepido, o addirittura senza voce in capitolo, a Marcallo con Casone la sensibilit verso gli animali sempre stato uno dei punti di forza dellAmministrazione comunale. Vole-te una prova? Da tempo, La Gazzetta di Marcallo con Casone, ospita ogni mese, su unintera pagina le associa-zioni G3A e Amici dei Mici. E come se non bastasse, il Comune ha in progetto di allestire unarea cani in fondo al Par-co Ghiotti, per far sgambettare in piena libert i nostri amici a quattro zampe. Un aiuto concreto, in particolare per i proprietari che vivono in appartamento. I primi due articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali, sono senza equivoci. Il primo: Tutti gli ani-mali nascono uguali davanti alla vita e

    hanno gli stessi diritti allesistenza. Il secondo: Ogni animale ha diritto al rispetto. Saranno stati questi giudizi perentori a scatenare uno scambio di opinioni sul social network Facebook da un gruppo di residenti? Non si sa. Di certo, nel nostro pae-se lamore per gli anima-li scuote le coscienze, cos, si promosso un incontro per dare il via alla stesura di un rego-lamento. Delle norme, per mettere al centro dellattenzione la convi-venza tra essere umani e animali. Al tavolo tec-nico presieduto dallAs-sessore Roberto Valenti erano presenti Ambra Ghidotti, Stefania Viola, i Consiglieri comunali Enrico Zaffinetti e Luca Mazzeo, lAssociazione G3A con Francesca Gal-li e Manuel Monfredini, lAssociazione Amici dei Mici rappresentata da Valentina Oldani e Pao-la Penucchini dellUfficio Tecnico. LAmministra-zione si impegnata a tenere le fila, per la re-alizzazione del regola-mento spiega Roberto

    Valenti - Una volta messo nero su bian-co, le regole passeranno al vaglio della Giunta comunale. Seguir, lapertura di uno sportello Diritti degli Animali in Comune. Infine, lultimo passaggio sar lapprovazione in Consiglio comunale.

    Diritti degli animali lAmministrazione, promuove un regolamento

  • Anagrafe & Notizie dal Comune9

    Da oggi ci sono anchioInviaci la foto del tuo/tua piccola e la pubblicheremo

    GARAVAGLIA MATTIA nato il 30.01.2012CERIOTTI MASSIMO nato il 07.02.2012RRUCAJ DEVID nato il 14.02.2012COLOMBINI MATTIA nato il 16.02.2012CARDOZO ALVEAR ANDREZA nata il 17.02.2012

    Un caro ricordo

    STEFANO CAMERONINato il 09.09.1929

    ci ha lasciato il 13.02.2012

    ELDA GARBIN Nata il 28.10.1948

    ci ha lasciato il 14.01.2012

    POPOLAZIONE RESIDENTE AL 31.12.2011MASCHI 3028 - FEMMINE 3073TOTALE 6101 - FAMIGLIE 2445

    AVIO AGOSTINato il 27.11.1942

    ci ha lasciato il 14.01.2012

    MARIA CATTANEO Nata il 18.06.1926

    ci ha lasciato il 06.02.2012

    ROSA FACCIOLINato il 05.02.1938

    ci ha lasciato il 02.01.2012

    FRANCESCO MALTAGLIATI Nata il 02.11.1939

    ci ha lasciato il 16.12.2011

    Nel Consiglio comunale del 13 febbraio 2012 , si votato per affidare lincarico della revisione economica finanziaria-del Comune per il triennio 2014-2015.

    E stato eletto il dottor Marco Re-possi, iscritto nel registro dei revisori contabili. Il professionista svolger le funzioni di revisore unico.

    Nominato il revisore unico per il triennio 2012-2015

    Pompe funebri Calcaterra

    MARCALLO c/C: via Roma, 7 MAGENTA: via Crivelli, 29

    Tel. 02 97 29 82 54

  • Sanit & Salute10

    Che cosLosteoporosi una malattia che colpi-sce lo scheletro, in cui le ossa perdono resistenza e spessore: il risultato che diventano pi fragili e quindi sono a maggior rischio di frattura. Si sviluppa lentamente, ma progressivamente. Esistono due tipi di osteoporosi: senile e postmenopausale. La prima riguar-da ambedue i sessi ed e un fenomeno involutivo fisiologico legato al trascor-rere degli anni ; noto che le persone anziane possano facilmente andare incontro a fratture per cadute banali: purtroppo e una evenienza inevitabile legata allinvecchiamento del tessuto osseo.Losteoporosi postmenopausale colpi-sce le donne durante il climaterio per riduzione degli ormoni estrogeni (che hanno un effetto protettivo sullosso);CauseLosteoporosi favorita dal sesso fem-minile e dallet, dalla ridotta attivit fisica e da una dieta povera di calcio. Sono importanti altri fattori predispo-nenti : la menopausa precoce (prima di 45 anni), terapie prolungate con cor-tisone, malattie ormonali (per esempio, ipertiroidismo).Sintomi e diagnosiLosteoporosi rimane per molto tempo del tutto asintomatica. Accade spesso che sia scoperta per caso in seguito a una radiografia prescritta per altre ragioni. Dopo la menopausa, e per

    coloro che assumono cortisonici, sa-rebbe opportuno fare una densitome-tria ossea (detta anche mineralometria ossea computerizzata, MOC) in grado di verificare lo stato di salute dellosso.ComplicazioniLosteoporosi pu svilupparsi silenzio-samente per un lungo periodo, cosic-ch non ci si accorge che le ossa si indeboliscono sempre pi, fino a frat-turarsi anche in assenza di traumi. Le ossa pi soggette sono lanca, le ver-tebre e il polso.TerapiaIn caso di diagnosi di osteoporosi sar il medico a valutare la terapia ideale in base alle caratteristiche di ciascuno, alla gravit dellosteoporosi e allesi-stenza di fattori di rischio aggiuntivi. Gli estrogeni sono molto efficaci per prevenire losteoporosi, ma il loro uso dovrebbe essere attentamente valuta-to : ha parecchi vantaggi, ma potrebbe anche avere diversi effetti collaterali gravi. I farmaci che aiutano il calcio ad entrare nelle ossa e ne rallentano il decadimento appartengono alla fami-

    glia dei bifosfonati : sono disponibili in fiale o in compresse. stato dimostra-to che aumentano la densit ossea e diminuiscono la probabilit di fratture. Fondamentale introdurre calcio e vitamina D in quantit adeguate, ri-cordando che altrettanto importante lesposizione al sole , affinch tale vitamina possa agire al meglio. Infine, unattivit fisica costante, anche se mi-nima, in grado di indurre un aumento della massa dellosso.CalcioIl latte e i derivati sono importanti fonti di calcio, ma non sono le uniche. Le mandorle, i broccoli, gli spinaci, i cavoli cotti, il salmone, le sardine ed i prodotti derivati dalla soia sono tutti ricchi di calcio. Latte, yogurt e formaggi, che sono le principali fonti alimentari di cal-cio per la maggior parte delle persone. Gli alimenti a base di cereali (pane, pasta) non sono particolarmente ric-chi di calcio, ma aggiungono quantit elevate di calcio nella dieta perch li si mangia frequentemente e in porzioni abbondanti.La vitamina D si trova in molte fonti alimentari come pesce,( nel tonno e nelle sardine), uova, e olio di fegato di merluzzo. Anche il sole contribuisce si-gnificativamente alla produzione gior-naliera di vitamina D : si ritiene che appena 10 minuti di esposizione siano sufficienti a prevenirne la carenza.Dott. Luciano Garanzini

    Osteoporosi: cause, sintomi, rimedi

    200100 Marcallo con Casone (MI)Viale De Gasperi 231 - Tel e Fax 02.97.60.801

    www.termoidraulicacielle.itE-mail: [email protected]

    Impianti civili e industriali

    IdrotermosanitariCondizionamentoImpianti gas metano e G.P.L.Pannelli solari ed energie alternative

    IrrigazioneRiscaldamento

    Arredobagno

  • Notizie dal Comune11

    Direttore responsabileMassimo Olivares

    Redazione e Coordinamento

    Luigi Cereda

    Comitato di RedazioneRoberto Valenti

    Gianluca Campana

    Segreteria di redazionetel 02/9796138

    Sito Internet www.marcallo.it

    Realizzazione grafica e stampa

    Karon Comunicazione & Marketing srlvia Genesi, 1 - Prato Sesia (NO)

    Tel. 0163.852623 - [email protected]

    Registrazione tribunale di Milamon. 744/20.12.1999

    Anno XIV, Numero 3 - Marzo 2012Chiuso il 12/03/2012

    Distribuito da U. S. Marcallese

    Si ringraziano Azio Margini, Gigi Parisi e Francesco Ceruti

    Lautocertificazione consiste nella fa-colt riconosciuta ai cittadini di presen-tare, in sostituzione delle tradizionali certificazioni richieste, i propri stati e requisiti personali, mediante apposite dichiarazioni sottoscritte dallinteressa-to. La firma non deve essere pi au-tenticata. Lautocertificazione sostituisce i certifi-

    cati senza che ci sia necessit di pre-sentare successivamente il certificato vero e proprio. La pubblica amministrazione ha lob-bligo di accettarle, riservandosi la pos-sibilit di controllo e verifica in caso di sussistenza di ragionevoli dubbi sulla veridicit del loro contenuto. I cittadini extracomunitari possono usare lautocertificazione solo se: sono legalmente residenti in Italia, oppure la dichiarazione contiene dati la cui veridicit pu essere accertata da soggetti pubblici o privati italiani.Vi sono pochi casi, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, in cui de-vono essere esibiti i tradizionali certi-ficati: pratiche per contrarre matrimo-nio, rapporti con lautorit giudiziaria, atti da trasmettere allestero.

    Le novit sul rilascio certificazioni

    Un Decreto Legge del 9 febbra-io 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dello stesso giorno, reca le nuove disposizioni in materia di scadenza dei documenti didentit e di riconoscimento. I documenti didentit sono rilasciati o rinnovati con validit fino alla data, corrispon-dente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesi-mo. In buona sostanza, le carte di-dentit rilasciate a partire da febbraio 2012 in poi, la scadenza sar la data di nascita del titolare, fra 10 anni.

    Novit per la scadenza della Carta dIdentit

    Il color mimosa troneggiava sulle tavo-late. Gialli i tovaglioli, della stessa tinta i bicchieri e fiori di carta. Anche quel 8 marzo a caratteri cubitali sul camino era tinto come un canarino. Nella ma-nifestazione danzo-gastronomica tutta al femminile, sbocciata dopo il calar del sole in Sala Cattaneo, partecipavano rappresentanti del gentil sesso di ogni et. Promossa dallAmministrazione comunale e preparata dalle Sciure dei Fiori, la Festa della Donna ha lancia-to il suo acuto gioved 8 marzo. Buon umore, grasse risate, occhi brillanti a fin di bene. Il ricavato della serata va in beneficenza al Cottolengo. Per una sera le Sciure dei Fioricon i g r e m b i a l i m a r c h i a t i da gran-di girasoli, sembrava-no i Tusan dei Fiori. I masch ie t -ti presenti manifesta-vano a loro, onore e glo-

    ria. Premurosi oltre misura gli accom-pagnatori. Non da meno lAmministrazione che aveva messo in campo i suoi pezzi mi-gliori: Sindaco, Assessori e Consiglieri, scattanti cavalier serventi, correvano come pendolini sul tratto cucina- tavo-li. Sesso debul, la dona la dumandan./ Ma, i don sa distinguan di oman/ par la forsa da vulunt/ e affruntan ogni diffi-cult/ sensa nient trascur/ con amur e bunt/, recitava lomaggio in versi di Teresina Castoldi. Marcallo con Caso-ne, paese di poeti, artisti e cantanti, alla festa non poteva mancare la ghiot-ta occasione di ascoltare il vocalist

    Renzo in un brano inedito e G iovan-ni in una esibizio-ne con armonica a bocca. Il men? R i s o t t o con ra-dicchio e scamor-za, arro-sto con

    La Festa della Donna, tra gastronomia, musica e poesia patate, dolce, il tutto miscelato con le note del D.J. Tino. E prima di chiude-re i battenti le donne hanno ricevuto in omaggio un vasetto di viole.

  • Notizie dal Comune12

    Il sapore della vita spesso passa an-che dalle feste popolari. Alla ricor-renza pazza del Carnevale difficile sottrarsi. Coinvolge le ultime leve che vedono nella mascherata motivo di gioco e fa partecipe gli adulti tra-scinandoli nel vortice della baldoria. A Marcallo con Casone, poi, il Carnevale un caso esclusivo di lunga durata. Si entra nel vivo, a Casone, la domenica precedente al sabato grasso, e si ce-lebra lultimo atto con la sfilata marcal-lese che anticipa la Quaresima. Sette giorni nellorbita dellallegria dove ogni scherzo vale.

    Il Carnevale 2012 ha

    Marcallo Il meteo era impazzito, 20 gradi allom-bra nonostante il calendario segnasse 25 febbraio. A Marcallo, lAssessorato al Tempo Libero in collaborazione con le Associazioni, ha organizzato per sabato grasso la sfilata di Carnevale 2012. Il tour della parata iniziava da via Donatori di Sangue, si spegne-va, dopo una sosta in piazza Italia, sotto la tensostruttura. Finale dolce con chiacchiere e vin brul offerto dai Pensionati marcallesi, Pro Loco e as-sociazione ALA. Lungo il percorso, la battaglia della schiuma da barba, la musica a mille decibel, i coriandoli ovunque, era la scenografia obbliga-toria per levento. Le maschere in or-dine sparso presentavano pellerossa, cow boy, principesse e fatine. Chi si era travestito da uomo ragno e chi da termometro per la febbre. Una giraffa sovrastava tutti. Apriva il lungo ser-pentone colorato, un re bulimico, ac-compagnato da 4 ancelle. Una man-ciata di sfavillanti carri, targati: Scuola Materna, La Fenice, US Marcallese, Compagnia Teatrale Prima Fila e Ri-one SantAlessandro, lasciava alle spalle un tappeto di coriandoli. I ritmi carioca, eseguiti dai camici celesti del corpo musicale San Marco sostenito-re di musicoterapica, si alternavano con la presenza spiritosa dei puffi di Clic, Avis- Admo- Aido e le bandiere delle majorette. Re e regina Carne-

    Casone Il via libera alla girandola dei carri ma-scherati stato dato il 19 febbraio a Casone e la febbre del Carnevale salita immediatamente. LAssociazio-

    ne la Fenice e lUS Marcallese, in collaborazione con lAmmini-strazione comunale han-no dettato: Casone in Maschera.. L a p p u n t a m e n t o delle 14,30, in via Sciesa, ha pre-sentato il carro Al Capone.Al Ca-sone, figlio dellas-sociazione la Feni-ce e Orange Train, unidea arancione dellUS Marcallese. Die-

    tro, il segui-to di maschere., getti di stelle filanti e lanci di coriandoli a livel-lo industriale, Pagliacci, pompieri, fatine, piccoli coccodrilli, cagnolini, lo-riginalit delle maschere non aveva barriere. Il carro della Fenice ri-produceva linterno di un bar di New York anni 20. Gli uomini indossavano gessati scuri, cappelli a falda, basette e baffi ri-

    gorosamente neri. Le donne erano or-nate da lustrini, paillettes e piume. Cos, per tutto il percorso lungo le vie centrali e periferiche e larrivo in orato-rio ha riservato il sapore dolce di una merenda.

  • Notizie dal Comune13

    Il Carnevale 2012 ha regalato un pizzico di folliavale 2012 sono stati eletti rispettiva-mente Matteo Negri e Fabrizio Lena. Allimbrunire, larea giochi del Parco

    Ghiotti brulicava di marcalcasone-si: era Carnevale, ma sembrava il 25 aprile, San Marco. Senza voce lAssessore Ermanno Fus, moto-re della manifestazione: Un suc-cesso. La gente ha voglia di divertirsi forse per non pensare alla nube nera della crisi. Un divertimento sano a co-sto zero favorito dal bel tempo. Grazie a tutti.

  • Comune & Scuola14

    Un vecchio proverbio recita: una mela al giorno toglie il medico di tor-no . Dallantico al moderno, il ritornel-lo sempre lo stesso. Anche adesso, nellera del terzo millennio, il battage quotidiano sul corretto stile di vita, con-siglia unalimentazione ricca di frutta e verdura. noto che la refezione sco-lastica viene individuata come stru-mento per promuovere sane abitudini alimentari. Detto, fatto, lAmministra-zione comunale ha aderito al progetto Pi che una semplice mela, promos-so dal gestore della mensa scolasti-ca Avenance- Elior e da Assomela (associazione italiana di produttori di mele), organizzando nelle scuole una

    giornata dedicata alla mela e alle sue propriet benefiche. Golden, fuji , red, renetta e altre ancora, il 15 febbraio sono state le regina sulla tavola della mensa scolastica. Lo scopo? Sensibi-lizzare i ragazzi al consumo di frutta, alimento con poche calorie ma nutrien-te e coinvolgere le famiglie sul tema della corretta alimentazione. La gior-nata della mela ha preso il via con la merenda mattutina, ovviamente perso-nalizzata da una mela. A mezzogiorno, men speciale. Gli chef di Avenance hanno proposto ai ragazzi portate con ingrediente principale la mela. Piatti di risotto con le mele e arrosto alle mele sono stati accolti con entusiasmo dagli

    alunni. Alla fine, tutti hanno ricevuto in regalo un tagliamela. Un modo per ri-cordare levento anche dopo, quando i riflettori si sono spenti.

    Per una sana alimentazione, a scuola si celebrata la giornata della mela

    Alle 13,30 del 20 febbraio, le-zione di scienze. Dalla pale-stra, dove fino a pochi minuti prima si divertivano a centra-re canestri, alla biblioteca della scuola, lo stacco aveva prodotto sui loro visi unespressione non proprio felice. Ma, fu solo una breve parentesi, quanto la durata del percorso. Entrati nella gran-de aula, lo specialista in otorinolarin-goiatria li ha affascinati. Sotto la lente dingrandimento del medico Grazia-no Osnaghi, lanatomia dellorecchio e le sue funzioni principali ha tenuto incollato alle sedie per pi di unora i cinquanta ragazzi delle classi quinte elementari. La lezione su Gli organi di senso entra nel programma sco-lastico di scienze. La presenza di un

    professionista del ramo a Marcallo con Casone (il dottor Osnaghi Respon-sabile Sanitario della RSA San Marco e specialista otorinolaringoiatra presso il Poliambulatorio di via Roma), stata loccasione, per le docenti, di prende-re la palla al balzo e invitarlo per un approfondimento sul tema. La lezione, farcita da curiosit e da domande a getto continuo da parte dei ragazzi, ha avuto momenti dalto interesse. Le funzioni e la suddivisione dellorec-chio, hanno dato il via alla lezione, ma il raggio dazione ha spaziato anche sul rumore e altre singolarit. Il rumo-re non deve superare 83 decibel, oltre provoca un danno uditivo ha spiega-to il medico - A 120 si sulla soglia del dolore. Se si rimane a lungo con que-

    Lezione in classe ai ragazzi di quinta: ludito spiegato da uno specialista

    sta intensit di suono, la pressione pu lacerare la membrana timpanica. Infi-ne, una raccomandazione: la musica non si deve ascoltare ad alto volume specialmente con gli auricolari. Ricor-date che la perdita delludito spesso provoca lisolamento della persona. Finale con omaggio. Al relatore hanno consegnato il loro libro di un momento di gloria cittadina: Una storia bellissi-ma.

    STUDIO LIBERTIAmministrazione Condominiale

    ed Immobiliare

    Marcallo con Casone (MI) - Via Varese, 77/79Tel. 02 97254125 - Fax 02 97254921 [email protected]

    www.studioliberti.net

  • 15

  • Attivit sul territorio16

    Incontro con gli imprenditori sul

    progetto Checkup Imprese

    Difficolt di credito, lavoro ri-dotto, aumento del costo dellenergia e del denaro, molte piccole imprese fatica-no a produrre. Il momento economico tra i pi difficili del dopoguerra, anche la piccola e media impresa, finora spina dorsale della nostra economia, soffre. LAmministrazione comunale, attenta alle esigenze e alle difficolt che manifestano i nostri imprenditori del territorio, ha deciso di sostenere il progetto: Progettare in Comune, Checkup Imprese presentato in Sala Cattaneo il 22 febbraio dai Commer-cialisti Annarita Amadio e Marcello Guadalupi e dalla Consulente finan-ziaria Silvia Daelli. Il piano di lavoro consiste in primis, nellanalisi dello stato di salute delle attivit produttive e commerciali presenti sul territorio tramite un questionario anonimo. Poi, affrontare insieme le tante problema-tiche, cercando forme di sostegno. Infine, lapertura di uno sportello in Comune, per le imprese e le piccole attivit. Conclude liter un checkup trimestrale presso le aziende che vo-gliono servirsi di una consulenza per-sonalizzata e il relativo monitoraggio. Questo, non per intromettersi negli affari degli imprenditori, - ha precisa-to il Sindaco Massimo Olivares ma, per dare delle indicazioni adeguate, usando strumenti idonei in un mo-mento tanto complicato. Sono anche Presidente del tavolo politico del Pia-no Sociale di Zona del Magentino e negli interventi, il problema del lavoro delle imprese sempre pi presente. A seguito dei tagli sui fondi sociali che abbiamo avuto da parte del Governo

    centrale e della Regione, la proble-matica lavoro una delle scommesse che dovremo affrontare assieme. Le-gato alla crisi economica finanziaria non si pu tralasciare laspetto della Giustizia in Italia che se non funziona, rischia di provocare una congiuntura negativa ancora pi pesante. La si-tuazione della Giustizia sempre in crescita di nuove cause civili. Lattivi-t dei nostri magistrati tra le pi alte dEuropa, ma insufficiente. Le cause di contenzioso hanno una prospettiva di arrivare ad una senten-za di tribunale dopo 845 giorni. LItalia al 4 posto in Europa per tasso di litigiosit. Un altro aspetto del grup-po la mediazione civile tra le parti partecipando alla soluzione basata sul soddisfacimento degli interessi. Il processo civile difficilmente risolve il conflitto, la mediazione probabilmente trova la soluzione- ha affermato Mar-cello Guadalupi Vari gli argomenti: dalla successione ereditaria fino ai contratti bancari, finanziari e assicu-rativi. Prossimo passo: gli imprenditori devo-no compilare i moduli e consegnarli in Comune. Abbiamo preso limpegno di elaborare i dati tramite i questiona-ri che sentenziano lo stato di salute delle imprese ha spiegato Annarita Amadio - Se poi, tra gli imprenditori esistono esigenze particolari, pos-sibile richiedere un esperto specifico. Noi siamo a disposizione del Comune per fornire il tipo di informazione ri-chiesto. Marcallo con Casone primo Comune ad accettare il progetto, dal nostro paese parte la fase sperimen-tale. Doveroso iniziare.

    I sacri testi pedagogici recitano: lasilo nido un servizio socio educativo che integra lopera delle famiglie favorendo un equilibrato sviluppo psicofisico del bambino, aiutandolo ad acquisire le abilit, le conoscenze e a sviluppare le competenze affettive e relazionali di cui dotato. Struttura davanguardia, innovativa, luminosa, funzionale di 570 metri quadri immerso nel verde, con un giardino ad uso esclusivo e parcheggio privato, lAsilo Nido Bimbi in Fiore, gestito dalla societ Omniservice So-cial Solutions srl, ospita 36 bambini di et compresa tra i 3 mesi e i 3 anni.Con lunga esperienza, radicato sul no-stro territorio da quasi un decennio, il complesso si presenta, allesterno con una calda tonalit rosa. Allinterno, in-vece, si gioca sui colori in funzione ai luoghi dove i bimbi trascorrono il loro tempo. Azzurro, verde, giallo, sempre colori luminosi, in sintonia con i recenti studi che hanno messo in evidenza limpor-tanza delluso cromatico nelleduca-zione infantile. Comodo per i genitori lavoratori, lapertura del nido prevista dal Lunedi al Venerdi dalle h.7.30 alle h.18.00, ma assicura anche la possibi-lit di frequenza part time e di un ser-vizio di baby parking. Bimbi in Fio-re, garantisce educatrici qualificate, costantemente aggiornate, attente sia ai bisogni del singolo bambino sia alla relazione con i genitori, ponendosi al loro fianco in un senso di collaborazio-ne e sostegno; durante lanno, infatti, oltre allo scambio quotidiano tra ledu-catrice di riferimento e i genitori sullan-damento della giornata, vi la possibi-lit di svolgere dei colloqui individuali sia programmati sia ogni qualvolta il genitore lo richieda. Inoltre, ogni anno viene redatto un progetto pedagogico suddiviso in base alle varie fasce det dei bambini, nel quale sono riportati gli obiettivi educativi, i metodi e gli stru-menti delle diverse attivit che hanno come scopo quello di aiutare il bambi-no nel suo sviluppo, fornendogli giusti stimoli spiega la titolare Agnese Tira-

    Bimbi in Fiore, lasilo nido di

    Marcallo con Casone

    boschi - Il nostro punto di riferimento sempre il bambino e tutto quello che viene fatto, ideato o migliorato dal per-sonale educativo ruota intorno al suo benessere e a quello della sua fami-glia affinch possano vivere al meglio

    e intensamente la nuova esperienza dellAsilo Nido. A settembre riparte un nuovo anno, neo mamme e pap ricordate che a Casone, in piazza Bubry, i vostri figli saranno come a casa vostra.

  • Tradizioni Locali17

    Il 31 marzo lAmministrazione Comu-nale in collaborazione con la Sezione Cacciatori organizza una cena ve-natoria con serata danzante in Sala Cattaneo. Una momento distensivo che dopo il cinghiale in salm e po-lenta, caff e gelato, si potr volteg-giare al suono della musica del D.J. Luigi di Musica Insieme di Magenta. Le prenotazioni si ricevono entro il 27 marzo. Per informazioni telefonare allURP di Marcallo 029796138.

    Smm ch in dal pien da la ncc,e al scr al ma par un p trpp.A guardi intr i taparll,nn smurs la lna,gh s p nnca i stell.La svglia, da part, in sl cumudnla batt i sigund,p l sa scunfund.A crchi la ls,trvi p la sciscina,ma par da sint, da luntan, ch al trna.Spermm che l al tempural,mi sacuntentarisi da la lsnca di scalmn.La ncc in dal scrla par anm ps scrae se gh pch da rumurla fa nca pagra.Sum ch ttt strim,ps sempar sd,a vri durmma sum disid.A fiadi fort, levi s in sitn.Oh, mnu mal chel sta apna un sogn.

    Poesie di Carlo Furbelli

    Sinsgni

    Propri allinizi da Febrarla nev le riv

    da num in paes des ghei la sarma le s da fa dan

    A guard da la finestra bell l al spetacul

    dai piant e str imbianc sbandan i machin su la nev gir

    Gi sulla nev un pettirosso e tanti pasarittbeccan su i fargui da pan

    che i fi butan gi cunt i s man

    Al frec le pungent dala Siberia le rive la buriana vent gelid la purttanti Region dItalia sota la neve sessanta mort par al maltemp

    Sperum che la nev laria la purificarema num vorum ogni cumudit

    e sa continua a inquin

    O Signur semm mai cuntentquand al fioca, al pi o al tira vent

    semm no cuntentquand a lest ghemm al solleon

    a boffum e pensum no che ghe al temp par ogni stagion

    Teresina Castoldi

    La Nev

    L angolo della Teresina

    Con la primavera riparte il Corso di restauro LAmministrazione Comunale informa che dal prossimo 11 aprile, inizier il corso di restauro tenuto dal mae-stro Piero Fiormarino presso la Sala Cattaneo. Il corso, di 15 ore circa,

    Langolo della cucina

    Questo il periodo del cavolfiore, una verdura non molto apprezzata da adulti e bambini quindi ho pensato di consigliarvi questa ricetta semplicissima che render appetitoso questo ortaggio.

    Comune goloso consiglia...

    PATATE, CAVOLFIORE E SALSICCIA

    Ingredienti:

    300 g patate500 g circa cavolfiore150 g salsicciaOlio

    Preparazione:Sbucciate le patate e tagliatele a spicchi o a cubetti, pulite il cavolfiore e staccate le cime. Sbollentate le verdure in acqua salata per 5 minuti oppure cucinatele a vapore per 15 minuti. Scolate le verdure e mettetele in te-glia unta con lolio, unite il pepe, lorigano e il sale se le avete cotte a vapore. Aggiungete la salsiccia precedentemente spezzettata gros-solanamente e mescolate e cospargete con formaggio grattugiato e infornate per 20-25 minuti.

    Desir Pivesso

    OriganoSale e pepeParmigiano

    Cena venatoria A San Valentino i cuori rapiti hanno festeggiato alla Cattaneo

    Tanti innamorati si sono riuniti per fe-steggiare, nella sera pi romantica dellanno. LAmministrazione comuna-le in collaborazione con le Sciure dei

    Fiori ha organizzato in Sala Cattaneo una serata speciale per San Valentino. Il 14 febbraio era marted, ma a Mar-callo con Casone sempre domeni-ca. Ogni occasione offre lo spunto per trovarsi davanti ad una tavola imbandi-ta o per scendere in pista a volteggiare al ritmo di musica da intenditori.

    si divider in 10 lezioni settimanali di 90 minuti tutti i mercoled dalle 21. Il costo complessivo per lassicurazio-ne e il materiale duso di 80 euro da versare direttamente allinsegnante. Il corso si chiude con un numero mas-simo di 12 iscritti. Gli interessati po-tranno iscriversi presso la Biblioteca Comunale (tel. 02/9796135) o lUfficio URP (02/9796138) entro e non oltre il 31 marzo.

  • AssociazioniIl nuovo Consiglio Direttivo Pro Loco

    presenta il programma 2012

    Il giorno 11 febbraio si tenuto il rin-novo del consiglio della Pro Loco, che ha visto la ricandidatura degli stessi consiglieri, votata allunani-mit da tutti i soci intervenuti allas-semblea. Il nuovo consiglio, che rimar-r in carica fino al 2015 vede Felice Castiglioni come presidente, Antonio Chiodini suo vice, Davide Chiodini segretario, Ornella Cauzzi tesoriere. Consiglieri: Matilde Morandi, Stefania Clementi, Adriano Pucci, Vittorio Rus-so, Luigi Crotti, Franco Bruno e la new entry Emanuela Garanzini. Con lini-zio del nuovo mandato, rincomincia la nuova attivit. Al via il tesseramento, i prezzi delle tessere restano invariati: dieci euro per il singolo, quindici per la coppia e venti per la famiglia. Fol-to anche il programma delle prossime iniziative. Si pu dire che non manchi proprio nulla: Il 25 aprile in program-ma la mostra sulle edicole sacre.

    Dal 28/04 al 01/05 prevista la gita ad Aquileia, Trieste, Redipuglia, Gori-zia, Udine. Le prenotazioni si ricevono entro il 26 febbraio, ogni marted dalle 10 alle 11 in biblioteca. Maggio: Sala-mino doro (terza edizione); Il 19/05 si va allAbbazia di Staffarda e al Castello della Manta; Il 20/05 sar il giorno dei Gusti e sapori di vini (fino ad oggi si sono rese disponibili 20 cantine);Giugno: Concerto jazz; Dal 9 al 24/06 tutti in vacanza al mare di Misano Adriatico; Il 14/07 sul lago di Como, si visita il Santuario di Piona e Villa Car-lotta; dal 5 07/10 si parte per la Val di Non e le Dolomiti; Da definire ancora la data del consueto premio La Sgu-rieta, meglio noto come Marcallese doc. E in cantiere la pubblicazione di un libro sugli emigranti di Marcallo che sono partiti alla volta delle Americhe per cercare una vita migliore. Il periodo di uscita del libro non ancora previ-sto, ma le persone incaricate della sua realizzazione sono gi al lavoro.I numeri utili, per le prenotazioni alle varie iniziative, sono: Stefania 029760508, Luigi 029761444, Ma-tilde 029760054, Felice 029761050. Per ulteriori informazioni sulle gite, si pu telefonare ad Adriano ai numeri 029792663 3396860253.

    La Pro Loco ringrazia tutti i soci per la fiducia e invita chiunque a farne parte, dando il proprio contributo, per la buo-na riuscita dei programmi.

    Il direttivo Pro Loco

    18

    Si tenuta Sabato 18 febbraio, nei locali delloratorio di Marcallo, las-semblea annuale dei soci Avis. Di-scussi e approvati i punti allordine del giorno, relazione e approvazione del bilancio consuntivo 2011 e del previsionale 2012, informazioni varie per i donatori, il presidente Marco Fus ha illustrato i progetti e le inizia-tive per il 2012. Nel corso del 2011 si sono iscritti 17 nuovi donatori; la no-stra sezione conta ora 324 donatori attivi che nel corso dellanno hanno effettuato un totale di 603 donazioni. Grazie di cuore a tutti i donatori, sem-pre pronti a rispondere alle chiamate, ai medici, ai preziosi collaboratori che con la loro assidua presenza garan-tiscono il buon funzionamento della sezione. La serata poi prosegui-ta con la tradizionale cena sociale. Questanno il piatto forte stato una poderosa casoeula con polenta. Un

    ringraziamento particolare a tutto lo staff della cucina, che come sempre ha dato il meglio di s e questanno ha superato se stesso.Calendario degli eventi in program-ma nel 2012: 25 febbraio - Partecipa-zione alla tradizionale sfilata di Carne-vale 25 Aprile - Partecipazione alla fiera di San Marco. 5 giugno - 7a Stra-marcallo corsa podistica non com-petitiva 30 giugno - Fiaccolata con partenza da luogo ancora da definire. I programmi dettagliati saranno me-glio illustrati in seguito.Ricordiamo che la sede aper-ta tutti venerd dalle 21 alle 22,30 tel 02 9761658 e-mail: [email protected]

    Il consiglio direttivo

    Lattivit sportiva legata al progetto Nordic Walking Challenger ha pre-so il via il 2 marzo in Sala Cattaneo, con la riunione organizzativa di pre-sentazione. Lidea, pensata da Top Mountain, gestita in collaborazione con lAmministrazione comunale e con il patrocinio dellAssociazione Nazionale Nordic Walking, si rivolge a tutti gli appassionati della cammi-nata. Chiamata nella nostra lingua: Camminata Nordica, lesercizio, si avvale di una tecnica motoria pratica-ta con lausilio dappositi bastoncini. Pu essere esercitata per benessere, fitness, sport, per attivit terapeutica o per esercizi atletici, comunque una disciplina da seguire con un me-todo ben preciso. Si basa sulla tecni-ca: appoggio, rullata e spinta del pie-de. E per gli arti superiori: appoggio, torsione e spinta del braccio. In una impostazione di camminata corretta e naturale, grazie al contributo dei bastoncini il Nordic Walking ricono-sciuto pi efficace del 40 % rispetto alla normale camminata, coinvolgen-do quasi lintera massa muscolare. Sport per tutti da praticare ovunque in qualunque stagione, lattrezzatura, oltre ai bastoncini, consiste in scarpe da fitness e un abbigliamento como-do semplice ed elastico. Le uscite, con lassistenza dellistruttrice nazio-nale di Nordic Walking, la valsesiana Paola Giacopelli, iniziano il 15 aprile sul Pra Grand di Bernate (di fronte alla Canonica), in lezioni da 90 minu-ti. Proseguono, il 6 maggio a Marcallo con Casone, nellambito della Festa della Montagna, sulla distanza di 6 chilometri per le vie e campagne di casa nostra. Terminano il17 giugno con lescursione di 1 giorno a Silva-plana in Engadina costeggiando i laghetti di St. Moritz. Informazioni e iscrizioni, presso Izzi Bar, in via Vare-se, oppure tramite fax 02 97621029.

    Presentato in Sala Cattaneo il progetto

    Nordic Walking

  • OUTLET DEL COLORE

    TUTTE LE PITTURE E LE VERNICI PER INTERNO ED ESTERNO IN MILLE COLORI PRONTI IN UN ATTIMO

    COL NUOVO SISTEMA TINTOMETRICO AUTOMATICO.COORDINAMENTO NEI COLORI PER MURI,

    SERRAMENTI E CALORIFERI

    QUALITA CONVENIENZA COMPETENZA

    Dove:MARCALLO CON CASONE (CASONE) VIA A. SCIESA 43

    TEL 029760829 029761274 [email protected] It www.solvet.it

    Orari di apertura:da APRILE a SETTEMBRE dal Luned al Venerd: dalle 8,00 alle 12,00 e dalle 13,30 alle 18,00 Sabato: dalle 8,00 alle 12,00da OTTOBRE a MARZO dal Luned al Venerd: dalle 8,00 alle 12,00 e dalle 13,30 alle 18,00 Sabato: chiuso

  • Associazioni20

    CERCO CASACosa dire del nostro simpatico Gigi, incrocio maschio dal pelo ruvido nero?Nato nel 2009, quindi giovanissimo, basta guardare il suo buffo muso per capire che si tratta di un cagnolino dol-cissimo, buono e tanto simpatico.Il nostro beniamino sa esattamente come attirare lattenzione e le cocco-le, in una parola sa farsi voler bene e apprezzare a prima vista. Data la pic-cola taglia e lamore che mostra verso tutte le persone, sicuramente Gigi abituato alla vita di casa e non avreb-be problemi ad inserirsi in una nuova famiglia. Ama le passeggiate e la com-pagnia di umani che possano giocare con lui, anche se, purtroppo, per qual-che settimana non potr scatenarsi in lunghe corse; gli stata infatti riscon-trata la filariosi cardio-polmonare per la quale ha gi iniziato la terapia seguito dal nostro medico veterinario. Fortuna-tamente, se diagnosticata per tempo e curata correttamente come nel caso del nostro beniamino, questa malattia

    pu essere risolta senza problemi e il nostro piccolo amico potr tornare in grande forma! A Gigi pesa molto sta-re rinchiuso nel box del canile ed veramente triste sia sentirlo piangere quando si ritrova da solo, che vederlo, dopo aver dato fondo alla sua dispe-razione, nascondersi nella sua cuccia. Questo piccolo amico veramente un

    cagnolino speciale e non giusto che la sua innata simpatia e voglia di vive-re vadano perdendosi al chiuso di un box. Adatto a tutti sia per la taglia che per la grande facilit di gestione, Gigi in grado di portare una ventata di felicit in qualsiasi contesto familiare, migliorando cos anche il benessere di chi lo vorr accogliere.

    www.g3amagenta.altervista.org Per maggiori informazioni contattateEnrica 338 4830787

    e-mail [email protected]

    Amici dei Mici di Marcallo con Casone

    Questo bellissimo micio adulto, maschio stato buttato ferito nel giardino di una signora anziana che ci ha chiamato per chiederci una mano, stato visitato dai nostri veterinari i quali purtroppo ci han-no prospettato lamputazione della zampa non escludendo che la ferita sia dovuta a percosse, cerchiamo per lui una famiglia speciale che si possa occupare di lui per tutta la vita, molto dolce e coccolone!

    Morgan un gatto adulto maschio castrato stato ritrovato in una delle colonie che viene seguita dallasso-ciazione a Mesero evidentemente un gatto di propriet molto socievo-le, cerchiamo i vecchi proprietari se nessuno si facesse vivo speriamo di potergli dare il calore e laffetto di una nuova casa!

    Contatti utili:Emergenze: 3387342566

    Adozioni: 3451290975Sito: www.amicideimici.it

    Info: [email protected]: associazione amici

    dei mici di Corbetta

    www.vrsfoto.fotonegozi.it

    vrsfoto SCARICA FOTOTAXI

    Ordina con il software Fototaxi. Scaricalo gratis!Il modo migliore per fare i tuoi acquisti con la massima velocit!

    ORDINA ONLINE

    idroSYSTEMMODICA ANTONINO

    335 6887599

    Impianti Idraulici Civili e IndustrialiCondizionamento - Manutenzione Caldaie

    Pannelli Solaretermico

    Marcallo (MI) Via Ghiotti, 15 - [email protected]

  • Associazioni ed Eventi21

    DOMENICA 4MARZO

    Ore 11.00Partita: A.S.D PALLAVOLO

    MARCALLO/RHOUNDER /16

    Partita: A.S.D PALLAVOLO MARCALLO/CORNAREDO

    UNDER/18

    Comune di Marcallo con CasoneEVENTI SPORTIVI e CALENDARIO GARE SPORTIVE

    c/o Palestra Scuola Secondaria di Primo Grado - mese di MARZO 2012

    MERCOLEDI 7MARZO

    Ore 21.15Partita: A.S.D PALLAVOLO

    MARCALLO/LEGNANO 2^ divisione

    GIOVEDI 8MARZO

    Ore 21.30Partita: BASKET PLAYERS

    MARCALLOCampionato FIP PROMOZIONE

    DOMENICA 11MARZO

    Ore 11.00 Partita: A.S.D PALLAVOLO MARCALLO/CUGGIONO

    UNDER/16

    MARTEDI 13MARZO

    Ore 19.00Partita: A.S.D PALLAVOLO

    MARCALLO/ARESE UNDER/18

    GIOVEDI 15MARZO

    Ore 21.30Partita: BASKET PLAYERS

    MARCALLOCampionato FIP PROMOZIONE

    SABATO 17 MARZO

    Ore 18.00Partita: A.S.D PALLAVOLO

    MARCALLO/ VILLA CORTESE 3^ divisione

    DOMENICA 18MARZO

    Ore 17.30Partita: A.S.D PALLAVOLO

    MARCALLO/ABBIATEGRASSO UNDER/18

    SABATO 24MARZO

    Ore 18.00Partita: A.S.D PALLAVOLO

    MARCALLO/ABBIATEGRASSO 3^ divisione

    MERCOLEDI 28MARZO

    Ore 21.15Partita: A.S.D PALLAVOLO

    MARCALLO/ROBECCO 2^ divisione

    GIOVEDI 29MARZO

    Ore 21.15Partita: BASKET PLAYERS

    MARCALLOCampionato FIP PROMOZIONE

    MARTEDI 3APRILE

    Ore 18.00Partita: BASKET PLAYERS

    MARCALLOCampionato UISP GOLDEN LEUGUE

    Ore 17.30

    EUROCHINA 2012 - Open di arti marziali e sport da ringDomenica 1 aprile

    PalaMarcallo con Casone via Donatore di sangue

    Gioved 8 marzo

    Sabato 17 e 31 marzo

    Venerd 23 marzo

    Domenica25 marzo

    Sabato 31 marzo

    Sabato 31 marzo

    Domenica 1 aprile

    Ore 19.30

    dalle 15.00 alle 18.00

    Ore 21.00

    Ore 12.30

    dalle 15.00 alle 18.00

    per tutto il giorno

    FESTA DELLA DONNAcon Le Sciure dei Fioricena e serata danzante

    Progetto PARCOLORE a cura dellassociazione

    *NOTE(per bambini da 1 a 4 anni)

    SERATA di PRESENTAZIONE3^Fase gruppi di cammino

    e continuazione progetto piedibus

    FESTA DI PRIMAVERA con il Rione S.Alessandro

    pranzo e pomeriggio danzante

    CENA VENATORIA con lassociazione F.I.D.C

    Progetto PARCOLOREa cura dellassociazione

    *NOTE(per bambini dai 5 agli 11 anni)

    EUROCHINA 2012 Open di arti marziali e sport

    da ring

    Comune di Marcallo con CasoneEVENTI Marzo/Aprile 2012

    SALA CATTANEO

    BIBLIOTECA COMUNALE

    SALA CATTANEO

    PALAMAR-CALLO CON

    CASONE VIA DONA-

    TORE DI SANGUE

    Ore 19.30

    PALESTRINA SCUOLA

    PRIMARIA

    SALA CATTANEO

    SALA CATTANEO

  • Numeri Utili22

    CENTRALINO 02 979611FAX COMUNE 02 9796134Area Affari Generali e Servizi Persona

    Responsabile Dott.ssa Daniela Bognetti

    02 9796148 [email protected]

    Ufficio Segreteria Marta Garanzini 02 9796122 [email protected] Anagrafe/Stato Civile/Elettorale Desir Pivesso

    Luca Fus02 979618002 9796137

    [email protected]@marcallo.it

    URP Monica Barbaglia 02 9796138 [email protected] Casone Laura Ferrari 02 97250182 [email protected] Protocollo/Messi Leonardo Curti

    Francesco Lambo02 9796121 [email protected]

    [email protected]

    Ufficio Servizi Sociali Sara Oldani 02 9796123 [email protected] Sociale Giovanna Grieco 02 9796142 [email protected] Sara Tizzoni 02 9796135 [email protected] Contabile Responsabile

    Marta Chiodini02 9796125 [email protected]

    Ufficio Ragioneria/Personale Laura NiolaColombo Elisabetta

    02 979612602 9796124

    [email protected]@marcallo.it

    Ufficio Tributi Monica Cassani 02 9796146 [email protected] Tecnica Responsabile

    Geom. Massimo Ghizzoni02 9796140 [email protected]

    Maria Grazia Gornati 02 9796128 [email protected] Privata Alessia Lapi 02 9796129 [email protected] Pubblici Samuele Pozzato 02 9796127 [email protected]/Ambiente Paola Penucchini 02 9796141 [email protected] Polizia LocaleCellulare Polizia Locale

    Antonio SchintuPasquale PolitoFilippo CoralloAntonio Gentile

    02 9796131347 4512166

    [email protected]

    [email protected]@[email protected]@marcallo.it

    Comune di Marcallo con Casonewww.marcallo.it

    [email protected] Utili

    LA M

    AGENT INA S PURGH I

    D

    i Valenno A

    ndrea e Luca snc

    Via Dante Alighieri, 94 - 20013 Magenta (MI)333.4294898 Andrea 338.5682380 Luca

    C.F. e P.IVA 07516200966

    Spurgo Pozzi neriPronto intervento 24 ore su 24

    Movimento terra in genere

  • Pompe funebriGOMARASCHIGOMARASCHI

    Marcallo con Casone - MagentaBoffalora S/T S. Stefano T. - Robecco S/N

    02 - 97 29 84 75

    Impresa Cimiteriale

    GOMASCHIGOMASCHIAppaltatrice nel cimitero di Marcallo e di Casone

    02 / 94 70 541329 / 3238110

  • CAPITOLATOISOLAMENTO CON CAPPOTTO ESTERNO IN POLISTIRENE

    SERRAMENTI in legno di pino tinto noce completi di zanzariere, por-toncino blindato e porte interne in noce Tanganika

    PAVIMENTAZIONI in ceramica di prima scelta e/o gres porcellanato,pavimenti scale interne in granito anticato

    SANITARI Ideal Standard linea Esedra in ceramica smaltata bianca

    IMPIANTO DI RISCALDAMENTO con pannelli radianti sotto pavi-mento, caldaia a condensazione e termostato su ogni piano. Pannellisolari che integrano fino al 50% la produzione di acqua calda.

    IMPIANTO ELETTRICO: frutti BTICINO serie Living, impiantovideocitofonico, predisposizione impianto dallarme

    PREDISPOSIZIONE IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO

    Villa di testa, mq 210con ampio giardino e patioEuro 388.000

    Villa binata, mq 210con giardinetto posterioreEuro 338.000

    Villa di testa, mq 210 con box doppioEuro 358.000

    Villa singola, mq 230con ampio giardino su 3 latiEuro 399.000

    Affiliato: Nuovo Studio Italia SncPiazza Italia, 40 Marcallo Con Casone (MI)

    Tel. 02.97.25.42.04e-mail: [email protected]

    R

    IPE 55,40 kWh/m2a

    VILLAGGIO Le Bouganville REALIZZATO DA EDILTER SRLMARCALLO CON CASONE

    Marcallo Buganville 15x21.qxp 22/02/2012 11.37 Pagina 3